Page 1

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA

DIREZIONE SC

SC01 - Servizio Politiche Culturali e Scolastiche Sport e Turismo Registro di Servizio: 103 del 31/12/2013

OGGETTO: Progetto didattico-educativo: “Orto in condotta” in collaborazione con l`Associazione Slow Food Italia. Impegno di spesa.

A CURA DELL’UFFICIO SEGRETERIA:

Alla presente determinazione, divenuta esecutiva, è stato assegnato il seguente numero del registro generale:

1130 / 2013

PUBBLICAZIONE Pubblicata all’Albo Pretorio del Comune al N. _________ il 23/01/2014 e vi rimarrà per 7 giorni, ai sensi dell’art.75, comma 2, del Regolamento Comunale sull’Ordinamento Generale degli Uffici e Servizi approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 20 del 29. 1.2003.

IL RESPONSABILE ALBO E NOTIFICHE OSTUNI Andrea

IL SEGRETARIO GENERALE f.to Gentile Teresa


IL DIRIGENTE VISTO: •

gli artt. 107 e 183, comma 9, del D.Lgs. 267 del 18 agosto 2000;

l’art. 4, comma 2, D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001;

l’art. 81 dello Statuto Comunale;

il Regolamento Comunale di Contabilità;

la deliberazione di Consiglio Comunale n. 23 del 10.09.2013 con la quale è stato approvato il Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2013 e relativi allegati;

• •

la deliberazione di Giunta Comunale n. 177 del 20.11.2013, con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per l’anno 2013 e assegnate le dotazioni finanziarie ai Dirigenti responsabili di Aree; l’art. 6 della legge 7/8/1990 n. 241, modificato dalla legge n. 15/2005;

VISTA la retro riportata proposta di determinazione, predisposta e trasmessa dal Responsabile del Procedimento, corredata di attestazione di sua conformità alla legislazione vigente nonché allo Statuto e ai Regolamenti Comunali; DATO ATTO che sul presente provvedimento si esprime parere di regolarità tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis, comma 1, del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 14, comma 2, del vigente Regolamento Comunale dei Controlli Interni; RITENUTO che non sussistono motivi per discostarsi dalle risultanze dell’istruttoria condotta;

DETERMINA DI APPROVARE integralmente la proposta di determinazione Procedimento nel testo di seguito riportato, facendola propria a tutti gli effetti;

predisposta dal Responsabile del

DI DARE ATTO che il presente provvedimento è esecutivo: □ dalla data odierna in quanto lo stesso non comporta spesa; □ dalla data di apposizione del visto da parte del Dirigente dei Servizi Finanziari ai sensi dell’art. 151 D.Lgs. 18/8/2000 n. 267 al quale viene trasmesso in data odierna dando atto che la relativa spesa è finanziata come dalle risultanze riportate nel prospetto di seguito al visto di esecutività.

Data, 31/12/2013

Determinazione N. 103 del 31/12/2013

IL DIRIGENTE Dott. Amedeo Visci


IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

(Ai sensi dell’art. 8 della legge 7 agosto 1990 n. 241, così come modificato dalla legge n. 15/2005, e del vigente Regolamento sull’Organizzazione degli Uffici e dei Servizi)

SOTTOPONE la presente proposta di determinazione al Dirigente della Direzione competente all’adozione del provvedimento finale. Al riguardo, attesta la regolarità del procedimento istruttorio affidatogli e che lo stesso è stato espletato nel rispetto della vigente disciplina normativa statutaria e regolamentare vigente per il Comune di Gravina in Puglia. Attesta altresì che la presente proposta di determinazione è conforme alle risultanze dell’istruttoria condotta. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Dott. Amedeo Visci

PROPOSTA DI DETERMINAZIONE Premesso: Ο che il Comune di Gravina considera strategica l’educazione alla salute e l’educazione alimentare, anche in funzione di un riscoperta da parte delle nuove generazioni di saperi e competenze tradizionali; Ο che già da diversi anni le scuole del territorio hanno avviato autonomamente progetti di educazione ambientale che prevedono tra le varie attività didattiche anche la coltivazione di piante e piantine all’interno dei giardini scolastici; Ο che l'orto rappresenta uno strumento didattico per conoscere il territorio, i suoi prodotti e le sue ricette ma anche occasione per incontrare esperti artigiani e produttori della comunità locale; Ο che l’associazione Slow Food Italia è soggetto accreditato per la formazione del personale della scuola, come risulta dagli elenchi ufficiali degli enti di formazione redatto dal M.I.U.R.; Ο che l’associazione Slow Food Italia, attraverso la Condotta delle Murge, ha proposto al Comune ed alle Istituzioni scolastiche autonome (Direzioni Didattiche e Scuole Medie) del territorio la realizzazione del progetto “Orti in condotta”, già avviata con successo in diverse città italiane; Considerato che le Istituzioni scolastiche autonome hanno manifestato notevole interesse per l’iniziativa, individuando da subito le sedi scolastiche nelle quali il progetto stesso potrà essere realizzato e richiedendo espressamente al Comune di aderire; Ritenuto, sulla base del Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto Comprensivo Don Saverio Valerio, un valido supporto per la realizzazione dei progetti di educazione ambientale ed educazione alimentare già avviati; Vista la D.G.C. n. 213/2013 con la quale la Civica Amministrazione ha ritenuto dover aderire a tale iniziativa denandando al Dirigente dell’Area Amministrativa l’espletamento di tutti gli adempimenti necessari alla realizzazione del progetto didattico-educativo: “Orto in condotta”, ivi compresa l’assunzione dell’impegno di spesa di €. 3.000,00 annui da corrispondere all’ associazione Slow Food Italia , attraverso la Condotta delle Murge, per tre anni; Considerato, inoltre, che gli altri impegni previsti a carico del Comune di Gravina non comportano oneri economici in quanto basati sul volontariato (i ‘nonni ortolani’ da individuare) o sull’utilizzo di beni comunali già a disposizione delle scuole (i terreni adibiti a giardini scolastici) o già rientranti negli abituali servizi messi a disposizione delle scuole (il trasporto scolastico finalizzato alla realizzazione di progetti didattici). Accertato che le risorse finanziarie trovano copertura sul cap.lo 2142 denominato:”Altre prestazioni di servizio” del bilancio di previsione 2013;

Determinazione N. 103 del 31/12/2013


Dato atto che della spesa a carico del Comune di Gravina per le annualità successive si terrà conto nei rispettivi bilanci di previsione, e che l’impegno della spesa relativa sarà disposto con apposito provvedimento; Visto il T.U. delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali approvato con D.Lgs. 18/8/2000, n. 267; Visto il D.Lgs 163/2006 ss.mm.ii; Vistol’art. 6 bis della L. 241/90, così come modificato dall’art. 1, c. 41 della L. 190/12; Accertato che non persistono conflitti di interessi, neppure potenziale, del responsabile del procedimento di che trattasi; Acquisito il lotto CIG n. Z3C0D511EC;

DETERMINA La narrativa è parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

Di impegnare, per le motivazioni espresse in premessa, la somma di € 3.000,00 sul cap.lo 2142 denominato: “Altre prestazioni di servizio”, del bilancio di previsione 2013, per la realizzazione del progetto didattico-educativo:”Orto in condotta”, in collaborazione con l’associazione Slow food Italia, attraverso la Condotta delle Murge; Riservarsi di liquidare e pagare direttamente all’Associazione Slow Food Italia il contributo di €. 3.000,00, previa rendicontazione ed acquisizione di DURC. ________________________________________________________________________________

CRONOGRAMMA Di seguito all’adozione da parte del Dirigente ed alla intervenuta esecutività della presente determinazione, dovranno seguire gli atti e le operazioni di seguito indicate: 1) VERIFICA AI SENSI DELL’ART. 48-BIS D.P.R. 602/1973 TRAMITE EQUITALIA SERVIZI DA PARTE DEL SERVIZIO FINANZIARIO (PER PAGAMENTI SUPERIORI A €10.000,00); 2) copia conforme all’originale dovrà essere trasmessa a: a. b. c.

Sindaco Assessore Direzione Amministrativa Servizio Politiche Culturali e Scolastiche

Determinazione N. 103 del 31/12/2013


UFFICIO RAGIONERIA

Visto il parere di regolarità contabile ai sensi dell’art. 147 bis, comma 1 del Decreto Leg.vo 18.8.2000 n. 267 e dell’art. 15 del vigente Regolamento Comunale dei controlli interni. Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi dell’art.151, c.4 - Decreto Leg.vo 18.8.2000 n. 267. Importo

Tipo

Capitolo

Articolo

3.000,00

U

2142

0

Tipo Anno Movimento Impegno 2013

Numero

Sub

2352

0

La presente determinazione diviene esecutiva in data odierna.

Gravina in Puglia, 31/12/2013 Dirigente ad interim f.to ing. Michele STASI

Questa determinazione, essendo esecutiva, può essere trasmessa all’Ufficio Segreteria per la sua pubblicazione. Si evidenzia che ai sensi dell’art. 191 comma 1 del TUELL il Responsabile potrà ordinare la prestazione di che trattasi previa comunicazione al terzo interessato del numero della Determinazione e dell’impegno di spesa. La fattura (o altro titolo del creditore) dovrà necessariamente riportare i suddetti dati a pena di sua irricevibilità per violazione di legge.

Determinazione N. 103 del 31/12/2013

ORTO IN CONDOTTA SLOW FOOD COMUNE DI GRAVINA  

PROGETTUALITA' DELL'ORTO IN CONDOTTA DELIBERATA DAL COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you