Page 1

12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 16

AsConAuto INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica - ORGANO UFFICIALE DELLʼ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO ANNO 11 N. 120 - FEBBRAIO 2013

CHI SEMINA

RACCOGLIE Continua a crescere il fatturato di AsConAuto grazie alla creazione di nuovi consorzi e al consolidamento di molti di quelli esistenti. Segno che anche in tempi difficili si può guardare avanti puntando sulla forza del gruppo

Area Riservata Restyling e nuove funzioni. Così il sito diventa un’area di lavoro

a pagina

3 AsConAuto in Tour Vincitori pronti al decollo. Preparate i passaporti

a pagina

6 Meccatronici Da gennaio meccanici ed elettrauto in un’unica categoria

a pagina

7

www.asconauto.it


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.07 Pagina 2


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 14

L’AUTOAGENDA

Prodotto

AsConAuto sul web

8-10 FEBBRAIO, TORINO

L’ASFALTO CHIAMA

Non solo grafica

AUTOMOTORETRÒ & AUTOMOTORACING www.automotoretro.it

8-11 FEBBRAIO, ORLANDO (USA)

NADA CONVENTION & EXPO 2013 www.nadaconventionandexpo.org

Direttamente dal Naias di Detroit appena conclusosi, ecco una serie di novità che non mancheranno di fare breccia nei car addicted anche dalle nostre parti. A partere dalla nuova ammiraglia del tridente L’estate non può attendere Una cabrio quattro posti con capote in tela unica nel suo genere. È la Bentley Continental Gt Speed Convertibile, capace di toccare i 325 all’ora, grazie a un 6 litri W12

La berlina di Lexus Arriverà a metà di quest’anno la nuova Lexus Is 300, una berlina dal look decisamente aggressivo. E già al lancio sarà offerta anche nella versione H, con la solita tecnologia Hybrid Sinergy Drive del Gruppo Toyota. Lunga 4.665 millimetri, larga 1.810 e alta 1.430, questa trazione posteriore sfrutterà un endotermico quattro cilindri in linea a benzina che, accoppiato al motore elettrico, garantirà una potenza complessiva di 162 kW (220 Cv) e una coppia di 215 Nm. Sempre Cvt il cambio.

13-16 MARZO, MADRID (E)

MOTORTEC AUTOMECHANIKA IBÉRICA www.motortec.com

AsConAuto INFORMA

Anno 11 - N. 120 - febbraio 2013

Asconauto Informa Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura

Redazione: via Crimea, 7 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Page - Novate Milanese MI Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 Rimini

14 AsConAuto INFORMA

(quindi a tre bancate) biturbo da ben 460 kW (625 Cv). Passa da zero a 100 in 4,4 secondi e monta un sistema per il recupero dell’energia in frenata. Il cambio automatico è a 8 rapporti e i cerchi sono da 21 pollici.

Cls in formato compact Partiranno da 30 mila euro circa i prezzi della Mercedes-Benz Cla. Si tratta di una quattro porte coupé sulla falsariga della grossa Cls, ma che sfrutta il pianale della piccola Classe A. Quanto alle motorizzazioni, tutte a iniezione diretta, si punterà su tre benzina 1.596 cc da 90 a 115 kW (da 122 a 156 Cv), un 1.991 da 155 kW(211 Cv) e sul solito 2.143 cc diesel da 125 kW (150 Cv). Che, per evitare i noti problemi, sarà solo con l’automatico. Anche 4matic.

Quattro porte d’élite Torna più potente e lussuosa che mai la mitica Maserati Quattroporte, l’auto per antonomasia del nostro Presidente della Repubblica. Lanciata all’ultimo Salone di Detroit, monta un bestione V8 di 90 gradi (a iniezione diretta di benzina, assemblato in Ferrari), superquadro biturbo, da 3,798 litri per 390 kW (530 Cv) di potenza e ben 710 Nm di coppia massima, fornita quando s’inserisce la funzione overboost. Così si passa da zero a 100 in 4,7 secondi e si toccano i 307 orari di punta, grazie a un cambio automatico otto rapporti e alla trazione che può essere postereriore o addirittura integrale (con distribuzione 50:50 tra fronte e retro). A bordo, impianto audio Bowers&Wilkins e wi-fi.

DIPINTO DI ‘BLUE’ Per ora un concept. Ma neanche così fantasioso, tanto che potrebbe entrare in listino quando meno te l’aspetti. È Volkswagen CrossBlue, un Suv 4x4 ibrido plug-in diesel elettrico, capace di percorrere una ventina di

A pochi mesi dal lancio del nuovo sito internet di AsConAuto, anche l’Area Riservata cambia veste e migliora. Introdotte nuove funzioni per i promoter dei consorzi on l’anno nuovo, l’Area Riservata del sito Internet AsConAuto si presenta rinnovato nella grafica e con un nuovo layout, studiato per rendere la navigazione più intuitiva e veloce. Diversi gli accorgimenti presi per aumentarne la fruibilità e migliorare ulteriormente questo strumento di lavoro che crea sinergia tra meccanici e carrozzieri affiliati, promoter e concessionari. L’implementazione grafica dell’A-

rea Riservata si è resa necessaria con il crescere delle funzionalità. La pagina web principale si era infatti allungata a dismisura ed era diventata di difficile lettura. L’introduzione di un nuovo ‘menù a espansione’ ha permesso di raggruppare le tematiche per macro categorie.

La nuova pagina iniziale dell’Area Riservata riassume tutti i dati del cliente.

In questa pagina si visualizzano in tempo reale le promozioni sui ricambi originali.

C

Da questa videata potete inviare segnalazioni e reclami al consorzio.

Ciao Andrea

chilometri a emissioni zero. Per mezzo di due motori elettrici (uno anteriore da 40 kW e uno posteriore da 85), alimentati via batterie da 9,8 kWh che si sommano a un Tdi da 140 kW. A bordo, posto per sette e, incassati nei poggiatesta posteriori, degli iPad Mini. Febbraio 2013

Nuove funzioni per i promoter Oltre alle modifiche per velocizzare la navigazione e l’accesso alle

diverse utility, l’Area Riservata di www.asconauto.it si arricchisce di funzionalità per i promoter, ovvero gli uomini che presentano le attività dei consorzi agli autoriparatori indipendenti e che lavorano per ottimizzare logistica nonché flussi del servizio di distribuzione ricambi. Con i nuovi strumenti, i promoter possono monitorare in tempo reale lo stato d’avanzamento degli ordini del circuito Intergra (ossia

Andrea Zaina, capo consorzio del Cedro, ci ha fatto uno scherzo imperdonabile. Domenica 20 gennaio, nella sua Pordenone, un terribile incidente stradale privava per sempre i suoi cari e i suoi colleghi della sua presenza. Andrea, in quanti lo conoscevano, in Gestione

Febbraio 2013

quelli fatti da voi attraverso la stessa Area Riservata) e - ove necessario - intervenire per risolvere problemi. Inoltre, è stata creata una nuova pagina web per accreditare al circuito nuovi affiliati in modo veloce, preciso, condiviso e professionale. Sempre nell’ottica della comunicazione interna, per i concessionari c’è un nuovo ‘tool’ che indica il promoter corrispondente al singolo cliente che acquista ricambi originali. Un treno da non perdere! L’Area Riservata è un vero e proprio strumento di lavoro per semplificare i processi e ordinare ricambi originali con la relativa gestione amministrativa. Gli affiliati che hanno ancora poca dimestichezza con la pagina web a loro dedicata, devono tassativamente rompere il ghiaccio e studiarne le potenzialità. Tutte le funzionalità per autoriparatori e carrozzieri sono spiegate a pagina 6 del numero di dicembre 2012 di AsConAuto Informa. Il primo passo per accedere gratuitamente alla pagina web ‘dedicata’ è quello di richiedere nome utente e password al pron prio Consorzio.

Una schermata per i promoter: visualizza lo stato degli ordini fatti con Integra.

Consorzi e in AsConAuto, lascia un vuoto profondo, come si dice in questi casi, incolmabile. Morire a 37 anni suona come una ingiustizia, qualcosa che ci lascia attoniti, incompleti. Lo salutiamo con immenso affetto, stringendoci attorno alla sua famiglia. Di lui resterà il ricordo di una persona amabile, disponibile, sincera.

AsConAuto INFORMA

3


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.07 Pagina 4

Le date da ricordare... 4 febbraio 2013 IMU -Presentazione della dichiarazione Imu per gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012 da parte di proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento su beni immobili;

15 febbraio 2013 ALTRE IMPOSTE -Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 gennaio (ravvedimento), con la maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta al 3% da parte dei contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi;

18 febbraio 2013 IVA -Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente (gennaio) da parte dei contribuenti Iva mensili; -Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al secondo mese precedente da parte dei contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità optando per il regime previsto dall'art. 1, comma 3, del D.P.R. n. 100/1998; -Versamento dell'Iva dovuta relativa al quarto trimestre 2012 al netto dell'acconto versato da parte dei contribuenti Iva trimestrali soggetti al regime di cui all'art. 74, comma 5, del D.P.R. n. 633/1972 (operazioni derivanti da contratti di subfornitura);

RITENUTE -Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente da parte dei sostituti d'imposta; -Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente corrisposti nel 2012 ed operate nel mese di gennaio 2013, ai sensi dell'art.23, c. 3, D.P.R. 600/73 da parte dei sostituti d'imposta; -Versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale all'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro da parte dei sostituti d'imposta;

28 febbraio 2013 DICHIARAZIONI -Comunicazione delle informazioni o elementi giustificativi relativi a situazioni di non congruità, non normalità o non coerenza risultanti dall'applicazione degli studi di settore per l'anno d'imposta 2011, ovvero, per la medesima annualità, afferenti l'indicazione in dichiarazione di cause di inapplicabilità o di esclusione da parte dei contribuenti soggetti agli studi di settore.

Tutti i numeri 2012

Io sento positivo Fatturato in crescita per AsConAuto, che ora conta 18 consorzi con una flotta di oltre 200 furgoni impiegati nella consegna di ricambi originali. Chi non acquista ripara e chi sa cogliere le opportunità lavora di più i aspettiamo un chiviato il dodicesimo anno del anno estremamente terzo millennio con un fatturato complesso. Ma la superiore ai 332 milioni di euro. struttura dei consorzi è un mo- Meno rispetto al budget, ma codello consolidato, munque in aumenDATI ASCONAUTO che si è mostrato RILEVATI AL 15/01/13 to del 2,4 per cento vincente e che ri- n° Consorzi Associati sul 2011. 18 Province servite 42 uscirà a reggere. 701 La forza dei 204 Inoltre, non va di- Concessionarie Officine 8702 In crescendo anche menticato che il Carrozzerie 4097 tutti gli altri ‘indicaforte calo delle ven- Furgoni distribuzione 204 Risolutori problemi 72 tori’. I consorzi sono dite di auto nuove 55 passati da 17 a 18: comporta il gra- Staff gestione duale invecchiamento del par- Sincro è sbarcato a Sud della co circolante. Chi non acquista Sardegna, portando le province una vettura non rinuncia alla mo- presidiate a quota 42. bilità privata: ripara quella che Settecentouno i concessionari nelpossiede. E ciò si traduce in mag- la ‘rete’ al servizio di ben 12.800 giore lavoro (e opportunità) per clienti tra officine e carrozzerie meccanici e carrozzieri.” Queste (11.500 a gennaio 2011). Più conle parole pronunciate da Filiberto sistente anche la flotta che ogni Vaiani, presidente di Gestione giorno macina migliaia di chiloConsorzi, un anno fa, quando sulle pagine di AsConAuto Informa gli chiedemmo quali erano le prospettive per il 2012. Detto, fatto. L’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto ha ar-

“C

332.132.000

Fatturato 2011

variazion e rispetto al 2011

324.418.000 +2,38%

CONFRONTO FATTURATO TOTALE ASCONAUTO 2012/2011

www.asconauto.it www.sistemasconauto.it

Fatturato 2011: 324.418.000

INFORMA

Grandi risultati dai piccoli Invariate rispetto al 2011 le prime posizioni della classifica per fatturato (cfr Tabella 1). In pole position troviamo il consorzio Doc Brescia Bergamo, che con 62,2 milioni di euro chiude l’anno a meno 7 per cento (meno 10,2 sul budget). Piazza d’onore

Fatturato 2012

SUL WEB

4 AsConAuto

metri per consegnare a domicilio ricambi originali: 204 i furgoni con la livrea AsConAuto contro i 192 di un anno fa. Soddisfatti? Molto. Anche perché non bisogna dimenticare che nell’ultimo anno la crisi si è fatta sentire pesantemente sul settore automotive alle prese, tra l’altro, con prezzi dei carburanti alle stelle e forti rincari sui fronti Ipt, bollo e assicurazione.

Fatturato 2012: 332.132.000

Variazione 2012 / 2011: 2,38%

A sinistra il Grafico con i fatturati mese per mese degli anni 2011/2012. Come si evince anche nel 2012 il picco si è raggiunto a luglio (oltre 32 milioni di euro complessivi), prima del grande esodo estivo. Leggera flessione invece negli ultimi due mesi dell’anno.

Febbraio 2013


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 12

Officina & dintorni

PIT STOP Le novità più ‘cool’ nel settore delle attrezzature e del car care. Questo mese, il diagnostico per i veicoli ibridi, l’App per acquistare gli utensili via tablet, il tubo fluorescente sottocofano e l’irroratore heavy duty Già pronto per i veicoli ibridi È stato ampliato EsiTronic, il software dell’attrezzatura diagnostica Bosch Kts, rendendolo di più semplice utilizzo grazie a una struttura più chiara e ad ampliate funzionalità. La nuova versione 2.0 dispone di un’interfaccia che conduce il meccanico verso le informazioni di cui necessita passo dopo passo. Una volta che il veicolo è stato identificato in modo rapido e univoco, l'autoriparatore ot-

LA NUVOLA DELL’AUTOLAVAGGIO Dalla milanese Procar di Arluno arriva un nebulizzatore professionale da ben 150 ltri che può fare al caso negli autolavaggi. Alto circa un metro, pesante 36 chili e fissato a un carrello con ruote da 200 millimetri, ha un tubo spiralato da 10 metri e opera con una pressione di 6 bar. Può essere personalizzato con una verniciatura ‘ad hoc’.

tiene un accesso immediato alla diagnosi del veicolo tramite la voce di menù ‘diagnosi/panoramica del sistema’. La ricerca globale del sistema offre un riepilogo chiaro di tutte le centraline, elencate per tipologia, insieme a tutti i guasti presenti in memoria. E in un baleno si passa alle istruzioni per le risoluzioni dei medesimi. Inoltre, sono inclusi gli attuali veicoli ibridi, con relativi dati tecnici e specifiche istruzioni per diagnosi e riparazione.

LUCE CHIARA SOTTO IL COFANO Zetek Ks30/230 è la lampada sottocofano al neon leggera, robusta e potente. Facilmente trasportabile, serve a illuminare vani motore e abitacoli di automobili o camion. Il tubo fluorescente a 230 Volt di cui è provvista ha una potenza massima di 30 Watt ed è completo d’interruttore, localizzato a un’estremità del tubo. La stessa dove origina un cavo (tipo Ho5 Rn-F) lungo ben 5 metri. La struttura d’ancoraggio telescopica in alluminio (provvista di due uncini) permette estensioni comprese tra 1.100 e 1.800 millimetri.

USAG SBARCA SU IPAD Oltre il cartaceo e il web. Ci sono i tablet pc con le loro numerosissime App. Adesso c’è anche quella di Usag, l’azienda italiana (da qualche anno partecipata dalla francese Facom) specializzata in utensili professionali per officine. Il loro catalogo generale sbarca sull’iPad con un’App gratuita disegnata specificatamente per la ‘tavoletta’ Apple. All’interno, un magazzino virtuale di ben cinquemila articoli sempre aggiornato. Con foto, dettagli, disegni tecnici, schede prodotto e addirittura video esplicativi. Tutto raggiungibile col semplice tocco del dito.

TABELLA 1. FATTURATO E BUDGET DEI CONSORZI ASCONAUTO Consorzio Euro Doc Brescia Fatturato 2012 62.208.000 Bergamo Budget 69.300.000 Fatturato 2011 66.952.000 Doc Lecco - Como Fatturato 2012 46.248.000 Sondrio - Monza Budget 47.550.000 Fatturato 2011 46.373.000 Gro Cuneo Fatturato 2012 12.924.000 Asti Budget 14.530.000 Fatturato 2011 14.010.000 Drom Ancona Fatturato 2012 11.575.000 Budget 13.910.000 Fatturato 2011 13.535.000 Cro Ferrara Fatturato 2012 9.134.000 Bologna - Rovigo Budget 9.900.000 Fatturato 2011 9.564.000 Cdrt Firenze Fatturato 2012 30.272.000 Prato - Arezzo Budget 33.530.000 Fatturato 2011 32.932.000 Doc Mantova Fatturato 2012 24.336.000 Verona - Vicenza Budget 25.100.000 Fatturato 2011 26.699.000 Roe Venezia Fatturato 2012 25.268.000 Budget 26.950.000 Fatturato 2011 24.464.000 Miro Milano Fatturato 2012 23.090.000 Budget 20.500.000 Fatturato 2011 19.391.000 Ucav Varese Fatturato 2012 23.724.000 Budget 26.330.000 Fatturato 2011 25.167.000 Doc Padova Fatturato 2012 12.464.000 Budget 11.200.000 Fatturato 2011 10.357.000 Doc Pistoia Fatturato 2012 10.811.000 Budget 11.160.000 Fatturato 2011 9.032.000 Sincro Torino Fatturato 2012 16.487.000 Budget 16.425.000 Fatturato 2011 14.764.000 Sincro Macerata Fatturato 2012 3.069.000 Budget 2.850.000 Fatturato 2011 2.003.000 Cedro Pordenone - Fatturato 2012 9.059.000 Udine Budget 8.000.000 Fatturato 2011 6.577.000 Sincro Viterbo Fatturato 2012 3.556.000 Budget 2.739.000 Fatturato 2011 1.370.000 Sincro Bari Fatturato 2012 4.530.000 Budget 3.300.000 Fatturato 2011 1.225.000 Sincro Cagliari Fatturato 2012 3.376.000 Sud Sardegna Budget 2.741.000 Fatturato 2011 0 TOTALI Fatturato 2012 332.132.000 Budget 346.015.000 Fatturato 2011 324.418.000

al Doc Lecco - Como - SondrioMonza Brianza a 46,248 milioni di euro, poco inferiori all’obiettivo, e comunque in linea con il risultato messo a segno nel 2011. Al terzo posto c’è il Cdrt Firenze - Prato - Arezzo, a 30,272 milioni di euro che indicano una flessione dell’8 per cento. C’è chi scende, ma c’è anche chi

12 AsConAuto INFORMA

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Var % -10,23 -7,09 -2,74 -0,27 -11,05 -7,75 -16,79 -14,48 -7,74 -4,5 -9,72 -8,08

TABELLA 2. LE DIMENSIONI DEI CONSORZI CONSORZIO CONCESS. OFFICINE CARROZZERIE LOGISTICI PROMOTER CDRT FI-PO-AR 71 572 341 20 7 CEDRO PN-UD 21 358 201 6 3 CRO BO-FE-RO 25 275 128 7 2 DOC BS-BG 75 1442 479 40 12 DOC LC-CO-MB-SO 83 874 419 22 9 DOC MN 71 835 339 16 7 DOC PD 21 414 142 7 3 DOC PT 43 441 241 8 3 DROM AN 19 318 143 7 3 GRO CN-AT 44 420 224 10 3 MIRO MI 36 513 222 11 4 ROE VE 40 407 208 12 4 SINCRO BA 20 295 147 4 1 SINCRO CA 19 168 104 3 1 SINCRO MC 11 109 87 2 1 SINCRO TO 40 665 398 12 4 SINCRO VT 17 193 87 3 1 UCAV VA 45 403 187 14 4 TOTALI 701 8.702 4.097 204 72

-3,04 -8,85 -6,24 +3,29 +12,63 +19,08 -9,9 -5,73 +11,29 +20,34 -3,13 +19,7 +0,38 +11,67 +7,68 +53,22 +13,24 +37,74 +29,83 +159,56 +37,27 +269,8 +23,17 0 -4,01 +2,38

sale. E parecchio. È il caso, quest’ultimo, di Sincro Bari (più 269,8 per cento con 4,530 milioni di euro di fatturato), Sincro Viterbo (più 159,5 per cento con 3,556 milioni) e Sincro Macerata (più 53,2 per cento con 3,069 milioni). Tutti hanno messo a segno risultati ben al di sopra delle aspettative: rispettivamente più 37,3, più 29,8 e

più 7,7 per cento sul budget. Consorzi ‘giovani’ che, dopo una complessa fase di start up, hanno ingranato la marcia giusta. Meccanici e carrozzieri della zona hanno familiarizzato con i servizi proposti e li utilizzano con numerosi vantaggi. Miro oltre il budget Più moderata, ma non meno importante, la crescita di consorzi maturi. Come Miro Milano che, con 23,09 milioni di euro fatturati, archivia un incremento del 19 per cento, ossia 12,6 punti percentuali in più rispetto alle stime di inizio anno. Un dato del quale AsConAuto può andare fiera, visto che il capoluogo lombardo ha rappresentato una grande sfida non solo per le dimensioni territoriali, ma anche per la capillarità dell’offerta. Performance superiore al budget anche per il Doc Padova: 12,464 milioni di euro di fatturato indicano un incremento dell’11,7 per cento sul 2011 e dell’11,3 per cento sulle stime. Idem per Cedro (9,059 milioni, più 37,7 per cento sull’anno precedente e più 13,2 sul budget) e per Sincro Torino. Quest’ultimo è il consorzio che più s’è avvicinato al budget con 16,487 milioni di euro, l’11,7 per cento in più del 2011. Naturalmente non è possibile calcolare la variazione percentuale

sull’anno di Sincro Cagliari, partito lo scorso febbraio. Certo è che sono state superate le aspettative: si è infatti toccata quota 3,376 milioni contro i 2,741 milioni preventivati. Sempre più in alto Le dimensioni dei consorzi, intese come concessionarie affiliate e clienti serviti, vanno di pari passo con i fatturati (cfr Tabella 2). Doc Brescia Bergamo ha sfiorato la soglia dei 2 mila clienti, Doc Lecco è vicinissima ai 1.300. Cosa aspettarsi nel 2013? Naturalmente un’ulteriore crescita. Grazie al consolidamento dei consorzi di più vecchia data, alla crescita dei più giovani che devono ancora far conoscere i servizi agli operatori della zona e all’avvio di nuove realtà in altre zone d’Italia. Il tutto sempre con un gioco di squadra, la vera n forza di AsConAuto.

AsConAuto INFORMA

5


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.08 Pagina 6

AsConAuto in Tour

Io ci sono Il vostro nome appare in vetta alla classifica del consorzio di riferimento? L’India è vostra! Vi attende un viaggio ricco di emozioni. Un tuffo in una cultura diversa e un’occasione preziosa per parlare di voi e del vostro lavoro attesa è finita. Dalla metà del mese di gennaio i vincitori della tappa primaverile di AsConAuto in Tour (l’ultima nella formula a tutti nota) possono trovare il loro nome in vetta alla classifica del consorzio di riferimento, all’interno dell’Area Riservata del sito www.asconauto.it. E cominciare a sognare... Quello in terra indiana si preannuncia, infatti, come uno dei viaggi più emozionanti di sempre. Un tuffo in una cultura molto diversa da quella occidentale, lontana anni luce dai ritmi frenetici a cui siamo avvezzi.

L’

Riassunto delle scorse puntate Per chi si è perso gli scorsi numeri di AsConAuto Informa può esse-

re utile rispolverare brevemente il programma, nell’attesa del tradizionale incontro che si terrà nella sede del vostro consorzio proprio con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni utili. Gli ‘asconauti’ viaggeranno divisi in tre gruppi. Tutte le partenze sono previste nel mese di aprile (domenica 7, domenica 14 e domenica 21), il migliore per visitare il Kerala, regione a sud dell’India, rinomata in tutto il mondo per la medicina ayurvedica (alzi la mano chi non vorrebbe provare uno di quei massaggi con olii aromatici tiepidi...). Dall’Italia si volerà a Cochin, antica città coloniale, via Dubai. Qui ci si fermerà una notte per un tour completo della città. Il giorno successivo, via fiume, si raggiungerà

In evidenza la regione del Kerala, a sud dell’India dove si svolgerà l’ultima tappa di AsConAuto in Tour nella formula oggi nota.

Kumarakom dove sono previsti due pernottamenti. Il quarto giorno si partirà alla volta di Kovalam. L’indomani giornata libera con la possibilità di effettuare escursioni nei dintorni. Passaporto alla mano Tutti coloro che si sono aggiudicati questa splendida vacanza grazie all’acquisto di ricambi originali e quelli che invece hanno deciso di aggregarsi attratti dalla meta nonché dalla possibilità di trascorrere qualche giorno in com-

Si riparte da qui Della necessità di modificare AsConAuto in Tour per venire incontro alle esigenze di Voi clienti autoriparatori e dei consorzi ve ne abbiamo già accennato. Al momento non ci sono ulteriori novità sulle formule incentivanti che saranno adottate a discrezione dei singoli consorzi. Certo è che i punti accumulati da officine e carrozzerie fino a questo momento non andranno persi, ma si partirà proprio da qui per realizzare le nuove classifiche. Non solo. Si è deciso di cambiare la formula per il calcolo del punteggio tornando al passato, quando il meccanismo era più semplice. Eccolo: Autorizzati: (fatturato x 1)/coefficiente dipendenti Generici: (fatturato x 5)/coefficiente dipendenti Infine, ci sarà una ‘compressione delle classifiche’ che pur permettendo di mantenere i punti maturati, favorirà una ripartenza della ‘gara’ tra gli autoriparatori. Per saperne di più non perdete il prossimo numero del vostro magazine!

6 AsConAuto INFORMA

pagnia dei colleghi, devono preparare i passaporti, indispensabili per entrare in India. Controllate dunque che non siano scaduti e la validità del bollo. Se così non fosse, non perdete tempo. Recatevi in questura per il rilascio o il rinnovo. Dovrete, infatti, consegnarli ben prima della data di partenza per ottenere il visto. È un aspetto che non va trascurato. SENZA PASSAPORTO E VISTO NON È POSSIBILE PARTECIPARE AL VIAGGIO! Se i documenti sono ok, potete concentrarvi sul contenuto della vostra valigia. Naturalmente è consigliato abbigliamento comodo (pantaloni, t-shirt e scarpe basse) e un costume. Nel Kerala il clima è tropicale monsonico. Aprile è secco e caldo, ma visto che il tempo è impazzito un po’ ovunque può essere utile avere con sé una giacca impermeabile. Da non dimenticare infine tanta voglia di scoprire, divertirsi e conoscere da vicino chi condivide con noi la passione per il lavoro e i motori! n

Febbraio 2013

rando nei ricambi, a un ottimo livello organizzativo, ha finito di disegnare ormai lanciatissimo, affermato fumettista, impegnato giorno per giorno su storie fantastiche, scritte da veri sceneggiatori (non improvvisati come il sottoscritto). Questa è una storia vera e Claudio non me ne vorrà se l’ho raccontata. La lezione è: non smettere mai di sognare.

Due amici se ne vanno E adesso un caloroso grazie a Sis e Tema, a Doc Zero e a tutti i personaggi della Top Race, che ci hanno tenuto compagnia come se fossero veri, reali, tangibili, come vero è il messaggio che mi hanno aiutato a trasmettere: la qualità, nella vita professionale, è qualcosa cui non si può e non si deve mai rinunciare. Nella professione

di autoriparatore, poi, è fondamentale e può salvare vite umane. Il Drago Nero ne è testimone e vittima. Questa storia è nata proprio così, per trasmettere in maniera tangibile il valore della serietà e della correttezza, che devono stimolare i rapporti con i clienti finali. Un ringraziamento ai lettori che si sono appassionati in questa sto-

Alcune immagini ormai ‘storiche’, tratte dalle puntate precedenti della storia a fumetti Sis e Tema alla Top Race.

ria. Chi volesse ripercorrere d’un fiato tutte le strip, può farlo andando a cercarle nel sito di Asconauto. Un ultimo messaggio dalla bellissima Tema: “un bacio a tutti, vi prometto che tornerò.” n Crediamole.


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 10

Promoter 2.0

La storia finita

Una bella coppia

Claudio Montalbano, disegnatore del fumetto.

Lei bellissima, lui tenace e coraggioso: Sis e Tema ci hanno tenuto compagnia per 36 puntate. Adesso ci lasciano, forse con la promessa di tornarci a raccontare le loro avventure contro le contraffazioni

uasi non ci credo, eppure è vero: la storia di Sis e Tema alla Top Race è finita. Qui sotto, l’ultima striscia firmata dal grande Claudio Montalbano. Il bene ha vinto ma non trionfato, perché quando qualcuno muore, specie per stupidità e superficialità, nessuno gioisce. La fine della bellissima Drago

Sis&Tema Top Race Adventure

Q

Nero era inevitabile, nella sua drammaticità, e a nulla sono valsi i suoi sordidi trucchi per battere l’ex amica di sempre. Con l’ultima striscia muore anche qualcosa dentro di me che sono l’autore e che ho ‘formato’ questi personaggi resi tan-

gibili dalla matita di Claudio. E proprio di lui vorrei parlarvi. Anche la sua è una storia ‘a fumetti’. Sogni e speranze Per quanto strano possa sembrarvi, Giuseppe Guzzardi, ha scritto la storia di Sis e Tema.

Connessi. Sempre Attivati i tablet nei consorzi Miro Milano e Doc Brescia Bergamo. Così la linea è diretta operazione Promoter 2.0 prosegue con l’obiettivo di migliorare la comunicazione tra la rete degli autoriparatori e tutti gli altri attori del consorzio (concessionari in primis). Dopo la fase ‘beta tester’, ossia la prova sul campo, sono stati attivati Miro Milano e Doc Brescia-Bergamo. Qui i promoter hanno già detto addio ai faldoni di carta per passare ai tablet iPad di Apple. E presto lo faranno anche quelli del Doc Mantova e del Doc Padova.

L’

Tante le funzioni già attivate e grandissimo il potenziale per il futuro. I promoter ‘bionici’ possono, per esempio, accedere al portale IntegraWeb per visualizzare lo stato degli ordini ed eventualmente sollecitare i magazzini ad evaderli. Hanno anche la possibilità d’informare gli autoriparatori affiliati sulle promozioni inserite dai concessionari del consorzio di riferimento o dai partner e di consultare le statistiche sull’andamento delle attività in tempo reale. Problemi? Risolviamoli! Non meno importante la ‘gestione delle visite’, che aiuta a organizzare al meglio il tempo che i promoter dedicano alle officine attraverso una scheda cliente molto dettagliata, nella quale è possibile aggiungere le annotazioni raccolte sul campo e, se presenti, le problematiche da risolvere. Con promoter 2.0 accelera la velocità di reazione dei consorzi.

c’è una storia nella storia. Narra di un bravissimo disegnatore che dopo tanti tentativi ha smesso di sperare nel sogno di una vita: lavorare come fumettista. Poi, un giorno, Sis e Tema lo hanno preso a braccetto, e lui a ricominciato a crederci, a disegnare sempre meglio e con grande entusasmo. Ecco il sogno: ha iniziato a comporre queste tavole lavo-

SIAMO MECCATRONICI Meccanici-motoristi ed elettrauto confluiscono in una nuova categoria. Ecco cosa cambia ufficiale. Con la pubblicazione nella Gazzetta della modifica all'Articolo 1 della Legge 122/92, lo scorso 5 gennaio è nata la figura del meccatronico, dove confluiscono le attività di meccanico/motorista ed elettrauto, non più separabili. Le categorie diventano dunque tre: meccatronica, appunto, carrozzeria e gommista. Una scelta che avrà degli impatti sui requisiti di professionalità e competenza richiesti per lo svolgimento dell'attività di meccatronica, in particolare per chi vuole assumere il compito di Responsabile Tecnico previsti dall'Articolo 7 della Legge n. 122. Per dare agli operatori il tempo di adeguarsi alla nuova normativa, è previsto un regime transitorio di cinque anni, durante i quali è consentita la prosecuzione dello svolgimento delle attività di meccanicomotorista e di elettrauto con le modalità previste dalla disciplina vigente. Se, entro tale termine, non si è in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico-professionali previsti dall'art 7 comma 2 lettere a) e c) si dovrà frequentare con esito positivo un corso regionale teorico pratico di qualificazione. Fanno eccezione coloro che, alla data di entrata in vigore della presente legge, hanno già compiuto i cinquantacinque anni: potranno continuare a svolgere l’attività fino al compimento dell'età prevista per il conseguimento della pensione. La norma si allinea alla realtà visto, che con l’avvento massiccio dell’elettronica, un’officina meccanica non può praticamente operare senza avere competenze anche sui circuiti elettrici o elettronici.

È

...dal 2007 al Vostro fianco Da oggi in esclusiva per Voi centinaia di offerte speciali “IN VACANZA CON IL CLUB”

Tel. 0422363280 limitless@flytravelnet.com

Zanzibar 12 marzo € 990,00* Gran Canaria 09 aprile € 740,00*

*Quote valide fino ad esaurimento posti, escluse tasse e visti

Febbraio 2013

AsConAuto INFORMA

7


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 8

Quiz

CHISSÀ CHI LO SA

Aiuta a mantenere la massima efficienza del tuo motore diesel

Ecco la prima sfida del nuovo anno. Nove domande nove per mettere alla prova la propria cultura generale, la memoria e soprattutto la conoscenza del settore motoristico. Quale fu la prima auto con un diesel senza precamera? Chi è entrato a far parte della Ferrari? Questi alcuni quesiti

1 1 Quale fu la prima auto a montare un motore diesel con iniezione diretta? a) L’Alfa Romeo Giulia. b) La Fiat Croma. c) La Vw Golf. 2 Ad agosto 2012, cos’era raffigurato sulla copertina del numero di AsConAuto Informa? a) Delle mani impilate. b) Un canestro da basket. c) Un iPad con degli utensili.

4 Quanti euro sono stati raccolti dai consorzi appartenenti ad AsConAuto e distribuiti ai colleghi colpiti dall’alluvione del 2011 nello Spezzino? a)120 mila. b) 35 mila. c) 66 mila.

5 Dove nacque Rudolf Diesel, inventore dell’omonimo motore ad accensione spontanea? a) In Austria. b) In Francia. c) In Germania.

a) Om 611. b) Om 646. c) Om 651. 8

6

7 Come si chiama l’unica Ferrari a quattro ruote motrici oggi in commercio? a) 458. b) Ff. c) Non esistono Ferrari 4x4.

9 Il rappresentante di quale nota azienda è recentemente entrato nel ‘board’ della nostrana Ferrari? a) Apple. b) Louis Vuitton. c) Nike. 9

5 8 Quale motore turbodiesel Mercedes-Benz è afflitto da apparenti insormontabili problemi a carico dell’iniezione e per questo ‘downgradato’ da piezoelettrico a magnetico?

3 Che cos’è Integra? a) Una piattaforma informatica per far dialogare il pc in offcina con quello delle concessionarie. b) Un Gms di AsConAuto. c) Un Dms di AsConAuto. 3

6 Uno dei seguenti marchi non ha mai prodotto trattori agricoli. Di quale si tratta? a) Alfa Romeo. b) Porsche. c) Lamborghini.

Spedire via fax in redazione al numero: 0541 743640 Nome................................................................................................Cognome................................................................................................................. Officina..............................................................................................................................................................................................................................

Mobil 1 può allungare la vita del turbocompressore e aiuta a mantenere stabile il consumo di carburante

Via ...........................................................................................................................................................................n.civico ............................................. Comune ..........................................................................................Cap. .................................................Prov. ............................................................... Telefono ............................................................................................Fax...........................................................................................................................

Domanda 1 Domanda 2 Domanda 3

8 AsConAuto INFORMA

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Domanda 4 Domanda 5 Domanda 6

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Domanda 7 Domanda 8 Domanda 9

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Febbraio 2013

Generalmente si sceglie un motore diesel perché è affidabile ed efficiente e Mobil 1 ESP Formula 5W-30 è stato progettato per aiutare a mantenere il motore in ottime condizioni più a lungo. Alcuni test hanno dimostrato la massima efficienza di un motore diesel anche dopo 225.000 chilometri*. La straordinaria protezione ad elevate temperature fornita da Mobil 1 ESP Formula 5W-30 può allungare la vita del turbocompressore e aiutare anche a mantenere costante il consumo di carburante tra un cambio d'olio e l'altro. Per scoprire come Mobil 1 può aiutare il tuo motore diesel a funzionare meglio, visita il sito mobil1.it *Risultati basati sulla guida di prova di una VW Jetta dotata di motore diesel 1.9L che simula 225.000 chilometri con intervalli di cambio dell'olio ogni 16.000 chilometri.

©2012 Exxon Mobil Corporation Mobil, Mobil 1 e l’icona con l’1 sono marchi registrati della Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Ogni altro nome di prodotto, logo e marchio è di proprietà dei rispettivi proprietari. Nulla di quanto riportato nel presente documento intende sovvertire il principio di indipendenza dei soggetti giuridici.


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 8

Quiz

CHISSÀ CHI LO SA

Aiuta a mantenere la massima efficienza del tuo motore diesel

Ecco la prima sfida del nuovo anno. Nove domande nove per mettere alla prova la propria cultura generale, la memoria e soprattutto la conoscenza del settore motoristico. Quale fu la prima auto con un diesel senza precamera? Chi è entrato a far parte della Ferrari? Questi alcuni quesiti

1 1 Quale fu la prima auto a montare un motore diesel con iniezione diretta? a) L’Alfa Romeo Giulia. b) La Fiat Croma. c) La Vw Golf. 2 Ad agosto 2012, cos’era raffigurato sulla copertina del numero di AsConAuto Informa? a) Delle mani impilate. b) Un canestro da basket. c) Un iPad con degli utensili.

4 Quanti euro sono stati raccolti dai consorzi appartenenti ad AsConAuto e distribuiti ai colleghi colpiti dall’alluvione del 2011 nello Spezzino? a)120 mila. b) 35 mila. c) 66 mila.

5 Dove nacque Rudolf Diesel, inventore dell’omonimo motore ad accensione spontanea? a) In Austria. b) In Francia. c) In Germania.

a) Om 611. b) Om 646. c) Om 651. 8

6

7 Come si chiama l’unica Ferrari a quattro ruote motrici oggi in commercio? a) 458. b) Ff. c) Non esistono Ferrari 4x4.

9 Il rappresentante di quale nota azienda è recentemente entrato nel ‘board’ della nostrana Ferrari? a) Apple. b) Louis Vuitton. c) Nike. 9

5 8 Quale motore turbodiesel Mercedes-Benz è afflitto da apparenti insormontabili problemi a carico dell’iniezione e per questo ‘downgradato’ da piezoelettrico a magnetico?

3 Che cos’è Integra? a) Una piattaforma informatica per far dialogare il pc in offcina con quello delle concessionarie. b) Un Gms di AsConAuto. c) Un Dms di AsConAuto. 3

6 Uno dei seguenti marchi non ha mai prodotto trattori agricoli. Di quale si tratta? a) Alfa Romeo. b) Porsche. c) Lamborghini.

Spedire via fax in redazione al numero: 0541 743640 Nome................................................................................................Cognome................................................................................................................. Officina..............................................................................................................................................................................................................................

Mobil 1 può allungare la vita del turbocompressore e aiuta a mantenere stabile il consumo di carburante

Via ...........................................................................................................................................................................n.civico ............................................. Comune ..........................................................................................Cap. .................................................Prov. ............................................................... Telefono ............................................................................................Fax...........................................................................................................................

Domanda 1 Domanda 2 Domanda 3

8 AsConAuto INFORMA

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Domanda 4 Domanda 5 Domanda 6

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Domanda 7 Domanda 8 Domanda 9

❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C. ❑ A. ❑ B. ❑ C.

Febbraio 2013

Generalmente si sceglie un motore diesel perché è affidabile ed efficiente e Mobil 1 ESP Formula 5W-30 è stato progettato per aiutare a mantenere il motore in ottime condizioni più a lungo. Alcuni test hanno dimostrato la massima efficienza di un motore diesel anche dopo 225.000 chilometri*. La straordinaria protezione ad elevate temperature fornita da Mobil 1 ESP Formula 5W-30 può allungare la vita del turbocompressore e aiutare anche a mantenere costante il consumo di carburante tra un cambio d'olio e l'altro. Per scoprire come Mobil 1 può aiutare il tuo motore diesel a funzionare meglio, visita il sito mobil1.it *Risultati basati sulla guida di prova di una VW Jetta dotata di motore diesel 1.9L che simula 225.000 chilometri con intervalli di cambio dell'olio ogni 16.000 chilometri.

©2012 Exxon Mobil Corporation Mobil, Mobil 1 e l’icona con l’1 sono marchi registrati della Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Ogni altro nome di prodotto, logo e marchio è di proprietà dei rispettivi proprietari. Nulla di quanto riportato nel presente documento intende sovvertire il principio di indipendenza dei soggetti giuridici.


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 10

Promoter 2.0

La storia finita

Una bella coppia

Claudio Montalbano, disegnatore del fumetto.

Lei bellissima, lui tenace e coraggioso: Sis e Tema ci hanno tenuto compagnia per 36 puntate. Adesso ci lasciano, forse con la promessa di tornarci a raccontare le loro avventure contro le contraffazioni

uasi non ci credo, eppure è vero: la storia di Sis e Tema alla Top Race è finita. Qui sotto, l’ultima striscia firmata dal grande Claudio Montalbano. Il bene ha vinto ma non trionfato, perché quando qualcuno muore, specie per stupidità e superficialità, nessuno gioisce. La fine della bellissima Drago

Sis&Tema Top Race Adventure

Q

Nero era inevitabile, nella sua drammaticità, e a nulla sono valsi i suoi sordidi trucchi per battere l’ex amica di sempre. Con l’ultima striscia muore anche qualcosa dentro di me che sono l’autore e che ho ‘formato’ questi personaggi resi tan-

gibili dalla matita di Claudio. E proprio di lui vorrei parlarvi. Anche la sua è una storia ‘a fumetti’. Sogni e speranze Per quanto strano possa sembrarvi, Giuseppe Guzzardi, ha scritto la storia di Sis e Tema.

Connessi. Sempre Attivati i tablet nei consorzi Miro Milano e Doc Brescia Bergamo. Così la linea è diretta operazione Promoter 2.0 prosegue con l’obiettivo di migliorare la comunicazione tra la rete degli autoriparatori e tutti gli altri attori del consorzio (concessionari in primis). Dopo la fase ‘beta tester’, ossia la prova sul campo, sono stati attivati Miro Milano e Doc Brescia-Bergamo. Qui i promoter hanno già detto addio ai faldoni di carta per passare ai tablet iPad di Apple. E presto lo faranno anche quelli del Doc Mantova e del Doc Padova.

L’

Tante le funzioni già attivate e grandissimo il potenziale per il futuro. I promoter ‘bionici’ possono, per esempio, accedere al portale IntegraWeb per visualizzare lo stato degli ordini ed eventualmente sollecitare i magazzini ad evaderli. Hanno anche la possibilità d’informare gli autoriparatori affiliati sulle promozioni inserite dai concessionari del consorzio di riferimento o dai partner e di consultare le statistiche sull’andamento delle attività in tempo reale. Problemi? Risolviamoli! Non meno importante la ‘gestione delle visite’, che aiuta a organizzare al meglio il tempo che i promoter dedicano alle officine attraverso una scheda cliente molto dettagliata, nella quale è possibile aggiungere le annotazioni raccolte sul campo e, se presenti, le problematiche da risolvere. Con promoter 2.0 accelera la velocità di reazione dei consorzi.

c’è una storia nella storia. Narra di un bravissimo disegnatore che dopo tanti tentativi ha smesso di sperare nel sogno di una vita: lavorare come fumettista. Poi, un giorno, Sis e Tema lo hanno preso a braccetto, e lui a ricominciato a crederci, a disegnare sempre meglio e con grande entusasmo. Ecco il sogno: ha iniziato a comporre queste tavole lavo-

SIAMO MECCATRONICI Meccanici-motoristi ed elettrauto confluiscono in una nuova categoria. Ecco cosa cambia ufficiale. Con la pubblicazione nella Gazzetta della modifica all'Articolo 1 della Legge 122/92, lo scorso 5 gennaio è nata la figura del meccatronico, dove confluiscono le attività di meccanico/motorista ed elettrauto, non più separabili. Le categorie diventano dunque tre: meccatronica, appunto, carrozzeria e gommista. Una scelta che avrà degli impatti sui requisiti di professionalità e competenza richiesti per lo svolgimento dell'attività di meccatronica, in particolare per chi vuole assumere il compito di Responsabile Tecnico previsti dall'Articolo 7 della Legge n. 122. Per dare agli operatori il tempo di adeguarsi alla nuova normativa, è previsto un regime transitorio di cinque anni, durante i quali è consentita la prosecuzione dello svolgimento delle attività di meccanicomotorista e di elettrauto con le modalità previste dalla disciplina vigente. Se, entro tale termine, non si è in possesso di almeno uno dei requisiti tecnico-professionali previsti dall'art 7 comma 2 lettere a) e c) si dovrà frequentare con esito positivo un corso regionale teorico pratico di qualificazione. Fanno eccezione coloro che, alla data di entrata in vigore della presente legge, hanno già compiuto i cinquantacinque anni: potranno continuare a svolgere l’attività fino al compimento dell'età prevista per il conseguimento della pensione. La norma si allinea alla realtà visto, che con l’avvento massiccio dell’elettronica, un’officina meccanica non può praticamente operare senza avere competenze anche sui circuiti elettrici o elettronici.

È

...dal 2007 al Vostro fianco Da oggi in esclusiva per Voi centinaia di offerte speciali “IN VACANZA CON IL CLUB”

Tel. 0422363280 limitless@flytravelnet.com

Zanzibar 12 marzo € 990,00* Gran Canaria 09 aprile € 740,00*

*Quote valide fino ad esaurimento posti, escluse tasse e visti

Febbraio 2013

AsConAuto INFORMA

7


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.08 Pagina 6

AsConAuto in Tour

Io ci sono Il vostro nome appare in vetta alla classifica del consorzio di riferimento? L’India è vostra! Vi attende un viaggio ricco di emozioni. Un tuffo in una cultura diversa e un’occasione preziosa per parlare di voi e del vostro lavoro attesa è finita. Dalla metà del mese di gennaio i vincitori della tappa primaverile di AsConAuto in Tour (l’ultima nella formula a tutti nota) possono trovare il loro nome in vetta alla classifica del consorzio di riferimento, all’interno dell’Area Riservata del sito www.asconauto.it. E cominciare a sognare... Quello in terra indiana si preannuncia, infatti, come uno dei viaggi più emozionanti di sempre. Un tuffo in una cultura molto diversa da quella occidentale, lontana anni luce dai ritmi frenetici a cui siamo avvezzi.

L’

Riassunto delle scorse puntate Per chi si è perso gli scorsi numeri di AsConAuto Informa può esse-

re utile rispolverare brevemente il programma, nell’attesa del tradizionale incontro che si terrà nella sede del vostro consorzio proprio con l’obiettivo di fornire tutte le informazioni utili. Gli ‘asconauti’ viaggeranno divisi in tre gruppi. Tutte le partenze sono previste nel mese di aprile (domenica 7, domenica 14 e domenica 21), il migliore per visitare il Kerala, regione a sud dell’India, rinomata in tutto il mondo per la medicina ayurvedica (alzi la mano chi non vorrebbe provare uno di quei massaggi con olii aromatici tiepidi...). Dall’Italia si volerà a Cochin, antica città coloniale, via Dubai. Qui ci si fermerà una notte per un tour completo della città. Il giorno successivo, via fiume, si raggiungerà

In evidenza la regione del Kerala, a sud dell’India dove si svolgerà l’ultima tappa di AsConAuto in Tour nella formula oggi nota.

Kumarakom dove sono previsti due pernottamenti. Il quarto giorno si partirà alla volta di Kovalam. L’indomani giornata libera con la possibilità di effettuare escursioni nei dintorni. Passaporto alla mano Tutti coloro che si sono aggiudicati questa splendida vacanza grazie all’acquisto di ricambi originali e quelli che invece hanno deciso di aggregarsi attratti dalla meta nonché dalla possibilità di trascorrere qualche giorno in com-

Si riparte da qui Della necessità di modificare AsConAuto in Tour per venire incontro alle esigenze di Voi clienti autoriparatori e dei consorzi ve ne abbiamo già accennato. Al momento non ci sono ulteriori novità sulle formule incentivanti che saranno adottate a discrezione dei singoli consorzi. Certo è che i punti accumulati da officine e carrozzerie fino a questo momento non andranno persi, ma si partirà proprio da qui per realizzare le nuove classifiche. Non solo. Si è deciso di cambiare la formula per il calcolo del punteggio tornando al passato, quando il meccanismo era più semplice. Eccolo: Autorizzati: (fatturato x 1)/coefficiente dipendenti Generici: (fatturato x 5)/coefficiente dipendenti Infine, ci sarà una ‘compressione delle classifiche’ che pur permettendo di mantenere i punti maturati, favorirà una ripartenza della ‘gara’ tra gli autoriparatori. Per saperne di più non perdete il prossimo numero del vostro magazine!

6 AsConAuto INFORMA

pagnia dei colleghi, devono preparare i passaporti, indispensabili per entrare in India. Controllate dunque che non siano scaduti e la validità del bollo. Se così non fosse, non perdete tempo. Recatevi in questura per il rilascio o il rinnovo. Dovrete, infatti, consegnarli ben prima della data di partenza per ottenere il visto. È un aspetto che non va trascurato. SENZA PASSAPORTO E VISTO NON È POSSIBILE PARTECIPARE AL VIAGGIO! Se i documenti sono ok, potete concentrarvi sul contenuto della vostra valigia. Naturalmente è consigliato abbigliamento comodo (pantaloni, t-shirt e scarpe basse) e un costume. Nel Kerala il clima è tropicale monsonico. Aprile è secco e caldo, ma visto che il tempo è impazzito un po’ ovunque può essere utile avere con sé una giacca impermeabile. Da non dimenticare infine tanta voglia di scoprire, divertirsi e conoscere da vicino chi condivide con noi la passione per il lavoro e i motori! n

Febbraio 2013

rando nei ricambi, a un ottimo livello organizzativo, ha finito di disegnare ormai lanciatissimo, affermato fumettista, impegnato giorno per giorno su storie fantastiche, scritte da veri sceneggiatori (non improvvisati come il sottoscritto). Questa è una storia vera e Claudio non me ne vorrà se l’ho raccontata. La lezione è: non smettere mai di sognare.

Due amici se ne vanno E adesso un caloroso grazie a Sis e Tema, a Doc Zero e a tutti i personaggi della Top Race, che ci hanno tenuto compagnia come se fossero veri, reali, tangibili, come vero è il messaggio che mi hanno aiutato a trasmettere: la qualità, nella vita professionale, è qualcosa cui non si può e non si deve mai rinunciare. Nella professione

di autoriparatore, poi, è fondamentale e può salvare vite umane. Il Drago Nero ne è testimone e vittima. Questa storia è nata proprio così, per trasmettere in maniera tangibile il valore della serietà e della correttezza, che devono stimolare i rapporti con i clienti finali. Un ringraziamento ai lettori che si sono appassionati in questa sto-

Alcune immagini ormai ‘storiche’, tratte dalle puntate precedenti della storia a fumetti Sis e Tema alla Top Race.

ria. Chi volesse ripercorrere d’un fiato tutte le strip, può farlo andando a cercarle nel sito di Asconauto. Un ultimo messaggio dalla bellissima Tema: “un bacio a tutti, vi prometto che tornerò.” n Crediamole.


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 12

Officina & dintorni

PIT STOP Le novità più ‘cool’ nel settore delle attrezzature e del car care. Questo mese, il diagnostico per i veicoli ibridi, l’App per acquistare gli utensili via tablet, il tubo fluorescente sottocofano e l’irroratore heavy duty Già pronto per i veicoli ibridi È stato ampliato EsiTronic, il software dell’attrezzatura diagnostica Bosch Kts, rendendolo di più semplice utilizzo grazie a una struttura più chiara e ad ampliate funzionalità. La nuova versione 2.0 dispone di un’interfaccia che conduce il meccanico verso le informazioni di cui necessita passo dopo passo. Una volta che il veicolo è stato identificato in modo rapido e univoco, l'autoriparatore ot-

LA NUVOLA DELL’AUTOLAVAGGIO Dalla milanese Procar di Arluno arriva un nebulizzatore professionale da ben 150 ltri che può fare al caso negli autolavaggi. Alto circa un metro, pesante 36 chili e fissato a un carrello con ruote da 200 millimetri, ha un tubo spiralato da 10 metri e opera con una pressione di 6 bar. Può essere personalizzato con una verniciatura ‘ad hoc’.

tiene un accesso immediato alla diagnosi del veicolo tramite la voce di menù ‘diagnosi/panoramica del sistema’. La ricerca globale del sistema offre un riepilogo chiaro di tutte le centraline, elencate per tipologia, insieme a tutti i guasti presenti in memoria. E in un baleno si passa alle istruzioni per le risoluzioni dei medesimi. Inoltre, sono inclusi gli attuali veicoli ibridi, con relativi dati tecnici e specifiche istruzioni per diagnosi e riparazione.

LUCE CHIARA SOTTO IL COFANO Zetek Ks30/230 è la lampada sottocofano al neon leggera, robusta e potente. Facilmente trasportabile, serve a illuminare vani motore e abitacoli di automobili o camion. Il tubo fluorescente a 230 Volt di cui è provvista ha una potenza massima di 30 Watt ed è completo d’interruttore, localizzato a un’estremità del tubo. La stessa dove origina un cavo (tipo Ho5 Rn-F) lungo ben 5 metri. La struttura d’ancoraggio telescopica in alluminio (provvista di due uncini) permette estensioni comprese tra 1.100 e 1.800 millimetri.

USAG SBARCA SU IPAD Oltre il cartaceo e il web. Ci sono i tablet pc con le loro numerosissime App. Adesso c’è anche quella di Usag, l’azienda italiana (da qualche anno partecipata dalla francese Facom) specializzata in utensili professionali per officine. Il loro catalogo generale sbarca sull’iPad con un’App gratuita disegnata specificatamente per la ‘tavoletta’ Apple. All’interno, un magazzino virtuale di ben cinquemila articoli sempre aggiornato. Con foto, dettagli, disegni tecnici, schede prodotto e addirittura video esplicativi. Tutto raggiungibile col semplice tocco del dito.

TABELLA 1. FATTURATO E BUDGET DEI CONSORZI ASCONAUTO Consorzio Euro Doc Brescia Fatturato 2012 62.208.000 Bergamo Budget 69.300.000 Fatturato 2011 66.952.000 Doc Lecco - Como Fatturato 2012 46.248.000 Sondrio - Monza Budget 47.550.000 Fatturato 2011 46.373.000 Gro Cuneo Fatturato 2012 12.924.000 Asti Budget 14.530.000 Fatturato 2011 14.010.000 Drom Ancona Fatturato 2012 11.575.000 Budget 13.910.000 Fatturato 2011 13.535.000 Cro Ferrara Fatturato 2012 9.134.000 Bologna - Rovigo Budget 9.900.000 Fatturato 2011 9.564.000 Cdrt Firenze Fatturato 2012 30.272.000 Prato - Arezzo Budget 33.530.000 Fatturato 2011 32.932.000 Doc Mantova Fatturato 2012 24.336.000 Verona - Vicenza Budget 25.100.000 Fatturato 2011 26.699.000 Roe Venezia Fatturato 2012 25.268.000 Budget 26.950.000 Fatturato 2011 24.464.000 Miro Milano Fatturato 2012 23.090.000 Budget 20.500.000 Fatturato 2011 19.391.000 Ucav Varese Fatturato 2012 23.724.000 Budget 26.330.000 Fatturato 2011 25.167.000 Doc Padova Fatturato 2012 12.464.000 Budget 11.200.000 Fatturato 2011 10.357.000 Doc Pistoia Fatturato 2012 10.811.000 Budget 11.160.000 Fatturato 2011 9.032.000 Sincro Torino Fatturato 2012 16.487.000 Budget 16.425.000 Fatturato 2011 14.764.000 Sincro Macerata Fatturato 2012 3.069.000 Budget 2.850.000 Fatturato 2011 2.003.000 Cedro Pordenone - Fatturato 2012 9.059.000 Udine Budget 8.000.000 Fatturato 2011 6.577.000 Sincro Viterbo Fatturato 2012 3.556.000 Budget 2.739.000 Fatturato 2011 1.370.000 Sincro Bari Fatturato 2012 4.530.000 Budget 3.300.000 Fatturato 2011 1.225.000 Sincro Cagliari Fatturato 2012 3.376.000 Sud Sardegna Budget 2.741.000 Fatturato 2011 0 TOTALI Fatturato 2012 332.132.000 Budget 346.015.000 Fatturato 2011 324.418.000

al Doc Lecco - Como - SondrioMonza Brianza a 46,248 milioni di euro, poco inferiori all’obiettivo, e comunque in linea con il risultato messo a segno nel 2011. Al terzo posto c’è il Cdrt Firenze - Prato - Arezzo, a 30,272 milioni di euro che indicano una flessione dell’8 per cento. C’è chi scende, ma c’è anche chi

12 AsConAuto INFORMA

Febbraio 2013

Febbraio 2013

Var % -10,23 -7,09 -2,74 -0,27 -11,05 -7,75 -16,79 -14,48 -7,74 -4,5 -9,72 -8,08

TABELLA 2. LE DIMENSIONI DEI CONSORZI CONSORZIO CONCESS. OFFICINE CARROZZERIE LOGISTICI PROMOTER CDRT FI-PO-AR 71 572 341 20 7 CEDRO PN-UD 21 358 201 6 3 CRO BO-FE-RO 25 275 128 7 2 DOC BS-BG 75 1442 479 40 12 DOC LC-CO-MB-SO 83 874 419 22 9 DOC MN 71 835 339 16 7 DOC PD 21 414 142 7 3 DOC PT 43 441 241 8 3 DROM AN 19 318 143 7 3 GRO CN-AT 44 420 224 10 3 MIRO MI 36 513 222 11 4 ROE VE 40 407 208 12 4 SINCRO BA 20 295 147 4 1 SINCRO CA 19 168 104 3 1 SINCRO MC 11 109 87 2 1 SINCRO TO 40 665 398 12 4 SINCRO VT 17 193 87 3 1 UCAV VA 45 403 187 14 4 TOTALI 701 8.702 4.097 204 72

-3,04 -8,85 -6,24 +3,29 +12,63 +19,08 -9,9 -5,73 +11,29 +20,34 -3,13 +19,7 +0,38 +11,67 +7,68 +53,22 +13,24 +37,74 +29,83 +159,56 +37,27 +269,8 +23,17 0 -4,01 +2,38

sale. E parecchio. È il caso, quest’ultimo, di Sincro Bari (più 269,8 per cento con 4,530 milioni di euro di fatturato), Sincro Viterbo (più 159,5 per cento con 3,556 milioni) e Sincro Macerata (più 53,2 per cento con 3,069 milioni). Tutti hanno messo a segno risultati ben al di sopra delle aspettative: rispettivamente più 37,3, più 29,8 e

più 7,7 per cento sul budget. Consorzi ‘giovani’ che, dopo una complessa fase di start up, hanno ingranato la marcia giusta. Meccanici e carrozzieri della zona hanno familiarizzato con i servizi proposti e li utilizzano con numerosi vantaggi. Miro oltre il budget Più moderata, ma non meno importante, la crescita di consorzi maturi. Come Miro Milano che, con 23,09 milioni di euro fatturati, archivia un incremento del 19 per cento, ossia 12,6 punti percentuali in più rispetto alle stime di inizio anno. Un dato del quale AsConAuto può andare fiera, visto che il capoluogo lombardo ha rappresentato una grande sfida non solo per le dimensioni territoriali, ma anche per la capillarità dell’offerta. Performance superiore al budget anche per il Doc Padova: 12,464 milioni di euro di fatturato indicano un incremento dell’11,7 per cento sul 2011 e dell’11,3 per cento sulle stime. Idem per Cedro (9,059 milioni, più 37,7 per cento sull’anno precedente e più 13,2 sul budget) e per Sincro Torino. Quest’ultimo è il consorzio che più s’è avvicinato al budget con 16,487 milioni di euro, l’11,7 per cento in più del 2011. Naturalmente non è possibile calcolare la variazione percentuale

sull’anno di Sincro Cagliari, partito lo scorso febbraio. Certo è che sono state superate le aspettative: si è infatti toccata quota 3,376 milioni contro i 2,741 milioni preventivati. Sempre più in alto Le dimensioni dei consorzi, intese come concessionarie affiliate e clienti serviti, vanno di pari passo con i fatturati (cfr Tabella 2). Doc Brescia Bergamo ha sfiorato la soglia dei 2 mila clienti, Doc Lecco è vicinissima ai 1.300. Cosa aspettarsi nel 2013? Naturalmente un’ulteriore crescita. Grazie al consolidamento dei consorzi di più vecchia data, alla crescita dei più giovani che devono ancora far conoscere i servizi agli operatori della zona e all’avvio di nuove realtà in altre zone d’Italia. Il tutto sempre con un gioco di squadra, la vera n forza di AsConAuto.

AsConAuto INFORMA

5


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.07 Pagina 4

Le date da ricordare... 4 febbraio 2013 IMU -Presentazione della dichiarazione Imu per gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal 1° gennaio 2012 da parte di proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento su beni immobili;

15 febbraio 2013 ALTRE IMPOSTE -Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 gennaio (ravvedimento), con la maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta al 3% da parte dei contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi;

18 febbraio 2013 IVA -Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente (gennaio) da parte dei contribuenti Iva mensili; -Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al secondo mese precedente da parte dei contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità optando per il regime previsto dall'art. 1, comma 3, del D.P.R. n. 100/1998; -Versamento dell'Iva dovuta relativa al quarto trimestre 2012 al netto dell'acconto versato da parte dei contribuenti Iva trimestrali soggetti al regime di cui all'art. 74, comma 5, del D.P.R. n. 633/1972 (operazioni derivanti da contratti di subfornitura);

RITENUTE -Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente da parte dei sostituti d'imposta; -Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente corrisposti nel 2012 ed operate nel mese di gennaio 2013, ai sensi dell'art.23, c. 3, D.P.R. 600/73 da parte dei sostituti d'imposta; -Versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale all'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro da parte dei sostituti d'imposta;

28 febbraio 2013 DICHIARAZIONI -Comunicazione delle informazioni o elementi giustificativi relativi a situazioni di non congruità, non normalità o non coerenza risultanti dall'applicazione degli studi di settore per l'anno d'imposta 2011, ovvero, per la medesima annualità, afferenti l'indicazione in dichiarazione di cause di inapplicabilità o di esclusione da parte dei contribuenti soggetti agli studi di settore.

Tutti i numeri 2012

Io sento positivo Fatturato in crescita per AsConAuto, che ora conta 18 consorzi con una flotta di oltre 200 furgoni impiegati nella consegna di ricambi originali. Chi non acquista ripara e chi sa cogliere le opportunità lavora di più i aspettiamo un chiviato il dodicesimo anno del anno estremamente terzo millennio con un fatturato complesso. Ma la superiore ai 332 milioni di euro. struttura dei consorzi è un mo- Meno rispetto al budget, ma codello consolidato, munque in aumenDATI ASCONAUTO che si è mostrato RILEVATI AL 15/01/13 to del 2,4 per cento vincente e che ri- n° Consorzi Associati sul 2011. 18 Province servite 42 uscirà a reggere. 701 La forza dei 204 Inoltre, non va di- Concessionarie Officine 8702 In crescendo anche menticato che il Carrozzerie 4097 tutti gli altri ‘indicaforte calo delle ven- Furgoni distribuzione 204 Risolutori problemi 72 tori’. I consorzi sono dite di auto nuove 55 passati da 17 a 18: comporta il gra- Staff gestione duale invecchiamento del par- Sincro è sbarcato a Sud della co circolante. Chi non acquista Sardegna, portando le province una vettura non rinuncia alla mo- presidiate a quota 42. bilità privata: ripara quella che Settecentouno i concessionari nelpossiede. E ciò si traduce in mag- la ‘rete’ al servizio di ben 12.800 giore lavoro (e opportunità) per clienti tra officine e carrozzerie meccanici e carrozzieri.” Queste (11.500 a gennaio 2011). Più conle parole pronunciate da Filiberto sistente anche la flotta che ogni Vaiani, presidente di Gestione giorno macina migliaia di chiloConsorzi, un anno fa, quando sulle pagine di AsConAuto Informa gli chiedemmo quali erano le prospettive per il 2012. Detto, fatto. L’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto ha ar-

“C

332.132.000

Fatturato 2011

variazion e rispetto al 2011

324.418.000 +2,38%

CONFRONTO FATTURATO TOTALE ASCONAUTO 2012/2011

www.asconauto.it www.sistemasconauto.it

Fatturato 2011: 324.418.000

INFORMA

Grandi risultati dai piccoli Invariate rispetto al 2011 le prime posizioni della classifica per fatturato (cfr Tabella 1). In pole position troviamo il consorzio Doc Brescia Bergamo, che con 62,2 milioni di euro chiude l’anno a meno 7 per cento (meno 10,2 sul budget). Piazza d’onore

Fatturato 2012

SUL WEB

4 AsConAuto

metri per consegnare a domicilio ricambi originali: 204 i furgoni con la livrea AsConAuto contro i 192 di un anno fa. Soddisfatti? Molto. Anche perché non bisogna dimenticare che nell’ultimo anno la crisi si è fatta sentire pesantemente sul settore automotive alle prese, tra l’altro, con prezzi dei carburanti alle stelle e forti rincari sui fronti Ipt, bollo e assicurazione.

Fatturato 2012: 332.132.000

Variazione 2012 / 2011: 2,38%

A sinistra il Grafico con i fatturati mese per mese degli anni 2011/2012. Come si evince anche nel 2012 il picco si è raggiunto a luglio (oltre 32 milioni di euro complessivi), prima del grande esodo estivo. Leggera flessione invece negli ultimi due mesi dell’anno.

Febbraio 2013


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 14

L’AUTOAGENDA

Prodotto

AsConAuto sul web

8-10 FEBBRAIO, TORINO

L’ASFALTO CHIAMA

Non solo grafica

AUTOMOTORETRÒ & AUTOMOTORACING www.automotoretro.it

8-11 FEBBRAIO, ORLANDO (USA)

NADA CONVENTION & EXPO 2013 www.nadaconventionandexpo.org

Direttamente dal Naias di Detroit appena conclusosi, ecco una serie di novità che non mancheranno di fare breccia nei car addicted anche dalle nostre parti. A partere dalla nuova ammiraglia del tridente L’estate non può attendere Una cabrio quattro posti con capote in tela unica nel suo genere. È la Bentley Continental Gt Speed Convertibile, capace di toccare i 325 all’ora, grazie a un 6 litri W12

La berlina di Lexus Arriverà a metà di quest’anno la nuova Lexus Is 300, una berlina dal look decisamente aggressivo. E già al lancio sarà offerta anche nella versione H, con la solita tecnologia Hybrid Sinergy Drive del Gruppo Toyota. Lunga 4.665 millimetri, larga 1.810 e alta 1.430, questa trazione posteriore sfrutterà un endotermico quattro cilindri in linea a benzina che, accoppiato al motore elettrico, garantirà una potenza complessiva di 162 kW (220 Cv) e una coppia di 215 Nm. Sempre Cvt il cambio.

13-16 MARZO, MADRID (E)

MOTORTEC AUTOMECHANIKA IBÉRICA www.motortec.com

AsConAuto INFORMA

Anno 11 - N. 120 - febbraio 2013

Asconauto Informa Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura

Redazione: via Crimea, 7 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Page - Novate Milanese MI Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 Rimini

14 AsConAuto INFORMA

(quindi a tre bancate) biturbo da ben 460 kW (625 Cv). Passa da zero a 100 in 4,4 secondi e monta un sistema per il recupero dell’energia in frenata. Il cambio automatico è a 8 rapporti e i cerchi sono da 21 pollici.

Cls in formato compact Partiranno da 30 mila euro circa i prezzi della Mercedes-Benz Cla. Si tratta di una quattro porte coupé sulla falsariga della grossa Cls, ma che sfrutta il pianale della piccola Classe A. Quanto alle motorizzazioni, tutte a iniezione diretta, si punterà su tre benzina 1.596 cc da 90 a 115 kW (da 122 a 156 Cv), un 1.991 da 155 kW(211 Cv) e sul solito 2.143 cc diesel da 125 kW (150 Cv). Che, per evitare i noti problemi, sarà solo con l’automatico. Anche 4matic.

Quattro porte d’élite Torna più potente e lussuosa che mai la mitica Maserati Quattroporte, l’auto per antonomasia del nostro Presidente della Repubblica. Lanciata all’ultimo Salone di Detroit, monta un bestione V8 di 90 gradi (a iniezione diretta di benzina, assemblato in Ferrari), superquadro biturbo, da 3,798 litri per 390 kW (530 Cv) di potenza e ben 710 Nm di coppia massima, fornita quando s’inserisce la funzione overboost. Così si passa da zero a 100 in 4,7 secondi e si toccano i 307 orari di punta, grazie a un cambio automatico otto rapporti e alla trazione che può essere postereriore o addirittura integrale (con distribuzione 50:50 tra fronte e retro). A bordo, impianto audio Bowers&Wilkins e wi-fi.

DIPINTO DI ‘BLUE’ Per ora un concept. Ma neanche così fantasioso, tanto che potrebbe entrare in listino quando meno te l’aspetti. È Volkswagen CrossBlue, un Suv 4x4 ibrido plug-in diesel elettrico, capace di percorrere una ventina di

A pochi mesi dal lancio del nuovo sito internet di AsConAuto, anche l’Area Riservata cambia veste e migliora. Introdotte nuove funzioni per i promoter dei consorzi on l’anno nuovo, l’Area Riservata del sito Internet AsConAuto si presenta rinnovato nella grafica e con un nuovo layout, studiato per rendere la navigazione più intuitiva e veloce. Diversi gli accorgimenti presi per aumentarne la fruibilità e migliorare ulteriormente questo strumento di lavoro che crea sinergia tra meccanici e carrozzieri affiliati, promoter e concessionari. L’implementazione grafica dell’A-

rea Riservata si è resa necessaria con il crescere delle funzionalità. La pagina web principale si era infatti allungata a dismisura ed era diventata di difficile lettura. L’introduzione di un nuovo ‘menù a espansione’ ha permesso di raggruppare le tematiche per macro categorie.

La nuova pagina iniziale dell’Area Riservata riassume tutti i dati del cliente.

In questa pagina si visualizzano in tempo reale le promozioni sui ricambi originali.

C

Da questa videata potete inviare segnalazioni e reclami al consorzio.

Ciao Andrea

chilometri a emissioni zero. Per mezzo di due motori elettrici (uno anteriore da 40 kW e uno posteriore da 85), alimentati via batterie da 9,8 kWh che si sommano a un Tdi da 140 kW. A bordo, posto per sette e, incassati nei poggiatesta posteriori, degli iPad Mini. Febbraio 2013

Nuove funzioni per i promoter Oltre alle modifiche per velocizzare la navigazione e l’accesso alle

diverse utility, l’Area Riservata di www.asconauto.it si arricchisce di funzionalità per i promoter, ovvero gli uomini che presentano le attività dei consorzi agli autoriparatori indipendenti e che lavorano per ottimizzare logistica nonché flussi del servizio di distribuzione ricambi. Con i nuovi strumenti, i promoter possono monitorare in tempo reale lo stato d’avanzamento degli ordini del circuito Intergra (ossia

Andrea Zaina, capo consorzio del Cedro, ci ha fatto uno scherzo imperdonabile. Domenica 20 gennaio, nella sua Pordenone, un terribile incidente stradale privava per sempre i suoi cari e i suoi colleghi della sua presenza. Andrea, in quanti lo conoscevano, in Gestione

Febbraio 2013

quelli fatti da voi attraverso la stessa Area Riservata) e - ove necessario - intervenire per risolvere problemi. Inoltre, è stata creata una nuova pagina web per accreditare al circuito nuovi affiliati in modo veloce, preciso, condiviso e professionale. Sempre nell’ottica della comunicazione interna, per i concessionari c’è un nuovo ‘tool’ che indica il promoter corrispondente al singolo cliente che acquista ricambi originali. Un treno da non perdere! L’Area Riservata è un vero e proprio strumento di lavoro per semplificare i processi e ordinare ricambi originali con la relativa gestione amministrativa. Gli affiliati che hanno ancora poca dimestichezza con la pagina web a loro dedicata, devono tassativamente rompere il ghiaccio e studiarne le potenzialità. Tutte le funzionalità per autoriparatori e carrozzieri sono spiegate a pagina 6 del numero di dicembre 2012 di AsConAuto Informa. Il primo passo per accedere gratuitamente alla pagina web ‘dedicata’ è quello di richiedere nome utente e password al pron prio Consorzio.

Una schermata per i promoter: visualizza lo stato degli ordini fatti con Integra.

Consorzi e in AsConAuto, lascia un vuoto profondo, come si dice in questi casi, incolmabile. Morire a 37 anni suona come una ingiustizia, qualcosa che ci lascia attoniti, incompleti. Lo salutiamo con immenso affetto, stringendoci attorno alla sua famiglia. Di lui resterà il ricordo di una persona amabile, disponibile, sincera.

AsConAuto INFORMA

3


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.07 Pagina 2


12013_Nazionale_2505 8.qxd 23/01/13 17.05 Pagina 16

AsConAuto INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica - ORGANO UFFICIALE DELLʼ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO ANNO 11 N. 120 - FEBBRAIO 2013

CHI SEMINA

RACCOGLIE Continua a crescere il fatturato di AsConAuto grazie alla creazione di nuovi consorzi e al consolidamento di molti di quelli esistenti. Segno che anche in tempi difficili si può guardare avanti puntando sulla forza del gruppo

Area Riservata Restyling e nuove funzioni. Così il sito diventa un’area di lavoro

a pagina

3 AsConAuto in Tour Vincitori pronti al decollo. Preparate i passaporti

a pagina

6 Meccatronici Da gennaio meccanici ed elettrauto in un’unica categoria

a pagina

7

www.asconauto.it

Asconauto Informa  

febbraio 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you