Page 24

23

PROGETTI DI RETE

ESPERIMENTI MECCATRONICI a cura di Andrea Zuccatti

N

el corso del mese di marzo gli ospiti della nostra APSP sono stati coinvolti in un progetto innovativo. L'università degli studi di Trento ed in particolare la facoltà di meccatronica si sta occupando di sviluppare un nuovo prototipo di deambulatore robotizzato. Proprio per testare questa nuova tecnologia è stata richiesta la partecipazione dei nostri residenti. L'attività ha coinvolto un piccolo gruppo di ospiti deambulanti. In una breve riunione nella palestra di via Marconi è stato illustrato il progetto in questione e richiesta l'adesione volontaria di ciascun residente. A piccoli gruppi si è poi proceduto in diverse giornate al collaudo dell'ausilio, mediante differenti prove. Con il pumino della casa di riposo ci siamo recati presso un capannone del BIC di Pergine. La sala era stata allestita come una sorta di grande gabbia sul quale erano montate delle telecamere per individuare gli spostamenti al suo interno. I residenti hanno affrontato diverse prove. Dopo ciascun test sono stati intervistati per avere la loro opinione sul funzionamento e sulle eventuali migliorie da portare all'ausilio. Il deambulatore è un modello robotizzato. E' in grado di guidare la persona nei suoi percorsi quotidiani aiutandola nelle difficoltà incontrate. Un'altra funzione possibile è quella di riportare l'utente a domicilio se si trovasse in difficoltà. E' fornito di telecamera per l'individuazione degli ostacoli e di schermo per facilitare gli spostamenti. Le informazioni ricavate dai colloqui con i residenti sono state molto utili agli ingegneri per riuscire a calibrare l'ausilio. La sperimentazione è infatti il tassello fondamentale dello sviluppo di questa nuova tecnologia ed è quello che permetterà in un prossimo futuro di migliorare ulteriormente la vita delle persone che si trovino con difficoltà deambulatorie. Le prove del deambulatore sono state anche un buon pretesto di uscita dalla struttura, di stimolazione delle capacità motorie e cognitive di ciascuno. Tutti hanno espresso soddisfazione per l'esperienza fatta. Chissà che in un futuro non possano anche i nostri ospiti avere a disposizione la nuova tecnologia, che hanno aiutato a sviluppare.

Profile for apsppergine apsppergine

luglio 2018  

luglio 2018

luglio 2018  

luglio 2018

Advertisement