Issuu on Google+

ENTI NON COMMERCIALI ED EQUIPARATI

DENOMINAZIONE

A.S.D.CARAGLIO '83

2008 genzia

ntrate Periodo d’imposta 2007

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del trattamento

Dati personali

Modalità del trattamento

Titolari del trattamento

Responsabili del trattamento

Diritti dell’interessato

Consenso

CODICE FISCALE

0 2 6 5 1 2 7 0 0 4 9

EURO

Il D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, “Codice in materia di protezione dei dati personali”, prevede un sistema di garanzie a tutela dei trattamenti che vengono effettuati sui dati personali. Di seguito si illustra sinteticamente come verranno utilizzati tali dati contenuti nella presente dichiarazione e quali sono i diritti riconosciuti al cittadino.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, desiderano informarLa, anche per conto degli altri soggetti a ciò tenuti, che nella dichiarazione sono presenti diversi dati personali che verranno trattati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, dall’Agenzia delle Entrate e dai soggetti intermediari individuati dalla legge (centri di assistenza fiscale, sostituti d’imposta, banche, agenzie postali, associazioni di categoria e professionisti) per le finalità di liquidazione, accertamento e riscossione delle imposte e che, a tal fine, alcuni dati possono essere pubblicati ai sensi dell’art. 69 del D.P.R. n. 600 del 1973. I dati in possesso del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Agenzia delle Entrate possono essere comunicati ad altri soggetti pubblici (quali, ad esempio, i Comuni), in presenza di una norma di legge o di regolamento, ovvero, quando tale comunicazione sia comunque necessaria per lo svolgimento di funzioni istituzionali, previa comunicazione al Garante. Gli stessi dati possono, altresì, essere comunicati a privati o enti pubblici economici qualora ciò sia previsto da una norma di legge o di regolamento. I dati richiesti nella dichiarazione devono essere conferiti obbligatoriamente per non incorrere in sanzioni di carattere amministrativo e, in alcuni casi, di carattere penale. Indicando il numero di telefono, fax e l’indirizzo di posta elettronica, si potranno ricevere gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate informazioni ed aggiornamenti di scadenza, novità, adempimenti e servizi offerti. La dichiarazione può essere consegnata a un intermediario previsto dalla legge (Caf, associazioni di categoria, professionisti) il quale invia i dati al Ministero dell’Economia e delle Finanze e all’Agenzia delle Entrate. I dati verranno trattati con modalità prevalentemente informatizzate e con logiche pienamente rispondenti alle finalità da perseguire anche mediante verifiche dei dati presenti nelle dichiarazioni: • con altri dati in possesso del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Agenzia delle Entrate, anche forniti, per obbligo di legge, da altri soggetti (ad esempio, dai sostituti d’imposta); • con dati in possesso di altri organismi (quali, ad esempio, banche, istituti previdenziali, assicurativi, camere di commercio, P.R.A.). Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Agenzia delle Entrate e gli intermediari, secondo quanto previsto dal D.Lgs. n. 196 del 2003, assumono la qualifica di “titolare del trattamento dei dati personali” quando tali dati entrano nella loro disponibilità e sotto il loro diretto controllo. In particolare sono titolari: • il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, presso i quali ? conservato ed esibito a richiesta l’elenco dei responsabili; • gli intermediari, i quali, ove si avvalgano della facoltà di nominare dei responsabili, devono renderne noti i dati identificativi agli interessati. I “titolari del trattamento” possono avvalersi di soggetti nominati “responsabili”. In particolare, l’Agenzia delle Entrate si avvale della So.Ge.I. S.p.a., quale responsabile esterno del trattamento dei dati, in quanto partner tecnologico cui ? affidata la gestione del sistema informativo dell’Anagrafe Tributaria. Presso il titolare o i responsabili del trattamento l’interessato, in base all’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, può accedere ai propri dati personali per verificarne l’utilizzo o, eventualmente, per correggerli, aggiornarli nei limiti previsti dalla legge, ovvero per cancellarli od opporsi al loro trattamento, se trattati in violazione di legge. Tali diritti possono essere esercitati mediante richiesta rivolta a: • Ministero dell’Economia e delle Finanze, Via XX Settembre, 97 – 00187 Roma; • Agenzia delle Entrate, Via Cristoforo Colombo, 426 c/d – Roma. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia delle Entrate, in quanto soggetti pubblici, non devono acquisire il consenso degli interessati per poter trattare i loro dati personali. Gli intermediari non devono acquisire il consenso per il trattamento dei dati personali comuni in quanto il loro conferimento ? obbligatorio per legge. La presente informativa viene data in generale per tutti i titolari del trattamento sopra indicati.


Codice fiscale (*) TIPO DI DICHIARAZIONE

02651270049 Redditi

Irap

X

X

Modulo RW

Iva

Quadro VO

Quadro AC

Studi di settore

Parametri

Dichiarazione Dichiarazione Correttiva nei termini integrativa a favore integrativa Eventi eccezionali

Trust

X

X

DATI RELATIVI ALLA SOCIETÀ O ENTE

Partita IVA Provincia (sigla) Codice Comune

Comune

Sede legale mese

CARAGLIO

anno

CN

Frazione, via e numero civico

B719 C.a.p.

BERNEZZO

12023 Codice paese estero

Stato estero di residenza

Codice di identificazione fiscale estero

Provincia (sigla) Codice Comune

Comune

Domicilio fiscale (se diverso dalla sede legale)

mese

anno

Frazione, via e numero civico

Termine legale o statutario per l’approvazione del bilancio o rendiconto giorno mese anno

Data di approvazione del bilancio o rendiconto giorno

mese

anno

28

09

2008

C.a.p.

dal

Indicare, in caso di fusione, il codice fiscale del soggetto incorporante o risultante dalla fusione e, in caso di scissione, quello del beneficiario designato

giorno

mese

01

07

Telefono prefisso

Periodo d’imposta anno giorno mese

2007

al

30

06

Fax prefisso

numero

Stato

Natura giuridica Situazione

1

1 2

anno

2008

6

Enti associativi ex art. 148, commi 3 e ss. TUIR

numero

Indirizzo di posta elettronica

DOMICILIO PER LA NOTIFICAZIONE DEGLI ATTI

Codice fiscale

Cognome (o ufficio)

Nome

Comune

Provincia (sigla)

Tipologia (via, piazza, ecc.)

Indirizzo

Numero civico

Stato estero (riservato ai residenti all’estero)

DATI RELATIVI ALLE ONLUS DATI RELATIVI AL RAPPRESENTANTE FIRMATARIO DELLA DICHIARAZIONE

Indirizzo estero

Settore di attività

ONLUS Codice fiscale (obbligatorio)

Codice carica

R B R F S T 6 4 P 1 2 B 7 1 9 R

Cognome

giorno

RIBERO

Sesso

(barrare la relativa casella)

M

FAUSTO

mese

anno

12

09

1964

CARAGLIO

CN

Comune Residenza anagrafica (o se diverso) Domicilio Fiscale

F

X

Provincia (sigla)

Comune (o Stato estero) di nascita

giorno

Data carica mese anno

01

Nome

Data di nascita

C.a.p.

Provincia (sigla)

CARAGLIO

CN

Frazione, via e numero civico

12023

Telefono prefisso

VECCHIA DI CUNEO 50 FIRMA DELLA DICHIARAZIONE

Frazione

Stato federato, provincia, contea

Codice Stato estero

Località di residenza

C.a.p.

Codice comune

numero

0171817630

Il sottoscritto attesta di aver compilato e allegato i seguenti quadri (barrare le caselle che interessano): RA

RB

RC

RD

RE

RF

RG

RH

RI

RK

X CE

EC

RL

RM

RN

PN

X

N. moduli IVA

FIRMA DEL DICHIARANTE

Invio avviso telematico all’intermediario Codice fiscale incaricato della relazione di revisione

Codice fiscale presidente collegio sindacale

Soggetto

FIRMA DELL’INCARICATO DELLA RELAZIONE DI REVISIONE

FIRMA DEL PRESIDENTE DEL COLLEGIO SINDACALE

2 di: 9

RO

RP

RQ

RS

RT

RU

RX

RZ

FC


Codice fiscale (*)

IMPEGNO ALLA PRESENTAZIONE TELEMATICA

02651270049 Codice fiscale dell’intermediario

N. iscrizione all’albo dei C.A.F.

Impegno a presentare in via telematica la dichiarazione Riservato all’intermediario Ricezione avviso telematico Data dell’impegno

VISTO DI CONFORMITÀ Riservato al C.A.F. o al professionista

CERTIFICAZIONE TRIBUTARIA Riservato al professionista

giorno

mese

anno

FIRMA DELL’INTERMEDIARIO

Codice fiscale del responsabile del C.A.F. Codice fiscale del professionista

Codice fiscale del C.A.F. Si rilascia il visto di conformità ai sensi dell’art. 35 del D.Lgs. n. 241/1997

FIRMA DEL RESPONSABILE DEL C.A.F. O DEL PROFESSIONISTA

Codice fiscale del professionista Codice fiscale o partita IVA del soggetto diverso dal certificatore che ha predisposto la dichiarazione e tenuto le scritture contabili Si attesta la certificazione ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs. n. 241/1997 (*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.

3 di: 9

FIRMA DEL PROFESSIONISTA


PERIODO D’IMPOSTA 2007 CODICE FISCALE

ENTI NON COMMERCIALI ED EQUIPARATI

2008

0 2 6 5 1 2 7 0 0 4 9

REDDITI QUADRO RG Reddito di impresa in regime di contabilità semplificata e regimi forfetari

genzia

ntrate 1

RG1 Codice attività 931910

Determinazione del reddito

RG2

EURO

studi di settore: cause di esclusione

2

studi di settore: cause di inapplicabilità

Ricavi di cui ai commi 1 ( lett. a) e b)) e 2 dell’art. 85 (di cui con emissione di fattura

1

per attività in regime forfetario

,00

2

,00) )

43.859 ,00

RG3 Altri proventi considerati ricavi Attività di agriturismo

,00 Studi di settore

RG5 Ricavi non annotati nelle scritture contabili Associazioni sindacali

Altre Associazioni

X

2

1

RG4 Ricavi per la determinazione forfetaria del reddito ai sensi dell’art. 145 del Tuir

RG6 RG7 RG8 RG9

1

,00

2

,00

3

maggiorazione

,00

,00

Plusvalenze patrimoniali

,00

Sopravvenienze attive

,00

Rimanenze finali di merci, prodotti finiti, materie prime e sussidiarie, semilavorati e di servizi non di durata ultrannuale (art. 92)

,00

Rimanenze finali relative ad opere, forniture e servizi di durata ultrannuale (art. 93)

,00

RG10 Altri componenti positivi

per recupero incentivo fiscale

(di cui:

1

2

utili distribuiti da soggetto estero

,00 RG11 TOTALE COMPONENTI POSITIVI (sommare gli importi da rigo RG2 a rigo RG10)

reddito da trust

,00

3

,00 )

4

,00

43.859 ,00

RG12 Esistenze iniziali di merci, prodotti finiti, materie prime e sussidiarie, semilavorati e di servizi non di durata ultrannuale (art. 92) RG13 Esistenze iniziali di opere, forniture e servizi di durata ultrannuale (art. 93) RG14 Costi per l’acquisto di materie prime e sussidiarie, semilavorati e merci

,00

RG15 Spese per lavoro dipendente e assimilato e di lavoro autonomo RG16 Utili spettanti agli associati in partecipazione RG17 Quote di ammortamento RG18 Spese per l’acquisto di beni strumentali di costo unitario non superiore a euro 516,46 RG19 Canoni di locazione finanziaria relativi ai beni mobili strumentali RG20 Spese ed altri componenti negativi per operazioni con soggetti residenti in stati o territori con regime fiscale privilegiato (art, 110, comma 11) 1 2 3 (per attività in regime forfetario RG21 Altri componenti negativi ,00 ,00 )

,00

,00 ,00

RG22 TOTALE COMPONENTI NEGATIVI (sommare gli importi da rigo RG12 a rigo RG21) RG23 Differenza (Rigo RG11 – RG22) RG24 Redditi da partecipazione in società di cui all’art. 5 RG25 Perdite da partecipazione in società di cui all’art. 5 RG26 Reddito d’impresa lordo (o perdita) RG27 Erogazioni liberali

Reddito minimo

1

,00

,00 ,00 ,00 ,00

43.543 ,00 43.543 ,00 316 ,00

2

1

,00

2

,00

316 ,00 ,00 ,00

(di cui degli anni precedenti

1

,00 )

2

RG31 REDDITO (da riportare nel quadro RN e/o PN)

1

RG32 Dati da riportare nel quadro RN Altri crediti

,00 Acconti versati

,00

316 ,00 ,00

316

Crediti di imposta sui fondi comuni di investimento

5

,00

,00 Perdite non compensate

RG28 Proventi esenti RG29 Reddito d’impresa (o perdita) RG30 Perdite di impresa

Trust trasparente o misto - importi ricevuti

3

3

6

4 di: 9

,00

Eccedenze di imposta

Crediti per imposte pagate all’estero 2

,00

Ritenute

,00

3

,00

4

,00


PERIODO D’IMPOSTA 2007 CODICE FISCALE

ENTI NON COMMERCIALI ED EQUIPARATI

2008 genzia

ntrate

0 2 6 5 1 2 7 0 0 4 9

REDDITI QUADRO RN Determinazione dell’IRES

EURO Ires RN1 Reddito di terreni (dal quadro RA, somma del rigo RA52 col. 9 e col. 10) RN2 Reddito di fabbricati (dal quadro RB, rigo RB35) RN3 Reddito di impresa enti a contabilità pubblica (dal quadro RC, rigo RC9)

,00

RN4 Reddito di allevamento e di altre attività agricole (dal quadro RD, rigo RD16) RN5 Reddito (o perdita) di arti e professioni (dal quadro RE, rigo RE23) RN6 Reddito di impresa in contabilità ordinaria (dal quadro RF, rigo RF53) RN7 Reddito (o perdita) di impresa in contabilità semplificata (dal quadro RG, rigo RG31) RN8 Reddito di partecipazione (dal quadro RH, rigo RH15) RN9 Reddito di capitale (dal quadro RL, rigo RL3 colonna 2) RN10 Redditi diversi (dal quadro RL, rigo RL21) RN11 Redditi derivanti dalla cessione di partecipazioni (dal quadro RT, sez. II e III) RN12 Rimborso di oneri dedotti in precedenti esercizi

,00

,00 ,00 ,00 ,00

316

,00 ,00 ,00 ,00 ,00 2

Liberalità

RN13 Reddito complessivo

1

RN14 Crediti di imposta sui fondi comuni di investimento RN15 Oneri deducibili (dal quadro RS, rigo RS32) RN16 Reddito imponibile (RN13, col.2 + RN14 – RN15) 1 RN17 a) di cui 316 ,00 1 RN18 b) di cui ,00 RN19 Imposta relativa al reddito imponibile 1 RN20 Detrazione di imposta RN21 IMPOSTA NETTA (RN19 – RN20)

316

,00

,00 soggetto all’aliquota del soggetto all’aliquota del

33,00

%

2

,

%

3

2

316 104

,00

2

,00

3

,00

4

,00 ,00 1

,00 )

2

,00 ,00

acconti versati

2

,00 ,00 ,00 4

3

acconti ceduti

1

eccedenze utilizzate

,00

,00

,00 2

,00

104

RN35 Imposta a credito (RN28 – RN29 – RN30 + RN31 + RN32 – RN33 col. 4) se negativo RN36 Credito ceduto a società del gruppo (riportare l’importo nel rigo RK1 del quadro RK) RN37 Eccedenza compensata nel rigo RQ5 RN38 Eccedenza di credito della presente dichiarazione (RN35 – RN36 – RN37 , da riportare nel rigo RX1, col.1)

Credito RESIDUO INIZIALE

5 di: 9

2

,00

3

,00 ,00 ,00 ,00 ,00

UTILIZZO IN COMPENSAZIONE

IMPORTO

,00

,00 ,00

RN34 IRES dovuta (RN28 – RN29 – RN30 + RN31 + RN32 – RN33 col. 4 – RN34 col. 1) se positivo

1

,00 ,00

104

,00

Credito d’imposta art. 3, c. 4, D.Lgs. 344/2003

,00

,00

RN29 Crediti di imposta (da quadro RU) RN30 Eccedenza d’imposta risultante dalla precedente dichiarazione RN31 Eccedenza d’imposta risultante dalla precedente dichiarazione compensata nel Mod. F24 RN32 Eccedenza d’imposta da utilizzare nel quadro PN RN33 Acconti

,00

,00

104

eccedenze utilizzate

,00 ,00

104

RN27 TOTALE CREDITI E RITENUTE (somma dei righi da RN23 a RN26) RN28 IRES dovuta o differenza a favore del contribuente

RN39

,00 ,00

RN22 19% degli oneri rimborsati per i quali si è fruito di detrazioni di imposta RN23 Crediti di imposta sui fondi comuni di investimento RN24 Credito per imposte pagate all’estero RN25 Altri crediti di imposta RN26 Ritenute d’acconto (di cui corrisposti dall’UNIRE

1

,00

,00

RESIDUO FINALE 4

,00


PERIODO D’IMPOSTA 2007 CODICE FISCALE

2008

0 2 6 5 1 2 7 0 0 4 9

ENTI NON COMMERCIALI ED EQUIPARATI

IRAP QUADRO IQ Determinazione dell’imposta

genzia

ntrate

Sez. I Enti privati non commerciali Attività non commerciale

Produttori agricoli Opzione Revoca

EURO Valori IRAP 1

IQ1

Retribuzioni personale dipendente

IQ2

Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente ex art. 50 del Tuir

IQ3

Redditi di lavoro autonomo non esercitato abitualmente ex art. 67 , comma 1, lett. l), del Tuir

IQ4

Sez. II Enti privati non commerciali ed enti pubblici Attività commerciale

0 1

Mod. N.

,00

Redditi dei ricercatori

Valore della produzione (IQ1 + IQ2 + IQ3 – IQ4 col.1 – IQ4 col. 2)

,00

1

,00 3

Deduzioni art. 11, c.1, lett. a), n. 5 2

,00

,00

,00 1

Maggiori ricavi per adeguamento agli studi di settore Variazioni

Valori contabili 1

In aumento 2

Valori IRAP

In diminuzione 3

,00

4

IQ5

Ricavi delle vendite e delle prestazioni

IQ6

Variazioni delle rimanenze

,00

,00

,00

,00

IQ7

Variazioni di lavori in corso su ordinazione

,00

,00

,00

,00

IQ8 IQ9

Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni

,00

,00

,00

,00

Altri ricavi e proventi

,00

,00

,00

,00

IQ10 Totale componenti positivi IQ11 Costi per materie prime, merci, ecc. IQ12 Costi per servizi

,00

,00

,00

,00

,00 1

,00

2

,00

3

4

,00

,00

,00

,00

,00

,00

IQ13 Costi per il godimento di beni di terzi IQ14 Ammortamenti delle immobilizzazioni materiali IQ15 Ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

IQ16 Variazioni delle rimanenze IQ17 Oneri diversi di gestione IQ18 Accantonamenti deducibili

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

,00

IQ19 Totale componenti negativi

,00

della produzione IQ20 Valore (IQ10 – IQ19 – IQ20 col.1 – IQ20 col. 2)

Sez. III Soggetti in regime forfetario

Redditi dei ricercatori 1

Sez. VI Valore della produzione netta

,00

,00 1

1.316 ,00 ,00 ,00

2

Deduzioni art. 11, c.1, lett. a)

1

,00

1.316 ,00

IQ25 Corrispettivi

1

,00

IQ26 Acquisti destinati alla produzione

,00 2

della produzione IQ27 Valore (IQ25 — IQ26 – IQ27 col.1)

Sez. V Soggetti non residenti esercenti arti e professioni

2

,00

IQ21 Reddito d’impresa determinato forfetariamente IQ22 Retribuzioni, compensi e altre somme IQ23 Interessi passivi della produzione IQ24 Valore (IQ21 + IQ22 + IQ23 – IQ24 col.1)

Sez. IV Produttori agricoli

3

Deduzioni art. 11, c.1, lett. a)

Deduzioni art. 11, c.1, lett. a), n. 1, 4 e 5

1

,00

IQ28 Compensi derivanti dall’attività professionale e artistica

,00 2

(di cui per adeguamento agli studi di settore 1

)

,00

della produzione IQ30 Valore (IQ28 col. 2 — IQ29 – IQ30 col.1)

,00 1

IQ29 Costi inerenti all’attività esercitata

2

Deduzioni art. 11, c.1, lett. a), n. 1, 4 e 5

1

,00

,00

Estero

IQ31 IQ32 IQ33 IQ34 IQ35

,00

1

Valore della produzione di rigo IQ4 col.3

,00

2

Estero

Italia ,00

3

Italia

,00

Valore della produzione di rigo IQ20 col.3

,00

,00

,00

Valore della produzione di rigo IQ24 col.2

1.316 ,00

,00

1.316 ,00

Valore della produzione di rigo IQ27 col.2

,00

,00

,00

Valore della produzione di rigo IQ30 col.2

,00

,00

,00

1.316 ,00

,00

1.316 ,00

IQ36 Totale valore della produzione

1

IQ37 Quota del valore della produzione attribuita dal GEIE IQ38 Ulteriore deduzione

quota GEIE

1

,00

2 1

IQ39 Altre deduzioni per lavoro dipendente

,00 ,00 ,00

3

IQ40 Valore della produzione

(aliquota del settore agricolo

6 di: 9

1

.,00

altre aliquote

2

1.316.,00

)

1.316 ,00


Codice fiscale (*)

02651270049

Sez. VII Valore minimo della produzione dei soggetti non operativi ex art. 30 L. n. 724/94

IQ41 Reddito minimo IQ42 Retribuzioni, compensi ed altre somme IQ43 Interessi passivi

Sez. VIII Ripartizione della base imponibile e dell’imposta

Sez. IX Dati concernenti il versamento dell’imposta

Mod. N. (*)

0 1 1

,00 ,00 ,00

3

IQ44 Valore della produzione

(aliquota del settore agricolo

1

IQ45 Ammontare complessivo delle retribuzioni

Estero

IQ46 Estensione complessiva dei terreni in metri quadri

Estero

Codice regione

IQ69 113 IQ70 IQ71 IQ72 IQ73 IQ74 IQ75 IQ76 IQ77 IQ78 IQ79 IQ80 IQ81 IQ82 IQ83 IQ84 IQ85 IQ86 IQ87 IQ88 IQ89

Valore della produzione 2

Riduzione 3

.,00 altre aliquote

,00

4

2

.,00 ) Italia

,00

,00 2

,00

Italia Normative regionali

Base imponibile

(art. 17, comma 1)

1.316 ,00

1

1.316 ,00

5

Aliquota

Imposta

6

%

4,25

7

56

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00

,00

,00

,00

%

,00 1

IQ90 Totale imposta

56

IQ91 Credito d’imposta

,00 ,00

IQ92 Eccedenza d’imposta risultante dalla precedente dichiarazione

,00

IQ93 Eccedenza d’imposta risultante dalla precedente dichiarazione compensata in F24

,00 2

1

IQ94 Acconti versati

(di cui sospesi

,00

)

,00 1

IQ95 Importo a debito

56

IQ96 Importo a credito Sez. X Dati per l’applicazione della Convenzione con gli Stati Uniti

,00 ,00

IQ97 Ammontare dei costi del lavoro dipendente e assimilati indeducibili IQ98 Interessi passivi e altri oneri finanziari indeducibili IQ99 Importo accreditabile (*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.

7 di: 9

1

,00 ,00 ,00


Codice fiscale (*) Sez. XI Deduzioni per lavoro dipendente

IQ100

0 1

Mod. N. (*)

02651270049

1

Retribuzioni, oneri e spese relative ai dipendenti per i quali si fruisce di una o pi? deduzioni IRAP

,00 Dipendenti

IQ101 Contributi assicurativi

Deduzione

1

2

IQ102 Deduzione forfetaria

2

Dipendenti 1

,00 Deduzione

IQ103 Contributi previdenziali ed assistenziali IQ104

,00 Deduzione

2

,00 Deduzione

Spese per apprendisti, disabili, personale con contratto di formazione e lavoro, addetti alla ricerca e sviluppo

2

,00 Deduzione

IQ105 Deduzione di 2.000 euro fino a 5 dipendenti

Dipendenti

2

1

,00 Deduzione

IQ106 Deduzione “base” per incremento occupazionale

2

,00 Deduzione

IQ107 “Ulteriore” deduzione per incremento occupazionale

2

,00 1

IQ108 Somma dei righi da IQ101 col. 2 a IQ107 col.2

,00

IQ109 Somma delle eccedenze delle deduzioni rispetto alle retribuzioni

,00

IQ110 Totale deduzioni per lavoro dipendente Sez. XII Rideterminazione dell’acconto

IQ111

,00

Valore della produzione rideterminato 1

Imposta rideterminata

Acconto rideterminato

2

,00

3

,00

(*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.

8 di: 9

Minore acconto 2ª rata 4

,00

,00


MODELLO IVA 2008 Periodo d’imposta 2007

CODICE FISCALE

0 2 6 5 1 2 7 0 0 4 9 QUADRO VO OPZIONI QUADRO VO

COMUNICAZIONI DELLE OPZIONI E REVOCHE

VO1

Sez. 1 - Opzioni, VO2 rinunce e revoche agli effetti dell’imposta sul valore aggiunto

0 1

Mod. N.

Art. 19 bis 2 - comma 4 - RETTIFICA DETRAZIONE PER BENI AMMORTIZZABILI

Opzione

1

LIQUIDAZIONI TRIMESTRALI (art. 7, D.P.R. n. 542/1999)

Opzione

1

– Art. 34, comma 6: Soggetti esonerati

Rinuncia

– Art. 34, comma 11: Applicazione del regime ordinario IVA

Opzione

Revoca

2

1

Revoca

2

3

Revoca

4

– Art. 34-bis: Applicazione del regime ordinario IVA

Opzione

5

Revoca

6

VO4

Art. 36 - comma 3 - ESERCIZIO DI PIÙ ATTIVITÀ

Opzione

1

Revoca

2

VO5

Art. 36 bis - DISPENSA DAGLI ADEMPIMENTI PER LE OPERAZIONI ESENTI

Opzione

1

Revoca

2

VO6

Art. 74 - comma 1 - EDITORIA - Applicazione dell’imposta in relazione al numero delle copie vendute

Opzione

1

Revoca

2

VO7

Art. 74 - comma 6 – INTRATTENIMENTI E GIOCHI - Applicazione del regime ordinario IVA

Opzione

1

Revoca

2

VO8

ACQUISTI INTRACOMUNITARI - (art. 38, comma 6, D.L. 331/1993)

Opzione

1

Revoca

2

VO9

CESSIONI DI BENI USATI - (art. 36, D.L. 41/1995)

VO3

AGRICOLTURA

BE 1

VO10 CESSIONI INTRACOMUNITARIE IN BASE A CATALOGHI, PER CORRISPONDENZA E SIMILI (art. 41, D.L. 331/1993)

Opzioni

Revoche

VO11

comma 3

comma 2 Opzioni DE 2

CY

1

DK 3

EE

EL 4

LV

ES 5

LT

MT

Revoche

3

FR 6

comma 2

comma 6

2 GB 7

PL

IE 8

CZ

LU 9

SK

NL 10

SI

11

HU

12

BG

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

Opzione Cedente singole operazioni

VO13 Art. 10 - n. 11 - APPLICAZIONE DELL’IVA ALLE CESSIONI DI ORO DA INVESTIMENTO

Opzione

1

5 AT

FI

SE

13

14

15

13

14

15

RO

17

(art. 1, comma 3, D.P. R. 100/1998)

Revoca

1

2

Intermediario

Cedente

singole operazioni

tutte le operazioni

tutte le operazioni 2

3

VO14 Art. 74 quater - comma 5 - APPLICAZIONE DEL REGIME ORDINARIO IVA

Opzione

1

VO15 Art. 32-bis - APPLICAZIONE DEL REGIME ORDINARIO IVA

Opzione

1

DI CONTABILITÀ ORDINARIA PER LE IMPRESE MINORI VO20 REGIME (art. 18, comma 6, D.P.R. n. 600/1973)

Opzione

DI CONTABILITÀ ORDINARIA PER GLI ESERCENTI ARTI E PROFESSIONI VO21 REGIME (art. 3, comma 2, D.P.R. n. 695/1996)

Revoca

4

Revoca

2

1

Revoca

2

Opzione

1

Revoca

2

DEL REDDITO NEI MODI ORDINARI PER LE ALTRE ATTIVITÀ AGRICOLE VO22 DETERMINAZIONE (art. 56-bis, comma 5, D.P.R. 917/1986)

Opzione

1

Revoca

2

DEL REDDITO AGRARIO PER LE SOCIETÀ AGRICOLE VO23 DETERMINAZIONE (art. 1, comma 1093, L. 27/12/2006, n. 296)

Opzione

1

DISPOSIZIONI LEGGE N. 398/1991 VO30 APPLICAZIONE Determinazione forfetaria dell’IVA e dei redditi

Opzione

1

Revoca

2

SINDACALI E DI CATEGORIA OPERANTI IN AGRICOLTURA VO31 ASSOCIAZIONI Determinazione dell’IVA e del reddito nei modi ordinari (art. 78, comma 8, L. 413/1991)

Opzione

1

Revoca

2

VO32 AGRITURISMO - Determinazione dell’IVA e del reddito nei modi ordinari (art. 5, L. 413/1991)

Opzione

1

Revoca

2

Opzione

1

Revoca

2

Opzione

1

Revoca

2

PER SPETTACOLI VIAGGIANTI E CONTRIBUENTI MINORI

Sez. 3 - Opzioni e revoche agli effetti sia dell’IVA che delle imposte sui redditi

SM

16

VO12 CONTRIBUENTI CON CONTABILITÀ PRESSO TERZI

Sez. 2 - Opzioni e revoche agli effetti delle imposte sui redditi

PT

comma 6

4

Sez. 4 - Opzione agli APPLICAZIONE IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI NEI MODI ORDINARI effetti dell’imposta VO40 (art. 4, D.P.R. 544/1999) sugli intrattenimenti DETERMINAZIONE DELLA BASE IMPONIBILE IRAP DA PARTE DEI SOGGETTI PUBBLICI Sez. 5 - Opzione agli VO50 CHE ESERCITANO ANCHE ATTIVITÀ COMMERCIALI effetti dell’IRAP (art.10-bis, comma 2, D.Lgs. n. 446/1997 e successive modificazioni)

9 di: 9

X


02651270049_U6108