Issuu on Google+

Supplemento al numero odierno de

GENERAZIONE DIGITALE Nuovi smartphone e tablet I touch-screen formato baby

I LOOK DELLE FESTE Vesti colori e capi di tendenza Design, gioielli e super-sconti

SI TORNA BAMBINI Quest’anno a Natale si gioca tutti insieme

NON BASTA IL PENSIERO La solidarietà si fa regalo L’idea giusta con psicologia

CITTÀ DEI BALOCCHI Uno speciale di 12 pagine


68


DICEMBRE 2013

19

PER BRILLARE

Dettagli in oro per sentirsi regine delle Feste.

Tablet per tutti Ultraleggeri, iper-tech, al top dei desideri: anche dei bambini. 9-11 Dammi tre colori Il rosso fa Natale, ma il verde è il nuovo basic nel guardaroba e l’oro fa spettacolo. 13-15-19

7

SFIDA SUI PREZZI

Smartphone: competizione a tutto campo sotto l’albero.

Neve da campioni I consigli di Valentina Greggio, primatista del mondo nello sci. 17

21

Signori, questo è stile Cosa regalare a lui? Ispiratevi a Brad, Lapo, Tomaso, Bill. 23-25 Avventurosi o pantofolai? Mondi lontani, ma molto vicini: basta un pizzico di fantasia Hi-Tech. 27 Si gioca, ma insieme Per tornare bambini, giocattoli ideali per la condivisione in famiglia. 43

57

SAPORE DI BUONO

La gastronomia di qualità per la cena di Natale.

(I PREZZI DEI PRODOTTI PROPOSTI SONO INDICATIVI: POSSONO SUBIRE VARIAZIONI IN SEGUITO A PROMOZIONI O RIBASSI. GLI OGGETTI SONO FRUTTO DELLA LIBERA SCELTA DELLA REDAZIONE)

Un Pop di arte Fornasetti o Warhol? Singolari idee regalo da due mostre milanesi. 45 C’è un tempo per tutti Orologi per mamma, papà, ragazzi, con qualche idea per la casa. 47 Se il Lago si racconta Arte, storia, romanzi e persino un nuovo gioco made in Lario. 49

59

41

ARREDI & DESIGN

È la nuova frontiera dell’arte, con prezzi per tutte le tasche.

GLOBAL KIDS

Colori baby & tenerezza, tante idee per diverse età.

COME VERE STAR

Bijoux o gioielli da favola, l’importante è luccicare.

Fuori l’autore! Grandi classici in dvd e il top della musica italiana in cd. Con le ultime novità tecnologiche. 51-53 Gioca l’effetto sorpresa Cosa regalo a nonna, e zia? La psicologia aiuta... In alternativa, trattamenti di bellezza. 55-63 Il pensiero... non basta Tante associazioni cercano la vostra solidarietà e propongono oggetti-regalo davvero suggestivi. 65 Regalati lo sconto Tutti i siti più trendy che riducono fino all’85% i prezzi dei prodotti. E le proposte de La Provincia. 61

La Città dei Balocchi Il programma, le sorprese, gli eventi di musica & sport dell’edizione del Ventennale, che anima Como fino al 6 gennaio. 29-39

direttore responsabile

coordinamento editoriale

hanno collaborato

vicedirettore

progetto grafico

Arianna Augustoni, Serena Brivio, Marina Castelnuovo, Andrea Cavalcanti, Antonella Corengia, Rachele Ferrario, Valentina Greggio, Moreno Gentili, Bernardino Marinoni, Manuela Moretti, Paolo Moretti, Anna Savini.

DIEGO MINONZIO

BRUNO PROFAZIO

VERA FISOGNI

ANTONELLA CORENGIA 3


68


conta il pensiero se è quello giusto Un piccolo e utile suggerimento Cominciamo a regalare il tempo di Bruno Profazio

G

razie, ma bastava il pensiero… Quante volta abbiamo sentito o pronunciato questa frase di circostanza che accompagna immancabilmente sorrisi di circostanza ed entusiastiche esclamazioni davanti a un regalo fatto o ricevuto? Alzi la mano chi è stato esente finora. Già, basta il pensiero. Dipende. La frase è talmente retorica – e riconosciamolo – anche un po’ ipocrita da aver subìto un mutamento di significato passando dalla descrizione all’azione, cioè all’atto stesso. Così si può tranquillamente evitare di dire “ecco un regalo per te” e ridimensionare il tutto a un più modesto “ecco un pensiero per te”. Insopportabile. Soprattutto quando si scivola sul diminutivo, ed ecco il classico e inflazionato: “È solo un pensierino”. Ciascuno, se vuole, si tenga i pensieri suoi. Ma che fare per ridare un senso al regalo? Un piccolo suggerimento: facciamo il percorso al contrario e ridiamo alla parola “pensiero” il suo senso più appropriato e ritorniamo a “pensare” alle

persone e poi ai “pensierini” per loro. Altrimenti l’espressione “bastava il pensiero” rischia di esaurirsi nel senso letterale e quindi da intendere come un invito, quasi un disperato appello: “Potevi evitare di farmi un regalo così brutto o inappropriato… sarebbe stato meglio se ti fossi fermato al solo pensiero…”. Molte volte infatti i regali sono fatti per puro dovere (e allora che “regalo” è?), per consuetudine e, nella migliore delle ipotesi, per gentilezza e cortesia. Eh, no. Usiamo davvero il pensiero. Dedichiamo attenzione e tempo alla persona che vogliamo omaggiare, cerchiamo di capire cosa possa davvero farle piacere o esserle veramente utile. Il regalo vero è il tempo che dedichiamo per sceglierlo. Quindi è vero che quello che conta è il pensiero… se è quello giusto. Questa pubblicazione de “La Provincia” vuole proprio aiutarvi a trovare il dono vero da fare con il cuore. E allora: tanti “pensieri” a tutti.

Regalatevi il bon ton Il regalo svela sempre qualcosa di noi e dice anche come ci rappresentiamo l’altra persona. Attenzione.

Mai riciclare un dono (magari del Natale scorso...). Nel caso, verificare sempre che non ci siano dediche.

Quando si riceve un regalo, da ospiti che si invitano a cena, lo si deve sempre scartare al momento.

5


68


nel mondo smart è sfida sui prezzi Meno eleganti, un po’ più pesanti, ma con le prerogative essenziali, i nuovi cellulari insidiano Apple GRANDE SCHERMO Il Samsung Galaxy S4 Mini pesa 107 grammi, per via della realizzazione in plastica. Ottima la fotocamera da 8MP, registrazione video a 1080 p. Schermo luminoso ed anche di 0,3 pollici più grande dell’iPhone 5. Non dà luci di notifica. Costo: 277, 79 euro.

LOW COST Sbarca in Italia in questi giorni (8 GB), in tempo per i regali di Natale, lo smartphone a piccolo prezzo di Motorola: 199 euro. Il profilo di MotoG? Display Hd da 4,5 pollici (da 720 x 1.280 pixel di risoluzione), fotocamera posteriore con sensore da 5.0 MP e sistema operativo Android. Manca il supporto per le reti 4G Lte.

A TUTTO COLORE Cinque colori nuovi, fotocamera iSight da 8MP,capace di collegarsi ad ancora più bande LTE, il modello di iPhone 5c si caratterizza per la velocità e… il look. Da 629 euro (16GB) a 729 (32 GB).

DATE L’IMPRONTA In casa Apple, iPhone 5s è già una star. Più sottile e leggero, si avvia toccando un tasto grazie a Touch ID, funzione che autorizza anche gli acquisti su iTunes e App Store, con la sola impronta digitale. Da segnalare anche l’innovativa fotocamera iSight (8 megapixel). Da 729 euro (16 GB) a 949 euro (64 GB).

gli accessori

GIOCO AL RIBASSO La Cina entra nel mercato low cost degli smartphone con HS-U970. Telefono Dual Sim, con dentro Android 4.2, display da 5 pollici touch screen, 4GB di memoria, estendibile fino a 32Gb attraverso una scheda micro SD.La fotocamera posta sulla parte posteriore è da 8 megapixel con LED flash. Costa 199 euro. MINI PREZZO SMART Cercate un telefonino intelligente, ma a bassissimo costo? Vodafone propone lo Smart Mini Hsdpa (79 euro).

PRONTO? Grande successo in Francia, “Cornetta” di iStuff è il più innovativo accessorio per iPhone e smartphone. Costo: fino a 59 euro. PUNTO D’APPOGGIO Il vostro iPhone si trasforma in schermo tv, con l’appoggio in silicone; 9,90 euro. Info: www.erfinderladen.com. 7


68


ULTRALIGHT Si candida a sfidante di Apple il primo tablet della coreana LG, sul mercato italiano con un modello di otto pollici chiamato G Pad 8.3. Piacevole nelle linee, di soli 338 grammi, costa 299 euro.

un posto a tavola

Sempre più leggeri e maneggevoli, i tablet sono ormai uffici portatili e spazi privati dove rilassarsi TOCCO D’ARIA Non più un numero, ma una ventata di aria contraddistingue l’ultimo tablet di Apple, iPad Air, ormai la quinta generazione del prodotto, da 479 euro (16GB). Con guscio in alluminio, pesa meno di 500 gr ed è il 20% più sottile; le connessioni wireless, inoltre, sono 2 volte più veloci. Gli oltre 3,1 milioni di pixel rendono ultra nitide le immagini. Se siete patiti delle App, ne trovate oltre 475 mila sull’App Store.

FINITO NELLA RETINA Si caratterizza per il display Retina con diagonale da 7,9 pollici il nuovo iPad mini 2, sostanzialmente identico nell’aspetto a iPad Air. Da 389 a779 euro.

DOPPIO BINARIO Le Smart Cover per iPad Mini sono disponibili in 6 differenti colori e sono vendute a 39€ mentre le custodie in pelle sono disponibili in 6 colori in pelle e sono vendute a 69€.

ANTI-URTO Speck iGuy è il proteggi-schermo ideale se in casa ci sono bambini piccoli, 35,62 euro circa.

9

UDITE, UDITE Volete concentrarvi al massimo, quando lavorate con l’iPad? Ideali le cuffie Almaz, di Attitude One, che sintetizzano tecnologia e design. Costano 110 euro circa.


68


piccoli tablet crescono Touch-screen formato baby: sempre più in competizione con quelli di mamma e papà di Anna Piazzi

PER INIZIARE Anche se tanti piccoli sanno destreggiarsi con l’iPad dei genitori, il Kid Tab di Trevi (129 euro) è un ottimo punto di partenza. Una serie di isolette, sullo schermo, invitano i bambini dai 6 anni in su a scoprirne le funzioni. PER I PIÙ PICCINI Dai 3 anni si può già iniziare a esplorare le possibilità del mondo touch, con il tablet Meep di Oregon Scientific (149,99 euro). Il Parental Control consente ai genitori di seguire, controllare, limitare l’uso.

App per digital kids PRINCIPI & MODELLE Le avventure del Piccolo Principe (3,59 euro) e il gioco della moda di Toca Tailor (2,69 euro) tra le nuove App formato baby. 11

PER SENTIRSI GRANDI SuperPaquito di Imaginarium (249 euro) consente di mandare email, videochiamare, oltre a scrivere e ascoltare musica. Schermo touch, ideale per i bambini, ma in competizione con gli iPad dei “grandi”.

PER FARE I COMPITI Ma non solo: il Clempad di Clementoni (159 euro), dotato di App per la risoluzione di problemi e quiz, stimola l’attività cognitiva di un pubblico tra i 6 e i 12 anni.


68


la signora in rosso

Pezzi facili, firmati o accessori, come dare passione alle Feste

Giorgio Armani Rouge Ecstasy, 37 euro.

N

ella palette cromatica dell’inverno, è una tonalità che dà una carica energetica indiscussa. La troviamo nelle collezioni di quest’anno declinata anche nel tartan e negli stampati. Unica accortezza: non va “spezzato” con il nero, per evitare l’effetto “tavola rouge-noir” o il rimando calcistico alla tifoseria milanista.

Borsa “See” by Cloé, 395 euro.

Braccialetto di pizzo “Topolino” by Cruciani, 10 euro. ABITO IN PIZZO D&G 1.850 EURO

(Serena Brivio)

Piumino Duvetica, 246,40 euro.

Il viaggio? Sul trenino rosso del Bernina che collega Tirano, in Valtellina, con St. Moritz. La App per iPad e smartphone con itinerari, storie, info: 3,59 euro su appshopper.com.

Collana in tessuto e pietre, 22,95 euro, di Zara.

Maglia a maniche lunghe di Marc Jacobs, 215 euro.

Gonna a campana di Zara, 27, 95 euro.

Mocassini con plateau e pietre, di Alberto Guardiani, 438 euro.

13


68


Girocollo “Emerald” di Accessorize, 15,90 euro.

quotazioni al verde È il nuovo basic della moda: il tocco trendy della stagione

Piumino da donna doppio petto, di Dekker, 310 euro.

G

rande colore, assolutamente alla moda: il verde, in tutte le sue tonalità, è stupendo da giocare ed è trendy. Ma attenzione, si tratta di una cromìa difficile da indossare, specie quando si è molto pallide ed eteree. Si rischia l’effetto “ninfa dei boschi”. (Serena Brivio)

ABITO AVVITATO EFFETTO TWISTED, CON MANICHE ASIMMETRICHE, DI STEFANEL, 119 EURO.

Abito a sacchetto, in mohair, di Benetton, 69,50$ (sul sito americano www.benetton.com)

Cardigan verde smeraldo, Mango, 19, 95 euro.

Cardigan a collo alto, in misto cotone, 19,95 euro, H&M.

Décolleté verde oliva, in pelle, Fratelli Rossetti, 370 euro.

Smalto per le unghie n. 591 di Chanel, 27 euro circa.

Un viaggio evergreen? In Irlanda, nota anche come la “Emerald Isle”, l’isola di smeraldo. Guida gratis su www.seviaggiassi.it

Pantaloni con zip, Oviesse, 24,99 euro.

Mia Bag color verde militare, in piumino, con manici, 199 euro.

15


68


la neve dà energia Il bianco si accende sulle piste, tra sfumature tenui e colori forti

Scarpone Salomon Quest 100 W per donna, 335 euro e portascarponi di Rossignol, 39 euro.

di Valentina Greggio*

Su quali capi investire?

Consigli da campione «Al caldo, con stile»

Piumino Bourrache, di Moncler Gamme Rouge, 820 euro.

Casco Rossignol Temptation, 79 euro.

È

(SCELTA DEGLI OGGETTI: VERA FISOGNI)

bene stare al caldo quando si scia, perciò è opportuno vestire un intimo termico aderente, da indossare a pelle. Non mettere troppi strati, comunque, per non limitare il movimento. Perciò sopra all’intimo e alle calze termiche, indossare i pantaloni da sci e un windstopper, con giacca a vento. Per climi rigidi va benissimo un piumino leggero sotto alla giacca a vento. Non ricercate la super “marca”, bensì materiali comodi e caldi. Il mio consiglio di stile? pantaloni di un colore e giacca di un altro (lo spezzato è molto più stiloso). Poi passiamo ai guanti: non fossilizzatevi sui modelli che usano i campioni perchè spesso non sono caldi. Invece ricordate che un bel paio di moffole con le dita interne tengono calde le mani. Al posto del cappello, quando si scia, è opportuno usare un bel casco (magari anche con le orecchie “molli” con pile all’interno) e una maschera coordinata. Per finire: bastoni a piacimento che siano alti abbastanza per formare un angolo retto tra avambraccio e braccio quando sono impugnati e sci alti più o meno come il soggetto e sicuramente un buon “race carve” vi consente di divertirvi in facilità. Ah! E per i più “lanciati” un paraschiena lombare sarebbe il top!

Cappello Colmar, per donna, 34 euro.

Giacca da sci di Zerorh+, a 197 euro su www.botteroski.com.

Maschera Salice con dettagli in eco-pelliccia, 140, 29 euro circa.

Crema Protect your skin dei maestri di sci della Val d’Aosta, 19 euro e la linea “Snow Jam” di Essence, specifica per la neve e il freddo. Da 1,99 euro in su. Info: www.yourself.it

Sci Dynastar Speed Course, 748 euro circa.

17

* Campionessa del mondo e primatista mondiale di speed-ski (ex Km lanciato)


68


Di grande effetto la tracollina in pelle specchiata di Hogan, 375 euro.

Ceramide Line Smoothing Exfoliation (32 euro), di Elizabeth Arden, è un levigante con tecnologia Cpt, vitamine e vegetali.

tocco d’oro per brillare Mai più di un dettaglio gold per le autentiche regine di stile

L

’oro fa subito festa. Però attenzione a non ricordare le carte dei cioccolatini. Pochi dettagli dorati sono ammessi nella vera eleganza e, certo, un pensiero “gold” piacerà moltissimo, sotto l’albero. Allora, perfetti gli accessori, le pochette, i bijoux. No al total look con il metallo più sfacciato. Del resto, se è vero che mai come quest’anno la grande moda ha rilanciato il mood dorato, lo ha fatto attraverso dettagli: in gonne, capispalla, abiti.

Ray-Ban con montatura dorata e lenti gold, ideale per la neve, 165 euro.

(Serena Brivio)

, IONE IN VIS TA: OLLO RICHIES U ON C TO C REZZO S OM P .C ASCA DAM RENTA. LARENTA EUR A E TAILL CAR DE L .OSCARD DI OS WWW

Bracciale in pelle di Bottega Veneta, 280 euro.

Cintura in pelle laminata oro, Jucca, 195 euro.

Le Pumps “Spikes” di Loubotin hanno borchie in metallo dorato, 875 euro.

Shiseido Bio-Performance Super Corrective Serum, 72 euro circa.

Blusa con stampati i mosaici di Monreale, Dolce&Gabbana, 5.570 euro.

Orologio di Calvin Klein, circa 280 euro.

Goldgenie ha realizzato una versione in oro di iPad Air (circa 1800 euro).

19


68


luccicanti come star

DA REGINA ORECCHINI E BRACCIALE IN METALLO DORATO, SMALTI E CRISTALLI, DI STROILI ORO. COLLEZIONE MARRAKECH: 139 E 149 EURO CIRCA.

Gioielli e bijoux riprendono il loro posto nel creare il look per sentirsi fatali, giorno & notte

LUCCICANTI ANELLI IN METALLO DORATO E PIETRE COLORATE, DI LE CORONE, 79 EURO CIRCA.

T

ra le star, la più grande collezionista di gioielli (veri) è stata Liz Taylor. Ma come li portava, e in quali occasioni? Lo chiediamo a Marina Castelnuovo, comasca, celebre interprete di Liz e creatrice di bijoux. «Liz Taylor indossava i gioielli come tributo ad una particolare persona o momento della sua vita; li indossava per farli ammirare e per condividere con gli altri la gioia, l’emozione e l’autentica felicità che le sue “creature” le davano. Voleva che l’essenza e la magia di quelle gemme trasmettessero anche agli altri, pur senza possederli, quello che lei provava».

DESIGN ORECCHINI FRECCIA, A RILIEVO, DI MANGO, 9,90 EURO. GOLDEN EYE.

(Marina Castelnuovo)

GRAN SERA CRISTALLI E PERLE DI CRISTALLO NEL BRACCIALE “VENETIE” DI SWAROVSKI, PLACCATO IN ORO ROSA, 295 EURO.

ANTI-FREDDO BRACCIALE IN PELLICCIA, DI FENDI, 475 EURO.

LADY CHIC BRACCIALE A CATENA DORATO, 3,95 EURO, E ANELLI SOTTILI IN METALLO DORATO, UNITI INSIEME, 4,95 EURO BY H&M.

.

STAR FISH TIFFANY 430 EURO ARGENTO DI ELSA PERETTI.

ETNO-GLAM BRACCIALI FREY WILLE, IN ORO E METALLO CROMATO. VARI PREZZI, A PARTIRE DA 500 EURO CIRCA.

HOLLYWOOD PARURE COLOR ZAFFIRO BY MARINA CASTELNUOVO DE LIGUORO BIJOUX. COSTO: DA 108 (ORECCHINI) A 560 EURO (COLLIER).

TENTAZIONE ANELLO A FORMA DI SERPENTE, IN ORO BIANCO E DIAMANTI, DI BULGARI, 18 MILA EURO.

SPORTIVO BRACCIALE “NODO” IN ARGENTO E CAUCCIÙ, DI SALVATORE FERRAGAMO, 200 EURO.

21


68


l’importante è distinguersi

Occhiali da sole Gucci Aviator con dettaglio G e nastro Gucci sull’asta. 170 euro, www. gucci.com

Per l’uomo chic o “sporty” materiali di qualità e linee pulite

S

portivo o chic? L’importante è sapersi distinguere. L’uomo elegante non è mai ‘ingessato” e ama (re)interpretare il classico con piccole trasgressioni sempre all’insegna del buon gusto. Abbandonate le cinquanta sfumature di grigio che lo accompagnano nei momenti lavorativi passati alla scrivania, l’uomo chic si esprimerà con eleganti provocazioni che illumineranno la sua serata: dettagli e accessori come la Blake Shoe, una scarpa dai pellami più pregiati, interamente cucita a mano, originale e grintosa. Per il tempo libero, l’uomo sportivo si affiderà alle snakers alte in pelle e flanella a motivi check di Paul Smith o alle loafer in suede blu o verde per dare un tocco di colore al look. Il foulard colorato, poi, è un vezzo che dona personalità e permette di affrontare il rigore invernale con grande stile. Insomma, dal look più austero a quello più rock, attraverso piccoli suggerimenti per rendere lo stile duttile e plasmabile, mantenendo un allure di gran classe, mai invadente. (Antonella Corengia)

COLLEZIO

Balsamo Dopo Barba Acqua di Giò Homme 48,95 euro www.douglas.it

NE A/I 20 13/14

BURBERRY

PRORSUM

Sciarpa e berretto in maglia, di Zara, 27,95 euro e 14,95 euro www.zara.it.

Polacchino Paul Smith in pelle e flanella 104 euro, www.yoox.com.

Cravatta con lavorazione in maglia Brioni, 155 euro.

Orologio da taschino, Tissot 1920 mechanical, 560 euro. www.tissot.com

Foulard in seta Gucci con stampa cachemire, 190 euro. www.gucci.com

Gambaletto limited edition D’O Oldani, di Gallo, 21,50 euro. www.theartofgallo.it

Mocassino Gold Brothers, 118 euro. www.yoox.com

23


68


a ognuno il suo stile A quale icona assomiglia il marito, l’amico o il collega? Quattro identikit di celebrities possono aiutarvi di Serena Brivio

BRAD VA SUL VELLUTO

Fascino vellutato per Brad Pitt, perfetto interprete del nuovo look velvet. Per le prossime feste quindi i signori che vogliono giocare la carta del fascino potranno indossare un morbido smoking nel colore del vino rosso d’annata, pantalone slim e dolcevita ton sur ton. Ai piedi slippers da dandy, ricamate con le iniziali. IL REGALO Soffice cappello in lapin, Bryan Boy for Adrienne Landau, 161 euro o il polacchino color mirtillo e fodera in pelliccia, Fratelli Rossetti, 207 euro.

LAPO FA LO SCOZZESE

Tartan, passione di stravaganti rampolli, genere Lapo Elkann. Giacca o pantaloni nei motivi dei clan scozzesi figurano tra i must della moda da sera di quest’anno. La solita camicia può essere sostituita da una T-shirt di lana, il papillon da una sciarpa di seta annodata attorno al collo, scarpe da golf invece delle solite Oxford di pelle o vernice nera. IL REGALO Borsa per Pc, in tartan, Westwood, 275 £ o il portafogli, 75 £ su www.flannels.com, con gemelli in lana, Scotland Shop, 21,13 euro.

PASSIONI BRUCIANTI E per il capoufficio? L’estintore cromato per interni, con stampe NY, di Fire Design, 88 euro (su www.regalisfiziosi.it)

BILL DE BLASIO, CLASSICO USA

TOMASO È CASUAL

Icona di stile per professione e per amore, Tomaso Trussardi rappresenta al meglio il tipo d’uomo metropolitano, con armadio casual-chic. Niente completi per i party delle prossime feste, ma dolci pull di maglia grossa e pantaloni comfort. Colore preferito: il bianco, simbolo del Natale. IL REGALO

Diventato personaggio globale dopo la sua elezione a sindaco della Grande Mela, l’italo-americano Bill de Blasio incarna la tradizione, almeno nel modo di vestire. Facile quindi si presenti agli eventi di fine anno in tuxedo, con camicia bianca e farfallino nero (o in cravatta a righe…). Unico vezzo, probabilmente, i gemelli scelti con maggior fantasia dalla consorte Chirlane, o dalla trendissima figlia Chiara.

Pullover misto-lana bicolore (49,95 euro) o il guanto “mezze dita” in maglia (19,95), di Zara.

IL REGALO Papillon di lana, a strisce, di Zara (16,95 euro) o la cravatta lana e seta a strisce, di Ralph Lauren, 95 euro.

25


c’è profumo di buono

Volete immergervi in un prato fiorito o sognate gli aromi estivi del Mediterraneo? Basta uno spruzzo per viaggiare nel tempo

A

ccanto ai grandi classici rivisitati (come Poison Hypnotic, reso più facile da “indossare”), il mondo della profumeria investe sempre di più su mix di essenze naturali e un po’ antiche. In molti casi, le confezioni sono piccole opere d’arte (Marc Jacobs batte tutti con la sua anima ludica), da conservare e collezionare. (V. Fis.)

Firmata dalla stilista e costumista L’Wren Scott, è “L’eau de Beauté” di Caudalie piace alle star, per la sua delicata texture. Da 12 euro, in farmacia.

Liquerizia, ciliegia nera e rosa sono gli ingredienti di “La petite robe noire” di Guerlain, da 51,10 euro a 112 euro nella versione concentrata.

In “Made to measure” di Gucci, per l’uomo, convergono ambra, cuoio, spezie, agrumi e lavanda (85 euro, 90 ml). Perfetto per chi ama il brand fiorentino.

Bouquet fiorito, persiste sulla pelle per un ampio arco della giornata, è “Le parfum” del brand francese Carven, 45 euro.

La “Colonia intensa Oud” ha come base la celebre resina orientale - l’oud, appunto - mixata a note agrumate. Costa 155 euro, 100 ml.

Per chi l’avesse perso lo scorso anno, ecco “Dot” di Marc Jacobs, il cui look di maggiolino e le note primaverili si adattano alle giovanissime (41,92 euro per 30 ml).

Dagli anni Ottanta, “Poison”, di Dior, è un’autentica tentazione per donne dotate di forte personalità. La formula di “Hypnotic Poison” è un po’ meno persistente (da 69,47 euro).

Sofisticato, con una certa nonchalance, tipically English, insomma. È l’idea attorno a cui ruotano spezie e bacche, legate a cedro e incenso, le basi di “Burberry Rhythm” (56 euro, 50 ml).

Pratico per borsetta, il vaporizzatore ricorda le linee del rossetto, ma si tratta di “Coco Parfum”, non descrivibile: da provare (da 68 euro).

Ha la forma di una coppa “Invictus” di Paco Rabanne (58 euro, 100 ml), in cui si incontrano pompelmo, patchouli e ambra.

È quello che trasmette la linea “Ombra di tiglio” de “L’Erbolario”, comprensivo di profumo per corpo, ambienti, sapone, prodotti per il bagno, polvere profumata. Segnaliamo il profumo “Gel-Roll on” (12 euro). Info: www.erbolario.com

26


nel mondo a modo mio

Difficile trovare l’idea giusta per chi vive in giro per il globo o non si schioda dal divano? No... Basta un po’ di fantasia e di Hi-Tech

La nuova Nikon 1 AW1 è impermeabile fino a 15 mt, resiste al gelo (fino a -10°), con obiettivi anti-urto e anti-gelo. Da 800 euro.

Borsone con ruote, della linea Samsonite Fold@Way, 149 euro.

tipi avventurosi ➌

In una tenda o nel deserto, ma con il massimo del design, grazie al Box Apetit di Blum + Black (21,50 euro, su www. black-blum.com)

Stivale tartan rosso per donna, con imbottitura, di Calzedonia, 14,95 euro.

viaggiatori

pantofolai chic

Per aspiranti registi di documentari, l’Action Camera JVC GC-XA2 Adixxion, con Quad Proof Desigm, schermo Lcd e connettività Wi-Fi integrata. Costa 299 euro.

Per riparare il corpo dal freddo, per chi sta molto all’aperto, c’è Ultra Rich Body Cream Jasmin Passion di L’Occitane (17 euro).

Alto solo 5 cm, lo speaker wireless MyFour - in vari colori - serve per ascoltare musica, parlare al telefono in viva voce, collegarsi a una conference call in ufficio. Senza spostarsi dalla poltrona. Costa: 39,90 euro.

Mappe gratis con i navigatori Tom Tom Go 5000, con mappa interattiva in 3D. Da 299,90 euro.

Da poco sul mercato, i nuovi KindleFireHDX di Amazon: modello da 7 pollici (229 euro) e da 8,9 pollici (379 euro).

27


68


vent’anni di balocchi La stella cometa è il simbolo del ventennale della kermesse che illumina il Natale comasco

I

l Natale a Como, ormai da 20 anni, è sinonimo di “Città dei Balocchi”. Simbolo di questa edizione è la “stella cometa” e da qui nasce la scelta del colore giallo per il logo. La luce, dunque, accompagnerà i visitatori della manifestazione fino al 6 gennaio, sia grazie alle spettacolari proiezioni architetturali che interesseranno le piazze fulcro della manifestazione, sia grazie alle stelle che condurranno idealmente i visitatori fino all’Epifania. I vent’anni della manifestazione saranno festeggiati attraverso una serie di importanti eventi che coinvolgeranno tutta la città. Il “Como Magic Light Festival” sarà una delle più importanti attrazioni che caratterizzeranno questa edizione. I “Laboratori” dedicati ai bambini avranno come tematica la seta ed il legno, insieme alla luce ed al giocattolo, che saranno oggetto anche di rappresentazioni teatrali. Per il terzo anno, monsignor Diego Coletti, vescovo di Como, incontrerà

i bambini delle scuole per un “dialogo natalizio” presso il Teatro Sociale di Como. Oltre a queste iniziative, “Città dei Balocchi” animerà il centro cittadino con la presenza di cori, bande ed artisti di strada. Il “Mercatino di Natale” torna e si propone come vetrina per tanti espositori con il meglio delle loro produzioni artigianali. Confermata la pluriennale collaborazione con le “Forze dell’ordine” cittadine: nei fine settimana aiuteranno i bambini ad avvicinarsi al mondo delle divise in modo divertente ed inedito. I must tanto attesi sono i grandi eventi che rappresentano i fiori all’occhiello della manifestazione: “l’arrivo di Babbo Natale” il giorno della Vigilia e, “l’arrivo della Befana” all’Epifania. Per i giovani e le famiglie sarà organizzato poi il “Capodanno sul lago”. E, per finire in bellezza, il grande ritorno della pista del ghiaccio in piazza Cavour. Ampio spazio anche alla solidarietà, attraverso il coinvolgimento di diverse associazioni. Quest’anno, con l’associazione Variopinto, sarà presente in piazza Cavour per tutta la manifestazione, Consorzio Como Turistica promuoverà una raccolta fondi per realizzare un progetto in Rwanda. Lo “sport” troverà spazio in diverse iniziative tra cui l’immancabile “Trofeo Podistico della Città dei Balocchi” che da anni coinvolge migliaia di persone. 30


progetto SCUOLE laboratori per tutti Riciclare la seta, conoscere il lago, avvicinarsi al mistero della Natività Tante occasioni culturali per i ragazzi

DAL 9 AL 13 DICEMBRE / DAL 16 AL 20 DICEMBRE I bambini, grazie all’impegno della “Città dei Balocchi” ed a tante collaborazioni strette in questi anni, sono coinvolti gratuitamente in attività didattiche, ludiche e culturali pensate appositamente per loro. Ecco le proposte di questa edizione.

9. Viaggio in idrovolante: l’Aeroclub Como ed i suoi 100 anni saranno protagonisti di questo laboratorio, in cui si potranno realizzare piccoli aerei con l’antica tecnica degli origami, con l’associazione Miciscirube. Hangar di Como - Dai 6 ai 10 anni

1. Laboratori di costruzione del giocattolo africano. Dopo aver visitato una specifica mostra, i bambini potranno creare semplici “balocchi” con materiale di riciclo. Broletto - Dai 5 a 10 anni

10. Spettacolo Teatrale “Il Sorriso”: in collaborazione con l’omonima associazione di Cernobbio, sarà proposto ai bambini uno spettacolo teatrale che vedrà come attori principali gli ospiti di questa struttura. Broletto - Dai 6 ai 10 anni

2. Laboratori in Pinacoteca. Si ispirano al dipinto “La famiglia della vergine” di Giuseppe Ribera, aventi come tematica la luce. Pinacoteca Civica - Dai 9 a 10 anni La ruota panoramica, una delle attrazioni più ricercate della “Città dei Balocchi” Foto di Carlo Pozzoni e disegni di Stefano Misesti (Archivio La Provincia)

3. Laboratori con la seta: la “Città dei Balocchi”, l’Associazione Macarì e ISIS “Carcano”, in collaborazione con il Museo Didattico della Seta, realizzeranno laboratori didattici per i bimbi delle elementari con tema centrale “il riciclo della seta”. Verranno impiegati avanzi di produzione delle aziende tessili comasche. L’iniziativa è inserita nell’evento “Silk Reloaded” fino al 6 gennaio in San Pietro in Atrio, Como - ideato e promosso da Fondazione Setificio ed Ex Allievi del Setificio. Museo della Seta - Dai 6 a 10 anni

11. Laboratori manuali dedicati al tema della luce e della stella cometa. Musei Civici - Dai 5 ai 10 anni

La città più bella? È quella ben pulita... “Per una città più pulita”: in collaborazione con la Famiglia Comasca, è ristampata una brochure che dà consigli su come tenere pulita la nostra bella città. Verrà consegnata ai partecipanti dei laboratori.

4. Spettacoli Teatrali: il tema di quest’anno sarà la stella cometa. Biblioteca - Dai 5 a 10 anni 5. Spettacoli di burattini con una storia che avrà come protagonista il giocattolo. Biblioteca - Dai 5 a 8 anni 6. Laboratori scientifici: il Piroscafo “Patria”, recentemente restaurato, ancorato al pontile della passeggiata a lago “Amici di Como”, sarà il luogo dove i bambini impareranno a conoscere il nostro lago e i suoi segreti. Verrà allestita una mostra sulla storia del “Patria”. Piroscafo Patria - Dai 6 ai 10 anni 7. Incontro con il vescovo: il 18 dicembre monsignor Diego Coletti, Vescovo di Como, sarà al Teatro Sociale per raccontare ai bambini la storia della stella cometa. Teatro Sociale di Como - Dai 6 ai 10 anni 8. Mostra di Presepi: visite guidate nella chiesa di San Giacomo. Chiesa di San Giacomo Dai 5 ai 10 anni 31

Oltre le sbarre, in carcere più solidarietà e amicizia Consorzio Como Turistica sostiene un progetto promosso dalla Cooperativa Sociale “Questa generazione” che da anni si occupa di organizzare attività presso la casa circondariale di Como. L’obiettivo è di avvicinare gli alunni delle Superiori alla realtà detentiva, creare momenti di contatto e di confronto tra gli alunni e i detenuti.


e Van de Sfroos dà il ritmo alle Feste Con lo spettacolo Terra&Acqua al Sociale, l’artista laghée apre, la sera del 13 dicembre, un cartellone denso di eventi Energia, ritmo, luce. Si declinano in queste tre sfaccettature le emozioni che prepara la “Città dei Balocchi”, il cui cartellone riserva, anche quest’anno, alcune suggestive sorprese, accanto a ritorni e attese conferme. CANTA VAN DE SFROOS TEATRO SOCIALE DI COMO 13 DICEMBRE

Grande ritorno, sul Lario, e alla “Città dei Balocchi”, per Davide Van De Sfroos, il cantautore lariano simbolo del nostro territorio. Venerdì 13 dicembre alle ore 21, il Teatro Sociale di Como ospiterà sul suo palco lo spettacolo Terra&Acqua, abbinando questo grande evento ad un fine solidale: tutti i biglietti saranno venduti ad un simbolico costo di 15 euro e il ricavato sarà devoluto alla Croce Azzurra Como per l’acquisto di un nuovo mezzo per il soccorso. MUSICA AL SOCIALE TEATRO SOCIALE DI COMO 21 DICEMBRE

Grande serata di canto corale, con il Coro 200.Com, il Coro di voci bianche del Teatro Sociale, diretti dai maestri Antonio Eros Negri e Lidia Basterrechea. Ingresso gratuito grazie a Como Città dei Balocchi. CORI IN CITTÀ

In occasione della manifestazione, saranno molti gli appuntamenti musicali proposti in città. Bande e cori si alterneranno nelle piazze e nelle vie di Como per creare una

Il ritmo inconfondibile di Davide Van De Sfroos si ascolterà la sera del 13 dicembre al Teatro Sociale. Foto di Carlo Pozzoni (Archivio La Provincia)

magica atmosfera natalizia. ARRIVA BABBO NATALE! BROLETTO - 24 DICEMBRE

Alle ore 16, appuntamento imperdibile per tutti i bambini di Como, e non solo. L’arrivo di Babbo Natale rappresenta il culmine della “Città dei Balocchi”, un evento straordinario che richiama in piazza migliaia di famiglie, accorse per dare il proprio saluto a Babbo Natale. Quest’anno, l’atmosfera che si respirerà in piazza Duomo, fin dai primi giorni della manifestazione, accompagnerà tutti i visitatori fino a questo giorno, con letture e spettacoli a tema. ARRIVA LA BEFANA! BROLETTO - 6 GENNAIO

La Befana, invece, rappresenta simbolicamente l’arrivederci della manifestazione alla prossima edizione. Grazie alla straordinaria collaborazione con i Vigili del Fuoco di Como, la Befana farà il suo mirabolante arrivo in piazza Duomo, alle ore 16, per stupire ed affascinare lo sguardo di tutti coloro che si daranno appuntamento per questo dolce evento, che non man32


PIAZZA CAVOUR - FINO AL 6 GENNAIO

Al mercatino dei profumi & sapori tante idee regalo dal territorio

ca mai di regalare emozioni a grandi e piccini. CAPODANNO SUL LAGO GIARDINI A LAGO

Festeggiamenti vista lago, in una location da condividere tutti insieme il 31 dicembre. Punti cardine saranno le animazioni musicali dalle ore 22.30 alle ore 3.00 grazie alla presenza di dj che animeranno il palco nelle ore che precederanno e seguiranno la mezzanotte e lo spettacolo piromusicale della durata di 30 minuti circa.

Un appuntamento ormai atteso, il mercatino della “Città dei Balocchi” è un luogo d’incontro sospeso tra colori e sapori. Punto di incontro della cultura locale e mediterranea, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: tra le luci ed un allestimento realizzato ad hoc, il folklore dei produttori e dei loro prodotti, tra i sapori delle tradizioni del Natale e dell’allegra atmosfera dei giorni di feste. Fino al 6 novembre saranno allestite le casette in legno con tanti espositori che proporranno prodotti tipici della tradizione gastronomica locale e non solo, idee regalo che spaziano dagli oggetti in legno alla ceramica, dai profumi mediterranei della lavanda dagli incensi dalle confetture, ai pizzi, tutti all’insegna della genuina tradizione artigianale. LE MOSTRE I presepi

Fino al 6 gennaio, nella chiesa di San Giacomo, sono ospitate le opere di artisti e appassionati dell’arte del presepe. In primo piano, opere di provenienza locale, con ambientazioni nostrane, dalle corti della Brianza ai luoghi della memoria. Animatori e guide sveleranno i segreti del presepe.

Piroscafo “Patria”

Il piroscafo “Patria” sarà ancorato per circa un mese nel tratto del nuovo lungolago di Como. Al suo interno, oltre ai laboratori per i bambini, sarà allestita una mostra fotografica con immagini storiche del piroscafo. Giocattolo africano

Al Broletto, fino al 6 gennaio, si tiene la “mostra del giocattolo africano”, costituita da giochi pensati e costruiti con materiali poveri e da pannelli fotografici esplicativi. Natale in divisa per i più piccoli

Anche quest’anno si consolida e si conferma la collaborazione con le forze dell’ordine cittadine, che saranno presenti in varie zone (Piazza Volta, Piazza Duomo, Piazza Verdi, Piazza Cavour, Via Cesare Cantù, Via Magistri Comacini) per dare consigli ai più giovani e spiegare la loro quotidiana attività di controllo della sicurezza. Con un’attenzione spciale per i bambini. 33


Como diventa città della luce Fino al 6 gennaio l’energia luminosa fa luccicare il “Magic Light Festival”

F

ino al 6 gennaio, si tiene la IV edizione del “Magic Light Festival”, in numerose location: Piazza Duomo, Piazza Verdi, Piazza del Popolo, Piazza Grimoldi, Piazza Cavour. In sintonia con il tema preponderante della 20ª edizione della “Città dei Balocchi”, anche “Como Magic Light Festival” renderà onore alla luce. Infatti, immagine ricorrente per quest’anno saranno proprio le stelle, oltre ad altri soggetti legati proprio al Natale. I principali edifici presenti in queste piazze saranno coinvolti in questo scenografico e suggestivo gioco di luci che da anni rappresenta un forte richiamo turistico per il nostro capoluogo. Sono state migliaia le foto scattate alle proiezioni realizzate da Consorzio Como Turistica nell’arco delle ultime tre edizioni. Quest’anno un nuovo progetto artistico interesserà le piazze che diventeranno il cuore della manifestazione.

Proiezioni luminose sui monumenti, nell’edizione 2012 della “Città dei Balocchi”. Due spettacolari immagini relative alla facciata del Teatro Sociale e al Duomo.

Foto di Carlo Pozzoni (Archivio La Provincia)

34


CONCORSO FOTOGRAFICO MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i fotografi, dilettanti, adulti e/o bambini. Le categorie saranno 2: bambini ed amatori. TIPOLOGIA DELLE FOTOGRAFIE

Le opere inviate devono essere di totale proprietà dell’autore il quale dichiarerà, in sede di iscrizione, di possedere tutti i diritti sugli originali. Ogni partecipante potrà inviare un numero massimo di 3 fotografie, sia a colori che in bianco e nero, JPG in bassa risoluzione. Successivamente le

foto selezionate dalla giuria verranno richieste in alta risoluzione. Il nome del singolo file deve essere formato dal cognome e nome dell’autore. TEMA DELLE FOTOGRAFIE

Il tema del concorso è il “PERCORSO DELLA LUCE”. Le due categorie scelte avranno il compito di immortalare le proiezioni architetturali che coinvolgeranno il centro di Como nel periodo natalizio, andando alla ricerca di tutti gli edifici interessati da questo grande percorso di luce. TERMINE E MODALITA’ DI CONSEGNA

I files dovranno pervenire entro il 6

TUTTA LA FORZA DELLA SOLIDARIETÀ

La “Città dei Balocchi”, in occasione della sua 20° edizione ha deciso di volgere il suo sguardo oltre i confini nazionali, per portare a termine un progetto concreto di sostegno ad un paese in difficoltà, grazie alla collaborazione con Asci Don Guanella, iniziata quest’estate con il concerto gospel, che come la manifestazione compie 20 anni. «L’unione fa la forza»: questo antico proverbio nella sua semplicità, ben si adatta a descrivere sinteticamente l’esperienza che prenderà vita. In aiuto al Rwanda In collaborazione con l’associazione Variopinto, la “Città dei Balocchi” promuove una raccolta fondi attraverso la vendita di tavolette di cioccolato equo - solidali. Con il ricavato si costruirà un istituto per persone diversamente abili in Rwanda. 35

gennaio 2013 a comoturistica@tin. it, con indicato, come oggetto della mail, la dicitura “CONCORSO FOTOGRAFICO COMO CITTA’ DEI BALOCCHI 20° EDIZIONE”. Si raccomanda di precisare nell’e mail i dati necessari per permettere la corretta attribuzione a ciascun partecipante delle proprie opere (nome, cognome, indirizzo).

Casette solidali Una casetta del Mercatino sarà riservata gratuitamente alle tante associazione di solidarietà che operano nel sociale. Babbo Natale in Ca’ d’Industria Gli oltre 100 ospiti della casa di riposo riceveranno la visita di Babbo Natale che porterà con sé alcuni piccoli omaggi. Inoltre, gli anziani della Ca’ d’Industria saranno accompagnati, a bordo di un trenino, in centro, per visitare le attrazioni della manifestazione. La befana in Pediatria La mattina del 6 gennaio, la Befana della Città dei Balocchi farà visita ai reparti di Pediatria di alcuni ospedali del territorio: Sant’Anna, Valduce, Ospedale di Erba e di Cantù. Verranno distribuiti regali ai piccoli ricoverati.


tutti in pista si pattina Con i suoi 300 mq di puro ghiaccio, la più attesa attrazione dei “Balocchi” torna protagonista assoluta fino al 6 gennaio

T

orna, in piazza Cavour a Como, la pista di pattinaggio, grande attrazione della “Città dei Balocchi”, con i suoi 300 mq di puro ghiaccio. La 20ª edizione ospiterà all’interno del suo programma la pista del ghiaccio. Fino al 6 gennaio, giovani, adulti e bambini potranno trascorrere qualche ora di divertimento sui pattini. Considerato il successo dello scorso anno, anche per questa edizione la “Città dei Balocchi” ha scelto di proporre una pista che permetterà alla manifestazione di offrire momenti di svago e divertimento. La pista di pattinaggio sarà gestita da personale qualificato e il ricavato, dedotti i costi di realizzazione e di gestione, verrà devoluto in beneficenza a Croce Azzurra Como Onlus. Il contributo richiesto per l’ingresso in pista sarà di minimo 5 euro. Orari: da lunedì a venerdì: dalle ore 14.30 alle ore 23. Sabato, domenica e festivi: dalle ore 10 alle ore 23. Chiuso il giorno di Natale.

36


TROFEO CITTÀ DEI BALOCCHI LA CITTÀ SI METTE IN MARCIA

Si terrà il 22 dicembre a Como, con partenza dallo Stadio Sinigaglia il I Trofeo “Città dei Balocchi”. In collaborazione con il Gruppo Podistico Camminatori Sant’Anna e con la FIASP Italia, Federazione che opera su tutto il territorio nazionale con speciale prevalenza delle Regioni del Nord Italia e che promuove ogni forma di sport non compe-

titivo, sarà proposto l’evento “Trofeo Podistico Città dei Balocchi”, manifestazione podistica non competitiva il cui ricavato, dalle quote di iscrizione, verrà devoluto in beneficenza da Fiasp Italia, organizzatore dell’evento. In Trofeo consente di godere di alcuni splendidi panorami offerti dal nostro territorio: i diversi percorsi si snodano, infatti, fino a Brunate e Cernobbio, luoghi che regalano viste mozzafiato.

Una casetta del mercatino sarà riservata alle associazioni che operano nel sociale.

SETA, BAMBINI & CREATIVITÀ MA SUL FILO DELLA TRADIZIONE

Il ricavato della pista di pattinaggio (offerta minima 5 euro) verrà devoluto a beneficio di Croce Azzurra Onlus. Foto di Carlo Pozzoni (Archivio La Provincia)

Grazie ad una collaborazione nata con la Fondazione Setificio ed Ex Allievi del Setificio ed il Museo della Seta, quest’anno la seta tornerà ad essere protagonista alla Città dei Balocchi. Il museo di via Castelnuovo aprirà infatti le sue porte agli alunni che parteciperanno alle attività proposte all’interno del Progetto Scuole. Le attività avranno come tema centrale “il riciclo della seta”. Ogni bambino sperimenterà le caratteristiche della più nobile delle fibre naturali e realizzerà piccoli manufatti “riciclando” tessuti e filati provenienti da avanzi di produzione delle aziende tessili comasche. I laboratori sono inseriti nel programma dell.evento “Silk Reloaded” che si svolge al 6 gennaio in San Pietro in Atrio, Como - ideato e promosso da Fondazione Setificio ed Ex Allievi del Setificio.

37

Da questa collaborazione, è nato il contatto con l’ISIS “Paolo Carcano” che sarà protagonista della 20° edizione. L’illustrazione dell’anno dei quattro lustri è stata realizzata da Martina Tosato, un’allieva del ISIS “Paolo Carcano”. Infatti, gli alunni delle classi 3GI e 4GI sono stati coinvolti, grazie alla disponibilità del professor Giandomenico Angelillis, nella realizzazione dell’immagine della 20° edizione.


nel castello di Natale Il Broletto si trasforma magicamente dando vita a mostre, laboratori, spazi per conoscere seta, legno, giochi lontani

I

l Broletto nel corso della manifestazione subirà delle trasformazioni. Ogni fine settimana - fino al 6 gennaio - diventerà la “casa” dei bambini che ogni volta saranno introdotti in una diversa realtà. “La casa del legno”: il 7, 8 dicembre e il 21 e 22 dicembre il Broletto sarà trasformato nella casa del legno, grazie a diverse collaborazioni. L’allestimento sarà curato dall’azienda Riva 1920 grazie alla cui collaborazione saranno realizzati dei laboratori proprio con il legno. Il 7 e 8 dicembre, invece, la Città dei Balocchi ospiterà La Cometa, con laboratori di decorazione di oggetti di legno per i bambini.

“La casa della seta”: il 14 e 15 dicembre il Broletto si trasformerà nella casa della seta. In collaborazio-

ne con il Museo della Seta e della Fondazione Setificio, i bambini entreranno in contatto con la seta ed il distretto serico che rappresenta l’essenza delle nostre tradizioni. Oltre ad un allestimento che prevedrà la presenza di diverse stoffe appartenenti a questa tradizione comasca, i bambini, utilizzando materiali di scarto, avranno l’opportunità di creare dei manufatti con i tessuti. Queste attività saranno completate da un’esibizione temporanea a sorpresa dell’artista Afran che, utilizzando la pittura su seta, creerà, sotto il Broletto, una vera opera d’arte. “La casa del Natale”: il 23 e il 24 dicembre sarà Natale in Broletto grazie ad uno spettacolo di burattini che racconterà una dolce fiaba natalizia e all’arrivo di Babbo Natale il

giorno della Vigilia. “La casa del giocattolo”: dopo Natale, grazie alla presenza della mostra sul giocattolo africano e ad uno spettacolo di burattini che ha come tema principale il giocattolo, i bambini avranno l’occasione di immergersi in questo mondo divertente, ed allo stesso tempo formativo, del gioco. “La casa della luce”: dal 3 al 5 gennaio il Broletto, grazie ad uno spettacolo teatrale, diventerà la casa della luce. Un poliedrico programma coinvolgerà i bambini in attività sempre nuove.

Gli incantesimi del Mago Valery

Dal Medio Evo magiche presenze

Un po’ di magia, oltre a quella del Natale, era necessaria. Così, il Mago Valery sarà alla “Città dei Balocchi” per stupire ed ammaliare ancora una volta tutti i nostri visitatori. Con le sue prodezze ed i suoi “incantesimi” farà trascorrere momenti che regaleranno stupore e divertimento a tutti i visitatori, giovani ed adulti, che sono ormai il suo più affezionato pubblico.

In collaborazione con il Palio del Baradello, al Broletto saranno proposti dei laboratori manuali per i bambini, con simpatiche incursioni di personaggi in costume che racconteranno ai bambini fantastiche storie legate al Medioevo e a questa tradizionale manifestazione che ogni anno si svolge in città. 38


sul trenino della fantasia É un’attrazione della Città dei Balocchi con l’emozionante ruota panoramica e la Giostra del ‘700 su cui tornare bambini

A

rendere magica la “Citta dei Balocchi” sono le numerose attrazioni che richiamano bambini, famiglie e un pubblico sempre più vasto di turisti. Oltre a quelle più tradizionali (trenino gratuito, giostra, ruota panoramica), questa ventesima edizione ne propone di nuove e coinvolgenti. Il trenino Fino al 6 gennaio un trenino offrirà un servizio turistico e di cortesia a turisti e residenti. Il percorso che verrà effettuato dal trenino sarà stabilito in collaborazione con le autorità compenti. Ruota e giostra Molto attese dai più piccoli, sono anche quest’anno protagoniste della “Città dei Balocchi” - fino al 6 gennaio - la “Ruota panoramica” ai giardini a lago e la “Giostra del ’700” in piazza Volta. Entrambe le attrazioni sostengono il Fondo Diocesano di solidarietà Famiglia-Lavoro.

sportiva e, dalle 15.30 alle 18, i campi saranno fruibili gratuitamente dai giovani, meno giovani e atleti. “Urban action” - Divertenti e coinvolgenti incursioni di artisti di strada coinvolgeranno il centro cittadino in due fine settimana prima di Natale. “Visite guidate” - Il 13 dicembre ore 15. I percorsi in centro città proposti ai nostri visitatori saranno tre: l’itinerario razionalista, quello voltiano e l’itinerario che prevede la visita alle principali chiese del centro storico di Como. Questi appuntamenti permetteranno ai visitatori di approfondire la Un trenino gratuito percorre il centro città. Foto di Carlo Pozzoni (Archivio La Provincia)

Natale in città “Generazioni in gioco” - Nei giorni 15, 22, 29 dicembre e 5 gennaio, la “Città dei Balocchi”, con la Bocciofila “I Combattenti”, promuoverà dei pomeriggi nella storica sede di via Balestra. Queste giornate di “Porte Aperte” permetteranno ai bambini di trascorrere qualche ora di divertimento insieme ai loro nonni e ai loro genitori, imparando le regole del gioco delle bocce. Infatti, dalle 14.30 alle 15.30 ci saranno alcuni maestri che spiegheranno le basi su cui si fonda questa disciplina 39

conoscenza di alcuni dei monumenti più rappresentativi della nostra città, spesso poco conosciuti proprio anche agli stessi cittadini. Nei giorni 1 e 2 gennaio, alle ore 15, verranno organizzate delle visite guidate alla mostra di presepi che aiuteranno i visitatori a comprendere le diverse tecniche utilizzate per la realizzazione di questi manufatti e la simbologia che si cela dietro ognuno dei personaggi presenti.


68


un piccolo grande look Dai neonati all’età scolare spunti per regali molto teneri

Set per la pappa di Dolce&Gabbana, 54 euro.

Pettinino e spazzola per baby, soffici e delicati, di Chicco, 9,50 euro.

Termometro da bagno Chicco, a forma di pesce palla, 7,50 euro circa.

Giubbino Primigi, collezione 6-24 mesi, 57,99 euro.

Tuta Primigi in ciniglia, 39,99 euro.

Pagliaccetto con cappuccio, Zara, 17,95 euro.

neonato

Scarpine Tru Trussardi Junior, 39 euro.

Bavaglino Cavalli, kit 2 pezzi, 70 euro.

Felpa decorata, di Silvian Heach, 24,99 euro.

Leggings Mirren con applicazioni Swarosky, 19,90 euro, di Silvian Heach.

Giubbotto tecnico con cappuccio removibile, di Zara, 49,95 euro.

bambina

Trolley con dinosauro, 19,95 euro, da Zara.

Calze Gallo in cotone multicolor con fantasia a pois. Disponibili in sette varianti colore. Prezzo a partire da 18 euro.

Scarponcino Primigi Pond, 48 euro ca.

Paraorecchie di Hallo Kitty, in poliestere, 7 euro circa (su www.kiabi.it).

Diario elettronico musicale, VTech, 28,45 euro.

Pigiama Hallo Kitty, 16,95 euro (da Zara). Peluche di Peppa Pig, 45 cm, 39,32 euro.

bambino ➎

Camicia tartan con pochette in cotone di Silvian Heach, 49,99 euro.

Maglia con cappuccio Batman, in cotone e poliestere, 24,95 euro di H&M.

Acqua di colonia AmidoMio di Euphidra, senza alcol, 14,90 euro.

41


68


CON LE AMICHE

Pennarelli, cartoncini, silhouette per diventare stiliste; a partire da 8 anni. Di Djeco, 24 euro.

per giocare in famiglia

SI VA IN SCENA

Lavagna e teatrino in legno, di Crayola, circa 80 euro. In alternativa, teatrino di tela, da Città del Sole (59 euro).

Volete ritornare bambini e vivere la magia del Natale? C’è soltanto una ricetta: lasciarsi coinvolgere dai più piccoli... di Manuela Moretti* A ME GLI OCCHI

Piccoli illusionisti e grande divertimento, nei giorni di festa. Dagli 8 anni in su, Magic di Vilac, 39,50 euro.

G

iocare insieme ai nostri bambini è una grande occasione non solo per trascorrere un po’ di tempo insieme, ma anche per conoscere meglio gusti e attitudini dei figli. Il gioco sarà tanto più divertente quanto più gli adulti riusciranno a coinvolgere i loro bambini in questa attività, dimenticando ogni altra occupazione per dedicarsi, anche solo per qualche minuto, esclusivamente a loro. I giochi più adatti? Sono quelli che inventano i bimbi disegnando, colorando, costruendo o modellando: se i genitori sapranno farsi guidare dalla inesauribile fantasia dei più piccoli, saranno loro i primi a divertirsi.

CON PAPÀ

Tutti costruttori con l’ “Atelier di falegnameria”. Dai 7 anni, 19 euro (Città del Sole).

*Autrice della guida “Inizia una vita, nasce una mamma”, giornalista e traduttrice

CON IL COMPAGNO DI BANCO

Da un secolo, in Francia “Stratego” è un classico tra i giochi di riflessione. Dai 10 anni in su, 35 euro.

CON IL NONNO

Calcio da tavolo, con Subbuteo, 47 euro circa e con “Football da tavolo”, 55 euro, da Città del Sole. In alternativa: il “Bigliardino Smoby”, di Simba, 211,90 euro.

LE MANI ANIMATE

PER NONNE & ZIE

Avete a disposizione 40 carte che illustrano i più comuni elementi delle fiabe, per inventarne di nuove... Per bambini dai 5 anni: 16,50 euro. 43

Le “mani animate” trasformano salotti e camerette in giungle piene di misteri. Scatola di tatuaggi atossici, 8 per confezione, 7 euro.


68


un Pop di arte

L

’oggetto ha sempre sedotto l’espressione artistica in particolare nel secolo scorso, come raccontano la mostra al Pompidou e questa dedicata a Fornasetti alla Triennale di Milano. L’oggetto pop, lontano dall’essere feticcio come nel surrealismo, si carica di un’energia nuova, legata alla familiarità e alla riconoscibilità che lo spettatore identifica in esso. Ma questo non basta a spiegare la fortuna delle immagini pop, perché ancora oggi le icone di Warhol abbiano così successo tra il pubblico generalista. Warhol e Fornasetti, fatte le debite differenze, sono visionari che trasformano gli oggetti quotidiani in simboli. Con ironia questi artisti solleticano la fantasia e ci rendono a nostra volta protagonisti. Per questo, moda e design continuano a citare e a ispirarsi a loro. Attenzione però a non tradire queste icone senza tempo.

L’ironia colta di Piero Fornasetti o quella dissacrante di Andy Warhol? Due mostre, a Milano, celebrano due artisti tanto amati anche da moda & design

*Docente di arte all’Accademia di Brera di Milano e critico del “Corriere della Sera”

di Rachele Ferrario* (SCELTA DEGLI OGGETTI: VERA FISOGNI)

Orecchini “Banana”, e altri modelli, da 3 £ su www.punkypins.co.uk e su Ebay.

Custodia per IPad di Incase, della “Collezione Warhol”, 59,95 $ (www.goincase.com).

T-shirt (dai 22 ai 49 euro circa su Zalando).

Custodia per smartphone di Incase, 39,95 $ (www.goincase.com).

Cuscino “La mano”, con disegno di Piero Fornasetti che riproduce il volto di Lina Cavalieri, celebre cantante lirica, a meno di 100 euro, su www.teladoiofirenze.it. Costa 120 euro su leclaireur.com

warhol

Segnalibro a 270 euro. (leclaireur.com)

Set di 6 tazze e piattini in porcellana cinese, 1080 euro (leclaireur.com)

Candela profumata con ceramica a stampa Fornasetti, 99 euro, www.hervia.com e www.giftlibrary.it

fornasetti

REGALATEVI UN BIGLIETTO LA MOSTRA DEDICATA A WARHOL È IN CORSO FINO AL 3 MARZO A PALAZZO REALE, MENTRE “PIERO FORNASETTI. CENTO ANNI DI FOLLIA PRATICA” SI VISITA ALLA TRIENNALE FINO AL 9 FEBBRAIO.

45


68


è tempo di famiglia Chic per mamma, techno per papà coloratissimo per i più piccoli Idee per dare ritmo al Natale di Anna Piazzi

LINEARE OROLOGIO IN ACCIAIO, DA UOMO, BREIL STRONGER, 129 EURO.

SONTUOSO IN ACCIAIO INOX CON LAVORAZIONE “MAGLIA MILANO”, IL MODELLO U PLAY DI GUCCI, PER DONNA (495 EURO).

PROTETTIVO MAGLIE D’ACCIAIO PER BREIL INFINITY, DA DONNA, 190 EURO.

orologi per tutti COMPONIBILE OROLOGIO DA PARETE SMYCKE DI IKEA, IN 28 PEZZI, DA MONTARE A PIACERE (14,99 EURO).

ULTRA-CHIC CRONOGRAFO DA UOMO, IN ACCIAIO E PELLE, A FORMA RETTANGOLARE, EMPORIO ARMANI, 219 EURO CIRCA.

HA L’X FACTOR LA POPSTAR MIKA HA DISEGNATO IL MODELLO KUKULAKUKU PER SWATCH, 55 EURO, IN OCCASIONE DEI 30 ANNI DEL MARCHIO.

SUPER-TECH GALAXY GEAR È L’OROLOGIO-SMART DI SAMSUNG. VARI PREZZI, DA 270 EURO CIRCA.

RIPOSANTE VELVETY CHRONO IN VERSIONE BLU, DI TOYWATCH, PER LUI E PER LEI, COSTA 295 EURO.

DIVERTENTE HA LA FORMA DEL MATTONCINO LEGO L’OROLOGIO SVEGLIA PIÙ DIVERTENTE PER LA CAMERETTA (CIRCA 28 EURO).

47

GIOCOSI OROLOGI LEGO PER BAMBINA (29,62 EURO) E MASCHIETTO (29 EURO).


68


se Como si racconta

OMAGGIO A CARLA In un volume sono raccolti i ritratti di celebri personalità del mondo culturale, italiano e comasco, oltre a profili di gente comune, scritti da Carla Porta Musa per “La Provincia” alla fine degli anni Novanta. (La Provincia Editoriale, 140 pag., 4,8 euro).

DUE SECOLI DI APPLAUSI Alessio Brunialti, Sara Cerrato e Carolina Zerboni raccontano gli aneddoti più curiosi e meno noti della storia del Teatro Sociale di Como. (La Provincia Editoriale, 126 pag., 5,8 euro).

I duecento anni del Teatro Sociale, ma anche storia, architettura, romanzi: in libreria tante proposte made in Lario

(I libri sono acquistabili allo sportello de La Provincia, via P. Paoli, 21)

NOTTE A TEATRO E TANTA... MAGIA

SUL TRANSATLANTICO LE ROTTE DELL’ANIMA

Con testi di vari specialisti, tra i quali Nicoletta Ossanna Cavadini e Alberto Rovi, il volume è un’opera di alto profilo scientifico, in quanto pubblica documenti e notizie inedite sui 200 anni della maggiore sala cittadina. Edito per iniziativa della Società dei Palchettisti, proprietari del Teatro, è a cura di Alberto Longatti. Ben 250 le illustrazioni. Autori Vari, “Il Teatro Sociale di Como”, NodoLibri, 256 pag., 50 euro.

I 200 anni del Teatro Sociale di Como diventano una favola piena di magia e colpi di scena, con il fantasma della cantante lirica Giuditta Pasta a fare da guida, nel libro di Sara Cerrato, insegnante e critico teatrale de “La Provincia”. “Sipario Kids”, Baby Guide, 32 pag., 15 euro.

Curioso racconto del “Transatlantico”, il palazzo progettato da Giuseppe Terragni, che nel 1929 sorprese i comaschi per le linee avveniristiche. La sua storia è narrata attraverso i racconti di chi vi abita o vi ha vissuto. A cura di Giorgio Cavalleri ed Elisabetta Ferrario, da un’idea della figlia Marina Cavalleri, fondatrice degli amici del “Novocomum”. G. Cavalleri, E. Ferrario, “Le rotte del Transatlantico”, NodoLibri, 48 pag., 10 euro.

IN CAMICIA NERA TRA FOTO E STORIA

POVERI MA BUONI ERAVAMO COSÌ

CHE AVVENTURA PER MR. BRUNO

Come fare storia attraverso le immagini. Dall’archivio di Giancesare Bernasconi, per decenni reporter de La Provincia, un altro fotografo comasco (ed editore), Carlo Pozzoni, ha tratto un racconto inedito del Ventennio sul Lario. La fonte? Gli scatti di Ansaldo e Miro Bernasconi, padre e zio di Giancesare. Con testi di Giorgio Cavalleri, Pier Angelo Marengo e Pierluigi Comerio. “Como e il fascismo. Le immagini”, Carlo Pozzoni Editore, 96 pag., 18 euro).

Di questo libro legato alle tradizioni lariane, di Emilio Magni, scrive il regista Pupi Avati che è «una grande foto di una comunità, come nelle vecchie istantanee scolastiche, immagini di un microcosmo dove il mondo si riflette nella sua incertezza: il buono, il bello, il cattivo, il mito, l’illuso…». Si tratta della ristampa dell’edizione originale del 1994. E. Magni, “Grappino armandolato”, Dominioni, 116 pag., 13 euro.

Bruno è il protagonista dei due libri di Franco Molteni, imprenditore comasco di successo, con la passione della scrittura. In “Le antenne della farfalla” scopriamo il passato di Bruno, già al centro di “L’uomo che doveva comperare Cuba”, esordio letterario di Molteni, di cui Pifferi pubblica la seconda edizione. F. Molteni, “Le antenne della farfalla”, Enzo Pifferi Editore, pag. 192, 20 euro; “L’uomo che doveva comperare Cuba”, stesso editore, pag. 282, 25 euro.

L’ORO DI DONGO È IN BIBLIOTECA

AMORI SUL LAGO CON RISVOLTI NOIR

ACQUE AGITATE

Ecco un libro davvero prezioso, da avere in casa: si presentano i volumi della Biblioteca del convento francescano di Dongo, fondato 400 anni fa. Codici in pergamena unici al mondo, miniati, cinquecentine stampate da Manuzio. Un tesoro di cultura che ha bisogno di essere sostenuto, con restauri costanti: a questo servono i proventi del libro. M. E. Acquistapace, “L’altro oro di Dongo. I libri antichi della Biblioteca del convento francescano”, 360 pag., 40 euro.

Storie di tradimenti e conflitti mai sopiti, con sfumature noir, nell’ultimo romanzo di Giuseppe Guin, giornalista de “La Provincia”, ormai interprete dell’anima più malinconica e romantica del Lario. G. Guin, “Un amore nato così”, Dominioni, 224 pag., 15 euro.

COMO, il fasCisMO,

lE iMMaGiNi

PALCHI & VELLUTI IN SCENA LA STORIA

isMO COMO il fasC lE iMMaGiNi u N a

C i t t à

i N

i a C a M i C

di Giancesare Bernasconi

N E r a

e Giorgio Cavalleri

49

Per giocatori dai 7 ai 99 anni o più, la “Battaglia Navale sul lago di Como” (20 euro) è la novità del Natale 2013. La scatola contiene 2 tabelloni di gioco, 14 navi, 200 colpi e le regole del gioco in 3 lingue.


68


il cinema va sul classico Gattopardo, Cleopatra e Frankenstein Jr da regalare con il docu-film sulla Magnani di Bernardino Marinoni A quarant’anni di distanza torna “Frankenstein junior”, film cult di Mel Brooks, in nuova edizione limitata in Blu-ray e DVD con extra inediti. Non è una rivisitazione della storia del barone Frankenstein di Mary Shelley, ma la sua rigenerazione sfrenatamente comica e, a momenti lirica. La nuova edizione esalta il suggestivo nero e bianco, una funzione che permette di ascoltare il nitrito dei cavalli in ogni momento del film.

Un documentario-omaggio alla memoria della carriera artistica di Anna Magnani, l’attrice che si spense nel 1974. Più che di un film, si tratta di montaggio documentaristico di “pezzi” diversi: dalla fotografia all’intervista, a spezzoni di lungometraggi, soprattutto a dichiarazioni di colleghi e registi, da Fellini a Zeffirelli, da Claude Autant Lara a Rossellini, che rendono straordinariamente umano il ritratto della grande interprete.

FRANKENSTEIN JUNIOR di Mel Brooks, 20th Century Fox H.E., 9,90 euro.

IO SONO ANNA MAGNANI di Chris Vermorcken, Terminal Video, 12,99 euro.

Il cofanetto dedicato al “Gattopardo”, il capolavoro girato da Luchino Visconti nel 1963, contiene anche “L’ultimo Gattopardo”, ritratto del produttore del film, Goffredo Lombardo, firmato da Giuseppe Tornatore. Al costumista del “Gattopardo”, Piero Tosi, è stato assegnato quest’anno l’Oscar alla carriera, ritirato da Claudia Cardinale che nel film indossa il vestito che è considerato il più bello del cinema italiano.

Dopo essere stato meticolosamente restaurato in occasione del cinquantesimo anniversario, “Cleopatra” di Joseph L. Mankiewicz è disponibile in Blue-ray HD in un’edizione ricca di contenuti speciali che include un libretto con immagini e informazioni sulla storia della spettacolare produzione del film interpretato da Richard Burton e Liz Taylor che, per prima nella storia del cinema, fu compensata con un milione di dollari.

IL GATTOPARDO di Luchino Visconti, CG Home Video, da 15 euro (su eBay).

CLEOPATRA di Joseph L. Mankiewicz, 20th Century Fox H.E., da 14,84 euro.

Home video per intenditori

AUDIO SUPER

Sistema Home Cinema 3D Smart Network Blu-ray Disc di Panasonic, a 5.1 canali, con i frontali da pavimento, dotato di Wi-Fi integrato. Costa: 659 euro.

A ME GLI OCCHI

Televisore Led 3 D Samsung UE40F6400, a 479 euro, su www.digitalaudiovideo.it 51

TRIDIMENSIONALI

Occhiali 3D stereoscopici, di LG, da cinema e da smart tv, 15 euro l’uno, anche in box.


68


solo musica italiana Pausini, Mengoni, Ligabue, Pelù in vetta tra i cd più interessanti E quattro dvd per riscoprire Gaber di Andrea Cavalcanti

GRANDE SIGNOR G Su etichetta Artist First al prezzo di 24.99 euro, “Le storie del Signor G” si compone di quattro dvd (registrazione di un concerto del 1991), le cui immagini sono state restaurate e rimasterizzate, per quel pubblico giovane che non ha avuto modo di conoscere Giorgio Gaber. Costa: 24,99 euro circa.

L’IDENTIKIT DI PELÙ

LAURA FOREVER

Dopo tre anni di successi con i Litfiba (oltre 60 date in Italia e in Europa, 300.000 spettatori, un disco d’oro e uno di platino) e l’annunciata pausa della band, Piero Pelù torna con “Identikit” (TEG/Sony Music), che identifica il percorso solista del rocker fiorentino dal ‘99 a oggi. Il cd: 15,76 euro circa.

A due anni di distanza dall’ultimo cd inedito, ecco “20 The Greatest Hits”, il nuovo album di Laura Pausini per Atlantic AWarner Music. Un doppio cd che contiene 38 tracce, con brani ricantati, riarrangiati e rimasterizzati, tre inediti e due chicche che raccontano vent’anni di carriera dell’artista italiana più amata nel mondo. Il cd: 17,74 euro circa.

L’ANNO DI MENGONI

LIGA MONDIALE

Per festeggiare lo straordinario 2013 di Marco Mengoni, è uscito #Prontoacorrereilviaggio, triplo cofanetto a un prezzo speciale che contiene l’album #Prontoacorrere in versione live, il cd integrale uscito il 19 marzo arricchito da due bonus track, dvd e backstage. Il cd: 15,83 euro circa.

“Mondovisione” è il nuovo album di inediti di Luciano Ligabue, a oltre tre anni da “Arrivederci, Mostro!”. «Mi procuro una frattura durante un concerto - afferma il Liga e 2 minuti dopo può vederla un mio amico di Los Angeles. È ufficiale: siamo tutti in mondovisione». Il cd: 21,90 euro circa.

gli accessori

Include gli auricolari Ear Pods l’iPod touch di Apple, 16 GB, 249 euro.

Per sentirvi dj, c’è la nuova consolle Pioneer WeGo 2 fare. Costa: 349 euro.

Altoparlante Ultimate Ears Boom Wireless, di Apple, per condividere la musica dal tuo iPad, iPhone o iPod touch. Sta in una mano, 200,95 euro.

(A CURA DI VERA FISOGNI)

53


68


gioca l’effetto sorpresa Regola “numero 1” per il regalo più azzeccato per familiari e amici: studiarne con cura la psicologia e i gusti I GENITORI “STACCANO” Mamme e papà hanno avuto un anno faticoso. Lavoro, figli, bilanci familiari da far quadrare ai tempi della crisi. Meritano di “staccare” per qualche giorno, in Puglia o Sicilia, dove il tempo è tiepido. Bella l’idea, da parte dei figli, di un viaggio per due, scelto tra le molte proposte di smart box. Come “Tre giorni nel verde”, che prevede sistemazione in B&B, agriturismi o hotel 3 stelle, pernottamento e colazione per 2 persone. È valido fino al 30 aprile 2015, costa 109,90 euro.

NONNINA CARA Non ha prezzo il regalo per la nonna. Per un piccolo budget, è di grande effetto la teiera Teo Tone di Tescoma, dotata di due filtri, per ogni tipo di foglie e di spezie (19,90 euro). Se da tempo pensate a qualcosa di molto chic, è il momento di investire su una montatura couture per gli occhiali, come quella rossa di Chanel, ultima collezione (prezzo consigliato 600 euro). Se la nonna ha lo spirito della ragazzina, perché no una borsa, limited edition, come quella firmata da Daniela Bentivoglio con acquamarina (2630 euro) o la Hit-Bag maculata, di Carpisa, 29 euro. Per completare il look, cappello in lana leopardato (Oviesse, 19,99 euro).

NONNO IN PUNTA DI PENNA Usa il computer, la posta elettronica, ma continua a ripetere che «ai suoi tempi» la scrittura era tutta un’altra cosa. Volete stupire il nonno? Ecco la stilografica Honoré de Balzac Writers Edition 2013 di Montblanc. Ha pennino in oro, finiture rodiate, corpo in resina nero. Costa: 820 euro. Per budget limitati, è di grande pregio e d’effetto la penna Parker Sonnet Red GT 2013 Red, da 65 (a sfera) a 95 euro (stilografica).

COME TI CUCINO... LA ZIA Da poco in pensione, con i figli che sono usciti di casa. Cosa regalare alla zietta più cara? Una cultura di cake design, ad esempio con libro (“Cake Design”, Rizzoli, 17,50 euro), utensili (kit da 10 stampini, 21,99 euro su Amazon) e l’iscrizione a un corso, nelle numerose scuole qualificate che operano in Lombardia. Un esempio? Le lezioni per “Panettone decorato”, dalle 9.30 alle 22.30 del 20 dicembre, tenute da Karla Chumpitaz (www. silovogliovents.it), costano 55 euro. 55

È SUSHI-TIME Per la cognata o la nuora che adora sperimentare in cucina, o per gli amici sushi-addicted, il regalo più gradito è quello del set Lily Pond by Alessi (75 euro) comprensivo di piattini, bacchette e salsiera. Se volete davvero stupire, associate i due utensili multitasking di Lékué: si tratta di coltellino e forchetta che si possono utilizzare per il sushi, come bacchette e per menù occidentali. A 9,90 euro su www.vitrinemagique.com (HA COLLABORATO ARIANNA AUGUSTONI)


68


BRINDISI Duetto Brut di Fontanafredda contiene due vini piemontesi: il Pinot Rosé Brut e il Pinot Brut, 19,90 euro (www.eataly.it).

dai sapore alla tua festa Per i giorni più “buoni” dell’anno niente ossessioni dietetiche a tavola Regalatevi un viaggio nei gusti italiani di Vera Fisogni

TRADIZIONALE È un panettone della tradizione lombarda, quello della Pasticceria Sartori di Erba (da 1 kg; 27 euro al kg ), presente quest’anno alla VI edizione di Re Panettone, a Milano.

I

l successo dei programmi di cucina, in tv, e dei manuali gastronomici, in libreria, ha certamente contribuito ad accrescere la competenza alimentare. Ma la vera cultura del cibo ha un carattere performativo, cioè passa dall’assaporare le varietà delle proposte, per esprimere un giudizio. Di gusto, naturalmente. Quale migliore occasione delle Feste per questo percorso culturale? Punto di partenza, può essere il sito di Eataly, ricco di suggerimenti “da intenditore”. Vi proponiamo anche una selezione di vini di San Patrignano, azienda ospitata lo scorso ottobre a Orticolario, e un panettone del nostro territorio.

IN SALIERA Sale rosa dell’Hymalaya, fine, 2,85 euro (www.eataly.it)

PER LA CENA Vini di San Patrignano, nella Proposta 2 (Igt Rosso Rubicone, Doc Sangiovese di Romagna, Doc Colli di Rimini Rosso, Doc Colli di Rimini Cabernet, Paratino, Doc Sangiovese di Romagna Superiore Riserva), 81,20 euro. Info: 0541-362.600 sp.accio@sanpatrignano.org.

DA SGRANOCCHIARE Ha un cuore di torrone bianco, il Tripolino Barbero, rivestito di cioccolato extra-fondente; 100 gr, 2,98 euro. (www.eataly.it)

SENZA CANDITI Panettone senza canditi, di G. Cova&C., 1 kg, 13,80 euro. (www.shop. eataly.it)

SOTTO L’ALBERO Tre cofanetti regalo con immagini storiche natalizie assortite, con selezione di 3 x 18 Christmas Grand Blend di cioccolato al latte, di Venchi. Peso: 360 gr, 29 euro.

MADE IN ITALY Alcune specialità, dolci o salate, della migliore tradizione gastronomica italiana, selezionate da Eataly, nel pacco natalizio “La dispensa di Eataly”. Costa 35,90 euro (www.eataly.it). 57


68


il design che arreda LINEE PURE Sedie “Gio” di Luisa Battaglia, set da due elementi, 132 euro circa.

UTILE Vasetti per le erbette, con forbice, di Normann Copenaghen, 34 euro circa.

Archistar e progettisti di talento firmano gli oggetti di arredo Ecco qualche idea di tendenza di Moreno Gentili*

P

arlare di “design e investimento” è sempre difficile, soprattutto perché tali oggetti nascono come “multipli industriali”. È tuttavia possibile investire quando i designer vengono riconosciuti a metà strada tra arte e design. Tralasciando quindi autori contemporanei che ancora non meritano tale opportunità, per un bel regalo “sempre nuovo” direi di cercare oggetti nei vari negozi di collezionismo di Joe Colombo, Ettore Sottsass e le immarcescibili radio/televisioni di Zanuso.

oggetti casa MIX CROMATICO Vaso “Croce Symbolik” di Karim Rashid e Bitossi Ceramiche, 812 euro.

* Concept artist e scrittore

LO SBUCCIA MELE Un pratico oggetto di Tescoma, a manovella, 16 euro.

utensili cucina SU LE MANI! Dei designer inglesi “Joseph & Joseph”, la ciotola per insalata con forchette incorporate, “Hands on”, 48 euro circa.

LUCE A 4 ZAMPE È firmata da Clotilde & Julien per Eno Studio la lampada “Get out naturale”, in legno, 69 euro.

DOLCI TENTAZIONI L’alzata per dolci e piccoli frutti, di “Zak! Designs”, 47 euro.

COLPO D’OCCHIO Appendiabiti “Drop XS” di Pulpo, disegnato da Julian Appelius. È in acciaio, circa 20 euro.

(SCELTA DEGLI OGGETTI: VERA FISOGNI)

59


68


qui non basta il pensiero Natale dà l’occasione di essere solidali Tante le associazioni che chiedono il nostro aiuto, anche con pochi euro

La pigotta è la bambola di pezza, ormai simbolo dell’Unicef. Qui nell’interpretazione di Dolce&Gabbana.

S

Confezione regalo dell’associazione comasca Kibarè.

La stella di Natale in pizzo per finanziare le Case alloggio di Ail (Associazione italiana contro le leucemie). Costa 12 euro. Info: braccialetticruciani.net.

È in vendita a 4 euro il gioiello “Chicco di felicità”, con cui la Chicco sostiene Ai.Bi. (Associazione Amici dei Bambini).

Fino a dicembre è disponibile il ciondolo “Pink is Good”, 75 euro, a sostegno della Fondazione Veronesi, contro il tumore al seno.

Dai sari riciclati si ricavano bijoux in stoffa: sono proposti da Mehala Onlus.

e è vero che a Natale sono tutti più buoni, allora il regalo più adatto è quello che pensa agli altri. La solidarietà sotto l’albero è un sostegno a distanza in Africa, lo stipendio di un insegnante in Vietnam, un “gioiello” realizzato con vecchi Sari indiani, la tradizionale Pigotta o un cesto di prodotti a chilometri zero. La cooperativa sociale Corto circuito (www.cooperativacortocircuito.it) propone cesti natalizi con prodotti gastronomici del territorio o buoni regalo per i corsi di auto-produzione in programma nel 2014: fare il pane, il formaggio e un orto biologico. Un cesto con farina bianca, passata e composta pere&zenzero, riso carnaroli bio, libro “Il capitale delle relazioni” è proposto a 29 euro. L’associazione comasca Kibarè onlus (www.kibareonlus.org), accanto al suo catalogo natalizio - che include cesti natalizi e una pianta grassa africana rivestita da una vernice atossica che la rende fluorescente - propone sostegni a distanza per aiutare negli studi i bambini del Burkina Faso (costo annuo: 300 euro). Mehala onlus (www.mehala. org) propone una serie di oggetti provenienti dall’Africa come le coloratissime collane in carta a 10 euro - o dall’Africa, con “gioelli” di stoffa ricavati dai vecchi Sari indossati dalle donne indiane. Tutti i proventi serviranno per progetti di cooperazione a favore dei bambini. Anche l’associazione Ciai (www.ciai.org) pensa ai bambini. Per Natale è possibile, ad esempio, regalare lo stipendio di un insegnante in Vietnam a 25 euro. Infine la tradizione natalizia per l’Unicef è la Pigotta (pigotta.unicef.it), la bambola di pezza che è possibile adottare con una donazione minima di 20 euro per sostenere i progetti salvavita dell’Africa centrale e occidentale. 61


68


il corpo si rigenera

PEELING PROFONDO Grazie agli oltre 300 movimenti al secondo, elimina le impurità della pelle e la mantiene tonica. È Clarisonic Mia 2 Pink, per uomo e donna, noto come il segreto dei divi di Hollywood. Costa: 149 euro, su www.clarisonic.it

Trattamenti di bellezza per lei & lui per rimettersi finalmente in forma (e quattro idee per una Spa domestica) di Arianna Augustoni

OLIO INTENSO Per merito dei 16 tipi di oli vegetali che lo compongono, nutre, idrata, distende il viso, anche il più stanco. È Age Perfect Olio straordinario Viso di L’Oréal, 16,90 euro. CHE DOLCEZZA Il cioccolato non solo in tavola, ma anche sulla pelle, non solo per golosi, ma anche per fashion victim. Tra le novità della Spa del Castello di Carimate (CO) un percorso gustoso fatto di cioccolato. Qui non è una questione di calorie, ma un dolce e delicato trattamento per rigenerare la pelle. Si inizia con uno scrub al cacao, seguito da un impacco di mousse al cioccolato, burro di cacao, karité e jojoba. Una nuova dimensione che si conclude con un massaggio viso e corpo con olio a base di cioccolato.

BENDAGGIO Re-Plasty Age Recovery Day Helena Rubinstein è la crema effetto “bendaggio” che rende morbida la pelle grazie alle vitamine C ed E: sono loro ad avvolgere la pelle in una maglia cosmetica attiva. Costo: 255 euro, 50 ml.

Durata: 90 minuti - Prezzo: 159 euro - www.castellodicarimate.it

BRINDISI ANTI ETÀ È tempo di eno-massaggi. Al wine hotel Retici Balzi di Poggiridenti (SO), i massaggi della spa sono proposti con oli prodotti dai vinaccioli con un alto potere antiossidante, idratante e levigante. Nel menù massaggi è possibile scegliere quello antistress, un total body con manualità distensive e avvolgenti. In alternativa quello sportivo che ha proprietà energizzanti, quello parziale, riservato al viso, gambe e schiena cervicale, ottimo per le contratture. La settimana “divina”, ma soprattutto di vite, si conclude con il percorso Cleopatra, trattamento idratante, rilassante e distensivo, con latte d’asina.

Durata: 60 minuti - Prezzo: 70/75 euro - www.reticibalzi.

ANTI OSSIDANTE I suoi principi attivi combattono l’ossidazione e riducono le rughe del volto. Crema opacizzante ideale per quarantenni, di Lierac; 65 euro, in farmacia.

(A CURA DI ANNA SAVINI)

63


68


una scelta che conviene LE NOTIZIE L’abbonamento annuale a La Provincia, in edizione cartacea, costa 299 euro (7 giorni a settimana) o 274 euro (6 giorni); semestrale: 179 o 152 euro (7 o 6 giorni); trimestrale: 90 o 77 euro (7 o 6 giorni). Info: 031.582.333; e-mail: abbonamenti@laprovincia.it.

Potete risparmiare oltre il 70% su marchi celebri, design, cibo con le nuove frontiere dello sconto di Anna Piazzi

C

DIGITAL NEWS Per leggere La Provincia su smartphone, iPad, Pc, varie possibilità di abbonamento digitale: 24,99 euro (mensile), 99,99 euro (semestrale), 179, 99 euro (annuale).

GIFT CARD DI NATALE In vendita, agli sportelli de La Provincia, in due versioni. Per la versione cartacea: offerta di 6 mesi–6 giorni la settimana (da lunedì a sabato), 152 euro; e 3 mesi–6 giorni la settimana (da lunedì a sabato) a 77 euro. Per la versione digitale: 6 mesi € 99,99 e 3 mesi € 59,99.

omplice la crisi, risparmiare sul prezzo d’acquisto di qualsiasi prodotto - è diventato di moda, oltre che (spesso) una necessità. Se i social network, come Facebook, contribuiscono all’affermazione dei coupon di sconto, mentre le fidelity card spopolano su tutti i fronti, si consolida la tendenza di rivolgeri ai “gruppi d’acquisto” e ai siti di sconto. In Italia spiccano “Groupon”, certamente il più popolare: presente anche a Como, consente, in qualche caso, di risparmiare anche oltre il 70% del prezzo pieno. Un esempio? Il cesto natalizio con 8 o 16 articoli costa 24,90 euro anziché 52 euro. Per 5 o 10 pressoterapie applicate al massaggio su viso, collo, décolleté si chiedono 49 euro contro i 195 euro da listino. Ribassi super anche da “Let’s Bonus” (fino all’85%, in parecchi casi) e su “Groupalia”. Per i last minute del regalo, si può anche consultare www.risparmiosuper.it - specialmente per i prodotti alimentari - oppure www.trovaprezzi.it. Pensate a oggetti per la casa? Vi piacerebbe investire in un pezzo di design? Su www.made.com la spesa è decisamente contenuta, perché sono tagliate di netto le spese per gli intermediari. Senza contare che si trovano designer internazionali come Allegra Hicks, autentica star nel Regno Unito. In tre anni di attività, con un potere di risparmio fino al 70%, questo sito ha raggiunto i 150 mila clienti. Volete farci un pensierino per le Feste? Viene garantita, quale che sia la zona di produzione, la consegna in tempo per Natale. Se poi, volete avere sempre a portata di mano (o di touch-screen) tutte le occasioni possibili, la App T-sconto fa per voi, così come il sito www. shopandsave.it (riduzioni oltre il 70%), che consente di selezionare la propria provincia per un aggiornamento reale sul territorio.

PER I NONNI Avete più di 65 anni? La Provincia ha pensato a un abbonamento trimestrale cartaceo, da 66 euro anziché 77 euro (6 giorni a settimana) oppure da 73 euro anziché 90 euro (7 giorni). 65


Il set della Caffettiera Bialetti, con 3 bicchieri per il caffè, da 22 euro circa.

sorprese last minute

Se amate i più classici addobbi natalizi e cercate un dono prezioso ma non caro, queste soluzioni fanno decisamente per voi

O

gni anno vi ripetete che «mai e poi mai» comprerete un accessorio in più per la decorazione della casa. Poi, però, le palle di vetro escono rotte dagli scatoloni e il presepe è a corto di statuine. Che fare? Se il budget è piccolo, le soluzioni ai grandi magazzini non mancano. L’alternativa è di iniziare a collezionare, di anno in anno, pezzi di alto artigianato. Per i regali last minute, da contraccambiare al volo, quando non c’è troppo tempo (né voglia) di pensarci, le idee si moltiplicano, specie nell’arredamento o negli utensili. (Anna Piazzi)

Capra in paglia, di Ikea, 2 euro.

Albero in carta con 48 decorazioni, di Ikea, 19,99 euro.

Ghirlanda di Natale in porcellana Lamart, 80 euro (www.addpizzigallo, consegna in 2 giorni).

Babbo Natale con bimba e coppia di bambini con albero di Natale (39, 32 euro e 25,10 euro), tutto di Thun.

In vetro soffiato e colorato, le palle decorative natalizie di Alessi (15 euro l’una circa).

Campana di vetro su alzata per dolci della linea “Arezzo” di La Porcellana bianca, 29 euro circa..

Tempera matite in legno “Geppetto”, circa 10 euro, su www.design-3000.de.

Caraffa isotermica con 2 tazze, di Eva Solo, designer The Tools, 99,80 euro.

Sottopiatto a forma di pista per automobiline, “Ring” di Fermob, 49 euro.. Lampada Miss K rossa (43, 2 cm altezza), circa 200 euro di listino.

66

Set di utensili design di Bugatti per la casa (sbuccia-mela, taglia pizza etc), 8,30 euro.


68


68


Inserto regali