Page 1

distribuzione gratuita - anno 1 - nr. 6

tiro libero

Si conclude con la sfida odierna il 2012 dell’AP Monopoli. Un 2012 fatto di successi e sconfitte, gioie per una vittoria, rabbia per una sconfitta. Ad un anno esatto dalla nascita della società, la squadra è riuscita a mantenere la permanenza nel campionato Divisione Nazionale C. Un importante traguardo per noi, visti i tempi difficili dovuti alla crisi economica che sta attanagliando il nostro paese. Proprio per questo ci preme ringraziare, e augurare di cuore un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo ai dirigenti, ai soci, ai sostenitori, allo staff tecnico ed ai giocatori. Senza tralasciare gli sponsors che, grazie al loro prezioso contributo, sostengono la causa AP Monopoli. L’augurio comune è che il 2013 possa dare soddisfazioni a tutti, AP compresa!

Buone Feste!

www.tenutamonacelle.com


pagina 2

terzo tempo

Ultimo match del 2012 per l’AP Monopoli che, quest’oggi, riceverà al PalaIpsiam l’ambizioso Cus Ionico Taranto. Obiettivo del gruppo sarà quello di cancellare il passo falso di domenica scorsa in casa del Magic Team Benevento ripetendo magari l’ultima grande prestazione casalinga contro il Vasto. “Affrontiamo una delle candidate alla vittoria del campionato” - afferma coach Verile, che aggiunge - ”La formazione tarantina ha un roster importante, con giocatori importanti che hanno militato in campionati superiori ed è una squadra che attraversa un ottimo stato di forma. Noi dobbiamo essere cattivi, agonisticamente parlando, e decisi a fare una gran bella partita. Soprattutto per cancellare quanto di brutto fatto domenica scorsa, e poi per pensare a noi e vincere le partite”.

L’anno che verrà...

Con il match odierno si conclude quindi il 2012 dell’AP Monopoli, che tornerà in campo il giorno dell’Epifania sul parquet di Salerno. Come ogni fine d’anno, anche in casa AP Monopoli è tempo di obiettivi e strategie per il nuovo anno...”Nel 2013 dobbiamo fare un lavoro orientato sull’organizzazione tattica e tecnica, perché in questo poco tempo non abbiamo avuto modo di lavorare. A mio modesto avviso bisogna allargare la concentrazione sugli allenamenti a partire dai giovani, che devono essere pronti ad affrontare ed a confrontarsi con i più grandi negli allenamenti. Il tutto per auspicare loro un futuro migliore. I senior devono fare in modo che i giovani siano ben amalgamati nel gruppo per lavorare meglio entrambi”.


N.

0

5

6 7

8 9

Giocatore

PANNELLA Mattia

GRECO Andrea

LEONCAVALLO Pietro

FANELLI Daniele

MOLITERNI Giambattista

GIUFFRE' Alessio Maria

10 VALENTINI Giovanni Gianfranco

13 STOLA Giuseppe

15 APPESO Pietro

16 VALENTINI Vincenzo

17 SARLI Arcangelo

18 FESTINANTE Pasquale

19 PRISCIANO Brian

20 SALERNO Gianluca

Data Nasc.

06/07/1995.

22/02/1986.

Alt.

185 cm

183 cm

R.

2

1

20/02/1981.

204 cm

5

14/12/1984.

194 cm

3

30/06/1983.

195 cm

4

11/10/1978.

180 cm

1

07/07/1978.

205 cm

5

16/08/1995.

09/04/1994.

17/07/1974.

28/12/1980.

180 cm

190 cm

203 cm

186 cm

2

3

5

2

09/06/1995.

170 cm

1

03/02/1995.

170 cm

1

08/11/1993.

187 cm

1-2

STAFF TECNICO: Allenatore - Leale Nicola Vice Allenatore - Voltasio Sergio

Rivedi i video delle partite su Vivimonopoli! www.vivimonopoli.net Le foto del match odierno saranno visibili sul nostro sito www.apmonopolibasket.com

palla a due Pivot, classe 1984. Questo l’identikit cestistico di Leo Dimola che, nel suo curriculum vanta trascorsi importanti a Brindisi, già all’età di 18 anni, Matera, Porto Sant’Elpidio, Monopoli, Bari e Mola di Bari. Quale il ricordo più brutto della tua carriera e quale, invece il più bello? Il più brutto sicuramente l’infortunio qui a Monopoli, tra le fila della Fortitudo, con la rottura del crociato. Di momenti belli ce ne sono stati tanti: quando vinci è sempre stupendo. Tornando al campionato, secondo te cosa non ha funzionato domenica nell’insidiosa trasferta di Benevento? Domenica non abbiamo fatto canestro, e questa è stata una cosa che purtroppo abbiamo pagato a caro prezzo. Obiettivo riscatto, quindi, già questa domenica nel match casalingo contro il CUS Ionico Taranto. Dobbiamo chiudere l’anno con una vittoria: ci servono i punti assolutamente, quindi in qualsiasi maniera dobbiamo ottenere il successo. Il bel gioco lo ricerchiamo dall’anno nuovo, abbiamo tempo per lavorare e sicuramente riusciremo a risolvere quei problemi che ci accompagnano. Quali i propositi per il 2013? Questa squadra può raggiungere i play-off, sono convinto. Però dobbiamo dimostrarlo in mezzo al campo, giorno per giorno, partita per partita, pensando di ottenere i due punti ogni domenica. Le cose poi arrivano da sole: serve un po’ di fortuna, tenacia e forza in più . Le partite poi si vincono, non ci sono fenomeni in questo campionato. Di conseguenza se siamo uniti e giochiamo insieme, le cose vengono fuori. Come giudichi questo gruppo? Siamo un bellissimo gruppo, fuori dal campo ci conoscevamo già quasi tutti. In campo, un po’ per infortuni ed altre vicissitudini non abbiamo ancora mostrato questa unione di gruppo che posso assicurare c’è, ed è forte.

pagina 3

Cus Ionico Taranto


la classifica

Le statistiche dopo la decima giornata

P.

Squadra

Punti

G

V

TOTALE P F

S

Diff.

G

V

P

Casa F

S

Diff.

G

V

Fuori Casa P F S

Diff.

1. Gammauto Molfetta

16

10

8

2

841 749

92

6

6

0

544 456

88

4

2

2

297 293

4

2. Bcc Valle Trigno Vasto

14

10

7

3

779 724

55

5

5

0

386 326

60

5

2

3

393 398

-5

3. Magic Team Benevento

14

10

7

3

728 636

92

6

5

1

449 378

71

4

2

2

279 258

21

4. S. Michele Maddaloni

14

10

7

3

778 713

65

5

5

0

420 339

81

5

2

3

358 374

-16

5. C.U.S. Taranto

14

10

7

3

745 707

38

5

4

1

361 326

35

5

3

2

384 381

3

6. Pall. Città di Airola

14

10

7

3

773 737

36

4

3

1

322 284

38

6

4

2

451 453

-2

7. Venafro

10

10

5

5

664 682

-18

4

2

2

288 278

10

6

3

3

376 404

-28

8. Lotti Juvetrani

10

10

5

5

726 757

-31

5

3

2

355 367

-12

5

2

3

371 390

-19

9. Bls Banca Lanciano

8

10

4

6

734 778

-44

6

2

4

454 478

-24

4

2

2

280 300

-20

10. Geofarma Mola

6

9

3

6

584 655

-71

4

3

1

282 249

33

5

0

5

302 406

-104

11. AP Monopoli

6

10

3

7

693 750

-57

5

2

3

355 367

-12

5

1

4

338 383

-45

12. Naurora Barletta

6

9

3

6

680 720

-40

5

1

4

375 389

-14

4

2

2

305 331

-26

13. A.S.D. Pall. Benevento

4

10

2

8

802 818

-16

4

1

3

335 325

10

6

1

5

467 493

-26

14. Delta Bk Salerno

2

10

1

9

645 746

-101

5

1

4

324 360

-36

5

0

5

321 386

-65

VISITA IL NOSTRO SITO www.apmonopolibasket.com ULTIMO TURNO

pagina 4

C.U.S. Ionico Bk Taranto

79

70

A.S.D. Pall. Benevento

Gammauto Molfetta

93

72

Delta Bk Salerno

Geofarma Mola

81

55

Farmacia Sardella Venafro

Bcc Valle Trigno Vasto

80

75

S. Michele Maddaloni

Bls Banca Lanciano

104

91

Naurora Calzature Barletta

Magic Team Benevento

84

68

AP Monopoli

Lotti Juvetrani

77

94

Pall. Città di Airola

TURNO ODIERNO - 11° GIORNATA Pall. Città di Airola

Bcc Valle Trigno Vasto

A.S.D. Pall. Benevento

Bls Banca Lanciano

Farmacia Sardella Venafro

Delta Bk Salerno

Naurora Calzature Barletta

Lotti Juvetrani

AP Monopoli

C.U.S. Ionico Bk Taranto

Geofarma Mola

Gammauto Chevrolet Molfetta

S. Michele Maddaloni

Magic Team Benevento

12°GIORNATA (06/01/2013) Delta Bk Salerno

AP Monopoli

13°GIORNATA (13/01/2013) AP Monopoli

Lotti Juvetrani


action now!

ACTION NOW! AMOPUGLIA, CON L’OSTUNI ARRIVA IL SECONDO STOP CONSECUTIVO Secondo stop consecutivo per l’Amopuglia Action Now! Monopoli, che cede all’Ostuni per 51 – 68 alla Palestra Ipsiam ed inizia male il girone di ritorno. Una sconfitta giunta al termine di una partita in cui la squadra di Sergio Carolillo ha sempre dovuto inseguire gli avversari, tra le cui fila militano giocatori del calibro di Fabrizio Masciulli ed Angelo De Leonardis, già protagonisti a Monopoli nelle scorse stagioni in DNC. Non è bastato il positivo esordio di Gigi Ditano e la buona gara del veterano Massimo Biasi, perché per sopperire alle pesantissime assenze di Roberto Rollo e Pietro Rosato, oltre che alle precarie condizioni fisiche di Fabrizio Cipulli, ci sarebbe voluto una grande prova da parte dei giovanissimi che arricchiscono il roster del team monopolitano. Oggi partita a Lecce,impegno molto difficile poiché si va sul campo della seconda in classifica. Bisognerà comunque provare in tutti i modi a portare a casa i 2 punti. “CANESTRI DI SOLIDARIETA’” PER IL NATALE DELLA SCUOLA BASKET AMOPUGLIA In occasione del Natale 2012 la SCUOLA BASKET AMOPUGLIA ha ideato ed organizza, in collaborazione con il

Comune di Monopoli – Assessorato ai Servizi Sociali, l’iniziativa denominata “CANESTRI DI SOLIDARIETA’”, che verrà realizzata all’interno dell’ormai tradizionale scambio di Auguri con tutti i gruppi. Così il Presidente del sodalizio, Piero Gentile, illustra l’iniziativa: “Il 2012 è stato per tutti un anno molto difficile, perché la crisi economica ha imposto diversi cambiamenti allo stile di vita delle nostre Famiglie. Pensiamo sia importante, proprio in momenti come questo, ricordare ai nostri ragazzi che c’è chi è meno fortunato di loro ed insegnare loro che solo con comportamenti solidali è possibile aiutare concretamente chi si trova in condizioni di vero disagio”. Su questi presupposti, sabato 22 Dicembre presso la Palestra della Scuola Elementare Melvin Jones si è effettuata una raccolta in primo luogo di generi alimentari, ma anche di abiti, scarpe e soprattutto giocattoli. Intanto prosegue la stagione agonistica e le formazioni monopolitane continuano a conseguire ottimi risultati. In particolare, gli Under 19 di Sergio Carolillo sono secondi nel loro girone con 7 vittorie ed una sconfitta al termine del girone di andata e puntano ai play – off. Ancora imbattuti invece i ragazzi che partecipano al campionato Nazionale Under 15 d’Eccellenza, allenati da coach Domenico Terruli. Dopo l’ampia vittoria conseguita a Bisceglie, l’Amopuglia è leader solitaria del girone unico regionale, a dimostrazione della bontà di un progetto nato pochi mesi fa e che coinvolge realtà apparentemente distanti come Conversano, Martina Franca e Castellaneta, nella circostanza unite dall’idea di far crescere al meglio un interessante gruppo di atleti nati nel 1998. Nell’under 13 femminile sconfitta di misura a Trani per le nostre atlete. Di sicuro la partita di ritorno sancirà la seconda squadra che accederà dal girone alle final four regionali.

pagina 5

Il punto sulla Serie D e le Giovanili


storyboard Gli scatti di AP Monopoli - Vasto

pagina 6

altre foto sul sito www.apmonopolibasket.com


A.P. Monopoli, 1978 - Franky Latorre è il n.14, il terzo da destra nella seconda fila.

Attualmente ricopre il ruolo di assistente allenatore dell’AP. In passato, è stato un play di grande valore del basket monopolitano. Stiamo parlando di Franky Latorre, classe 1960, che ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Monopoli partendo dal minibasket, passando poi per il settore Allievi, Cadetti, Juniores, conquistando un quinto posto nella finale nazionale a Castrocaro Terme. Successivamente ha disputato, sempre a Monopoli, campionati di Serie C e B, prima di militare a Barletta e Foggia (Serie C) per motivi di studio. Quali le differenze tra il play di ieri e quello di oggi? Grosse differenze nn ce ne sono: il play deve essere l’organizzatore della squadra. Adesso fisicamente sembrano più forti perché la preparazione è cambiata, si lavora di più con i pesi. Il problema secondo me è che molti play attuali non riescono a capire il ruolo che effettivamente hanno nella

squadra: dipende tutto dalle loro mani il discorso organizzativo del gioco. Tra i ricordi della tua carriera, quale ritiene il più bello e quale, invece, il più brutto? Il più bello probabilmente la promozione in B anche se ci sono tante vittorie e tante esperienze belle da ricordare. Il più brutto qualche infortunio, ma tutto si è risolto nel giro di qualche mese. Con quale allenatore ha avuto un ottimo feeling? Probabilmente Lillino Ciracì, con cui vincemmo il campionato dalla C alla B. Anche quando ci troviamo attualmente ci salutiamo con molto affetto e ha un ottimo ricordo di Monopoli e di quella squadra. Tra i compagni di squadra invece? Il primo che dico senza pensarci è Vito Grattagliano: un grande da tutti i punti di vista, in primis sul piano personale, umano. Poi c’era Di Donna, altro grande giocatore, sicuramente Pastorello, Carapacchi, Cioffi, Malamace, Romeo, Citro, Spinosa, Cavaliere, Bevilacqua e sicuramente sto dimenticando qualcuno: ce ne sono tanti. Restando in tema di compagni di squadra, a suo giudizio chi sono i più forti con cui ha giocato? I più forti Di Donna, Grattagliano che erano un gradino sopra gli altri. Poi Cioffi, che era bravo, e Pastorello che come play sicuramente è tra i migliori insieme a Bevilacqua.

pagina 7

Intervista a Franky Latorre


Contrada Martucci zona industriale - Fasano (BR) Tel. +39 080 4391140 - Fax: +39 080 4413142

www.btc-europe.com

Via Vecchia Ospedale, str. priv., 11 - Monopoli (Bari) Telefono o fax: Tel 080-742777 Fax 080-748486

Time Out n.6  

Time Out... AP Monopoli

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you