Issuu on Google+

martedì 18 giugno 2013

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 119

Melenti libero

FANO - Roberto Giammattei può tirare un sospiro di sollievo. Il Tribunale del Riesame di Bologna ha, infatti, annullato la misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era stato sottoposto subito dopo l’arresto dell’aprile scorso. Melenti, come è da tutti conosciuto il 65enne gallerista fanese, era finito in manette nell’ambito dell’ope-

Di Sante ricoverato in Rianimazione dopo lo schianto di ieri FANO - Si trova ricoverato in nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Salvatore di Pesaro, il presidente provinciale della Coldiretti Tommaso Di Sante, rimasto coinvolto ieri mattina in un grave incidente stradale a bordo della sua moto. Il giovane, titolare dell’omonima azienda agricola, subito dopo lo schianto, è stato trasportato al Santa Croce e sottoposto ad un intervento alla milza. A causa di un problema encefalico è stato poi trasferito al San Salvatore di Pesaro. “I valori vitali sono stabili - afferma il direttore di Coldiretti, Leandro Grazioli - e fanno ben sperare. Ora dobbiamo attendere che il tempo faccia il suo corso”.

razione “Titano”, con l’accusa di detenzione in concorso di un’arma da fuoco. L’avvocato Enrico Cipriani, che lo difende, è riuscito a dimostrare che a carico del suo assistito non sussiste la gravità indiziaria, ottenendo l’annullamento della misura cautelare e la libertà per il 65enne. “Giammattei resta inda-

gato - spiega Cipriani - ma sono convinto che quando ci sarà il processo emergerà anche la sua totale estraneità ai fatti”. Con l’operazione “Titano” erano finiti in carcere anche altri fanesi - l’imprenditore edile Francesco Agostinelli e la compagna Giorgia Serafini, insegnante - un pesarese ed un forsempronese. A condurre

l’operazione, coordinata dalla Procura di Napoli, erano stati i carabinieri del nucleo investigativo di Caserta, con la collaborazione dei carabinieri di Fano. Tra le accuse mosse agli indagati anche associazione a delinquere di tipo mafioso e riciclaggio, con l’aggravante del metodo mafioso. La posizione di Melenti era appar-

sa subito la meno “pesante”rispetto agli altri, visto che si parlava di detenzione in concorso di un’arma da fuoco. Oggi, oltre all’annullamento degli arresti domiciliari che permette al 65enne di tornare libero, il suo legale è fiducioso di riuscire a dimostrare l’estraneità di Giammattei da tutta la vicenda.

Spese pazze con banconote false Acquistava con soldi contraffatti nei supermercati ed edicole di Calcinelli. Indagata anche la convivente FANO - Facevano la spesa indisturbate, pagando con banconote da 100 euro, risultate poi falsificate. Ad essere stati truffati sono un supermercato e un’edicola di Calcinelli dove alcune persone si sono “fornite” in modo illecito. I gestori dei locali, dopo aver scoperto la truffa, hanno sporto denuncia ai carabinieri i quali hanno visionato i filmati delle telecamere interne per poter risalire ai responsabili. In un controllo di routine, i militari del capitano Cosimo Giovanni Petese, hanno fermato una Fiat Punto di colore nero, con a bordo una giovane coppia: lui 24enne di origini siciliane, lei 23enne del posto. I carabinieri hanno riconosciuto la donna, ritenuta la responsabile della truffa e, dopo averli perquisiti, hanno trovato in tasca del giovane cinque banconote falsificate, tutte con lo stesso numero VACANZE

di matricola. Il 24enne è stato arrestato con le accuse di “spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate in BENESSERE

CULTURA

concorso con altri”. Per quanto riguarda la convivente, i militari stanno vagliando la sua posizione, prima di avviare la denuncia. AnSALUTE

cora in corso le indagini per individuare le altre giovani coinvolte, responsabili di aver pagato con banconote falsificate.

SHOPPING

Benvenuti in un mondo di vantaggi esclusivi Nasce il programma per premiare i Soci Creval MESSAGGIO PUBBLICITARIO CON FINALITÀ PROMOZIONALE. PER TUTTE LE CONDIZIONI RELATIVE AI SERVIZI E PRODOTTI PUBBLICIZZATI CONNESSI ALL’INIZIATIVA - REPERIBILI SUL SITO WWW.SOCIOINCREVAL.IT - E PER QUANTO NON ESPRESSAMENTE INDICATO OCCORRE FAR RIFERIMENTO AI FOGLI INFORMATIVI, AGLI ANNUNCI PUBBLICITARI E ALLA DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRESCRITA DALLA NORMATIVA VIGENTE, DISPONIBILI PRESSO TUTTE LE DIPENDENZE E SULLO STESSO SITO NELLA SEZIONE “TRASPARENZA”. LA CONCESSIONE DELLE CARTE DI CREDITO E DEI FINANZIAMENTI È SUBORDINATA ALLA SUSSISTENZA DEI NECESSARI REQUISITI IN CAPO AL RICHIEDENTE NONCHÉ ALL’APPROVAZIONE DELLA BANCA.

www.socioincreval.it


martedì 18 giugno 2013 www.fanoinforma.it

Domani alle 19 al via la mostra di Paula Gasparini-Santos

FANO - Una mostra d’arte dai colori caldi e dal “sapore” hawaiiano quella dell’artista Paula Gasparini - Santos di origini brasiliane ma ora residente nello splendido arcipelago americano. Allestita all’Exibition Art di via delle Rimembranze a cura di Simone Romagnoli, la mostra sarà aperta al pubblico domani alle ore 19 e chiuderà i battenti il 30 giugno prossimo. Paula non è alla

sua prima esperienza artistica in Italia paese in cui ha vissuto diversi mesi. Infatti nel 2010 dalla California, dove iniziò tre anni prima un corso di laurea in psicologia sullo sviluppo del bambino e arte terapia, si trasferisce a Parma dove studia la lingua italiana e approfondisce gli studi artisitici. Attualmente Paula vive ad Hana dove è insegnante d’arte per bambini.

Maturità: domani iniziano le prove Alla vigilia della prima prova, gli studenti azzardano previsioni sui titoli: crisi e Papa, i più gettonati

sulle bollette di Luce e Gas Chiama il numero verde

800 566040 e scopri tutti i vantaggi

* sulla quota energia

FANO - Alla vigilia della prima prova la tensione sale alle stelle. Il tema, il preludio alla settimana di fuoco degli esami, domani attende i maturandi che si lanciano in improbabili previsioni. Foscolo, D’Annunzio, la crisi, il Papa. Questi i titoli più gettonati ma c’è anche chi, preso dall’agitazione, pensa che questo sia l’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia: “Foscolo e Pirandello secondo me sono i più quotati - dichiara, sicuro della sua idea, Alberto Ceccarelli -. Io comunque, qualsiasi cosa esca penso che mi dedicherò al tema storico, dove sono abbastanza preparato, gli autori me li risparmio per l’orale. Passata la giornata di domani comincerò a pensare subito alla terza prova, quella che spaventa più di tutte, essendo un mix di diverse materie”. Altri argomenti ma stessa sicurezza per Matteo Ianne che punta più sul poeta simbolo del decadentismo: “Sono sicuro che tra gli autori uscirà D’Annunzio. Per quanto riguarda l’attualità invece sono convinto che un tema sul nuovo Papa o sulla crisi non ce li tolga proprio nessuno. Se sarà così farò quello sulla crisi”.

-10% *

anno 2 - numero 119

Per contattare Matteo Ianne

Alberto Ceccarelli

Gabriele Seneviratne

la redazione di Fanoinforma invia una mail a redazione@fanoinforma.it o chiama il numero

Nessuna previsione per Gabriele Seneviratne, ma idee chiare su quale sarà la sua scelta: “Saggio breve. Punterò tutto su quello, è di sicuro il più facile da fare”. Crisi e Papa sono i titoli sicuri anche per Gianluca Matteagi: “Farò di cer-

Fabio Gabbianelli

Gianluca Matteagi

to il primo dei due. Su quello del nuovo Pontefice non saprei proprio cosa scrivere”. Infine Fabio Gabbianelli, che fa una previsione piuttosto insolita, in quanto l’evento a cui si riferisce è avvenuto nel 2011: “Con i 150 anni dell’U-

nità d’Italia, penso che una delle tracce possibili sia proprio quella. Comunque io mi butterò sul saggio breve che è il più semplice di tutti”. Un “in bocca al lupo” a tutti i maturandi, è più che doveroso”. Stefano Orciani

Nuova segnaletica per una nuova viabilità

0721 803497 Per la tua pubblicità su Fanoinforma telefona al numero 0721 803497

Ztl centro storico: installati questa mattina i cartelli stradali in via Nolfi e in largo Porta Maggiore

ADERISCI SUBITO a avrai uno

sconto del 10 % sul costo della luce e del gas della tua bolletta. *

che in quel punto svolgevano la medesima funzione. Sul posto, secondo programma, è stata installata anche la nuova segnaletica, che rimarrà coperta fino alla definitiva partenza della nuova Ztl, che ob-

bligherà gli utenti della strada a proseguire sino al termine di via Nolfi. Sempre su quest’ultima via nuovi cartelli stradali sono stati installati a pochi metri dal consiglio comunale nell’incrocio con via Castracane,

dalla quale si potrà girare anche a destra. Infine su largo di Porta Maggiore sono state installate delle barriere che chiuderanno l’ingresso alla rotatoria di via Roma.

* sulla quota energia

FANO - Largo Porta Maggiore e via Nolfi sono stati i due punti del centro storico interessati dai primi lavori per l’ampliamento della nuova zona a traffico limitato. All’opera dalla mattina, gli operai del Comune che, seguendo le direttive dell’assessore alla viabilità Michele Silvestri, presente durante i lavori, hanno rimosso alcuni componenti dell’arredo urbano e posizionato la nuova segnaleticaca che entrerà in vigore molto probabilmente entro il mese di luglio. Nel tratto nord di via Nolfi che interseca via Arco d’Augusto, sono stati tolti a colpi di martello pneumatico i pali che negavano alle automobili il proseguimento fino al parcheggio della Rocca Malatestiana. Stessa sorte è toccata alle fioriere


Fanoinforma n. 119 - 18 giugno 2013