Page 1

Venerdì 5 luglio 2013

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 132

Turismo abusivo

FANO - Una persona si aspetta che una città turistica come quella della Fortuna, dove i cartelli “affittasi” per la stagione estiva vengono messi in bella vista sui balconi di molte case, sia ricca di appartamenti turistici. E invece i vigili urbani, che questa mattina hanno iniziato ad effettuare i controlli per scoprire chi evade

la tassa di soggiorno, hanno scoperto che, al catasto, ci sono solo 4 appartamenti turistici denunciati. “Sarà possibile secondo voi? - si interroga il sindaco Stefano Aguzzi - una città come la nostra con solo 4 appartamenti turistici? Non è solo una questione di evasione ma anche di sicurezza, perchè se le presenze non vengono denunciate

è anche più difficile rintracciare possibili criminali”. Anche l’assessore al Turismo Maria Antonia Cucuzza è perplessa: “A marzo ci sono un sacco di cartelli affittasi fuori degli appartamenti, fare le verifiche non sarà così complicato”. Verifiche che interesseranno anche i bed and breakfast, come già

successo questa mattina quando, all’alba, i vigili urbani hanno bussato alla porta di una struttura fanese trovando una lunga serie di infrazioni. “I bed and breakfast - spiega il comandante della Municipale Giorgio Fuligno - per legge dovrebbero avere al massimo 3 stanze e 6 posti letto. Questa mattina ne abbiamo

trovato uno con ben 23 posti letto e 13 persone ospitate. Tra le altre cose il proprietario, che dovrebbe vivere nella stessa struttura, ha la residenza da un’altra parte”. I controlli agli “abusivi” e “irregolari” del turismo continueranno anche nei prossimi giorni. Corrado Moscelli

“Il nuovo Pepe” a cura di Carlo Moscelli

L’assessore Sanbertinus Torellus ha lanciato la “Notte dei Saldi” quasi come se fosse uno spettacolo. Fra i saldi si troveranno anche Renatin Bibò e Jean Luc Rusc. Valterino Trottolino, Teo Auguri e Sam “Che” Mascara propongono un villaggio turistico con diverse attrazioni nell’area ex zuccherificio. Fra le attrazioni si potrebbe prevedere un museo con reperti della Sinistra … Alla richiesta del presidente Sgabellini di salvaguardare il futuro dell’Alma Juventus, la giunta Agusello ha risposto decidendo di rendere edificabile lo stadio “Mancini”.  VACANZE

BENESSERE

CULTURA

Approvata in consiglio comunale la variante per nuovi edifici nell’area ex foro boario. La minoranza invece voleva riaprire il foro boario per chiuderci dentro l’assessore Mauro Sciupa. 

Avvistato un Vigile Urbano in via della Giustizia…ma era un miraggio dovuto al caldo.

Scattato l’allarme nella Pinacoteca San Domenico. I fanesi chiedono a loro tutela che in futuro scatti ovunque metta piede il Tuttologo.  

Spariti in Regione gli euri per la “Strada delle barche”? Siamo in barca!

Dopo il flop della manifestazione contro l’ospedale unico PesaroFano, Giancarlo Amianto ha avuto necessità di  una flebo: l’hanno mandato..... a Pesaro. SALUTE

E’ stato smentito che al Festival del Fritto parteciperanno esponenti di FLI.

Cammei del vecchio Pepe: Dopo aver scoperto che Fano non è più un’isola felice, gli assessori Adriana Ammollo e Valterino Trottolino scopriranno anche che Felice non è un’isola. (pepe)

SHOPPING

Benvenuti in un mondo di vantaggi esclusivi Nasce il programma per premiare i Soci Creval MESSAGGIO PUBBLICITARIO CON FINALITÀ PROMOZIONALE. PER TUTTE LE CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI E PRODOTTI PUBBLICIZZATI CONNESSI ALL’INIZIATIVA - REPERIBILI SUL SITO WWW.SOCIOINCREVAL.IT - E PER QUANTO NON ESPRESSAMENTE INDICATO OCCORRE FAR RIFERIMENTO AI FOGLI INFORMATIVI, AGLI ANNUNCI PUBBLICITARI E ALLA DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRESCRITA DALLA NORMATIVA VIGENTE, DISPONIBILI PRESSO TUTTE LE DIPENDENZE E SULLO STESSO SITO NELLA SEZIONE “TRASPARENZA”. LA CONCESSIONE DELLE CARTE DI CREDITO E DEI FINANZIAMENTI È SUBORDINATA ALLA SUSSISTENZA DEI NECESSARI REQUISITI IN CAPO AL RICHIEDENTE NONCHÉ ALL’APPROVAZIONE DELLA BANCA.

www.socioincreval.it


venerdì 5 luglio 2013 www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 132

Carlo Simoni presenta Leopardi alla Corte

FANO - “In un momento così difficile per la cultura, gli artisti devono continuare a unirsi, perché la Poesia, l’Arte, non paga, ma appaga, nutre e fa bene allo spirito, fa crescere la qualità delle persone”. Sono parole di Carlo Simoni, che questa sera alle 21.30 andrà in scena alla Corte Malatestiana con la lettura/spettacolo “Gli ultimi giorni di Giacomo Leopardi”. Simoni, cittadino fanese nonché attore

italiano, ha espresso il desiderio di regalare alla sua città natale questa interpretazione di testi e storia di vita del grande poeta marchigiano, arricchita da musiche di Rossini, Verdi, Wagner, Mozart, Chopin, Beethoven, Bach, Gounod, Hendel. Lo spettacolo sarà proposto con un biglietto simbolico di 5 euro.

Tutto pronto per la “Notte dei Saldi”

La manifestazione sta già ottenenedo molto interesse. Per la regolarità dell’evento forze dell’ordine in campo

FANO - L’attesa per la “Notte dei Saldi” in programma domani, che vedrà aperti i negozi e le attività del centro storico fino le 3 di notte, è ormai alla fine. Un lavoro certosino, quello svolto dall’assessorato alle Attività Produttive e dal comitato Apriamo il Centro, che si stanno ancora adoperando, viste le numerose adesioni degli ultimi giorni. Da quanto emerso dagli organizzatori tutto sta filando liscio e già diversi ristoratori e locali, hanno quasi terminato i posti a disposizione. A livello organizzativo non è stato sottovalutato il profilo della sicurezza sia dal punto di vista della viabilità, sia da quello dell’ordine pubblico visto che vigili urbani, polizia e carabinieri presidieranno le zone della manifestazione. A loro volta saranno poi coadiuvati dalla protezione civile e dalla vigilanza privata e tutti insieme faranno in modo che sia per chi lavora che per chi parteciperà alla serata sarà un momento piacevole e senza problemi. Cambiamenti in vista invece per la viabilità cittadina che, per l’occasione, vedrà alcune vie chiuse al traffico. Divieto di transito previsto sulle arterie principali del centro cittadino come corso Matteotti, via Arco d’Augusto, piazza An-

Per contattare la redazione di Fanoinforma invia una mail a redazione@fanoinforma.it o chiama il numero drea Costa, piazza Avveduti, via Cavour, piazza XX Settembre, via Nolfi e via Montevecchio. Divieto di sosta con rimozione del mezzo sempre su piazza A. Costa, Avveduti, Costanzi e XX Settembre. Per tutti coloro che vorranno verificare le altre vie e zone con divieto è possibile visitare il sito

www.comune.fano.ps.it e www. fanoeventi.it. Per chi invece vuole parcheggiare nelle prossimità della manifestazione, sono disponibili i parcheggi gratuiti dell’ex caserma Paolini che rimarrà aperta fino le 3. Oltre alle attività negli ultimi giorni si sono aggiunte anche altre importanti iniziative come la mostra fotografica “Le

follie del Moulin Rouge” in piazza XX Settembre “Il chiostro in fiera” nell’ex Monastero delle Benedettine la conferenza “Il segreto alchemico dell’antica Accademia degli Scomposti in Fano” a cura di Massimo Agostini e per tutta la serata la “Notte dei sotterranei” guidati dall’Archeoclub. Alessandro Bianchi

Gli anziani e il caldo: i consigli del primario di Geriatria

La disidratazione è la patologia più riscontrata nei pazienti con età superiore a 80 anni FANO - Con l’arrivo della bella stagione si torna a parlare di “emergenza caldo”. Tante le persone che, con le elevate temperature e l’alto tasso di umidità presente nell’aria, accusano malesseri, più o meno gravi. I più colpiti sono gli anziani, i bambini e gli ammalati, come ci spiega il dottor Antonio Lacetera, primario del reparto di Geriatria del Santa Croce: “Con le ondate di calore si possono verificare, soprattutto nei pazienti anziani, una serie di effetti negativi, che posso portare addirittura al ricovero. In questo periodo l’organismo è sottoposto a forte stress per mantenere sempre costante la temperatura interna e spesso gli anziani assumono dei farmaci che hanno un’azione negativa sullo scambio calorico e

sulla sudorazione”. È importante seguire alcuni consigli: tenere la temperatura interna della propria abitazione solo di tre o quattro gradi più bassa dell’esterno e non scendere mai sotto i 26 gradi; non passare bruscamente da luoghi caldi a luoghi freschi soprattutto se si soffre di problemi respiratori; schermare le finestre e arieggiare la casa nelle prime ore del mattino o alla notte. “La disidratazione - continua Lacetera - è una delle patologie che più colpisce i pazienti che non hanno percezione di quello che accade nel proprio corpo. Per questo si raccomanda di bere molto e con regolarità, meglio l’acqua del rubinetto perché ricca di sali. Nella stessa direzione va il consumo di frutta e verdura”.

0721 803497 Per la tua pubblicità su Fanoinforma telefona al numero 0721 803497

Fanoinforma n. 132 - 5 luglio 2013  

Fanoinforma n. 132 - 5 luglio 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you