Issuu on Google+


Marisa Montesissa

I Segni nella Terra Opere 1997 - 2002


Terra d’Avignone “Codice”: 2002, tsr, col. 2°F, 22x182x7.

10

Terra d’Avignone “Intreccio”: 2002, tsr, col. 2°F, 21x181x7.

Terra d’Avignone “Fuoco”: 2002, tsr, col. 2°F, 21x182x6.

Terra d’Avignone “Anofile 1”: 2002, tsr, col. 2°F, 21x179x7.

Terra d’Avignone “Anofile 2”: 2002, tsr, col. 2°F, 20x182x7.


11


miche, l’egizia, la felsinea…, per non parlare del mondo affascinante delle culture precolombiane. Poi vi sono i reperti che ci vengono dal neolitico come se l’uomo, appena dopo aver imparato a lavorare la pietra, avesse sentito urgente il bisogno di modellare armi di offesa e di fissare in modo duraturo messaggi verso gli altri. Forse preghiere oppure più semplicemente un desiderio innato di lasciare una traccia del proprio passato a futura memoria. Il tutto ovviamente in modo inconscio, ma è probabile che alla base ci fosse veramente il desiderio di superare la sua fragilità di fronte alla morte o alla violenza della natura.

Maternità prossima futura: 2001, tbr, col. 2°F, 37x176x10.

14


15


no liberi nel loro spazio creativo. Nel processo artistico la libertà è una componente essenziale anche perché nelle opere della prof. Montesissa dal passato vengono solo suggerimenti, spesso il linguaggio è moderno. Nelle sue sculture si possono distinguere alcune componenti prioritarie. Una è certamente la capacità decorativa. Marisa Montesissa sa usare il segno grafico arcaico con sensibilità moderna per fini a volte puramente estetici. Vi è la ricerca di un’eleganza che non vuol essere tributaria a nessuna corrente a cui siamo abituati. Questo la porta ad essere attenta anche allo spazio in cui le sue opere si inseriscono. Non meraviglia che a

Rosa dei venti: 2001, tbr, col. 2°F, 24x184x9.

21


Kamares: 2001, tbr, col. 2째F, 40x180x22.

22


23


Antenati Presenza, memoria, tradizione, radici. Icone silenziose.

La serie degli antenati trae ispirazione dalla osservazione di arcaici riti africani. Queste figure lignee, poste in zone di confine, erano ritenute capaci di proteggere il villaggio dagli spiriti maligni. Muti auditori delle richieste dei postulanti, potevano in alcuni casi “rispondere� alle domande, quando sui loro lineamenti compariva anche la bocca.


Matrioska, I Serie Antenati: 2001, tbr, col. 2째F, 19x72x4.

36

Guerriero, I Serie Antenati: 1996, tbr, col. 2째F, 15x58x4,5.

Terra, II Serie Antenati (Incastri): 2001, tsr, col. 2째F, 16x98x3.

Acque di Capri, II Serie Antenati (Incastri): 2002, tbr, col. 2째F, 20x83x5.


Simmetria, I Serie Antenati: 2000, tbr, col. 2째F con interventi ad encausto, 21x62x6.

Mosaico, I Serie Antenati: 2001, tsr, col. 2째F, 18x67,5x4.

Madreperla, II Serie Antenati (Incastri): 2002, tbr, col. 2째F, 21x83x4.

37


Perla nera: 1997, bucchero, 22x27x13. Nella pagina precedente La Perla: 1997, terra semire bianca, 31x80x20.

42


Orgoglio: 1999, tsr, lavorata a lastra col. 2째F, 31x80x20.


Lunigiana: 1997, semirefrattario paglierino, 21x75x17.

47


Marisa Montesissa - I Segni della Terra