Page 1

Mensile d’informazione del Comune di Aprilia Anno V Numero 9, settembre 2017

Aprilia Comunica e n i z a g a M b e W

All’interno: ... Arsenico, crisi finita L’acqua è potabile ... Scuole, lavori in corso

Sos Meteo


N

L’editoriale el corso del recente Open Day del Sociale, che ha caratterizzato una delle lunghe giornate dell’Estate Apriliana, ho scambiato due chiacchiere con Carlo Rossetti. Lui non è solo il presidente dell’Aisa Lazio onlus. Carlo Rossetti è soprattutto un uomo intelligente. E, cosa che non guasta, è un amico. on la sua proverbiale schiettezza, mi ha espresso forti dubbi sull’utilizzo della locuzione “diversamente abile” per indicare la condizione di portatore di handicap. arlo Rossetti mi ha fatto capire di non amare l’ipocrisia lessicale, suggerendomi di utilizzare senza remore il termine “disabile” al posto di “diversamente abile”. erché? Parole sue, perché non c’è nulla da nascondere nella disabilità, non c’è nulla da camuffare parlando di diversa abilità. Non c’è nulla di cui vergognarsi nel sapere di dover convivere con qualche forma di restrizione fisica, causata da una malattia debilitante. er questo motivo, in segno di amicizia e riconoscenza nei riguardi di Carlo Rossetti, nel corso del nostro umile lavoro quotidiano fin d’ora assumiamo l’impegno ad abolire locuzioni quali “diversamente abile” per riabilitare parole come “disabile”. Sperando che la scelta possa aiutare ad abbattere un’altra barriera, non già architettonica ma concettuale. Disabilità non è motivo di vergogna, di esclusione, di emarginazione. Essere disabili non è commettere un reato. Disabilità non è cosa da tenere nascosta stendendovi sopra un velo di pietosa ipocrisia lessicale.

C C P P

2

Il Direttore Responsabile Giuseppe Zaccone

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

Prom


messa mantenuta grazie alla differenziata

Rifiuti, Tari più bassa

C

ari concittadini, negli anni scorsi l’Amministrazione ha chiesto un sacrificio alla comunità per far quadrare i conti pubblici, in un periodo storico in cui lo Stato ha chiuso i rubinetti dei contributi pubblici e il governo centrale ha cambiato radicalmente il sistema tributario, lasciando agli enti locali scarse possibilità di sopravvivenza se non fosse stata un po’ appesantita la pressione fiscale. erò, quando abbiamo chiesto aiuto alla comunità apriliana, lo abbiamo fatto assumendoci l’impegno di una forte accelerazione verso la raccolta differenziata promettendo di invertire il trend e abbassando le tariffe. ggi, finalmente, abbiamo mantenuto la promessa. Le bollette sono scese, la pressione fiscale è un po’ meno oppressiva, così come raccontano le cartelle esattoriali del saldo Tari in via di recapito in questi giorni. uesto è un risultato importante, che premia l’impegno dimostrato da tutti voi concittadini che correttamente avviate a riciclo i rifiuti, relegando ormai al settore dell’indifferenziato le briciole rispetto al passato. Siamo proiettati da qui a fine anno a raggiungere il 75% di raccolta differenziata e ciò ha drasticamente fatto precipitare i costi di conferimento in discarica, incidendo così sulle bollette della Tari in modo lenitivo per le tasche di tutti i padri di famiglia. piace dirlo, in alcuni rari casi la raccolta differenziata porta a porta non è eseguita corretta-

mente. La gestione di alcuni condomini sta rivelandosi problematica e ancora qualcuno prova a fare di testa sua, nel disperato tentativo di eludere ancora il fisco. Per questo motivo, riteniamo che sia l’ora di attivare azioni sanzionatorie, a beneficio dell’ambiente e princi-

palmente nel rispetto di chi paga i tributi (ancora alti anche a causa dell’evasione fiscale) e di chi contribuisce alla salute pubblica e alla tenuta dell’economia apriliana con la semplice pratica della differenziata porta a porta. Il Sindaco Antonio Terra

P O Q S

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

3


In questo numero: Allerta meteo, task force

Open Day del Socia Alle pagg. 10-13

Scuole, messa a norma e sicurezza

Periferie, lavori in corso

Sulle vie di Aprilia in Latium Rifiuti, Comuni uniti contro gli illeciti

Estate alla serra fotovoltaica Mensa, contrasto all’evasione

Alle pagg. 18-19

Alle pagg. 22-23

A pag. 26

Sapori tipici, eventi di fine estate

Alle pagg. 28-30

4

Alle pagg. 14

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

Alle pagg. 20

Alle pagg. 24-

A pag.


a e s s i d O a c i r id

ale

4-17

0-21

-25

27

ANNO V NUMERO 9 settembre 2017

5


In primo piano

Emergenza ar due settimane N

ei giorni a cavallo di Ferragosto, la Città di Aprilia ha vissuto per la seconda volta dopo sei anni l’esperienza delle autobotti per l’approvvigionamento di acqua potabile. Ancora una volta l’arsenico in concentrazione superiore alla norma ha messo paura e costretto il Sindaco ad ordinare il divieto di utilizzo alimentare dell’acqua che scorgava dai rubinetti, a causa del guasto dell’impianto elettrico del depuratore di Carano Giannattola. Nella rigorosa esecuzione delle sue prerogative di protezione civile, lo staff del Sindaco ha immediatamente concentrato tutta la comunicazione nella puntuale ed esatta diffusione di notizie sulla crisi in corso, che fortunamente si è risolta dopo pochi giorni. Di seguito, tutti i comunicati stampa pubblicati relativi all’emergenza idrica.

12 agosto, ore 22

I

mpianto di dearsenizzazione dell’acqua parzialmente compromesso a causa di un incendio, la nota di Acqualatina

6

Si rende noto che la società Acqualatina spa ha informato l’utenza che, a causa di un incendio presso Carano Giannottola, attualmente è garantito il flusso idrico ma non il trattamento di rimozione dell’arsenico in quanto l’impianto di dearsenizzazione risulta parzialmente compromesso. Tutto il territorio comunale di Aprilia, ad esclusione della frazione di Campoleone, è attualmente interessato. I tecnici di Acqualatina sono al lavoro per risolvere il problema e sarà cura della stessa società fornire tempestive informazioni in merito all’evolversi degli eventi. Il Comune di Aprilia attiverà

tutte le eventuali procedure di sua competenza che si renderanno necessarie per la tutela della salute pubblica. Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

13 agosto, ore 12

I

mpianto di dearsenizzazione dell’acqua parzialmente compromesso a causa di un incendio, aggiornamenti Facendo seguito alla precedente nota relativamente alla parziale compromissione dell’utilizzo dell’impianto di dearsenizzazione, si informa la cittadinanza che nella giornata di ieri un incendio divampato in località Giannottola, ha interessato i vicini impianti di approvvigionamento idrico, che servono parte del territorio comunale, con danneggiamenti del sistema che contiene nei limiti di legge il livello di arsenico. Nelle prime ore di oggi, gli uffici competenti dell’Asl Lati-

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

na hanno effettuato prelievi di campioni idrici presso alcune fontane pubbliche del territorio comunale di Aprilia e sono in corso le analisi del caso. In attesa di riscontri ufficiali da parte della società Acqualatina e della stessa azienda Asl in merito alla potabilità dell’acqua proveniente dalla rete pubblica, in via precauzionale, si invita la popolazione servita da acquedotto pubblico, fatta eccezione della frazione di Campoleone, a non utilizzare per il consumo umano l’acqua proveniente dall’acquedotto comunale.

13 agosto, ore 14

S

ervizio sostitutivo di autobotte ad Aprilia in attesa del risultato delle analisi dell’Asl sulla concentrazione molecolare di arsenico nell’acqua

dearsenizzazione dell’acqua, causata da un incendio che ha interessato l’impianto idrico di Carano-Giannottola, in attesa del risultato delle analisi sulla concentrazione molecolare di arsenico nei campioni idrici prelevati dall’Asl nelle scorse ore, il Comune di Aprilia ha ritenuto opportuno mettere a disposizione il servizio sostitutivo a mezzo autobotte, dalle ore 14.30 in via Galileo Galilei (presso acquedotto). Nelle more della conclusione delle analisi attualmente in corso, in via precauzionale, si rinnova l’invito a non utilizzare l’acqua proveniente dall’acquedotto comunale per uso alimentare. Ad essere interessato è l’intero territorio comunale, fatta eccezione per la frazione di Campoleone.

14 agosto

C

oncentrazione molecolare di arsenico nei campioni idrici preleFacendo seguito alle precedenti vati sul territorio conote relative alla parziale communale di Aprilia dagli uffici promissione dell’impianto di


rsenico, e senz’acqua

competenti dell’Asl nei giorni 13/14 agosto 2017

Le autobotti per il servizio sostitutivo di erogazione di acqua potabile ad Aprilia

Concentrazione molecolare di arsenico nei campioni idrici prelevati sul territorio comunale di Aprilia dagli uffici competenti dell’Asl nei giorni 13/14 agosto 2017: Piazza Sturzo: 10 microgrammi/litro; Viale Europa: 11 microgrammi/litro; Via Mediana (Campoverde): 10 microgrammi/litro.

14 agosto

A

cqua non potabile a causa del superamento dei valori di arsenico, ordinanza di divieto del consumo per uso alimentare Si rende noto che il Sindaco della Città di Aprilia Antonio Terra ha firmato oggi l’ordinanza n. 327 di divieto dell’uso alimentare di acqua proveniente dall’acquedotto comunale. Ciò a seguito della trasmissione da parte degli uffici competenti dell’Asl dei ri-

sultati delle analisi sui campioni idrici prelevati nella giornata di ieri dai quali emerge il superamento dei valori di legge relativi alla concentrazione molecolare di arsenico. Tale parametro rende pertanto l’acqua non potabile e, di conseguenza, non utilizzabile per il consumo umano. Per questo motivo, l’ordinanza vieta a tutta la popolazione del Comune di Aprilia ed alle imprese alimentari, fatta eccezione della frazione di Campoleone, l’utilizzo

dell’acqua per usi potabili ed alimentari. Il superamento dei limiti di legge del parametro arsenico è stato causato dall’incendio divampato il 12 agosto nei pressi dell’impianto idrico di CaranoGiannottola, che ha parzialmente compromesso il funzionamento del dearsenizzatore. L’ordinanza resterà in vigore finché nuovi accertamenti da parte dell’Asl non certificheranno la potabilità dell’acqua. Seguiranno ulteriori tempestivi

aggiornamenti sull’ubicazione, da parte della società Acqualatina, delle autobotti per il servizio sostitutivo di approvvigionamento idrico. Facendo seguito alle precedenti comunicazioni, si rende noto che la società Acqualatina a partire da domani, 15 agosto 2017, metterà a disposizione un’autobotte per il servizio sostitutivo di acqua potabile nel quartiere Toscanini, in Via Amburgo (piazzale dell’istituto comprensivo).

ANNO V NUMERO 9 settembre 2017

7


In primo piano

Arsenico nei li L’acqua torna 18 agosto

Concentrazione molecolare di arsenico nell’acqua superiore ai limiti di legge, aggiornamenti sull’ubicazione delle autobotti per il servizio sostitutivo

8

Con riferimento all’ordinanza n. 327/2017 di divieto di approvvigionamento per uso umano dell’acqua proveniente da acquedotto comunale, dato il superamento dei limiti di legge della concentrazione molecolare di arsenico, allo scopo di facilitare il servizio idrico sostitutivo sul territorio di Aprilia, l’ente comunale ha predisposto il seguente itinerario dell’autobotte nei quartieri: - Via Galilei (Parco in Movimento, ex Manaresi): dalle ore 8,00 alle ore 12,00; - Piazza dei Bersaglieri (sede municipale distaccata): dalle ore 12,10 alle ore 16,00; - Piazza Mostardas (quartiere Primo): dalle ore 16,10 alle ore 19,00; - Via Di Giacomo (quartiere Montarelli): dalle ore 19,10 alle ore 21,00. L’autobotte del Comune di Aprilia, attraverso l’impiego di autisti comunali, eroga acqua caricata a Ninfa. Si rende noto altresì che la società Acqualatina spa ha messo a disposizione una seconda autobotte, ubicata nell’arco dell’intera giornata nel piazzale dell’istituto comprensivo di Via Amburgo (quartiere Toscanini). Si precisa inoltre che l’ordinanza n. 327/2017 rimarrà in vigore finché il Dipartimento di Prevenzione della Azienda Unità Sanitaria Locale di Latina, a seguito di nuovi accertamenti analitici sulle acque in distribuzione, comunicherà la potabilità delle stesse. La società Acqualatina spa, in-

fine, ha informato tramite nota ufficiale che, a fronte del grave danno causato dall’incendio divampato sabato 12 agosto in località Carano-Giannottola che ha coinvolto anche la centrale idrica locale, sta studiando una soluzione che consenta il ripristino della normale funzionalità nel più breve tempo possibile, ovvero la posa in opera di un impianto temporaneo di CO2 necessario per il funzionamento dell’impianto dearsenizzatore, in grado di riportare i valori al di sotto dei limiti consentiti (10 microgrammi al litro). Tale impianto sarà attivato entro la prossima settimana. Parallelamente, detta società sta proseguendo anche le opere per la sostituzione delle parti compromesse dall’incendio, così da ripristinare in modo definitivo il normale funzionamento della centrale idrica.

18 agosto

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

Acqua non potabile per il superamento dei limiti di concentrazione molecolare di arsenico, da domani una terza autobotte. Avviso per le attività produttive Con riferimento alle precedenti comunicazioni circa l’ordinanza n. 327/2017 di divieto di approvvigionamento dell’acqua proveniente da acquedotto comunale per uso umano, si informa che da domani mattina sarà disponibile sul territorio di Aprilia una terza autobotte per il servizio sostitutivo di erogazione di acqua potabile. Questa sarà utilizzata sia in modo itinerante per erogare acqua potabile presso le strutture sanitarie e le attività produttive, sia in sosta per alcune ore presso quartieri e frazioni ancora non raggiunti dal servizio. All’uopo, si invitano i titolari di aziende o attività produttive a contattare la Polizia Locale al fine di richiedere l’erogazione presso il proprio sito produtti-

vo di acqua potabile, nonché comunicando il quantitativo necessario. È possibile farlo via email all’indirizzo poliziamunicipale@comunediaprilia. gov.it oppure dalle ore 8 di domani via telefono al numero 069282826 (referente: Maresciallo Maria Pia Lusi). Seguiranno tempestivi ulteriori aggiornamenti sull’ubicazione e l’orario degli spostamenti della citata autobotte.

19 agosto

Acqua non potabile per il superamento dei limiti di concentrazione molecolare di arsenico, servizio sostitutivo a mezzo autobotte anche a Campoverde e Campo di Carne Con riferimento alle precedenti notizie circa il superamento dei limiti di concentrazione molecolare di arsenico nell’acqua proveniente da acquedotto comunale, e la conseguente ordinanza n. 327/2017 di di-


imiti a potabile

vieto di approvvigionamento della stessa per usi umani, si informa che il servizio sostitutivo a mezzo autobotte, grazie all’impiego di un terzo veicolo, raggiungerà anche zone periferiche ancora non servite. La terza autobotte operativa sul territorio comunale di Aprilia viene utilizzata di mattina per distribuire acqua potabile presso le strutture sanitarie, nonché le attività produttive i cui titolari, per prenotare il servizio, possono rivolgersi alla Polizia Locale all’indirizzo email poliziamunicipale@comunediaprilia.gov.it oppure al numero di telefono 069282826. Nel pomeriggio, lo stesso mezzo sarà a Campoverde in Piazza Brandetti dalle ore 14 alle ore 16, quindi a Campo di Carne, nel piazzale antistante la parrocchia, dalle ore 16.15 alle ore 18.15. Si ricorda inoltre che una autobotte è ubicata per l’intera giornata in Via Amburgo (quartiere Toscanini) e un’altra effettuerà il seguente program-

ma: Via Galilei (ore 8-12), Piazza dei Bersaglieri (ore 12.10-16), Piazza Mostardas (ore 16.10-19), Via Di Giacomo (ore 19.10-21). Il servizio sostitutivo di erogazione di acqua potabile viene svolto dal Comune di Aprilia a supporto e nell’ambito delle attività proprie di protezione civile.

23 agosto

potabile l’acqua, si informa la cittadinanza che la società Acqualatina spa ha reso noto di aver concluso oggi i lavori di installazione di un impianto temporaneo per il trattamento di Co2, tale da ripristinare il servizio di erogazione da acquedotto comunale. L’impianto temporaneo ha infatti lo scopo di ripristinare nell’immediato il trattamento dell’arsenico e riportare i valori al di sotto dei limiti di legge, così da consentire di nuovo l’utilizzo potabile dell’acqua distribuita. Nel frattempo, la stessa società Acqualatina spa ha comunicato di essere al lavoro per sostituire in modo definitivo le parti della centrale compromesse dall’incendio. Salvo imprevisti, l’acqua dearsenizzata sarà disponibile all’utenza già tra ventiquattro ore, a partire cioè dalla serata di domani, giovedì 24 agosto. Venerdì 25 agosto, presso le fontanelle pubbliche, l’Asl effettuerà nuovi prelievi di campioni idrici per le opportune analisi di controllo, sulla scorta dei referti delle quali il Sindaco di Aprilia, verificata la potabilità dell’acqua, revocherà l’ordinanza attualmente in vigore di divieto di approvvigionamento per uso umano.

26 agosto

Concentrazione molecolare di arsenico superiore ai limiti, conclusi i lavori presso Concentrazione molecolala centrale di Carano-Gian- re di arsenico nella norma, nottola per il trattamento l’acqua è potabile dell’acqua Il Sindaco di Aprilia Antonio Con riferimento all’incendio Terra ha revocato questa matdivampato lo scorso 12 agosto tina l’ordinanza n. 327/2017 di in località Carano-Giannot- divieto di approvvigionamento tola, che ha interessato anche idrico per uso alimentare. Ciò la centrale idrica ivi ubicata sulla scorta dei referti analiticompromettendo l’impianto ci pervenuti da parte dell’Asl, di dearsenizzatore e causando che hanno certificato l’abbascosì il superamento dei limiti samento dei valori della condi concentrazione molecola- centrazione molecolare di arre di arsenico rendendo non

senico nell’acqua al di sotto dei valori di legge. Le analisi dell’azienda sanitaria locale erano attese dopo l’installazione presso la centrale di Carano Giannottola di un impianto temporaneo per il trattamento dell’acqua proveniente da acquedotto comunale. Alla luce delle stesse analisi, il Sindaco ha preso atto della ritrovata potabilità dell’acqua, revocandone il divieto di utilizzo. Si rende noto che, pur confermando la potabilità dell’acqua proveniente da acquedotto comunale e la possibilità di approvvigionamento della stessa per uso alimentare, nelle more della diffusione della notizia il servizio sostitutivo a mezzo autobotte sarà comunque garantito per l’intera giornata.

28 agosto

Controllo valori arsenico nella rete idrica, il referto analitico dell’Asl Si rende noto il referto analitico dell’Asl riguardante i controlli effettuati sulla rete idrica relativi alla concentrazione molecolare di arsenico, a seguito della riattivazione dell’impianto di dearsenificazione di Carano-Giannottola. Sul territorio comunale di Aprilia sono stati effettuati prelievi di campioni idrici in Piazza Benedetto Croce e Via Mediana (Campoverde) e, in entrambi i casi, è stato riscontrato un valore di arsenico pari a 8 microgrammi al litro. Altri campioni sono stati prelevati sui territori comunali di Latina e Cisterna. Tutti i valori riscontrati rispettano il limite previsto dal D.Leg. 31/2001 relativo al parametro arsenico.

ANNO V NUMERO 9 settembre 2017

9


In primo piano

10

a t i ’ l l a d

nubifra ad apr

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


a t i p l o c a i l a o p m e t l a lm

agio rilia

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

11


Allerta meteo task force per i soccorsi

S

abato 9 settembre il Dipartimento di Prevenzione Civile della Regione ha diramato una nota di allerta meteo di codice arancione, riguardante tutto il territorio regionale, compreso il bacino sud-costiero cui fanno parte i confini comunali di Aprilia. a successiva domenica 10 settembre, come da previsioni, non già solo il Lazio ma l’intera penisola italiana è stata investita dal maltempo. Un vero nubifragio si è abbattuto sulla Città di Aprilia, provocando seri danni e disagi, destino comune alle vicine Città di Anzio, Ardea, Nettuno, Pomezia, nonché nella Capitale d’Italia. Roma è stata letteralmente messa in ginocchio dagli allagamenti causati dalle violente e consistenti precipitazioni temporalesche. d Aprilia sono state registrate decine di segnalazioni di scantinati e garage allagati, inducendo l’Amministrazione Comunale, le forze dell’ordine e i volontari della protezione ad una immediata task force per la gestione dell’emergenza. In particolare, a destare preoccupazione, sono stati i temporanei black out in diverse strade e quartieri, causati dal contatto con l’acqua da parte di contatori privati e dall’immediata attivazione dei sistemi di sicurezza nella

L

A 12

condotta generale di corrente elettrica. empre domenica, alle ore 14.30, presso il comando di Polizia Locale di Viale Europa, il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (Coc), presieduto dal Sindaco Antonio Terra, ha effettuato una prima verifica sull’entità dei danni, coordinando le azioni da mettere in atto nell’immediato. Per quanto riguarda le problematiche di viabilità, nella previsione di nuovi rovesci temporaleschi, le strade maggiormente soggette ad allagamento potrebbero essere interdette al traffico nelle prossime ore come già avvenuto, attraverso la delimitazione delle stesse con nastri segnaletici. Pertanto, si raccomanda la massima prudenza a tutti gli utenti della strada. l Sindaco della Città di Aprilia Antonio Terra, interpretando il pensiero della comunità, ringrazia il personale comunale e della Multiservizi, gli agenti di Polizia Locale, le forze dell’ordine, i volontari di protezione civile e quanti a qualsiasi titolo e in modo meritorio stanno prodigandosi in queste ore per prestare soccorso alle famiglie che hanno chiesto aiuto durante l’emergenza meteo. allerta meteo è tuttora in corso (al momento di pubblicazione del web magazine) e lo sarà per le prossime 24 ore.

S

I

L’

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


o,

i

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

13


S A

ssistenti sociali e volontari del Terzo Settore sono stati i protagonisti della manifestazione “Incontriamo la Città”, open day del sociale, che ha avuto luogo giovedì 27 luglio 2017 in Piazza Roma. iniziativa è stata promossa dal Comune di Aprilia, Settore Servizi Sociali, in collaborazione con le associazioni territoriali. Nel corso dell’intera manifestazione, la piazza centrale di Aprilia è stata trasformato in un villaggio del volontariato e dei Servizi Sociali, con l’allestimento di quattro stand dell’ente comunale (dedicati a minori e famiglia, contrasto della povertà, terza età e diversabilità), uno stand della Multiservizi e numerosi altri curati direttamente dai rappresentanti delle diverse associazioni aderenti all’evento. Durante la giornata è stata presentata pubblicamente alla cittadinanza la Carta dei Servizi Sociali di

L’

14

Aprilia, con informazioni su tutte le iniziative e le azioni messe in campo per il sostegno delle fasce più deboli della popolazione. iteniamo che questa manifestazione di piazza – ha commentato l’Assessore

“R

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

con deleghe di competenza Eva Torselli – rappresenti il suggello dell’importante lavoro di questi anni per concretizzare politiche di vero sostegno a chi è più in difficoltà. Ciò, sicuramente, grazie al determinante lavoro dell’infaticabile volontariato di Aprilia, cui l’Am-

ministrazione ha sempre garantito lo strumento della partecipazione nei processi decisionali”. a manifestazione è proseguita anche a sera, affiancandosi alle iniziative inserite nel calendario dell’Aprilia Estate.

L


Solidarietà in Piazza

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

15


è

stata approvata con deliberazione di Giunta n. 211 del 26 luglio 2017, la Carta dei Servizi Sociali del Comune di Aprilia, un atto amministrativo che garantisce pari diritti, equità e trasparenza nell’accesso ai servizi sociali cittadini, imparzialità nell’erogazione degli stessi e, non ultimo, partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica. La Carta dei Servizi, così come composta, offre una panoramica esaustiva delle politiche sociali messe in campo a sostegno delle fasce più deboli della popolazione:

16

Punto Unico di Accesso (PUA) per quanto concerne il servizio di Segretariato Sociale; Pronto Intervento Sociale (PIS) per donne in difficoltà o vittime di violenza; Servizio

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

Sociale professionale garantito da assistenti, psicologi, mediatori familiari ed educatori; Servizi Residenziali per minori; Assistenza Domiciliare Integrata; erogazione di

contributi economici alle famiglie bisognose ed in condizione di fragilità; Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione


La Carta dei Servizi

Nelle foto (pagg. 4-9) alcuni protagonisti dell’Open Day Sociale della Città di Aprilia di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate; Servizio Civico Comunale; Assegno di Maternità; Assegno al nucleo familiare con tre minori;

Interventi in favore dei laziali emigrati all’estero e dei cittadini per spese funerarie. Sono parte integrante della Carta dei Servizi anche i Centri Sociali per la Terza Età, la compar-

tecipazione alla spesa sociale per accedere alle residenze sanitarie assistenziali (RSA), i servizi di telesoccorso e teleassistenza, ed infine le attività della Casa Famiglia “Casa

dei Lillà” e del Centro del Sollievo “Gaspare Bruschini”. La Carta dei Servizi è stata presentata ufficialmente alla cittadinanza durante l’Open Day del Sociale di Piazza Roma.

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

17


Cantieri est

Ristrutturazione dell’Infanzia e della Primaria a Campoverde

N

ella borgata di C a m poverde sono stati avviati i lavori nei plessi scolastici dell’Infanzia e Primaria, che hanno riguardato la ristrutturazione e la messa in sicurezza generale degli edifici. el caso in questione, i lavori hanno riguardato il rifacimento dell’esterno, la ristrutturazione degli interni e soprattutto la messa a norma del sistema antincendio, anche con la realizzazione di scale per l’uscita di emergenza.

N

18

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


tivi a scuola Lavori di ristrut turazione, mess a in sicurezza e ad e g u a m e n to antincendio. I so p r a l luoghi a Montarelli e G razia Deledda

IN

l Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha effettuato due sopralluoghi nei plessi scolastici Grazia Deledda e Montarelli durante i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza, programmati durante la stagione estiva. ella scuola Primaria Deledda (istituto comprensivo Giacomo Matteotti), il cui plesso è stato interessato già nel corso del biennio passato da un vasto intervento di manuten-

zione, impermeabilizzazione e messa in sicurezza (intonacatura dell’intero edificio, sistemazione di alcune aule, bagni ed infissi, rifacimento della palestra, installazione di impianto di ricircola dell’aria), sono in corso gli ultimi interventi di messa in sicurezza antincendio e sistemazione dell’area esterna adibita a teatro e attività all’aria aperta. uanto al plesso Montarelli (istituto comprensivo Giovanni Pascoli), sono in corso lavori di impermea-

Q

bilizzazione e isolamento termico del tetto grazie all’utilizzo di materiale ecosostenibile e riciclabile, nonché interventi per la messa in sicurezza antincendio e manutenzione, per un impegno di spesa pari a circa 433 mila euro. Attualmente sono in corso lavori di ristrutturazione anche nelle scuole di Campo del Fico (per un impegno di spesa pari a circa 93 mila euro) e Campoverde (impegno di spesa di circa 393 mila euro).

Sicurezza a Campo del Fico Interventi nel plesso di periferia

U

n sopralluogo è stato e f fettuato anche nel plesso scolastico periferico di Campo del Fico, una delle scuole interessate, nel corso della stagione estiva, da importanti interventi di manutenzione straordinaria. el caso specifico, nel plesso scolastico visitato sono in corso operazioni

N

di ristrutturazione esterna ed interna, impermeabilizzazione del tetto e messa a norma antincendio, anche con la posa di tubazione esterna e l’installazione di porte tagliafuoco nei locali interni. elle settimane di sospensione dell’attività didattica per le ferie estive, diversi sono i lavori pubblici in corso per la manutenzione dei plessi scolastici cittadini.

N

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

19


Periferie

Risanamento in corso

S

ono in corso i lavori di urbanizzazione primaria in zona Gattone, nel comparto che comprende le Vie Tevere, Ticino, Arno e Messina. lavori pubblici per la realizzazione degli impianti fognari in questa zona ancora non raggiunta da precedenti interventi di riqualificazione urbanistica, sono stati assegnati per un importo complessivo di spesa pari a circa 304 mila

I

I

euro. l Sindaco Antonio Terra e l’Assessore con deleghe di competenza Mauro Fioratti Spallacci, insieme ai responsabili della ditta appaltatrice, hanno effettuato un sopralluogo sul posto per la verifica dello stato di avanzamento del cantiere, esprimendo i rappresentanti dell’Amministrazione soddisfazione per questo intervento determinante per il risanamento igienico-sanitario di un altro nucleo abitativo.

Cantiere aperto per gli impianti fognari al Gattone

APRILIA COMUNICA web magazine

20

Mensile di informazione di esclusiva proprietĂ del Comune di Aprilia Sede legale: Piazza Roma, 1 - 04011 APRILIA (LT) - Cod. Fis. 80003450592 Direttore Editoriale: Antonio Terra Direttore Responsabile: Giuseppe Zaccone Pubblicato on line su www.comunediaprilia.gov.it - Stampato in proprio a tiratura limitata per scopo promozionale Registrato presso il Tribunale di Latina Reg. Stampa 14/12 - R.G.V. n. 1937/2012 - CR. 1130/12

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


In via di conclusione i lavori di viabilità a Campoleone

Sicurezza allo Scalo Ecco i marciapiedi

S

ono in via di completamento i lavori di adeguamento di Via Campoleone Scalo per il miglioramento della viabilità (anche pedonale con la realizzazione dei marciapiedi) al servizio della stazione ferroviaria della borgata. l Sindaco Antonio Terra ha effettuato un sopralluogo sul posto per prendere visione dello stato di avanzamento dei lavori, che saranno consegnati a breve scadenza. importo di spesa complessivo dell’intervento è pari a circa 700 mila euro.

I L’

Il sopralluogo in Via Campoleone Scalo

News del Comune di Aprilia 6 2 4 5 0 2 1 . 5 33 ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

21


Rilancio com sulle strade di “Aprilia in Latium”

H

a avuto luogo il 17 luglio, presso la sede del Consorzio Asi Roma-Latina alla presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, la conferenza di presentazione dei primi progetti finanziati nell’ambito del bando “Le strade del commercio del Lazio”. l progetto regionale, che ha destinato inizialmente tredici milioni di euro a favore di reti di imprese per attività economiche su strada, ha visto candidature per l’accesso ai fondi provenienti da 88 Comuni dell’intera regione. L’input di partenza era proprio l’unione di attività economiche su strada come negozi, botteghe artigiane, mercati, bar, luoghi della cultura, da sostenere per creare nuove occasioni di sviluppo, rigenerare il tessuto urbano, realizzare servizi per i cittadini, iniziative promozionali e di marketing territoriale. In rappresentanza dell’Am-

I

22

ministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore al Commercio e Turismo Vittorio Marchitti. La Città di Aprilia ha infatti presentato, nello scorso mese di novembre, un progetto per la realizzazione di una rete di attività economiche su strada denominato “Centro commerciale naturale tra le vie di Aprilia in Latium”. L’iniziativa è scaturita su proposta di 55 soggetti privati tra commercianti e artigiani (con possibilità di estendere la rete ad altri aderenti) con la finalità di creare una nuova identità del centro urbano, delimitare un perimetro riconoscibile della passeggiata commerciale, posizionare segnaletica dedicata di tipo commerciale, turistica e promozionale. l progetto per il quale il Comune di Aprilia ha presentato la propria candidatura all’accesso ai fondi prevede interventi di manutenzione e arredo urbano, segnaletica turistica e commerciale, marchio d’area e materiale informativo, realiz-

I

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

zazione di un portale web dedicato. L’idea del Comune di Aprilia non è stata ammessa immediatamente a finanziamento, bensì figura tra i sette progetti della provincia di Latina ammessi ma finanziabili in un momento successivo, non appena saranno state reperite le risorse aggiuntive. In tal senso, i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale esprimono soddisfazione per le rassicurazioni ricevute dagli interlocutori della Regione Lazio circa il rifinanziamento del

bando già in sede del prossimo bilancio regionale. “Gli obiettivi del nostro centro commerciale naturale – ha commentato l’Assessore Vittorio Marchitti – sono gli stessi espressi con la nascita del brand Aprilia in Latium: fidelizzare la clientela dei punti vendita sulla rete, sensibilizzare i consumatori sul ruolo del piccolo commercio per la comunità locale, favorire la frequentazione del centro urbano e integrare la funzione commerciale con quella turistica e culturale dell’area di intervento”.


mmerciale

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

23


Estate alla serra La prima raccolta del pomodoro insieme alle scolaresche

E

v e n t o davvero particolare, nel caldo dell’estate, alla serra fotovoltaica. Si è tenuta infatti lo scorso 31 luglio, a Via Giustiniano, una giornata ludico ricreativa cui ha preso parte una scolaresca. giovanissimi studenti hanno incontrato i volontari della cooperativa Jolly Italia e gli utenti del DSM, impegnati nel corso dell’anno presso la serra fotovoltaica dove possono apprendere il lavoro agricolo nel loro percorso ortoterapico di riabilitazione e socializzazione. occasione è scaturita dalla raccolta del pomodoro. Si tratta dei primi ortaggi coltivati presso la serra, inaugurata la scorsa estate e realizzata nell’ambito degli interventi sociali previsti nel

I

L’ 24

Plus Aprilia Innova e cofinanziati con i contributi europei del Por Fesr 2007/2013. ragazzi delle scuole intervenuti hanno potuto osservare il lavo-

I

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

ro necessario per tali attività, partecipando anche attivamente alla raccolta del frutto. L’iniziativa è stata promossa in collaborazione con l’Associazione Viridarium

di Aprilia. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessora ai Servizi Sociali Eva Torselli.


a

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

25


Rifiuti, stretta collaborazione contro gli abusi

H

a avuto luogo il 26 luglio, presso gli uffici dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Aprilia (sede municipale distaccata di Piazza dei Bersaglieri), l’incontro tra i rappresentanti di Aprilia, Lanuvio e Cisterna per avviare una nuova rete collaborativa di controllo ambientale intercomunale. Obiettivo dichiarato la creazione di sinergie per combattere il fenomeno di abbandono dei rifiuti, reato ambientale tra i più diffusi e problematici, ma anche per proporre politiche di gestione del territorio agli enti superiori. anno preso parte alla riunione gli Assessori di Aprilia Alessandra Lombardi, di Cisterna Alvaro Mastrantoni e di Lanuvio Mario Di Pietro. Al tavolo tecnico hanno partecipato anche i funzionari dei Settori dedicati e delle Polizie Locali. Successivamente all’incontro preliminare, hanno aderito al progetto anche i Comuni di Velletri e Latina, diventando parte integrante del progetto. li interlocutori hanno condiviso le problematiche comuni sul tema dell’abbandono dei rifiuti, ma anche le buone pratiche e le strategie già messe in campo, stabilendo già le azioni future (comunicazione al Comune di residenza dei nominativi dei trasgressori individuati al di fuori dei confini comunali, avviando i relativi controlli tributari, visto che nella maggior parte dei casi,

H G 26

Aprilia, Cisterna, Lanuvio, Velletri e Latina gettano le basi per il controllo ambientale intercomunale

L’Assessore all’Ambiente del Comune di Aprilia Alessandra Lombardi i cittadini che abbandonano rifiuti sono evasori; messa a sistema delle video-trappole su strade di confine e relativa collaborazione nell’individuazione dei cosiddetti “lanciatori di sacchetti”; condivisione di regolamenti, sanzioni e ordinanze per dare omogeneità tra un Comune e l’altro; apposita segnaletica sulle strade di confine). all’incontro di oggi – ha commentato l’Assessora Alessandra Lombardi – è emersa una forte volontà politica di mettere a dispo-

“D

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE

sizione degli altri le proprie buone pratiche, ma anche di utilizzare questa sinergia per avanzare proposte agli enti superiori. Verrà infatti avanzata una richiesta congiunta agli enti gestori di strade intercomunali per arrivare ad una pianificazione del taglio degli sfalci a bordo strada in modo da risolvere l’annoso problema dei rifiuti che restano lungo gli assi viari in seguito al taglio della vegetazione. Verrà inoltre inoltrata una richiesta alla Regione Lazio di poter utilizzare personale extra (regionale, provinciale, corpi di Polizia) per

il controllo del territorio dal punto di vista dei reati ambientali, vista la carenza di organico che lamentano tutti i Comuni. La rete di controllo ambientale intercomunale è da oggi una realtà che, ne siamo certi, porterà buoni frutti dal punto di vista del decoro e del controllo del territorio, certi come siamo che non sia più tollerabile che una piccola percentuale di incivili debba gravare sul decoro e la salubrità dell’ambiente di tutti, con pesanti ricadute anche sulle casse dei Comuni e di conseguenza sui cittadini per bene”.


Morosi della mensa, azioni di contrasto

S

i rende noto che, al fine di contrastare il diffuso fenomeno della morosità circa il servizio di refezione scolastica, il Comune di Aprilia sta continuando l’azione informativa, preventiva ed eventualmente repressiva già messa in campo nei mesi scorsi. seguito della costante attività di ricognizione da parte dell’Ufficio Tributi, sono state inviate lettere di diffida a 295 utenti morosi (che hanno terminato il ciclo

A

scolastico), per un importo di circa 73.500 euro, ed altri 231 utenti (che non hanno terminato il ciclo scolastico), per un importo di circa 50.300 euro. i rammenta agli utenti morosi che, ai sensi dell’art. 4 del regolamento comunale, non saranno accettate le iscrizioni per il nuovo anno scolastico di coloro che non risulteranno in regola con i pagamenti per l’anno precedente, fatte salve particolari situazioni di disagio. In quest’ultimo caso, le famiglie in particolare e comprovata situazione di dif-

S

ficoltà economica potranno richiedere la situazione aggiornata dell’ISEE e rivolgersi ai Servizi Sociali. Amministrazione Comunale ritiene pertanto che vi siano gli strumenti per distinguere le situazioni di effettivo bisogno da parte degli utenti, dall’evasione ingiustificata del pagamento di un servizio a domanda individuale, che non può essere tollerata per ovvie ragioni di equità fiscale e di rispetto degli utenti che correttamente provvedono, come dovuto, al pagamento del servizio.

L’

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

27


28

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


La seconda edizione dell’evento

Prodotti tipici in vetrina

S

i terrà domenica 8 ottobre la seconda edizione della manifestazione “Sapore Pontino”, food reunion di chef e aziende vinicole locali. iniziativa, con il patrocinio del Comune di Aprilia, si pone quale vetrina preferenziale per i prodotti tipici locali, apriliani e pontini più in generale, valorizzati dai principali ristoratori che hanno scelto l’utilizzo di materie prime a km zero per i loro piatti. a manifestazione è stata presentata ufficialmente in conferenza stampa presso l’Ufficio del Sindaco, cui hanno preso parte, tra gli organizzatori, gli chef Gian Paolo Lunghi e Marco Davi, Remigio Messina e Lucio Battagliero; in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale sono intervenuti il Sindaco Antonio Terra e l’Assessora Francesca Barbaliscia. l primo cittadino ha espresso il proprio plauso ad una manifestazione importante perché unica nel suo genere, orientata com’è alla promozione delle eccellenze del territorio pontino, capace di distinguersi per la qualità dei prodotti agricoli (tra tutti, il kiwi) alimentari e vitivinicoli. a sottolineare – ha commentato il Sin-

daco Antonio Terra – è lo spirito collaborativo dimostrato degli operatori del settore della ristorazione che hanno scelto la strada della condivisione di progetti e obiettivi. Il lancio

del marchio Aprilia in Latium, per la nostra Amministrazione, ha rappresentato il punto di partenza di una nuova mentalità tale da coinvolgere le attività produttive del territorio

per farvi assumere spessore e rilievo regionale e nazionale. Siamo sempre più convinti che questa strada vada perseguita negli anni a venire, visti gli ottimi risultati già espressi”.

L’ L

I

“D

Nell’Ufficio del Sindaco la conferenza stampa di presentazione dell’evento apriliano

ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

29


30

APRILIA COMUNICA WEB MAGAZINE


ANNO V NUMERO 9 SETTEMBRE 2017

31


Comune di Aprilia (PROVINCIA DI LATINA)

TASSA COMUNALE SUI RIFIUTI “TARI” (EX TARSU/TARES)

SALDO ANNO 2017 IL DIRIGENTE DEL SETTORE II – FINANZE E TRIBUTI VISTO l’art. 42, comma 2, lettera f), del D.Lgs. n. 267/2000; VISTO l’art. 52 del D.Lgs. n. 446/1997; VISTO l’art. 53, comma 16, della Legge 23/12/2000, n. 388 e ss.mm.ii.; VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158; VISTA la Legge n. 147/2013 “Legge di Stabilità 2014” VISTO il D.L. n. 16/2014 VISTO il Regolamento dell’Imposta Unica Comunale – IUC; VISTA la DCC n. 17 del 28.03.2017

INFORMA Nel mese corrente, sono in corso di recapito gli avvisi di pagamento con i quali viene richiesto il SALDO TARI per l’anno 2017, calcolato a conguaglio rispetto a quanto richiesto in Acconto nel mese di Febbraio u.s. Si informa che coloro i quali risultano in possesso di Posta Elettronica Certificata il documento contabile ed il relativo modello di pagamento F24, saranno recapitati e consultabili esclusivamente sulla casella di posta stessa. Inoltre, per gli iscritti al portale “il tuo ufficio online” messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, l’avviso di pagamento sarà scaricabile anche da tale piattaforma, solamente dopo aver inserito le proprie credenziali di accesso. A tal riguardo si informa che, essendo ormai a regime sull’intero territorio comunale il sistema di raccolta “porta a porta”, la riduzione del 15% per la parte variabile delle Utenze Domestiche viene contabilizzata nel computo complessivo della tariffazione come “minori costi da coprire”; motivo per cui tale voce non sarà più riportata nella tabella di dettaglio delle utenze e della tariffazione applicata. Altresì, si precisa che nel Saldo sono state contabilizzate le agevolazioni particolari (di seguito elencate), che non erano state calcolate in sede di Acconto, oltre alle restanti agevolazioni previste dal Regolamento confermate sulla scorta della verifica delle istanze presentate presso l’Ufficio Tributi entro il termine perentorio del 30 Aprile 2017: • Riduzione 20% per i Fabbricati Rurali; • Riduzione 25% su base ISEE per famiglie almeno due minori a carico; • Riduzione 30% su base ISEE per anziani/pensionati; • Riduzione per il conferimento all’Ecocentro Comunale. Si ricorda, in tal senso, che più in generale tutte le agevolazioni TARI sono riconosciute sulla base delle dichiarazioni e delle istanze presentate dai contribuenti entro i termini dettati dall’apposito Regolamento IUC – Capo IV TARI, disponibile sul sito internet del Comune.

MODALITA’ DI PAGAMENTO: Il versamento del SALDO dovrà essere effettuato, presso qualsiasi sportello bancario o postale, esclusivamente a mezzo del modello unificato di pagamento “F24 SEMPLIFICATO”, allegato in ciascun Avviso recapitato al contribuente e già precompilato, secondo le seguenti modalità:

− in n. 2 rate con scadenza rispettivamente il 18 settembre 2017 e il 16 novembre 2017; − o, in alternativa, in unica soluzione entro il 18 settembre 2017; Si segnala che qualora l’Avviso di pagamento fosse recapitato in data successiva rispetto alla prima scadenza, il contribuente potrà comunque pagare le n. 2 rate entro il 16 Novembre 2017, senza alcuna applicazione di sanzioni o interessi. Per le Partite IVA, i modelli “F24 SEMPLIFICATO” in allegato all’avviso di pagamento sono forniti a titolo indicativo, poiché queste ultime sono tenute a compilare il modello soltanto per via telematica e/o home banking. A tal riguardo, si rimanda alle linee guida a seguire, con particolare raccomandazione ad inserire l’esatto “identificativo operazione” riportato in ciascuno dei modelli F24 allegati al presente avviso. Dalla Residenza Municipale, Aprilia lì 21 agosto 2017

Nel caso in cui il versamento degli F24 precompilati venga effettuato da un soggetto diverso, quest’ultimo dovrà inserire nell’apposito spazio il proprio Codice Fiscale e a fianco uno fra i seguenti “codici identificativi” a seconda della fattispecie ricorrente: • genitore/tutore = 02 • curatore fallimentare = 03 • erede = 07 Si ricorda che il mancato o parziale pagamento di quanto dovuto entro il termine di scadenza, comporterà la notifica di accertamento d’ufficio (Art. 4 del Regolamento IUC) e l’applicazione delle sanzioni previste pari al 30% del tributo non pagato (Art. 6 del Regolamento IUC). Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.comunediaprilia.gov.it.

INDICAZIONI PER LA MODALITÀ DI PAGAMENTO HOME BANKING PER LE PARTITE IVA: Il pagamento si effettua entro il 18 Settembre 2017 mediante il versamento delle voci “ACCONTO TARI”, e deve essere eseguito esclusivamente attraverso il modello di pagamento unificato F24, ai sensi dell’Art. 17 del D.Lgs. n. 241/1997, secondo le modalità di compilazione di seguito specificate. Con la Risoluzione n. 45/E del 24.04.2014, disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i seguenti codici tributo: Tipologia versamento

Codici TARI

TARI - tassa sui rifiuti - art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 TARES - art. 14 DL n. 201/2011

3944

TARI - tassa sui rifiuti - art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 TARES - art. 14 DL n. 201/2011 - INTERESSI

3945

TARI - tassa sui rifiuti - art. 1, c. 639, L. n. 147/2013 TARES - art. 14 DL n. 201/2011 - SANZIONI

3946

Si raccomanda di rispettare scrupolosamente le regole di compilazione. A tal fine, oltre ad aver cura di riempire correttamente lo spazio dedicato ai dati anagrafici, si riportano a seguire i dettagli da inserire nell’area definita “modalità di pagamento”. In particolare: • nello spazio “identificativo operazione”, indicare il codice di pagamento di n. 18 caratteri riportato nei modelli F24 allegati all’avviso di pagamento (ATTENZIONE!! il dato è essenziale ai fini della corretta identificazione del contribuente pagante); • nello spazio “sezione”, indicare il codice “EL”; • nello spazio “cod. tributo”, indicare gli opportuni codici riportati nella tabella di cui sopra; • nello spazio “codice ente/codice comune”, indicare il codice catastale del Comune di Aprilia “A341”; • nello spazio “numero immobili”, indicare il numero degli immobili (massimo 3 cifre); • nello spazio “rateazione/mese rif.”, indicare il numero della rata nel formato “NNRR” dove “NN” rappresenta il numero della rata in pagamento e “RR” indica il numero complessivo delle rate;

• nello spazio “anno di riferimento”, indicare l’anno d’imposta “2017”; • nello spazio “importi a debito versati” indicare gli importi riportati nella tabella di riepilogo delle somme da pagare in corrispondenza dei rispettivi codici tributo. . Per maggiori informazioni: COMUNE DI APRILIA - UFFICIO TRIBUTI - PIAZZA DEI BERSAGLIERI, SNC - 04011 APRILIA (LT) Orario di apertura: Lunedì e Venerdì dalle 10:00 alle 13:00; Martedì e Giovedì pomeroggio dalle 15:30 alle 17:30 Mercoledì gli uffici sono chiusi al pubblico. Tel. 06.92732316 - Fax 06.92730921 - Sito Internet: www.comunediaprilia.gov.it E-mail: servizio.tributi@comunediaprilia.gov.it PEC: servizio.tributi@pec.comunediaprilia.gov.it

IL DIRIGENTE SETTORE II - FINANZE E TRIBUTI DOTT. FRANCESCO BATTISTA

Aprilia Comunica Web Magazine, settembre 2017  

Aprilia Comunica Web Magazine, Anno V numero 9, settembre 2017 Giornale on line di proprietà del Comune di Aprilia (LT) Archivio su http:/...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you