Issuu on Google+

venerdì 16 agosto 2013

Direttore responsabile Bruno Chiavazzo

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro, proprietà Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091, stampato a cura di Anteprima web s.r.l. - via Nolfi, 56 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/831507 Fax 0721/837091.

www.fanoinforma.it

anno 2 - numero 161

Accoltellato per una donna

FANO - È bastato qualche complimento di troppo alla ragazza “sbagliata” per far sì che un 29enne, originario di Perugia, si prendesse una coltellata in pieno addome. È successo alle 2,30 della notte scorsa, sul lungomare di Marotta dove un gruppo di ragazzi di Perugia e di Pesaro, hanno rivolto apprezzamenti ad una ragazza in compagnia di quattro napoletani di 17, 20, 22 e 23 anni. Immediata e spropositata la rea-

Dopo l’ultima nota di Orazi, Stefy Agusello, leggermente arrabbiato, ha esclamato: «Viva i Curiazi!». L’assessore Mike Silvester ha chiesto ai cittadini di esprimersi

zione dei campani, i quali hanno dato il via ad una rissa, colpendo con calci e pugni gli altri ragazzi. Nel corso dell’aggressione il 23enne appartenente al gruppo dei napoletani, ha tirato fuori un coltello a serramanico con cui ha colpito uno degli avversari. Nella foga l’aggressore avrebbe ferito alla mano anche uno dei suoi compagni. Sul posto sono sopraggiunte alcune pattuglie dei carabinieri di Marotta e del nucleo

per posta elettronica sulla nuova viabilità nel Centro Storico: è dovuta intervenire la Polizia Postale per atti osceni sul web. Sono stati premiati due “storici lo-

radiomobile della Compagnia di Fano, nonché il personale medico del 118 il quale ha prestato i primi soccorsi ai malcapitati (guaribili con 5 di prognosi). La vittima dell’accoltellamento, invece, ha riscontrato diverse lesioni da taglio all’addome guaribili in sette giorni. Le immediate ricerche avviate dai carabinieri di Fano, capitanati dal comandante Cosimo Giovanni Petese, hanno permesso di rin-

tracciare i quattro aggressori, tutti domiciliati a Fano e Cartoceto, e di trarre in arresto per “lesioni personali aggravate” il 23enne autore dell’accoltellamento. Una denuncia in stato di libertà invece è stata emessa a carico degli altri tre giovani, con il minorenne affidato ai familiari. Un ferragosto impegnativo per i carabinieri i quali hanno anche denunciato per evasione un 50enne pregiudicato che è stato sorpreso

“Il nuovo Pepe”

a cura di Carlo Moscelli cali”: la Trattoria “da Farina” e il Luke of Stefanel by Marx li vorRistorante “Il Cantinone”. rebbe tutti a Marotta mentre Sam Il Tuttologo infuriato ha dichia- “Che” Mascara li vorrebbe tutrato: “Anche io sono uno storico ti rossi. Secondo Giuly & Giuly locale, perché non mi hanno pre- andrebbero intonati alla chiesa di miato?”. San Silvestro mentre per Riccardus Gaius Severus andrebbero tutA Fano è proprio emergenza sfrat- ti accatastati davanti all’ufficio di ti: rischiano di essere sfrattati Stefy Agusello. dai vecchi hangar anche gli aerei Mike Silvester li vorrebbe a senso dell’Aereo Club Pesaro. unico mentre don Carlone li vorrebbe in comune. Mauro Sciupa è andato in Croazia. Renatin Bibò ha detto: “A me taPrima di lui erano andati in Cro- volini e sedie non interessano, azia Caesar, Renatin Bibò, Max basta che ci sia una poltrona da Serius, Rosettasaròbreve, Stefy sindaco”. Agusello, il Tuttologo. Poi non meravigliamoci se la Croazia ci Cammei del vecchio Pepe: Il cirdichiara guerra... colo Einaudi, vicino a Forza Italia, scrive una nota per invitare la Secondo Stefy Agusello tavolini Casa delle Libertà a non allearsi e sedie a destra della Piazza van- con “ex”. Firmano la nota un ex no bene, per Stefy Mark Andiam repubblicano, un ex socialista ed vanno bene solo quelli a sinistra. un ex liberale.

nei pressi di alcune abitazioni non rispettando la propria detenzione domiciliare. Una denuncia è scattata anche per un 53enne pregiudicato albanese che è stato fermato alla guida della propria autovettura con contrassegno e documenti assicurativi falsificati. L’uomo è stato denunciato per “falsità in scrittura privata”, mentre l’automobile confiscata e i documenti sequestrati.

Due incidenti mortali nella notte di ferragosto FANO - Ferragosto di sangue sulle strade della provincia di Pesaro e Urbino. Una Fiat Punto è stata ritrovata in una scarpata ai margini della strada provinciale 257 di Cagli, con a bordo Giampiero Nucci di 56 anni e Aldo Benedetti di 71 privi di vita. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il conducente dopo aver perso il controllo dell’autovettura, forse per un malore, sia finito fuori dalla carreggiata. Un infarto, invece, avrebbe causato un altro incidente lungo la strada provinciale 111 in localita Fenigli, dove i carabinieri di Pergola hanno rinvenuto all’interno di una Fiat Punto, finita fuori strada, il corpo di Roberto Gentilini 82enne del luogo.


venerdì 16 agosto 2013 anno 2 - numero 161

Aset Spa, Cda sospeso e da rifare

www.fanoinforma.it

Il nuovo organismo sarà probabilmente di 3 membri con un risparmio di quasi 50.000 euro annui FANO – La volontà era quella di dare una “prorogatio” al Cda di Aset Spa, giunto a scadenza, per fare in modo che si arrivasse alla fusione con la Holding nel segno della continuità. Invece in Comune si sono resi conto che quella “prorogatio”, trattandosi di una municipalizzata, non poteva essere più lunga di 45 giorni e così hanno fatto decadere, il 14 agosto, l’attuale Consiglio di amministrazione in attesa di nominarne uno nuovo. Per il momento la guida dell’azienda, nel caso in cui ci fosse la necessità di qualche azione di straordinaria amministrazione, è stata affidata al presidente del collegio sindacale Tommaso Mercanti, ma il sindaco Stefano Aguzzi ha convocato per il 27 agosto l’assemblea dei soci per procedere alla nomina di un nuovo Cda. “Si tratta di una interpretazione della legge che in un primo momento ci era sfuggita – dice Aguzzi – ma che non stravolge la volontà di arrivare alla fusione. Tutti gli atti che sono stati deliberati nel periodo in cui il Cda non doveva essere in carica, non verranno annullati ma dovranno comunque essere ratificati dal nuovo organismo”. Un nuovo organismo che farà i conti con la spending review,

Il 17 e 18 agosto al Pincio la “Birra d’Augusto”. Domani niente “ultime occasioni”

Per contattare la redazione di Fanoinforma perchè Aguzzi ha intenzione di proporre ai sindaci soci un Cda composto da 3 membri e non da 5 come la legge prevede. Tra l’altro, ad eccezione del presidente (di nomina politica) che percepirà comunque uno stipendio, gli altri due componenti saranno a costo zero,

perchè dovranno essere due tecnici impegnati già nella dirigenza di una amministrazione pubblica. Si profila quindi un risparmio annuale tra i 40 e i 50 mila euro. “Ci sono figure che sono incompatibili perchè fanno già parte del comitato di controllo – riprende Aguzzi

FANO - La Confraternita della Birra ripropone per il 16 e 17 agosto “Birra d’Augusto” nei giardini del Pincio. Alla regia di queste due giornate ritroviamo Ginevra Morosini - presidente dell’associazione – che, per la buona riuscita della sua ‘creazione’, punta a una formula snella ma efficace: specialità gastronomiche da tutta Italia (e non solo) accompagnate da ottima birra artigianale. Anche quest’anno ce ne sarà

– mentre nei comuni piccoli non ci sono dirigenti. Tra le altre cose, nel caso di un Cda con 3 membri, almeno uno dovrà essere donna. Tutte questioni che sottoporrò all’attenzione dell’assemblea dei soci”. Corrado Moscelli

davvero per tutti i gusti: 12 birrifici sia italiani che stranieri con oltre 70 tipi di birra faranno da accompagnamento ai banchetti a base di arrosticini, carne argentina, fiorentina, fritti misti, brodetto alla fanese, e tanto altro ancora. Intanto, la “Serata delle ultime occasioni”, organizzata dal comitato “Apriamo il Centro” che si doveva svolgere domani 17 agosto, è stata posticipata al 31 agosto per motivi tecnici.

E’ Provenzano il primo colpo per il centrocampo

Dopo la trafila nel settore giovanile del Messina, con i siciliani ha esordito in serie A a San Siro FANO – Non sarà la prova del 9 la partita di Coppa Italia contro la Fermana di domenica, perchè l’Alma è ancora un cantiere aperto. Difesa e attacco perlomeno sistemati, il centrocampo trova il primo padrone con Girolamo Provenzano, centrocampista 24enne che molti paragonano a Daniele De Rossi sia per i tratti somatici per per caratteristiche tecniche in campo. Centrocampista centrale bravo sia in fase di possesso sia in chiave difensiva, cresce nel settore giovanile del Messina ed esordisce in serie A con i siciliani a San Siro contro l’Inter nel 2006. Nella stagione successiva, in cadetteria con i giallorossi, gioca 13 partite, mentre nel 2010 è protagonista con il Matera in C2, rappresen-

tando la colonna del centrocampo con 28 gettoni. Nel 2011 viene acquistato dall’ambizioso Trapani in prima Divisione, poi nell’ultimo campionato si divide tra Palazzolo ed Arcireale in serie D. Comunque la mediana verrà implementata e,

proprio in questa direzione, si sta muovendo il direttore sportivo Canestrari, alla ricerca di un giocatore di qualità che si sposi bene, come profilo tecnico e tattico, con Provenzano. Intanto si ricorda che è possibile sottoscrivere l’abbona-

mento per il prossimo campionato nei 7 punti vendita granata. Prodisport, Bar Metauro, Bar Polvere di Caffè, Barbieria Victor, Caffetteria Marconi, Bar Mary, Bar Giolla, sede Alma Juventus Fano (stadio Mancini).

invia una mail a redazione@fanoinforma.it o chiama il numero 0721 803497 Per la tua pubblicità su Fanoinforma telefona al numero 0721 803497


Fanoinforma n. 161 – 16 agosto 2013