Page 4

6 MAGGIO, COSTRUIAMO

Riflessioni a cura di Let’s Strike!, campagna per lo sciopero generale

10 dicembre 2010, Bologna. “que se vayan todos”: irruzione a palazzo Malvezzi durante il convegno sulla riforma. Foto: A.Tricarico

Lo sciopero generale convocato dalla Cgil per il 6 maggio prossimo deve essere inteso all'interno di un complesso gioco tra le forze politiche istituzionali e di movimento che si agitano da mesi in questo paese. La mobilitazione della Fiom del 16 ottobre, la rabbia mostrata dagli studenti e dalle studentesse nel 14 dicembre romano e nelle settimane precedenti, le elezioni amministrative del 15-16 maggio immediatamente a

ridosso del 6 ma anche del 1 maggio, festa dei lavoratori. Tutti questi dati vanno considerati per capire come la Camusso ormai un mesetto fa, in un momento di pausa seguito alle mobilitazioni dell'autunno, abbia voluto opporre alla conflittualità sociale latente uno "sciopericchio" sedativo da utilizzare in chiave strategica come grande spot al Pd verso la tornata elet-

torale incombente. In nessun altro modo si può spiegare altrimenti la decisione di convocare questo sciopero generale in chiave territoriale, rinunciando al consueto bagno di folla capitolino per il comizio finale che ha contraddistinto l'operare Cgil negli ultimi anni, nonostante la sua rilevanza mediatica durasse qualche ora o poco più. Obiettivo della Camusso è riuscire a spingere verso il voto al centro sinistra il numero maggiore di persone sfruttando l'onda emotiva dell'antiberlusconismo. Un tentativo di trappola, senza dubbio, giocato e imposto sui bisogni e i desideri di una generazione compiutamente precaria, al quale dobbiamo rispondere mettendo in campo una forma di sciopero che sia adatta alle nostre condizioni di vita e lavoro. La campagna Let’s Strike è nata a Bologna nel novembre scorso con l’obiettivo dichiarato di segnalare e mettere in pratica le forme di sciopero

4

Anomalia Anno 2 N°3 - Speciale verso il 6 maggio!  
Anomalia Anno 2 N°3 - Speciale verso il 6 maggio!  

Nuovo numero di Anomalia, tutto incentrato sullo sciopero generale del 6 maggio e il modo in cui la forza-lavoro studentesca e precaria deve...