Page 1

Il teatro di Armando Bonanno

Esami di stato Anno scolastico 2004/2005


La teoria della Relatività

Seneca e la tragedia

La Germania tra le due guerre

Il Teatro

Gropius e il teatro totale

Pirandello I sei personaggi in cerca d’autore

Samuel Beckett e il teatro dell’assurdo En attendant Godot Martin Heidegger


La teoria della relatività di Albert Einstein 

 

Agli inizi del ‘900 furono molte le scoperte in campo scientifico che influenzarono il pensiero contemporaneo Una di queste fu la teoria della relatività di Albert Einstein, secondo la quale una misurazione scientifica è fortemente influenzata dal tempo e dal luogo dell’osservatore Teoria della relatività La nuova teoria ha così cambiato la concezione stessa di spazio e tempo poiché da quel momento nulla più è stato fisso ed assoluto ma solo relativo.


Pirandello e la sua produzione teatrale 

 

Pirandello (1867 – 1936) fu uno dei più grandi scrittori del ‘900 e nella sua vita si dedicò a romanzi, novelle e opere teatrali. Il suo pensiero fu influenzato dalle nuove scoperte scientifiche e filosofiche che lo portarono ad elaborare un accentuato relativismo filosofico mettendo in crisi il concetto stesso di verità. Sul piano artistico il relativismo trova elaborazione nella poetica dell’umorismo Dal 1915 si dedica prevalentemente al teatro e la su produzione si può dividere in: Teatro del grottesco (1916 – 1921)  Teatro nel teatro (1921 – 1928)  Teatro surrealista (1928 – 1936) 

Abbiamo tutti dentro un mondo di cose; ciascuno un suo mondo di cose! E come possiamo intenderci, signore se nelle parole ch’io dico metto il senso delle cose che sono dentro di me; mentre chi le ascolta, le assume col senso e col valore che hanno per sé. ( I sei personaggi in cerca d’auto , parte prima)


Samuel Beckett et le thèatre de l’absurde   

  

Beckett nait à Dublin en 1906 et à 14 ans il commence à étudier français En 1928 il part pour Paris où il s'installe définitivement en 1938 Apres la deuxieme guerre mondiale il commence l’écriture de En attendant Godot qui est représenté à Paris en 1953 et en 1955 à Londres. En 1969 il obtient le prix Nobel Il meurt en 1989 Dans le thèatre de l’absurde de Beckett l’homme devient une marionette dérisoire qui fonctionne par habitude, tenue par des fils Beckett choisit une forme burlesque pour decrire sa nausée d’un monde désarticulé et absurde qui se présente comme une gigantesque farce


Martin Heidegger      

Il tema centrale della ricerca della filosofia di Heidegger è il senso dell’essere L’opera maggiore in cui analizza questo tema è Essere e tempo che si risolve in un’analitica esistenziale All’inizio della ricerca egli definisce l’ente che si pone il quesito sul senso dell’essere come esserci, cioè l’uomo Carattere fondamentale dell’uomo è l’essere – nel – mondo, mondo fatto di strumenti a servizio dell’uomo che è progetto Ma l’uomo non è isolato nel mondo e questo si esprime nell’ essere – con – gli altri che significa avere cura degli altri Spesso però, l’uomo rimane nell’esistenza inautentica, e può trovare l’esistenza autentica solo comprendendo l’essere – per – la morte.


Gropius ed il teatro totale     

 

Gropius fu il fondatore della scuola d’arte tedesca Bauhaus Dette prova di saper usare in maniera innovativa materiali come ferro, vetro e cemento Condusse un rinnovamento tra spazio interno ed esterno Fu il maestro della nuova tendenza ”sociale dell’architettura Tra i suoi progetti diede molta importanza anche al teatro, concepito come opera d’arte totale che racchiudesse in sé le competenze di pittura, scultura, architettura, musica, danza Progettò nel 1927 un Totaltheater (Teatro totale) in cui era soppressa ogni forma di divisione tra platea e palcoscenico Il progetto, purtroppo mai realizzato, era concepito per trasformarsi in modo elastico secondo le necessità della rappresentazione


La Germania tra le due guerre     

Crisi del primo dopoguerra e trasformazione della Germania in repubblica federale (1919 – 1923) Periodo di stabilizzazione dovuto alla ripresa economica (1924 – 1929) Crisi e crollo della Repubblica (1929 – 1933) Ascesa di Hitler e del movimento Nazista al potere e fine della repubblica di Weimer (1933) Creazione del terzo Reich  Formazione dello stato totale  Notte dei lunghi coltelli (30 Giugno 1934)  Promulgazione delle leggi di Norimberga (1935)  Notte dei cristalli (8/9 Novembre 1938)  Politica estera aggressiva e riarmo in vista della guerra  Invasione della Polonia e scoppio della seconda guerra mondiale (1939)


Seneca e la tragedia   

Seneca durante la sua vita scrisse nove tragedie coturnate e una Octavia Di esse non si conoscono né la cronologia e né lo scopo Gli elementi caratteristici della tragedia di Seneca sono:  Ribaltamento dei valori stoici affermati negli scritti filosofici  Descrizione di atti crudeli, sanguinosi, violenti e di numerosi tabù antropologici (Cannibalismo, incesto, parricidio)  Personaggi negativi ad eccezione di Ercole, unico eroe positivo  Stile tragico, ricco di figure di suono e di senso, di interrogative retoriche e di sententiae


Fine

Il teatro  

Percorso interdisciplinare presentato agli esami di stato

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you