Page 1

Informazioni a cura dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Arezzo

Anno IV - n. 1/2014

Maggio 2014

Periodico gratuito. Stampa in proprio. Registrazione Tribunale di Arezzo n. 11 del 17/10/2011 - Dir. Resp. Alessandro Bindi

Il “Memorial Giuseppe Paci” Il terzo campionato italiano di nuoto si svolgerà ad Arezzo dal 27 al 29 giugno AREZZO – L’Ufficio per le Attività Sportive del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, ha promosso il 27° Campionato Italiano VV.F. di Nuoto per Salvamento - 3º Campionato Italiano VV.F. di Nuoto - “Memorial Giuseppe Paci”, previsti ad Arezzo dal 27 al 29 giugno 2014. Per l’Associazione aretina è motivo di grande compiacimento che si sia giunti alla dedica dei due Campionati al nostro compianto amico, collega, Socio Fondatore Giuseppe Paci, per anni animatore delle iniziative del Sodalizio e prematuramente scomparso lasciando veramente un grande vuoto oltre che nella famiglia, anche nella nostra Associazione. Un grande amico sempre pronto per gli altri, presente nelle nostre iniziative come in occasione della realizzazione del magnifico monumento al Vigile del Fuoco installato in un parco pubblico cittadino, disponibile e gioviale con tutti. Un esempio di positività e spirito di servizio da seguire. L’associazione fin dalle prime fasi organizzative ha patrocinato e collaborato con il Comando, offrendo anche la sua completa disponibilità per assicurare la migliore riuscita della manifestazione, mettendo a disposizione i propri Associati.

Omaggio al nostro amico Paci Il grazie di Giuseppe Pasquini Ringrazio il “G.S. Vigili del Fuoco I. Gasbarri” per aver voluto dedicare al compianto Giuseppe Paci la competizione sportiva dei Campionati Italiani VV.F di Nuoto e Salvamento che si svolgeranno ad Arezzo il 27 luglio 2014. E’ questo un avvenimento significativo e gradito per ricordare a tutti noi il caro Beppe, ottimo collaboratore delle attività inerenti al Gruppo Sportivo aretino con particolare riferimento alla Pallavolo. La sua attiva partecipazione nella veste di Consigliere del sodalizio aretino, si è espressa anche dopo il passaggio da Permanente a Pensionato, aderendo alla Associazione Nazionale VV.F. dimostrando grande attaccamento al Corpo in sintonia con le finalità istituzionali che questo esprime nei confronti del proprio territorio. “Beppe” è stato anche un collaboratore e consigliere del gruppo Sportivo VV.F “Italo Gasbarri” fin dalla sua costituzione, sempre a fianco del Prof. Pasquini, dei bambini e dei ragazzi che frequentavano la piccola palestra del Comando Provinciale. Attività di consigliere che ha esercitato anche dopo il congedo dal servizio attivo e molte sono le generazioni di allievi ginnasti e di pallavolisti che lo hanno visto fedele accompagnatore anche nelle trasferte più lontane, che

SEGUICI SU

libero dal servizio lo portavano, specialmente nei fine settimana o festivi, ad allontanarsi dalla famiglia e dai suoi figli ma così imponeva il suo attaccamento al Corpo dei Vigili del Fuoco, anche nell’espressione del “suo” Gruppo Sportivo. A nome di tutto il Sodalizio mi sia permesso un ringraziamento a tutti coloro che si sono adoperati e renderanno possibile questa bella manifestazione. Angiolino Cocci

Periodico edito da Associazione Vigili del Fuoco - Onlus Sezione di Arezzo arezzo@anvvf.it Sede: Via degli Accolti, 35 Arezzo Tel. 0575. 295625

Poste Italiane Spa – Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1, comma 2 DCB AREZZO


2

Prevenzione: acquistato un defibrillatore Lo strumento ci accompagnerà in tutte le nostre iniziative. Formati anche i soci L’arresto cardiaco extra ospedaliero continua ad essere una delle principali cause di morte in tutto il mondo. Sappiamo che in circa l'85% dei casi la morte cardiaca improvvisa è causata da una Aritmia ipercinetica ventricolare, Tachicardia ventricolare (TV) o Fibrillazione ventricolare (FV), che può essere terminata con uno shock elettrico (Defibrillazione). Da alcuni anni sono a nostra disposizione i defibrillatori automatici Esterni (DAE), che sono in grado di riconoscere le aritmie ipercinetiche e di guidare con messaggi vocali l’operatore ad eseguire semplici manovre salvavita. L’Associazione Vigili del Fuoco di Arezzo ha deciso di aderire al “Progetto Arezzo Cuore” con un nutrito gruppo di Soci. Questo progetto è nato ad Arezzo nel 2011 voluto dal 118, da ASL 8 e da altri importanti organismi Sanitari del territorio come l’Istituto Cesalpino, le associazioni di

simbolo DAE. Numerosi quindi sono i defibrillatori a

popolazione “laica” all’uso del Defibrillatore. Semplici cittadini, che non sono né medici e neanche sanitari, e che dopo un corso di formazione sono in grado di intervenire efficacemente sulla persona colpita da malore, in attesa del personale medico del 118 e se immediatamente disponibile, intervenire anche autonomamente con il DAE. I nostri dieci Volontari che hanno frequentato il previsto corso di

volontariato, dalla C.R.I. e altri. E’ sostenuto dalla Regione Toscana e da IRC, con l’ambizioso obbiettivo di portare la defibrillazione precoce nel Territorio della Provincia, formando la

formazione presso l’Agenzia Formativa Etrusco, abilitata e riconosciuta a tale scopo, riceveranno l’Attestato di Abilitazione dall’Autorità Sanitaria ASL 8 e saranno a disposizione dei propri Concittadini. Come è noto una recente legge, cosi detta Balduzzi, ha imposto a moltissime strutture ricettive, sportive, ricreative ecc., di dotarsi di un defibrillatore con l’obbligo di esporre il

previsto cartello con il

disposizione della popolazione in tutto il territorio provinciale, tutti censiti e localizzati con precisione dal 118 che in presenza di una richiesta di soccorso, potrà rintracciare via telefonino un Operatore “laico” formato e abilitato all’uso degli apparecchi DAE, che ovviamente risiede in quella determinata zona o località, e chiedergli se è disponibile a recarsi sul posto per prestare i primi soccorsi, in attesa dell’ arrivo dell’ambulanza attrezzata. Oppure per dargli invece l’indicazione della “prima isola salvavita” più vicina, dotata di defibrillatore. L’Associazione Vigili del Fuoco ancora una volta si è messa con slancio a disposizione della collettività, come ha sempre fatto per vocazione professionale, con umanità e spirito di dedizione. Conseguentemente la Sezione ha proceduto all’acquisto di un defibrillatore della “PHISIOCONTROL” che vigilerà sulle nostre iniziative e manifestazioni pubbliche e perché no, sulle nostre gite sociali, escursioni annuali, momenti ricreativi e conviviali. Angiolino Cocci

SEGUICI SU

Periodico edito da Associazione Vigili del Fuoco - Onlus Sezione di Arezzo arezzo@anvvf.it Sede: Via degli Accolti, 35 Arezzo Tel. 0575. 295625


3

Una giornata meravigliosa. Gran festa il 13 aprile. Ecco gli scatti indimenticabili

Pranzo di Pasqua con gli amici dell’associazione AREZZO - E' stata la prima e la ricorderemo per un pezzo, all'insegna del divertimento e sobria allegria insieme a tanti soci ed amici. La festa di Pasqua è piaciuta a tutti. Uno staff di chef collaudato ha preparato un pranzo 5 stelle che si è meritato giustamente una standig ovation con un applauso spellamani. L'abbiamo voluta caparbiamente questa giornata e gli amici hanno gradito e si spera sia servita per qualche ora a distoglierci dalle preoccupazioni e dai problemi di tutti i giorni, ridando forza al nostro ottimismo. Il Dj Luca ha allietato la serata con bella musica e una splendida e brava cantante ci ha proposto brani anni '60, riuscendo a risvegliare la passione mai sopita del ballo, spingendo i più arditi

ad esibirsi in azzardate piroette valzeriane, facendo persino dimenticare ai più, sciatiche ed ernie al disco. La dea bendata ha “baciato” Leo per regalare un uovo da 5 kg. di fondente. Che dire, sempre i soliti. Un affettuoso grazie da parte di tutto il popolo dell'Associazione ai colleghi effettivi, che sono venuti a portare un gradito saluto ai loro antichi precettori, ai loro vecchi colleghi dai quali hanno ricevuto il testimone del mestiere più bello del mondo, più generoso e più vicino ai bisogni della gente: la stessa che ricambia da anni scegliendo il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, quale Istituzione dello Stato più amata dagli Italiani. Un grazie di cuore a coloro che hanno reso possibile questo evento.

SEGUICI SU

Periodico edito da Associazione Vigili del Fuoco - Onlus Sezione di Arezzo arezzo@anvvf.it Sede: Via degli Accolti, 35 Arezzo Tel. 0575. 295625


4

Assemblea ordinaria 2014

“Fiera Antiquaria: riflessi di Arezzo”

Partecipato l’incontro tra soci

Successo per il nuovo libro di Alessandro Bindi

In data 19 marzo si è tenuta l’assemblea ordinaria dei soci presso la sede sociale di via degli Accolti 35. Come sempre nutrita la presenza dei soci che dopo il minuto di raccoglimento in ricordo dei colleghi deceduti e la presentazione del rendiconto economico e di gestione 2013 ha proceduto alla sua approvazione, unitamente al bilancio preventivo 2014. Il presidente Cocci ha anche illustrato le numerose attività svolte nel 2013 ed enunciato il programma delle iniziative dell’anno in corso auspicando un sempre maggiore coinvolgimento degli associati, soprattutto nelle tematiche della sicurezza da sviluppare nelle scuole a favore dei ragazzi di ogni ordine e grado. Questo impegno è per l’associazione particolarmente sentito ma allo stesso tempo molto impegnativo a prescindere dalle risorse umane messe a disposizione del Comando. Numerose le proposte accolte con favore dall’assemblea, una su tutte perché di imminente attualità, la decisione di supportare il Comando Provinciale in una serie di incontri su tutto il territorio provinciale, in luoghi pubblici o presso strutture di accoglienza per persone diversamente abili, in un progetto pilota della Provincia e Prefettura di Arezzo, per sviluppare tematiche della sicurezza esplicitamente rivolte a queste persone svantaggiate in modo da facilitare il loro accesso in caso di bisogno. A partire dalla richiesta stessa di soccorso, sappiamo quanto sia delicata e importante la gestione iniziale per una corretta ed efficace risposta del soccorritore. Lo è ancora di più per le persone in qualche modo diversamente abili, con ridotte capacità motorie o ipovedenti e non udenti. Il presidente Angiolino Cocci ha poi ringraziato tutti i soci per il sostegno ed in particolare per il lavoro svolto i componenti del Consiglio Direttivo: Moreno Sorini, Mauro Maurizi, Ivo Borri, Roberto Veneri, Vittorio Bertini, Ezio Scopone e Mauro Caneschi. SEGUICI SU

Un libro per promuovere la Fiera dell’Antiquariato e Arezzo. Il nostro direttore de “Il Piazzale” ha scritto un’opera destinata a fare il giro del mondo. Il volume si intitola “Fiera Antiquaria: riflessi di Arezzo. Immagini della città allo specchio” ed è stato presentato lo scorso 24 aprile al Caffè dei Costanti di fronte ad una platea di autorità e cittadini. A fare i complimenti al nostro Alessandro sono stati il primo cittadino Giuseppe Fanfani, il presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni, il presidente del Comitato tecnico della Fiera Beppe Angiolini e l’assessore Paola Magnanensi. Alessandro con la sua opera ha inteso omaggiare la città di Arezzo e la Fiera Antiquaria. Un lavoro frutto di passione e professionalità che ha già riscosso successo, consensi e apprezzamenti. Attraverso originalissime fotografie il volume riflette il valore che la Fiera Antiquaria ha per Arezzo. Lo stesso che la città regala a chi si trova a passeggiare tra le bancarelle alla ricerca di un mobile, di un gioiello, di un libro, e di un qualsiasi altro oggetto di antichità. Articoli che finiscono per rimanere avvolti in uno splendido

scenario rappresentato dai vicoli e dalle piazze arricchite dai palazzi e dai monumenti che solo la città di Arezzo sa offrire. Pagina dopo pagina Alessandro è riuscito a dar vita, attraverso le bellezze della nostra città racchiuse tra gli specchi e i mobili dell’antiquariato ad un viaggio suggestivo ed affascinante. Complimenti da parte dell’associazione che in occasione della presentazione ha voluto essere presente dimostrando affetto e stima ad Alessandro.

Periodico edito da Associazione Vigili del Fuoco - Onlus Sezione di Arezzo arezzo@anvvf.it Sede: Via degli Accolti, 35 Arezzo Tel. 0575. 295625

Il Piazzale del Pompiere di Arezzo n. 1 - 2014  

giornalino della sezione di AREZZO - Il Piazzale del Pompiere di Arezzo.

Advertisement