Page 1

venerdì 6 dicembre 2013

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 239

La partita della Variante FANO - “Se non verrà approvata per me sarà una sconfitta”. Il sindaco Aguzzi mette i panni dell’integralista per commentare la sua posizione sulla variante dell’ex Zuccherificio. Il primo cittadino spiega che non vuole fare forzature e porterà la discussione nell’assise comunale solo dopo l’approvazione della maggioranza. “Come assessore

all’Urbanistica - ha ribadito il primo cittadino - chiederò prima alla maggioranza di esprimersi in una verifica per capire quale sia la posizione di tutti. Senza una condivisione non porteremo la Variante in consiglio comunale. Non voglio forzare il percorso, passando per quello che vuole a tutti i costi approvarla”. Successivamente, il primo cittadino elenca

le motivazioni che rendono necessario, a suo avviso, il passaggio in maggioranza. “Già lo scorso febbraio - ha detto Aguzzi - si sono manifestati dissensi sulla posizione da tenere e con l’avvicinarsi delle prossime amministrative questi mal di pancia si sono acuiti. Se ci sono le condizioni andremo avanti, altrimenti meglio lasciare

la decisione al prossimo sindaco. Ovviamente, se l’avessimo approvata un anno fa, oggi non ci troveremmo in questa situazione”. Il sindaco ha poi aggiunto: “Io ho sempre detto che questa operazione rappresenta una possibilità di progresso per la città e fonte di occupazione in un momento di difficoltà per tutte le imprese. Inoltre, andremmo a riqualifica-

“Il nuovo Pepe” a cura di Carlo Moscelli

David Banderuola, Mirco Cartelloni, Sanbertinus Torellus, Daniel San Chioni, Erik Fondotinta, Oretta Ciancabella, Federico Gogolone, Luke of Stefanel by Marx e Riccardus Gaius Severus solo quando si sono presentati nella Sala San Michele hanno scoper-

to che “Passaggi” era un festival di saggistica e non un festival di quelli che passano da uno schieramento all’altro. Stefy Achille Marxegiani ha detto; “Luke of Stefanel by Marx deve chiedere scusa”. Di cosa, di esser

stato nel PD di Stefy Achille Marxegiani?

nascosto dei dollari. Probabilmente in qualche buca delle strade?

Va deserta l’asta per la cessione dell’area ex Mattatoio… che è un deserto!

Secondo gli esperti la raccolta differenziata nel 2014 aumenterà sino ad oltre il 60%: che abbiano deciso di raccogliere anche candidati politici ed il Tuttologo ?

In attesa che nasca, dopo il grillo-talpa, il grillo-ape (fusione fra i grillini del M5S e le apette di Bene Comune) le apette tornano a pungere la Fondazione Carifano ed il suo presidente Fab Titombo, anche se nel suo caso più che punture sono martellate… L’assessore Mauro Sciupa, che ha subito un furto in casa, ha detto di non sapere quanto gli è stato rubato perché non ricorda dove aveva

Cammei del vecchio Pepe: Al ristorante Pesce Azzurro in centinaia hanno assistito estasiati al travolgente tango della coppia Francesco “Valentino” Baldarelli-Emma Bonino a conclusione dell’incontro a Fano della Commissione dell’UE per la Pesca. Nel tango, per essere in tema, Baldarelli, al posto di un fiore stringeva in bocca una sardella.

re un’area dismessa che, essendo alle porte di Fano, potrebbe essere strategica ed attrattiva in chiave di sviluppo. Considerate queste premesse, se la variante non verrà approvata sarà una sconfitta del mio operato. Una sorta di bocciatura sull’azione governativa portata avanti in questi anni”. Jacopo Frattini

Il 9 dicembre “L’Italia si ferma”… anche a Fano FANO - Il “9 dicembre day” ci sarà anche a Fano. La giornata di protesta dell’“Italia che si ferma e si ribella”, organizzata a livello nazionale, ha raccolto l’adesione di quasi 100 comitati volontari in tutto il territorio. Nata come organizzazione politica, al di sopra dei partiti e delle divisioni ideologiche, è una giornata cui sono chiamati i cittadini di tutta Italia per protestare contro le misure economiche e politiche attuali. Partita come movimento autonomo, è poi sfociata in un evento cui ha aderito tutto il territorio italiano. A Fano i presidi attivati per questo appuntamento sono in piazza Andrea Costa e al Pincio. Informazioni, obiettivi e orari, si possono trovare sulla pagina Facebook del comitato di Fano, “Coordinamento 9 dicembre Fano”.


venerdì 6 dicembre 2013 anno 2 - numero 239

Fuligno: “Basta parcheggi selvaggi all’uscita di scuola”

www.fanoinforma.it

Il comandante della municipale accetta le polemiche sull’incidente avvenuto davanti alla Nuti ma invita i genitori a fare un esame di coscienza FANO - “Se i genitori che accompagnano i propri figli a scuola continuano a parcheggiare lungo i marciapiedi intasando ulteriormente la viabilità nelle vicinanze delle scuole, non è possibile, di conseguenza, assicurare l’incolumità dei bambini”. Il comandante della Polizia Municipale Giorgio Fuligno accetta le critiche che sono esplose in questi giorni a seguito dell’investimento di una bambina all’uscita di scuola, ma sostiene che, anche i genitori, debbano fare la propria parte. “Anche se in quel preciso istante - continua Fuligno - ci fosse stato un volontario della protezione civile, o un vigile urbano, con il parcheggio selvaggio che tutte le volte si crea di fronte agli istituti

Bellezza, cura del corpo, prodotti all’avanguardia: inaugura domani “Baccarà”

scolastici non sono sicuro che l’incidente si sarebbe potuto evitare. Se si continua così non posso neanche garantire che episodi simili non si ripetano. Inoltre, quando abbiamo iniziato a sanzionare per impedire il posteggio sui marciapiedi, siamo stati accusati di fare troppe multe per far cassa. Non è così, non fa piacere multare una

persona, che magari ha anche un mutuo da pagare e non riesce ad arrivare a fine mese, ma se non si fanno rispettare le regole poi succedono episodi come questo”. Al comandante dei vigili si aggiunge l’assessore alla Polizia Municipale Gianluca Lomartire che sostiene che “il Comune investe 75.000 euro per garantire uomini

della protezione civile all’entrata e all’uscita di scuola e 40.000 euro con l’Auser per sorvegliare anche la discesa dei bambini dagli scuolabus”. Una proposta per migliorare le cose arriva dall’assessore alla Viabilità Michele Silvestri. “E’ necessario - afferma - aggiungere ulteriori divieti per limitare il parcheggio selvaggio nelle vicinanze delle scuole. Il problema è che il Comune di Fano, penso sia l’unico in tutta Italia, non ha neanche un euro a disposizione, al giorno d’oggi, per la segnaletica. Martedì presenterò comunque una proposta in giunta per poter accedere a 30.000 euro, teoricamente previsti per la segnaletica, ma bloccati dal patto di stabilità”. Stefano Orciani

FANO - La crisi cercano di batterla a colpi di bellezza. Loro sono Susanna e Barbara, la loro arma “Baccarà”, il centro di bellezza che inaugura domani, alle 17, in via San Paterniano 1. “Passati 30 anni dal nostro primo centro estetico - dicono -, dopo aver fondato e perfezionato il ‘Centro Estetico Le Rose’, grazie a numerosi corsi professionali ed esperienze nel campo del benessere, abbiamo deciso di inaugurare il nostro nuovo spazio, dedicato alla rigenerazione del corpo e della mente. Baccarà: una nuova concezione del senso estetico”. Passione, esperienza, professionalità e innovazione sono gli elementi che caratterizzano il centro. La competenza abbinata alla tecnologia e alla bio cosmesi per le cure estetiche sono gli ingre-

dienti principali che rendono Baccarà un centro all’avanguardia per il relax e il benessere. Una nuvola di aromi, essenze, suoni tibetani, porteranno i vostri sensi al più elevato livello di energia. Nulla è lasciato al caso, dall’accoglienza alla consulenza, dall’igiene ai risultati; ogni trattamento è personalizzato ed eseguito nel rispetto del relax e della quiete. Baccarà non è un centro convenzionale ma uno spazio dove poter immergersi in un’atmosfera rilassante, dove il senso estetico dello spazio è di grande importanza. Grazie alle sue cabine insonorizzate, ciascuna attrezzata con doccia e lavabo personale, ogni cliente può godere di ogni comfort; due cabine riservate ai trattamenti estetici, come ad esempio trucco, trattamenti viso,

e rituali di bellezza e una cabina doppia per i trattamenti benessere. Baccarà rispetta la purezza della natura, la sua varietà e la sua biodiversità; la cattura delicatamente e riflette le sue caratteristiche in prodotti efficaci, di qualità che esprimono la nostra missione nella vita. “Nel nostro salone di bellezza - aggiungono - ogni giorno ci impegniamo a utilizzare tecnologie più avanzate con prodotti naturali sempre migliori, grazie alle più nobili materie prime della nostra terra. L’arte del benessere si immedesima in Baccarà. Susanna e Barbara vi aspettano domani, 7 dicembre alle 17, per brindare all’inaugurazione del nuovo centro, in via San Paterniano 1. Si ringraziano la Cantina Fiorini e la Pasticceria Guerrino.

Un “angolo di luna” per un Natale più dolce

FANO - Oggettistica originale, candele, piccoli e grandi elementi di arredo per ogni evento e occasione: dal compleanno all’anniversario, dalle feste a tema fino ad arrivare al Natale. Questo e molto di più è “L’angolo della luna”, negozio situato in pieno centro storico. Già la vetrina è un tripudio di oggetti colorati e fantasiosi che invitano all’entrata e alla scoperta. Non solo, “L’angolo della Luna” ha inaugurato, da poco, una sezione dedicata al cake design, l’arte di decorare dolci, torte e pasticcini, diventata l’ultima moda del momento grazie anche alla grande quantità di programmi televisivi dedicati al tema. Decorazione che si avvale non solo di zuccherini, tradizionali pennelli o coloranti alimentari, ma ricorre a stampini a espulsione proposti per eventi e festività particolari, pasta di zucchero di tanti colori, in polvere e gel, da lavorare con mattarelli decorativi appositi e strumenti per modellare, tutti oggetti

forniti da “L’angolo della luna”. Tale è la particolarità dei prodotti offerti che Chiara, la titolare, ha riservato un’area intera del negozio a questa linea “dolce”. Quest’attenzione alla cucina, specie per i dolci, è stato il motivo principale che ha portato l’attività a diventare partner di Chef in the City, la prima sfida culinaria amatoriale della città, conclusasi il 28 novembre, e che ha già annunciato una speciale edizione dedicata al mondo delle pasticcerie. “L’angolo della luna” vi aspetta in via Pandolfo Malatesta 16, tutti i giorni compresa la domenica pomeriggio.

Il regalo perfetto è da Terracruda... provare per credere! FRATTE ROSA - Stendete una lista di persone a cui “dover” fare un omaggio, pensate a prodotti utilizzabili per tutta la famiglia, dei regali cumulativi, e anche “alla moda” e risparmiate acquistando a Km 0. Il vademecum del “regalo di Natale perfetto” trova in Terracruda, la sua migliore espressione. Per le festività l’azienda vitinicola di Fratte Rosa, in via Serre 28, ha infatti pensato ai cesti regalo “a Km 0” un caleidoscopio lussuriosa di aromi e colori del nostro territorio da mettere sotto l’albero. Per assicurarsi che la scelta sia quella giusta, la giovane azienda di Luca Avenanti, 31 anni, ed Emma Berti, 33 anni invita curiosi e affezionatidella provincia e non solo a visitare la propria cantina “ecologica”, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, e assaggiare i suoi vini doc (Bianchello del Metauro Doc, Pergola Rosso e Rosato Doc, Colli Pesaresi Sangiovese Doc) oltre alle altre produzioni: Visciolata, Spumante brut bianco

e rosato metodo charmat e Acquavite di visciole ideali da stappare sotto il vischio. L’occasione giusta per scoprire il “metodo Terracruda” e per scoprire come il vino faccia tendenza, è quella di domani e domenica, in occasione di “Cantine aperte a Natale” a cui partecipa anche l’azienda di Fratte Rosa e la sua scenografica sala degustazione o quella di domenica 15 dicembre. A partire dalle 17.45, all’interno degli spazi della “Cantina Terracruda” si svolgerà una sfilata-degustazione in collaborazione con BRAmode di Fossombrone e i suoi originali accessori. Info: www.terracruda.it - Facebook “Cantine Terracruda” - Tel. 0721.777412.

Per la tua pubblicità su Fanoinforma chiama lo 0721.803497

Fanoinforma n. 239 - 6 dicembre 2013  
Fanoinforma n. 239 - 6 dicembre 2013  

Fanoinforma n. 239 - 6 dicembre 2013

Advertisement