Page 21

molti anni si impegnano a diffondere il messaggio e che – magari in dimensioni territoriali ridotte – coltivano con metodi rigorosamente biologici o biodinamici. Noi abbiamo parlato con Attilio Locatelli, il quale ha fondato una azienda pilota in Valsassina, una trentina d’anni fa, – un’iniziativa che ha coinvolto poi decine di altre aziende “bio”, di dimensioni piccole o medie, nella zona. La Cascina Coldognetta oggi è un agriturismo che accoglie, tra l’altro, pullman di bambini, curiosi di avere un contatto con la terra, ad imparare “come si coltiva una carota”, a fare il “percorso dei sensi”. La trasmissione su MelaVerde ha riscosso un entusiasmo tale che è andata in onda una seconda volta, e si attende un seguito. Una curiosità: il “bio”, in questo caso, non si limita ad ortaggi e frutti, ma vengono prodotti anche vari tipi di caramelle ed alcuni cosmetici, questi ultimi – ovviamente – anche senza parabeni o petrolati, senza silicone, cruelty-free, ecc. Attilio riferisce, con l’entusiasmo che gli è proprio, degli studi in corso sulla naturale fertilità del terreno, su funghi e batteri amici della fertilità e antagonisti di insetti dannosi, e molto altro ancora… BI O

SETTEMBRE 2017  ASA MAGAZINE 

21

ASA Magazine 1 - Settembre 2017  

La rivista dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana

ASA Magazine 1 - Settembre 2017  

La rivista dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana

Advertisement