Page 1

Via XXVII Agosto, 19/A FANO (PU) Tel. 0721 805156 Fax 0721 813784 www.buldrighini.it RINNOVO PATENTI

Direttore responsabile Corrado Moscelli

venerdì 10 agosto 2018

Fanoinforma registrazione n. 10 del 22/10/2012 presso il Tribunale di Pesaro - Stampato a cura di Lagostekne Editore: Comunica s.r.l. - via Nuti, 3 - 61032 Fano (PU) - Tel. 0721/830710

Via XXVII Agosto, 19/A FANO (PU) Tel. 0721 805156 Fax 0721 813784 www.buldrighini.it RINNOVO PATENTI

www.fanoinforma.it

anno 7 - numero 153

“La casa-albergo Don Tonucci non chiuderà, basta strumentalizzazioni”

FANO – “Un’opposizione così scadente non si è mai vista. Non hanno argomenti, su questioni delicate non fanno proposte serie per cui mi chiedo cosa debba aspettarsi la città se questi dovessero vincere le prossime elezioni”. Dopo l’ennesimo intervento del centrodestra in merito alla chiusura/non chiusura della Casa Albergo Don Tonucci (l’ultima mozione è stata presentata mercoledì da Davide Delvecchio Udc, Lucia Tarsi Fano Città Ideale, Marianna Magrini e Gianluca Ilari Progetto Fano, Luca Serfilippi e Stefano Mirisola del Gruppo Misto), il sindaco di Fano Massimo Seri alza la voce facendone anche una questio-

Zanzara tigre, lunedì notte un’altra disinfestazione

FANO - Ecco le zone interessate dal trattamento anti zanzara tigre previsto per lunedì notte: I Passeggi, Giardini Radicioni e Biancheria in centro storico, aree verdi via Parini e Piazza del Popolo ad esclusione della lì situata Oasi Felina (San Cristoforo), aree verdi non condominiali del complesso residenziale Flaminio, area verde via Serafin (Fano2), area verde attrezzata davanti Scuola Nuti (Poderino), area verde via Boccioni (Paleotta), pista/passeggio (Trave), area verde campo sportivo (Gimarra), aree verde in Via Soncino (Sant’Orso), parco Rosciano e Cuccurano, Piazza Bellocchi, Centro sociale Ponte Sasso.

ne politica: “Lo abbiamo detto in tutte le salse – ha dichiarato fiancheggiato dall’assessore ai servizi sociali Marina Bargnesi –, la casa albergo Don Tonucci non chiuderà e nessuno sarà ‘sbattuto in mezzo alla strada’ come riportato dai giornali e come l’opposizione vuol far credere. Questa operazione porterà a Fano 80 nuovi posti letto, di cui 40 di Rsa (per pazienti non autosufficienti che non possono essere assistiti in casa e che necessitano di specifiche cure mediche di più specialisti e di una articolata assistenza sanitaria, ndr), 20 per le cure intermedie e 20 per le demenze. Non è possibile ogni 10 giorni tornare sull’argomento

per via di strumentalizzazioni politiche del centrodestra. Gli ospiti della Don Tonucci sono stati informati durante un incontro e sono tranquilli”. Ad incontrare gli anziani sono stati però anche Davide Delvecchio e Lucia Tarsi lo scorso 3 agosto e, a loro dire, il clima non è proprio così tranquillo. “E’ normale che un anziano leggendo sui giornali certe cose si preoccupi – ha incalzato il sindaco - ma visto che continuano a presentare mozioni e interrogazioni ora presenteremo un documento anche noi in consiglio comunale per dire basta a queste fake news una volta per tutte. La casa albergo è fondamentale per la

città di Fano e al momento ci sono varie ipotesi su dove gli anziani saranno trasferiti una volta che partirà il cantiere (operazione Cives, ndr) ma nessun servizio sarà ridotto, anzi, saranno implementati. Ricordo inoltre – ha concluso il primo cittadino – che stiamo parlando di un cantiere che partirà tra un anno e mezzo e che solo nel suo step conclusivo riguarderà gli attuali 13 ospiti della Don Tonucci”. Critica nei confronti dell’opposizione e ferma del difendere la bontà dell’operazione è anche l’assessore ai Servizi Sociali Marina Bargnesi. “Stiamo seguendo la questione con estrema cura dei dettagli – ha

detto – e una volta terminato il tutto la città avrà un servizio importantissimo di cui necessita come dimostrano i recenti studi dei fabbisogni della Regione. Oggi le persone che necessitano di cure in Rsa devono recarsi a Cagli, Fossombrone, Mondavio, Macerata Feltria, Pergola e Porto Potenza Picena, dopo lo potranno fare anche a Fano e questo significa sanare una lacuna storica della terza città delle Marche, una risposta che nemmeno le precedenti amministrazioni erano riuscite a dare e forse è proprio per questo che ora si oppongono con così tanta insistenza”. Matteo Delvecchio

Crescita sana e corretti stili di vita: le farmacie comunali al servizio dello sport Presentato un nuovo progetto che vede coinvolti Aset spa e le società Alma Juventus Fano e Virtus Volley FANO - Al momento vede protagoniste due società storiche e gloriose del panorama sportivo cittadino, l’Alma Juventus Fano di Calcio e la Virtus Volley, ma l’obiettivo è quello di fare rete con tutte le associazioni del territorio, soprattutto con quelle che fanno del settore giovanile il loro punto di forza. Presentata questa mattina la nuova iniziativa di Aset Spa che vede coinvolte le farmacie comunali le quali si mettono a disposizione dello sport nell’ottica di un sano e corretto sviluppo del bambino. Capofila del progetto è la farmacia comunale di Gimarra nella quale sarà sempre presente un medico specializzato in grado di fornire alle società sportive, e quindi anche alle famiglie, dei consigli

utili su alimentazione e corretti stili di vita in modo da creare una vera e propria scheda dettagliata di ogni ragazzo monitorandolo nel suo percorso di crescita. Il ragazzo tesserato con l’Alma Juventus e la Virtus (e successivamente anche quelli delle altre società che aderiranno) potrà così recarsi gratuitamente nella struttura di Viale Romagna (presto anche le altre farmacie comunali saranno disponibili) dove, oltre a ricevere una brochure con indicate le principali regole da seguire, sarà “preso in consegna” da un medico che ne annoterà i valori principali (peso, altezza, massa grassa, ecc.) e lo seguirà nello sviluppo. “E’ molto più della classica visita medico sportiva – ha detto il dottor Francesco

Maria Spaccazzocchi di Aset Spa -. Gli atleti saranno seguiti passo passo nella loro crescita, compresa la valutazione posturale e nutrizionale”. Il servizio, nato sotto l’egida dell’assessorato allo Sport,

è sperimentale ed è completamente gratuito per le famiglie le quali saranno messe in contatto con le farmacie attraverso le segreterie delle proprie società sportive. ma.del.


venerdì 10 agosto 2018 www.fanoinforma.it

anno 7 - numero 153

Dal 17 al 20 agosto a Ponte Sasso c’è “La Festa del Mare”

FANO - E’ nata quasi 40 anni fa ed ancora oggi è un appuntamento attesissimo dell’estate di Ponte Sasso. Torna “La Festa del Mare”, evento organizzato dall’Unione Sportiva Pontesasso, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, della Regione Marche e il supporto della Proloco di Fano, in programma il 17, 18, 19 e 20 agosto. Anche quest’anno, protagonista sarà la gastronomia marinara con menù di pesce freschissimo (dai

primi alle classiche grigliate). A rendere ancor più interessante l’evento, che si svolgerà nel centro sportivo sociale “Giancarlo Santinelli”, la presenza di 2 palchi sui quali si susseguiranno una serie di appuntamenti adatti a tutte le tipologie di pubblico. Il “Palco del Liscio” debutterà il 17 agosto con il concerto dell’orchestra di Alessandro Mangani, per poi lasciare spazio agli amatissimi Morris e gli America (18 agosto), all’orchestra Matteo e Teresa (19 agosto) e a I Mirage

che chiuderanno la rassegna musicale di liscio (20 agosto). In concomitanza partiranno anche le attività sul “Palco Live Music” dove il 17 agosto si inizierà con la comicità di Bicio e le sue Barzellette. Il 18 agosto poi, la presentazione del libro “Vietato dire non ce la faccio” di Nicole Orlando. Il 18 agosto via alle Poesie Dialettali sul Mare, che verranno declamate dagli artisti locali Daniela Gregorini e Mario Ercolani mentre domenica 20 il concerto di musica anni 60 dei Crazy Hearts.

Boom di iscritti: Domani sera si va tutti “In gir per Fan” Oltre 1.000 persone hanno già aderito alla passeggiata culturale più gustosa dell’estate. 7 i punti di degustazione previsti FANO - Boom di iscrizioni per In Gir per Fan – Around Fano, passeggiata degustativa tra le bellezze e i punti più importanti della città. Numeri da record che già superano di gran lunga il migliaio di iscritti, destinati a crescere poichè, come di consueto, la corsa all’ultimo biglietto terminerà alle 19 di domani. I ticket per ricevere il kit ufficiale e partecipare alla manifestazione sono ancora in vendita al ristorante Idea.le di piazza XX Settembre, agli Iat di viale Cesare Battisti e del Porto, al Bomber Bar di Tre Ponti e ai Bagni Torrette di Torrette. Iscrizioni che saranno possibili anche domani, prima dell’inizio della passeggiata, in piazza XX Settembre dove sarà allestito il botteghino, anche se essendo una manifestazione a posti limitati, è possibile che i ticket in questione finiscano prima. Tutte le informazioni ufficiali verranno trasmesse in tempo reale sulla pagina Facebook dell’evento In gir per Fan. Partenza prevista 19.30 dalla piazza centrale fanese alla scoper-

ta dei 7 punti degustazione e dei tanti monumenti aperti per l’occasione. I visitatori, oltre ad avere l’occasione di degustare specialità del territorio e vini di ottima qualità (ricordiamo anche la tappa sommellier con prodotti dalle caratteristiche ancora superiori), potranno essere guidati dagli studenti delle scuole superiori fanesi che, come provetti ciceroni, illustreranno a chi lo vorrà le tappe culturali dislocate lungo il percorso. Tra le novità di quest’anno, per cercare di addolcire le code che solitamente si formano nei vari punti degustazione, l’assenza di un percorso numerato. I visitatori potranno decidere autonomamente quale stand visitare per primo, cosi da evitare di prendere d’assalto nello stesso momento, quelli che nelle passate edizioni erano indicati con i primi numeri. Anche la parte musicale, affidata a gruppi con cantanti totalmente al femminile, quest’anno fa un bel salto di qualità. Ospite d’onore, oltre ai vari concerti che accompagneranno la

passeggiata degustativa, Marco Ligabue, fratello del famosissimo Luciano, che si esibirà alle 22.30 in piazza XX Settembre. Per info

e prevendite è possibile inoltre contattare i numeri 348.2715070 – 339.5828551 o scrivere all’indirizzo info@prolocofano.it.

Sfilata e spettacoli: l’Adriatico sta per eleggere la sua Regina Martedì 14 agosto a Torrette un concorso di bellezza in cui si parlerà anche del Carnevale di Fano FANO - Martedì 14 agosto l’Adriatico avrà la sua Regina che regnerà incontrastata su quest’ultima parte dell’estate fanese. L’associazione Torrette Promotion, in collaborazione con la casa di produzione Onstage che si occuperà della direziona artistica, e con il patrocinio dell’amministrazione comunale e dell’Ente Carnevalesca di Fano, lancia la “Regina dell’Adriatico”. L’evento, che si svolgerà martedì 14 agosto alle 21 nei giardini di Torrette di Fano, sarà un mix di bellezza, emozione, spettacoli con il fuoco, musica e balli fino a tarda sera. Ad aprire la serata sarà proprio il concorso di bellezza che dà il nome all’evento, concorso diretto da Morena Vagnini (già nota al pubblico fanese per l’organizzazione del concorso “Miss Fano”), che sarà

abbinato al concorso nazionale “La fotomodella Italiana” e vedrà anche ospite Gabriella D’Alessandro, Fotomodella Italiana 2017. Sarà presente durante la sfilata il Presidente del concorso nazionale che sceglierà, tra le partecipanti, 3 ragazze da portare alla finale nazionale di “Fotomodella Italiana” che si terrà quest’inverno a Man-

tova. Ricchi premi per le prime 3 classificate, le quali oltre alle fasce di “Regina dell’Adriatico”, “Regina di Torrette” e “Regina del Carnevale”, si aggiudicheranno soggiorni relax in località termali in Italia, messi in palio da Touquitour, splendidi gioielli dello studio A3 di Fano e un riconoscimento dell’Ente Carnevalesca. La serata

proseguirà con lo spettacolo dell’istrionico Francesco Capodacqua, direttamente dalla scuola di Amici di Maria De Filippi, che intratterrà i presenti con le sue irresistibili interpretazioni. La manifestazione si farà poi incandescente con lo spettacolo del fuoco a cura de “I Maritorti” che “scalderanno” il pubblico in attesa del dj set di DJ Pietroesse, il quale farà ballare i presenti fino a tarda sera, supportato anche da uno spettacolare service audio/luci della Maco. L’evento sarà condotto dall’attore fanese Nicola Anselmi, che con la sua grande verve accompagnerà tutti i presenti in una serata spumeggiante e divertente. “La Regina dell’Adriatico” sarà occasione anche per parlare di Carnevale di Fano 2019, del quale verranno svelate alcune interessanti anticipazioni.

Fanoinforma n. 153 - Venerdì 10 Agosto 2018  
Fanoinforma n. 153 - Venerdì 10 Agosto 2018  
Advertisement