Page 29

Corsi di artigianato e manufatti a cura dell’associazione Gheroarté, “laboratorio di espansione creativa” con sedenell’ex stazione ferroviaria di Corsico. Courses of craftwork and artefactsby the Gheroarte association,“creative expansionworkshop”located in the old station of Corsico.

relazioni sul territorio. Punto di riferimento per Milano è invece la cooperativa sociale “La Fabbrica di Olinda”, che lavora con i giovani con problemi di salute mentale e ha sede nell’area dell’ex ospedale psichiatrico Pini. Dal 1999 è riuscita a trasformare un luogoghetto in uno spazio frequentato da migliaia di persone che partecipano durante tutto l’anno a concerti, incontri, dibattiti e laboratori. Fra le imprese di Olinda c’è la “Falegnameria”, che con il contributo di artigiani, designer e artisti ha realizzato arredi e manufatti oltre a collezioni di oggetti per il mercato esterno. Quando si parla di artigianato giovanile e di formazione, campo privilegiato e strategico, non si può non citare “DonnaLavoroDonna”. Centro di ricerca, documentazione, orientamento e formazione professionale nato, fra i primi, nel 1985, DLD offre programmi di specializzazione professionale per il restauro e la realizzazione di mosaici, decorazioni murali, vetrate e riciclo artistico, e inoltre fornisce consulenza e assistenza rivolta alla creazione di imprese e al lavoro autonomo. Occasione di socialità e di riaddestramento al lavoro e alla manualità è l’artigianato proposto nei laboratori di “Cena dell’Amicizia” ai senzatetto della metropoli. Il Centro diurno dell’associazione lavora dal 1997 per favorire il recupero delle abilità manuali e il reinserimento lavorativo degli ospiti che, coadiuvati da personale professionale e da volontari, costruiscono oggetti che poi vengono venduti presso il negozio di via Bezzecca. Alla valorizzazione del genius loci dei

territori, attraverso il censimento e la promozione degli artigianiartisti, lavorano dal 1997 l’associazione “Fatto ad arte” e l’“Osservatorio per l’artigianato artistico”. Associazione e galleria sono nate a Monza – culla negli anni Venti e Trenta della Biennale di arti applicate – con il fine d’incoraggiare e promuovere l’arte applicata e l’artigianato artistico di qualità, costituendosi come punto di riferimento e di scambio per gli artisti-artigiani. All’origine del progetto Raffaella e Francesca Fossati, coadiuvate dalla direzione artistica di Ugo La Pietra, con il quale promuovono anche le edizioni “Fatto ad Arte”, collezione di oggetti artigianali in serie limitata, frutto dell’incontro fra tradizioni locali e linguaggi contemporanei. Per finire, l’esperienza dei “Cantieri Isola” a Milano dove l’artigianato, rappresentato da vecchie e nuove botteghe, contribuisce con altri variegati soggetti alla valorizzazione dell’identità di un quartiere, l’Isola, che si oppone alla speculazione edilizia e propone nuove occasioni di aggregazione, solidarietà, imprenditorialità e collegamento al resto della città.

39

Profile for Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte

Artigianato 57  

Italian magazine about crafts and Arts

Artigianato 57  

Italian magazine about crafts and Arts