Issuu on Google+

Poste Italiane. Spedizioni in a.p. - 45% - art. 2 comma 20/b legge 662/96 - numero 6 - anno 2013 - 13100 Vercelli Via D. Jolanda, 26 - Tel. 0161 250.045 (5 linee r.a.) Stampa Litocopyvercelli - via F. Rossi, 60 - 13100 Vercelli - Tel. 0161 39.20.11 - Fax. 0161 27.15.86 - E-mail: ilcommercio@litocopy.com Concessionaria pubblicità: PUBLYCOM s.a.s. di Mattiuz Rita, Via Custoza 8 - 13100 Vercelli - Tel. 0161 21.04.39 - Fax 0161 20.23.93 - Email: info@publycom.it

PERIODICO DELL’ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA PROVINCIA DI VERCELLI

ANNO 81 n° 6 - Giugno 2013 associazione commercianti della provincia di Vercelli

Indirizzo Internet: www.ascomvc.it E-mail: ascomvc@tin.it

PAOLO MELOTTI, riconfermato presidente dell’ATL

SALDI ESTIVI

ASCOMFIDI

Si parte il 6 luglio. Funzioneranno?

C’è la crisi, ma i numeri tornano


dai d ai forma orma a aii tuoi sogni t ni C Corso GRATUITO GRA ATU TUIT UITO per Ope eratore della ristorazione rristorazione Operatore sala Servizi di sa la bar Hai tra i 15 e i 18 8 anni? Sogni gni di d entrare entrare davvero davvero nel mondo del lavoro? lavoro? Questa esta è la tua occasione: un biennio iennio che ti permette asssolvere gli obblighi formativi forma ativi ma soprattutto di assolvere acquisire vere vere competenze nze professionali. professionali. di acquisire

Per informazioni: oni: Galleria ASCOM, via Duchessa Jolanda, anda, 26 - V Vercelli tel. 0161.250045, fax x 0161.259095 istruzione@formater.it email istruzione@formater rmaterr.it Destinatari: giovani in n obbligo formativo, compresa età comp presa tra i 15 e i 18 anni Durata:

totale di 2.250 ore. biennale per un tota 1° anno: 1.050 ore 2° anno: 1.200 ore, stage di cui 320 0 ore di stag

Sede:

Avogadro Quaregna 39 corso A vo ogadro di Q Vercelli V ercelli

Inizio:

settembre settembr e 2013. partirà Il corso p artirà previa approvazione Provincia Vercelli. della Prov vincia di V e

Unione Eur Europea ropea Fondo europeo Fondo sociale eur opeo

Direzione Dir ezione Istruzione Professionale Formazione Pr ofessionale Lavoro Lavor o

PUNTO P - VC

ER-0352/2003


C

erchiamo di mettere un po’ di ordine perché la crisi ha amplificato le fanfaronate, le esaltazioni, i toni esasperati. Cominciamo dai numeri sui gioiellieri che guadagnano meno dei dipendenti. Sono fasulli. È il solito sistema che serve per fare i titoli dei giornali, le interviste al cittadino-tipo indignato, per montare la solita equazione commerciante uguale evasore. Ebbene, i dati derivanti dalle statistiche sulla dichiarazione da parte del dipartimento delle Finanze sono farlocchi. I dati degli autonomi sono sottostimati, spiega la Cgia di Mestre, perché non tengono conto del milione e più di partite Iva che svolgono attività in modo non esclusivo, la divisione del reddito in azienda per i componenti di una stessa famiglia, la differenza fra Nord e Sud e le aree marginali che falsano le medie. Per contro il reddito dichiarato dai dipendenti sarebbe sovrastimato. Nel calderone, per fare le medie, ci sono gli stipendi di manager, magistrati e docenti universitari. Al netto di tutto i commercianti dichiarano il 30% in più dei loro dipendenti. A “La 7”, la giornalista intervista sull’argomento uno degli esemplari più straordinari dell’astuzia italiana, Giuliano Amato quello che - in una notte - spazzolò i risparmi degli abitanti del Bel Paese. Una smorfietta e la battuta: “Povere creature” con sogghigno dell’ex presidente del Consiglio e della brava giornalista. Capito? Uno che prende una pensione di “solo” 11 mila euro netti al mese (questa è l’ultima versione del fuoriclasse) fa lo spiritoso sulla pelle dei commercianti. Impariamo da lui: per uscire dalla crisi basta farsi dare una pensione d’oro. E volevano farlo presidente della Repubblica! In fondo siamo la repubbliIl Dottor Sottile. “Povere creature”, ha ironizzato Giuliano Amato ca dell’assurdo. Sta imperversando la sulle dichiarazioni dei gioiellieri. Sulla sua pensione d’oro, filosofia del “no a tutti i costi”. No alla invece, questa “creatura” non fa lo spiritoso Tav, no agli inceneritori, no alle navi da crociera a Venezia. E le alternative? Magari serie. Niente. Prendiamo il caso Ilva, la più grande acciaieria d’Europa. Non c’è ad oggi una sola sentenza, almeno una, che decreti gli effetti inquinanti dal grande complesso siderurgico. Porsi qualche dubbio è sacrilegio. Nell’immaginario collettivo Taranto è come Chernobyl, i Riva come Al Capone, i dirigenti della fabbrica autori e complici di una disastro ambientale. L’Ilva è il male assoluto. E i posti di lavoro? Prima di bloccare un settore che vale 7 miliardi, sarebbe bene meditare almeno un po’. Come ha fatto saggiamente il governo. Vi ricordate il caso Fastweb, doveva essere la truffa del secolo e poi si è rivelata una ORO O RO E ARGENTO ARGENTO robetta. Tra qualche anno rischiamo DIAMANTI OROLOGI DIA AMANTI E O ROLOGI di ritrovarci a piangere sulla perdita di un settore industriale strategico, sulMonete M onete e llingotti ingotti d’Oro d’Oro e dd’Argento ’Argento la bilancia dei pagamenti in rosso perché obbligati a importare acciaio, sui posti di lavoro volatilizzati e non recuperabili. E magari con sentenze definitive che ridimensionano colpe e pregiudizi. Ma tanto basta sparare la noNESSUN OBBLIG OBBLIGO GO DI ACQUISTO ACQU ISTO tizia. Come quella dei commercianti furbacchioni che dichiarano meno deC.so Galileo Ferr Ferraris, raris, 13/B gli impiegati. Anche se non è vero. Ma T rino V ercellese ercellese (VC) Trino Vercellese chi farebbe mai un titolo sugli impieTel. 346 6258133 - 0161 0 1859400 Tel. gati che dichiarano meno dei gioiellieri?

Il Prezioso Pre

Gioielleria Gioie elleria Oreficeria

NUOVO NUO OVO E USA USATO ATO Orologeria-Riparazioni Or rologeria-Riparazioni l

Gioiellili a prezzi di fabbrica Gioiell

COMPRO COM MPRO

ALLA V VALUTAZIONE ALUT TAZIONE AZ ZIONE PI PIÙ Ù AL ALTA LTA P AGAMENTO O IMMEDIA ATO PAGAMENTO IMMEDIATO

www .ilpreziooso.it www.ilprezioso.it 3

EDITORIALE

di Felix Lombardi

Banalità pericolose


IL NODO IVA

Sangalli: ”Lo scenario è drammatico, ma almeno non aumentate l’IVA” L

o scenario (prossimo) da scongiurare è l’aumento dell’Iva dal prossimo primo luglio. Non ha dubbi Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio, all’assemblea confederale. Tanti i temi toccati: dal fisco al lavoro delle riforme al turismo fino al costo della burocrazia ed i ritardi della Pubblica Amministrazione. I dati drammatici della disoccupazione: “Al primo trimestre di quest’anno la disoccupazione è cresciuta al 12,8%, quella giovanile ha raggiunto la quota del 41,9% e sono divenuti ben 2,2 milioni i giovani italiani che né studiano, né lavorano. Un record europeo” e la necessità di una politica di sviluppo.

Il Ministro L’intervento contestato di Zanonato all’Assemblea di Confcommercio

4

“Senza un cambiamento delle politiche, in Europa e in Italia - ha aggiunto Sangalli - non se ne esce.

“Disoccupazione al 12,8%. Calo del potere d’acquisto delle famiglie di 3.400 euro” Occorre superare la monocultura dell’austerità e riconoscere che non vi è vera stabilità”.

Durante l’assemblea è stata presentata anche una ricerca dal titolo significativo: “L’Italia che arretra”, secondo la quale a causa della crisi “ogni famiglia italiana ha registrato, in media, una riduzione del proprio potere d’acquisto di oltre 3400 euro”. La dimensione della caduta dei redditi è tale che “se pure si riuscisse a tornare alle dinamiche di crescita ante-crisi, bisognerebbe comunque aspettare fino al 2036 per recuperare il potere d’acquisto perduto”. E ancora il presidente di Confcommercio: “In termini reali, il reddito è in flessione ininterrotta dal 2008, con una contrazione cumulata dell’8,7% e una perdita complessiva di 86 miliardi di euro”.

Fischi e gaffes, Zanonato ministro sfortunato Il ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato non ne azzecca una. Ex sindaco di Padova, era salito agli onori della cronaca facendo costruire il famoso e contestato muro di Via Anelli per separare gli immigrati dai padovani, ed ora prima si becca una bordata di fischi all’assemblea della Confcommercio quando dichiara “Non posso dire che non aumenterà l’Iva” e poi a Porta a Porta spiega che conosce il mondo delle imprese perché è amico degli artigiani padovani. Davanti ai commercianti l’apprendista ministro ha dovuto interrompere più volte il suo discorso. “La decisione non è stata presa, la volontà c’è ma non so se saremo in grado di farlo”, poi come fosse un ministro di lungo corso ha scaricato la colpa su Monti: “ è una decisione, quella di aumentare l’Iva di un punto, Vi ricordo, che non è stata presa da questo governo”. Tutto questo dopo che il presidente Carlo Sangalli aveva affrontato il tema con forza e risolutezza affermando che “l’aumento dell’Iva va scongiurato tempestivamente, con un approccio senza se e senza ma”, per concludere che “l’impatto di questo aumento su consumi, crescita e occupazione sarebbero davvero benzina sul fuoco ancora ardente della recessione”.


&RQGL]LRQL ULVHUYDWH DL VRFL $VFRP

18292 )25' 75$16,7 &86720  7'&L &OLPD 5DG &OLPD 5DGLR LR (6 LR (63 63 6WDUW 6WRS H JD 63 JDUDQ]LD DUDQ]LD )RUG3URWHFWW  DQQL DQQL  NP NP P P ı 295 DO P PHVH 7$1 2,95 2,95  7$ 7$(* (*  FRQ OHDVL OHDVLQJ QJ )RUG &UHGLW ,,OO 1 1XRYR XRYR ) )RUG RUG 7 7UDQVLW U D Q V L W &XVWRP & X V W R P © ,,QWHUQDWLRQDO QWHUQDWLRQDO 9 9DQ DQ R RI I 7 7KH KH < <HDU HDU 8Q SUHPLR S SUHVWLJLRVR UHVWLJLRVR FRQTXLVWDWR FRQTXLVWDWWR FRQ OD IRU]D GHL FRQWHQXWL FRQWHQXWL Ī FRVWL GL JHVWLRQH JH HVWLRQH SLº EDVVL GHOOD FDWHJRULD F  FRQVXPL GD D  O NP H LQWHU LQWHU YDOOL GL PDQXWHQ]LRQH PDQXWHQ]LRQH RJQL  DQQL DQQ QL NP Ī PLJOLRUH FDSDFLW¡ FD DSDFLW¡ GL FDULFR GHOOD FDWHJRULD  ILQR D  HXURSDOOHW HX XURSDOOHW H  NJ GL SRUWDWD XWLOH XWWLOH VXO SDVVR FRUWR Ī WHFQRORJLH H XQLFKH DO VHUYL]LR GHO GHO WXR ODYRUR  FRQWUROOR R GHOOģDFFHOHUD]LRQH 6<1& H DVVLVWHQ]D DVVLVWHQ]D DO PDQWHQLPHQWR PDQWHQLPHQ QWR FRUVLD ( LQ SLº SXRL FRQWDUH VXOOH  VWHOOH (852 1&$3 LO PDVVLPR ULFRQRVFLPHQWR HX F ( HX URSHR LQ WHPD WHPD GL VLFXUH]]D )RUG 7UDQVLW &XVWRP FRQVXPL GD  D  O NP HPLVVLRQL &2 GD  D  JNP

1XRYD 6D 6DFDU 6 FDU &DUHVDQDEORW 9&

9 9LD LD 9 9HUFHOOL HUFHOOL  SY SY YHLFROL FRPP 7 7HO HO   H

&DV &DVDOH VDOH 0WR $/

6WU 6WU 9 9DOHQ]D DOHQ]D D &RPSL  VWH VWHOOH HOOH 7 7HO HO   H  

63$ 63 $ $ 7 7ULQR ULQR 9 9VH V  H 9&

6HUYLFH 0DUHOOR 0 & 66  %LV % 7 7HO HO   H

'DO  DXWR H VHUYL]L

6DQWKLj  )HHO 2I¿FLQD $XWRUL $XWRUL]]DWD L]]DWD 5LFFL 5REHUWR &RUVR $RVWD   7 7HO HO   H


ASSEMBLEA ASCOMFIDI

Credito in difficoltà, ma Ascomfidi regge S

i è svolta venerdì 31 maggio l’assemblea generale dei delegati di Ascomfidi. Ultimo passaggio, dopo le as-

Ascomfidi sorride La presidente Politi e il responsabile Rognone hanno presentato un ottimo bilancio all’assemblea dei soci

semblee separate dei soci di Biella e Vercelli, per approvare il bilancio al 31 dicembre 2012. “Nonostante la crisi epocale che si sta abbattendo sul sistema delle imprese e del credito” - riferisce il presidente Caterina Politi - Ascomfidi ha chiuso il bilancio 2012 con un utile”. Per la cooperativa fidi il 2012 è stato un anno complesso con garanzie erogate in leggera flessione, con incagli e sofferenze in aumento. Bilancio di “resistenza” contro la crisi, dunque, che si chiude con un utile di 17.093 euro ed accantonamenti complessivi per euro 176.000. “Al 31 dicembre 2012 - conferma, Tonino Rognone direttore di Ascomfidi - il totale delle garanzie in essere

ammontava a circa 31 milioni di euro, alimentando finanziamenti per 64 milioni di euro a favore dei 4510 soci.” Nel 2012 sono stati rilasciati nuovi affidamenti per 15 milioni di euro ed i nuovi soci sono stati 133, su di un totale di 399 pratiche deliberate positivamente. Questo dato dimostra il grado di fedeltà della clientela storica di Ascomfidi e l’affidabilità della Cooperativa. In conclusione, il presidente ribadisce l’impegno di Ascomfidi verso le imprese: “In questo momento di crisi non si possono non considerare gli equilibri patrimoniali aziendali ma, nonostante ciò, continueremo a sostenere le aziende che faranno ricorso ai finanziamenti bancari”.

TANTI, BENEDETTI e SUBITO Ascomfidi è una cooperativa che ha raggiunto più di 4000 soci e che favorisce l’accesso al credito rilasciando garanzie sulle più svariate forme tecniche di finanziamento quali: • Aperture di credito • Smobilizzo crediti • Mutui chirografari ed ipotecari

SOGGETTI AMMESSI TUTTE le imprese (individuali o società) iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura.

INTERVENTI AMMESSI • Acquisizione di azienda • Acquisizione immobili e ristrutturazione locali

• Acquisizione attrezzature, arredamento • Acquisto autoveicoli

• Acquisto scorte di magazzino • Smobilizzo crediti commerciali • Liquidità

GLI ISTITUTI BANCARI CONVENZIONATI • BancaAntonveneta • Banca di Legnano • Banca Popolare di Milano • Banca Popolare di Novara • Banca Reale

Vercelli Biella

6

• Banca Sella • Cariparma • Biverbanca Cassa di Risparmio di Biella eVercelli • Intesa Sanpaolo • Monte dei Paschi di Siena

Galleria Verdi - Via D. Jolanda, 26 - Tel. 0161 18.60.394 - Fax 0161 18.60.384 e-mail: ascomfidi@ascomvc.it - internet: www.ascomvc.it c/o Ascom - Via Tripoli, 1 - Tel. 015 83.52.715 - Fax 015 83.52.778 associazione commercianti della provincia di Vercelli

• Ubi - Banca Popolare di Bergamo cred. Varesino • Ubi - Banca Popolare Commercio Industria • Ubi - Banca Regionale Europea • Unicredit Banca • Veneto Banca


ATTIVITÀ ASCOM

ASSEMBLEA GENERALE 2013 Convocazione dei soci: lunedì 29 luglio Alle ore 20.00 in prima convocazione ed alle ore 21.00 in seconda convocazione (valida qualunque sia il numero dei partecipanti) si terrà l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci dell’Associazione Commercianti della Provincia di Vercelli presso la Sala Biginelli della Sede Sociale (entrata da Via Laviny 27) convocata per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

1) Relazione del Presidente 2) Presentazione rendiconto consuntivo 2012 3) Relazione del Collegio Sindacale 4) Discussione e votazione punti 1 e 2 5) Varie ed eventuali Possono partecipare all’Assemblea i Signori Soci in regola con il pagamento della quota associativa. È ammessa delega scritta e firmata, rilasciata da Socio in regola con il pagamento della quota associativa. Il rendiconto consuntivo è a disposizione presso la Segreteria dell’Associazione Commercianti. IL PRESIDENTE Antonio Bisceglia

VUOI APRIRE UN BAR O UN NEGOZIO ALIMENTARE? associazione commercianti della provincia di Vercelli

ORGANIZZA in collaborazione con

CORSO PER SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE E ATTIVITÀ DI COMMERCIO NEL SETTORE ALIMENTARE Per attività di Bar, Ristoranti e Commercio sia in sede fissa che in forma ambulante

Sono aperte le iscrizioni al corso che avrà inizio il 18 settembre 2013 Rivolgersi

associazione commercianti della provincia di Vercelli

Galleria Verdi - Via Duchessa Jolanda, 26 - VERCELLI - Tel. 0161.25.00.45 - Fax 0161.25.90.95 e presso gli uffici zonali di:

BORGOSESIA - CIGLIANO - CRESCENTINO - GATTINARA - SANTHIÀ - TRINO - VARALLO

7


TURISMO

L’ATL va sul sicuro, I

l Consiglio di Amministrazione dell’ATL ha scelto il proprio Presidente, rinnovando la fiducia a Paolo Melotti, che rivestirà nuovamente questo ruolo per il prossimo mandato triennale. “Mi onora poter guidare ancora una volta l’ATL”, sottolinea Melotti “soprattutto per la possibilità offertami di collaborare con persone di grande valore, quali sono i membri del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia.” Ad affiancare Paolo Melotti, nel ruolo di Vice Presidente è stato nominato Luciano Zanetta, presidente di Monterosa 2000 S.p.A. Fanno parte

del CDA, in qualità di Consiglieri, gli Assessori di due importanti Comuni della Provincia: Caterina Politi, Assessore alle Politiche per la Famiglia, Pari Opportunità Femminili, Assistenza Sociale, Politiche Sanitarie per il Comune di Vercelli, e Costantino Bertona, Assessore al Commercio del Comune di Borgosesia. Senza dimenticare la presenza in Consiglio di un altro stimato professionista: l’Avv. Aldo Casalini, dal 2011 componente del Consiglio di Amministrazione di un importante Istituto di Credito del territorio: BiVerBanca - Grup-

L’INTERVISTA Melotti, ancora presidente dell’ATL? I soci dell’Agenzia hanno scelto un consiglio di amministrazione con pochi componenti ma di alto profilo. Ed il Consiglio ha riconfermato Paolo Melotti per il quinto mandato consecutivo. Perché Presidente? Innanzitutto, è vero che il nuovo c.d.a. rispecchia il nostro territorio, annoverando due personalità dell’ area valsesiana: Luciano Zanetta, nuovo vicepresidente ATL e presidente di Monterosa 2000 e Costantino Bertona, assessore al commercio del comune di Borgosesia ed anch’ egli conoscitore dell’ area valsesiana, e due dell’ area vercellese: Ketty Politi, già validissima consigliera ATL negli anni precedenti, molto competente in materia di turismo, e che ha sempre dimostrato professionalità ed entusiasmo; e, non ultimo, l’ Avvocato Aldo Casalini, molto attivo nei primi c.d.a. e con idee assai chiare riguardo al futuro della nostra agenzia. “Perché Presidente”, è una domanda che ritengo non debba essere rivolta al sottoscritto; dal canto mio posso dire che le motivazioni addotte dai consiglieri appena nominati mi hanno molto onorato, ed è forse per questo che, con un certo orgoglio e una buona dose di umiltà, ritengo di essere stato riconfermato presidente dal 2001 in poi. Il solito “Stile Melotti”. Ne avremo già parlato alcuni anni fa. Non sarà che è l’unico che, oltre a capire di turismo, ha la pazienza di sopportare una Regione che non fa nulla per il comparto, le piroette dell’Assessore Cirio, la cronica carenza di risorse? Sicuramente questi 13 anni di rapporti con l’ assessorato al turismo della Regione Piemonte mi hanno ahimè insegnato che alcune risorse economiche sono state mal gestite. La parola turismo, non solo per la nostra realtà vercellese e valsesiana, ma, soprattutto, per quella piemontese è di fondamentale importanza; a questa parola sono strettamente legate: economia, cultura, storia, agricoltura e - perché no - industria. Ultima osservazione: l’assessore Cirio, che comunque è una persona competente, si dovrebbe ricordare che ad un buon bicchiere di Barbaresco si po-

8


TURISMO

Melotti riconfermato presidente po Cassa Risparmio di Asti. “Il CdA dell’ATL è costituito da personalità attente, motivate e del tutto intenzionate a programmare e attuare nei prossimi anni importanti azioni di comunicazione, valorizzazione e promozione del territorio, compatibilmente alla situazione economica regionale tiene a sottolineare il Presidente dell’Agenzia - Le idee sono tante, e tutte di eguale valore. Ci auguriamo, naturalmente, di poterle realizzare appieno, nell’ottica di un piano di incentivazione e consolidamento del settore turistico, in linea con le politiche attuate negli anni passati”.

trebbe abbinare qualche volta un bel piatto di risotto!!! Per quanto riguarda infine la carenza di risorse economico/finanziarie, viviamo anche noi un periodo molto difficile, anche se, devo dire con estrema onestà, non trovo assolutamente giusto che il contributo ordinario che la Regione dovrebbe erogare per le spese fisse abbia degli arretrati che sfiorano l’ anno e mezzo. In sostanza non c’è trippa per i gatti, come dice qualcuno, cosa può fare l’ATL in questo scenario? Sarebbe molto semplice e facile rispondere “ben poco”; ma secondo me proprio in questi momenti, e vedo che il Consiglio appoggia questa mia idea, è importante cercare di farci conoscere maggiormente via web con la riqualificazione del nostro sito, per poter meglio promuovere le nostre eccellenze di nicchia. Il turismo è una delle poche risorse di questo territorio, ma non riesce a decollare. Quale strategia ha in mente il presidente dell’ATL? Ho e abbiamo in mente di cercare di convocare in tempi brevi - e penso che il maggior interlocutore/collaboratore che si possa trovare in questi tempi sia la Camera di commercio con i suoi nuovi vertici - gli addetti ai lavori, pubblici e privati, del comparto riso e lo stesso possa valere per il comparto montagna estiva e invernale della Valsesia e vedere se, una volta per tutte, si possa studiare una strategia unica. Insomma, Paolo Melotti non cambia. Diciamo per fortuna. è sempre ottimista, con giudizio, e propositivo. Tutti aspettano di vedere una sua sfuriata. Oppure il self-controllo avrà sempre la meglio? È difficile cambiare il carattere di una persona, anche se mi rendo conto che qualche volta essere troppo rispettosi, in alcune situazioni, non mi ha portato a ricevere nemmeno un grazie. Il self control sarà sempre comunque una mia caratteristica; certamente, se un giorno i grandi strateghi - e parlo a livello nazionale - abolissero le provincie, sarebbe un danno gravissimo, perché, a prescindere dal fatto che non voglio assolutamente fare del campanilismo, ogni realtà provinciale ha un suo marchio e quindi non vedo perché debba essere mescolato - e purtroppo conseguentemente reso meno evidente - a tutti gli altri. Allora forse mi vedrete arrabbiato. Per finire la domanda inevitabile: cosa può fare il territorio in relazione a Milano Expo 2015. Siamo attrezzati e quale può essere la strategia? Non pensiamo che sia la svolta relativamente al nostro turismo, anche perché mi sembra che ultimamente vi siano già delle strategie che considerano come obiettivo l’asse Milano-Torino, escludendo elegantemente tutti gli altri. Ritengo che l’ Expo sia una grandissima opportunità, ma con altrettanta determinazione e chiarezza penso che i nostri obiettivi siano di comunicare al meglio il prodotto riso in tutte le sue sfaccettature, campo in cui abbiamo l’eccellenza assoluta, e per quanto riguarda l’area valsesiana riuscire una volta per tutte a vendere la nostra montagna come quella che, a differenza di tutte le aree regionali e nazionali, soprattutto d’estate può indurre al relax grazie alle risorse del fiume, al trekking ed alle passeggiate.

9


SALDI

Al via le occasioni d’estate A

Vercelli il periodo dei saldi d’estate, quantomai attesi sia dagli operatori che dai consumatori, inizierà sabato 6 luglio e terminerà sabato 31 agosto. Si ricorda che gli operatori interessati all’effettuazione dei saldi, dovranno darne comunicazione al Comune almeno 5 gg. prima indicando: 1. L ’ u b i cazione dell’esercizio in cui viene ef fettuata la vendita; 2. La data di inizio e la data di cessazione della vendita (per un massimo di 8 settimane); 3. Le percentuali di sconti o ribassi praticati sui prezzi normali di vendita; 4. Il testo del messaggio pubblicitario diffuso al fine di promuovere la vendita e le modalità con le quali viene realizzato.

Gli operatori interessati dovranno darne comunicazione al Comune almeno 5 giorni prima Si ricorda altresì l’obbligo per gli esercenti di indicare sui cartellini prezzi lo sconto o il ribasso in per-

centuale sul prezzo normale di vendita che deve essere comunque esposto. Si ricorda infine l’obbligo di segnalare l’effettiva durata ed articolazione dei saldi mediante cartelli o altri mezzi comunque percepibili dall’esterno dell’esercizio. Ecco i periodi dei saldi per otto settimane continuative per : • Borgosesia dal 6 luglio al 30 agosto; • Gattinara dal 6 luglio al 30 agosto; • Varallo dal 6 luglio al 30 agosto. I Comuni di Cigliano, Crescentino, Santhià e Trino hanno optato per le otto settimane anche non consecutive nel periodo dal 6 luglio al 30 settembre. I moduli da presentare al Comune sono disponibili presso tutti gli uffici ASCOM.

HO 0(6( 2&&$6,21( G

I ARTICOL

SEMPRE I SCONTAT0% 8 L’ AL L 25%

DA

02%,/( 3257$'2&80(17, $11, ¶

$3(572 78772 $*2672 6$%$72 25$5,2 &217,18$72

Orario: da martedì a venerdì 9:30 - 12:30 e 15:30 - 19:00

VERCELLI - Via C. Sassone 5 - Tel. 0161.394205 10


GAMMA NISSAN COMMERCIALI VEICOLI COMMERC CIALI

MIGLIORA M IGLIORA IL IL TUO TUO MODELLO MODELLO DI DI BBUSINESS USINESS Non importa quale siaa il tuo prossimo lavoro. lavoro LLaa tua è una missione. missione Portala Porttala a termine con eccellenza eccellennza e allarga i confini del ttuo business con i veicoli ccommerciali commerciali Nissan. Dalla tua parte hai spazio, sppazio, versatilità e bassi costi c di gestione. Ti Ti aspettiamo aspetttiamo in concessionaria per p scoprire tutti i vantaggi vantaggi dei nuovi veicoli commerciali commeerciali Nissan. ALCUNI DEI ALCUNI DEI CONTENUTI CONTENUTI P PUBBLICIZZATI UBBLICIZZATI POTREBBERO POTREBBERO NON NON ESSERE ESSERE D DII S SERIE, ERIE, M MA AD DISPONIBILI ISPONIBILI A P PAGAMENTO AGAMENTO S SU UA ALCUNE LCUNE V VERSIONI. ERSIONI. LLEE VERSIONI VERSIONI PUBBLICIZZATE PUBBLICIZZATE SONO SONO INSERITE INSERITE A TITOLO TITOLO DI DI ESEMPIO. ESEMPIO. MESSAGGIO MESSAGGIO PUBBLICITARIO PUBBLICITARIO CON CON FINALITÀ FINALITÀ PROMOZIONALE. PROMOZIONALE. Consumo carburante (comb./urb (comb./urbano/extraurbano): bano/extraurbano): da 7,9/9,8/7,0 l/100 0 km**, Emissioni CO2 comb. da 214 g/ g/km /km

&RQGL]LRQL ULVH ULVHUYDWH UYDWH DL VRFL $VFRP $VFR RP

AUTOVAR AUTOV VAR - Caresanablot - V Vercelli ercelli - Via Vercelli, Vercelli, n. 211 TTel. el. 00161/501650 - 50 501620 01620 - Fax 0161 0161/501620 /501620

BIVAR BIV VAR - V Valdengo aldengoo (BI) - Via Rom Roma, ma, n. 2 TTelefono elefono 015/881344 015/881344 - Fax 015/881095 015/881095

www.autovar.nissan.it www .autoovar.nissan.it


FISCO

I numeri di un disastro La pressione fiscale alle stelle L

a pressione fiscale in Italia ha raggiunto livelli inimmaginabili. Se per i privati siamo a quota 44,6%, per le imprese la percentuale è schizzata al 68. Il Fisco ha intascato 1 milione e 700 mila euro al minuto negli ultimi tre mesi del 2012.

Pressione fiscale: 44,6% per i privati, 68% per le imprese. Ma all’aumento delle tasse corrisponde una perdita di ricchezza globale per l’Italia. Tra il 2005 e il 2013, secondo le stime Ue, le entrate fiscali sono salite del 21,2% pari a 132,1 miliardi: cifra esatta-

12

mente corrispondente all’aumento nominale del Pil, diminuito, però, in termini reali. Per ogni euro di crescita apparente, dunque, l’Erario ha intascato un euro in più. Secondo lo stesso studio, le tasse sul lavoro (oltre il 42%) superano di 4 punti percentuali la media europea. Ecco i numeri della crisi: negli ultimi 600 giorni, 530 dei quali governati da Monti, il numero delle imprese è calato dell’1%, il Pil è diminuito del 3,4%, il credito al sistema produttivo ha subito una flessione di 68 miliardi, il debito pubblico è aumentato di 122 miliardi, la pressione fiscale è cresciuta dell’1,8%, la disoccupazione giovanile è arrivata all’8,5% e il numero di persone senza lavoro è lievitato di 728 mila unità.


A

ttilio Befera sente la nostalgia dei bei tempi, quando gli agenti del fisco potevano sequestrarti l’auto per un debito di pochi spiccioli. “Chiunque faccia la riscossione ha difficoltà a riscuotere, perché non è possibile fare azioni esecutive” si è lamentato il direttore dell’Agenzia delle Entrate, nonché presidente di Equitalia, durante l’audizione alla Camera. Aggiungendo che occorrerebbe rivedere gli strumenti cautelativi, per esempio valutando “la reintroduzione del preavviso di fermo dell’autovettura. Altri strumenti coercitivi non ne vedo”. Il governo Monti aveva promesso grandi progressi sul fronte della lotta all’evasione fiscale. Fin da subito il Professore si era schierato al fianco di Befera, parlando di guerra totale, premendo l’acceleratore sui nuovi strumenti per combattere il sommerso, celebrando le gesta degli agenti del fisco a Venezia, a Cortina, a Courmayeur, in Via della Spiga, con telecamere e giornalisti entusiasti al loro fianco. Il bilancio finale è stato molto inferiore alle attese, prevedibili grazie

alla gioiosa macchina da guerra. Malgrado la raffica di clamorosi blitz nelle località turistiche di mezza Italia, le prime pagine dei giornali, le interviste e le dichiarazioni roboanti, il 2012 ha detto Befera si è chiuso con incassi dalla lotta all’evasione per 12,5 miliardi di euro.

Befera ha invocato un rafforzamento della severità e dell’inflessibilità Più dei “10 preventivati”, ma meno dei 12,7 raccolti nel 2011, quando al governo non c’era il sobrio Monti, ma il presunto amico degli evasori Berlusconi. Inoltre la riscossione da ruoli, a causa della crisi che ha spinto i contribuenti a chiedere dilazioni e rateizzazioni, è diminuita del 5%. Quanto al nero, la recessione e il livello massacrante della pressione fi-

scale, hanno fatto aumentare pure quello. Qui Befera ha ammesso che si tratta di “un evasione da difficoltà causata dalla carenza di liquidità”. Proprio mentre il Parlamento si sta muovendo verso una riforma di Equitalia che aumenti il livello di garanzia e di diritti dei contribuenti, il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha invocato un rafforzamento della severità e dell’inflessibilità. A partire dalle ganasce fiscali, simbolo e emblema da diversi anni del lato più preoccupante di Equitalia. Quello che si cura poco del ciclo economico, delle singole storie, delle difficoltà dei contribuenti. Guardando piuttosto ai risultati. Ma visto che a Befera piacciono i vecchi tempi, può consolarsi leggendo qualche sentenza delle Commissioni tributarie. Gli raccomandiamo quella (n. 65/13/12) con cui recentemente la Commissione Tributaria Emilia-Romagna ha ritenuto legittimo un fermo amministrativo per un debito di 60 euro sostenendo che la normativa vigente all’epoca dei fatti “non prevedeva criteri di proporzionalità o valori minimi al di sopra dei quali applicare il fermo”. Bei tempi, caro Befera.

FISCO

Ma Equitalia è inflessibile e rivuole le ganasce sulle auto

Il “duro” delle entrate Attilio Befera, direttore generale dell’Agenzia delle Entrate e presidente di Equitalia

13


INFORMAZIONI

N. 6 Poste Italiane. Spedizioni in a.p. - 45% - art. 2 comma 20/b legge 662/96 Via D. Jolanda, 26 - Tel. 0161 250045 r.a. Stampa Litocopyvercelli - via F. Rossi, 60 - 13100 Vercelli Iscritto al Registro Operatori della Comunicazione N. 5161 Concessionaria pubblicità: PUBLYCOM di Mattiuz Rita, Via Custoza 8 - 13100 Vercelli Tel. 0161/210439 - Fax 0161/202393 Email: info@publycom.it

Direttore: Antonio Bisceglia Direttore responsabile: Marco Barberis Reg. Canc. Trib. VC n. 11 del 29.3.1966 Ord. Pres. Trib. Vercelli 17.2.1987 SEDE CENTRALE VERCELLI - Galleria Verdi - Via D. Jolanda, 26 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0161-25.00.45 r.a. - Fax 0161-25.90.95 UFFICI DI ZONA BORGOSESIA - Viale Varallo, 35 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0163-25.804 - Telefax 0163-26.870 CIGLIANO - Piazza Partigiani, 11 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0161-43.30.65 - Telefax 0161-43.30.65 CRESCENTINO - Via De Gregori, 20 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0161-84.10.27 - Telefax 0161-84.18.15 GATTINARA - Corso Vercelli, 81 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0163-82.65.89 - Telefax 0163-82.65.89 SANTHIÀ - Piazza Vittorio Veneto, 25/a Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0161-92.31.29 - Telefax 0161-94.869 TRINO - Corso Italia, 1 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0161-82.98.14 - Telefax 0161-82.98.14 VARALLO - Corso Roma, 74 Aperto tutti i giorni da Lunedì a Venerdì Tel. 0163-53.193 - Telefax 0163-51.504

Le attività di casa ASCOM 02/06 VERCELLI FESTA DELLO SPORT (VIVA VERCELLI E ASCOM) 04/06 TORINO COMITATO DIRETTORI CONFCOMMERCIO PIEMONTE 07/06 VERCELLI ASSEMBLEA GRUPPO MEDIATORI 10/06 VERCELLI GIUNTA ASCOM 10/06 VERCELLI COMITATO DIRETTORI CONFCOMMERCIO PIEMONTE 10/06 VERCELLI CONSIGLIO FNAARC 19/06 VERCELLI COMITATO ASCOMFIDI 20/06 ROMA CONSIGLIO CONFCOMMERCIO 28/06 VERCELLI ASSEMBLEA COMTUR

14

ACCORDO ASCOM-SINDACATI PER LA DETASSAZIONE DEI PREMI In attuazione del decreto governativo in materia, nei giorni scorsi è stato siglato l’accordo in materia di detassazione dei premi tra AscomConfcommercio di Vercelli e le organizzazioni sindacali Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl e Uiltucs/Uil. Per il periodo d’imposta 2013 le imprese aderenti al sistema di rappresentanza di Confcommercio Imprese per l’Italia di Vercelli potranno applicare l’agevolazione fiscale del 10% su tali importi.

inevidenza

Vuoi cedere la tua attività o acquistarne un’altra? nti Vieni all'Associazione Commercia

E COMMERCIALE CON EVENTUALE VERCELLI -VIA PAGGI -AFFITTASI LOCAL LABORATORIO/DEPOSITI I NEGOZIO ARTICOLI CO ZONA FORTE PASSAGGIO CEDES OCCASIONE VERCELLI CENTRO STORI INI BAMB PER LIBRI REGALO - GIOCATTOLI IA E GELATERIA CASTELLO DI BAR, RISTORANTE, PIZZER CEDESI AVVIATA ATTIVITÀ IN ALICE VICINANZE SANTHIÀ - TEL. 3406226848 SSO INGRO E O MINUT RUTTA CEDESI ATTIVITÀ DI ORTOF E ARTICOLI VARI TA ATTIVITÀ DI TABACCHI, GIORNALE QUINTO VERCELLESE VENDESI AVVIA RIA-BAR, FORNO A LEGNA -PIZZE RANTE RISTO DI TÀ ATTIVI TA O, ADATTO A CEDESI, PER MOTIVI FAMILIARI, AVVIA PASSAGGIO CON PARCHEGGIO PRIVAT SITUATA IN VALSESIA SU STRADA FORTE TE INFO 333/6416430 ESSAN NUCLEO FAMILIARE, PREZZO INTER FRONTE OSPEDALE NEGOZIO DI FIORI VERCELLI CEDESI AVVIATA ATTIVITÀ ANNI, VENDITA GIOCHI I ATTIVITÀ, AVVIATA DA OLTRE DIECI CEDES LLI VERCE CO STORI O CENTR EDUCATIVI CEDESI AVVIATO BAR/TAVOLA CALDA VERCELLI ZONA FORTE PASSAGGIO CEDESI AVVIATO BAR VERCELLI ZONA FORTE PASSAGGIO CHERIA/PROFUMERIA CON RICEVITORIA TABAC A SANTHIÀ CEDESI AVVIATISSIM AMPIO SALONE PER TO RISTORANTE RISTRUTTURATO NUOVO VERCELLI CEDESI/AFFITTASI AVVIA LOCALE RICEVIMENTI POSSIBILITÀ ACQUISTO O DI TRINO, 6 LANTE BEN AVVIATA NEL CIRCONDARI VENDO ATTIVITÀ DI COMMERCIO AMBU OTTIMO GUADAGNO. MERCATI SETTIMANALI A POSTO FISO, DA ASPOR TO (CON - CEDESI - AVVIATISSIMA PIZZERIA R VERCELLI - ZONA FORTE PASSAGGIO ZZATURE NUOVE - POSSIBILITÀ DEHO ATTRE E) AZION INISTR SOMM DI ZA LICEN ALE IN TRINO CENTR IONE POSIZ IN TA” AVVIA CEDESI ATTIVITÀ DI EDICOLA “BEN ZONA FORTE PASSAGGIO TÀ DI RISTORANTE, BAR E PIZZERIA PERTENGO - CEDESI AVVIATA ATTIVI LLI VERCE O CENTR A /DONN UOMO CEDESI ATTIVITÀ DI COMMERCIO INTIMO ILE USO ABACCHI - COMPOSTA DA 1 IMMOB -BAR-T RANTE RISTO DI NNALE CEDESI ATTIVITÀ VENTE EGGIO DI 5000 MQ, ENZIALE, MAGAZZINO, AREA PARCH RESID USO ZINA PALAZ 1 , RANTE RISTO DI NOTEVOLE AMPLIAMENTO TERRENI ADIACENTI CON POSSIBILITÀ NTO INTIMO I AVVIATA ATTIVITÀ DI ABBIGLIAME CEDES MA ALISSI CENTR VERCELLI ZONA URATO RESTA ENTE LETAM COMP VERCELLI CEDESI RISTORANTE TIPICO TÀ COMMERCIO PIAZZA CAVOUR CEDESI AVVIATA ATTIVI VERCELLI ZONA CENTRO ADIACENTE NTO LIAME ABBIG DI OLI ARTIC E OGGETTISTICA ATTIVITÀ DI COMMERCIO DOLCIUMI VERCELLI CENTRO VENDESI AVVIATA TIZZATO - ACCESSO CLIMA E LOCAL TO RANTE BEN AVVIA BORGOSESIA VENDESI PIZZERIA - RISTO ANCHE A GESTIONE FAMILIARE DISABILI - PARCHEGGIO - - ADATTO E CALZATURE ATTIVITÀ COMMERCIO PELLETTERIA VERCELLI CENTRO CEDESI AVVIATA CON AUTONEGOZIO NTARI ALIME TTI PRODO IO AMBULANTE CEDESI AVVIATA ATTIVITÀCOMMERC 5696 5/885 TEL.34 TE NUOVO - PREZZO INTERESSAN - GRIGNASCO - ZONA A E VERDURA E GENERI ALIMENTARI CEDESI AVVIATA ATTIVITÀ DI FRUTT CENTRO - TEL.0163 417408 CAPPA ASPIRANTE. OLLO TEMPERATURA, COMPLETO DI VENDESI FORNO BICAMERA, CON CONTR 1289 8/231 TEL.34 INFO . NUOVO QUASI ZZATURE NUOVE. PAESE CEDESI AVVIATO BAR ATTRE VILLANOVA MONFERRATO CENTRO ZONA FORTE PASSAGGIO IONE POSIZ A FIORI E PIANTE OTTIM VERCELLI CEDESI AVVIATO NEGOZIO A CUCIN CON BAR GIA CONFIENZA CEDESI AVVIATO BAR TIPOLO ATTIVITÀ DI RISTORANTE LIGNANA CEDESI/AFFITTASI AVVIATA A - CEDESI AVVIATISSIMA TABACCHERI VERCELLI - ZONA FORTE PASSAGGIO PASSAGGIO FORTE ZONA TA AVVIA TERIA VERCELLI CEDESI PANET


associazione commercianti della provincia di Vercelli

METTE IN LUCE LA TUA IMPRESA

SOCIO 2013

Nella tessera ASCOM CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA 2013 trovi tutta l’esperienza di 68 anni al servizio di commercianti ed imprenditori

ASCOM - Associazione Commercianti della provincia di Vercelli Assistenza in campo amministrativo (Comune, Provincia, Camera di Commercio), Assistenza contabile e tributaria, Rapporti di lavoro, Pratiche pensione, QSA - servizio Qualità Ambiente e Sicurezza. ASCOMFIDI - Cooperativa Garanzia Fidi Credito agevolato, Pratiche finanziamenti regionali e nazionali, Consulenza in campo finanziario. COMTUR

s.r.l.

COMTUR - Assistenza tecnica alle aziende Servizio di tenuta contabilità, Dichiarazione dei redditi, Assistenza fiscale, Servizio tenuta libri paga, Servizio HACCP, Servizio ricerca personale, Servizi alle imprese. FORMATER - agenzia formativa accreditata presso la Regione Piemonte (tutti i corsi sono finanziati dal F.S.E. completamente gratuiti per l’utenza). Corsi obbligatori per apprendisti, Corsi per occupati, Corsi di specializzazione postdiploma, Corsi per operatori Servizi all’impresa (età 15-18 anni), Corsi di formazione aziendale (fondo FOR.TE.). CFI - agenzia formativa accreditata presso la Regione Piemonte Corsi abilitanti, Corsi HACCP, Corsi Sicurezza, RSPP, RSL,Antincendio, Corsi di aggiornamento professionale individuale, Corsi di primo soccorso, Corsi obbligatori D. LGS 626/94, Corsi finalizzati all’occupazione (finanziati dal F.S.E.). QSA - servizio Qualità, Sicurezza, Ambiente Consulenza ed assistenza qualificata in materia di sicurezza, ambiente e qualità sui luoghi di lavoro. ELCOM (commercio elettronico e sistemi di qualità) e GESTIONE RISORSE UMANE Commercio elettronico, Realizzazione pagine web, Analisi organizzativa e certificazione di qualità. Servizi alla Pubblica Amministrazione, Servizio tenuta libri paga. ISTITUTO di PATRONATO e ASSISTENZA SOCIALE Patronato di tutela dei diritti dei lavoratori in particolare degli autonomi del commercio, turismo e servizi.

associazione commercianti della provincia di Vercelli

E inoltre VANTAGGI CONCRETI E IMMEDIATI grazie alle CONVENZIONI NAZIONALI ed alle CONVENZIONI STIPULATE LOCALMENTE dall’ASCOM DI VERCELLI quali: Confcommercio Card. Convenzione Atena per l’energia e elettrica ed il gas. Progetto SALVAZIENDE. Convenzioni banche. Progetto Nuova Impresa. Sportello AMBULANTI:V.A.R.A. e Carta di Esercizio. Convenzioni operatori ambulanti. Sportello Franchising. Sportello Extracommerce. Sportello Pubblici Esercizi. Sportello Imprese: per gli acquisti in rete della Pubblica Amministrazione. Convenzione Posta Target. Convenzione Reale Mutua Assicurazioni. Convenzione Vittoria Assicurazioni. Sconti SIAE. Assistenza legale. Servizio Recupero Crediti. Convenzione Palestra C.G.R. di Vercelli. Convenzione per smaltimento rifiuti non pericolosi. Convenzione Musei di Vercelli. Convenzione acquisto e creazione P.E.C. (posta elettronica certificata). Convenzione Studio Dentistico Dott.ssa Francesca Rizzo (Bianzè). Convenzione telefonia mobile 3STORE di Vercelli. Convenzione telefonia con FA.GI Service Vercelli Convenzione Immagine & Diffusione - Chiavazza

NOVITà 2013: PASSIONE PER LA CUCINA??? Vuoi imparare nuove ricette o le tecniche più innovative? www.casaverdi.net e scegli uno dei nostri corsi!


Telefono ono o 0161.250045 - Fax 0161.259095 59095 www.formater.it ormater@formater.it Via D uchessa Jolanda, 26 - 13100 0 VERCELLI 0161.25 www.formater.it - fo formater@formater.it Duchessa

Continua C ont inu a la la m marcia a rc i a d dii Formater, For mater, la la certezza cer tez za nel nel mondo mondo della del la formazione for ma z ione

Poche P och he p parole, arole, m molti olti rrisultati isultati FFORMATER, OR M ATER , ag agenzia genzia fformativa ormativa d dell’Ascom ell’Ascom a accreditata ccreditata ppresso resso la a R Regione e g io n e P Piemonte, iemonte, ccontinua ontinua a ssviluppare viluppare attività attività n el ccampo ampo d ella fformazione ormazzione e d egl inserimenti llavorativi i i nel della degli gli inserimenti avorativ un mix ssempre empre al asso con empi, con nm ix di competenza rofessionalità. al ppasso con i ttempi, con u competenza e pprofessionalità. IIn n ssilenzio, ilenzio, senza senza rrispondere ispondere a lle banali ban nali e grossolane grrossola an ne pprovocazioni rovocazzioni a pparse su su a lcuni mezzi mezzi alle apparse alcuni di informazione, informazzione, lo lo Staff Staff composto composto da da 12 12 risorse risorse interne interne e 35 35 consulenti, consulenti, guidato gu uidato dal dal Presidente Camillo Bordonaro dal Direttore Andrea Barasolo, unisce una P residente C amillo B ordonaro e d al D irettore A ndrea B ara assolo, u nisce u na fforte sperienza or te eesperienza

nel mondo della dell’orientamento ad un n el m o nd o d ella fformazione ormazzione e d ell’orientamento pprofessionale rofessionale a du n approccio orientato al cliente,, n necessario alle necessità del cliente ecessarrio per per adeguare adeguare costantemente costantemente lla a ppropria ropria oofferta ffer ta fformativa ormativa a lle le n ecessità d el mercato, Questo m ercato, ssempre empre iin n ccontinua ontinua eevoluzione. voluzione. Q uesto bbagaglio agaglliio di d ccompetenze ompetenze ppermette ermette a FFormater o r m at e r nazionali di eessere ssere costante protagonista onista nell’aggiudicazione di bandi b locali, regionali, naziona ali europei,, e ggarantisce ed europei arantisce la la realizzazione realiizzazzione di attività attività cche he producono producono esiti occupazionali ali utenti dei dei importantii pper er ggli li u tenti d ei corsi corsi e d ei pprogetti rogetti di iinserimento. nserimento.

Acquisiti A cquisiti nuovi nu ovi llocali ocali per p er llaboratori aboratori aall’avanguardia ll’avanguardia

Occupazione Oc cupa pazione R

ecentemente e centemente Formater For mater si si è aggiudicata agg iud icat a veste dell raggruppamento ((in in ve ste di d i capofila capofila de r agg r uppa mento Co.Ver.Fo.P. Fondazione temporaneo tempor a neo ccon on C o.Ver.Fo.P. e F onda z ione Casa dii Carità Arti Mestieri C a sa d C ar it à A rt i e M est ier i onlus) onlus) la la rrealizea l i z zazione za zione dei dei “Laboratori “L aborator i professionalizzanti profes s iona l i zz a nt i giovani disoccupati per per g i ov a n i d i socc upat i e iinoccupati” nocc upat i” ((su su della Provincia dii Vercelli), bando b a ndo de l la P rov incia d Vercelli), ora or a iin n fase f a se dii a attivazione, d tt iv a zione, mettendo mettendo a ffrutto r utto ll’esperienza ’esper ienza attive dell llavoro nel n el ccampo a mpo delle delle politiche polit iche a tt ive de avoro e degli de gli inserimenti inser iment i llavorativi avor at iv i ttestimoniata est imoniat a dai dai precedenti ottenuti dal pr ecedent i ssuccessi u c ce s s i o ttenut i d a l raggruppar agg r uppamento ambito. m ento iin n tale t a le a mbito. esempio, occuDa D a ssottolineare, ottol inea re, ad ad e sempio, i rrisultati isu lt at i o cc u -

IInnovazione nno ovazio i ne N

ella g ella gestione est ione de delle lle pr p proprie opr ie iiniziative niziat ive F or mater rricerca icerca ccostantemente ost antemente lla a sspepe Formater rrimentazione iment a z ione d uove ssoluzioni oluz ioni or ient ate a dii n nuove orientate all esso dii rreinserimenrrisultato isu lt ato ((sia si a e sso fformativo, or mat ivo, d einser imen occupazionale). tto o ssociale, ocia le, o ccupa ziona le). E.T.O.S. .T.O. S . U n iimportante mpor t ante e sempio è iill P rogetto E Un esempio Progetto ((Effective Effe ect ive Training Tr a i n i ng for for Outsiders Out sider s of of S o c i e t y), Society), n at o d au n’idea di d i Formater For mater , che che h ao ttenu nato da un’idea ha ottenuto, come come ccapofila apofila di di u n partenariato pa r tenar iato d ove to, un dii n nove Ent i a ppar tenent i a sei s ei n a zioni europee, europee, iill fi Enti appartenenti nazioni fi-nanziamento da parte dell’Unione nanzia mento d ap a r te de ll’Unione Europea Europea nell’a mbito de i felong L e a r n i ng P ro g r a m nell’ambito dell L Lifelong Learning Programme – GRUNDTVIG GRU N DT V IG M u lt ilater a l pr oj e c t s . me Multilateral projects. L a ssperimentazione per iment a zione h a ll’obiettivo ’obiett ivo d c re a re La ha dii creare u na n uov a m etodolog ia formativa for or mat iv a che che possa pos sa una nuova metodologia essere e f ficace per per ffornire or nire e ccertificare er t ifica re le le comcom essere efficace petenze d ba se a gli adulti adu lt i che che non non riescono r iescono petenze dii base agli ad a ccedere o abbandonano abba ndonano pr ecocemente i ad accedere precocemente percorsi di d i fformazione or ma zione pr ofessiona le cclassici, la ssici, percorsi professionale rest a ndo ssenza enza a lcuna ccertificazione. er t ifica zione. restando alcuna La n uov a metodologia, metodolog ia, ssperimentata per e iment at a d uranLa nuova durante il il pr ogetto, si si configura config ur a ccome ome e st rema te progetto, estremamente pratica pr at ica e ssii ssvolge volge q ua si ttotalmente ot a lmente mente quasi gli li iimprenditori mprend itor i (adeguatamente (adeg uat a mente in a zienda ; g in azienda; fformati or mat i e supportasu ttii da da tutor t utor esperti) diventano d iventa no q quind o c e nt i dii i d docenti d i r et t i d egl i diretti degli aallievi. l l iev i.

ottenuti nella della pazionali p a z iona l i o ttenut i n el la rrealizzazione ea l i z z a z ione de l la edizione deii “Laboratori sseconda econd a e d i z ione de “L abor ator i professioprofe s s io nalizzanti per giovani disoccupati n a l i z z a nt i p er g i ov a n i d i socc upat i e iinoccuno c c u pati, diplomati p at i , d iplom at i o llaureati”, au reat i”, ((messa mes sa a bando ba ndo d Provincia dii Vercelli) all termissempre empre dalla d a l la P r o v i nc i a d Vercel l i) a t er m i ne della quale all 6 65% dei partecipanti n e de l la q u a le a 5% d ei p a r tec ipa nt i è sstataattivato dii lavoro. percortto oa t t iv ato un u n ccontratto o nt r a t t o d l avoro. IIll p ercor o dii e eccellenza nell’ambito delle sso od ccel len za iintrapreso nt r apreso n el l ’a mbito de l le politiche p ol it iche del del llavoro avoro è cculminato u lm inato con con ll’otteni’otteni mento, nel m ento, n el ssettembre ettembre sscorso, cor so, dell’accreditadel l ’accred it a mento della per m ento da d a parte pa r te de l la Regione Reg ione Piemonte P iemonte p er Servizi all llavoro presso gli ll’erogazione ’erog a z ion ne dei dei S er v i z i a avoro pr es so g li dii V Vercelli Borgosesia. ssportelli por tel l i d ercel l i e B orgosesia .

F

Un U n ssuccesso uccesso clamoroso clamoroso

Dall o strepitoso Dallo stre pitoso ssuccesso uccesso dell’inaugurazione, d ell’inaug ura zione , con co n del nastro” primo dicembre iill ““taglio taglio d el n a stro” eeffettuato f fe ttuato iill p r im o d i c e m b re dallo Chef Borghese, d al l o C hef Alessandro A l e s sa n d r o B o rgh ese , iin n ssoli oli qquattro u at tro m e si d ttività ssono ono sstati tati ssvolti volti 28 Corsi per pe r u n mesi dii a attività un tot al e d 4 45 a pp a s s ion at i di di tutte tutte le l e eetà tà e livell ive l totale dii 445 appassionati llii d spe r i e nza iin n ccucina!!! u c ina ! ! ! dii eesperienza Dai postati dai partecipanti sulla D ai ccommenti omm e nti p o st a ti d ai p ar tecipanti su ll a pagina Facebook dii C Casa p ag ina F a ce boo k d a sa Verdi Ve rdi ((costantemente costante m e nt ne a g g io r nata ccon on llee iimmagini m m a g ini d e i corsi co rsi e le l e iinfornfo raggiornata dei mazioni sulle partenza) m a zioni su ull e iiniziative niziative iin np ar te nza) si si ccompreno m p re n dono chiavi dii un successo dii qqueste dimend ono llee ch hi a v i d un su cc e s so d u e st e d im e n -

sioni: professionali attrezzati sioni : llaboratori abo rato r i p rofessionali ssuper upe r at trre z zati dove non d o ve n on ssii ““guarda g uarda cucinare” cucinare” ma ma ssii ““cucina”, cucina”, attenzione preparazione dello Chef, disponibiatte nzione e p re parra zione d ell o Ch e f, d i sponibi lità un Staff assistenti, un lità ccostante ostante di di u n intero inte ro S taf f di di a ssi ste nti , u n clima divertendosi clima rrilassato il a ssato dove dove imparare i m p a ra r e d ive r te ndosi ccon on amici amici e cari. ca r i . Dalla pizza, dalla Dall a pasta pa sta fatta fatta in in ccasa a sa alla al l a p iz za , d all a ccuucina dal cina ttradizionale radizional e a quella qu ell a ggiapponese, i a p p o n e se , d al cake design agli aperitivi: ca k e d e sig n a gli a pe r itivi : il il catalogo catal ogo corsi, co rsi , iin n costante aggiornamento, sull ssito costante a g g io r nam e nto, è cconsultabile onsultabil e su ito www.casaverdi.net. www.casaverdi.net.

Attenzione alle deboli A t t e n z ione a l l e ffasce a sce d ebol i

PUNTO VC PUNT OP-V C

I

nm molte olte aattività tt iv it à d dii F Formater, or mater, llaa fformazione or ma zione e l’avvicinamento l’av v icina mento al a l mondo mon ndo del del lavoro lavoro sono sono dii rrecupero dii u utenti ssinonimo inonimo d ecupero ssociale ocia le d tent i iin n cconondizioni dii ssvantaggio dii d discrimid izioni d v ant agg io o a rrischio ischio d i scr i m i nazione. n a zione. dii p partenza profesIIn n ffase a se d ar tenza ssono ono i ““Laboratori L a bor ator i p rofe s ssionalizzanti io n a l i z z a nt i p er d on ne vvittime it t i m e d iolen z a”, per donne dii vviolenza”, progetto dii or orientamento finapr ogetto d ient a mento e fformazione or ma zione fi na dii 1 15 donne llizzato izzato aall’inserimento ll’inser imento llavorativo avorr at ivo d 5 don ne dii vviolenza finanziavvittime itt ime d iolenza iin n aarea rea vvalsesiana, a lsesiana, fi na n z ia dalla Regione Piemonte gestito daa F Formatto od a l la R eg ione P iemonte e g est ito d or ma Comunità Montatter er iin n ccollaborazione ollabor a zione ccon on llaa C omunit à M ont a n a lsesia, iill cconsorzio onsorzio C . A . S. A . d at t i n a r a , naa V Valsesia, C.A.S.A. dii G Gattinara, Provincia dii V Vercelli Centro llaa P rov incia d ercelli ((attraverso att r averso iill C ent ro per dii B Borgosesia), p er ll’Impiego ’Impiego d orgosesia), llaa ccooperativa ooper at iv a

ssociale ocia le “il “ il Bucaneve”, Bucaneve”, CNA, C NA , C on far t ig ianato, Confartigianato, A scom e Ascomfidi. A scomfid i. Ascom P ar t icolar mente significativa sig nificat iv a è l’iniziativa l’iniziat iv a “Pa“ Pa Particolarmente g i ne in i n semi-libertà”, sem i - l iber t à”, iideata deat a e g est it a d o or gine gestita daa F Form ater in in collaborazione collabor a zione con con i Servizi S er v izi sociali soc ia l i mater de C omune di d i Vercelli Ve ercelli e con con l’Ufficio l’Uf ficio di d i EseE se dell Comune ccuzione uzione Penale Pena le Esterna Ester na di d i Vercelli, Vercelli, n ell’a mbito nell’ambito de lla quale qua le 1 5 detenuti detenut i (domiciliari, (domiciliar i, liberi liber i viv idella 15 g ilat i, affidati) a f fidat i) ed ed ex ex detenuti detenut i stanno st anno frequenfrequengilati, ttando ando un un laboratorio labor ator io formativo, for mat ivo, della della durata dur at a d 30 0 ore, ore, finalizzato fina lizzato all’apprendimento a ll’apprend imento delle delle dii 300 ccompetenze ompetenze di d i base ba se di d i informatica in for mat ica ed ed a quelle quelle sspecialistiche pecia list iche legate leg ate alla a lla produzione produzione ed ed impaimpa g ina zione grafica g r a fica di d i ttesti. e st i . ginazione N el corso corso del d l laboratorio de labor ator io si si alternano a lter nano formafor ma Nel

tor i tecnici tecnici d in for mat ica e grafica, g r a fica, o lt re ad ad tori dii informatica oltre or ient ator i e tutor t utor cche he e f fett uano de lle aattività tt iv it à orientatori effettuano delle d i rrimotivazione imot iv a zione aall llavoro, avoro, ttecniche ecniche d icerca di dii rricerca att iv a, orientamento or ient a mento e ccoaching, oaching, finalizzate fina lizzate a attiva, mettere iin n contatto cont atto i ccorsisti orsist i con con iill mondo mondo del del mettere lavoro. lavoro. Il rrisultato isu lt ato tangibile t ang ibile de labor ator io è il il g iorIl dell laboratorio giorna lino ““Pagine Pag ine iin n ssemi-libertà”, emi-liber t à ”, llaa ccui ui pr i ma nalino prima uscit a ((delle delle ttre re previste) prev iste) è in in distribuzione d ist r ibuzione uscita su l territorio ter r itor io e scaricabile scar icabile d a l sito sito di d i Formater For mater sul dal (www.for m ater.it); oltre olt re a rappresentare r appresent are l’ocl’oc(www.formater.it); ca sione p er aapprendere pprendere “on “on n the t he job” job ” lle e pr incasione per principa li ttecniche ecniche d mpag ina zione e g r a fica, cipali dii iimpaginazione grafica, il giornalino g ior na lino mira mir a a ssensibilizzare ensibilizzare ll’opinione ’opinione il pubblica sul su l ttema ema de lla de tenzione. pubblica della detenzione.

ormater or mater ha ha inaugurato inaug ur ato iill nuovo nuovo llaboraa bor a tor io aattrezzato t t r ez z ato d og i st ic a e magazzino, ma g a zz i no, torio dii llogistica dii formazione ad o ma zione rrivolte con con le le attività att ivv it à d for ivolte a d alcuni a lcuni dest inat ar i de lla ““Direttiva Dirett iv a Crisi” Cr isi ” fi n a n z i at a della finanziata destinatari d a l la P rov incia d ercelli. dalla Provincia dii V Vercelli. L’acqu isto de oca li de st inat i a llaboratorio, abor ator io, L’acquisto deii llocali destinati sit uat i iin nV ia D uchessa JJolanda olanda 2 9 ((di di ffronte ron nte situati Via Duchessa 29 dell’Ascom) a lla ssede ede ccentrale ent r a le de ll’A scom) rrappresenta appresent a iill alla secondo iimportante mpor t ante iinvestimento nvest imento iimmobiliammobilia secondo ultimi mesi finalizzato re di d i questi qu e s t i u lt imi m esi fi na lizzato a dotare dot are re For mater d t r utt ure iidonee donee a ffornire or nire rrispoi sp o Formater dii sstrutture adeguate ste st e a deg uate all’evoluzione a ll’evoluz ione della della domanda doma nda professionale. nel ca mpo della o nel campo della fformazione or ma zione pr ofessiona le. lla-E’ dell’estate dell la E’ iinfatti n fatt i de ell’est ate sscorsa cor sa ll’attivazione ’att iv a zione de boratorio dii sala/bar b o r a t o r io d s a la/ba r presso presso lla a ssede ede d dii C Corso orso Avog adro d u a re g n a 3 9, sseguita eg uit a iin nd icem mAvogadro dii Q Quaregna 39, dicembr e d a l la n a scit a ((“battezzata” “ battezzat a” pr esso lla a ssede ede d bre dalla nascita presso cent r a le d a llo C hef A lessa ndro B orghese) d centrale dallo Chef Alessandro Borghese) dii Verd i” ((vedi vedi box), box), prima pr ima scuola scuola profesprofes “C a s a Verdi” “Casa sionale dii ccucina aperta munita siona le d uc i n a a per t a iin n Vercelli, Vercelli, m unit a a bor at or i p professionali rofe s sion a l i d dii ccucina uc i na e ssala/bar a l a/ b a r di d i llaboratori p ensat i e realizzati re a l i z z at i p er lla a ffruizione r uizione d lezioni pensati per dii lezioni pr at iche ccon o sspazi on pa z i e a tt rezzat ure pr ofession na pratiche attrezzature professionallii rriservati iser v at i a do g ni d iscente. ad ogni discente.


IL COMMERCIO N°06 - Giugno 2013