Page 1

Deutsche Bank

Deutsche Bank

db.com/italia

db.com/italia

Consulenza Deutsche Bank. Fai la mossa vincente: sposta i tuoi investimenti da noi.

Consulenza Deutsche Bank. Fai la mossa vincente: sposta i tuoi investimenti da noi.

E in più hai l’1% di bonus.

E in più hai l’1% di bonus.

Vi aspettiamo allo Sportello di Fano Corso G. Matteotti, 137 - Tel. 0721 805645

SPORTELLI

I

INTERNET

I

MOBILE

I

ATM

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

martedì 22 aprile 2014

Vi aspettiamo allo Sportello di Fano Corso G. Matteotti, 137 - Tel. 0721 805645

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

SPORTELLI

I

INTERNET

I

MOBILE

I

ATM

www.fanoinforma.it

anno 3 - numero 74

Omiccioli: “Il mercato è in Piazza”

FANO - “Ora basta”. Dopo le voci degli ultimi giorni, secondo cui Fano a 5 stelle vorrebbe spostare il mercato da Piazza XX Settembre, Hadar Omiccioli, candidato sindaco per il movimento di Grillo, mette fine alle polemiche che si sono rincorse e ribadisce una volta per tutte che “non è vero”. Il dibattito si è spostato anche sui social network, generando una lunga discussione. Omiccioli è vero, come qualcuno

dice, che volete trasferire il mercato da Piazza XX settembre? “Basta con questa storia. Si tratta di una falsità. Già da novembre dello scorso anno, quando abbiamo stilato il nostro programma elettorale, ripetiamo che il mercato deve rimanere centrale e deve essere potenziato ed allargato verso altri spazi liberi del centro, creando dei settori dedicati. Inoltre, siamo favorevoli alla possibilità di prolungare l’orario di apertura

fino alla sera, specialmente il sabato per quanto riguarda il periodo estivo”. Allora perché si è sparsa la voce che siete per lo spostamento? “Non lo so. Per chi avesse dei dubbi, può consultare il nostro sito internet. Addirittura, la settimana scorsa siamo stati impegnati a distribuire fra gli ambulanti le nostre proposte in merito al mercato, dicendo che deve rimanere centrale. Più chiaro di così...”.

Cosa pensa della lista del Pd? “Mi sembra un po’ deboluccia. Che dire poi di Marchegiani che non si candida ma rimane segretario. E’ come se volesse tenere i piedi in due staffe. Al di là di questo ci sono delle incoerenze di fondo per quanto riguarda le posizioni politiche. Di che tipo? “Sulla sanità tutta la coalizione dice di volere difendere il Santa Croce, mentre l’assessore Alme-

rino Mezzolani, che è comunque esponente del Pd, spinge per la struttura unica. Senza dimenticare che Matteo Ricci va dicendo da tempo che l’unica soluzione, proprio per la realizzazione del nuovo nosocomio, è Muraglia. E mi sembra che Seri faccia parte della giunta provinciale con Ricci”. Chi va al ballottaggio a Fano? “Noi di certo, percepiamo un’aria positiva fra la gente”. Jacopo Frattini

Presentati i candidati de “La tua Fano” Nella lista Pd solo 8 donne Tra i nomi in corsa per le amministrative anche la figlia di Marco Pezzolesi della Coomarpesca FANO - “Un progetto che guarda al futuro e non al passato, con tanti giovani che si vogliono mettere in gioco”. Giacomo Mattioli, segretario de “La Tua Fano” descrive così la lista civica che si presenterà alle prossime amministrative a supporto della candidatura di Davide Delvecchio a sindaco. “Hanno deciso - afferma Mattioli - di non ricandidarsi per motivi personali Domenico Antonucci, Massimo Pierelli e Ermanno Simoncelli. Sono presenti gli attuali assessori Luca Serfilippi e Franco Mancinelli. C’è anche l’attuale primo cittadino Stefano Aguzzi che si candida come consigliere comunale. Per il resto sono tutte persone che provengono dalla società civile con esperienza nei rispettivi ambiti di appartenenza.

Gente che ha voglia di fare e che vuole dare il proprio contributo per far crescere Fano. Questo è il terzo appuntamento elettorale a cui si presenta la lista civica, i dirigenti sono cambiati, ma l’idea e la voglia di essere un punto di riferimento in città no”. In lista c’è anche la 34enne Sara Pezzolesi, figlia di Marco Pezzolesi, direttore della Coomarpesca molto cono-

sciuto e stimato in città. Mattioli poi aggiunge: “L’età media dei nostri candidati è di 44 anni - aggiunge Mattioli - e, al contrario di altre realtà politiche, noi stiamo facendo fatica a chiudere la nostra lista dalle tante richieste che abbiamo. Questo è un segnale positivo che ci incoraggia e ci lascia ben sperare per il futuro”. j.f.

Si candidano politici esperti ma anche giovani alla prima esperienza

FANO - Il Pd scalda i motori in vista dell’ultimo mese di campagna elettorale che culminerà con le elezioni di fine maggio. Il segretario Stefano Marchegiani, che però non si presenterà in lista, spiega: “Crediamo di aver fatto un bel lavoro che è frutto di un mix tra giovani e figure che hanno maturato un’esperienza significativa all’interno del partito. Le donne sono 8 (Alessandra Filippetti, Marina Bargnesi, Rosetta Fulvi, Carla Cecchetelli, Sara Cucchiarini, Miriam Lazzari, Maria Mancini, Annita Mencarelli, ndr) non siamo riusciti a raggiungere il 50% come volevamo, anche perché abbiamo coinvolto solo quelle che se la sentivamo di dare un contributo. Siamo compatti e puntiamo a

vincere. Dall’altra parte abbiamo un centrodestra diviso e litigioso, che utilizza slogan di centrosinistra”. Il segretario Marchegiani illustra anche le iniziative in programma nelle prossime settimane: “Dopo ‘Fare Turismo’ che si è svolta allo Iat, il 29 aprile al Job center parleremo dello sviluppo urbanistico della città con Antonio Canzian, assessore Regionale all’Urbanistica, Mirco Ricci capogruppo Pd in consiglio regionale e Cesare Carnaroli che ha la delega all’Urbanistica per il Pd regionale. Il 4 maggio al Codma parleremo di agricoltura, così come faremo il 17 maggio al Cante di Montevecchio con il Ministro Maurizio Martina”. j.f.


martedì 22 aprile 2014 www.fanoinforma.it

anno 3 - numero 74

Fano è pronta perla stagione estiva? I cittadini dicono “no”

Dalla Fontana della Fortuna alla zona mare, i fanesi criticano il degrado in cui si trova la città a meno di due mesi dalla bella stagione FANO - La stagione estiva è alle porte e la città si dovrebbe preparare per accogliere il consueto esodo di turisti per le vacanze in spiaggia. Ma la Città della Fortuna è pronta? I monumenti, il centro storico e le zone mare sono sufficientemente “tirate a lucido” per dare il benvenuto ai turisti? Secondo alcuni cittadini, come Giorgia Simoncelli, che oggi ha inviato in redazione un video che documenta lo stato di degrado della Fontana della Fortuna, la risposta è “no”: “Piazza XX Settembre e la sua fontana dovrebbero rappresentare il fiore all’occhiello per la nostra città. Purtroppo se il biglietto da visita per invogliare i turisti, che soprattutto in questi giorni di festa vengono a fare sopralluoghi per decidere dove passare le vacanze estive, è questo, non ci facciamo di certo una bella figura. La fontana, che da un po’ di tempo perde acqua da diversi punti, sembra una mini discarica a cielo aperto. La sporcizia, oltre ad intasare gli scarichi impedendo il normale deflusso dell’acqua, rende il simbolo della nostra città davvero indegno. Ieri pomeriggio, ho visto una comitiva di turisti del nord Italia che scattavano alcune foto con la Fontana della Fortuna sullo sfondo, mi sono vergognata”. Commenti negativi sullo stato

Pasqua alcolica: ritirate 7 patenti

della città arrivano anche da Facebook, dove sono diversi gli utenti che si lamentano delle condizioni delle zone più importanti di Fano: “Avevo un ospite ieri - scrive una fanese - e dopo avere esaltato la bellezza dei monumenti di Fano, non sono potuta entrare alla Rocca e al Bastione Sangallo. Mi ha fatto notare tutta l’erbaccia che cresce

ai piedi dei monumenti, inconcepibile per lui, normalità per noi che purtroppo ci siamo abituati”. Neanche la zona mare, per il momento, sembra godere dell’approvazione dei fanesi che, tramite i social network, e più precisamente la pagina “La Fano che ci piace e non ci piace” non si risparmiano in critiche. Particolare attenzione

FANO - Sono state 7 le patenti ritirate su 70 automobilisti controllati durante le serate di Pasqua e Pasquetta. I controlli sono stati effettuati dalla polizia stradale di Fano nell’ambito della prevenzione delle stragi del sabato sera. Per tre fanesi di età compresa tra i 25 e i 30 anni, sorpresi alla guida con tasso alcolemico tra lo 0,5 e lo 0,8, è scattato il ritiro della pa-

viene riservata alla rotatoria di viale Cairoli caratterizzata da una piccola palma e dall’erba incolta e poco curata. “Città meno turistiche di Fano, sono molto più curate” commenta un cittadino, e ancora: “Siamo a soli 20 chilometri da Cattolica ma le due città sembrano davvero lontane anni luce”. Stefano Orciani

tente per 3 mesi, una multa di 527 euro e la decurtazione di 10 punti. È andata peggio ad altri 4 automobilisti, di cui 3 ragazzi di Fano e un 47enne di foggia, fermati mentre stavano guidando con un tasso alcolemico compreso tra 0,8 e 1,50. Per loro è scattata la denuncia penale, 6 mesi di ritiro, una multa compresa tra gli 800 e i 3200 euro e 10 punti in meno sulla patente.

Occasioni pertutti al “Mercatino dell’usato” di Marina dei Cesari Da venerdì 25 a domenica 27 aprile al Pala J in mostra manufatti, cimeli e tutto il necessario per gli appassionati della nautica FANO - Torna, per la terza edizione, il “Mercatino dell’usato nautico e della pesca” al porto turistico di Marina dei Cesari dal 25 al 17 aprile, negli spazi della tensostruttura Pala J. A promuovere l’iniziativa è l’associazione sportiva dilettantistica Controvento&Controcorrente insieme a Marina dei Cesari. L’inaugurazione dell’evento è in programma nella prima serata di venerdì 25 aprile, dopo aver partecipato o assistito alla regata “Fano Vela Race” che apre la stagione agonistica provinciale, ed aver visto tramontare il sole dalla terrazza del ristorante interno. Dalle 20.30 fino alle 23.30 Marina dei Cesari accoglierà curiosi e appassionati che potranno trovare tutto quello che serve per la propria imbarcazione e per il proprio hobby preferito. Lo spazio sarà poi aperto al pub-

blico sabato e domenica dalle 10 alle 19.30. Quest’anno l’esposizione si arricchisce della presenza di oggetti nati per hobby dalla creatività e fantasia del popolo del

marina. Nel mercatino saranno presenti manufatti in legno, dipinti, riproduzione di imbarcazioni, scatole di legno, oggetti decorativi, soprammobili ma anche ce-

rate, bussole, servizi di bicchieri, libri e poster. Per prenotare uno spazio all’interno del mercatino contattare gli organizzatori al numero 338.5712276 (Nanni).

+ + + +

risparmio sulle bollette di luce e gas riferito alla quota energia della tua ultima bolletta

servizio di consulenza dedicato servizio dedicato alle problematiche, sempre a disposizione

assistenza immediata e gratuita consulenza e assistenza di un operatore per ogni esigenza

gestione fatture e pagamenti online possibilità di gestire fatture, pagamenti, visionare i consumi e risolvere le problematiche online

*

numero verde 800-56 60 40 * riferito alla quota energia della tua ultima bolletta


Fanoinforma n.74 - 22 aprile 2014  

Fanoinforma n.74 - 22 aprile 2014

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you