Page 1

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

mercoledì 8 gennaio 2014

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 3 - numero 2

Turismo: servono progetti e denari

FANO - “Rilanciare il turismo si può, ma servono competenze, progetti , programmazione e denari”. Lo sostiene Boris Rapa, coordinatore Assoturismo Marche, piuttosto critico con l’Amministrazione comunale per alcune scelte fatte nel settore. “Ci fa piacere che Aguzzi ritenga il turismo ‘settore che oggettivamente rappresenta sempre il comparto trainante della nostra economia’ - dice Rapa - un concetto estremamente importante per noi operatori, ancor più se detto dal primo cittadino.

Ci fa piacere che parli del rilancio del Turismo, un po’ meno che lo dica a pochi mesi dalla fine del suo mandato. Ci fa piacere che pensi di creare le condizioni perché gli operatori possano dar vigore alle loro attività, ma ci fa meno piacere ricordare che ha ritenuto opportuno voler reintrodurre, dopo 23 anni, sul nostro territorio, la gabella più antituristica che possa esistere, qual è la tassa di soggiorno. Riteniamo importante che la nostra città possa offrire intrattenimenti e locali serali, soprattutto grazie a

bravissimi imprenditori, ma che il Sindaco ritenga tutto questo utile per sostenere il turismo, ci sembra minimalista e non è certo il romagnolo che viene a Fano a far serata a generare flussi turistici”. Altre scelte della giunta Aguzzi vengono invece condivise da Rapa, come il piano particolareggiato delle strutture ricettive. “Sfortuna vuole che è stato portato a termine in un periodo non particolarmente favorevole agli investimenti, strumento che in altri tempi sarebbe stato molto vantaggioso e che Confesercenti ha solle-

citato per più di dieci anni. Anche la successione di ben 6 assessori al turismo in 9 anni riteniamo non sia stata una scelta corretta: se c’è un settore in cui necessitano continuità e programmazione è proprio quello turistico. Bisogna ripartire dai numeri: nel 2004 il comune di Fano contava 769.050 presenze turistiche, nel 2012 il consuntivo parlava di 693.114 presenze, un deficit di 75.936 unità che in termini percentuali significa aver perso un 9,87% a cui va aggiunto il dato 2013 (non definitivo) di un ulteriore calo del

Sanchioni domani incontra i residenti di Tombaccia Intanto Fernanda Marotti smentisce ogni tipo di contatto con Giancarlo D’Anna per entrare nella sua lista civica: “E’ da tempo che non ci sentiamo” FANO - Nel centrodestra la candidatura di Daniele Sanchioni inizia a mettere d’accordo tutte le varie anime della coalizione “Uniti Per Fano”. Inoltre, Sanchioni ha iniziato ad incontrare il mondo dell’associazionismo con cui sta analizzando le problematiche e le criticità per definire il proprio programma elettorale. In questo senso, domani sera sarà al circolo Arci di Tombaccia, dalle 21, per incontrare i cittadini della zona. Bene Comune, invece, domani pomeriggio presenterà il calendario delle iniziative a sostegno della propria campagna elettorale per le elezioni amministrative. Per quanto riguarda le primarie del centrosinistra si dice che Massimo Seri abbia trovato l’intesa con diversi esponenti del Pd che sarebbero pronti a sostenerlo.

Sulle voci di un presunto coinvolgimento nella lista civica di Giancarlo D’Anna di Fernanda Marotti, la diretta interessata ci tiene a precisare. “Smentisco ogni tipo di notizia - afferma la Marotti -, è da molto tempo che non sento Giancarlo D’Anna. Più che sulle pol-

trone e sugli incarichi, la politica farebbe bene a riflettere sui temi e sulle proposte per la città”. A proposito delle primarie della coalizione del centrosinistra, la Marotti ha detto: “Sono uscita dal Partito Democratico perché non condividevo la linea politica. Però

sulle primarie devo dire che sono positive, dal momento che ogni tipo di coinvolgimento dei cittadini ha degli effetti proficui”. Sul suo futuro, la Marotti puntualizza: “Continuo a sostenere le battaglie sulla sanità e sull’ambiente. Jacopo Frattini

2% che porta a quasi -12%. Ancor peggio le presenze nelle strutture alberghiere, dal 2004 al 2012 si registra un calo del 17,28%, dati allarmanti su cui riflettere se, come si dice, si considera il settore di primaria importanza. Per cui riteniamo che il tempo delle parole sia giunto drasticamente al termine”. “E’ solo facendo squadra - conclude Rapa - solo mettendo in rete tutti i soggetti interessati, privati, associazioni e politica, che si potrà costruire un percorso serio e duraturo, perché il fine è comune a tutta la città”.

Rifiuti lanciati dalle mura, la ferrovia diventa discarica FANO - Non è un bello spettacolo quello che si vede dal cavalca ferrovia di viale Cristoforo Colombo. A Pochi metri dai binari è infatti possibile “ammirare” una distesa di rifiuti di ogni genere. Lattine, bottiglie di vetro e pacchetti di sigarette da mesi costeggiano la ferrovia, ed ogni giorno la mole di sporcizia è più abbondante. Probabilmente è l’opera di alcuni vandali che, uscendo dai locali della zona armati di bottiglie e lattine, non si prendono la briga di cercare il bidone più vicino e si facilitano le cose lanciando dalle mura Malatestiane i rifiuti. Oltre al terribile colpo d’occhio, il problema principale è quello della sicurezza, messa a rischio dalla possibilità che i treni, passando a tutta velocità, facciano schizzare vetri e altri oggetti contundenti”.


mercoledì 8 gennaio 2014 www.fanoinforma.it

anno 3 - numero 2

A Fano in arrivo Peppa Pig

FANO - C’è da scommettere che ci sarà un via vai di bambini in via Vecchia 8, domenica, dalle 19.15. L’Osteria dalla Peppa ospiterà infatti la maialina più amata dai bambini, Peppa Pig che sarà “ospite” del locale. L’evento, organizzato dal ristorante in collaborazione con Ar Fun Animasion, permetterà ai piccoli e alle loro famiglie di trascorrere una serata diversa dalle solite, grazie alla possibilità per i bambini di

divertirsi insieme alla loro beniamina e per i genitori di godersi una cena in relax. Peppa Pig farà giocare i bambini con la pasta di sale. L’opera più bella vincerà un premio. Subito dopo i giochi, cena alla carta all’Osteria della Peppa, dove Peppa Pig servirà ai tavoli e l’animazione di Ar Fur Animasion continuerà ad intrattenere i bambini.

La sfida è dolce con “Chef in the City - Cake edition” Durante il periodo carnevalesco pasticceri amatoriali si sfideranno nei locali più prestigiosi della città a colpi di dolci . Aperte le iscrizioni FANO - Munitevi di sac a poche, pasta di zucchero, manualità e fantasia. Poi tenetevi pronti alla nuova iniziativa proposta da Chef in the City. La prima sfida di cucina amatoriale della città della Fortuna, che ha coinvolto, lo scorso novembre, 8 aspiranti cuochi, 500 prenotati e preparato 1.350 piatti per un giro di affari di circa 12.500 euro, raddoppia con il nuovo anno proponendo una versione dedicata agli amanti di torte e pasticcini: “Chef in the City-Cake edition”. Durante il periodo carnevalesco, dalla seconda metà di febbraio, la città della Fortuna si trasformerà infatti nella città più dolce d’Italia grazie agli aspiranti pasticceri che si daranno battaglia tra i forni, frigo e impastatrici del Bon Bon, L’Altro Caffè-Guerrino e Caffè Centrale. Per partecipare alla sfida, organizzata dall’agenzia Anteprima Web, è necessario aver compiuto 18 anni di età e non avere esperienze lavorative nel settore della pasticceria. Solo 8 dei candidati passeranno alle fasi finali dell’iniziativa che si disputeranno durante golose serate. A partire dalle 20.30, i locali che

collaborano all’appuntamento serviranno ai clienti che avranno prenotato un posto per partecipare a “Chef in the City-Cake edition”, un aperitivo salato, con vino e stuzzicherie, ad un prezzo calmierato. Nella seconda parte della serata i pasticceri amatoriali potranno servire le loro creazioni alla giuria tecnica composta dai titolari e pa-

sticceri dei locali che collaborano all’iniziativa: Matteo Cavazzoni (Caffè Centrale), Francesco Dionisi (Bon Bon) e Andrea Urbani (L’Altro Caffè-Guerrino). I collaboratori della pasticceria che, di volta in volta, ospiterà l’evento, prepareranno invece, secondo le istruzioni degli sfidanti, i dolci per la giuria popolare che riuscirà a partecipare alle serate

prenotando un posto tra i tavoli delle pasticcerie fanesi. Per partecipare come aspirante pasticcere è necessario contattare gli uffici di Anteprima Web, in via Nolfi 56 a Fano, al numero di telefono 0721.803497 o inviare una mail a ufficiostampa@anteprimagroup.it. Ulteriori informazioni sulla pagina Facebook “Chef in the City”.

“Segnali” e “Dorothy”, il Teatro fa crescere la cultura in città

I due progetti proposti dalla Fondazione TdF aprono le porte del mondo teatrale a tutti i tipi di pubblico, in particolare ai giovani studenti

FANO - Due progetti diversi con uno scopo in comune: avvicinare le personalità più diverse al mondo del teatro. Sono “Segnali - Le altre vie del Teatro” e “Dorothy”, iniziative nate per avvicinare la città al mondo teatrale, favorendone la crescita culturale con particolare attenzione ai giovani. Proprio la presenza dei ragazzi sarà incentivata tramite spettacoli e progetti nuovi rispetto ai tradizionali contenitori di musica e prosa. Le due iniziative, proposte dalla sovrintendente della Fondazione Teatro della Fortuna, hanno trovato l’appoggio immediato di Gilberto Santini, direttore dell’Amat e si sono concretizzate. “Segnali - Le altre vie del Teatro” è un piccolo contenitore di quattro spettacoli che indicano “vie” diverse da percorrere nel solco di un unico “segno”: il teatro. Attraverso diversi generi “Segnali” si aprirà il 2 febbraio alle 17 al Teatro della Fortuna con “I Musicanti di Brema”. Il 13 feb-

braio alle 21 si proseguirà con “Le Sorelle Macaluso” di Emma Dante, per poi continuare il 30 marzo alle 17 con “Amleto” di Pietro Conversano. L’ultimo “Segnale” andrà in scena il 15 maggio alle 21 con la danza d’autore, offerta dalla storica compagnia di danza italiana Abbondanza/Bertoni, che porterà sul palco del Teatro fanese “Terramara”. Il secondo progetto proposto dalla sovrintendente della Fondazione Manuela Isotti si concentra in maniera particolare sui giovani. Frutto di una collaborazione tra il Polo 3 e la Fondazione Teatro della Fortuna, “Dorothy” vede impegnati gli studenti dell’Apolloni e dell’Olivetti nel documentare le attività di backstage, di informazione e di aggregazione del pubblico teatrale e non solo. Alcuni studenti dell’artistico, capeggiati dal professor Paolo Tosti assisteranno a laboratori e li documenteranno fotograficamente. Il mate-

Foto di Jennifer Ardito - 2A Apolloni

riale scelto diventerà oggetto di un video che verrà trasmesso nell’atrio del botteghino del Teatro. Le professoresse Nicoletta Spendolini e Tiziana Conti invece, guideranno le classi di grafica dell’Olivetti che avranno il compito di creare un opuscolo nel quale verranno raccolte, oltre alle foto, disegni e testi che completeranno la

documentazione. Alla fine tutti gli studenti parteciperanno alla realizzazione di un video che racconterà l’esperienza vissuta. Il materiale, insieme ad una mostra fotografica (che verrà realizzata se si troverà uno sponsor) sarà oggetto di un’iniziativa volta a raccontare alla città il lavoro svolto. Stefano Orciani

Fanoinforma n.2 - 8 gennaio 2014  

Fanoinforma n.2 - 8 gennaio 2014

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you