Page 1

ISTRUZIONI PERL'USO DELL'ITALIANO INC[/.SSE 111suggerimantididattiei g

attivitĂ omunietive

Traduzione italianadi Elisabetta Bonvino


Premesso Le attività didattiche che insegnantidi lingue hanno ideatoe sperimentatoin molti Paesidel mondosonostateadattate- in questovolume- alI'insegnamento dell'italianoL2 e corredateda esempie schede. Questa raccolta propone 111 spunti per attività comunicative variate e divertenti, che possono esseneinserite all'inizio. alla fine o anche durante I'ora di lezione, dal momento che non richiedono più di 5-15 minuti di tempo I'uno. Si tratta comunque di attività orientate didatticamente, in cui non si perde mai di vista la finalità dell'esercizio. I-linsegnantepotrà adatùareil materiale linguistico al livello di competenza della classe: nelle "scatole" si trova infatti un'ampia scelta di esempi con parole e frasi pronte per I'uso. Sono disponibili anche numerose schede con illustrazioni, foto e testi, che fomiscono un sussidio valido per lo sviluppo della competenza linguistica e possono essereimpiegate per varie forme di lavoro col-

lettivo (lavoroa coppie,in piccoli gruppi o con tutta la classe).Il capitolointroduttivo,"Suggerimenti", contienealcuni consigli di caratteregenerale,volti a incentivareil processodi apprendimento.Sono idee originali che,ripresecon regolarità, possonodiventareun punto di riferimento per gli studenti,assicurandocontinuità didattica al corso. Negli otto capitoli che seguonosi trovano facili esercizida fareutilizzandolettere,parolee concettie altri più complessicherichiedonofrasi,testi e immagini,fino ad attività linguistichepiù autentichecomela discussione e I'argomentazione. Tutti richiedono I'apporto creativo dello studente.Llinsegnante dovrà sceglierele attività più indicateper i suoi studenti.E estremamente importantesaper"dosare"ogniattività.È infatti preferibileinterromperel'esercizioprima che I'interessecali, anchelasciandoagli studentila voglia di continuareun'altravolta. Buon lavoro


lndice Inlroduzione: Suggerimenti l. 1 2 3 4

porole, giochidi purole Lellere, Quante parole italiane conosci? Parole che scompaiono Anagrammi Parole che cominciano per..

J

Combinazionidi lettere

6

Chi ha trovato il maggior numero di parole?

Tecnichedi memorizzazione Prefissie suffissi "Brainstorming"su una parola t 0 Associazioni 1 1 Di chi si tratta? t 2 Da doveviene? 7 3 Errori di lettura 14 Indovinate la parola! 1

8 9

l5 13 t4 L4 15 16 16 17 18 l9 19 20 20 20

definizioni assoriszionl ll. IndovinellL 15 16 77 18 19 20 2l 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Scarabeo Categorie Contrari Una parola,molti significati Combinare sostantivi e aggettivi

Il gatto dellamia vicina Tombola lessicale Il marziano

Definizioni Quanti oggetticorrispondono a questadefinizione?

A cosasi possonoriferirequestiaggettivi? Albero genealogico La classedei miei sogni

Quali paroleappartengonoallo stessogruppo? Qualeparolaè di troppo? Scalettedi parole

2l 22 23 24 25 25 27 28 28 50 50 31 32 32 33 34

lll. Dsllo frssealteslo 5l 32 33 34 55 36 37 38 39

4

Frasisottosopra Modificarefrasi Frasiviventi Accorciare frasi

Continuazione di un testo Da un titolo a un testo Cancellareparolee sostituirle Inizi di frase Le primeparoledi una poesia

36 36 37 58 39 40 40 41, 4l


40 Testida cinqueminuti 41, Seiil prossimoa scrivere 42 Storia a catena

42 43 43

lV. Grommatko inozione 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 55 54 55 56 JI

58 59

v. 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 7I 72 73 74 IJ

76 77 78 79 80 81 82

Correggetegli errori Ci sonoerrori? Esercizio a catena Dettato di numeri Addizionare numeri

Indovina di che awerbio si tratta! Chi indovinala mimica?(scheda) Chi stain testaalla classifica? Confrontare personee cose

figurate(scheda) Espressioni Giocodell'investigatore Cosasi può farecon ...? Seguirele istruzioni Posizioni (scheda) In quali circostanze...?

Senon fossiqui ... Cosa hanno detto?

44 45 45 45 46 46 46 48 48 49 51 51 52 52 54 54 55

Fofeparloreleimmcgini Disegno astratto (scheda)

Llelefanteinvisibile Immagini ambigue (scheda)

Cosapotrebbeessere? Prospettive insolite(scheda) questaillustrazione?(scheda) Comecommentare Memoria fotografica (2 schede) Lenta rivelazione (2 schede) Cosa hanno in comune? (2 schede)

Cosadevo,cosaposso,cosanon possofare?(2 schede) Immagini al futuro (2 schede)

Storielleillustrate(2 schede) Cosa esprimequestovolto? (2 schede) La storia delle tre im magini(2 schede) Immagini inventate

Cosaè successo? Dettatodi immagini Memortzzare(scheda) Silhouette(2 schede) Di chi è questo? Riconoscere al tatto Chi? Dove? Cosa? Avete buona memoria?

56 56 58 58 60 62 M 66 68 68 73 77 77 80 82 85 84 84 86 89 89 90 90

Vl. ftiedete e roprete 85 84 85 86 87

Questionedi curiosità Interrompete il racconto

Un oesettoe la suastoria Indovinello

Risposteproibite

91 91

91 92 92


88 89 90 91 92 93 94

Vorrei chiederea.... Intervista a una persona interessante I-ialter ego

Personaggi famosi Quiz Verità e menzogna Verità o menzogna?

93 93 94 94 95 97 97

Vll. (onoscersi meglio 95 96 97 98 99 100 101 1,02

I numeri della mia vita Confrontarsi Uno dopo I'altro

c h i . . .? Parole preferite Oggetti preferiti

E questionedi gusti Sefossiuna giraffa

98 98 99 99 100 100 101 101

Vlll.Disrulere e urgomenlore 103 104 105 106

ro7 108 109 110 111

Cosa è accaduto?

Di cosasi tratta? Divergenze Ha detto così ... Sieted'accordo? Proverbi Devo assolutamenteavere.., "Come vendereun frigorifero a un eschimese" Dizionario - oracolo

Indkedegliorgomenli

6

t02 105 r04 105 105 106 t07 108 109

110


l. lefterer pqrole,giochidi porole porole itolione Ouonfe ronosrÍ? DIDAIIICI: OBITTTIVI Lessico- paroleitalianechesonoentratea far

La scatolaseguentecontiene una possibilescelta di parole:

paÉe della Ll degli studenti e parole italiane trasparenti:un punto di partenzain lezioni per principianti.

svOtGtfrltltT0: Formate piccoli gruppi. Gli studenti devono scrivere tutte le parole italiane che conoscono - in quanto ormai entrate a far parte dell'uso corrente della loro lingua - o quelle che sono comunque trasparenti. Tali parole veffanno scritte alla lavagna: i principianti potranno in questomodo notare che conoscono già numerosi vocaboli. Potrete eventualmente fornire una serie di esempi, che gli studenti riconoscerannosubito.

l-obirosoneconosciuleolleslero Arlecchino, arrivederci, buongiorno, cafîè,cappuccino, ciao, duomo, forte, gelato,gondola, letteratura, madonna,mafia, mamma, mozzarella, m useo, musica,pasta,piano, pizza, poeta, posta,spaghetti,violino

à

Z

Porole rhescompoiono

OBttTftvt DtDAfilO:

VARIANÍE:

Ortografiae pronunciain una lezioneper principianti.

Dettate dieci parole la cui ortografia è particolarmente problematica per gli studenti, pregateli quindi di confrontare il risultato correggendosia vicenda.

svotGtl|tìtro Scrivete alla lavagna circa dieci parole che presentino problemi di ortografia o difficoltà di pronuncia. Lasciateleosservarealla classeper circa un minuto, indicate quindi una di questeparole e cancellatelaimmediatamentedopo. Gli studenti dowanno cercaredi ricordare la parola e riscriverla. Procedetein questo modo fino ad esaurimento delle parole. Fate leggeread alta voce le parole scritte dagli studenti, facendo attenzione alla loro pronuncia. Gli studenti, divisi in gruppetti, potranno quindi controllarne I'ortografia (eventualmente utilizzando il dizionario). Nella scatolaseguentetrovate un insieme di parole che possono andar bene per fare esercizio sull'ortografia e sull'accento di parola.

Nota: Appuntatevi le parole con cui gli studenti hanno particolare difficoltà e ripetetele in una lezione successiva.

lrogrotiot Pounch c'è, chi, ci, cielo, ciliegia,città, farmacia, Francia, Germania, già, Giorgio, giugno, Giulio, Guglielmo, Inghilterra, luglio, Margherita, scarpa,scegliere, sciarpa,Turchia, voglio

T3


A

I

rI

v

I

r

Anogr0mml

OBIEITIVI DIDAITIO: Fare lo spelling,ripassodel vocabolario.

svOr.GtthEÌ{TO: Scrivetealla lavagnaalcune parole introdotte nel corso della lezione precedenteo comunque particolarmentedifficili da scrivere.I caratteri di ogni parola dovranno esseredati alla rinfusa. Scegliete possibilmenteparole che abbiano una connessione semantica,altrimenti il compito può risultare troppo difficile e richiederetroppo tempo. In un corso di principianti potreste ad esempiq

utilizzare il seguentegruppo di parole:

ta*o

/oarn/o &ua

afoa&e

Spiegateche si tratta di animali e invitate i partecipanti a decifrare - nel tempo stabilito - if maggior numero di parole possibile: gatto, uccelló, cane, elefante, gallo, tígre, pecora.

Parole checominciano per... o3|ETTM DIDATfIft Lessico,ortografia.

sY0tGrilE]tTO: Gli studenti devono scrivere,nel giro di tre minuti, il maggior numero possibile di parole che cominciano con una lettera stabilita dall'insegnante. Tale lavoro può esserefatto individualmente,a coppie o in gruppo. Finito il tempo dovranno leggere le parole che hanno trovato, mentre I'insegnante le scriveràalla lavagna.Gli studenti sono tenuti a chiedere il significato delle parole che non conoscono.

L4

Nota: Può esserefonte di motivazione stabilire un numero preciso di parole, come meta comune da raggiungere:ad es. si può vedere se tutti insieme raggiungono20,30 o 40 parole.

VAflIANfE: Invece di fornire le iniziali potrete chiedere agli studenti di cercareparole che terminino con una determinata lettera o - esercizio più facile, per i principianti - che contengano una determinata lettera.


(ombinurioni dilettere

5

DIDAITIO: OBITITIVI

Nota: Come per I'esercizio4, può esseremotivante stabilire un numero precisodi parole (ad esempio15 o 20) come obiettivo comune per la classe.

Lessico,ortografia.

SVO[GIMTI{TO: Scrivetealla lavagnauna sceltadi circa dieci singole lettere non ordinate; fate in modo che tra questeci siano almeno due o tre vocali. Invitate quindi gli studenti a formare delle parole con il materialea disposizione.Ogni lettera deve comparire una sola volta in una parola.

P

0

s

f

4

VARIANTE I: Al posto di singolelettere,potete anche prendere come punto di partenza un'intera parola - abbastanzalunga - dalle cui letteresi dovranno formare nuove parole. Parole adatte a questo sono ad es.internazionale, di zionario, agricoltuta, rappresentatiuo, architettura.

/

0

P

VARIANÍE 2: main queVengono fornitesoloseio settelettere, sto casoè consentitoripeterepiù volte la stessa letteraall'internodelleparole.

/(

VARIANÍE 3: Gli studentistessidevonofomire le lettere(controllatechenon manchinovocali). Da questeletteresi possono formare ad es. le parole rosa, madre, sole, mare, sedia ecc. Ueserciziopuò essereeseguitoin diversi modi: a) gli studenti dettano le parole che vengono loro in mente all'insegnante,che le scrivealla lavagna;b) gli studenti hanno due minuti di tempo per raccogliere (individualmente,a due o in piccoli gruppi) le parole.

VARIANTE 4: Gli studentihannotre minuti di tempopertrovale parole.Invitateliquindi,in re individualmente gruppi,a comparare le loro liste,eliminandotutte le parolechecompaionopiù volte.Alla fine a chi rimanela lista più lungadelleparoleche nessun altro ha trovato?

15


,

Iy

(hihalrovqfo il moggior numero diporole?

OBIEÍIIYI DIDATÍICI: Ripasso delvocabolario. sv0tGriltilTO: Scrivetealla lavagnao su un lucidoda 15 a 20 vocaboli,introdottinel corsodellalezioneprecegli studenticodenteo checomunquesupponete noscano.Assicurateviche il significatodi tutte le parolesia noto. Date agli studentiun minuto di tempoper osservare le parole,quindi cancellatele o ricoprite il lucido. Invitate ora gli studenti- individualmente, a coppieo in piccoligruppi- a ri-

7

Nota: Con I'aiuto di un proiettore,potrete scopriree coprire le parole più velocementee facilmente.

YARIANÍE: Potete utilizzare come materiale di partenza peî questo esercizioanche parole rimaste alla lavagna in seguito ad un'attività precedente.

Temkhe dimemorizzozione

0iltffrVtDtDAîîrO: Memorizzare parole e frasi.

svOtGtil$tlO: Dividetela lavagnaa metà.Da una partescrivete vocaboli,introdotti molto recentemente, che desideratefar memorizzareaglistudenti.Invitategli studentia scegliere uno dei vocaboli"nuovi" alla lavagnae a fornireun'altraparola,chesiaper loro familiaree che in qualchemodo ricordi loro il vocabolo in questione.Scrivetequestaparola "evocata"dall'altrapartedellalavagna.Cancellate poi la paroladi partenza. Continuatecosì finché tutte le parole originarie non sianostatesostituiteoppure"evocate".Invi-

16

scrivere tutte le parole che ricordano. Chi ha trovato il maggior numero di parole e sa anche come si scrivono?

tate adessogli studenti a ricordarsi quali erano le parole originarie. Scrivete questi vocaboli e cancellate le parole "evocate".

VARIANfE: Seè rimastoallalavagna untestodi cuinonavete più bisogno, cancellateneuna parte (comunque non più di una o due righe). Invitate poi uno studente a leggerea voce alta il testo, cercando di ricostruire all'impronta le parti mancanti. Cancellate dunque un'altra riga, o anche due, e pregate qn altro studente di leggereil testo, completandolo. Proseguitein questomodo finché I'intero testo non è cancellato.


Prefissie suffissi DIDAITIft OBITTTIVI Lessico- formazione delleparoleperstudentidi livello avanzato.

SYOI.GIfNEIIIO: Forniteagli studentiun prefissoo un suffisso (sceltodallascatola seguente) sulqualedesiderate fareesercizio.Dovrannotrovareil maggiornumeropossibiledi esempi,chescriveretealla lavagna.Volendo,potretefornire anchevoi qualche

parola.In alcuni casisaràforseopportunoparlare del significatodei prefissie dei sufîissi,ad es.rlindicala ripetizione,dis- il contrario,in- indicail contrario oppureun cambiamentodi stato,-iere un mestieree cosìvia. VARIAIIÍE: Se avete a disposizionepiù tempo, fornite agli studenticontemporaneamente due o tre affissi.

Prefissi Esempi RIDISPRESTRAIN-

rianimare,ricambiare,riconoscere,ripensare,ritornare; disabile,disarmonia, disattento,discontinuo,disfare,disinvolto; pregiudizio,prematuro,prenotare,prepotente,prevenire,previsto; stracolmo,strafare,straricco,stravincere; (I significato:contrario)incosciente, instabile,inutile,invariabile, invisibile;anche:illogico,immangiabile, irreale; (II significato:cambiamentodi stato) incassare, indurire,ingiallire; imbottigliare, anche:illuminare,imbiancare, immischiarsi, irrobustire; INTER- interattivo,intercontinentale,internazionale; SUBsubacqueo,subalterno,subcosciente,subordinare; SOTTO- sottolineare,sottomettere,sottopagato,sottostare,sottovalutare; anche: sotterraneo, sottinteso; TRANS- transalpino,transcontinentale, transessuale; Suffissi Esempi -ISMO altruismo,arcaismo,egoismo,eroismo,idealismo,illuminismo; -ZIONE affermazione, ambizione;anche:funzione; -ONE giaccone, maglione,ombrellone,pallone,salone; -MENTO adattamento, ingiallimento,raffreddamento, riscaldamento; -EVOLE favorevole,sdrucciolevole; -ABILE cantabile,lavabile,mangiabile,sopportabile,utilizzabile; -OTIO giovanotto,passerotto,ragazzotto; -IBILE bevibile,possibile,sensibile,visibile,vivibile; -INO finestrino,fratellino,gattino,paesino,piattino; -IERE/A ferroviere,infermiere,portiere,ragioniere; -AIO/A fioraio,fornaio,giornalaio,macellaio,tabaccaio, vinaio; -ISTA farmacista,giornalista,specialista,violinista; -ESSA baronessa,campionessa,dottoressa,professoressa,studentessa.

T7


suunoporolu "Bruinsforming" DtDAfftct: OBttTftVt Ripassoed ampliamentodel vocabolario.

sYOtGtilEilr0: Sceglieteuna parola introdotta di recente. Invitate quindi gli studenti a nominare tutti i vocaboli che sono collegabili a tale parola. Scriveteli quindi alla lavagna intorno alla parola di partenza e collegatelia questacon delle linee, in modo che ci sia un gruppo di parole a forma di stella. Davestito potrebbe ad es. risultare :

//,rsa

7uhlui

filaooa

I

\ aa/zhi -

a*tito _

oappu//o

oanrbh

I

/,arra

\ oaTpotto

Ad un livello più avanzato la raccolta di parole intomo alla voce decisione potrebbe somigliare al seguente: úboat*e

It

nf{eschrc

18

VARIAIIÍE I: Limitatele possibilitàdi associazione, accettando ad esempiosolo aggettiviche sono combinabili con la parolaal centro;in connessione con zesúiúo andrebberobene aggettivi comenero, bello, elegante. A decisionepotrebberoesserecollegatidefinitiua, corretta,p olitica, accettabile. Oppurefate cercareverbi che si possonocombinare con un sostantivo,nel caso di aestito andrebberobene ad es.portare, lauare, mettere, comprarcin casodi decisionead es.prendere, confermare,accettare,ricusare. VARAIIÍE2: Un aggettivoal centropotrebbeesserecombinato con sostantivi(fteddo/a con cibo, inuemo, persona)oppureun verbocon gli awerbi adatti$tarlare conpiano, forte, chiaramente,uelocemente, cortettamenteecc.). YARIANÍE3: Per corsi più avanzatipuò fungereda punto di partenzaancheuna radice,ad es.braccio: bracciolo, bracciale,abbraccio,sbracciarsi...

/a//h

úi.ettor.o\l/ryarlwroúo

4V-

Questa attività può esserenaturalmentesvolta ancheindividualmente o a coppie.

wto

Un'altra possibilitàsono i prefissicome dis-, pre-, in-, ecc., oppurei suffissicome -abíle/ibile, -ismo,-zione,-mento. COIIÍIìIUAZIOIIE: Cancellatetutte le parole,eccettoquellaal centro e pregategli studentidi riscriverequantepiù parole cancellate ricordano.


| 0

Associozioni

OBENMDIDATfIft Ripasso edampliamento delvocabolario. svOlGtt$tT0: Cominciate dicendounaparolacheevochimolte associazioni,ad es. tempesta. Uno studente dovrà quindi dire cosa gli fa venire in mente tempesúa,potrebbead es.essereI'aggettivouiolenta.La persona successivadovrà fare un'associazione con uiolento/a e cosìvia, finché non è toccato a tutti almeno una volta.

|

|

Possonoservireda punto di partenzaaltre parole come:mare,luoco, sposato,t)acanze,mattina, italiano, famiglia, patria, furioso. Poteteanche utilizzare vocaboli tratti dall' ultima lezione. VARIAìIfE: Sedopo che è statacostruitauna catenadi associazioniaveteancoratempo,scriveteI'ultima parola propostae cercateinsiemeallaclassedi ricostruirea ritroso I'intera catena.

Dirhisitrorfo?

OBINM DIDATÍICI: Lessico.

sYOr.GrilE]fiO: Scrivetealla lavagnauna lista di circa dieci nomi Gli studentidevonosceglieme una di professioni. - idee,sensazioe scriverecircadieciassociazioni ni, ricordi - che questaparola fa venire loro in mente,senzarivelarela professione stessa.Sono parole. Le seguentiassovalidesoltantosingole ciazioni derivano da una parola nominata alla prima riga della lista nella scatola:poúero,caro, colore, tela, dolore, allegria, pennello, odore, paesaggio, amici. Alla fine,lavorandoa coppie,gli studenticercano di scoprirea che mestierecorrispondela lista di paroledel vicino. Questi confermao smentiscele supposizionie spiegala relazionecheintercorretra le paroledella sualista e il mestierein questione.Il collegamentonon deveessere troppopalese.

Nel casodi artista,a cui si riferisconogli esempi forniti sopra,le associazioninon sono evidenti: (dipingereun paodore(dellapittura),paesaggio esaggio,dipingereall'aria aperta),amici (artisti amici).

Ptolesiont

architetto- artista- attore/attrice - banchiere- cameriere /a - cantante- chimico- contadinocuoco/a- dentista- fotografo/a - impiegato/a- infermiere/amacellaio- marinaio- medicooperaio/a- pittore/pittricepoliziotto- postino- professo-rappresentante relprofessoressa - sarto/a- scrittore/scrittrice- veterinario tassista

19

9788875733131