Issuu on Google+

3 APRILE 2012 - ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI DI AREZZO Il 3 aprile si è svolta l’Assemblea generale annuale dei Soci che è stata come sempre veramente partecipata. Dopo brevi notizie informative del Presidente, il Comandante Provinciale De Bartolomeo ha portato il saluto dell’Amministrazione, soffermandosi sull’attività del nostro Sodalizio, esprimendo compiacimento anche per l’impegno didattico con Infanzia Sicura. L’Assemblea quindi è stata impegnata in numerose votazioni, visto il nutrito ed importante ordine del giorno. Sommariamente per riassunto, si informa che è stato sottoposto all’approvazione dell’assemblea il Bilancio Consuntivo 2011 e quello Preventivo dell’anno 2012 e che entrambi sono stati approvati all’unanimità. E’ stato letto ed illustrato il Nuovo Statuto Provinciale, rielaborato e modificato per accogliere le modifiche apportate dallo Statuto Nazionale approvato a Cervia. Sottoposto a votazione, il Nuovo Statuto è stato approvato all’unanimità. Votata ed approvata all’unanimità la proposta di gita sociale alle Cinque Terre. E’ stato eletto Presidente Onorario per acclamazione unanime, il socio Fondatore e d’Onore Vittorio Bertini. Con successiva votazione ed all’unanimità, sono state accolte contestualmente anche le sue dimissioni da Consigliere ed anche il subentro in Consiglio Direttivo del socio Caneschi Mauro, già Collaboratore impegnato in Scuola Sicura e nelle altre attività del Sodalizio. I partecipanti si sono poi piacevolmente ed amichevolmente intrattenuti per la cena, presso la pizzeria del Bocciodromo.

Periodico dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Arezzo. Anno 2° n. 3/2012 1 Poste Italiane S.p.A. –Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 2 DCB AREZZO


POMPIEROPOLI 29 aprile 2012 - POMPIEROPOLI

L’Associazione in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, organizza per l’intera giornata del 29 aprile una “POMPIEROPOLI” al Parco Pertini dedicata ai bambini di Arezzo. Quest’anno coinciderà con l’apertura della campagna nazionale Unicef “Vogliamo Zero”. Dunque i Vigili del Fuoco “vogliono zero” mortalità infantile per denutrizione e malattia di tutti i bimbi del mondo senza distinzione di razza o etnia. Come tradizione tutto l’incasso delle offerte verrà devoluto interamente a Unicef e tutta la cittadinanza ed i colleghi con nipoti e figli, sono invitati a partecipare a questo benefico evento. Come negli anni scorsi ci sarà anche l’Associazione dei Commercianti di Arezzo che offriranno ai bambini ed agli intervenuti una sana merenda, con prodotti tipici locali ed a chilometro zero. Avremo inoltre il piacere di ospitare, oltre ai rappresentanti locali di Unicef, anche il Presidente Nazionale di Unicef Dott. Giacomo Guerrera, e le Autorità cittadine.

2


AGESCI Domenica 19 fe bbraio - l’Associazione incontra gli scout AGESCI Da tempo programmato, si è svolto l’atteso incontro con i giovani scout di Agesci presso l’aula didattica del Comando Prov.le di Arezzo. L’Associazione Vigili del Fuoco ha intrattenuto i giovani amici ed i loro accompagnatori sui temi della sicurezza in casa, sui vari tipi di incendio specialmente quelle di origine elettrica, atteso la stragrande preponderanza degli stessi, nelle statistiche annuali degli interventi dei Vigili del Fuoco. In particolare si sono mostrati interessati alle varie tipologie di estintori e sul loro corretto utilizzo ed uso antinfortunistico. Delle due ore trascorse insieme, particolarmente gradita è stata la parte pratica dedicata alla prova di estinzione mediante estintore a polvere ed anche a CO2, dove ogni scout ha potuto cimentarsi in una nuova esperienza con entusiasmo e partecipazione, soprattutto da parte delle ragazze. I nostri Soci Istruttori, dopo aver ricevuto il plauso della comitiva, hanno aderito anche alla tradizionale foto ricordo.

3


DIFENSORE CIVICO PER I DIRITTI DEI CITTADINI A seguito dell’abolizione della figura del Difensore Civico Comunale introdotta da una recente legge, L’Associazione Vigili del Fuoco di Arezzo ha aderito ad un progetto per una rete a sostegno dei più deboli, elaborato da CESVOT e DIFENSORE CIVICO della Regione Toscana. Lo scopo del progetto è sostenere e rafforzare la rete territoriale di protezione sociale e di tutela dei diritti nei confronti delle persone che hanno maggiori difficoltà di far valere i propri diritti. Le Associazioni di volontariato che aderiscono alla rete offrono informazioni, assistenza e supporto ai cittadini che desiderano presentare le istanze di reclamo presso i Difensori Civici, integrandone l’attività e facilitandone il rapporto con i cittadini. Il Difensore Civico è una figura autonoma ed indipendente, tutela i diritti dei cittadini, ricevendo i loro esposti e vigila sul buon

andamento della pubblica amministrazione e dei servizi pubblici, ha la funzione di sanare o mediare i conflitti fra le amministrazioni ed il cittadino e può intervenire per conto dei cittadini nei confronti della 4 pubblica amministrazione in caso di irregolarità e /o ritardi. Interviene quindi anche nei confronti dei Comuni, Provincie, Regioni e nei confronti dello Stato e di altri Enti pubblici, nei confronti delle Aziende Sanitarie Locali, Aziende di Trasporto, Trenitalia, Enel, Anas, Poste ecc..


15 ANNI DI CONSULTA DI P.C. Provincia di Arezzo - Consegna Attestato con medaglia medaglia d’oro Presso la Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, alla presenza del Presidente della Provincia dott. Roberto Vasai, del Responsabile della Protezione Civile della Provincia dott. Nicola Visi e del presidente della Consulta Provinciale di Protezione Civile prof. Gabriele Romanini e delle massime Autorità Civili e Militari,si è tenuta la cerimonia di consegna degli Attestati di benemerenza alle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile. L’intervento del Presidente della Provincia di Arezzo ha sottolineato l’impegno profuso dalle Associazioni nei più diversi campi d’intervento, dalla società civile alle scuole di ogni ordine e grado, per finire con l’opera svolta in occasione della recente emergenza neve cui il territorio ha dovuto fronteggiare. Dopo i vari saluti di rito da parte delle Autorità si è proceduto alla consegna degli Attestati di benemerenza, tra cui anche quello all’Associazione dei Vigili del Fuoco, massimo riconoscimento per i quindici anni di adesione alla Consulta Provinciale di Protezione Civile.

5


4 MAGGIO– VISITA DEL CAPO DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO Venerdì 4 maggio alle ore 11,00, il comando di Arezzo avrà il piacere di ricevere la visita del capo Dipartimento Prefetto Francesco Paolo Tronca. In quella occasione il Comandante ing. De Bartolomeo ha invitato anche l’Associazione dandoci la possibilità di incontrarlo e portare il nostro saluto. Il Capo dipartimento si soffermerà per l’intera giornata e dopo la parte ufficiale della visita, consumerà anche il pranzo con tutto il personale vigile del fuoco di servizio. Cari amici, intervenite numerosi. 13 MAGGIO 2012 - VISITA DI SUA SANTITA’ BENEDETTO XVI Sarà un evento straordinario per la città di Arezzo, senza distinzioni tra confessioni religiose o politiche e la città si sta preparando al meglio per l’occasione. Nutrito il programma della visita che avrà come momento culminante, la celebrazione della Santa Messa nel piazzale del Prato, insieme a migliaio di Fedeli. L’Associazione Vigili del Fuoco di Arezzo è stata chiamata a dare il proprio qualificato contributo e sarà presente all’evento con un nutrito gruppo di rappresentanti.

SISTEMA DI INVIO MESSAGGI SMS DELL’ASSOCIAZIONE Rispettando e senza voler sollecitare ulteriormente coloro che hanno deciso volontariamente di non comunicarci il proprio numero di cellulare, si invita e per l’ennesima volta, i Soci che invece vogliono essere tempestivamente informati su ogni iniziativa o comunicazioni urgenti del Presidente, a comunicarlo con sollecitudine. 7


20 maggio 2012 - GITA SOCIALE alle CINQUE TERRE Le prenotazioni possono essere effettuate da subito chiamando il Segretario Moreno Sorini (cell. 366.5725306) L’assegnazione dei posti nell’autobus come sempre, verrà effettuata seguendo l’ordine di prenotazione. La quota singola di partecipazione è di €.75,00.

PROGRAMMA DELLA GITA Ore 5,30

partenza dal parcheggio IPERCOOP non sarà possibile ritardare

Ore 8,30

arrivo a La Spezia

Ore 9,00

imbarco traghetto di linea La Spezia – Monterosso

Ore 11,15

arrivo a Monterosso e visita al borgo marinaro

Ore 13,00

Pranzo menù di pesce al ristorante tipico “Ciak La lampara”

Ore 15,00 Partenza con il trenino con possibilità di visitare altri borghi caratteristici della costa Ore 19,00 per il rientro

arrivo alla stazione di La Spezia per l’imbarco in pulman e partenza

Sosta in autostrada per la merenda offerta dall’Associazione. MENU’ SERIE DI ANTIPASTI DI PESCE RAVIOLI DI MARE AL SUGO DI GAMBERI RISOTTO ALLA MARINARA GRAN FRITTURA MISTA DOLCE O GELATO ACQUA E VINO DELLE CINQUE TERRE D.O.C. A VOLONTA’

Priodico Edito da: Associazione Vigili del Fuoco Arezzo Onlus. Sede: via degli Accolti 35, Arezzo. Dir. Resp. Alessandro Bindi

8 Tribunale di Arezzo n. 11 del 17/10/2011 Stampa in proprio — Periodico gratuito — Registr. Contatti : arezzo@anvvf.it—ivo.borri@anvvf.com - Sede tel. 0575/295625


IL PIAZZALE di Arezzo - anno II n. 3/2012