Page 1


2 gennaio 2010


16 gennaio 2010


23 gennaio 2010


23 gennaio 2010


24 gennaio 2010


Il Braccino Blog Radio Deejay

30 gennaio 2010


30 gennaio 2010


03 febbraio 2010


05 febbraio 2010


12 febbraio 2010

Baila Conmigo Perugia Nuovo appuntamento Baila Conmigo, tre giorni di lezioni, spettacoli, musica, in uno straordinario contesto ambientale e in uno dei più grandi hotel dell'Umbria. L'Hotel Giò Jazz Wine è posizionato in prossimità del centro storico di Perugia.

50 ore di lezione divise per stile e livello: salsa di stile cubano, portoricano, New York Style, rumba, son, cha cha cha, rueda de casino, merengue, stile e portamento, bachata, hip hop salsa, reggaeton, teoria musicale.


12 febbraio 2010


16 febbraio 2010


16 febbraio 2010


03 marzo 2010

Dove andiamo a cena - Uomini in Frac Perugia. Venerdì 5 marzo 2010, ore 21,30 all'Hotel Giò Jazz Area di Perugia (via Ruggero d'Andreotto), UOMINI IN FRAC omaggio a Domenico Modugno con: Peppe Servillo - voce Javier Girotto - sax, clarinetto Marco Tamburini - tromba Fausto Mesolella - chitarra Mimmo Epifani - voce, mandola, mandolino Rita Marcotulli - pianoforte Furio Di Castri - contrabbasso Cristiano Calcagnile - batteria Mimì Ciaramella - voce e percussioni Incrociando la strada del jazz e delle note di qualità la Strada del Vino Colli del Trasimeno continua ad essere protagonista con una formula che anche quest’anno sta riscuotendo grande successo tra gli appassionati di musica: una cena a buffet un’ora prima dello spettacolo con una degustazione guidata dei vini della cantina Pucciarella. Il tutto per rendere gli appuntamenti musicali, sempre di alta qualità artistica, ancora più gustosi.


05 Marzo 2010

Jazz Club Perugia: omaggio a Domenico Modugno 1958- Domenico Modugno vince il festival di Sanremo 5 Marzo 2010 Inizio concerto ore 21:30 Perugia - Auditorium Hotel Giò Jazz Area

Jazz Club Perugia 'Omaggio a Domenico Modugno' concerto con Peppe Servillo-voce Javier Girotto- sax e clarinetto Marco Tamburini- tromba Fausto Mesolella- chitarra Mimmo Epifani- voce mandola e mandolino Rita Marcotulli-pianoforte Furio Di Castri- contrabbasso Cristiano Calcagnile- batteria Mimì Ciaramella- voce e percussioni Info: http://www.jazzclubperugia.it/ Un omaggio a Domenico Modugno dal suggestivo titolo "Uomini in frac". Lo tributerà il sesto appuntamento della terza stagione del Jazz Club Perugia, in calendario il 5 marzo all'Auditorium del Gio' Jazz Area a Perugia (come di consueto la serata si apre alle 20,30 con l'assaggio dei prodotti enogastronomici per proseguire alle 21,30 con il concerto - ndr). Il progetto musicale, si legge in una nota del Jazz Club Perugia, é di Peppe Servillo, voce degli AvionTravel e Furio De Castri, contrabbassista dalla corposa esperienza che ha curato anche la direzione musicale. "Uomini in frac" vuole riscoprire la modernità di Modugno e l'affinità del suo repertorio con giganti come Duke Ellington, Leonard Coen, Art Ensemble of Chicago. Non un approccio filologico. Ma la poesia dell'interpretazione jazz con una strepitosa formazione.


05 Marzo 2010


05 Marzo 2010


7 marzo 2010

FESTA DELLA DONNA - AL QUIRINALE MEDAGLIA D'ORO AL VALORE CIVILE ALLA MEMORIA DI MARCELLA MONINI. LE INIZIATIVE IN UMBRIA

Perugia - Proseguono le manifestazioni organizzate dal Comune e dalle altre istituzioni (tra le quali Regione, Provincia di Perugia, Università) per la festa dell’ 8 Marzo. Questo il programma dei prossimi giorni: Lunedì 8 marzo, ore 16.30, Palazzo dei Priori, Sala dela Vaccara, Piazza IV Novembre - Mille Volti di Donne, 8 marzo 2010 Estranee in Città? Studentesse straniere a Perugia. Intervengono: Prof. Roberto Segatori, Sociologo, Università degli Studi di Perugia. Prof.ssa Antonietta Mazzette, Sociologa urbana, Università di Sassari. Dr.ssa Nicla Flavia Restivo, Giudice Penale del Tribunale di Perugia. Prof.ssa Cecilia Cristofori, Sociologa, Università degli Studi di Perugia. A cura di: Comune di Perugia/Assessorato Pari Opportunità, Università degli Studi di Perugia. Doppia iniziativa della Cgil a Perugia - Doppia iniziativa targata Cgil a Perugia lunedì 8 Marzo. Nella mattinata (ore 9.00 Hotel Giò) il Coordinamento Regionale Donne dello Spi organizza una iniziativa per approfondire il tema della discriminazione economica e sociale delle donne attraverso il quoziente familiare, che punisce le donne che lavorano, e il discoscimento del lavoro riproduttivo e di cura delle donne, che produce ricchezza e benessere. All'iniziativa intitolata “Tasse che odiano le donne”, interverranno Roberta Perfetti, coordinatrice Regionale donne SPI, Graziano Massoli, Segretaro Regionale Spi, Serena Moriondo, Segretaria regionale CGIL e Celina Cesari della Segreteria Nazionale della Cgil. Nel pomeriggio invece, sempre all'Hotel Giò dalle ore 15.00, si terrà la manifestazione organizzata dalle donne della Cgil Umbria sul tema delle “esclusioni”. A questa iniziativa parteciperanno la docente di sociologia presso la Cattolica di Milano Stefania Meda, l'attrice Alessandra Raichi, portavoce del progetto “Single Mothers” (nato da un'indagine condotta lo scorso anno da una delle reporter di “Invisibile Cities”, su alcune 'single mothers' che vivono nelle discariche intorno a Nairobi) e Serena Sorrentino, responsabile nazionale delle politiche delle pari opportunità della Cgil. Al dibattito seguirà il recital “Gli Esclusi”, aperto a tutta la cittadinanza e dedicato alla poetessa Alda Merini, in cui si esibiranno l'attrice Alessandra Raichi e la musicista Mohan Testi


10 marzo 2010


13 aprile 2010

STAGIONE DEL JAZZ CLUB PERUGIA E VINI DEL TRASIMENO Danilo Nardoni (Uff stampa)

13/04/2010 ore 12.34 (UJ.com) PERUGIA - Sono arrivate all’ultimo appuntamento le serate enomusicali della Strada del Vino Colli del Trasimeno organizzate nell’ambito della Stagione 2009-2010 del Jazz Club Perugia. La partecipazione della Strada del Vino alla manifestazione perugina consentirà ancora una volta ai tanti appassionati di musica di conoscere e apprezzare una parte significativa dei prodotti vinicoli del comprensorio lacustre, prodotti che hanno ricevuto notevoli riconoscimenti anche a livello nazionale. Venerdì 16 aprile all'Hotel Giò Jazz Area di Perugia (via Ruggero d'Andreotto), a partire dalle 20.30, la Cantina Morami annuncerà con gusto l’esibizione in programma. La degustazione, tra una esibizione e l’altra, accompagnerà il doppio incontro musicale con Joe Locke, unanimemente considerato il più straordinario vibrafonista della sua generazione, previsto per le 21.30, e con la Perugia Jazz Orchestra, diretta da Mario Raja, che inizierà a suonare alle 19.00. Incrociando la “strada” del jazz e delle note di qualità, la Strada del Vino Colli del Trasimeno è stata protagonista, anche durante i precedenti appuntamenti all'Hotel Giò Jazz Area di Perugia, con una formula che quest’anno ha riscosso grande successo tra gli appassionati di musica: una cena a buffet prima dello spettacolo con una degustazione guidata dei vini della cantina della serata. Il tutto per rendere gli appuntamenti musicali, sempre di alta qualità artistica, ancora più “gustosi”. Il concerto e il nuovo abbinamento fra le note di Joe Locke e della Perugia Jazz Orchestra con i vini della Cantina Morami arriva dopo le precedenti serate di successo con i Manhattan Transfer, il Brad Mehldau Trio, il pianista Stefano Bollani, il Benedict Gospel Choir, Ray Gelato e gli Uomini in Frac, rispettivamente “accompagnati” dai vini della Cantina Duca della Corgna, della Cantina Azienda Agraria Carini, della Cantina Fanini, della Cantina Madrevite, della Cantina Terre del Carpine e della Cantina Pucciarella.


13 aprile 2010


21 aprile 2010

ECONOMIA - FEDERALBERGHI UMBRIA: STRUMENTI E OPPORTUNITA' PER IL RILANCIO DEL TURISMO PERUGIA - “In un momento di difficoltà ed incertezza come quello che sta attraversando oggi il settore, occorre conoscere in profondità, e prontamente cogliere, tutte le opportunità che si presentano: quelle messe a disposizione dalla contrattazione sindacale e dai nuovi mezzi di comunicazione, le risorse rese disponibili dall’Europa e dalla Regione, le convenzioni bancarie”. Così Giorgio Mencaroni, presidente di Federalberghi Umbria – Confcommercio, ha aperto oggi i lavori della giornata di studio promossa dall’organizzazione per incontrare le aziende ricettive della regione (Perugia, Centro Congressi Hotel Giò Wine e Jazz Area) e fare il punto su “Nuovi strumenti per il rilancio e opportunità di sviluppo”. Uno di questi strumenti, in grado almeno di dare certezze sul fronte del lavoro, è rappresentato dal nuovo contratto collettivo nazionale, i cui contenuti sono stati illustrati agli imprenditori da Alessandro Massimo Nucara, vice direttore Federalberghi. Giunto dopo sette mesi di trattative, l’accordo di rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro dei dipendenti da imprese del turismo, che raccoglie circa 1 milione di persone, si colloca secondo Federalberghi in un momento cruciale per il settore. Si tratta di un accordo che rappresenta un atto di fiducia delle aziende nel futuro del comparto, al quale dovrebbe corrispondere – secondo l’organizzazione – un impegno del Governo nel valutare l’opportunità di misure volte a rilanciare il turismo, fortemente colpito dalla perdurante riduzione dei consumi. Federalberghi ha prodotto una guida all'applicazione del nuovo CCNL Turismo e tre manuali che illustrano le caratteristiche delle novità di principale interesse per le imprese: il lavoro extra, l'apprendistato, l'appalto di servizi. Una opportunità da non perdere, per tornare al tema dell’incontro di oggi, è certamente quella rappresentata dal bando regionale TAC per la promo-commercializzazione turistica di prodotti tematici e prodotti di area mediante la realizzazione di progetti integrati collettivi. Rolando Fioriti, direttore Federalberghi Umbria, ha messo in evidenza quali sono, secondo la organizzazione, i punti di snodo sui quali investire perché possano essere attuati interventi strategici non solo nell’interesse delle imprese turistiche, ma dell’intero territorio regionale. I 43 milioni di euro messi a disposizione dal bando rappresentano infatti per l’Umbria nel suo compresso, imprese ed enti pubblici, una occasione unica, forse irripetibile. Federalberghi – Confcommercio, su questo fronte, intende svolgere un ruolo attivo e ha invitato le imprese a mettersi in gioco affinché i benefici, che si attendono dalla realizzazione del progetto che si aggiudicherà il bando, possano avere ricadute dirette per la propria attività. Dalla rete, una nuova opportunità di crescita per le imprese è rappresentata dal portale degli albergatori italiani www.italyhotels.it, creato da Federalberghi in partnership con Amadeus Italia. Veloce e di semplice utilizzo, il sito offre un database aggiornatissimo sulle strutture ricettive e consente di effettuare ricerche mirate e prenotazioni garantite in pochissimi click. Le caratteristiche di questo nuovo portale, che proprio perché nato dall’iniziativa di una associazione di impresa è in grado di garantire costi abbattuti nelle commissioni, sono state illustrate da Maddalena Arcidiacono, project manager Amadeus, il principale portale turistico in Europa. Con il contributo di Massimo Marroni, direttore commerciale Unicredit Banca di Roma per Marche, Umbria, alto Lazio, è stato affondato un altro tema di fondamentale importanza per le imprese ricettive, quello del credito. Marroni ha infatti spiegato le condizioni della nuova convenzione sottoscritta insieme a Federalberghi. La firma della convenzione è infatti una delle iniziative intraprese dalla maggiore organizzazione sul territorio nella ricerca di opportunità più favorevoli per le imprese associate nell’accesso al credito.


8 giugno 2010

UIL UMBRIA: DIRETTIVO REGIONALE SULLA MANOVRA ECONOMICA

(UJ.com) PERUGIA - “Sulla necessità di una manovra correttiva dei conti pubblici non esistono dubbi. Ma il piano proposto dal Governo va indirizzato con maggior forza verso obiettivi che, come sindacato, riteniamo fondamentali: il recupero delle risorse dall'evasione fiscale e da una drastica riduzione dei costi della politica”. Collegato in videoconferenza con tutti i direttivi regionali, il segretario generale nazionale Uil Luigi Angeletti ha illustrato la posizione del sindacato nei confronti della manovra economica governativa. I membri del direttivo regionale umbro si sono riuniti all'Hotel Giò di Perugia, dove i lavori sono stati chiusi dall'intervento del segretario nazionale Carlo Fiordaliso. Il quale ha sposato le linee indicate da Angeletti: “Riguardo l'evasione fiscale, in Italia abbiamo dati a dir poco irreali: solo 1.200 persone dichiarano di guadagnare più di un milione di euro all'anno, mentre in 250mila dichiarano più di 150mila euro. Le iniziative varate dal Governo nella lotta all'evasione sono apprezzabili, a partire dalla tracciabilità delle fatture e dall'impossibilità di pagare in contanti oltre determinate somme. Ma si tratta di un'azione ancora piuttosto blanda, che guarda al piccolo artigiano piuttosto che ai grandi evasori. E' invece nei confronti di questi ultimi che va effettuato un giro di vite, altrimenti si scade per l'ennesima volta in demagogia”. Il secondo fronte di battaglia che vede la Uil schierata in prima linea è quello della lotta agli sprechi della politica. “Bisogna – ha affermato Fiordaliso – ridurre il numero delle Province, accorpare i comuni con meno di 5mila abitanti, diminuire le miriadi di circoscrizioni, sospendere i contributi a pioggia distribuiti a istituti e fondazioni che, per quanto meritevoli, ora devono passare in secondo piano rispetto al riequilibrio economico del Paese”. “Il Governo – ha affermato il segretario generale Uil Umbria, Claudio Bendini - si trova di fronte a un bivio: deve scegliere se subire il ricatto delle corporazioni politiche, professionali ed economiche, piegandosi dinanzi agli interessi legittimi di pochi, o far prevalere l'interesse generale del Paese, privilegiando una razionalizzazione delle risorse e investendole in settori produttivi e socialmente utili”. Interventi mirati alla contrazione delle spesa devono vedere protagoniste anche le Regioni. “I governatori – ha affermato Angeletti – devono ridurre i costi di funzionamento, vedi collaborazioni, convegni e quant'altro, riducendo gli importi relativi del 50%”. Il segretario nazionale ha difeso a spada tratta la categoria del pubblico impiego, “la più colpita dalla manovra”, e in particolare i lavoratori della scuola, “che hanno subito una doppia penalizzazione”. “Ma un sindacato – sempre Angeletti - che si trincera dietro a posizioni contrarie a prescindere, che si limita a strillare e a protestare in maniera plateale non riuscirà a ottenere mai nulla. Anzi, dopo poco tempo si renderà conto di avere una posizione irrilevante. E' nei momenti difficili come l'attuale che si vede lo spessore e la capacità di un'organizzazione sindacale”.


26 giugno 2010

Jazz Basket Camp, palleggi a tempo di note a Perugia

Perugia - (Adnkronos) - Anche quest'anno, l'Hotel Gio' Jazz Area di Perugia dall'11 al 16 luglio, durante Umbria Jazz 2010, e' teatro di un grande abbraccio tra il Jazz ed il Basket: Jazz Basket Camp Perugia, 26 giu. - (Adnkronos) - Palleggi a tempo di Musica sullo sfondo di Umbria Jazz. Anche quest'anno, l'Hotel Gio' Jazz Area di Perugia dall'11 al 16 luglio, durante Umbria Jazz 2010, e' teatro di un grande abbraccio tra il Jazz ed il Basket: Jazz Basket Camp. Charlie Yelverton si riconferma anche per il 2010 protagonista di quest'evento insieme ai tanti ragazzi dai 12 ai 17 anni che entusiasticamente hanno partecipato alla prima edizione. Charlie Yelverton talento precoce del basket, dopo aver ottenuto il titolo di ''All America'' nel 1971 venne scelto al primo giro dai Portland Trail Blazers. Durante alcuni provini estivi Sandro Gamba vide in lui l'erede naturale di Manuel Raga. Yelverton, grazie ad una straordinaria abilita' di palleggio e a due gambe potenti, riusciva a fare di tutto: aveva un tiro micidiale, stoppava, prendeva rimbalzi. Le sue doti tecniche permisero agli allenatori di impiegarlo in diverse posizioni: da playmaker a guardia, da ala a pivot. Ad oggi Yelverton e' un vero personaggio, anche fuori dal campo, suonatore di sax tanto da essere soprannominato ''Charlie Sax''. Una delle massime preferite di Yelverton e' ''Io amo la vita, le cose semplici, le persone, io amo la felicita'!''. Un'occasione per tutti quei giovani talenti che vogliono perfezionare la tecnica di gioco con un campione dell'NBA. Jazz Basket Camp non e' solo sport, ma anche cultura. Durante il giorno ci si allena con la divisa da gioco, la sera invece ci si diverte tutti insieme alla Jam Session, dove Charlie, dall'11 al 16 luglio dalle 19.30 alle 20.30, dara' prova delle sue indiscusse doti musicali, guidando i giovani giocatori nell'improvvisazione jazzistica.


26 giugno 2010


26 giugno 2010


10 luglio 2010


12 luglio 2010


12 luglio 2010

“JAZZ BASKET CAMP 2010” PALLEGGI & MUSICA SULLO SFONDO DI UMBRIA JAZZ FINO AL 16 LUGLIO 12/07/2010 ore 17.41 (UJ.com) PERUGIA - Anche quest’anno, dopo il grande successo della passata edizione, l´Hotel Giò Jazz Area di Perugia dall’11 e fino al 16 luglio, durante Umbria Jazz 2010, è teatro di un grande abbraccio tra il Jazz ed il Basket: Jazz Basket Camp. Charlie Yelverton si riconferma anche per il 2010 protagonista di quest´evento; talento precoce del basket americano, dopo aver ottenuto il titolo di “All America” nel 1971 venne scelto al primo giro dai Portland Trail Blazers. La fortuna vuole che durante alcuni provini estivi Sandro Gamba, uno dei più grandi allenatori Italiani, vide in lui l’erede naturale di Manuel Raga. Yelverton, grazie ad una straordinaria abilità di palleggio e a due gambe potenti, riusciva a fare di tutto: aveva un tiro micidiale, stoppava, prendeva rimbalzi. Le sue doti tecniche permisero agli allenatori di impiegarlo in diverse posizioni: da playmaker a guardia, da ala a pivot, divenendo un mito per il basket italiano anni 70/80. Ad oggi Yelverton è un vero personaggio, anche fuori dal campo: suonatore di sax tanto da essere soprannominato “Charlie Sax”. Una delle massime preferite di Yelverton è “Io amo la vita, le cose semplici, le persone... amo la felicità!”. Un’occasione imperdibile per tutti quei giovani che vogliono perfezionare la loro tecnica con un campione NBA. Ma il “Jazz Basket Camp” non è solo sport, ma anche cultura. Durante il giorno ci si allena con la divisa da gioco, la sera invece ci si diverte tutti insieme alla Jam Session, dove Charlie darà prova delle sue indiscusse doti musicali, guidando i giovani giocatori nell´improvvisazione jazzistica! I ragazzi avranno così l´occasione di suonare ed esibirsi nella hall dell´Hotel Giò Jazz Area. Tutti i giorni i ragazzi, dopo gli allenamenti, parteciperanno a diverse attività. Un fisioterapista insegnerà le tecniche di Taping per affrontare nell´immediato i piccoli infortuni sui campi da gioco; una visita guidata alla Galleria Nazionale dell´Umbria e due incontri con il Giornalista Adriano Mazzoletti esperto di Jazz, che trasmetterà ai ragazzi le sue conoscenze su questo eclettico genere musicale. Jazz Basket Camp, è organizzato da:Hotel Giò Jazz Area & Liomatic Perugia Basket


14 luglio 2010


Capital

ottobre 2010


13 ottobre 2010

Perugia domani ultima tappa del TTG Roadshow Caraibi Si conclude domani all'Hotel Gio&Wine-Perugia Centro Congressi la settimana di lavori che come ogni autunno la Divisione Roadshow di TTG Italia riserva ai territori caraibici. La vetrina delle novitĂ suggerite dagli espositori avrĂ  questa volta come protagonisti i marchi Almond Resorts Barbados&St.Lucia, Ente del Turismo della Repubblica Dominicana, Fairmont Royal Pavilion Barbados, Carlisle Bay - Antigua, Le Isole di Guadalupa, Martinique, Sandals&Beaches, Star Clippers e Viva Wyndham Resorts. Gli agenti di viaggi che desiderano incontrare gli specialisti aderenti al progetto per un aggiornamento rapido ed efficace sui nuovi cataloghi, possono registrarsi gratuitamente all'indirizzo www.ttgroadshow.com


14 ottobre 2010 Ad Eurochocolate 2010 l’hotel si paga in base all’età

Gli amanti del cioccolato sono pregati di schierarsi ai nastri di partenza ed avviare i motori: sta per iniziare l’Eurochocolate di Perugia, in programma dal 15 al 24 ottobre. Il tradizionale appuntamento che fa la gioia di grandi e piccini torna anche quest’anno con un calendario ricco di novità: se l’unica cosa che vi manca è un hotel dove dormire, allora sgranate bene gli occhi e continuate a leggere. In occasione del festival più cioccolatoso d’Itala, tornano per il secondo anno le offerte dell’Etruscan Chocolatehotel e dell’hotel Giò di Perugia ‘Numeri a letto‘: ogni giorno quattro fortunati potranno tentare la fortuna con i numeri e vincere una camera matrimoniale a partire da 0,99 centesimi di euro! Non dovrete fare nulla di eccezionale per vincere perchè tutto dipende dal vostro anno di nascita: basta prenotare il soggiorno, incrociare le dita e far scattare il numero a letto. Il più giovane della coppia, infatti, pagherà una cifra pari alla somma dei numeri che compongono la sua data di nascita. Facciamo un esempio: la vostra dolce metà è nata nel 1982? Allora pagherà 1+9+8+2, ovvero solo 20 euro. E le sorprese che gli hotel riservano agli amanti della bevanda degli dei non finiscono qui: al vostro arrivo troverete in reception un bussolotto del lotto che vi permetterà di ridurre ulteriormente il prezzo della camera, fino alla ridicola cifra di 0,99 centesimi: vincere è molto facile perchè se sul bussolotto c’è un numero inferiore al prezzo ottenuto con l’anno di nascita, il conto sarà uguale al numero estratto. In caso contrario, non disperatevi: il numero estratto sarà pari al conto che pagherete in un prossimo soggiorno negli hotel in questione entro il 31 dicembre 2010. Nessun problema anche nel caso in cui la camera sia già stata venduta per il giorno richiesto: potrete vincere lo stesso perchè nel caso in cui il vostro compleanno coincida con una delle smile date del mese decise dagli hotel, potrete ottenere la camera pagando solo 0,99 centesimi! La promozione è valida una sola volta per coppia fino a fine anno e non comprende la prima colazione: non che questo costituisca un problema visto che avrete a disposizione ogni golosità che contempli l’utilizzo del cioccolato. E se l’Eurochocolate 2010 non vi basta, perchè non pensare a un trattamento al cioccolato a Ginevra?


1 dicembre 2010 Thematic Hotels of Perugia: Jazz, Wine & Chocolate If you are planning to join a Music of Fashion tour in Italy with Men’s Fashion by Francesco and Varna International, I would like to present to you the choice hotel and venue for the inaugural Fashion Jazz tour. In 1992, the Guarducci family of Perugia inaugurated their first hotel with the theme of wine, dedicating the décor and name of each room to a wine variety. In 1998, the family opened the doors to a second hotel: the Etruscan Chocohotel, which, as you can see by the name, is dedicated to the savory theme of chocolate. Some furniture in the rooms like lamp shades is even eatable! Timely and appropriate, the opening of the Chocohotel has enhanced the city of Perugia, which is home to the Eurochocolate Festival. Finally in 2007, the Guarducci family opened the doors to a third hotel, which is devoted to the theme of jazz—another appropriate theme, which accompanies the city’s Umbria Jazz Festival. In the jazz hotel you can find pianos dating back to 1740, LP records, listening areas, saxophone lamps, and other jazz-related amenities. With a 700-seat auditorium, the hotel is the perfect venue for the Fashion Jazz event, to which Men’s Fashion by Francesco would like to extend a warm welcome!


14 dicembre 2010


17 dicembre 2010

Rassegna stampa gio 2010  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you