Page 1


C

aro Lettore amante dei funghi, ecco il libro che aspettavi da tanto. In queste poche pagine ti verranno raccontati tutti i segreti pi첫 profondi che circondano il mondo di alcuni dei funghi pi첫 famosi del mondo. Gli studiosi e i ricercatori pi첫 qualificati si sono adoperati per scrivere questo fascicolo che potrebbe (tieniti forte) cambiare tutte le tue convinzioni sui tuoi beneamati piccoli organismi dotati di spore. Buona lettura!


I funghi

Finferli

f

Il Cantharellus Cibarius è un fungo molto buono, nel senso che è un sacco socievole e simpatico, davvero di compagnia! Ecco perchè molto spesso viene chiamato con soprannomi e nomignoli: Cresta di gallo, Galletta, Gallinaccio, Gallinella, Giallino, Galineta, Margherita in Val d’Aosta, galluccio in Molise, Addenazzo nel cilento e nel salernitano. In trentino tali funghi vengono chiamati Finferli perchè derivano dalla parola tedesca “Pfifferlinge”.


I funghi

l

Chiodini Scientificamente detti “Armillaria Mellea�, questi funghi, tipicamente autunnali, crescono cespitosi e parassiti di tronchi o ceppi d’albero. Sono funghi molto ricercati e consumati ovunque per la loro diffusione. Crescono e si sviluppano in diverse lunghezze e maturano diverse consistenze. Nei negozi di hobbistica li si possono trovare praticamente catalogati in chiodini da muro, da legno, da metallo e da roccia. Sconsigliamo quelli da cartongesso.


Messicani I funghi

Messicani Il Psilocybe cubensis, comunemente detto “Messicano”, è una specie di fungo diffusa in tutta la fascia tropicale del globo e il suo habitat è stercorale. Sono funghi molto pacati e quieti di carattere, passano la maggior parte delle giornate sonnecchiando o suonando melanconici ritornelli popolari. Molto apprezzati nelle culture sciamaniche, sono però illegali nella maggior parte degli stati per le loro proprietà allucinogene.


f

Il fungo

f

Champignon L’ Agaricus Bisporus, meglio conosciuto col nome “Champignon”, è uno dei funghi più rinomati e coltivalti al mondo. Il fungo Champignon, come suggerisce il nome stesso, ha origini transalpine e lo si denota oltretutto dal suo carattere altezzoso e snob e dal suo spiccato accento francese. Generalmente sono funghi che amano l’arte e lo Champagne. Un consiglio: mai attaccare bottone con uno Champignon, vi tratterrà per ore parlandovi di se stesso!


I funghi

Pioppini q L’ Agrocybe aegerita, volgarmente conosciuto come Piopparello oppure Pioppino, è uno dei più profumati ed apprezzati funghi che popolano, dalla primavera all’autunno inoltrato, i vecchi tronchi di Pioppi (ma anche di altri alberi). Si creda che i Pioppini, dotati di un’altissima autostima, siano convinti di poter diventare un prolungamento dell’albero stesso, inconsci del fatto di essere di una specie totalmente diversa... E tutto sommato, chi siamo noi per rovinare i loro sogni?


I funghi

Tossici I funghi tossici possono essere di diverse famiglie e specie. Generalmente sono funghi ubiquitari, cioè che crescono in tutti i tipi di bosco. Dagli anni ‘60 in poi li si possono trovare un po’ ovunque anche se prediligono maggiormente gli angoli delle stazioni e i grandi edifici abbandonati. I funghi tossici passano le giornate a elemosinare spiccioli e a parlare da soli, vivono nella sporcizia e hanno grossi problemi a integrarsi con la società.


Il fungo

PORCINO

a

“Porcino” è il nome comune di alcune specie di funghi del genere Boletus, spesso attribuito, anche come denominazione merceologica, a quattro specie di Boletus edulis. Questo fungo deve la sua fama alle sue attitudini e passioni, tra cui le funghe formose e quelle con poche inibizioni. Oltre a essere un amabile accompagnatore, il fungo porcino colleziona riviste. Tra le sue preferite troviamo Playboy e Penthouse.


In occasione dell’anniversario della nascita del signor Ugo Benozzato, ricorrente nel giorno 02. 01. 2014 Š Anna Fietta 2014 - All rights reserved


Guida ai Funghi  

Breve manuale non convenzionale sui miceti. Habitat, Attitudini e programmi tv preferiti.