Page 1

lagiocondaerrante.blogspot.it

GIUSY CALIA - L'INVITATION AU VOYAGE


REALMENTE QUALCUNO C’È STATO, QUALCUNO L’HA VISTO

lagiocondaerrante.blogspot.it

A cura di Anna Rita Chiocca

lagiocondaerrante.blogspot.it Giusy Calia - L'invitation au voyage Aprile 2015


REALMENTE – QUALCUNO C’E’ STATO, QUALCUNO L’HA VISTO

Nel

1915,

descrive

Albert la

Einstein

gravità

come

ha

mostrato,

curvatura

con

dello

l’equazione

spaziotempo,

che

cuore

della relatività generale, che la nozione di presente <<adesso>>

è soggettiva come la nozione di posizione spaziale <<qui>> che sappiamo centenario

dipendere di

questa

dal

luogo

teoria

in

cui

si

trova

rivoluzionaria

ho

chi

parla.

pensato

Nel

ad

una

performative,

sui

lagiocondaerrante.blogspot.it

trilogia di esposizioni sul web, come viaggio nel tempo. I

tre

artisti

coinvolti

propongono

azioni

concetti di <<adesso>> e <<qui>>, in relazione a luogo e tempo che non coincidono con quelli dello spettatore del blog. Apre la trilogia Giusy Calia con L'invitation au voyage traccia web della mostra di arte pubblica realizzata nella primavera del 2012. Il tempo dell’esposizione non coincide col presente dello spettatore, la mostra appartiene al passato, oggi non esiste più.

Se paradossalmente qualcuno volesse cercare il luogo nel quale si è svolta troverebbe un altro spazio, un altro tempo. La sua esistenza è reale solo nel presente del web.


lagiocondaerrante.blogspot.it

L'INVITATION AU VOYAGE


lagiocondaerrante.blogspot.it


L’INVITATION AU VOYAGE

Per la trilogia sul web, Giusy Calia ha proposto l’esposizione di

L'invitation

au

voyage,

una

personalissima

versione

di

arte

pubblica, lontana dal concetto di Street art.

E’ una mostra progettata senza vernissage, senza data d’inizio e data di fine. Allestita nel 2012, all’interno di alcuni vagoni ferroviari

dismessi, accompagnata da

musica in filodiffusione,

lagiocondaerrante.blogspot.it

nella campagna della Nurra, in provincia di Sassari. Non

è

stata

occasionali

vista

da

un

frequentatori

pubblico di

spazi

scelto,

forse

abbandonati,

scoperta vagabondi

da o

cercatori di asparagi. Un pubblico accidentale. Calia non è nuova a questo tipo di operazioni, altre volte ha esposto senza la presenza di visitatori ad invito. In

quell’occasione

mi

chiese

di

scrivere

un

testo

da

esporre

all’esterno dei vagoni. Non l’ho ritrovato, ma non è importante.

Questa è un’altra mostra, quell’altra non esiste più. Non esiste l’occasione

per

cui

è

nata,

l’atmosfera

primaverile

calda

e

polverosa della campagna sarda, le cui tracce vivranno sul web.


Le

fotografie

progetto

che

esposte Giusy

appartengono

Calia

alternandolo

ad

esteticamente

piacevoli, nei

verme

del

altri

porta

non

avanti

costruiti

detto,

alla

Ofelie,

serie

senza

sosta

anch’essi

su

dal

un

2002,

dinamiche

quali si insinua continuamente

del

pregiudizio

e

della

il

violenza.

L’interesse per la letteratura e la poesia, l’eccentricità come posizione

rispetto

alla

norma

codificata

dominano

l’intero

lagiocondaerrante.blogspot.it

immaginario dell’artista. La messa in scena e il travestimento sono corpo

al servizio ad

un

della fotografia

luogo

parallelo,

come

una

mezzo

realtà

capace

altra

dove

di

dare

il

bello

conforme si corrompe con il non conforme. Le Ofelie è un progetto noto, nessuno che conosca il lavoro di Giusy

Calia

novità

che

sarà

mi

sorpreso

interessava

da

queste

immagini,

proporre,

piuttosto,

ma

non

volevo

è

la

far

riaffiorare sulla superficie dello schermo proprio immagini di un allestimento

passato,

come

un

viaggio

nel

tempo.

Esporre

immagini e luoghi, che, come i soggetti a cui Calia si ispira, in questi anni hanno vissuto

in un limbo silenzioso.


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it


lagiocondaerrante.blogspot.it

L’INVITATION AU VOYAGE – Charles Baudelaire, Les Fleus du mal, 1857 Sorella mia, mio bene, che dolce noi due insieme, pensa, vivere là! Amare a sazietà, amare e morire nel paese che tanto ti somiglia! I soli infradiciati di quei cieli imbronciati hanno per il mio cuore il misterioso incanto dei tuoi occhi insidiosi che brillano nel pianto. Là non c'è nulla che non sia beltà, ordine e lusso, calma e voluttà. Mobili luccicanti che gli anni han levigato orneranno la stanza; i più rari tra i fiori che ai sentori dell'ambra mischiano i loro odori, i soffitti sontuosi, le profonde specchiere, l’orientale

splendore, tutto là con segreta dolcezza al cuore parlerà la sua lingua natale. Là non c'è nulla che non sia beltà, ordine e lusso, calma e voluttà. Vedi su quei canali dormire bastimenti d'animo vagabondo, qui a soddisfare i minimi tuoi desideri accorsi dai confini del mondo. - Nel giacinto e nell'oro avvolgono i calanti soli canali e campi e l'intera città il mondo trova pace in una calda luce. Là non c'è nulla che non sia beltà ordine e lusso, calma e voluttà. (traduzione di Giovanni Raboni)


lagiocondaerrante.blogspot.it


BIO

Giusy Calia nasce a Nuoro nel 1971. Laureata lettere e in filosofia è dottoressa di ricerca in letterature comparate presso l’Università degli studi di Siena.

Cultore della Materia in Filosofia Estetica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Sassari. Ha conseguito un Master in Fotografia e partecipato ad un corso

lagiocondaerrante.blogspot.it

intensivo presso la New York Academy. Attualmente collabora con la cattedra di Estetica dell’Università degli Studi di Sassari.


PRINCIPALI PERSONALI 2014 Basta guardare il cielo, Projet Wall, Museo MART, a cura

di Daniela Ferrari 2013/14

Alchimia

dell’immagine,

Rovereto,

Museo

MART,

coordinamento Veronica Caciolli 2009

Di là dai confini del giorno, Lodè (NU),- Amore Ti prego

Ricorda,

Bitti

(NU),

a

cura

del

MAN-

Museo

d'Arte

della

lagiocondaerrante.blogspot.it

Provincia di Nuoro 2008 Hai mai Visitato i mie i Sogni?, MAN, Nuoro, a cura di Cristiana Collu

2007 Senza Titolo, Facoltà di Lettere e Filosofi a di Siena, a cura di Gavina Cherchi e Gioachino Chiarini 2006 Corpi liquidi, VI Sedmica Italijanske culture, Banja Luka [Bosnia Erzegovina] 2004 Attraverso altre finestre, Abbazia di Pontignano, a cura di Gavina Cherchi e Gioachino Chiarini 2004

Ofelie,

Su

Palatu,

Villlanova

Monteleone,

a

cura

Associazione Marco Magnani, testo critico Anna Rita Chiocca


PRINCIPALI COLLETTIVE, PROIEZIONI, PREMI ED EVENTI 2014 Le Amazzoni della Fotografia, Venezia Palazzo Fortuny, a cura di Italo Zannier

2014

Venti per Una – Uno sguardo Laterale, Zagabria e San

Pietroburgo, a cura di Martina Corgnati 2014 CONTEMPORANEAMENTE 10° Giornata del Contemporaneo, http://lagiocondaerrante.blogspot.it

lagiocondaerrante.blogspot.it

2013 Venti per Una – Uno sguardo Laterale, Biennale di Mosca, a cura di Martina Corgnati 2013

Cartolina

per

il

Mart

di

Rovereto

«La

Magnifica

Ossessione», a cura di Cristiana Collu

2013 Le fondamenta degli incurabili, Sassari, a cura di Anna Rita Chiocca 2012 Alice abita qui, Sassari, a cura di Mariolina Cosseddu

2012 Ma Maison n'est pas Grande, Solarussa (OR), a cura di Askosarte 2012 Calici di stelle, Sorso (SS), a cura di Marta Petinau 2011 Raw Vision, Contemporary Art of Sardinia, Londra


2011

DNA

-

Caratteri

ereditari

e

mutazioni

genetiche,

MAN,

Nuoro, a cura di Cristiana Collu 2009 A-Mare, opera Finalista Premio Terna 2011 Icaruâ&#x20AC;&#x2122;s Dream, Cagliari a cura di Roberta Vanali

2011 Variazioni di Domicilio, Alghero (SS), a cura di Mariolina Cosseddu 2011 Biennale Di Venezia, Padiglione Regionale Sassari a cura

di Vittorio Sgarbi

lagiocondaerrante.blogspot.it

2011 Calici Di Stelle, Sorso, a cura di Annarita Chiocca 2011 Non Ora Non qui, Film Forum Gorizia, a cura di Leonardo Quaresima e Lucia Cardone 2011

In

Fila

per

Due,

Libreria

Internazionale

Koinè,

Porto

Torres a cura di Anna Rita Chiocca e Josephine Sassu 2010 Acqua-water, Reggio Emilia Film Festival, a cura di Enzo Campi

2007-2013 Arte, Evento e Creazione, Molineddu, Ossi (SS), a cura di Bruno Petretto 2009,

2010

Demuro

Public

-

OpenShow,

Sassari,

a

cura

di

Giannella


2010 Dromos, Oristano, a cura di Askosarte e Ivo Serafino Fenu 2009 Toys, Nuoro, a cura MAN - Museo d'Arte della Provincia di Nuoro

2009

Installazione

Ofelia,

Nuoro,

a

cura

MAN-

Museo

d'Arte

della Provincia di Nuoro 2009 Time in Jazz, Berchidda (OT), a cura di Giannella Demuro 2009 Abstractly Surreal, S&G Arte Contemporanea, Berlino 2009 Video Art, S&G Arte Contemporanea, Ber lino

lagiocondaerrante.blogspot.it

2008 Time in Jazz, Berchidda (OT), a cura di Mariolina Cosseddu 2008 Sms, Ori stano, a cura di Askosarte e di Ivo Serafino Fenu 2008 Arte Fiera Sardegna, Castiadas(CA), a cura di Mauro Cossu

2007 Corpi Liquidi, Sassari, a cura di New York Film Academy 2007 Sulla Stessa Barca, Il Lazzaretto, Borgo S.Elia - Cagliari, a cura di Mauro Cossu e Mariolina Cosseddu 2007 Lettre Ouverte, Les chantiers della Lune, La Seynesur mer (Provence), a cura di Jacqueline Herrero 2007

Re_Design,

Palazzo

della

Provincia,

Oristano,

a

cura

Michela Mantoan 2006 Il fuoco di Abramo, Cagliari, a cura di Mariolina Cosseddu

di


COLLABORAZIONI CON POETI E RIVISTE 2010

Bologna

-

«Le

Voci

Della

Luna»

Quadrimestrale

di

informazione e cultura letteraria e artistica 2011 Siena - «Quaderni Warburg», a cura di Gavina Cherchi e Gioachino Chiarini

2010 - Di Sole Voci di Silvia Rosa edizione Lieto Colle 2011 - La casa Sull’acqua di Clorinda Ruzzi ed. Lieto Colle

2011 - Dentro Il Mare di Manuela Anna Greco ed. Lieto Colle 2011

La

-

voce

dell’eterno

silenzio

di

Antonio

Turnu,

ed.

Collana, I Gigli 2011- Corrispondenze dal limite di Silvia Rosa e Giusy Calia Clepsydra edizioni

2011-

Dialoghi

Edizioni

www.giusycalia.net

con

Nessuno

di

Natàlia

Castaldi

Smasher


GIUSY CALIA ARTISTA VIVE E LAVORA A SASSARI

ANNA RITA CHIOCCA CRITICA D’ARTE VIVE E LAVORA A LIVORNO

lagiocondaerrante.blogspot.it

IDEAZIONE E COORDINAMENTO ARTISTICO LA GIOCONDA ERRANTE HTTP://LAGIOCONDAERRANTE.BLOGSPOT.IT PROGETTO GRAFICO ANNA RITA CHIOCCA SI RINGRAZIA VANNA NIEDDU PER L’ALLESTIMENTO DELLA MOSTRA MARCELLO

SCALAS PER I CONSIGLI SULLA GRAFICA

COPYRIGHT © PER LE OPERE, L’ARTISTA

© PER I TESTI, GLI AUTORI © PER LE FOTO, L’ARTISTA © LAGIOCONDAERRANTE.BLOGSPOT.IT Catalogo finito di editare nel mese di aprile 2015 a cura di lagiocondaerrante.blogspot.it Nessuna parte di questo catalogo può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o qualsiasi mezzo elettronico, meccanico oaltro senza l’autorizzazionescritta dei proprietari dei diritti e dell’editore

L invitation au voyage Giusy Calia  

Catalogo Arte Contemporanea

L invitation au voyage Giusy Calia  

Catalogo Arte Contemporanea

Advertisement