Page 82

DIDATTICA Tesi di laurea

NUOVI SCENARI D’ALTA QUOTA IN VALTELLINA Un’ipotesi di riconversione come modello innovativo di turismo alpino Veronica Quadroni La tesi ha elaborato un progetto di rigenerazione dell’area dello Scerscen in Valmalenco, un sito a 3000 m di quota utilizzato in passato per lo sci estivo, caratterizzato dalla presenza di infrastrutture e di un rifugio. I forti cambiamenti climatici hanno condizionato le sorti di questa realtà, compromettendone il futuro e rendendola un’attività non più praticabile. L’inutilizzo, l’assenza di manutenzione e il clima rigido hanno ulteriormente accelerato lo stato di degrado delle strutture presenti. Lo studio, dopo un excursus sulla storia delle architetture per il turismo alpino, si concen-

82

tra sulla realtà valtellinese affrontando il tema delle strutture in abbandono ed analizzando nel dettaglio il caso dell’ex-albergo rifugio Entova Scerscen e delle strutture minori dislocate sull’area della Sassa d’Entova. L’idea del rifugio come punto d’appoggio per lo sci estivo sul ghiacciaio, nasce negli anni settanta grazie all’ambizioso progetto concepito dai maestri di sci della Valmalenco insieme alle guide alpine. Oggi, l’imponente costruzione, si mostra all’escursionista in tutto il suo abbandono e degrado. La tesi, dopo un’attenta valutazione, propone

14

ArchAlp 14  
ArchAlp 14  

Architetture del welfare alpino

Advertisement