Page 1

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

lunedì 29 aprile 2013

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 84

Solazzi c’è

FANO - C’hanno provato, ma non ci sono riusciti. Il presidente del Consiglio regionale Vittoriano Solazzi ha dimostrato, a chi lo voleva mettere in “panchina”, di essere ancora un punto di riferimento nel partito e per il territorio. Lui, comunque, parla di un partito “lacerato dalle continue lotte per il potere”. Presidente, sulla questione dei grandi elettori, sembra ci sia stata una sua “vendetta” per dimostrare la sua forza nel partito, è così? “In me non c’è stato nessun atteg-

giamento vendicativo. Ho semplicemente sventato un comportamento che ritenevo ingiustificabile e ingiustificato. Si voleva interrompere una prassi, che non è solo delle Marche, ma di tutte le Regioni italiane in cui la rappresentanza è espressa dalle presidenze della giunta e del consiglio. Poi nella politica, come nella vita, quando si vogliono fare delle forzature, si finisce per essere sconfitti. Peraltro volendo fare il male, e non il bene, della ‘ditta’”. Che giudizio dà alla candidatura di Stefanelli alle primarie?

Con la crisi il mattone diventa argilla Nel 2012 le compravendite sono state la metà del 2008 FANO - Il mattone diventa argilla di fronte ad una crisi del genere. Il mercato immobiliare crolla, e fa registrare un 45% in meno rispetto ai dati degli anni pre-recessione economica. A dirlo è Carlo Abbondanzieri, titolare dell’agenzia immobiliare Tecnocasa di Fano, che aggiunge: “Siamo passati dalle 1016 compravendite del 2008 alle 550 del 2012. I punti determinanti per una decrescita del genere, al di là dei fattori macro economici internazionali, sono imputabili alla scomparsa di due settori fondamentali per la città di Fano: l’edilizia e la cantieristica navale. L’incremento della popolazione, provocato dalla continua ricerca di manodopera che questi due segmenti richiedevano, aveva elevato in maniera esponenziale la richiesta di abitazioni”. La crisi ha costretto anche un notevole

dimensionamento dei prezzi di vendita degli immobili, rendendo il periodo corrente un paradiso per i compratori. “Per chi ha disponibilità economica - continua Abbondanzieri - ed è intenzionato all’acquisto, non c’è periodo migliore di questo. Se facciamo un paragone tra il 2008 e il 2012 possiamo riscontrare che un immobile nuovo, di medio prestigio veniva venduto da 4.300 euro al metro quadro, rispetto ai 3.500 euro odierni. Stessa cosa per un usato medio che veniva venduto da 2.800 euro al metro quadro, a fronte dei 2.200 euro di oggi. Notevole calo anche per gli immobili da ristrutturare che negli anni pre-crisi venivano vendute a 2.000 euro al metro quadro, cifra che si è ridimensionata ad appena 1.300 euro”. Stefano Orciani

“Fa assolutamente bene. Ma più che i nomi, sarebbe interessante capire su che programma ci si candida, con quali alleanze perché, a mio avviso, i progetti vengono prima delle persone. Questo non è certo un appunto che faccio a Stefanelli, ma una mia opinione. Il Pd dovrebbe organizzare prima una conferenza programmatica, su un disegno quinquennale per la città, e poi trovare chi più è adatto a rappresentare questo progetto”. Come nuovo segretario parlano di Stefano Marchegiani, può es-

sere il nome giusto? “Marchegiani è una persona preparata e capace, che può ricoprire, a mio avviso, tutti gli incarichi, e in ciascuno di questi può fare bene. Sta a lui scegliere”. Carnaroli si sta ritagliando un ruolo da “grande saggio”. Le sue uscite sulla stampa sono utili al partito? “Carnaroli ha fatto il sindaco per tanti anni ed ha la città nel cuore. Penso che sia legittimo che intervenga, esponendo il suo punto di vista sulle questioni. L’importante è che queste propo-

ste possano trovare un confronto all’interno del partito, trovando una sintesi. In questo momento c’è bisogno del sostegno di tutti per allestire quel progetto a cui ho fatto riferimento prima”. Il centrodestra sembra aver trovato Marco Ferri, mentre nel centrosinistra si parla di Massimo Seri. Con queste candidature chi vincerebbe? “Ha una domanda di riserva? Sarebbe più facile azzeccare la cinquina al Superenalotto”. Jacopo Frattini

In marcia fino a Strasburgo per la bigenitorialità FANO - È giunto ieri intorno alle 18 in piazza XX Settembre Antonio Borromeo promotore di una singolare iniziativa. Il 47enne originario di Vasto si è reso protagonista di una marcia che dalla sua città d’origine lo vedrà arrivare alla Corte Europea dei Diritti umani di Strasburgo per promuovere, lungo il suo viaggio, l’importanza della bigenitorialità.


lunedì 29 aprile 2013 anno 2 - numero 84

“Il clima di sfiducia dovrebbe farci riflettere”

www.fanoinforma.it

L’onorevole Lara Ricciatti, neo eletta tra le fila di Sel, interviene sulla sparatoria di ieri a Palazzo Chigi FANO - “Non ho di certo paura per me stessa e non credo che i parlamentari rischino la propria incolumità, ma mi preoccupo per il nostro Paese a cui dobbiamo dare risposte”. E’ l’onorevole fanese Lara Ricciatti, questa mattina in viaggio sul treno per Roma per partecipare al voto sul nuovo governo Letta, a commentare quanto accaduto ieri mattina fuori da Palazzo Chigi (immagine Lapresse). “La sparatoria davanti al palazzo - sottolinea Lara Ricciatti, eletta nelle file di Sel - desta grande preoccupazione e il fatto che si tratti di un gesto isolato non deve far abbassare la guardia. Lo stato di disperazione in cui versano molte persone in anni di forte crisi economica e sociale, potrebbe spingere, come avvenuto ieri, a compiere azioni estreme”. La Ricciatti si è poi soffermata sul malessere creatosi in questi anni intorno alla politica: “La violenza non è mai una soluzione percorribile, ma il clima di sfiducia, e a volte di rabbia verso le istituzioni, dovrebbe farci riflettere sull’urgenza di attivare delle soluzioni immediate alla crisi, per difendere innanzitutto le persone più deboli ed esposte. Negli ultimi anni c’è stata una vera e propria demonizzazione della politica, ma la stessa classe dirigente del nostro Paese dovrebbe farsi un esame di coscienza e

Alla bocciofila “La Combattente” 1° maggio per grandi e bambini

Per contattare la redazione di iniziare a dare delle risposte concrete”. Nel sottolineare come tutti abbiano il diritto ed il dovere di esprimere critiche a scelte che non si condividono, ma sempre nel rispetto delle istituzioni e dei meccanismi democratici, la Ricciatti ha condannato gli eventi di ieri ed ha espresso la sua vicinanza alle vittime. “Condanno con fermezza il gesto di violenza e nella speran-

za che non si ripeta più nulla di simile, esprimo la mia piena solidarietà ai carabinieri ed alla signora rimasti feriti nella sparatoria. Auspico a questo punto l’inizio immediato dei lavori nelle varie commissioni per dare delle risposte alle tante domande d’intervento che vengono rivolte dai cittadini in difficoltà”. Alla neo deputata Ricciatti abbia-

FANO - La bocciofila “La Combattente” ha organizzato una festa per il 1° maggio. L’appuntamento è in programma dalle ore 10, sono previsti stand gastronomici, animazione per i più piccoli con “Tira e molla” e musica dal vivo. In programma anche giochi a premi per tutte le età, gara di bocce del ‘48 e gara del bigliardone. Ingresso libero.

Fano da scoprire e Fano sotterranea le visite guidate

Stabilito il calendario scolastico 2013-2014

FANO - Ecco il programma delle visite guidate della Fano da scoprire e di quella sotterranea per il prossimo week end. Sabato 4 maggio: alle ore 15.30 (Fano da scoprire) i partecipanti saranno accompagnati in un percorso piacevole e suggestivo, lungo le vie del centro alla scoperta delle radici storiche della città della dea Fortuna. Alle ore 17 (Fano sotterranea) itinerario sotterraneo alla ricerca di una Fano di oltre duemila anni fa. Un itinerario che si snoda tra i cunicoli e le gallerie della città e che porta alla scoperta di luoghi insoliti e suggestivi. Domenica 5 maggio alle ore 9,30 è in programma una nuova visita alla Fano da scoprire. Info e Prenotazioni 346.6701612.

FANO - Questa mattina la giunta regionale della Marche ha approvato il nuovo calendario scolastico 2013-2014. Anno che partirà il 12 settembre e terminerà il 7 giugno 2014. L’unica deroga presente prevede, per gli istituti di secondo grado che ne documenteranno la necessità, l’inizio delle attività tre giorni prima del 9 settembre. Per le scuole dell’infanzia, l’ultimo giorno di scuola sarà il 30 giugno. Per quanto riguarda le festività classiche, a Natale gli studenti potranno godersi le vacanze dal 23 dicembre 2013 al giorno della befana, il 6 gennaio 2014, mentre a Pasqua resteranno a casa dal 17 al 22 aprile 2014.

mo chiesto come è andato il suo battesimo del fuoco in questi due mesi. “Questa esperienza - afferma Ricciatti - mi sta formando tantissimo a livello personale. Sono enormemente orgogliosa del ruolo che ricopro e di rappresentare Fano, la provincia di Pesaro e Urbino e tutta la nostra regione”. Alessandro Bianchi

Fanoinforma invia una mail a redazione@fanoinforma.it o chiama il numero 0721 803497 Per la tua pubblicità su Fanoinforma telefona al numero 0721 803497

Fanoinforma - Quotidiano n. 84 - 29 aprile 2013  

Fanoinforma - Quotidiano n. 84 - 29 aprile 2013

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you