Page 1

distribuzione gratuita - anno 1 - nr. 1

tiro libero Cari amici, benvenuti al Madison , benvenuti all’Olimpia Drome … Calma, benvenuti all’esordio cittadino dell’AP Monopoli nella Palestra dell’IPSIAM, l’ Istituto Scolastico che non ci stancheremo mai di ringraziare per l’ospitalità. Quest’ accogliente palestra è il cuore pulsante del progetto AP Monopoli che, con l’esordio cittadino odierno, taglia un piccolo ma importante traguardo volante: rappresentare la nostra Città in un campionato nazionale di basket. Il riferimento ciclistico quindi, non è casuale, ci piace l’idea della gradualità, delle tappe da percorrere insieme, con tutti Voi, cari amici appassionati di basket, con le altre Società di basket cittadine, con le Aziende di Monopoli che ci affiancano e ci vorranno affiancare, con l’Amministrazione Comunale che auspichiamo risolva al più presto (segue a pag.3) ...

Forza Ragazzi!


terzo tempo

pagina 2

Esordio con sconfitta per l’AP

Partita domenica scorsa la nuova stagione 2012-2013. Per gli uomini di coach Cazzorla esordio sfortunato sul parquet di Mola di Bari, avversario guidato da due conoscenze del basket monopolitano: Alessandro Lotesoriere ed il suo assistente Mattia Consoli. Esordio sfortunato perchè la partita, piuttosto equilibrata per gran parte dell’incontro, ha visto i padroni di casa avere la meglio nei minuti finali. Il match si è concluso con il punteggio finale di 62 a 55. “Abbiamo fatto un ottimo parziale che ad un certo punto ci ha portati a +5 facendo chiamare il secondo time out agli avversari” – ha così analizzato il coach Massimiliano Cazzorla al termine dell’incontro. “A quel punto abbiamo pensato che la partita fosse finita, i nostri ritmi si sono inspiegabilmente abbassati quando in realtà non potevamo permetterci di rinunciare a giocare. Loro sono stati molto bravi a sfidarci con una zona ben messa in campo. Oltre ad aver sbagliato e commettere errori grossolani sia in contropiede, in sovrannumero, anche a difesa schierata abbiamo peccato di passaggi davvero fatti male. In quel momento abbiamo rinunciato a giocare, subendo un po’ di pressione da parte loro. E’stato più un problema offensivo: metterei firma per subire sempre 62 punti. Brucia un po’ perdere una gara in cui hai subito solo 62 punti”. Già da martedì, alla ripresa degli allenamenti, il coach monopolitano ha avuto l’opportunità di lavorare e motivare a dovere i propri uomini in vista dell’esordio casalingo contro il Maddaloni. Ripartire dagli errori commessi: questo il diktat in vista della seconda giornata di campionato. Gara in cui i rossoneri cercheranno di regalare al proprio pubblico, presente numeroso anche nel derby contro il Mola, il primo successo stagionale. MADDALONI - Esordio positivo per i prossimi avversari dell’AP Monopoli, capaci di sconfiggere Airola con il punteggio di 80 a 65 grazie ai punti pesanti realizzati da Chiavazzo (23 punti) e Ferrante (21). Gara mai in discussione: netto il predominio della formazione casertana, che soltanto nell’ul-

timo quarto ha subito l’onda d’urto degli avversari che hanno chiuso a +7. “Essendo la prima gara c’era un po’ d’attesa per tutti noi – ha così dichiarato il coach Massimo Massaro a Casertanews.it–, per vedere se riuscivamo a mettere in pratica quello su cui stiamo lavorando dal primo allenamento. Oggi ho visto grande maturità e grandi capacità da parte di tutti i giocatori, nel capire la cosa migliore da fare in ogni situazione tattica, interpretandola bene. È il massimo da questo punto di vista, e non posso assolutamente lamentarmi”. “Era importante vincere la prima partita davanti al nostro pubblico – aggiunge il lungo Piscitelli –, dopo che Maddaloni ha ritrovato un campionati nazionale in cui mancava da tanti anni. Ci tenevamo tantissimo a fare bene, e siamo soddisfatti perché è stata una buona partita, in cui siamo stati coinvolti tutti.


(continua da pag. 1) e definitivamente l’annoso problema del palasport. Tante le novità di questa nuova stagione, formazione e staff su tutte, segnaliamo TimeOut, il nuovo magazine dell’AP, prodotto in collaborazione con Input Pubblicità & Marketing, redatto dall’addetto stampa Bruno Bellini, professionista del settore impegnato anche per il sito web AP Monopoli e Facebook. Rinnovato il Logo, proposto un motivo più caratterizzante la Città, attraversato da un braccio disteso nell’esecuzione del tiro in sospensione: il gesto riprodotto è unico ed inconfondibile! Salutiamo la famiglia DANESE, nuovo ed elegante sponsor tecnico, ringraziamo tutte le altre Aziende che hanno già confermato il contributo per l’AP e quelle che si accingono a farlo; un contributo all’AP è un segnale di attenzione per la Città, e ci aspettiamo che tutte le forze produttive di Monopoli ci siano vicine e sostengano questo Progetto Sportivo. Infine ai Soci e Sostenitori ricordo che poco più di un anno fa abbiamo lanciato l’obj 100, un ambizioso progetto di socialità e coesione cittadina, riprendiamo la conta, realizziamo insieme un grande sogno. A tutti auguro un buon campionato e FORZA AP!

palla a due

Il primo numero di Time Out fa il suo esordio con l’intervista al capitano dell’AP Monopoli, Piero Damasco. Classe 1984, ruolo Ala, Damasco ha già militato in questo campionato con la maglia della Fortitudo Monopoli. Cosa si prova ad essere il capitano dell’AP ed a giocare nella squadra della propria città? Sicuramente è un grande onore essere il capitano della squadra della mia città. Darò il centodieci per cento per onorare al meglio questo ruolo. Come giudichi il rapporto con gli altri compagni di squadra? Il rapporto con i compagni di squadra è ottimo anche perchè ci conosciamo da tanto tempo ed abbiamo giocato insieme in parecchie occasioni Parlando di campionato, brucia un po’ la sconfitta ottenuta nel derby? La sconfitta nel derby personalmente mi brucia tantissimo perchè a mio parere era una partita da vincere assolutamente. Perderla in quel modo fa davvero male... Adesso occorrerà rifarsi contro il Maddaloni. Che partita prevedi contro i campani? Contro Maddaloni domenica sarà una vera battaglia. Loro sono reduci da una larga vittoria contro Airola (80-65), noi dalla sconfitta nel derby..la parola d’ordine sarà solo una: vincere. Dove può arrivare, secondo te, l’AP in questa stagione? Io credo che potenzialmente siamo da play-off ma per raggiungere questo traguardo dobbiamo restare tutti uniti, sopratutto nei momenti più difficili. E’ proprio in quei momenti che esce fuori la vera forza della squadra.

pagina 3

tiro libero


la classifica

Le statistiche dopo la prima giornata

P.

Squadra

Punti

G

V

TOTALE P F

S

Diff.

G

V

P

Casa F

S

Diff.

G

V

Diff.

1. Pall. Molfetta

2

1

1

0

91

73

18

1

1

0

91

73

18

0

0

0

0

0

0

2. S.Michele Maddaloni

2

1

1

0

80

65

15

1

1

0

80

65

15

0

0

0

0

0

0

3. Vasto Basket

2

1

1

0

78

67

11

1

1

0

78

67

11

0

0

0

0

0

0

4. Cestistica Barletta

2

1

1

0

72

62

10

1

1

0

72

62

10

0

0

0

0

0

0

5. Dynamic Venafro

2

1

1

0

61

54

7

0

0

0

0

0

0

1

1

0

61

54

7

6. Geofarma Mola

2

1

1

0

62

55

7

1

1

0

62

55

7

0

0

0

0

0

0

7. Magic Team Benevento

2

1

1

0

87

79

8

1

1

0

87

79

8

0

0

0

0

0

0

8. A.S.D. Pall. Benevento

0

1

0

1

79

87

-8

0

0

0

0

0

0

1

0

1

79

87

-8

9. AP Monopoli

0

1

0

1

55

62

-7

0

0

0

0

0

0

1

0

1

55

62

-7

10. Lanciano Basket

0

1

0

1

54

61

-7

1

0

1

54

61

-7

0

0

0

0

0

0

11. Delta Bk Salerno

0

1

0

1

62

72

-10

0

0

0

0

0

0

1

0

1

62

72

-10

C.U.S. Ionico Bk Taranto

0

1

0

1

67

78

-11

0

0

0

0

0

0

1

0

1

67

78

-11

13. Pall. CittĂ di Airola

0

1

0

1

65

80

-15

0

0

0

0

0

0

1

0

1

65

80

-15

14. Lotti Juvetrani

0

1

0

1

73

91

-18

0

0

0

0

0

0

1

0

1

73

91

-18

12.

PUNTI

pagina 4

Fuori Casa P F S

RIMBALZI

P.

Giocatore

Squadra

Val.

P.

Giocatore

Squadra

Val.

1.

STIJEPOVIC Milos

Magic Team Benevento

32

1.

BRUNETTI Luigi

Geofarma Mola

20.00

2.

C.U.S. Ionico Bk Taranto

13.00

2.

CORVINO Valerio

Pall. Molfetta

29

MOLITERNI Giambattista

3.

DIPIERRO Vincenzo

Vasto Basket

25

3.

MARINARO Silvio

Vasto Basket

12.00

STOPPATE

ASSIST P.

Giocatore

Squadra

Val.

P.

Giocatore

Squadra

Val.

CORVINO Valerio

Pall. Molfetta

2.00

1.

PACI Alessio

A.S.D. Pall. Benevento

9.00

1.

2.

CORVINO Valerio

Pall. Molfetta

8.00

2.

TEOFILO Francesco

Pall. Molfetta

2.00

7.00

3.

BRUNETTI Luigi

Geofarma Mola

2.00

3.

TEOFILO Francesco

Pall. Molfetta


action now!

Esordio con sconfitta che non fa male

posto in campo e la personalità esibita dal team lasciano davvero ben sperare per il prosieguo di un campionato che sarà certamente molto equilibrato ed incerto fino alla fine. Sabato 27 prossimo turno casalingo contro la Basket School Martina, ore 18, palestra Ipsiam. Under 19, buona la prima. Le altre giovanili aspettano la composizione dei gironi e lo start dei campionati Nell’under 19 vittoria in casa per 57 a 40 contro il Bari sponda, Angiulli. Buona la prima per i ragazzi dell’Action Now! nonostante una partita giocata male. Dopo i primi 2 quarti soporiferi i nostri iniziano a far basket e portano a casa i due punti della partita d’esordio con il minimo sforzo. Il 22 trasferta a Bisceglie per i ragazzi di coach Carolillo. Prossima in casa lunedì 29 contro il Basket Bitritto. Palestra Melvin Jones ore 20,30. Gli under 17 sono in attesa della…”luce”! Aspettano, infatti, che veda luce il calendario Fip per il campionato elite regionale. Dopo un mese e mezzo di intensi allenamenti i motori sono pronti per la nuova avventura. Per gli under 15 Eccellenza, gli under 13 e gli Aquilotti, settimana di amichevoli contro i gruppi pari età del Cus Bari. Buono il banco di prova sempre in attesa di partite che mettano in palio i due punti. Il settore minibasket vola a gonfie vele. Tanti i nuovi iscritti. Se hai voglia di giocare con noi vieni a trovarci presso la palestra della Melvin Jones o presso la palestra dell’Istituto d’arte.

pagina 5

Sconfitta nella gara di esordio del torneo di serie D per l’ AMOPUGLIA Action Now! Monopoli, che ad Ostuni perde con il punteggio di 75 a 68. Partita molto bella, che ha vissuto su un sostanziale equilibrio per lunghi tratti ed ha tenuto tutti avvinti fino all’ultimo istante. Coach Sergio Carolillo ha fatto ruotare tutti i suoi ragazzi, evidenziando subito quello che sarà il tema principale della stagione, cioè far maturare preziose esperienze ai tanti giovani presenti nel roster. Molti minuti quindi in campo per Lagalante e Mitrotti del ’94 e Giorgio del ‘95, nell’occasione partiti in quintetto, ma vi è stato anche spazio per gli esordienti Ostuni ed Annese, anch’essi classe 1995. Tutti i ragazzi si sono ben disimpegnati, vincendo subito la logica emozione della prima esperienza nella categoria, e sono stati ben coadiuvati dai 4 senior, tra i quali nella circostanza si è mostrato subito in eccellente condizione Nazario Di Dio (23, nella foto in basso). Di fronte tuttavia c’era una signora squadra, ben condotta da coach Beppe Vozza, che aveva tra le sue fila giocatori di categoria superiore come Fabrizio Masciulli, lo scorso anno gran protagonista addirittura in DNC con l’AP Monopoli, un autentico lusso in serie D. Accanto a lui il brindisino Travaglini, play dell’88 di talento, anch’egli con esperienze in campionati nazionali, e l’ottima ala – centro Nata, in doppio tesseramento con la squadra ostunese di DNB. Alla fine ha prevalso l’energia e la concretezza dei padroni di casa, ma per l’Amopuglia è una sconfitta che non fa male, perché il gioco pro-


storyboard

pagina 6

Gli scatti di Mola - AP Monopoli

Di seguito gli scatti, realizzati da Bruno Bellini in occasione dell’incontro tra Geofarma Mola ed AP Monopoli (62-55). Sono state selezionate le immagini più suggestive di questo incontro che, al di là del risultato, ha offerto grande spettacolo sul parquet. Da segnalare la folta presenza di pubblico

monopolitano, accorso numeroso per l’esordio stagionale dei rossoneri in questo derby importante: importante l’apporto fornito dai sostenitori monopolitani nella prima di campionato. Così come il tifo incessante dei “piccoli” tifosi rossoneri, che hanno cantato ed incitato la squadra durante il match.

I “piccoli” tifosi rossoneri a sostegno dell’AP nella trasferta di Mola

Coach Cazzorla dà indicazioni ai suoi uomini

La conclusione di Manchisi, ostacolato da un avversario

Terzo tempo di Piero Gentile

Sabino Calabretto in azione

Tiro libero di Giuseppe Luisi. Sullo sfondo Leo Dimola


Monopoli, ridente cittadina della provincia di Bari, ha un’unica società di pallacanestro. Questo sodalizio è sorto dall’unione di tutte le società di pallacanestro della città. Sembra l’inizio di una favola, ma è esattamente lo scopo dell’iniziativa intrapresa dal sottoscritto, da qualche mese, e che – grazie alla entusiasta partecipazione del Prof. Giovanni Del Giglio, al sapiente ed illuminato sostegno del Dr. Antonio Gentile, alla fattiva collaborazione del rag. Massimo Palmisani ed alla altrettanto capace iniziativa del Dr. Vincenzo Napoletano – si sta evolvendo positivamente. Il progetto “Monopoli s.r.l.” consiste nella costituzione di una Associazione Sportiva, sotto la forma giuridica di società a responsabilità limitata, che rappresenti l’unione di tutte le realtà cestistiche monopolitane. L’obiettivo è quello di coinvolgere nell’iniziativa almeno sessanta persone che sottoscrivano quote sociali per Lire 1.000.000, per dare vita al Capitale Sociale iniziale di Lire 60.000.000. Sarebbe evidentemente ancora più bello e più gratificante coinvolgere seicento persone che sottoscrivano una quota di Lire 100.000. Infatti, lo scopo principale è quello di allargare la base societaria e non – come auspicano alcuni pseudo-dirigenti – ridurre al minimo il numero dei soci che possano aspirare a diventare dirigenti. L’Associazione “Monopoli s.r.l.”, oltre a gestire l’eventuale prima squadra, dovrebbe anche intraprendere iniziative di altro tipo, come organizzare manifestazioni sportive o di tipo diverso, acquistare o gestire impianti sportivi, ed altro. I soci saranno garantiti, oltre che dalla forma giuridica della s.r.l., anche dalla presenza di un Consiglio di Amministrazione e di un Collegio Sindacale. Chi voglia aderire a tale iniziativa, sappia che la società non ha scopo di lucro, ma ha come unico intento quello di dare a Monopoli una società seria ed organizzata per far tornare la nostra cittadina ai fasti cestistici di un tempo ormai lontano. Un altro traguardo a cui mirare è quello di cointeressare all’iniziativa anche le società di pallacanestro del circondario, quali Polignano, Fasano, Castellana, Putignano, Noci, Mola, sperando di trovare in queste società quella larghezza di veduta che non è stato possibile riscontrare in alcune società di Monopoli. All’iniziativa hanno aderito, sinora, l’Associazione Pallacanestro, l’Unione Sportiva, la Pallacanestro Vis Nova ed il Nuovo Basket Associato, tutte di Monopoli. Come primo atto, la collaborazione tra le quattro citate società ha dato vita all’organizzazione del “I° TROFEO IL GAZZETTINO SPORTIVO”, svoltosi al Palazzetto dello Sport di Monopoli nei giorni 16 e 17 Settembre, ed alla organizzazione “unitaria” dei corsi di mini-basket per bambini e bambine. Come detto dal Dr. Vincenzo Napoletano: “L’unione di tante piccole debolezze può dar vita ad un’unica grande forza”. Sottoscriviamo tale giudizio, aspettando e confidando nell’adesione a questa iniziativa da parte di tutti gli appassionati di basket di Monopoli e dintorni.

pagina 7

Correva l’anno 1995


Contrada Martucci zona industriale - Fasano (BR) Tel. +39 080 4391140 - Fax: +39 080 4413142

Time Out  

AP Monopoli MAGAZINE

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you