Page 20

Un progetto variegato nei suoi effetti, che punta a ricollocare con appropriatezza i diversi livelli assistenziali, partendo anche dalla realizzazione del punto unico d’accesso per allocare le risorse in modo appropriato sul territorio interessato. Ecco dunque che in un quadro di profonda e migliorativa revisione dell’offerta sanitaria provinciale, non poteva mancare l’opinione autorevole della Dr.ssa Capalbo sul dibattito in merito alla realizzazione dell’ospedale unico Pesaro-Fano. A questo proposito, si dice convinta che un progetto di unificazione delle due strutture, possa costituire un punto di partenza per contenere costi e recuperare risorse, eliminando i “doppioni” e contribuendo ad ottenere un significativo risparmio da poter utilizzare per altre finalità programmatiche e per la realizzazione delle eccellenze e dell’alta specialità.

Una veduta dall’alto della struttura ospedaliera di Urbino.

20

la via dell’informazione

Molto spesso, la gestione della cosiddetta res publica viene criticata o è sinonimo di incoerenze e sprechi. L’incontro con la Dr.ssa Capalbo è, invece, la positiva testimonianza di come, con grinta e spirito collaborativo, si possa innescare un meccanismo virtuoso di rinnovamento nonostante le numerose difficoltà tecniche prima e ideologiche poi, e grazie ad un concreto impegno del proprio team di collaboratori, composto anche da tante giovani donne. “Crediamo molto nella filosofia di lavoro che abbiamo adottato: essere al servizio e non al potere, autorevolezza al posto dell’autorità ma soprattutto creare condivisione e compartecipazione anziché imposizione”. Un pensiero, quello della Dr.ssa Maria Capalbo, che riassume la frase con cui ci ha salutato: “Siamo qua per la gente”.

Piu Magazine - Luglio Agosto 2012  

Piu Magazine - Luglio Agosto 2012

Piu Magazine - Luglio Agosto 2012  

Piu Magazine - Luglio Agosto 2012

Advertisement