Page 1

VIII anno XV edizione - 2O12

Firenze

MUST M u s e o Te m p o r a n e o

Firenze Shanghai Genova Yiwu Roma Londra


a Maria Fulvia


‘mi ci vollero quattro anni per dipingere come Raffaello, mi ci volle una vita per dipingere come un bambino’ Pablo Picasso

ARTOUR-O il MUST - Museo Temporaneo a FIRENZE 1 2 3 4 Marzo 2O12 Le Città d’Arte per L’Arte Contemporanea Villa La Vedetta Viale Michelangelo 78 ARTOUR-O il MUST è un progetto Ellequadro Events s.r.l. a cura di Tiziana Leopizzi Il Comitato di ARTOUR-O a Firenze: Leonardo Bieber Guido Ciompi Gino di Maggio Silvia Latis Renata Ramondo Giovanni Sighele Gli ARTOUR-O d’Argento Firenze 2O12 Francesco Casoli Valentino Mercati Davide Viziano Organizzazione generale progetto, raccolta dati e progetto editoriale, sito internet segreteria organizzativa, rapporti con le Istituzioni organizzazione tecnica, traduzioni, fund raising Ellequadro Events S.r.L. Palazzo Ducale Ge ARTOUR-O il MUST Francesca Traverso - relazioni esterne Corrado de Ceglia - logistica, Giuliana Giribaldi - amministrazione Editing e layout Emanuele Marighella, web site Abatedesign Firenze - Federica Berti, Andrea Granchi, Matteo Innocenti Ilaria Maiorino, Paola Pavan e Bradipo Stanco Valeria Barbera press GE press@artour-o.com e Olivia Spatola press BO olivia.spatola@tin.it TUM project press FI info@tum-project.it ARTOUR-O +39 3474372991|+39 3895126874|+39 3274053116 --------------------------In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato all’Università Ricerca  Politiche Giovanili Turismo Fondi Europei e Pari opportunità  della Città e la V Commissione Cultura del Comune di Firenze Si ringrazia Matteo Renzi Sindaco di Firenze Cristina Giachi - Assessore Comune di Firenze Leonardo Bieber Presidente della V Commissione Cultura Il Direttore dell’Assessorato alla Cultura Servizi Culturali Lucia de Siervo Antonella Chiti Responsabile U.O.C. Attività educative e culturali per la valorizzazione dei Musei Civici Fiorentini Carlo Francini Responsabile P.O. Gestione eventi Palazzo Vecchio e iniziative di valorizzazione dei Musei Civici Fiorentini Serena Pini Curatrice Civici Musei e Chiese

Un sentito ringraziamento per la collaborazione e per il prezioso sostegno a Beatrice Grassi Villa La Vedetta e Aldo e Fiorella Grassi Catena Concerto, per la cortese disponibilità e la condivisione del progetto Catterina Seia, Antonio Presti con Daniele Lombardi, Marzia Ratti e Pinuccio Sciola. Inoltre Franca Audisio, Gianfranco Condó, Cesare Feiffer, Giovanni Gentile, Carlo Infante, Niccoló Manetti, Marco Nereo Rotelli, Jenny Servino e Luigi Zangheri Inoltre ai Supporter Arturo Artom e Il Forum della Meritocrazia,  Alessandra Oddi Baglioni Fonte del Giglio, Patrizia Cirri e Cirri Collection, Umberto Risso Gruppo Autogas Nord e Fabrizio Casini Florengas, Maurizio Massini Pietra d’Arredo, Paolo Penko Bottega Orafa, Massimiliano Tonelli ARTRIBUNE, Massimo Tonietti iOVO, Diego Santamaria Espoarte, Renata Ramondo e l’Archivio internazionale, Armando Traverso Fratelli Traverso Traslochi Per l’ormai consueto Percorso in Città grazie ai magnifici spazi  cortesemente concessi, Eugenio Alphandery - Officina Profumo  Farmaceutica di Santa Maria Novella, Albiera Antinori - Palazzo Antinori, Sua Eccellenza il Provveditore Andrea Ceccherini e la Venerabile Arciconfraternita della Misericordia, Paola De Polo Saibanti e il Direttore Scientifico, Monica Maffioli - MNAF Museo Alinari della Fotografia, Elena Maestrelli e il Grand Hotel Minerva, Duccio Mannucci Accademia delle Arti del Disegno, Natale Seremia Palazzo Giovane Inoltre un ringraziamento particolare va ai grandi Amici di ARTOUR-O Rodolfo Alessandrini, Andrea Alibrandi, Nicola Davide Angerame, Carole Biagiotti, Stefano Bigazzi, Paolo Bottaro, Filippo Burroni, Lisa Cigolini,  Enrico Cirone, Elena Curzi, Nicola Evangelisti, Francesca di Giorgio, Fabio Fornaciai, Sergio Fintoni, Junko Fukui, Stefano Fusaro, Maurizio di Maggio, Giorgio Gatto, Giuseppe Ghignoni, Caterina Gonnelli, Matteo Graci, Salvatore la Rosa, Cristiana Margiacchi, Andrea Mereta, Gianfranco Molino, Giacomo Nicolella, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Gianni Proto, Isabella Rondine Batastini, Alessandra Quattordio, Mikaela Zackova Rossi, Daniele Salomone, Diego Santamaria, Valentina Schembari, Renza Sciutto, Silvano Zanchi Infine il nostro sentito grazie ai Protagonisti, gli Artisti, le Aziende, gli Editori, le Istituzioni, gli Studiosi e gli Addetti ai lavori, lo Staff di Catena Concerto, lo Staff di Essegraph con  Loris, Marco e Stefano, il Team di Ellequadro Events e tutti coloro che con il loro entusiasmo, l’apertura mentale, la curiosità e la fiducia hanno permesso la realizzazione di questa quindicesima edizione, l’ottava a Firenze. ARTOUR-O IL MUST saluta tutti e dà appuntamento all’ormai imminente TASTE per poi continuare il suo iter con la prossima tappa a Londra.


ai Bambini e alla Bellezza

ARTOUR-O il MUST MUSeo Temporaneo Firenze Shanghai Yiwu Genova Roma Londra

ARTOUR-O il MUST Te m p o r a r y M u s e u m FIRENZE 2O12


Con il Patrocinio del Comune di Firenze In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e alla Promozione della Città In collaborazione con

ARCHIVI - BIBLIOTECHE - MUSEI - TEATRI COMUNE DELLA SPEZIA

Accademia dell’Arte del Disegno

Scandinavian Residential Development w w w . m a g n o l i a d e v . c o m

Perchè il tempo vola


…È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie... Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato Albert Einstein

La Commissione Consiliare Cultura del Comune di Firenze, che ho l’onore di presiedere, ha sempre avuto un occhio di riguardo verso l’arte contemporanea, e per questo ha sempre seguito il percorso di ARTOUR-O fin dalle prime edizioni. Siamo particolarmente lieti di dare ancora una volta il benvenuto a Firenze al MUST, giunto alla VIII edizione fiorentina, dedicato quest’anno ai Bambini e alla Bellezza. L’evento è un appuntamento internazionale che guarda con attenzione anche a quanto accade sul territorio e per questo si dota di strumenti adatti allo scopo come  il GAT, la prima edizione del premio ideato per i Giovani Artisti di Talento attivi in Toscana. Il dialogo si fa sempre più intenso, non solo tra città e arte contemporanea, ma anche tra  istituzioni e privati, tra artisti e impresa, e  con gli ARTOUR-O d’Argento viene gratificata una Committenza che l’intensa attività di T iziana Leopizzi ed Ellequadro sottolinea e rende sempre più evidente. Grazie quindi al concetto di MUST, il MUSeo Temporaneo, avremo la possibilità di riscoprire luoghi ed edifici storici nel centro di Firenze attraverso il felice connubio tra  pittura, design e scultura, soffermandosi sull’enogastronomia fino a raggiungere musica, video e tecnologia. Un’ampia gamma di scelte dunque, che attraverso le diverse percezioni ed il lavoro di tanti artisti di livello internazionale, ci regalerà un modo di vivere la Città e la contemporaneità. Leonardo Bieber Presidente della Commissione Consiliare Cultura del Comune di Firenze

...It’s in crisis that inventiveness is born, as well as discoveries made and big strategies... He who overcomes crisis, overcomes himself, without getting overcome. Albert Einstein The Cultural Commission of the city Florence, that I have the honor to preside, has always been committed to contemporary arts, and for this reason has always followed ARTOUR-O since the first edition. We are particularly glad to welcome to Florence ARTOUR-O il MUST, the eighth edition in the city, dedicated this year to Children and Beauty. The event is an international gathering that focuses the attention on the activity in the area, and in this perspective this year the first edition of GAT - Young Talented Artists from Tuscany - will be held. The dialogue becomes more and more intense, not only between the arts cities and contemporary arts, but also between the institutions and the enthusiasts, the artists and the industries, and the ARTOUR-O d’Argento prizes award the Patrons, that are singled out by the intense work of Tiziana Leopizzi. Thanks to the MUST concept, the Temporary Museum, we will discover again historical places and buildings in the center of Florence, with a synergy of painting, design, sculpture, enogastronomy, and music, videos and technology. The vast range of artistic expression, placed also into the historic context of the city, offers us a more aware way of living Florence.

7


Sono contento di essere qui ad ARTOUR-O il MUST a Firenze, Città d’arte e di creatività, faro di bellezza che contraddistingue il nostro Paese. E per questo ringrazio di cuore Tiziana Leopizzi per l’invito. Sono felice che il MUST quest’anno sia dedicato ai bambini: in un mondo senza più coscienza e che si nutre del nulla, i bambini sono la sola possibilità di un cambiamento radicale, d’impegno e di responsabilità in grado di modificare le cose. Il cammino intrapreso ormai da dieci anni con la mia Fondazione, con le scuole e gli studenti, ha offerto in modo continuativo un percorso di eticità, di tensione emozionale, trasformando la politica del fare in Bellezza del fare. Il progetto Terzocchio Meridiani di Luce offre ai bambini di Librino, la periferia di Catania, lo studio dell’immagine con dei laboratori di fotografia diretti da grandi artisti internazionali. I ritratti fotografici ottenuti saranno proiettati sulle facciate dei palazzi del quartiere. Tutti potranno così affermare ‘io sono bello’ ed è con l’affermazione della Bellezza individuale che si riacquista il diritto alla cittadinanza, una cittadinanza attiva che si riconoscerà in questo processo artistico non solo come Valore di unicità ma anche come testimonianza di un futuro che avrà sempre nel cuore dei bambini di Librino il suo nutrimento. Vi ringrazio e vi aspetto a Librino - Museo Internazionale dell’immagine Terzocchio Meridiani di Luce e a Castel di Tusa - Albergo - Museo Atelier sul Mare e Parco di Fiumara d’Arte . Antonio Presti Presidente Fondazione Fiumara d’Arte I am glad to be at ARTOUR-O il MUST in Florence, city of arts and creativity, a lighthouse of Beauty distinctive of our country. For this opportunity I deeply thank Tiziana Leopizzi. I am really happy that the MUST this year will be dedicated to Children. In a world without conscience and feeding on futility, the children are the only chance for a radical change in effort and responsibility that may change the state of things. The path that my Foundation and I have taken since a decade with schools and students offers the possibility of a reliable course of ethics, and emotional tension, turning the policy of action into the Beauty of action. The ‘Terzocchio - Meridiani di Luce’ project offers to the children of Librino, in the outskirts of Catania, the study of image in photography workshops held by international artists. The photographs will be projected on the face of the buildings of the neighborhood. Everybody will be then able to say ‘I am Beautiful’. By stating the individual beauty the right to citizenship is won back, an active citizenship that with this process will not only be a value of uniqueness, but also the witness of a future that will have its roots in the hearts of the children of Librino. Thank you and please come and visit Librino - International Museum of Image - terzocchio - Meridiani di Luce and in Castel di Tusa - Hotel Atelier by the sea and Fiumara d’Arte Park.

8


9


Havendo, Signor mio Illustrissimo, visto et considerato horamai ad sufficientia le prove di tutti quelli che si reputono maestri et compositori de instrumenti bellici, et che le inventione et operatione di dicti instrumenti non sono niente alieni dal comune uso, mi exforzerò non derogando a nessuno altro, farmi intender da Vostra Excellentia, aprendo a quella li secreti mei, et appresso offerendoli ad omni suo piacimento in tempi oportuni operare cum effecto circa tutte quelle cose che sub brevità in parte saranno qui di sotto notate [et anchora in molte più secondo le occurrentie de diversi casi etcetera]. 1. Ho modi de ponti leggerissimi et forti, et acti ad portare facilissimamaente et cum quelli seguire et alcuna volta [secondo le occurrentie] fuggire li inimici, et altri securi et inoffensibili da foco et battaglia, facili et commodi da levare et ponere; et modi de arder et disfare quelli de l’inimico. 2. So in la obsidione de una terra toglier via l’acqua de’ fossi, et fare infiniti ponti, ghatti et scale et altri instrumenti pertinenti ad dicta expeditione. 3. Item se per altezza de argine o per fortezza di loco et di sito non si potesse in la obsidione de una terra usare l’officio de le bombarde, ho modi di ruinare omni [forte] rocca o altra fortezza, se già non fusse fondata in su el saxo, etcetera. 4. Ho ancora modi de bombarde commodissime et facile ad portare et cum quelle buttare minuti [saxi a di similitudine quasi] di tempesta, et cum el fumo di quella dando grande spavento a l’inimico cum grave suo danno et confusione etcetera. 9. Et quando accadesse essere in mare, ho modi de molti instrumenti actissimi da offender et defender, et navili che faranno resistentia al trarre de omni gossissima bombarda, et polver et fumi. 5. Item ho modi per cave et vie secrete et distorte, facte senza alcuno strepito per venire ad uno [certo] et disegnato loco, anchora che bisogniasse passare sotto fossi o alcuno fiume. 6. Item, farò carri coperti securi et inoffensibili, e quali intrando intra [in] li inimica cum sue artiglierie, non è sì [grossa] grande multitudine di gente d’arme che non rompessino, et dietro a questi poteranno sequire fanterie assai, inlesi et senza alchuno impedimento. 7. Item occurrendo di bisogno farò bombarde, mortari et passavolanti di bellissime et utile forme, fori del comune uso. 8. Dove mancassi la operatione de le bombarde, componerò briccole, manghani, trabuchi et altri instrumenti di mirabile efficacia et fora de l’usato, et insomma secondo la varietà de’casi componerò varie et infinite cose da offender et di(fender). 10. In tempo di pace credo satisfare benissimo ad paragone de omni altro in architectura, in compositione de aedificii et publici et privati, et in conducer aqua da uno loco ad uno altro [acto ad offender et difender]. Item conducerò in sculptura di marmore, di bronzo et di terra; similiter in pictura ciò che si possa fare ad paragone de omni altro, et sia chi vole. Anchora si poterà dare opera al cavallo di bronzo che sarà gloria immortale et aeterno honore de la felice memoria del Signor Vostro patre et de la inclyta casa Sforzesca. Et se alchuna de le sopradicte cose a alchuno paressino impossibile et infactibile me offero paratissimo ad farne experimento in el parco vostro o in qual loco piacerà a Vostra Excellentia, ad la quale humilmente quanto più posso me recomando etcetera. N.B. Fra parentesi quadre le parole cancellate. Il periodo numerato ‘9’ si trova nel manoscritto tra il ‘4’ e il ‘5’, trattandosi probabilmente di una bozza da correggere.

1010


Most illustrious Lord, Having now sufficiently considered the specimens of all those who proclaim themselves skilled contrivers of instruments of war, and that the invention and operation of the said instruments are nothing different to those in common use: I shall endeavour, without prejudice to any one else, to explain myself to your Excellency showing your Lordship my secrets, and then offering them to your best pleasure and approbation to work with effect at opportune moments as well as all those things which, in part, shall be briefly noted below. 1) I have extremely light and strong bridges, adapted to be most easily carried, and with them you may pursue, and at any time flee from the enemy; and others, secure and indestructible by fire and battle, easy and convenient to lift and place. Also methods of burning and destroying those of the enemy. 2) I know how, when a place is besieged, to take the water out of the trenches, and make endless variety of bridges, and covered ways and ladders, and other machines pertaining to such expeditions. 3) Idem. If, by reason of the height of the banks, or the strength of the place and its position, it is impossible, when besieging a place, to avail oneself of the plan of bombardment, I have methods for destroying every rock or other fortress, even if it were founded on a rock, etc. 4) Idem I have kinds of mortars; most convenient and easy to carry; and with these can fling small stones almost resembling a storm; and with the smoke of these causing great terror to the enemy, to his great detriment and confusion. 9) And when the fight should be at sea I have many kinds of machines most efficient for offence and defence; and vessels which will resist the attack of the largest guns and powder and fumes. 5) Idem. I have means by secret and tortuous mines and ways, made without noise to reach a designated [spot], even if it were needed to pass under a trench or a river. 6) Idem. I will make covered chariots, safe and unattackable which, entering among the enemy with their artillery, there is no body of men so great but they would break them. And behind these, infantry could follow quite unhurt and without any hindrance. 7) Idem. In case of need I will make big guns, mortars and light ordinance of fine and useful forms, out of the common type. 8) Where the operation of bombardment should fail, I would contrive catapults, mangonels, trabocchi and other machines of marvellous efficacy and not in common use. And in short, according to the variety of cases, I can contrive various and endless means of offence and defence. 10) In time of peace I believe I can give perfect satisfaction and to the equal of any other in architecture and the composition of buildings public and private; and in guiding water from one place to another. Idem: I can carry out sculpture in marble, bronze or clay, and also in painting whatever may be done, and as well as any other, be he whom he may. Again, the bronze horse may be taken in hand, which is to be to the immortal glory and eternal honour of the prince your father of happy memory, and of the illustrious house of Sforza. And if any one of the above-named things seem to any one to be impossible or not feasible, I am most ready to make the experiment in your park, or in whatever place may please your Excellency-to whom I commend myself with the utmost humility.

11


ARTOUR-O D ’ O R O Giuseppe Panza di Biumo

F r a n c e s c o

C a s o l i

Va l e n t i n o M e r c a t i D a v i d e

V i z i a n o

ARTOUR-O D’ARGENTO Adolfo Agolini Giulio Bargellini Agostino Barisione Alberto Bartalini Valdemaro Beccaglia Adriano Berengo Gianni Bonini Isabella Birolo Bosatra Giacomo Cattaneo Adorno Kevin Chen Gianfranco Ciuchicchi Silvana Coveri Stefania d’Affitto Lucrezia De Domizio Durini Leonardo Domenici Oreste Genzini Giuliano Gori Beatrice Grassi Alessandra Grimaldi Hou Zheng Guang Wa n g M i n g L i a n g P a o l o M a r c o n c i n i Giorgio Marconi Maria Paoletti Masini Gualtiero Masini Elio Menzione Giorgio Messina Igor Mitoraj Vittorio M o r e t t i O r l a n d o P a n d o l f i Giuseppe Pericu Vittorio Peruzzi Maria e Michelangelo Pistoletto Antonio Presti Natalina e Pier Luigi Remotti Marco Nereo Rotelli N a t a l i e Grenon e Piero Sartogo Daniele Spina Paolo Targetti Umberto Vattani...

ARTOUR-O insieme a tutti gli amanti dell’Arte intende raccogliere il messaggio della illuminata Committenza del passato che ha reso uniche le nostre Città d’Arte ARTOUR-O with all the Art lovers wishes to carry on the message of the Patronage of the past, which made our Art Cities unique


‘... mi ci vollero quattro anni per dipingere come Raffaello, mi ci volle una vita per dipingere come un bambino.’ Pablo Picasso ‘.... Un grande politico in Italia dovrebbe fare un discorso sulla Bellezza. Perché è da qui che bisogna ripartire per uscire dalla crisi. Dalla capacità storica dell’Italia di produrre bellezza’.1 Con queste parole Curzio Maltese sintetizza in maniera mirabile il potere e la grandezza della nostra identità. Il nostro Paese è un Museo a cielo aperto, frutto del connubio tra talenti straordinari e una Committenza particolarmente attenta al Bello che oggi come ieri contribuisce con inalterata passione ad arricchire di capolavori il territorio. Marco Valsecchi, che non mi stanco di considerare mentore, lo riteneva un aspetto fisiologico ‘all’Italianità’. Artour-o ha voluto prendere atto di questo luminoso dato di fatto e fin dai suoi esordi ne ha sottolineato la vitalità con la consegna degli ARTOUR-O d’Argento. A questi negli ultimi tre anni si sono aggiunti i MISA d’Argento, il network delle aziende attente alla qualità della vita. La mappa che ne risulta è sbalorditiva: basta guardarsi intorno per prendere coscienza che creatività e lungimiranza sono un motore economico e culturale in grado di generare bellezza e benessere, non solo fisico: questo è anche il tema del focus, all’Accademia delle Arti del Disegno, con Catterina Seia2, profonda studiosa del rapporto arte-impresa nelle sue molteplici sfaccettature, tutti abbiamo diritto alla Bellezza, soprattutto i bambini, bombardati da ogni sorta di orrori. Per questo con Antonio Presti abbiamo voluto dedicare l’edizione 2012 proprio ai Bambini, i cittadini di domani, affinché possano assorbire i valori della Bellezza come chiave di vita, e di cui Librino3 è un esempio fulgido. Il messaggio è stato immediatamente colto da Daniele Lombardi4 come da Marzia Ratti5 che da anni operano su questa linea. Benvenuti quindi al MUST che vi accoglie con le sue diverse sezioni sintomatiche del ‘nostro’ modo di vivere: ‘Interior’ - gli allestimenti nelle stanze, le passeggiate nel parco di Villa la Vedetta e il percorso in Città con il Walk Show di Urban Experience6 alla scoperta delle opere d’arte contemporanea negli splendidi Palazzi storici. E ancora i ‘cenacoli’, in una full immersion tra focus mostre performance incontri video concerti atipici e ammaganti, i premi, e in particolare quest’anno il GAT - dedicato ai Giovani Artisti di Talento operanti in Toscana in una Firenze sempre più emblematica per l’arte nel suo continuum tra ieri e oggi. Ed è in quest’ottica che siamo lieti di consegnare a Matteo Renzi il nostro contributo, le ‘briciole’, spunti e suggerimenti raccolti dagli Amici di Artour-o in un anno di incontri a tavola, allo scopo di far scintillare la nostra cultura, ancora troppo sottovalutata in tutte le sue valenze, non ultima quella economica. Il mio più caloroso e sentito ringraziamento allora a tutti Coloro, e sono tanti, che credono in ARTOUR-O e nel suo messaggio, con l’augurio di vivere il quotidiano con le armi della Bellezza.

1 Curzio Maltese in Contromano Il Venerdì Repubblica, 28 ottobre 2011 2 Catterina Seia, Cultural manager ideatore di Unicredi&Art e Susa Culture Project 3 Librino CT Museo Internazionale dell’Immagine Terzocchio Meridiani di Luce 4 Daniele Lombardi artista e compositore 5 Marzia Ratti Direttrice del Polo Museale di La Spezia 6 ‘Urban experience’ di Carlo Infante docente performing media

Tiziana Leopizzi Project Leader Ellequadro Events s.r.l.

13


‘It took me four years to paint like Raphael, but a lifetime to paint like a child’ Pablo Picasso ‘ ... A true politician in Italy should focus on beauty... This is the starting point to recover from the crisis. From the ability of Italy to produce beauty over the centuries’1. Curzio Maltese summarizes the preeminence and the repute of our identity with these words. Our country is an open air museum, result of the synergy between extraordinary Artists and Patrons who, today like yesterday, contribute to enrich the territory with masterpieces. Marco Valsecchi, whom I see as my mentor, considered it a physiological aspect of italianness. ARTOUR-O took cognizance of this fact and since the beginning has pointed out the vitality of Patronage with the ARTOUR-O d’Argento awards. Since three years the MISA d’Argento awards also focus the attention on companies caring about the quality of life. The resulting map is astonishing: looking around one can see the creativity and the far-sightedness, an engine for culture and economy that creates beauty and wealth. This will be the topic of the round table at the Accademia dell Arti del Disegno with Catterina Seia2, renown expert of the many facets of the relationship between arts and business. We all have the right to beauty and wealth, especially the children who are bombarded every day by all sorts of horrors. For this reason the 2012 edition is dedicated to children, the citizens of tomorrow, so that they may absorb the value of beauty as key to life, of which ‘Librino’3 is a great example. The message has been immediately picked up by Daniele Lombardi4 and Marzia Ratti5 who are active in this field since many years. Welcome to the MUST that recieves you if its many sections: the strolls in the park of Villa La Vedetta, the Walk in the City looking for the contemporary artworks in the historical Palaces, the presentation of the rooms, the round tables, a full immersion of meetings, performances, videos, atypical concerts, awards, including this tear and the GAT open to theThe Young Talented Artists of Tuscany - in a Florence that is a link between yesterday’s and today’s Arts. For this reason we will present to Matteo Renzi the ideas and the suggestion that we gathered in a sort of manifesto written by the Friends of ARTOUR-O during one year of meetings, to make our culture shine, also from an economic perspective. My warmest welcome and deep thank you to all who believe in ARTOUR-O and its message, with the wish to live the everyday life with the ‘weapons of Beauty’.

1 Curzio Maltese, Contromano, Il Venerdì di repubblica, October 28th, 2011 2 Catterina Seia, Cultural Manager, created Unicredit&Art and Susa Culture Project 3 Librino (Catania, Italy), Intenational Museum of Image - Terzocchio Meridiani di Luce 4 Daniele Lombardi, artist and composer 5 Marzia Ratti, Director, Polo Museale di La Spezia 6 ‘Urban Experience’ by Carlo Infante

14

Tiziana Leopizzi Project Leader Ellequadro Events s.r.l.


A R T O U R - O i l M U S T I Protagonisti del MUSeo Temporaneo Protagonists of MUST the Temporary Museum


Accademia di Belle Arti di Brera Direttore Stefano Pizzi Via Brera 28, 20121 Milano T . + 3 9 0 2 8 6 9 5 5 1 ufficio.mostre@accademiadibrera.it www.accademiadibrera.milano.it

Marco Pelizzola Beppe Sabatino Stefano Pizzi


17


Ambasciata d’Albania Via T . F . i n f w w

Asmara 5, 00199 Roma + 3 9 0 6 8 6 2 2 4 1 1 + 3 9 0 6 8 6 2 2 4 1 2 0 o @ a m b a l b a n i a . i w . a m b a l b a n i a . i t

Alfred Milot Mirashi


Alfred Milot Mirashi Do, Try ferro, aluminio, vinavil, gesso, juta, schiuma, colore d’oro, vetro resina. 42x500x200 cm 2011

19


Alfonso Bonavita La caduta nel tempo bronzo 254x112x100 cm 2008 coutesy CittĂ di Torino Piazza 4 marzo

Gloria Campriani* Ri-vestiti a festa metallo, legno, filo dimensioni variabili


Alfonso Bonavita Gloria Campriani* Chiostro di S.Maria Novella Alessandro Secci Maurizio Mauri* Chiostro di S.Maria Novella Palazzo Antinori

A r t e

n e l

C h i a n t i

PL Maurizio Mauri Via Ripa 44, 50025 Montespertoli FI M . + 3 9 3 3 8 4 6 8 0 8 2 6 artenelchianti@gmail.com www.artenelchianti.it

Maurizio Mauri* Ancora le risposte sono lontane installazione legno d’ulivo dimensioni variabili,

21


B e r e n g o C e n t r e for Contemporary Art and Glass PL Adriano Berengo Campiello della Pescheria 3 0 1 4 1 M u r a n o - V E T. +39 041 739453 | info@berengo.com www.berengostudio.com

Shan Shan Sheng Koen Vanmechelen Juan RipollĂŠs

Shi Yong The Moon's hues are teasing


Koen Vanmechelen Egg Cord courtesy Glass Stress. Evento Collaterale. 53a Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia 2011

Javier Pérez Carroña

23


Shan Shan Sheng > Abacus, Western Zhou Dynasty BC 1046-BC 771 vetro, legno, metallo 450x230x100 cm 2010

Koen Vanmechelen Walking Eggs vetro e metallo 50x90x33 cm 2008


Bottega di Architettura e di Ar te Contempo ra ne a PL Michele Dellaria Piazza Cesare Battisti 21 5060 Silvano d’orba - AL M . + 3 9 3 4 7 3 8 9 2 1 8 9 michele.dellaria@libero.it www.bottega-architettura.blogspot.com

courtesy Triennale di Milano 2009

Setsuko

27


Piero Giadrossi Pep Art - Peperoni resina dura per esterni 200x100x100 cm 2011


Chianti Sculpture Park PL Piero Giadrossi S.P. 9, Loc. La Fornace 48/49 53019 Pie va s c i ata S I T . + 3 9 0 5 7 7 3 5 7 1 5 1      info@chiantisculpturepark.it www.chiantisculpturepark.it

Piero Giadrossi Phan Gia Huong

Phan Gia Huong Invocazione ferro 152x105x45 cm 2011

29


Adriano Leverone Giorgio Gatto* Europe Direct Firenze - Palazzo Giovane Anna Girolomini Seonghwa Justine Lee

C o m u n e

d i

A s s i s i

PL Marina Merli Arte Studio Ginestrelle St. Maria di Lignano 11, 06081 Assisi PG T.+39 075.802336 | F. +39 075.802336 m a r i n a . m e r l i @ a l i c e . i t www.artestudioginestrelle.com


Adriano Leverone Armigero Girevole modello in ceramica Raku 89x21x15 cm 2009

31


courtesy installazione permanente nel parco del Centro d’Arte La Loggia - san Casciano FI

Anna Girolomini Nell’aria col vento resina dimensioni variabili 2007

Seonghwa Justine Lee Serie Wine resina dimensioni variabili 2011

Giorgio Gatto > Il filo Rosso tecnica mista dimensioni variabili 2011


33


Comune di Grosseto PL Lapo Simeoni Art.Lab Arte Contemporanea Via del Bronzino 12, 58100 Grosseto M . + 3 9 3 4 9 0 7 0 6 4 5 7 l a p o s i m e o n i @ y a h o o . i t www.artlabgallery.com

Lapo Simeoni Statua di Mazzini (Genova) + monumento a Camillo Benso di Cavour (Roma) olio su metacrilato, neon, stuttura in ferro, 340x93x45 cm 2010 courtesy l’artista


35


Daruma Design ltd Matteo Bianchi 3 Stanford Mews - Londra UK T . | F . + 4 4 0 2 0 7 2 7 5 7 7 7 4 matteo@darumadesign.co.uk www.darumadesign.co.uk

Matteo Bianchi Muffin pouffe pelle primo fiore, legno massiccio, acciaio satinato


37


D

u

c

h

a

l

e

y

Tang Jue | PL Federica Berti A n t i n g L u 1 3 9 Shanghai 200031 M . + 3 9 3 3 3 5 9 j u e . t a n g @ g m a i

2 - 4 0 2 China 1 2 3 5 6 l . c o m

Roberta Cipriani Raimondo Galeano Claudia Giudici Tang Jue Niccolò Poggi

Tang Jue Oman stampa fotografica 30x22.5 cm 2011


39


Roberta Cipriani Installazione 2011


Tang Jue Oman #1 stampa fotografica 36x54 cm 2011 Claudia Giudici Light tempera su carta 30x50 cm 2011

Tang Jue Oman #2 stampa fotografica 36x54 cm 2011

Niccolò Poggi Through ceramica con vernice di platino base di plexiglass nero 100x40x40 cm 2011

Tang Jue Oman #3 stampa fotografica 36x54 cm 2011

41


Ellequadro Documenti Archivio Internazionale PL Renata Ramondo Palazzo Ducale 44/46r, 16123 Genova T. +39 010 2474544 | F. +39 010 2474475 info@ellequadrodocumenti.com www.ellequadrodocumenti.com

Giorgio Faletti* Galleria Tornabuoni Percorso in Città Pino Modica* Palazzo Antinori Andrea Piotto Nicola Evangelisti* Video proiezione sulla facciata di Villa la Vedetta Daniele Lombardi Progetto speciale ‘Ideofavole per Beniamino’ in collaborazione con Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna e l’Accademia Musicale Caruso

Giorgio Faletti Zebra Code 1 acrilico e tecnica mista su tela 100x100 cm 2010


Giorgio Faletti Zebra Code L/C/R acrilico e tecnica mista su tela 50x50 cm 2010

43


Andrea Piotto Balle di Rete rete per i polli, tubo di gomma, impianto luce dimensioni variabili 2010


Giorgio Faletti The music of the night tecnica mista su carta 100x70 cm 2011

Pino Modica Falegnameria BrioCasa alluminio, plexiglass, impianto luce 100x80x6 cm 2010

45


Fondazione Fiumara d’Arte Antonio Presti Piazza Stesicoro 15, 95100 Catania i n f o @ l i b r i n o . o r g w w w . l i b r i n o . o r g

Gragory Corso Mauro Staccioli Scuola di fotografia di Librino

46


Tano Festa Finestra sul mare cemento 1989


MicheleCiacciofera-FiorellaCorsi-RosarioGenovesi-LilloGiuliana-ItaloLanfredini-SimoneMannino-PietroMarchese-GiuseppinaRiggi-NicolaZappalĂ . La porta della Bellezza - Viale Castagnola, Librino CT 9.000 forme di terracotta 500 m 2011

48


courtesy Galleria e Stamperia Il Ponte

Workshop di fotografia con il maestro Reza - National Geographic Gli studenti dell’IC Campanella Sturzo Librino CT L’approdo 75x50 cm

Workshop di fotografia con il maestro Reza - National Geographic Gli studenti dell’IC Campanella Sturzo Librino CT Pietas stampa fotografica 75x50 cm

Mauro Staccioli Anello cemento e ferro 200x20x20 cm 2012

49


Fondazione Pablo Atchugarry Silvana Atchugarry Manantiales Maldonado 23900 Uruguay Ruta 104 Km 4500 - El Chorro T . + 5 9 8 0 4 2 7 7 5 5 6 3 quintana@adinet.com.uy www.fondacionpabloatchugarry.com

Paolo Assenza Giovanni Grigolini* Chiostro di S. Maria Novella Massimiliano Lo Russo Silvano Zanchi


51


Silvano Zanchi > Installazione metalli e pietre dimensioni variabili 2010

52

Giovanni Grigolini Contrapposizione metalli e acrilico 43,5x20,5 cm 2011

Giovanni Grigolini Impatto metalli 145x50 cm 2011


La Spezia Sistema Musei Direttrice Marzia Ratti Via Prione 236, 19100 La Spezia T. +39 0187 778544 | F. +39 0187 777179 marzia.ratti@laspeziacultura.it www.laspeziacultura.it

Franco de Courten Paolo Fiorellini

Franco de Courten Colori in Valigia olio e collage su tela/carta 2011


55


Paolo Fiorellini Un idolo cemento, lamine di alluminio, guaina catramosa su telaio in legno 125x187 cm 2011

56


Paolo Fiorellini Idoli polistirolo rivestito di lamine di alluminio 200x70x30 cm 2011

57


L i v i n g s t o n e h o m e PL Caterina Repetto Palazzo Cattaneo Adorno Via Garibaldi 8, 16124 Genova T. +39 010 0017014 | M. +39 347 2742585 lino@livingstonehome.com www.livingstonehome.com

Stefano Agosta Installazione Castello di Santa margherita Ligure cristallo di Rocca e marab첫 110 cm


Marchesato degli Aleramici SocietĂ Agricola s.r.l. PL Paola Pavan Podere Il Galampio frazione Camigliano 5 3 0 2 4 M o n t a l c i n o S I T. +39 0577 816007 / 849078 F . + 3 9 0 5 7 7 8 3 9 0 3 0 info@marchesatodeglialeramici.it www.marchesatodeglialeramici.it

Sergio Bianco Daniele Bisagni Brunivo Buttarelli* Chiostro di S. Maria Novella


61


Daniele Bisagni Federico Fellini acquerello 39x32 cm 1998

Brunivo Buttarelli Paesaggio governato ferro 84x85 cm 2003

Brunivo Buttarelli > In affioramento marmo rosa di Verona acciaio Cor-ten misure variabili 2011

62


Andrea Santarlasci Le direzioni inverse del tempo


MUDIMA Fondazione per l’Arte Contemporanea Gino di Maggio Via Alessandro Tadino 26, 20124 Milano T . + 3 9 0 2 2 9 4 0 9 6 3 3 F . + 3 9 0 2 2 9 4 0 1 4 5 5 i n f o @ m u d i m a . n e t w w w . m u d i m a . n e t

Daniele Lombardi Alfredo Rapetti Mogol

65


Daniele Lombardi Studio 2 (2000) da Cinque Studi tecnica mista su carta 56x85 cm 2000

66


Alfredo Rapetti Mogol Mappa del tuo cielo acrilico su tela 180x120 cm 2010

Alfredo Rapetti Mogol Scrittura bianca acrilico su tela 180x120 cm 2010

67


Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna Direttrice Jenni Servino PL Olivia Spatola Palazzo Sanguinetti Strada Maggiore 34 5 0 1 2 5 B o l o g n a T. +39 051 221117 | F. +39 051 2757728 bibliotecamusica@comune.bologna.it www.museomusicabologna.it Nicola Evangelisti Daniele Lombardi Progetto speciale ‘Ideofavole per Beniamino’ in collaborazione con Ellequadro Documenti e l’Accademia Musicale Caruso

Nicola Evangelisti Light pulse plexiglas, laser, alluminio 280x50x50 cm 2010 (Macro AddFestival)


Daniele Lombardi Ideofavole per Beniamino Sei favole sonore Dedicate a Beniamino Gioli Eseguite da sei bambini tra i cinque e gli otto anni Il sogno di un grillo Cucciolo di balena perso nei freddi mari dell’Artico L’aquilotto vola molto alto da solo Danza mattutina dell’airone In un bosco dove non ci sono lupi Passeggiata pomeridiana dell’uomo delle nevi (courtesy ed.Edipan, Roma)

69


M u s e o

L u z z a t i

Direttore Sergio Noberini Area Porto Antico 6, 16128 Genova T . + 3 9 0 1 0 2 5 3 0 3 2 8 i n f o @ m u s e o l u z z a t i . i t w w w . m u s e o l u z z a t i . i t Giampiero Poggiali Berlinghieri* Palazzo Antinori Emanuele Luzzati Riccardo Dalisi Giua


71 foto di Chiara Valdambrini


Giampiero Poggiali Berlinghieri Spazio Parallelo acrilico su tela 150x100 cm 2010 Giampiero Poggiali Berlinghieri American crane legno dipinto e plexiglas 147x150x35 cm 1993

72


Giua Fragments 2 tecnica mista con vinile su tavola 50x50 cm 2011

Giua One more time tecnica mista su vetro 20x30 cm 2010

Giua Totem ferro, acetato e acrilico 180x60x60 cm 2010

73


M u s e o

M a g u n c i a

PL Massimo Scaringella Av. Pedro de Mendoza 1855 Ciudad Aut. de Bs. As. - Argentina T . ( + 5 4 1 1 ) 4 1 1 6 5 5 5 0 info@museomaguncia.com.ar www.museomaguncia.com.ar

Cate Nuto Corrado de Ceglia Andrè Parodi Monti Stefano Soddu


75


Andrè Parodi Monti Éclat #7 acrilico su forex 80x80 cm 2011

Cate Nuto Particolare Installazione acrilico e olio su juta 600x600 cm 2012

76


Stefano Soddu Mistero #3 polimaterici 80x80 cm 2010

Stefano Soddu Mistero polimaterici 120x80 cm 2010

77


O u t l i n e I n t e r i o r and Contract Design PL Lino di Vinci Via Isolerelle 61, 16010 Savignone GE T. +39 010 9640492 | F. +39 010 9762033 i n f o @ o u t l i n e s r l . e u w w w . o u t l i n e s r l . e u

Lino di Vinci * Officina Profumo-Farmaceutica di S. Maria Novella


79


Panorama Museum Direttore Gerd Lindner PL Rosaria Fabrizio ‘Stanza delle meraviglie’ Am Schlachtberg 9, 06567 B a d F r a n k e n h a u s e n T . 4 9 ( 0 ) 3 4 6 7 1 6 1 9 0 info@panorama-museum.de www.panorama-museum.de

Claudia Giraudo Roberto Rampinelli Claudio Cargiolli Massimo Rao


81


Massimo Rao Il mercante avaro incisione e acquatinta 34x22 cm 1988

Claudia Giraudo Domatrice di camaleonti olio su tela 50x40 cm 2011

82


Roberto Rampinelli Fuchi in posa olio su carta a mano 32x44 cm 2011

Claudio Cargiolli Amore tecnica mista su tela 100x50 cm 2012

83


Par axo - Centr o Cul tura l e PL Alessandra Pischedda Via Rangè 99, 17021 Alassio SV T . | F . + 3 9 0 1 8 2 6 4 1 1 6 3 centroculturaleparaxo@yahoo.it www.centroculturaleparaxo.it

Alba Folcio* Chiostro di S.Maria. Novella Giacomo Filippini Fukushi Ito Giuliana Geronazzo Renza Sciutto

85


Alba Folcio Targram ottone e altri metalli Ă˜ 50 cm 2011

86

Fukushi Ito Nello spazio e nel tempo/ Da Vinci a computer drawing su tela 50x58 cm 2012

Giacomo Filippini > Senza titolo ferro h 220 cm 2011


Renza Sciutto Senza titolo tecnica mista su tela 63x40 cm 2011

87


Politecnico di Milano Facoltà di Design PL Alba Cappellieri Michela Fornasari Via Durando 10 o 38/A, 20158 Milano w w w . d e s i g n . p o l i m i . i t

Alghisi Désirée Badoni Andrea

Bonfanti Marta Bott Arini Serena Cattaneo Romano

Cavaglià Annarita Cerrato Simona Cisani Francesca Corraini Anna

Crippa Martina De Stefani Serena Defilippi Lia Di Raimondo Valeria Frassini Martina Giugno Debora Inaspettato Greta Isnardi Bianca

La Marca Francesco Lunardelli Isabella

Marchini Susanna Marinelli Sofia Oriani Irene

Passoni Cristina Pavan Chiara


89


Alberto Timossi* Palazzo Antinori Lorella Calzolari Marco Milia

P r e m i o B a s i per l’arte contemporanea PL Barbara Madrigali T. +39 051 312236 | M. +39 349 5086807 segreteria@premiobasi.it w w w . p r e m i o b a s i . i t

Lorella Calzolari Incipit vetroresina e metallo 230x200x51cm 2011


Alberto Timossi Spunti di vista PVC 150x50x80cm 2012

91


Marco Milia Emotional circles policarbonato installazione site specific misure totali variabili, 2011


Alberto Timossi L’innesto e la sua ombra dimensioni variabili, 2011


S

t

u

d

i

o

6

4

PL Fiona Corsini Via il Prato 64, 50123 Firenze www.alexander-hamilton.net w w w . f i o n a c o r s i n i . c o m

Fiona Corsini Luigi Fragola Francesca Guicciardini Olivia Magris Cosimo Lorenzo Pancini Valeria Eva Rossi


95 foto di Olivia Magris


Francesca Guicciardini Sto da dio tecnica mista 200x160 cm 2011

Valeria Eva Rossi Collezione tuscany travertino toscano e argento 925 2011

96

Valeria Eva Rossi Nereidi_lamp01 marmo di Covelano e corpo illuminante a led 87x60x60 cm 2011


Cosimo Lorenzo Pancini Made in Italy 2 china su carta 20x30 cm 2011

Cosimo Lorenzo Pancini Made in Italy 1 china su carta 20x30 cm 2011 Olivia Magris Orange glow stampa cibacrome 100x70 cm 2011

Luigi Fragola Francesca Guicciadini Pop 5 stampa cibacrome 50X70 cm 2009

97


Università di Genova Facoltà di Architettura PL Carlo Vannicola | Emiliano Civiletti ‘Tablet’ Stradone S. Agostino 37, 16123 Genova T . + 3 9 0 1 0 2 0 9 5 9 0 4 vannicola@arch.unige.it w w w . a r c h . u n i g e . i t Jessica Abaduto Francesca Bruzzo Gökçen Dadaşi Camillo De Gaspari Cristina Donisi Valeria Frascio BeiBei Yuan Camilla Lagomarsino Dany Leanza Federica Mattioli Giada Murgieri Martha Pilarz Annalisa Rossi Lange Zhang


99


Pinuccio Sciola* Grande CittĂ (particolare) granito h 300 cm 1998 Complesso di oltre 30 sculture monolitiche che formano un labirinto di una cittĂ 


Università di Parma PL Pinuccio Sciola Via Università 12, 43121 Parma T . + 3 9 0 5 2 1 9 0 2 1 1 1 w w w . u n i p r . i t

101


Pinuccio Sciola Pietra Sonora - barca Nuragica basalto lamellare 65x40x10 cm

102

Pinuccio Sciola Pietra Sonora basalto lamellare 35x40x10 cm 1995


Pinuccio Sciola Pietra Sonora basalto lamellare 50x25x8 cm 2001

Pinuccio Sciola Pietra Sonora basalto lamellare 38x40x10 cm 1990

103


Accademia di Belle Arti di Brera

‘ARTOUR-O a Tavola’ torna con la felice formula che ha caratterizzato il suo esordio. Il progetto nasce con l’idea di  riportare l’attenzione sull’importanza della creatività in ogni campo, e di quanto ciò sia fisiologico al nostro ben-essere. Gli Artisti ne hanno colto immediatamente il significato che hanno così riverberato nella loro personale ricerca. Il risultato della ‘nutrita’ sfida è ora sotto i nostri occhi e siamo tutti cortesemente invitati a partecipare a questo banchetto preparato per nutrire il corpo ma anche lo spirito. La mostra composta dalle opere che gli Artisti hanno realizzato a dimostrazione del proprio rapporto con il cibo, è accompagnata dai piatti da loro amati che danno origine ai menu ‘e su Marte porterei’. Un’occasione gustosa questa per una serie di appuntamenti periodici che quest’anno si ripropone, e che l’anno scorso ha coinvolto numerosi commensali, giornalisti, appassionati d’arte, appartenenti al mondo della cultura, dell’economia, dell’impresa, ma anche tanti studenti. A tutti abbiamo chiesto idee e spunti per valorizzare il rapporto arte/economia, che abbiamo raccolto con attenzione, per condividere queste preziose ‘briciole’ con le Autorità. Grazie quindi a tutti gli Amici che sono intervenuti provenendo da ogni parte d’Italia e naturalmente ai nostri ospiti Beatrice con con Aldo e Fiorella Grassi. ‘A tavola‘, con ARTOUR-O> ARTOUR-O Dinner continues with the same format of its beginning. The project was born from the idea to focus the attention on creativity in every field, and how important it is to our well-being. The artists picked up immediately the challenge, with their ability to tune up to and and amplify the slightest vibrations, projecting in everyday life their artistic research. The result of this confrontation is before our very eyes and we are all invited to join this banquet to feed the body and the spirit. The exhibition displays the works that the artists have created inspired by their relationship with food, and is backed by the dishes chosen by the artists for the menu ‘what I would bring to Mars’. This will be a tasty occasion for a series of dinners throughout the year, that just like last year will be attended by journalists, arts enthusiasts active in the fields of culture, economics, business and students. They have all been asked to provide ideas and suggestions to valorize the relationship between arts and economics, and we gathered them for the local authorities, to whom we are glad to give these precious ‘crumbs’. We would like to thank all the friends that arrived from all over Italy, and of course our hosts Beatrice Grassi with Aldo and Fiorella.

Beppe Sabatino Carpe diem acrilico-rame 50x50 cm 2011 Spaghetti con sugo di carpa in umido

Marco Pelizzola Coppia d’oro tecnica carbone, acrilico più foglia oro su tela 50x50 cm 2011 Pan cotto

Stefano Pizzi Elogio della melanzana tecnica mista 40x34 cm 1996/2011 Caponata

Ambasciata d’Albania

‘A tavola’, all together, with ARTOUR-O> Alfred Milot Mirashi Angolo mediterraneo porcelana, ferro 20x20 cm 2012 Verza con Carne di maiale


Berengo Center for Contemporary Art and Glass

Juan Ripollés Chica dos Corazones vetro 60x48x15 cm 2011 Paella

Juan Ripollés Mujer con fruta vetro 63x30x12 cm 2011 Paella

Comune di Assisi

Arte Studio Ginestrelle

Giorgio Gatto Un bicchiere di vino acrilico su carta 30x30 cm 2012 Sassicaia

Adriano Leverone Tartaruga bronzo 20x27x20 cm 2006 Branzino in crosta di sale

Fondazione Fiumara d’Arte

Anna Girolomini Arca resine, metallo, luce 54x35x19 cm 2007 Terrine de légumes

Daruma Design

Matteo Bianchi Bialetti acciaio e plastica 17x10x13 cm 2012 Muffin al caffè

Tang Jue Shennongjia stampa fotografica 35x50 cm 2010 Pasta in ogni sua declinazione

Ellequadro Documenti Archivio Internazionale

Giorgio Faletti XMas Table tecnica mista e collage su tela 70x100 cm 2010 Tacchino ripieno di castagne

Gregory Corso La mi vita scorre come una pietra lungo il fiume che non ha paura di diventare mare ceramica dipinta 20x20x10 cm 2011 Pasta con le sarde

Fondazione Pablo Atchugarry

Massimiliano Lo Russo Cameriere tecnica mista su cartone da vassoio 52x40 cm 2009 Pasta aglio olio e peproncino

Duchaley

Raimondo Galeano Girasoli Night tecnica mista con lumen 70x50 cm 2012 Risotto di luce allo Champagne

Claudia Giudici È tutta una questione di pancia acrilico su carta 40x30 cm 2012 Polenta concia

Pino Modica Nuovo Calcinai inchiostro su carta 30x50 cm 2011 Spaghetti ai frutti di mare flambè

Paolo Assenza Mangiatori di patatine pastello su carta 20x29 cm 2012 Crème Vichyssoise

Andrea Piotto Idea uovo di stuzzo, lampadina 15x15x15 cm 2010 Zuppa di pesce

Giovanni Grigolini Quattro a tavola metalli e acrilico 58x50 cm 2011 Seppie in umido con polenta

105


La Spezia Sistema Musei

Paolo Fiorellini Cibi condimentum esse famem legno, pasta (tagliatelle verdi), stoffa, vetro 24x41x14 cm 2012 Tagliatelle verdi con sugo di funghi (bianco)

Outline Interior and Contract Design

Sergio Bianco Il foro del principe acrilici su tela 50x100 cm 2011 Zuppa di farro

Giua Aprite quella porta acrilico negativo e maniglia su legno 30x30 cm 2010 Salmone in gabbia di pasta sfoglia

Museo Maguncia

Paraxo

Daniele Bisagni Prosciutto di Parma, una sinfonia china e acrilico su cartoncino avana 40x40 cm 2012 Prosciutto di parma Franco de Courten Arabi tecnica mista e collage su carta 48x38 cm 2007 Cous Cous

Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna

Corrado de Ceglia Sopra il mare olio su faexite 23x23 cm 2012 Filetti di pesce azzurro marinato

Livingstonehome

Stefano Agosta Piatto Esagonale pietra fossile 35x35 cm 2010 Spaghetti alla Bottarga

Marchesato degli Aleramici

Nicola Evangelisti (particolare) Lighting food plexiglas e fibra ottica 100x Ø 35 cm 2011 Blini di ricotta alle erbe

Lino di Vinci Farfalle nello stomaco plexiglass-metallo-luce 40x40x7 cm 2010 Paella alla Valenciana

Andrè Parodi Monti Tentazione n° 2 colori acrilici su tela 42x42cm 2011 Pomodori in Gratticola

Alba Folcio Mondopane rame, pane, poesia e materiali diversi Ø 50 h 20 cm 2012 Quiche loraine

Renza Sciutto Intreccio tecnica ceramica e cera Ø 30 cm 2011 Pane con le noci

Studio 64

Museo Luzzati

Brunivo Buttarelli Faretra ferro 50x25 cm 2009 Torta Sacher

106

Giampiero Poggiali Berlinghieri Rana legno e acrilico 30x30x15 cm 2009 Ribollita

Cate Nuto Frutta (particolare) acrilico su juta 40x40 cm 2012 Tortino al cioccolato Cola

Fiona Corsini Lo zabaione dei bambini acquarello su carta 20x20 cm 2011 Tiramisù


Accademia delle Arti del Disegno Via Orsanmichele 4, 50123 Firenze T. +39 055 219642 | F. +39 055 288164 info@aadfi.it | www.aadfi.it

107


Chiostro di Santa Maria Novella P.zza S.Maria Novella, 50123 Firenze T. 0 5 5 2 8 2 1 8 7 | w w w . s m n . i t

Brunivo Buttarelli Gloria Campriani Alba Folcio Giovanni Grigolini Maurizio Mauri Pinuccio Sciola

Giorgio Gatto - Alberto Timossi ARTOUR-O il MUST 2011


Europe

Direct

P a l a z z o

Firenze

G i o v a n e

Vicolo S. M. Maggiore 1, 50122 Firenze T . + 3 9 0 5 5 2 3 0 2 6 8 8 europedirect@comune.eu.it w w w . e d f i r e n z e . e u

Giorgio Gatto

Giorgio Gatto Rotolatore legno e acrilico 120x30x30 cm 2012


Galleria

Tornabuoni

Borgo San Jacopo 53r, 50125 Firenze T . | F . + 3 9 0 5 5 2 8 4 7 2 0 info@galleriatornabuoni.it www.galleriatornabuoni.com

courtesy Ellequadro Documenti Archivio Internazionale “ALIAS”

Giorgio Faletti ‘The music of the night’

110


Grand Hotel Minerva Piazza di Santa Maria Novella 16, 50123 Firenze T. +39 055 27230 | F. +39 055 268281 info@grandhotelminerva.com www.grandhotelminerva.com

Whitelabs & Kips project - New York PL Nicola Davide Angerame ‘Presenze’ a Firenze AlexandFelix Francesco Zefferino, Liesjie Reyskens Vania Comoretti, Alessio Delfino, Luca Coser Nicola Bolaffi, Franco Battiato, Angelo Bellobono MonicaMarioni,AlessiaDeMontis,MaxGasparini Francesco Granducato, Andrea Guastavino Vincenzo Marsiglia, Carlo Pasini, Alessandro Pagani, Beatrice Pediconi, Massimo Pulini

111


MNAF Museo Nazionale Alinari della Fotografia Piazza Santa Maria Novella 14Ar, 50123 Firenze T. +39 055 216310 | F. +39 055 2646990 m n a f @ a l i n a r i . i t www.alinarifondazione.it

Daniele Statera

112


Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella Via della Scala 16, 50123 Firenze T. +39 055 216176 | www.smnovella.it

TUM Project FI PL Matteo Innocenti Lucilla Bellini Jacopo Jenna Lino di Vinci


P a l a z z o

A n t i n o r i

Piazza Antinori 3, 50123 Firenze T . + 3 9 0 5 5 2 9 2 2 3 4 w w w . a n t i n o r i . i t

Alberto Timossi Giampiero Poggiali Berlinghieri Maurizo Mauri Pino Modica


Venerabile Arciconfraternita della Misericordia Piazza del Duomo 19/20, 50122 Firenze T . + 3 9 0 5 5 2 3 9 3 9 6 0 www.misericordia.firenze.it Hideharu Mohri courtesy Galleria Tornabuoni


T U M

P r o j e c t

Via Nella Borchi 34, 59015 Carmignano PO M . + 3 9 3 4 8 5 6 5 5 8 3 1 i n f o @ t u m - p r o j e c t . n e t w w w . t u m - p r o j e c t . n e t


Walk Show a cura di Urban Experience Passeggiate con per forming media: conversazioni itineranti caratterizzate dall’ausilio di smartphone e cuffie collegate ad una radioricevente (whisper radio) che permette di ascoltare le voci dei conduttori e dei suoi ospiti mentre esplorano un ambiente, magari mixate con paesaggi sonori e insert audio pertinenti. Protagonisti sono i walking-talking heads: compresi gli spettatori-cittadini attivi che si mettono in gioco attraversando uno spazio, rendendolo più pubblico come negli eventi di urbanistica partecipativa, o vivendolo in condizioni immersive ad alto tasso d’interattività, comprese le azioni su twitter in diretta e l’uso degli smartphone per leggere i mobtag (particolari codici digitali, detti anche QRcode) disseminati lungo il percorso.


V i l l a

L a

V e d e t t a

foto di Nicola Evangelisti courtesy Ellequadro Documenti

Viale Michelangelo 78, 50122 Firenze T . + 3 9 0 5 5 6 8 1 6 3 info@villalavedettahotel.com www.villalavedettahotel.com


courtesy Castello di Rivara Centro dell’arte Contemporanea

gli Amici di ARTOUR-O - il Percorso in CittĂ

Daniela Perego Video sproiezione sulla facciata di Villa la Vedetta


Auditorium al Duomo Esposizioni e Incontri Via de’ Cerretani 54r, 50123 Firenze T. + 39 055 288642 | F. +39 055 268308 info@auditoriumalduomo.com www.auditoriumalduomo.com ‘Vivid Arts Network: A Retrospective’ International Exhibition a cura di Vivian Puello Esposizioni e Incontri all’Auditorium al Duomo promossi da Fondazione Romualdo Del Bianco® - Life Beyond Tourism®


Biagiotti Progetto Arte Via delle Belle Donne 39r, 50120 Firenze T . + 3 9 0 5 5 2 1 4 7 5 7 w w w . a r t b i a g i o t t i . c o m galleria@florenceartbiagiotti.com


Florence University of the Arts Corso Tintori 21, 50122 Firenze T. + 39 055 033 2727 | F. +39 055 2264469 info@fua.it | www.fua.it

‘The Floor Show’


G a l l e r i a

I l

P o n t e

Via Di Mezzo 42b, 50121 Firenze T . + 3 9 0 5 5 2 4 0 6 1 7 info@galleriailponte.com www.galleriailponte.com

123


Loggia del Bigallo Piazza S. Giovanni 79, 50129 Firenze T. +39 055 27180306 | M. +39 328 1931678 m u s e o @ b i g a l l o . n e t w w w . b i g a l l o . n e t

124


Museo Antonio Manzi Villa Rucellai, Piazza della Resistenza 5 0 0 1 3 C a m p i B i s e n z i o T . + 3 9 0 5 5 8 9 5 9 2 5 6 f.bertini@comune.campi-bisenzio.fi.it www.museoantoniomanzi.it


F o n t e

d e l

g i g l i o

Alessandra Oddi Baglioni Piazza Marconi 24, Umbertide PG T. +39 0759 413768 |M. +39 339 8600228 a o b a g l i o n i @ u n i . n e t w w w .f o n te d e l gi gl i o . a l t e r v i s t a . o r g

126


Museo Tecnologicamente Piazza San Francesco d’Assisi 4 1 0 0 1 5 I v r e a T O T. +39 0125 1961160 | F. +39 0125 1961061 info@museotecnologicamente.it www.museotecnologicamente.it


IL CASO EDITORIALE

DEGLI ANNI 10

La nuova rivista

d’ARTE ARCHITETTURA MODA DESIGN STILI di VITA


Sai che c’è di nuovo? eSPoaRTe... PRiMa,duRanTe,doPo L’aRTe conTeMPoRanea

espoarte contemporary art magazine via traversa dei ceramisti 8/b 17012 albissola marina (sv) info: +39 019 4004123 redazione@espoarte.net 130

www.espoarte.net


w w w. i o v o . i t


Stefano Agosta Nado Canuti Brunivo Buttarelli Tommaso Cascella Cate Nuto Corrado de Ceglia Franco de Courten Enzo Esposito Nicola Evangelisti Giorgio Faletti Alba Folcio Giorgio Gatto Giua Claudia Giudici Giovanni Grigolini Carlo Lorenzetti Alfred Milot Mirashi AndrĂŠ Parodi Monti Andrea Piotto Giampiero Poggiali Berlinghieri Stefano Soddu Alberto Timossi Paolo Torri Silvano Zanchi

28 gennaio 27 Marzo

Strada Maggiore, 27

40125 Bologna 133


Il MISA è l’acronimo di Museo Internazionale di Scultura per le Aziende. Il progetto si propone come riferimento per artisti contemporanei di livello internazionale, particolarmente attivi sul ‘territorio Italia’, all’interno di Aziende selezionate. Scopo primario è migliorare la qualità della vita all’interno dei luoghi di lavoro, siano questi contesti aziendali, paesaggistici, urbani o d’interni. I diversi MISA sono quindi parte di un network che sottolinea il ruolo della Committenza testimone di quella tradizione che ha reso unico il nostro Paese in grado di creare anche oggi testimonianze dell’arte del nostro momento storico. Indubbia quindi la valenza sociale dei MISA in quanto l’arte viene vissuta e goduta nei luoghi di lavoro, ed è accessibile anche alla Comunità. MISA e ARTOUR-O il MUST Il MISA è nato come diretta emanazione di ARTOUR-O il MUST MUSeo Temporaneo, il progetto indaga e contribuisce allo sviluppo del rapporto Arte - Impresa. Prevede l’assegnazione dei MISA d’Argento, riconoscimenti destinati a chi apre un nuovo ‘presidio d’arte’ per l’Azienda e per la Comunità a cui l’Azienda appartiene. MISA E IPOTESI DINAMICA Ipotesi Dinamica, mostra di maquettes, sottolinea il carattere in progress e accompagna ogni MISA in occasione d e l l ’ i n a ugur a zi on e d e l l a g r a n de o p e r a s c e lt a t r a q u e lle c h e c o mpo n g o n o la most ra st essa. Gli artisti che attualmente partecipano al progetto: Stefano Agosta, Sabato Angiero, Claudia Ballesio, Brunivo Buttarelli, Nado Canuti, Tommaso Cascella, Lucilla Catania, Diego Collareda, Alessandro d’Ercole, Corrado de Ceglia, Franco de Courten, Enzo Esposito, Nicola Evangelisti, Giorgio Faletti, Alba Folcio, Giorgio Gatto, Giua, Giovanni Grigolini, Alessandra Imperati, Adriano Leverone, Carlo Lorenzetti, Lorenzo Malfatti, Alfred Milot Mirashi, Szymon Oltarzewsky, Andrè Parodi Monti, Andrea Piotto, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Marco Nereo Rotelli, Renza Sciutto, Stefano Soddu, Daniele Statera, Paolo Torri, Silvano Zanchi. I ‘presidi d’arte’ del network MISA sono presenti in Liguria, Lombardia, Toscana, Umbria e Veneto. MISA is an in progress sculpture museum dedicated to enterprises. It aims to be a reference for international contemporary artists who work on Italian territory within selected companies.The focus is to grow up lifestyle and culture inside these working places such as suggestive lanscape, urban, entrepreneural or interior contexts. MISA is a network which underlines the important tradition of purchasing in our country and which even today testifies the art of our time. There is a big social valency in MISA, thanks to the use of art in living locations such as industrial or turistic establishments. MISA and ARTOUR-O il MUST MISA is a daugther project of ARTOUR-O the MUST (Temporary MUSeum). The MISA d’Argento award integrates ARTOUR-O d’Argento, given to participants who create new ‘points of art’, in this way allowing to write a page of our historical moment in the big book of art history. IPOTESI DINAMICA is an exhibition of maquettes going on tour with MISA. The artists taking part in this project: Sabato Angiero, Claudia Ballesio, Brunivo Buttarelli, Nado Canuti, Tommaso Cascella, Lucilla Catania, Diego Collareda, Alessandro d’Ercole, Franco de Courten, Enzo Esposito, Nicola Evangelisti, Giorgio Faletti, Alba Folcio, Giorgio Gatto, Giua, Giovanni Grigolini, Marco Guarino, Alessandra Imperati, Adriano Leverone, Carlo Lorenzetti, Lorenzo Malfatti, Clelia Mori, Szymon Oltarzewsky, Andrè Parodi Monti, Andrea Piotto, Marco Nereo Rotelli, Salvatore Sava, Renza Sciutto, Stefano Soddu, Daniele Statera, Paolo Torri, Silvano Zanchi. Misa network’s ‘points of art’ are in Liguria, Lombardy, Tuscany, Umbria and Veneto.

Volpiano coming soon...


MISA Florengas Campi Bisenzio FI del Gruppo Autogasnord GE


136 MISA THE HUB-The Art Puzzle-Milano


coming soon... Pietra d’Arredo - Rustici del Trusco azienda leader nel panorama nazionale nel settore dei marmi e pietre naturali, opera ormai da 25 anni mettendo a disposizione la sua esperienza e una vasta gamma di materiali per nuove soluzioni e per ogni Vostra necessità di ristrutturare, arredare appartamenti, ville, giardini e spazi urbani. I molteplici tipi di pietre e marmi da pavimentazione e rivestimento interno ed esterno offrono opportunità diverse per caratteristiche cromatiche, applicative e di resistenza che vi permetteranno di trovare la giusta soluzione che soddisfi i Vostri gusti e necessità. Grazie alla sinergia con la propria clientelache ha contribuito negli anni alla sua esponenziale crescita, oggi l’azienda è in grado di offrire anche innumerevoli e pregevoli pietre di importazione e si è inoltre differenziata dalle società concorrenti per la produzione esclusiva ed artigianale di camini, fontane in travertino e peperino e altri oggetti d’arredo. v i a L a g o d e i Ta r t a r i 3 3 , 0 0 0 1 1 Bivio di Guidonia (Roma) info@rusticideltrusco.it www.rusticideltrusco.it


Gli artisti del GAT 2O12

La giuria del premio

Marco Acquafredda - Beatrice Bartolozzi Matteo Ciardini - Vanessa Costantni Xochitl Giancaterino - Jacopo Ginanneschi Federica Gonnelli - Viola Granucci Virginia Lopez - Massimiliano Lo Russo Andrea Lunardi - Claudia Masolini Vanni Meozzi - Mattia Papp Lara Pellegrini - Elisa Puddu Sepideh Sarlak - Gaetano Terrana

Lucia Giardino - Direttrice della School of Fine Arts di FUA Florence University of the Arts e coordinatrice di F_AIR Florence Artist in Residence

Andrea Granchi e Matteo Innocenti hanno curato la selezione di questa prima edizione

138

Beatrice Grassi - Direttrice di Villa La Vedetta Renata Ramondo - Presidente Ellequadro Documenti Archivio Internazionale di Arte Contemporanea Marzia Ratti - Direttrice del Polo Museale di La Spezia Jenni Servino - Direttrice del Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna


G AT P r e m i o G i o v a n i A r t i s t i d i Ta l e n t o p r i m o s t e p - To s c a n a I l G AT è u n a d e l l e t a n t e ‘ b r i c i o l e ’ r a c c o l t e d u r a n t e l e nostre serate a tavola  con ‘ARTOUR-O’. La discussione verteva su un punto cruciale: il trionfo della creatività esploso in Toscana nei secoli d’oro si è esaurito per sempre oppure è un fattore endemico al territorio? Le risposte divergevano nettamente... Di qui la decisione di fare un primo ‘test’. Quest’anno i nomi dei Giovani Talenti sono proposti da due esperti come Andrea Granchi e Matteo Innocenti: due generazioni diverse, due approcci complementari all’arte, uno accademico e l’altro militante, sicuramente un bel connubio. E per l’anno prossimo si pensa già ad un bando. Il progetto ha suscitato la curiosità del Forum della Meritocrazia e chissà che troviamo quella risposta. Il primo premio consiste in una mostra al FUA mentre Paolo Penko ha ideato e realizzato i Fiorini di ARTOUR-O che dona a tutti i partecipanti. Grazie!

GAT is one of the many ‘crumbs picked up during the ARTOUR-O Dinners. The conversation was focusing on a crucial point: is the explosion of creativity in Tuscany during the golden age over, of is it endemic to the territory? There was no consensus. The decision to make a first test followed. The Young Talented Artists are selected this year by Andrea Granchi1 and Matteo Innocenti2, renown experts: two generations, two complementary approaches to arts, the academic and the activist, indubitably an interesting mingling. There are also plans for a contest for next year. The project raised the interest of the Meritocracy Forum, and maybe we will find an answer. The prize will be an exhibition at the FUA, and Paolo Penko minted the ARTOUR-O Florins, that will be gifted to all the participants. Thank you!

1 Andrea Granchi è titolare della Cattedra di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Tra i protagonisti del ‘Cinema d’artista’, ambito nel quale ha realizzato numerosi lavori e curato rassegne di carattere internazionale, prosegue la propria ricerca artistica con la pittura e con la scultura.

2 Matteo Innocenti è critico d’arte per le riviste Artribune ed Exibart, curatore indipendente, direttore artistico del progetto TUM. Lavora inoltre come regista e autore per una società di comunicazione.

139


A VOTA IL TUO ARTISTA PREFERITO

nella sede di Villa la Vedetta a Firenze

aiuta Busta ad assegnare il suo premio! uno dei tre artisti selezionati dal pubblico potrà avere l’occasione di creare il manifesto 40x60 cm di Busta


P R O T A G O N I S T I

PROGRAMMA 1- 4 marzo ARTOUR-O il MUST INTERIOR - A TAVOLA - NEL PARCO VILLA LA VEDETTA e il PERCORSO in CITTÀ

1 marzo giovedì Inaugurazione ore 18.OO Preview con le Autorità Maria Paoletti Masini Presidente Fondazione Teseco, Lle sh K o l a A m b a s c i a t o re d i Alba nia, L eo n a rdo B i ebe r Presidente V Commissione Cultura Comune di Firenze con Niccolò Manetti DG Fondazione Florens, inaugurano ARTOUR-O il MUST a Villa La Vedetta. Consegna delle ‘Briciole di ARTOUR-O’ Idee e spunti per l’economia della Cultura’ Arturo Artom Ideatore e Presidente del Forum della Meritocrazia ore 19.OO - 23.OO Opening su invito 2 marzo venerdì ore 1O.3O - 13.OO Accademia delle Arti del Disegno, via Orsanmichele 4 Focus ‘L’attualità della Committenza nel rapporto Arte e Impresa: un’ipotesi - MISA’ con Catterina Seia Cultural Manager ideatore di Unicredit&Art e Susa Culture Project, Franca Audisio Presidente AIDDA, Giovanni Gentile Presidente Fondazione Florens e Duccio Mannucci, Accademico. ore 11.OO - 21.OO Apertura del MUST Villa la Vedetta ‘ARTOUR-O nel Parco’ ore 15.OO - 21.OO ‘ARTOUR-O Interior’ Arch. Alessandro Jaff Presidente Fondazione P. A. per il miglior allestimento ore 18.OO Performance di Pinuccio Sciola ore 2O.OO Conversazione con Cesare Feiffer, architetto e autore del libro ‘Pensieriparoleopereomissioni’ dalle ore 21.OO ‘A Tavola con ARTOUR-O’ cena su prenotazione Segue al Grand Hotel Minerva, ‘Presenze’ mostra a cura di Nicola Davide Angerame 3 marzo sabato ore 1O.OO - 13.OO Percorso in Città a cura di Federica Berti Partenza dal Grand Hotel Minerva, piazza Santa Maria Novella 16r con ‘Walk Show’ a cura di Urban Experience e ‘Presenze’ ore 11.OO - 21.OO Apertura del MUST Villa la Vedetta ‘ARTOUR-O nel Parco’ ore 15.OO - 21.OO ‘ARTOUR-O Interior’ ore 18.3O ‘Ideofavole per Beniamino’ performance di Daniele Lombardi e dei Bambini al pianoforte d a l l e o r e 2 1 . O O ‘ A Ta v o l a c o n A R T O U R - O ’ c e n a s u p r e n o t a z i o n e Segue conversazione con Carlo Infante ‘Nuovi processi creativi nell’era del web 2.O’ A seguire premi e menzioni speciali GAT ‘Premio Giovani Artisti in Toscana’ - Premio Maria Fulvia Leopizzi - Premio MISA Florengas - Premio Busta - Premio Pietra d’Arredo

1

Curzio Maltese ‘Contromano’, Il Venerdì di Repubblica 28 ottobre 2011

I

4 marzo domenica ore 1O.3O Villa La Vedetta Focus: ‘... Della Bellezza... Per uscire dalla crisi. Dalla capacità storica dell’Italia di produrre bellezza.’1 con Antonio Presti Presidente di Fiumara d’Arte, Cristina Giachi Assessore alla Promozione della Città di Firenze, Luigi Zangheri Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze e Marco Nereo Rotelli ore 12.OO Consegna degli ARTOUR-O d’Argento ore 15.OO - 21.OO Apertura ‘Artour-o Interior’ e performance dell’artista giapponese Setsuko ore 16.OO Grand Hotel Minerva, P. Santa Maria Novella 16r ‘Walk Show’ a cura di Urban Experience ore 17.OO Auditorium al Duomo, Via de’Cerretani 54r: ‘Vivid Arts Network: a retrospective’ della Fondazione Romualdo Del Bianco® Life Beyond Tourism® ore 19.OO Galleria Tornabuoni, B.go San Jacopo, 53r ‘The Music of the Night’ - Giorgio Faletti dalle ore 21.OO ‘A Tavola con ARTOUR-O’ cena su prenotazione con il nostro arrivederci a ‘TASTE’

Accademia di Belle Arti di Brera Ambasciata d’Albania Arte nel Chianti | Berengo Centre for Contemporary Art and Glass | Bottega di Architettura e di Arte Contemporanea | Castello di Rivara Centro d’arte Contemporanea | Chianti Sculpture Park | Comune di Assisi Arte Studio Ginestrelle Comune di Grosseto Art.Lab

Arte Contemporanea | Daruma

Design ltd | Duchaley | Ellequadro

Documenti Archivio Internazionale

Fondazione

Fiumara

d’Arte

Fondazione Pablo Atchugarry

La Spezia Sistema Musei

Livingstonehome | Marchesato

degli Aleramici | MUDIMA

Fondazione per l’Arte Contemporanea

Museo Internazionale e Biblioteca

della Musica di Bologna | Museo

Luzzati | Museo Maguncia | Outline

Interior and Contract Design

Panorama Museum | Paraxo -

Centro Culturale | Politecnico di

Milano Facoltà di Design | Premio

Basi per l’arte contemporanea

Studio 64 | Università di Genova Facoltà di Architettura | Università di Parma | WhiteLabs & Kips Project NY 141


p.16 Accademia di Belle Arti di Brera Artisti: Marco Pellizzola - Stefano Pizzi Beppe Sabatino Nell’anno accademico 2009/2010 le cattedre di Pittura dei Professori Stefano Pizzi e Nicola Salvatore hanno dato origine a un programma didattico sperimentale denominato ‘Fermenti’ indirizzato verso qualsivoglia fonte di nutrimento, il cui scopo è stato quello di creare per l’appunto un processo di cambiamento. L’aula 8 è stata quindi trasformata in atelier permanente in funzione tutti i giorni della settimana, all’interno del quale nuovi e vecchi saperi ed altrettanti sapori sono stati materialmente e dialetticamente rielaborati rapportandosi con l’attualità e il sociale, nonché con la storia e il suo enorme bagaglio di avvenimenti ed immagini, per essere riproposti con i mezzi espressivi dell’arte contemporanea. In tale ambito si è svolta quell’attività di analisi, ricerca, discussione e sperimentazione a t t a a formulare nuovi linguaggi visivi. p.18 Ambasciata d’Albania Artisti: Alfred Milot Mirashi p.20 Arte nel Chianti Artisti: Alfonso Bonavita - Gloria Campriani - Andrea Marini Maurizio Mauri p.22 Berengo Centre for Contemporary Art and Glass Artisti: Shan Shan Sheng Koen Vanmechelen Juan Ripollés Berengo Studio rappresenta una delle esperienze più innovative di utilizzo del vetro per esprimere le istanze artistiche della contemporaneità. Il suo fondatore, Adriano Berengo, durante gli anni Ottanta e Novanta decise di invitare i primi artisti a sperimentare l’uso del vetro e, grazie alla collaborazione con i maestri vetrai, molti artisti iniziarono a tradurre le loro opere, generalmente pittoriche, in sculture vitree. Il progetto culturale di Berengo Studio consiste nel tentativo di liberare il vetro dalla semplice funzione d’uso e dal prevalente impatto decorativo che esso ha avuto nella tradizione muranese, rendendolo così materia viva per opere d’arte contemporanea. In quasi vent’anni di attività, più di centoquaranta artisti internazionali sono approdati nella fornace Berengo per creare sculture in vetro e contribuire alla concretizzazione di questo ambizioso progetto culturale. Berengo Studio oggi vanta numerosissimi collezionisti in tutto il mondo e una struttu-

142

ra costituita da quattro gallerie collocate tra Venezia, Murano e Tokyo. Di recente è stata rilevata, sempre a Murano, una vecchia fornace di inizio Novecento, ormai in disuso, con l’obiettivo di trasformarla in uno spazio espositivo per tutti i prototipi realizzati nel corso degli anni dalla Berengo Studio e per le opere che, con questo stesso spirito, sono state realizzate in altre parti del mondo. Nel 2011 la Fornace, denominata Centro Berengo per l’Arte Contemporanea in Vetro, ha ospitato la mostra concepita e organizzata da Adriano Berengo, GLASSTRESS 2011, evento collaterale della 54° Biennale di Venezia. p.26 Bottega di Architettura e di Arte Contemporanea Artisti: Setsuko p.119 Castello di Rivara Centro d’Arte Contemporanea Artisti: Daniela Perego p.28 Chianti Sculpture Park Artisti: Piero Giadrossi Phan Gia Huong p.30 Comune Di Assisi Artisti: Adriano Leverone Giorgio Gatto - Anna Girolomini Seonghwa Justine Lee Arte Studio Ginestrelle è un centro culturale situato nel cuore del Parco Regionale del Monte Subasio in Assisi. Il programma di residenza per artisti internazionali prevede, oltre all’ospitalità bed&breakfast la possibilità di utilizzare gli spazi di lavoro interni (studi) ed esterni (ex fienili adibiti a laboratori, giard ini e sent ieri bosch i vi ) per realizzare ed esporre le opere. Alcuni degli obiettivi del nuovo programma ‘Ginestrelle A.I.R. Artists in Residence 2011’: favorire la mobilità artistica internazionale e promuovere l’arte c ont emporanea in t ut te l e su e espressioni artistiche. Arte Studio Ginestrelle is a cultural centre set in the hills of the Regional Park of Mount Subasio in Assisi. Besides offering accommodation in B&B, each artist will have the opportunity to develop his/her project within a number of different artistic fields. The structure also offers a study hall where artists can work and exhibition space where the creations can be presented to the public. Objectives: to promote contemporary art in all its diverse forms within an international context, to set up an exchange of ideas within various disciplines of contemporary art practice.

p.34 Comune di Grosseto Art.Lab Arte Contemporanea Artisti: Lapo Simeoni p.36 Daruma Design Artisti: Matteo Bianchi Il nome Daruma Design proviene dalla bambola giapponese Daruma, un simbolo di desiderio, aspirazione e di tenacia nel vincere gli ostacoli e realizzare gli obiettivi della vita. A questa stessa filosofia si ispira il suo approccio lavorativo. Il suo Studio mira a riempire quello spazio tra gli arredatori che lavorano singolarmente e le aziende multinazionali di design. La filosofia di Matteo ruota attorno alla perfetta comprensione di quel che desidera il cliente, nonchè alla capacità di aprire la mente ed attingere a diverse vie espressive non solo quella della propria cifra stilistica. Daruma Design takes its name from the Japanese Daruma doll, a symbol for desire, aspiration and overcoming adversity for ultimate fulfilment. It is this philosophy that influences his approach to design. His company aims to fill the niche between solo interior designers and multinational design consultancies. Matteo’s philosophy is that a designer should reach their client’s goal by gaining a true understanding of what the client wants, and having an open mind to be able to design in different ways – not just in the designer’s signature style. p.38 Duchaley SHANGHAI Artisti: Roberta Cipriani - Raimondo Galeano - Claudia Giudici - Tang Jue - Niccolò Poggi Nata con ARTOUR-O a Firenze nel 2006, ha dimostrato fin dagli esordi la sua aspirazione di ricerca nel campo dell’Arte contemporanea internazionale. E’ oggi un contenitore multidisciplinare di ricerca e di educazione all’Arte mirata alla fotografia. The gallery, born with ARTOUR-O in Florence 2006, since the very beginning has shown a strong will to focus on research in international contemporary arts. Nowadays it is a multidisciplinary centre for research and education to arts. It ranges from photography to mixed techniques. p.42 Ellequadro Documenti Archivio Internazionale Artisti: Giorgio Faletti - Pino Modica Andrea Piotto - Nicola Evangelisti Founded by Renata Ramondo Leopizzi in 1978, since the beginning

Ellequadro focused the attention on design and sculpture. In the early years the exhibitions of Afro, Enrico Baj, Anthony Caro, Andrea Cascella, Pietro Consagra, Carlo Lorenzetti, Manzù, Fausto Melotti, Moore, Victor Pasmore, Santomaso, Sol Lewitt, Tom Wesselman. The database, started in 1988, gathers information about 150.000 artists from 1900 on. Since 2006 the exhibition space is at Palazzo Ducale, Genoa, where it continues its ‘check in’ activity, but devoting itself to spreading art projects in Italy and foreign countries such as ARTOUR-O il MUST Art Cities for Contemporary Art and MISA. p.46 Fondazione Fiumara d’Arte Artisti: Gragoury Corso - Scuola di Fotografia di Librino - Tano Festa Mauro Staccioli p.50 Fondazione Atchugarry URUGUAY Artisti: Sabato Angiero - Giovanni Grigolini - Massimiliano Lo Russo Silvano Zanchi The Pablo Atchugarry Foundation is a non profit organization based in Manantiales, Maldonato, Uruguay. The structure consists of the sculptors lab, a building with three exhibition rooms, an auditorium for music, conferences and video projections, and a space that displays the permanent collection and the works of the founder. The exterior is a forty acres park that blends the works of international artists with nature. p.120 Fondazione Romualdo Del Bianco® Life Beyond Tourism® La Fondazione Romualdo Del Bianco® - L i f e B e y o n d To u r i s m ® c o n l a collaborazione di oltre 450 istituzioni accademiche e universitarie di circa 60 paesi nei 5 continenti, nel corso della propria attività ventennale ha promosso incontri per favorire la conoscenza e il rispetto per le diversità, la preservazione delle identità dei luoghi e la valorizzazione del patrimonio culturale tangibile e intangibile. L’Auditorium al Duomo è stato scelto dalla Fondazione quale sede dell’iniziativa ‘90 giorni per il Dialogo tra Culture’ inserito nei programmi UNESCO, ed è sede di mostre personali e collettive di artisti internazionali. Negli ultimi anni la Fondazione ha definito l’orientamento Life Beyond Tourism®, teso a promuovere una radicale trasformazione del turismo in ‘turismo dei valori’, e non dei soli servizi e consumi: il viaggio turistico


si trasforma in strumento per stimolare la reciproca conoscenza e la comunicazione tra i popoli. Quale applicazione pratica, il Portale No-Profit Life Beyond Tourism® è uno spazio creato per introdurre al carattere di un territorio attraverso l’insieme delle sue espressioni culturali - istituzioni e imprese economiche, anche quelle meno note. p.54 La Spezia Sistema Musei Artisti: Franco de Courten Paolo Fiorellini p.58 Livingstonehome Artisti: Stefano Agosta p.60 Marchesato degli Aleramici Artisti: Sergio Bianco - Daniele Bisagni Brunivo Buttarelli L’Azienda Agricola MARCHESATO DEGLI ALERAMICI, nasce nel 1986, vicino a Siena, nel comune di Montalcino, dove si trova il podere Il Galampio. Situato in località ‘Pian delle Vigne’, l’antico casale sorge su un dolce pendio che dalla foresta demaniale scende verso il fiume Ombrone. I vigneti e gli uliveti, esposti da oriente a occidente, si sviluppano prevalentemente in prossimità del vecchio casale, su una superficie di 15 ettari dei 50 ettari dell’intero podere. Il Senese, di cui Montalcino fa parte, è una delle più antiche zone del mondo coltivate a vigna. In questo contesto, vengono prodotti il Brunello di Montalcino, il Rosso di Montalcino e da tempi remoti, ancora prima che vi si producessero questi notissimi vini, nel podere Il Galampio, si faceva un vino rosso particolare, tratto dallo stesso vitigno del Brunello. Dal 2008, il podere Il Galampio si trova all’ interno della RISERVA NATURALE ‘IL BOGATTO’ p.64 Mudima Fondazione per l’Arte Contemporanea Artisti: Daniele Lombardi - Alfredo Rapetti Mogol The Mudima Foundation, directed by Gino Di Maggio, is the first Italian foundation set up for contemporary art. It was born in early 1989 with the aim of making a structured program dedicated to international experiences in the field of visual art, music and contemporary literature. It is a non-profit organization and does not carry out commercial activities. The Foundation also carries out an extensive promotional and organization a c t i v i t y o f m e e t i n g s and conferences on contemporary culture issues and an extensive editorial

activity. p.68 Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna Artisti: Nicola Evangelisti - Daniele Lombardi p.70 Museo Luzzati Artisti: Giampiero Poggiali Berlinghieri Riccardo Dalisi - Giua Opened in 2001, the museum dedicated to Emanuele Luzzati is located in the Porto Antico Area (old harbour). Hosted in the spaces of Porta Siberia, the old access to the city, the museum is a space designed for children and teenagers, with didactic rooms, entertainment and video projection areas. The museum displays a permanent exhibition of the Luzzati’s work, together with the massive polyurethane Totem realized for the play The Birds of Aristophanes, that became the symbol of the museum. p.74 Museo Maguncia ARGENTINA Artisti: Cate Nuto - Corrado de Ceglia Andrè Parodi Monti - Stefano Soddu Il Museo Maguncia di Buenos Aires è da alcuni anni un riferimento per l’arte contemporanea nel famoso quartiere della ‘Boca’ noto per le sue case colorate e polo culturale sud della città e meta di tutti i turisti che visitano la metropoli. Con la direzione artistica di Walter Santoro il Museo ha presentato numerosi artisti argentini e internazionali nelle sue ampie sale e organizza regolarmente corsi dedicati la produzione e all’uso delle antiche e nuove tecniche della stamperia su carta facendo anche nel territorio un servizio sociale dedicato alle scuole. p.78 Outline Interior and Contract Design Artisti: Lino di Vinci Outline da un decennio opera nel settore della progettazione e realizzazione di arredi. Dal 2008 con l’apertura del nuovo showroom di Savignone diventa il nuovo polo del design per coloro che desiderano prodotti di selezione e servizi di eccellenza. Per Outline la base di ogni progetto è la ricerca delle migliori soluzioni per ogni spazio del vivere. Tutto ciò è reso possibile da uno staff che opera con entusiasmo, competenza e massima disponibilità per offrire il miglior supporto operativo e tecnico. p.80 Panorama Museum GERMANIA Artisti: Claudia Giraudo - Roberto Rampinelli - Claudio Cargiolli Massimo Rao

p.84 Paraxo - Centro Culturale Artisti: Alba Folcio - Giacomo Filippini Fukushi Ito - Giuliana Geronazzo Renza Sciutto p.88 Politecnico di Milano Facoltà di Design Artisti: Studenti a p.86 Nel 1994 nasce al Politecnico di Milano il Corso di Laurea in Disegno Industriale, il primo in Italia. Il corso di Laurea in Disegno Industriale – da giugno 2000 Facoltà del Design – è caratterizzato dalla volontà costante di sperimentare linee di sviluppo innovative che rispondano alle reali necessità d e l m e r c a t o e d e l l a s o c i e t à contemporanea. Lo staff di docenti dedicato a questo corso sono espressione di una pluralità di culture, da un lato quella scientifica e accademica, dall’altro del mondo professionale delle imprese, che, da sempre, hanno dato un contributo fondamentale alla cultura del design italiano. p.90 Premio Basi. per l’arte contemporanea Artisti: Lorella Calzolari - Marco Milia Alberto Timossi si propone come osservatorio per l’arte emergente italiana e si caratterizza puntando sul site specific come opzione creativa. Urban art, pratiche outdoor, installazione site specific mixed media, arte relazionale, stickering, street painting 3d, wall drawing, disegno animato, videoinstallazione, sound art, video mapping, sono solo alcune delle declinazioni del site specific cui Premio Basi. da accesso nei suoi straordinari spazi insieme alla scultura pubblica e al disegno. Premio Basi. è un concorso nazionale di arte contemporanea che si svolge in Maremma con l’intento di coinvolgere e valorizzare gli artisti del territorio e gli artisti provenienti da tutta Italia, e di offrire loro un’opportunità di ricerca e visibilità, invitandoli a creare le loro opere in una delle aree più belle della Toscana. Il tema di Premio Basi. 2012 è l’acqua, il bando di concorso scade il 30 aprile 2012. p.94 Studio 64 Artisti: Fiona Corsini - Luigi Fragola Francesca Guicciardini - Olivia Magris Cosimo Lorenzo Pancini - Valeria Eva Rossi Studio 64 è un laboratorio situato in un cortile nel cuore di Firenze. Lo studio è diretto da Fiona Corsini e Alex Hamilton. Questo luogo dal sapore informale ha uno spazio espositivo dove artisti

e artigiani sono invitati a fare uno scambio delle loro opere e competenze. Negli ultimi 5 anni si sono svolte mostre a tema che hanno riscosso grande successo. Lo scopo di questo eclettico gruppo di artisti è uno scambio di pensieri e linguaggi creativi stimolato da temi di varia natura. La sfida del tema, ogni volta diverso, solletica la creatività individuale degli artisti creando lavori che dialogano fra di loro, che sia fotografia, scultura, video, pittura. Esiste uno zoccolo duro nel gruppo che si esprime di volta in volta,con alcune nuove partecipazioni che vanno a stimolare la sinergia che si è creata fra gli artisti di STUDIO 64. p.98 Unige - Facoltà di Architettura Artisti: Studenti a p.94 Il trasferimento delle ‘emozioni’ vissute in un determinato periodo e luogo è il tema centrale dell’evento. Sedici in stallazioni realizzate da giovani progettisti, provenienti da diverse nazioni europee: Italia, Francia, Portogallo, Spagna, permetteranno di far rivivere momenti mai dimenticati. Non la paura ma quella paura, non una generica noia ma quella sensazione che provai al convegno sulla new economy a Palazzo Ducale. Il mio primo bacio, la prima volta che ho visto la Gioconda, mia nonna davanti alla finestra in quella tiepida sera di Natale del 1995 a Meta di Sorrento. Esercizio, quello di mantenere vive le emozioni, che da sempre ha coinvolto poeti, pittori, fotografi, attori, in ogni periodo della storia artistica. Nonostante ciò rimane il più arduo dei gesti progettuali. p.100 Università di Parma Artisti: Pinuccio Sciola p.111 WhiteLabs & Kips Project NY Artisti a p.107 Convinta della necessità che la cultura sia sempre più integrata e interdisciplinare Whitelabs & Kips Project New York opera da due anni producendo mostre d’arte contemporanea ed eventi culturali legati alla teoria dell’arte e alla pratica artistica, oltre che alle nuove modalità di mecenatismo e di finanziamento degli eventi culturali. Whitelabs & Kips Project - New York è un progetto internazionale nato dalla sinergia tra l’associazione culturale Whitelabs. Culture in progress e la società newyorkese Kips, autrice della fiera off dell’Armory Show, la Korean Art Show di New York e di molti altri progetti dedicati all’arte contemporanea internazionale, specie orientale.

143


Indice generale 4| Colophon 7| Ben9venuto di Leonardo Bieber Presidente della V Commissione Cultura Comune di Firenze 8| Antonio Presti Presidente Fondazione Fiumara d’Arte 9| Leonardo a Ludovico il Moro - Codice Atlantico 12| ARTOUR-O d’Argento 13_14| Introduzione di Tiziana Leopizzi, Project Leader 15| ARTOUR-O il MUST i Protagonisti 104| ARTOUR-O a Tavola 107| ARTOUR-O in Città Accademia delle Arti del Disegno 108| Chiostro di Santa Maria Novella 109| Europe Direct Firenze - Palazzo Giovane 110| Galleria Tornabuoni 111| Grand Hotel Minerva WhiteLabs & Kips Project NY 112| MNAF Museo Nazionale Alinari della Fotografia 113| Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella 114 | Palazzo Antinori 115| Venerabile Arciconfraternita della Misericordia 116| TUM Project 117| Walk Show Urban Experience 118| Villa La Vedetta 119| Gli Amici di ARTOUR-O - Il Percorso in Città Castello di Rivara Centro d’Arte Contemporanea 120| Auditorium al Duomo Esposizioni e Incontri 121| Biagiotti Progetto Arte 122| Florence University of the Arts 123| Galleria il Ponte 124| Loggia del Bigallo 125| Museo Antonio Manzi 126| gli Amici di ARTOUR-O Fonte del Giglio 127| Museo Tecnologicamente 128| Artribune 129| Carlo Cambi Editore 130| Espoarte 131| iOVO arte e cultura contemporanea 132| ROMA. THE ROAD TO CONTEMPORARY ART 133| Ipotesi Dinamica MISA FRAU 134| MISA 137| Pietra d’arredo coming soon... 138| Premio GAT 140| Premio BUSTA 141| Il programma e i protagonisti 142| Indice dei Protagonisti 144

144| Indice Generale 144| Indice Artisti 146| Cartina ARTOUR-O nel Parco 147| Cartina Percordo in Città

Indice Artisti

* Segnala gli Artisti del Percorso in Città 58_59_106 | Stefano Agosta 111 | AlexandFelix* 88 | Allievi Politecnico di Milano 98 | Allievi Unige - Facoltà di Architettura 50_105 | Paolo Assenza 111 | Franco Battiato* 113_116 | Lucilla Bellini* 111 | Angelo Bellobono* 36_37_105 | Matteo Bianchi 60_106 | Sergio Bianco 60_62_106 | Daniele Bisagni 111 | Nicola Bolaffi* 20 | Alfonso Bonavita 60_62_63_106_108 | Brunivo Buttarelli* 90 | Lorella Calzolari 20_108 | Gloria Campriani* 80_83 | Claudio Cargiolli 74_76_106 | Cate Nuto 38_40 | Roberta Cipriani 111 | Vania Comoretti* 94_106 | Fiona Corsini 46_105 | Gregory Corso 111 | Luca Coser* 70 | Riccardo Dalisi 74_106 | Corrado de Ceglia 54_55_106 | Franco de Courten 111 | Alessio Delfino* 111 | Alessia De Montis* 78_79_106_113 | Lino di Vinci 42_68_106_118 | Nicola Evangelisti 42_45_105_110 | Giorgio Faletti* 46_47 | Tano Festa 84_87 | Giacomo Filippini 54_56_57_106 | Paolo Fiorellini 84_86_106_108 | Alba Folcio* 94_97 | Luigi Fragola 86 | Fukushi Ito


38_105 | Raimondo Galeano 111 | Max Gasparini* 30_33_105_109 | Giorgio Gatto* 85 | Giuliana Geronazzo 28 | Piero Giadrossi 80_82 | Claudia Giraudo 30_32_105 | Anna Girolomini 70_73_106 | Giua 38_41_105 | Claudia Giudici 111 | Francesco Granducato* 50_52_105_108 | Giovanni Grigolini* 111 | Andrea Guastavino* 94_96_97 | Francesca Guicciardini 28_29 | Phan Gia Huong 113_116 | Jacopo Jenna* 38_41_105 | Tang Jue 30_32 | Seonghwa Justine Lee 30_31_105 | Adriano Leverone 42_64_66_68_69 | Daniele Lombardi 50_105 | Massimiliano Lo Russo 70 | Emanuele Luzzati 94_95_97 | Olivia Magris 111 | Monica Marioni* 111 | Vincenzo Marsiglia* 20_108_114 | Maurizio Mauri* 90_92 | Marco Milia 17_19_104 | Alfred Milot Mirashi 42_45_105_114 | Pino Modica* 115 | Hideharu Mohri* 111 | Alessandro Pagani* 94_97 | Cosimo Lorenzo Pancini 74_76_106 | André Parodi Monti 111 | Carlo Pasini* 111 | Beatrice Pediconi* 16_104 | Marco Pelizzola 119 | Daniela Perego 42_44_105 | Andrea Piotto 16_104 | Stefano Pizzi 38_41 | Niccolò Poggi 70_72_106_114 | Giampiero Poggiali Berlinghieri 111 | Massimo Pulini* 80_83 | Roberto Rampinelli 80_82 | Massimo Rao 64_67 | Alfredo Rapetti Mogol 111 | Liesjie Reyskens* 22_105 | Joan Ripollés 94_96 | Valeria Eva Rossi 16_104 | Beppe Sabatino 100_102_103_112 | Pinuccio Sciola*

84_87_106 | Renza Sciutto 46_48 | Scuola di Fotografia di Librino 20 | Alessandro Secci 26_27 | Setsuko 34_35 | Lapo Simeoni 22_25 | Shan Shan Sheng 74_77 | Stefano Soddu 46_49 | Mauro Staccioli 112 | Daniele Statera* 90_91_93_114 | Alberto Timossi* 22_24 | Koen Vanhechelen 50_53 | Silvano Zanchi 111 | Francesco Zefferino*

145


146 Piazzale Michelagelo

erva

START - Grand Hotel Min


Museo del Design Industriale Via Vittorio Emanuele Calenzano

Piazza della Libertà Fortezza Da Basso

12 Porta al Prato

Santa Maria Novella - FS

5

2

A Piazza Santa

4 15

Piazza San Marco

7

3

6

Maria Novella

13 14

Duomo

10

16

Piazza della Repubblica

Piazza Santa Croce

8

Piazza della Signoria

Ponte a Santa Trinità

9

Ponte vecchio

11

1 Villa La Vedetta Viale Michelangelo 78

1 ARTOUR-O il MUST - Interior - a Tavola - nel Parco Focus Villa La Vedetta Viale Michelangelo 78 Il Percorso in Città è a cura di Federica Berti 2 Grand Hotel Minerva Piazza S. Maria Novella 16* ‘Presenze’ PL Nicola D Angerame fino al 1/04 3 Accademia delle Arti del Disegno V. Orsanmichele 4 10.30/13.00 Ven. 2 Focus ‘L’attualità della Committenza nel rapporto Arte e Impresa: un ipotesi - MISA’ 4 Biagiotti Progetto Arte Via delle Belle Donne 39r ‘I Giovani di Biagiotti Progetto Arte’ 5 Chostro di S. Maria Novella Piazza S. Maria Novella 1* ‘Affinità Elettive’ Brunivo Buttarelli - Gloria Campriani - Alba Folcio - Giovanni Grigolini - Maurizio Mauri Pinuccio Sciola 6 Europe Direct Firenze - Palazzo Giovane Vicolo S. M. Maggiore1* Giorgio Gatto 7 Fondazione Romualdo del Bianco - Life Beyond Tourism - Auditorium al Duomo Via de' Cerretani 54r ‘Vivid Arts Network: A Retrospective’ 8 Fondazione Studio Marangoni Via S. Zanobi 32r 9 Florence University of the Arts Corso Tintori 21 ‘The Floor Show’ 10 Galleria Il Ponte Via di Mezzo 42/b 11 Galleria Tornabuoni Borgo San Jacopo 53r * ‘The Music of the night’ Giorgio Faletti 12 Loggia del Bigallo Via Guelfa 79 13 MNAF Museo Nazioneale Alinari della Fotografia Piazza S. Maria Novella 14Ar* Daniele Statera 14 Officina Profumo-Farmaceutica di S. Maria Novella Via della Scala16* Lino di Vinci - TUM Project Lucilla Bellini - Jacopo Jenna 15 Palazzo Antinori Piazza Antinori 3 Chiuso: Sab pom.* Alberto Timossi - Pino Modica - Giampiero Poggiali Berlinghieri 16 V. A. della Misericordia di Firenze Piazza del Duomo 19-20* Hideharu Mohri *Progetti e mostre del network ARTOUR-O il MUST Il programma è aggiornato al 31/01 e può variare Info e aggiornamenti +39 3895126874 e www.artour-o.com ARTOUR-O il MUST è un progetto di Tiziana Leopizzi

147


ARTOUR-O il MUST, MISA e gAt sono marchi registrati di Ellequadro Events s.r.l. ARTOUR-O il MUST a Firenze 2012 Finito di stampare in 2000 copie da Ellequadro Events s.r.l. nel febbraio 2012 con i tipi di Essegraph Genova Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta o trasmessa, in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza l’autorizzazione dei proprietari dei diritti e dell’ editore. You may not reproduce, publish electronically or by printed media, distribute in any form, or by any mean, any part of this book without prior consent in written form from the Owner(s) of the Copyrights and of the Publisher.


â‚Ź 2O,OO (i.i.)

w w w . a r t o u r - o . c o m www.firenzecontemporanea.com

Catalogo ARTOUR-O il mUST 2012  

catalogo 2012 di ARTOUR-O il MUST a Villa La Vedetta con Interior, nel Parco e a Tavola. Inoltre ARTOUR-O è anche in Città, nei Palazzi Stor...

Catalogo ARTOUR-O il mUST 2012  

catalogo 2012 di ARTOUR-O il MUST a Villa La Vedetta con Interior, nel Parco e a Tavola. Inoltre ARTOUR-O è anche in Città, nei Palazzi Stor...

Advertisement