Page 1

Via XXVII Agosto, 19/A FANO (PU) Tel. 0721 805156 Fax 0721 813784 www.buldrighini.it RINNOVO PATENTI

Direttore responsabile Corrado Moscelli

mercoledì 15 febbraio 2017

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro - Stampato a cura di Computers Sistemi Editore: Comunica s.r.l. - via Nuti, 3 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/830710

Via XXVII Agosto, 19/A FANO (PU) Tel. 0721 805156 Fax 0721 813784 www.buldrighini.it RINNOVO PATENTI

www.fanoinforma.it

anno 6 - numero 31

Carnevale e sport, venerdì arriva Valentina Vezzali FANO – La settimana che accompagnerà la seconda sfilata dei carri allegorici (19 febbraio) è quella dedicata allo sport. Eventi, esibizioni e gare sportive, caratterizzeranno giornate ricche di manifestazioni culturali e ricreative, particolarmente dedicate alla valorizzazione della creatività nello sport. “L’impronta che abbiamo voluto dare a questo Carnevale – spiegano Fabiola, Alfredo Pacassoni e Francesca Rosciglione dell’Ente Carnevalesca – è proprio quella di dedicare delle intere settimane a quegli argomenti che rappresentano la linfa vitale del vivere quotidiano. Arte, cultura, creatività e, appunto sport, sono e saranno protagonisti sempre del nostro concetto di Carnevale perché per noi è importante non limitarci al semplice divertimento ma vogliamo diffondere valori e contenuti come è da sempre, per noi, il Carnevale. Dunque sport come formazione psico motoria

Insulti sessisti all’on. Morani, la solidarietà di Marina Bargnesi

FANO – “La Morani prima di entrare in Parlamento faceva la escort”. Su questo post apparso su facebook all’indirizzo dell’onorevole Alessia Morani, interviene oggi l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Fano, Marina Bargnesi che esprime tutta la sua solidarietà: “Conosco storia politica ed impegno civile della Morani – scrive Marina Bargnesi -, ribadisco che ormai è un processo avviato la rappresentanza di entrambi i generi nei contesti politici, che gli uomini digeriscano il cambiamento, che se la smettano di metterci in relazione ai nostri organi sessuali, che si stabiliscano sanzioni pesanti che inducano il mondo maschile ad acquisire coscienza della storia ed accettare che possiamo arrivare ovunque senza il loro permesso.”

della persona, un passaggio fondamentale per fare crescere e sviluppare la creatività che poi diventa protagonista ”. “Non posso che ringraziare l’Ente Carnevalesca – aggiunge l’assessore allo Sport Caterina Del Bianco – per avere dedicato un’intera settimana di Carnevale al mondo sportivo riuscendo, tra l’altro, a coinvolgere attori importanti delle più svariate discipline. E’ stato poi piacevole vedere come le società del territorio hanno recepito questo messaggio lasciandosi coinvolgere nell’organizzazione di una serie di eventi anche piuttosto originali”. Si comincia giovedì 16 febbraio alle ore 16 alla Palestra Venturini (Via San Paterniano) con la festa per bambini dai 4 ai 9 anni a cura di Asi e Sportfly a seguire festa di Carnevale sempre a cura di Asi e Sportfly con animazione e musica con Giorgio for dance che tornerà protagonista dalle 17 di venerdì 17 febbraio alla palestra Nuti (via

Redipuglia). Alle 17,30 di venerdì 17 febbraio nella Sala San Michele uno degli appuntamenti più attesi della settimana dedicata allo spot, quello con il convegno “Valori e prospettive dello sport” organizzato dall’Ente Carnevalesca in collaborazione con il Panathlon Club Fano. Un appuntamento al quale parteciperanno ospiti di livello internazionale come l’onorevole Valentina Vezzali, campionessa olimpica di scherma; Emanuele Blandamura, campione europeo di pesi medi nella box; Gherardo Tecchi, presidente della Federazione Ginnastica Italiana; Enrico Casella, direttore tecnico della nazionale femminile di ginnastica artistica; Lucia Morico, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 nello Judo. Ed un’altra campionessa, la ginnasta di serie A Sophia Campana, aprirà domenica 19 febbraio la sfilata dei carri, durante Gymnaestrada, una esibizione delle associazioni sportive del-

la Federazione Ginnastica Italiana (Ginnastica Olympia Cuccurano, Ginnastica Pisaurum, Polisportiva Senigallia, Virtus Pasqualetti Macerata, Solari’90, Roma’70 e la Trottola di Modena). Ad anticipare la ginnastica la sfilata del Motoclub “Ape Maia Motorrad”, Motoclub “Bikers4life”, Motoclub “Dragone, Motoclub” La fano Rombante“ e “ Vespa Club Fano”. Sophia Campana, tra le altre cose, è la creatrice di un’applicazione che potrà essere utile anche a tutti i visitatori del Carnevale. WUatFoo consente infatti di evitare l’incubo logistico inerente alla localizzazione degli amici e della famiglia a concerti, festival, parchi e stazioni sciistiche. Si può facilmente richiedere la posizione di ogni contatto e seguire la bussola entro un metro dalla posizione di chi si è contattato. Dopo una settimana dalla sua uscita all’App Store, ha già avuto più di 10,000 impressioni. WUatFoo sarà usato molto tra

la folla durante le Olimpiadi invernale di Torino 2017 e sicuramente anche in una manifestazione come il Carnevale di Fano. Tornando agli eventi sportivi dell’evento carnascialesco come non citare Carnevale Insup 2017 (domenica 19 febbraio alle ore 10,30), torneo di beach tennis mascherato (venerdì 17 febbraio ore 19,30 Nuova Beachouse), triangolare sportivo di bocce mascherato (venerdì 17 febbraio ore 20,30), Coppa Carnevale di Rugby (sabato 18 febbraio alle ore 14,30 Campo Falcone e Brosellino), prima edizione torneo indoor di Frisbee (sabato 18 febbraio alle ore 16 al Don Orione), riunione di pugilato (sabato 18 febbraio alle ore 17 Palestra Venturini) e tanto alto ancora grazie ai tanti eventi che sono stati creati persino nelle periferie come, ad esempio, il torneo di calcetto di Ponte Sasso in programma domenica 19 febbraio a partire dalle ore 8,45.

One Bilion Ring, un flash mob contro la violenza sulle donne

L’evento si svolgerà domenica 19 alle 10 all’apertura del Carnevale dedicato ai bambini FANO – Un format nuovo e profondamente simbolico contro la violenza sulle donne, attraverso un flash mob all’interno del Carnevale di Fano. L’evento, realizzato dall’assessorato alle Pari Opportunità e coordinato da Sara Cucchiarini, in collaborazione con l’Ente Carnevalesca, si fonde alla perfezione con il Carnevale, una delle manifestazioni più sentite e identitarie della città di Fano, evento dal forte potere evocativo e catartico capace di intercettare migliaia di cittadini, tra turisti e famiglie. Questo connubio e “ la contaminazione” sono possibili grazie alla sensibilità della neo Presidente della Carnevalesca Maria Flora Gianmarioli e tutto il Consiglio d’amministrazione che ha aperto le porte dell’evento fanese al mondo dei diritti femminili facendo cominciare la seconda giornata di sfilata con

alla coreografia “Break the chain”. Il momento sarà possibile anche grazie alla collaborazione con le scuole di danza “Dee Danzanti” di Donatella Mangani, “Lets’ Danc”e di Gaia Lazzarini e le numerose associazioni (Percor-

so Donna, Non da sola, Soroptimist di Fano, Agedo Marche, Fo.Do.Mi, Fiori di Loto, Cgil, Uil, Nuovorizzonte, Aidda Marche, Non solo donna, Emergency, Flying colors woman in business. A chi vuole partecipare si chie-

de di portare un capo d’abbigliamento o un accessorio fucsia o rosso e di ritrovarsi alle 9:30 al punto di raccordo che è davanti il Caffe Cavour (Via Gramsci angolo con Via Cavour) domenica 19 febbraio alle ore 10.


mercoledì 15 febbraio 2017 www.fanoinforma.it

anno 6 - numero 31

Sabato attesi in città oltre 200 mini rugbisti

FANO – La settimana dello sport del Carnevale di Fano vedrà tra i protagonisti anche il Fano Rugby che anche quest’anno è pronta per ospitare la Coppa Carnevale, evento riservato ai settori Minirugby di tutte le squadre marchigiane. Sabato 18 febbraio arriveranno a Fano atleti dai 5 ai 12 anni provenienti da Jesi, Falconara, Ancona, Pesaro e saranno distribu-

iti tra il campo principale di Via Tommassoni (“Falcone-Borsellino) ed i campi di calcio “AFAC” e “Carissimi 2016”, situati in zona trave vicino l campo da Baseball della Trave. L’inizio delle sfide, caratterizzate principalmente dalla voglia di divertirsi e godersi questa festa dello sport con i risultati utili solo al fattore statisti-

co è previsto per le ore 15.00 con la categoria Under 12 nel campo principale le altre nei due campi “in prestito” all’Asd Fano Rugby. I giochi termineranno alle 17.30 quando tutti i giocatori (ne sono attesi almeno 200) convoglieranno nella Club House dove ad attenderli ci sarà il gustoso terzo tempo.

Aset Spa, premiati i miglioramenti aziendali con il “Family Audit” Riconoscimento nazionale per l’azienda fanese. La soddisfazione della presidente Lucia Capodagli FANO - Seconda azienda delle Marche, dopo SE.GES.AM S.r.l. Srl di Pesaro, e tra le sole 95 a livello nazionale: Aset Spa ha appena acquisito la certificazione ‘Family Audit’. Si tratta del riconoscimento di un ciclo virtuoso di miglioramento continuo all’interno dell’azienda, grazie al quale esistono soluzioni organizzative innovative relativamente alla flessibilità del lavoro e alla cultura della conciliazione. “Confermiamo con azioni concrete che i nostri dipendenti rappresentano il cuore dell’azienda – ha spiegato oggi Lucia Capodagli -. Si tratta di un risultato di straordinaria importanza, il riconoscimento di un ente terzo alla nostra nuova cultura aziendale e alla strategia organizzativa”. Secondo il presidente e amministratore delegato di Aset Spa, “le risorse umane sono un elemento sempre più strategico per il successo anche della nostra azienda, ma spesso la conciliazione tra vita professionale e vita privata risulta difficile e può ingenerare problematiche alla salute e al benessere delle persone, con un impatto positivo sulla qualità del lavoro e sullo sviluppo delle attivi-

tà quotidiane. Anche in un’impresa pubblica qual è la nostra, conciliare temi di lavoro e vita privata significa poter attrarre personale qualificato, ridurre l’assenteismo e i congedi per malattia, rafforzare il legame tra i dipendenti e l’impresa, contribuendo a migliorare la produttività. Ad oggi – prosegue Capodagli - l’indice di assenteismo è inferioreall’8% e quindi di ben due punti sotto la media nazionale delle aziende pubbliche e confrontabile con le aziende private di settori anche diversi. Con l’introduzione di politiche di welfare di secondo livello, come quelle concertate nel piano delle attività del Family Audit, ci si aspetta di migliorare tale incidenza e aumentare anche l’indice di produttività procapite”. Il rendimento del fattore umano è il rapporto tra il valore aggiunto e il numero dei dipendenti che nel 2015 ha registrato per Aset Spa un valore di circa 84.000 euro contro i 78.000 dell’anno precedente. “Come è evidente – ha affermato la Capodagli – siamo di fronte a delle buone pratiche che distinguono Aset Spa a livello nazionale. Non si tratta dunque di un riconosci-

mento senza significato perché, al contrario, lo abbiamo voluto in via volontaria, nella convinzione che nostre buone pratiche generano effetti positivi complessivi, che migliorano le performance, anche quelle finanziarie, e di conseguenza il valore generato a favore degli azionisti della nostra azienda pubblica, che sono tutti i cittadini”. Il percorso per arrivare al “Family Audit” è durato circa 15 mesi. Già dall’approvazione del piano Aset Spa si è attivata per politiche del personale che siano family friendly pur nella necessità di non fare scadere i livelli di servizio, e si è avviato un percorso inclusivo per la gestione delle diversità di età

come valore aziendale per creare un contesto favorevole per l’age management e aumentare la motivazione dei lavoratori “maturi”. Per mettere in luce competenze, attitudini, capacità professionali e potenzialità, ASET Spa ha avviato la redazione del bilancio delle competenze per la progettazione e lo svolgimento di attività efficaci di formazione continua. “Siamo certi che questo cammino, che rappresenta un punto di partenza non un traguardo, alimenterà la motivazione, la responsabilizzazione e la condivisione – ha concluso Capodagli –, permettendoci di raggiungere il benessere aziendale e il miglior risultato per gli utenti”.

Cianfrusaglia 2017: Il Guitto saluta il pubblico fanese dopo 5 serate “sold out” La 13esima rassegna dialettale al Politeama tornerà a marzo con le compagnie Gaf e I Cumediant FANO – Dopo cinque serate, Il Guitto si congeda dal Politeama e da Cianfrusaglia con la soddisfazione di aver realizzato un ottimo spettacolo. Risultato di un lavoro di squadra lungo e faticoso condotto con competenza e paziente intelligenza dalla regista Alice Guidi, sostenuto con grande impegno da tecnici, costumisti, truccatrici e collaboratori vari, rappresentato in maniera efficace da attori ed attrici sempre più bravi e padroni della scena. “L’affluenza di pubblico e il gradimento dimostrato – commentano dal Guitto – ci fanno dire, senza cadere nel trionfalismo, che ‘Ste matrimoni en s’ha da fa’ è stato un successo e lo si può senz’altro considerare uno tra i migliori lavori del Guitto. Ringraziamo tutti gli spettatori che ci hanno gratificato della loro presenza e che hanno reso piacevolissime queste serate di teatro”. Serate che dalle tre in programma sono diventate cinque con repliche inserite in corsa

nelle serate del 13 e 14 febbraio e che hanno fatto registrare il pienone nonostante la concomitanza di eventi, feste e spettacoli come il Festival di Sanremo, San Valentino e la Champions League. Ora, superato brillantemente l’esame del debutto, la compagnia

è attesa da due impegni fuori città: il 5 marzo ad Agugliano (AN) e il 25 marzo a Saludecio (RN). Due occasioni per confrontarsi con un pubblico fuori dalle “mura amiche” e tenere alto il nome del Guitto anche lontano da Fano. Cianfrusaglia invece tornerà al

Politeama il 6-7-8-13 marzo con il Gaf e lo spettacolo “Quel ch’en astrosa…ingrasa” e il 20-21-22 marzo con “Canoli e Bignè” portato in scena da I Cumediant. Tutte le commedie in programma hanno posto unico numerato a 12 euro. Info su Facebook Cianfrusaglia.

POLITEAMA E MALATESTA SETTIMANA DAL 16 AL 22 FEBBRAIO

POLITEAMA MANCHESTER BY THE SEA giovedì/venerdì/martedì 21,15 sabato 18.30 - 21.15 domenica 16.15 - 18.40 - 21 mercoledì 18.30 - 21.15 MAMMA O PAPA’ giovedì/venerdì/sabato/martedì/ mercoledì 21,15 domenica 16.30 - 18.40 - 21 LA LA LAND giovedì/sabato/martedì/mercoledì 21,15 domenica 21 150 MILLIGRAMMI venerdì 21.15 sabato/mercoledì 18.30 BALLERINA sabato 18.30 domenica 16.30 - 18.40 mercoledì 18.30 MALATESTA MOONLIGHT giovedì/venerdì/sabato/ martedì/mercoledì 21.15 domenica 16.15 - 18.40 - 21 ALLA RICERCA DI UN SENSO lunedì 21.15 Cinema Politeama Via Arco d’Augusto, 57 - Fano www.cinemafano.it - Tel. 0721.1835218 Email: cinema@cinemafano.it

Fanoinforma n.31 - 15febbraio2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you