Page 24

Contro lo spreco scegli i vegetali brutto anatroccolo Mele piccoline, carote un po’ storte. Sono buone, sane e non hanno niente da invidiare alle cugine perfette che fanno bella mostra di sé sui banchi del supermercato. Le trovi ai mercatini bio o presso le aziende che vendono direttamente al pubblico. di Rossana Cavaglieri Foto di Enza Bettelli

A

l rientro, per ricominciare sotto il segno dei buoni propositi, fai un regalo alla natura. Porta in tavola i frutti e gli ortaggi un po’ sgraziati, le seconde scelte, le mele piccole o le carote storte. Oltre a risparmiare concedi una possibi-

2 4   ASA

lità a questi brutti anatroccoli vegetali destinati nella maggior parte dei casi a marcire sui campi, quando l’industria non li ricicla in succhi e mangimi. Lo rivela un rapporto dell’associazione inglese Global Food Security: il 40 per cento dell’ortofrutta prodotta non arriva nemmeno al negozio. “Succede anche

M A G A Z I N E   S E T T E M B R E 2 0 1 7 BI O

da noi: ogni anno per ragioni estetiche si butta l’equivalente di centomila TIR di ortofrutta” osservano gli esperti del Last Minute Market, organizzazione antispreco che in Emilia Romagna ha recentemente attivato un sistema di raccolta dell’ortofrutta lasciata sui campi (www.lastminutemarket.it). “Eppure, questi

ASA Magazine 1 - Settembre 2017  

La rivista dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana

ASA Magazine 1 - Settembre 2017  

La rivista dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana

Advertisement