Page 1

BEST MAGAZINE

MAGGIO e GIUGNO 2014

Esclusiva LA VELINA di Spagna SIMONA Guatieri Intervista a MARIKA FRUSCIO la Lady del Calcio CINEMA Tutte le uscite Tecnologia MODA MUSICA

Best DESIGN Turismo RISCOPRIAMO la nostra ITALIA

se sei su BestMagazine O n i 3 sei BEST! + MP

o i g g ma

BEST MAGAZINE - New Digital & Interactive Magazine

BM


Guida su come sfogliare un magazine interattivo Sfogliando Best Magazine, troverete dei simboli (icone come queste sotto o delle scritte di color blue) cliccandoci sopra verrete trasferiti ad un indirizzo Web, in questo modo l’utente potrà reperire tutte le informazioni sul vostro brand. UN SERVIZIO PRATICO, UTILE ED INNOVATIVO!! VEDIAMO ALCUNI SIMBOLI:

facebook youtube

In copertina: Simona Guatieri - foto di Marcello Rapallino

2


Best Star

phdenisjaxl.com

M A G A Z I N E

Best Star

è una vetrina indispensabile per lanciare la tua immagine

Se vuoi essere sul prossimo numero di Best Star scrivi a: redazione@beststar.it

3

www.beststar.it


B

SIMONA GUATIERI

BM

4

ph M


La VELINA di Spagna

by Salvucci

Marcello Rapallino

Se la ride al sole tiepido di Milano Simona Guatieri, meglio conosciuta come la velina mora di Spagna. Sua compagna di bancone è la biondissima Claudia Parini. Le due convivono sia a Barcellona sia a Milano e fanno la spola per motivi lavorativi tra il nostro Paese la terra iberica. Simona, giovane donna dal carattere solare e determinato, possiede, nonostante la sua assai giovane età (ha compiuto da poco ventiquattro anni) una grinta fuori dal comune. La incontro in un bel bar, sito nel pieno centro del capoluogo lombardo. Ordiniamo un caffè e iniziamo a chiacchierare partendo dal vasto mondo del gossip.... Simona, le veline sono spesso associate ai calciatori... Tu a chi sei legata? Non sono legata a nessun uomo, tanto meno a un calciatore. Ora come ora sono single. E come mai? Non ho ancora trovato l' uomo che mi faccia davvero battere il cuore a mille! E non ti senti attratta dal fascino del calciatore? Io non giudico le persone, tanto meno gli uomini, per il lavoro che fanno. Se per me una persona è valida e interessante lo è al di là della sua professione o del suo conto in banca. Ammazza che bel caratterino che possiedi, Simona! Complimenti... Eppure tempo fa si mormorava di una tua liason amorosa con un fuoriclasse del Milan... Lo so e il colmo dei colmi è che io manco tifo per questa squadra, bensì simpatizzo per l' Inter! ( ride). Battute a parte, ti rispondo che tra me e il signorino Stephan El Shaarawy non c'è stato mai un fico secco! ( ride nuovamente di gusto). Ok, va bene, ci credo... Ma non accetteresti mai di fare una paparazzata o qualcosa di simile per uscire sulle riviste? Sii sincera... Non mi è stata mai proposta, e lo dico in totale sincerità, ma non credo che accetterei. Un conto se una storia è vera ma se non lo è che senso ha? Ok, si fa qualche uscita sulle riviste ma poi? Non credo che faccia per me. Non giudico male chi lo fa, per carità, basta che non diventi una cosa maniacale. Il troppo storpia sempre e non mi piace, anzi, mi spaventa pure! E che cosa invece ti rende felice? Un piccolo gesto di affetto quotidiano, come un bel sms o una chiamata inaspettata. In fin dei conti sono una giovane donna semplice e alla mano che sogna sì di farcela nel mondo dello spettacolo sebbene non sia poi tanto dorato, ma anche di costruire tra qualche anno una bella famiglia con l' uomo che amo che -però- come ti ho già detto chiaramente poco fa ancora nella mia vita non ci sta! 5


ph Marcello Rapallino

6


7


8


Siii Best Magazine porta fortuna!!! Antonio Cocomazzi, modello e testimonial per svariati marchi, e vincitore di molti concorsi di bellezza sia nazionali sia internazionali, copertina di Best Magazine numero 5, è infatti diventato inviato per Stop Tv! Antonio Comazzi inviato per Stop Tv A distanza di sei mesi dalla prima edizione, dal 12 marzo è ripartita la programmazione televisiva di Stop Tv, il format settimanale ideato dal giornalista tarantino Michele Montemurro e presentato da Giovanni Conversano, già “tronista” di Uomini e Donne e inviato di Uno Mattina Estate, e Giada Pezzaioli, Miss Mondo Italia 2010. Stop Tv è un programma di intrattenimento e approfondimento, della durata di 24 minuti, che va alla ricerca del senso di insoddisfazione delle persone sui temi d’attualità. Il format è trasmesso da otto emittenti televisive (Ab Channel, TeEcco la foto con dedica per BESTMAGAZINE lerama, Telebari, Telefoggia, Telefoggia Cultura, Teletrani, Telesalento e Jo Tv), al canale 835 di Sky e raggiunge dodici regioni del digitale terrestre. Nella nuova edizione ci sono novità rappresentate da due rubriche dedicate alla pratica filosofica, Philoflash curata dal dottor Vito Marzo, e ai libri, Il club dei lettori dello scrittore Pierfranco Bruni. E c’è anche la partecipazione del comico pugliese Tommaso Terrafino, che firma la rubrica Lo Sdegnato. Durante il programma si realizzano servizi nei luoghi frequentati dal popolo della notte, appronfondimenti sul tema della puntata a cura di giornalisti e interviste a personaggi noti. Nella scorsa edizione sono stati intervistati personaggi del calibro di Bud Spencer, Christian De Sica, Aurelio De Laurentiis, Max Gazzè, Antonio Maggio, Sud Sound System, Fabrizio Miccoli e tanti altri. 9


MARIKA FRUSCIO

by Laura Gorini

E' sensuale, simpatica e non ha decisamente peli sulla lingua la burrosa showgirl milanese, ma ormai napoletana di adozione, Marika Fruscio. Tifosa sfegatata del Napoli Calcio, è ora una delle opinioniste sportive più apprezzate in televisione. Attualmente la  possiamo ammirare in Diretta Stadio su Gold Tv ogni volta che gioca la sua squadra del cuore...

Marika, con le tue forme, decisamente generose, mandi letteralmente nel pallone gli uomini. Sarà per questo che ami tanto il calcio? Spiritosa la ragazza! ( ride). Battute a parte ti dico, mia cara, che io non mi sono appassionata a questo sport con l' obiettivo di piacere di più agli uomini! Io sono sempre piaciuta, e pure molto, ai maschietti, anche prima di arrivare alla fama! E comunque io di calcio me ne intendo: lo seguo con attenzione sia in televisione sia dal vivo e leggo riviste sportive. Inoltre amo confrontarmi con altri opinionisti e con altri addetti del settore preparati e cordiali. E con i calciatori non parli? Se mi capita sì e non ci vedo nulla di strano. Nessuna storia con uno di loro? No, direi di no. Io sono una donna seria. Spesso la gente solo perché mi vede formosa e in alcune foto sexy oltre che in spiaggia in topless pensa che io sia una facile. Niente di più falso! Per carità, magari qualche notte di pura passione l' ho vissuta pure io e non ho alcun problema a dirlo, ma da qui a dire che io sono una facilotta ne passa! Inoltre- e ci tengo a dirlo a chiare lettere e ti prego di scriverlo- che io sono dove sono grazie ai miei sforzi, alle mie capacità e alla mia preparazione. Non ho mai- e dico mai- accettato compromessi di alcun genere per farcela nel mondo dello spettacolo! Mi sembra di intuire che ti senti molto accusata... Ogni giorno mi sento puntare il dito addosso sia da uomini che mi parlano male dietro perché gelosi della mia competenza o perché irritati dal fatto che io non li degno, sia da donne che farebbero carte false per possedere la mia presenza e per avere il mio successo. A proposito del successo: come lo vivi? Con gioia e con serenità: adoro i miei fan. Anche quelli invadenti? Quando lo sono in maniera eccessiva no. L' invadenza in generale non mi piace. Così come detesto la volgarità e la maleducazione. E che cosa deve fare invece un uomo per arrivare al tuo cuore? Essere se stesso, corteggiarmi e farmi sentire la sua regina! Che dici, lo troverò?

10


11


ph Daniele Caramagna

12


ph Daniele Caramagna

13


BM MODA

by Denis J Axl

L’estate sta arrivando!! “Si Spera ;)”

Cominciamo a dare uno squardo alle tendenze moda-mare per arrivare preparati ed alla moda, ma anche per capire se possibile rispolverare qualche vecchio costume nascosto in qualche angolo dell’armadio. Per chi non si vuole spennare, un marchio spagnolo low cost presenta una collezione mare giovanile e sbarazzina, composta prevalentemente da costumi da bagno due pezzi, con l’eccezione di un costume intero con la stampa di un leone e di un sexy trikini nero impreziosito da una catena dorata!

14


BM MODA

15


BM MODA Bershka propone bikini a tinta unita (nei colori fluo), con il reggiseno a fascia decorato da un bel volant (l’ideale per donare visivamente più volume al seno), abbinato a slip anch’esso con volant laterale. Per coloro che preferiscono le stampe, ecco l’immancabile bikini con reggiseno a fascia nella stampa leopardata, nella colorata fantasia tropicale o in quella marinaresca. Se vi piace l’etnico potete optate per il costume da bagno con il reggiseno a triangolo imbottito abbinato a slip con laccetti nella tipica fantasia etnica. L’importante è indossare ciò che più vi piace, soprattutto in estate quando, lontani dall’ufficcio, dai vicini e amici criticoni, potrete gustare tutta la libertà che la bella stagione offre. Vi auguro di cogliere ogni essenza che l’estate sa regalare, non solo al mare, ma in montagna, in pianura e in collina.

16


BM MODA

17


il tuo locale... i tuoi eventi... Affidali ad:

ANL

abbiamo i Migliori Ar tisti per i nfo c l i c c a q u i 18


le M ig lio ri Trib ute e Co v er Ba nd, i Miglio ri Dj Set con St a ff ed Am ima z io ne: B url es que, Pole Da nce,

M odels , Co nco rsi , Sfilate , Mostre e Con ventio n, Cabaret, Magi a ed I llusio ni smo , A udio e Vid e o Pro d u c ti on s 19 19


SHAKIRA

by Denis J Axl

Dal suo debutto nel mercato anglofono con “Whenever, Wherever”, la superstar colombiana Shakira ha sempre avuto l’ottima abitudine di rilasciare due versioni per i suoi lead single: una in inglese ed una in spagnolo. Fatta eccezione de “La Tortura”, la cui spanglish version è stata comunque inclusa nell’album “Oral Fixation vol.2″, tutti i primi singoli  di Shakira sono stati pubblicati quasi contemporaneamente in entrambe le versioni, e spesso con video sostanzialmente identici. Ma in “Can’t Remember to Forget You” possiamo ammirare anche la popstar barbadiana Rihanna, l’assenza di questo featuring nella versione in spagnolo ha imposto a Shakira di aggiungere immagini inedite. Molti lettori di BM ci hanno chiesto chi fosse la stilista che ha realizzato questo stupendo abito... L’abito è della “non molto nota” stilista Julien Macdonald (ma, presto sarà notissima) della collezione Autunno-Inverno 2013.

20


SHAKIRA

21


Antonella Salvucci

by Laura Gorini

BM ha il piacere d’intervistare Antonella Salvucci Antonella, sei una bellissima donna. I segreti della tua bellezza? Tempo, passione, lavoro di squadra ed è bello affidarsi a un bel team di professionisti. Come ami mantenerti in forma? Mi piace molto camminare in maniera costante ed è l’esercizio migliore per non affaticarsi ma sviluppare endorfine, che sono una droga naturale che ti permette di avere un umore migliore e di essere tonica. Sii sincera: se ti guardi allo specchio, c'è qualcosa che non ti piace? Molti giorni tutto, perché il mio lavoro è bello ma ha ritmi e stress molto alti e devi essere sempre precisa e perfetta per andare in primissimo piano e spesso la fatica si avverte in viso. Ma se riesci a fare una bella dormita ti svegli con una faccia riposata che ti dà energia per affrontare tutte le sfide che hai davanti. Favorevole alla chirurgia estetica? Non ci si può schierare da una parte o dall’altra perché per ognuna c’è un metodo diverso. Suggerisco però di non strafare perché ci sono donne bellissime che poi vedono amica o celebrity e vogliono imitarla rischiando di esagerare, soprattutto per le labbra; questa è una cosa che sconsiglierei perché per chi fa cinema è innaturale e non puoi fare ruoli più quotidiana. Piccoli aiutini fanno bene, basta che non stravolgano ma integrino, perché si sa che dopo i 25 anni il collagene viene meno quindi vitamine si, cose semplici. Fisicamente ti vediamo tutti, ma caratterialmente come sei? Ho tanta pazienza e sono solare e ottimista ma vanno dati i messaggi giusti perché questo lavoro non è solo lustrini e tappeti rossi, perché dietro un film c’è tanto lavoro e stress e bisogna avere la tempra giusta. È per questo magari che ci sono tante persone che hanno meno talento ma vanno avanti. Proprio perché hanno quel tipo di carattere che permettere loro di andare e non arrendersi. Sei fotomodella, attrice e conduttrice. Come ti e ci spieghi questo tuo essere così eclettica? Essere così multitasking è anche un rischio perché non riesci a fare tutto al top. Per me è stato un percorso originale e variegato. Mi piaceva iniziare come fotomodella ed è stato il primo modo per mettermi alla prova, per sperimentare in me stessa espressioni e sguardi; è tutto giocato sullo sguardo che cattura, sia in foto che sul grande schermo. Però che avevo di più da esprimere e non mi accontentavo di un’immagine statica e ho cominciato a presentare cose legate alla moda e alla musica, come Sanremo Giovani e molto cinema, premio Flaiano e lavori in inglese. E da lì il passo è stato naturale, il ruolo più congeniale per me è essere conduttrice, ma voglio esplorare tutti i miei lati oscuri e recitare ti consente di farlo. 22


23


Antonella Salvucci Anche il mondo dello spettacolo ha subito crisi. Tu come la vivi? Stiamo vivendo tutti molto questo periodo, perché si potrebbe fare tanto in Italia, abbiamo forti potenzialità. Io spesso vivo a Los Angeles sai, per gli americani noi italiani siamo una fonte di ispirazione dai tempi del grande cinema, dagli Anni Settanta, in cui eravamo la seconda cinematografia mondiale. Loro ci vedono come fonte di creatività e allora perché non riprenderci quel primato? A noi mancano i grandi budget ma abbiamo tutte le professionalità di eccellenza e abbiamo un animo diverso che ci consente di scrivere storie belle e intimiste, mentre oltreoceano hanno più effetti speciali e mezzi economici. Io ora avverto che in Italia sta cambiando qualcosa e che con l’America c’è un interscambio. E poi l’arte e la cultura italiana fanno sempre scuola. In generale come affronti e vivi le difficoltà? Ci sono momenti molti duri che mettono prova anche me, che ho sempre il sorriso e provo a sdrammatizzare. La cosa più facile sarebbe arrendersi, ma io penso sempre sia meglio fare un bagno di umiltà, senza mai pensare di essere arrivata, pensando che il bello deve ancora venire. Poi non lascio mai nulla di intentato e non dico mai no a priori perché sarebbe una forma di chiusura, mentre anche dalle cose minori si possono aprire altre strade e altri mondi. Mai restare statica ma sperimentare sempre nuovi linguaggi, insomma. Quale pensi sia la più grande difficoltà che hai finora affrontato? Molte sfide sul lavoro. Come per esempio un ruolo del tutto diverso da come si è in realtà richiede un grande studio e una grande preparazione. I registi, per esempio, mi vedono sempre fine, ma ora dovrò ricoprire il ruolo di una donna un po’ trucida del Sud Italia, quindi dovrò lavorare molto sugli accenti e sugli atteggiamenti. E la più grande gioia? Ancora devo arrivare e sarà avere un figlio. Oggi hai affidato in mano il tuo look a Barbara Calvetti, hair stylist molto affermata anche nel vostro ambiente. Ormai nel salone della New Effetto Bellezza i personaggi vip sono sempre più Social… e non poteva che essere altrimenti, visto che la stessa New Effetto Bellezza è ideatrice, insieme alla nota testata giornalistica Reporter News del famoso progetto Social Beauty, al quale sempre più personaggi stanno aderendo, oltre che modelle e/o aspiranti tali. Tu che ne pensi? Io ho creduto da subito nel progetto, perché alla serata del Social Gala dello scorso anno ho trovato persone competenti, che portano avanti il lavoro con passione e in squadra. Questo ci accomuna e abbiamo la stessa luce negli occhi, la stessa voglia di fare lavoro di squadra, di sperimentare e ci siamo uniti con delle affinità elettive e poi ci siamo portati fortuna a vicenda. In quel momento stavo facendo un film che ha ricevuto la nomination per essere il film italiano da portare agli Oscar e anche per loro credo che Social Beauty ormai sia una filosofia di vita e sono qui per continuare a essere loro testimonial e continuare a essere la loro portafortuna. 24


25


FUTURE DESIGN

26


by Mario Piercarlo Marino

27


Best DESIGN

by Chiara Rose

SCANDINAVIAN DESIGN

E’ stato definito il “design per eccellenza”, considerato dagli esperti del settore quasi come un modo di vivere più che come un modo di “costruire”: cari lettori, oggi BM vi porta alla scoperta del design scandinavo. Semplice ed autentico, si è evoluto nel tempo rispettando sempre il suo intento profondo di catturare l’essenza dell’uomo dentro all’ambiente in cui vive, unendo le “origini” con il “presente”, il rapporto con la natura con la funzionalità richiesta da un mondo industrializzato moderno. Sono nati così oggetti “da vivere”, quasi geniali nella loro bella essenzialità…con un fascino particolare che spesso utilizza materiali tradizionali e “naturali” come il legno, per costruire intorno all’uomo un arredo che gli regali benessere. Vediamo le sue origini. Intorno agli anni 20 del ‘900 in Scandinavia nasce un nuovo modo di intendere l’arredamento, in contrapposizione all’eccessivo razionalismo proprio dell’era industriale tra le due Guerre, che tendeva a trasportare anche all’interno delle case l’alienazione caratteristica dell’ambiente lavorativo delle fabbriche. Nei Paesi nordici, in realtà, l’industrializzazione non raggiunse mai i livelli di Germania o Inghilterra e la loro mentalità radicata era più quella dell’artigianato di alto livello che quella del prodotto industriale. Grazie a questa cultura e alle doti di designer capaci di interpretare le necessità fisiche e psicologiche dell’individuo, il mondo del design ricevette una scossa come poche altre nella sua storia: nacque la “progettazione a misura d’uomo”. 28


Best DESIGN

Era necessario ricominciare a mettere l’essere umano al centro della sua vita, del suo ambiente, che non poteva essere separato dalla natura in quanto lì sono le nostre origini. Il design scandinavo, in sintesi, riesce ad inserirsi con un equilibrio perfetto all’interno della cultura industrializzata, creando una simbiosi tra creatività ed industrializzazione, tenendo conto del connubio tra uomo e natura, con attenzione ai materiali e alle forme. A volte gli stessi disegni delle fibre del legno, materiale che ancora oggi identifica questa produzione, ispirano la semplicità di una linea leggera, di una curva sinuosa, di lievi inclinazioni, di creazioni dotate di una modernità pensata per regalare benessere. Questo stile essenziale mette in evidenza la struttura portante degli oggetti senza mai dare l’impressione che essi siano spogli, ma sottolineandone l’eleganza e la funzionalità. Anche i colori utilizzati si rifanno all’ambiente naturale, esaltando ad esempio i colori del legno e utilizzando leggere strutture in metallo. Altra caratteristica è l’impiego di materiali a basso costo, che fanno del design scandinavo uno stile perfetto per tutte le tasche. Tra gli esponenti più importanti ricordiamo il finlandese Alvar Aalto che, più di tutti, nelle sue creazioni era alla continua ricerca dell’equilibrio tra uomo e natura in opposizione al dilagante tecnologismo esasperato. Egli prediligeva il legno e, tra i materiali artificiali, i mattoni. Le sue idee vengono riprese ancora oggi dai designers moderni, idee che contraddistinguono il così detto “Slow Design”. Ecco il ponte tra passato e presente…ecco un’arte senza tempo. 29


Best DESIGN

Tra gli atri artisti nominiamo il danese Hans J. Wegner che creò la Chinese Bench, una sedia a più posti realizzata con legno di frassino, e ricordiamo le originalissime creazioni del danese Verner Panton, caratterizzate da svariate forme e colori, come ad esempio la sedia Stacking, nota per essere stata realizzata per prima con un unico stampo. Ora, cari lettori, veniamo a noi. Ma come sarà la nostra casa arredata secondo i dettami del design scandinavo? Sicuramente accogliente e confortevole, calda ed intima. I colori che questo stile utilizza richiamano quelli delle foreste nordiche, andando dal colore del legno, al color crema, al bianco, al rosso e al verde per creare un contrasto con i colori più chiari. Le forme semplici e le linee dritte dei complementi d’arredo, assieme agli accessori non troppo numerosi e realizzati in materiali leggeri come vetro e ceramica, contribuiscono a regalare eleganza all’ambiente. I tessuti impiegati, ad esempio, per i tendaggi, sono fibre naturali come lino e cotone, ma trovano il loro posto anche divani in pelle e gli armadi sono anch’essi essenziali, a volte componibili e trasformabili. Importante è il ruolo dell’illuminazione: la luce di lampade e lampadari moderni ed eleganti viene amplificata dalla presenza di specchi. La luce, insieme ai colori chiari che questo stile predilige per le pareti, fanno sembrare gli ambienti più grandi. Lo scandinavian design è perfetto per chi vuole che la sua casa sia luce, vita, benessere. Una casa da vivere, con la raffinata eleganza della semplicità e del buon gusto.

30


Best DESIGN

31


LADY KILLER

LADY KILLER!! Oggi la musica ha la sua massima diffusione e commercio attraverso la rete internet, moltissime le bands di talento che riescono a raggiugere il traguardo del debutto discografico e porsi all'attenzione di un audience planetaria. Il mercato digitale è in continua crescita, gli appassionati e utenti possono, con una spesa minima, scaricarsi i brani nel cellulare. Esistono inoltre vari digital stores come Spotify o Deezer che forniscono un servizio di streaming dove l'utente può ascoltare la musica integralmente (senza scaricarla) e per un tempo illimitato, a fronte di qualche intermezzo pubblicitario simile ad uno spot radiofonico. Oltre a i grandi nomi di fama mondiale possiamo trovare sorprendenti rock bands, con promettenti cantanti femminili, gruppi provenienti da tutte le latitudini del pianeta, alcune produzioni giungono a noi, in Italia, attraverso l'impegno di music labels indipendenti, in questo caso esaminiamo la DeFox Records, della quale ho scelto di presentare quelle che definisco "Le LADY KILLER" del futuro ;

32

by Ivan Dragomilov


ALINE NUNES ALINE NUNES brasiliana di San Paulo è la grintosa cantante dei FIRE STRIKE, band dedita ad un classico e tradizionale Heavy Metal. Aline, biondissima front woman possiede una voce carismatica e potente, carattersitica principale della band. facebook

33


LADY KILLER TASYA BLADE

34


LADY KILLER

TASYA BLADE è, come direbbe Salgari, la tigre malese dei NUCLEAR STRIKE, tanto avvenente quanto letale, da non farsi ingannare per l'aspetto da "brava fanciulla", lei è una vera dea del metallo pesante, quell Heavy Metal, genere musicale che imperversa senza cedimento di consensi da oltre 30 anni. facebook

35


http://djaxl.nlz.it/

36


BM The New Digital & Interactive Magazine BEST MAGAZINE Sempre Proiettato Verso L’INNOVAZIONE Da Questo Mese VI REGALA IL DOWNLOAD della MIGLIORE MUSICA e Non Solo…. SCONTI ed AGEVOLAZIONI ESCLUSIVI OFFERTI dai nostri PARTNERS…

TUTTO A PORTATA DI CLICK! 37


Hotel Mioni Royal San Abano - Montegrotto Terme

L’Hotel Mioni Royal San è una struttura completamente rinnovata, impreziosita da arredi di design che donano all'hotel un caratteristico tocco di raffinata eleganza. Il moderno reparto termale, il centro benessere, piscine termali interna ed esterna offrono la possibilità di combinare la cura termale con momenti di vero relax. Il centro termale è convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale, ed è possibile usufruirne presentando l' impegnativa compilata dal proprio medico di base il quale dovrà riportare patologia e indicazione del numero di cure prescritte.

www.beststar.it

38

Ogni impegnativa passa fino a 12 fanghi e 12 bagni termali oppure 12 inalazioni e 12 aerosol termali. Include inoltre la visita medica in hotel per poter iniziare il ciclo di cura.


39


Best LIBRI

by Federica Galiazzo

DIVERGENT Dopo Katniss Everdeen, un’altra eroina ruberà il vostro cuore. Si chiama Beatrice Prior ed è un’Abnegante. Per mantenere la pace, Chicago si è divisa in cinque fazioni e ogni una segue un valore morale ben preciso: per gli Abneganti è l’altruismo, per gli Intrepidi è il coraggio, gli Eruditi sono consacrati alla sapienza, i Candidi alla totale onestà e i Pacifici al sentimento dell’amicizia. Chi non fa parte di nessuna di esse viene inserito tra gli Esclusi. Beatrice ha sedici anni, ed è arrivato per lei il momento di decidere se restare nella fazione in cui è nata, oppure lasciare la sua famiglia per dedicare la vita ad un’altra di esse. Per ogni ragazzo della sua età è una scelta importante e spesso non facile, per lei però, lo sarà ancora di più. Tris, come si farà chiamare dopo la sua decisione, infatti, scopre di essere una Divergente, e questa particolare caratteristica le cambierà la vita.

Il seguito:

40


Best LIBRI Il paragone con Hunger Games è quasi spontaneo, ma a mio avviso l’unico punto in comune tra i due è solamente l’appartenenza allo stesso genere distopico, in quanto l’idea di futuro creata dalle due autrici è molto diversa. Veronica Roth, malgrado abbia solo 22 anni, ha creato un futuro apparentemente perfetto e ne svela le incrinature. La Grande Pace firmata dalle fazioni sembra dare equilibrio all’uomo, che invece si sa, non è affatto perfetto. Il primo romanzo della trilogia scorre la vita di Beatrice, che parlando in prima persona racconta le difficoltà di ogni normale adolescente, amplificate e rese speciali da coraggio e astuzia, caratteristiche che contraddistinguono il suo carattere. Essere diversi tra uomini e donne dalla stessa personalità indotta da ferree regole a cui ogni fazione fa fede, è considerato un problema talmente grande da venire classificati come persone pericolose.

Il film diretto da Neil Burger è uscito in Italia il 3 aprile 2014 e vede come protagonisti Shailene Woodley, Theo James e Kate Wislet

La scrittura è scorrevole e poco impegnativa come ogni romanzo young adult di questo genere e cattura l’attenzione del lettore fin dalle prima pagine. Anche se a volte può sembrare un concetto ripetitivo, il coinvolgimento avviene anche grazie alla grande forza della protagonista, che non è intesa come forza fisica, ma come forza di volontà, difficile da mantenere quando in pericolo non è solo la propria vita, ma in particolar modo quella delle persone care.

“Noi crediamo in atti ordinari di coraggio. Nel coraggio che porta una persona a darsi da fare per gli altri.” 41


Best CINEMA

by Federica Galiazzo

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI di Brian Percival Germania 1939. La seconda guerra mondiale è arrivata,e Liesel malgrado la giovane età inizia a pagarne le conseguenze fin da subito. La madre è costretta ad abbandonare lei e il fratellino a causa delle sue idee politiche. La famiglia Hubermann adotta i due fratellini, ma purtroppo, dopo un lungo e freddo viaggio, solo Liesel riesce a sopravvivere ed arrivare dalle persone che da quel momento in poi avrebbe chiamato mamma e papà. La crudeltà del conflitto la porta a crescere in fretta fino ad una consapevolezza che senza saperlo, le avrebbe salvato la vita. Liesel impara a leggere grazie al suo nuovo papà e la passione per i libri la porta al salvataggio di uno di essi dallo spietato rogo indetto da Hitler nel tentativo di limitare la conoscenza del suo popolo a suo beneficio. La bontà e il coraggio dei suoi genitori li spinge a nascondere un giovane ebreo di nome Max nella loro cantina, che grazie alle letture e ai racconti della ragazzina riesce non solo a sopportare il peso della reclusione forzata, ma anche a distrarsi dall'immensa paura di essere scovato da un momento all'altro e ucciso dai nazisti. L'amicizia tra i due cresce sempre di più, e l'aiuto di Liesel viene ricambiato da Max, che la spronerà a trasferire nero su bianco le sue emozioni, facendole capire che le parole sono vita e conoscenza, solo chi sa usarle può essere libero.

42


Best CINEMA Il film, tratto dal romanzo "La bambina che salvava i libri" descrive la crudeltà dell'uomo e di ciò che può portare l'ignoranza. I libri, descritti come mezzo per migliorare noi stessi, sono incorniciati da una guerra ingiusta e spietata che porta alla giovane protagonista innumerevoli sofferenze, che l'aiuteranno però, a crescere con la consapevolezza che chi possiede la conoscenza, possiede la propria vita.

Il libro "La bambina che salvava i libri" di Markus Zusak . 563 pagine di emozioni. L’originalità del racconto sta nella sua narratrice: la morte. La spietata signora racconta la storia di una bambina che le è rimasta nel cuore, la bambina che salvava i libri

"Una persona vale quanto la sua parola"

43


Corina Negut è stata scelta per essere una delle testimonial del marchio per la sua estrema bellezza, ma anche per la sua solarità ed ottimismo: elementi che rappresentano in pieno la filosofia del marchio “xlo+”. Moltissimi gli articoli di giornale usciti in Romania e in Svizzera, in merito a “xlo+” trainati dal marchio e dalla sensualità di Corina che sa conquistare milioni di fans in tutta Europa.

44


45


MUSICA D+ innovazione e sviluppo, una forza propulsiva che guarda al futuro Un laboratorio di risorse creative e strategie di ricerca, soluzioni innovative e obbiettivi, per ovviare alle richieste di un mondo, come quello della Musica e Intrattenimento, in costante evoluzione.

   

MUSICA D+ ha come mission la Qualità, il Servizio, l’Esperienza e l’Affidabilità, oltre un centinaio di partner si affidano soddisfatti a MUSICA D+ MUSICA D+ è "Open minded" alle nuove idee e possiede competenza e know- how tecnico e artistico. Ecco alcuni dei servizi di MUSICA D+

D+ Preventivi gratuiti per la duplicazione su supporti multimediali, CD, DVD, VINILE, USB, Biglietti da visita multimediali, D+ Se cercate il vostro Recording Studio ideale per registrare con le nuove tecnologie oppure in analogico,   D+ Se avete necessita' di un Impianto e strutture audio e luci per il vostro LIVE SHOW,   D+ Se volete divulgare la vostra musica nel mondo attraverso la promozione di un ufficio stampa competente e aggressivo,   D+ Se cercate delle idee, spunti oppure la competenza professionale di un graphic designer, e/o fotografi e/o illustratori,   D+ Se cercate una realta' che stampa volantini e manifesti, realizzi striscioni e banner in pvc,   D+ Se volete suonare ed esibirvi in totale liberta' senza problemi con la burocrazia e far parte della nostra associazione culturale e ricreativa.  

MUSICA D+ trova la giusta soluzione ad ogni vostra esigenza! scrivi a : booking.anl[@]gmail.com

46


47 47


48


49


MUSICA

by Ivan Dragomilov

ELECTROSONIC

Abbiamo ascoltato in anteprima "PAST PRESENT FUTURE", L'album degli Electrosonic, che uscirà sul mercato digitale il prossimo mese attraverso la Eur Records e composto da dieci brani veramente accattivanti. Un prodotto ricco di suoni ed emozioni con un sound pregno di energia, atmosfera, rock ed elettronica...Canzoni che "arrivano" dirette, riuscendo a coinvolgere ad emozionare e sopratutto a lasciare un segno. www.electrosonic.it facebook

EL KANAJA

E' da poco uscito per Eur Records anche il nuovo EP de EL KANAJA, i brani del nostro showman rigorosamente cantati in veneziano, sono disponibili nei migliori web stores, iTunes, Amazon, Google Music e molti altri in oltre 240 paesi nel mondo. SAGRARO è un concentrato di tradizioni venete e di ritmi dance, che vi porterà a scoprire quanto sia attuale e divertente la cultura trasmessa dai nostri nonni che avevano nelle sagre paesane il loro punto di ritrovo e di divertimento. http://www.sitokanaja.it/ facebook Music label: http://eurrecords.nlz.it Press Bureau: http://dvlgator.nlz.it

50


MUSICA CONCORDEA

DeFox Records e Heart Of Steel Records ci forniscono in anteprima anche il debut EP dei russi CONCORDEA intitolato "Before the sunrise". Lo stile musicale della band è un fantastico ed evoluto Melodic Prog Metal impreziosito dalla chitarra della "Amazzone" Daria Piankova e dalla presenza alla voce del talentuoso Andrea Bicego, conosciuto per esere il vocalist degli italiani 4TH DIMENSION. La release digitale sarà disponibile per il 15 di Maggio 2014 su tutti i maggiori web-stores. Web site: http://concordea.nlz.it facebook

CARNIVAL SUN

E' una bomba nucleare il debut album dei CARNIVAL SUN intitolato "Sun of a bitch" già pubblicato in vinile nel 2011 e pronto a debuttare nel mercato digitale a fine di Maggio con Heart Of Steel Records. Lo stile musicale della band svedese è influenzato dagli anni 70's e 80's, dall'Hard Rock'n'Roll energetico e melodico. Se volete farvi coinvolgere in un vorticoso uragano di energia...ascoltateli senza esitazione! Band site: http://carnivalsun.nlz.it facebook

51


TECNOLOGIA

by Cianos

La Apple porterà l'HI FI nella musica digitale? Apple sta cercando di potenziare la qualità della riproduzione musicale come sembra confermare l'affare d'acquisizione di Beats attualmente in corso. Secondo Mac otakara la Apple introdurrà la riproduzione audio ad alta definizione con il rilascio del nuovo sistema operativo mobile iOS 8, assieme ad una inedita versione degli auricolari earin conosciuti come Earpods. Come molti sapranno con la versione di iOS 7 allo stato attuale non possono essere riprodotti file audio a 24-bit con frequenza di campionamento superiore ai 48 kHz. Voci di corridoio svelano che Apple voglia rivisitare iTunes introducendo la musica in alta fedeltà, presentando il nuovo software in occasione del WWDC 2014, tutti i fruitori che sono abituati ad utilizzare un dispositivo iOS come sorgente musicale primaria saranno felici di questa innovazione.

52


TECNOLOGIA Arrivano in Italia le Amazon coins Amazon ha annunciato in questi giorni che le Amazon Coins sono ora disponibili anche per il mercato italiano. E’ possibile acquistarle, visitando la pagina amazon.it/coins, con la fruizione di uno sconto fino al 10% e con le quali si può acquistare oltre 170.000 applicazioni, giochi e un’ampia gamma di contenuti in-app dall’App-Shop Amazon su Amazon.it. Le Amazon Coins possono essere utilizzate come una moneta virtuale aggiuntiva per gli acquisti nell’App-Shop Amazon. I metodi di pagamento attualmente disponibili continueranno a poter essere utilizzati e i buyers potranno scegliere la modalità di pagamento che ritengono più opportuna.

53


Bio-Consigli.. Bio-consigli per il fai da te! RICICLA RISPARMIANDO * Realizza le tue saponette! Gli avanzi dei saponi per le mani spesso vanno buttati nella spazzatura ..e che spreco! Ecco come dar loro una nuova vita in poche semplici mosse! - Prendi tutti gli avanzi delle saponette - Mettili in una pentola fino a metà e riempi l'al tra metà con acqua - Porta ad ebollizione a fiamma media - Non appena il composto avà raggiunto una consistenza omogenea aggiungi un cucchiaio di bicarbonato - Versa il composto negli stampini della forma che preferisci Per profumarli puoi usare delle essenze o dei fiori/frutti secchi. Inoltre se i tuoi avanzi di saponette sono di un semplice bianco, puoi aggiungere anche del colorante alimentare!

* Tiragraffi per il tuo micio Il tuo gatto si fa le unghie su mobili, poltrone e divani? Invece di buttare il cartone, riciclalo per realizzare un simpatico ed utile tiragraffi! Il procedimento è molto semplice: taglia, colora ed assembla le forme di cartone come più ti piace! Ed il gioco è fatto! 54

by Mellistrange


Bio-Consigli.. * Organizza il tuo armadio Siete pieni di vestiti? Non sapete piĂš dove attaccare le grucce appendiabiti? NO PROBLEM! Ricicla le linguette delle lattine, infilale nell'uncino dell'attaccapanni e cosĂŹ potrai moltiplicare lo spazio!

* Nuova utilitĂ ai tuoi jeans Arriva l'estate, si fa il cambio stagione e si buttano i vestiti.. Ma non i jeans!! Puoi riutilizzarli per moltissimi simpatici lavori, come creare un cuscino con delle tasche, una shopper per la spesa, un portaoggetti alternativo.. I vari tutorial li trovi su Youtube con un paio di clic!..

55


Sapori dal mondo

by Mellistrange

L'Estate è in arrivo, si avvicinano le vacanze ed oltre al tuo divertimento non puoi dimenticarti di soddisfare anche il tuo palato. Vediamo quindi i piatti piÚ amati direttamente dai vari angoli del mondo!

- Cina : Ravioli al vapore. A seconda della regione avranno un diverso impasto e ripieno. Non dimenticarti di mangiarli con la salsa di soia!

- Spagna : Paella ai frutti di mare. Penserai che sia banale ma la paella ricca di sapore e di pesce è il piatto doc che non puoi lasciarti scappare! Prova anche la variante alla verdura, alla carne o la mista!

56


Sapori dal mondo - Giappone : Sushi. Sushi. Quello che hai provato qui in Italia non potrà assolutamente competere con quello Made in Japan. Accompagnato dallo zenzero gari, dal wasabi e dalla salsa di soia è un piacere irrinunciabile!

- New York : Cupcakes. Un altro dolce che cavalca l'onda nel mondo del food design. Questi bellissimi e buonissimi tortini sono delle vere e proprie mini torte decorate con pirottini colorati e vari tipi di glasse. Anche tu li avrai fatti in casa con la mamma o con le amiche, ma assaggiali in qualche pasticceria di Manhattan o del Jersey!

- Inghilterra : Bacon & Eggs. Sveglia ore 7:00, via in tour per musei e palazzi.. Ti serve la giusta carica quindi prova la English Breakfast, meglio nota come Full Breakfast!

57


COLLEZIONANDO GRANDE EVENTO a LONIGO (VI) il 18/19/20/21 LUGLIO 2014! COLLEZIONANDO è La MOSTRA/SCAMBIO che si svolgerà ad INGRESSO LIBERO nel pieno centro della cittadina di LONIGO (Vicenza), in Piazza Garibaldi presso la sala esposizione del BORSA. L'inaugurazione di COLLEZIONANDO avverrà nella serata del venerdì 18 Luglio in occasione della NOTTE BIANCA! Oltre ai dischi in vinile e cd da collezione, ci sarà anche una favolosa mostra, collezione di copie, alcune ormai introvabili, del CALENDARIO del "Bacchiglione Beat" giunto alla 15^ edizione e una collection di rarissime DEMOTAPES di bands del Metal/Rock italiano degli anni 80! Sono previsti eventi collaterali con la partecipazione di artisti, musicisti e operatori del settore musicale, tra i quali "El Kanaja"! Nel'ambito dei FUMETTI sarà allestita la mostra di tavole originali "Fumettisti da Marte" curata dall'autorevole Massimo Perissinotto, disegnatore, scrittore e regista trevigiano. Si prevedono la presenza di prestigiosi disegnatori e illustratori, tra i quali Maurizio Ercole, Lenny Lucchese, Andrea Longhi e Liri Trevisanello, Paolo Motta e Alberto Da Brilli,Andrea Sponchiado, Alex Cesterfild, Leonardo Bonesso e Gabriel Barbolovici. Per i GIOCATTOLI, una favolosa mostra per celebrare i 40 anni di BIG JIM, il famoso "bambolotto" prodotto dalla Mattel negli anni 70, amato da generazioni intere e oggi ricercato da collezionisti di tutto il mondo. Inoltre si potrà assistere e partecipare a performance con il redivivo gioco del calcio in miniatura: il SUBBUTEO! Potete tenere d'occhio il sito di COLLEZIONANDO perchè sono in arrivo altre iniziative e novità, visitando : http://collezionando.nlz.it L'INGRESSO AGLI EVENTI è LIBERO A TUTTI, PER REALIZZARE TUTTO CIO' SERVE TUTTO IL VOSTRO ENTUSIASMO E LA VOSTRA VOGLIA DI ESSERCI! PERTANTO NON MANCATE ALL' APPUNTAMENTO ! chi vuole INFO per partecipare come standista può scrivere a: eventi[@]nlz.it 58


59


AMICI DEI BAMBINI Il diritto di essere figlio AI.BI. è un'organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie. Dal 1986 Ai.Bi. lotta ogni giorno al fianco dei milioni di bambini relegati negli orfanotrofi di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono. La missione dell'associazione è tentare di dare ad ogni bambino abbandonato una famiglia, per garantire il suo diritto di essere figlio. L’abbandono minorile è la quarta emergenza umanitaria del XXI secolo: di fame si muore e si vede di malattia si muore e si vede in guerra si muore e si vede Di abbandono si muore dentro e non si vede.

Amici dei Bambini lotta ogni giorno per combattere l’emergenza abbandono. link: DONA ORA!! Contatti web: http://www.aibi.it/ Contatti: Ai.Bi. Amici dei Bambini Via Marignano 18 - 20098 Mezzano di San Giuliano Milanese (Milano)

EMERGENZA SIRIA Fai la tua donazione: SOSTIENI! 60


BM Regala mp3 de EL KANAJA

BM Best Magazine in collaborazione con DeFox Records e Eur Records vi REGALA il download gratuito del singolo di successo “Zugazoghè” scritto da: EL KANAJA

BM

clicca qui 61


IN COLLABORAZIONE CON BEST MAGAZINE

62


New Style MUSIC & FOOD Via Marosticana, 293 - DUEVILLE

CLICK to ENTER in WEB SITE

63


DUE CARRARE

phdenisjaxl.com

64


by Chiara Rose

DUE CARRARE

phdenisjaxl.com Cari lettori…eccoci finalmente alla scoperta di un altro gioiello del nostro “Bel Paese”. Con cura e impazienza noi di BM ogni mese scegliamo cosa andare a visitare per voi, consapevoli che l’Italia non finisce mai di stupire…sempre meravigliosa, nei suoi innumerevoli paesaggi differenti e nella sua ineguagliabile ricchezza di storia e di cultura. In una splendida giornata di sole, ci siamo avventurati alla scoperta di un altro borgo ai piedi dei colli Euganei: Due Carrare. I primi reperti di una civiltà antica che abitò queste fertili pianure termali risalgono all’epoca romana, reperti ora custoditi nel Museo degli Obizzi al Catajo. Successivamente, popoli barbari invasero la zona portando lutti e rovine. I primi documenti rinvenuti sono datati al periodo della diffusione del cristianesimo, quando nell’anno 910 l’abate Bernone fondò un monastero osservante la regola di San Benedetto dell’ordine cluniacense, con una chiesetta sotterranea dedicata a Sant’Andrea. Questo centro spirituale divenne presto famoso e, grazie a cospicue donazioni, venne costruita una chiesa più grande dedicata a Santo Stefano. Andiamo a vedere il nome: Due Carrare. Da cosa nasce? E perché “due”? Dalla nostra esperienza sappiamo che quando si parla di toponimi e di origini non mancano mai miti e leggende. L’etimologia della parola “Carrara” è molto discussa, ma in questo caso sembra essere non tanto la mitologia quanto una storia d’amore a farla da protagonista. Secondo quanto dice lo storico Gigi Vasoin che si rifà a Giovanni di Conversino da Ravenna, si dice infatti che alla corte di un imperatore non specificato, Elisabetta, sua figlia, e Landolfo di Norbona, della famiglia dei Rossiglione della Gallia Transalpina, si incontrarono e fu subito amore. Data la diversità di rango, però, non potevano sposarsi, così fuggirono insieme ed arrivarono in Italia nei pressi di Monselice. Lì decisero di restare e di costruire la loro casa nella foresta, una casa talmente bella che le fu dato il nome di “casa rara”. Da qui, l’evoluzione dialettale in “Carraria” e poi in “Carrara”. Secondo un’altra interpretazione derivante dalla storia dei due giovani amanti, sembra che il nome derivi dall’attività di costruttori di carri che essi intrapresero. Questa storia romantica sembra essere anche l’origine dei da Carrara, celebre famiglia locale che diventerà molto potente durante il Medioevo. 65


DUE CARRARE Un’interpretazione completamente diversa fa risalire “Carrara” a “carraria”, parola latina che indica una via carreggiabile. La famiglia dei Carraresi trova il suo capostipite in Gamberto, longobardo che dopo la fine dell’Impero Romano d’Occidente scese in Italia al seguito di qualche imperatore e che fu messo a capo di un feudo. La storia di Due Carrare è fortemente intrecciata sia a quella del monastero di Santo Stefano (di cui parlavamo sopra) che alla storia del suo celebre casato: dall’ascesa di questo, che ampliava i suoi possedimenti nei territori circostanti, alle devastazioni in seguito al conflitto con Venezia. Le “due” Carrare sono, dunque, Carrara Santo Stefano (chiamata, appunto, anche “Abbazia”) e Carrara San Giorgio, dalla cappella allora intitolata a San Giorgio e San Martino, santi guerrieri venerati dai Longobardi. I signori Carraresi si insediarono nel castello di Carrara San Giorgio, che poi fu distrutto e di cui rimangono poche tracce.

phdenisjaxl.com

66


DUE CARRARE Vi consigliamo un breve ITINERARIO TURISTICO CASTELLO DI SAN PELAGIO E’ un castello di origine medioevale, dal 1700 è di proprietà dei conti Zaborra, annoverato ora tra le più belle ville Venete della zona del padovano, con splendidi giardini, alberi secolari, migliaia di rose e ben due labirinti. Un labirinto verde con un doppio significato: malizioso labirinto tipico delle ville venete, da un lato, e dall’altro rievocazione del Minotauro di Cnosso e del volo di Icaro. L’altro è chiamato “labirinto degli specchi”, univiario, senza vicoli ciechi, dedicato a Gabriele D’Annunzio con il suo gioco di specchi che allude al concetto di “doppio”. Abbiamo parlato del volo di Icaro…eh sì, perché il sogno del volo umano e la sua storia sono il leit motiv che caratterizza questo castello e lo rende veramente diverso da tutti gli altri. Nel 1980, infatti, proprio all’interno del castello venne inaugurato il “Museo dell’aria”, che ripercorre la storia del volo usando come ispirazione centrale la celebre impresa di Gabriele D’Annunzio che con la squadriglia “ La Serenissima” il 9 agosto 1918 sorvolò Vienna lanciando volantini con un messaggio degno della sua indole: “…non siamo venuti se non per la gioia dell’arditezza…”. Egli soggiornò nel castello, ospite dei proprietari, e il visitatore può ammirare affascinato queste stanze, impregnate dell’atmosfera di quell’impresa e, dove i ricordi e le tracce di personaggi che hanno fatto la storia del volo, fanno ripercorrere l’evoluzione del progresso. La collezione è dotata di oltre 300 modelli tra aerei, dirigibili e mongolfiere, divise, manichini, oggetti vari tutti catalogati in ordine cronologico. Nulla viene tralasciato: dalla natura, alla mitologia, alla storia. Assolutamente da non perdere.

67

phdenisjaxl.com


DUE CARRARE ABBAZIA E CHIESA DI SANTO STEFANO Il complesso, edificato a partire dal 1027 dove prima probabilmente si trovava l’antica chiesetta dedicata a Sant’Andrea del 910, fu in parte demolito nel XVIII secolo e oggi rimangono solo la chiesa, il campanile (ricostruito), l’antico cimitero, la canonica, la casa del sacrestano ed una vera da pozzo dell’Istria. Da menzionare il sarcofago di Marsilio I da Carrara e il mosaico pavimentale realizzato tra il X e il XIII secolo. CHIESA PARROCCHIALE DI CARRARA SAN GIORGIO L’antica chiesa del 1700 faceva capo a diverse confraternite; quella attuale presenta delle curiose particolarità: il suo campanile si dice sia stato costruito nel 1912 grazie alle offerte in natura della umile popolazione locale, e la chiesa venne edificata nel 1947 con mattoni provenienti dal campo di aviazione di San Pelagio. Custodisce al suo interno il corpo di San Clemente e una bella statua di San Giorgio con il cavallo. LE VILLE Vi sono diverse ville, segno dell’epoca della dominazione veneziana in queste terre. Ne elenchiamo alcune: la settecentesca Villa Soranzo-Vasoin-Talpo, Villa Grimani, anch’essa settecentesca, Villa Dolfin-Da Martello detta “La Mincaca”. Questa, costruita nella prima metà del XVIII secolo, venne devastata nell’Ottocento e ora è ridotta a casa rurale. Altre curiosità della zona sono gli antichi mulini delle frazioni limitrofe che sorgono lungo il canale Biancolino, ma vi consigliamo anche delle gite in bici alla scoperta delle bellezze naturalistiche del luogo, perché si sa…le parole scritte su un foglio di carta, per quanto si cerchi che il cuore scriva insieme con l’inchiostro, non potranno mai descrivere, con il poco spazio che abbiamo a disposizione, quello che gli occhi di un visitatore possono vedere, i profumi della campagna, la presenza imponente dei segni della storia.

68


DUE CARRARE

69

phdenisjaxl.com


LIFE STYLE

70


DVL GATOR

PROMOZIONE LOW COST! GARANTITA MASSIMA ESPOSIZIONE in oltre 30 siti !! Affrettatevi solo per i mesi di maggio e giugno!

chiedete info a: dvlgator[@]nlz[dot]it visitate: http://dvlgator.nlz.it 71


Tributo agli ALPINI

72

ph Remi RRR


Pordenone 2014

73


74


BM STAFF

M B

BEST MAGAZINE è un contenitore di informazioni libere da qualsivoglia imposizione politica o finalità di lucro, non contiene materiale offensivo,incluse espressioni diffamatorie, di fanatismo, razzismo, che possano causare pregiudizio a terzi, violazione dei diritti d’autore, piratateria musicale. BEST MAGAZINE promuove le libere espressioni artistiche, sociali e culturali e sviluppa attività di arricchimento della rete web con contenuti unici ed originali. BEST MAGAZINE non è responsabile delle conseguenze civili e penali derivanti da eventuali errori presenti all’interno della fanzine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti o diretti che possono derivare da tali errori. BEST MAGAZINE non deve essere considerato esente da imprecisioni, né necessariamente adatto allo scopo che si desidera raggiungere quando lo si utilizza. BEST MAGAZINE non è collegato ai prodotti, servizi e ai siti recensiti ne è responsabile dei contenuti. Non è responsabile delle conseguenze di eventuali errori presenti all’interno del magazine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti che possono derivare da tali errori. INFO adempimenti previsti dalla legge 7 Marzo 2001 n°62 :

“Tutte le pagine e il materiale contenute nella fanzine digitale non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è postato a mezzo upload nel web secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali e informazioni. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.”Ai sensi dell’art. 2 della legge 8 febbraio 1948 n. 47, che regola le “Indicazioni obbligatorie sugli stampati”, seguono i dati relativi a: luogo e anno della pubblicazione (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il luogo dal quale le informazioni e i contenuti vengono “caricate” sul server ove si trova il sito web), nome o ragione sociale e domicilio dello stampatore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il fornitore di hosting) e dell’editore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo colui che cura la pubblicazione e l’autore del sito web), il proprietario del sito web e dei suoi contenuti. Luogo di Pubblicazione: Sede Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Anno di Pubblicazione: Inizio pubblicazione anno 2013

Fornitore di Hosting (stampatore): Issuu, Inc. 261 Hamilton Ave, 2nd floor, Palo Alto, CA 94301 http://issuu.com

Curatore della pubblicazione (editore): Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Autore della Fanzine digitale (autore): Denis Prandin e Mirco Galliazzo associati Artisti No Limits BMredazione[@]gmail.com Proprietario della fanzine digitale e dei contenuti : Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) E-mail : artistinolimits[@]nlz.it

- Creative Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl - Art Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl

- Graphic designer : Mirco Galliazzo Denis J Axl - E-Writers : Mirco Galliazzo

BM

Denis J Axl Mellistrange Chiara Rose Federica Galiazzo Ciano

- Bloggers & non Blogger : Mirco Galliazzo Denis J Axl Mellistrange, Karima, Ivan Dragomilov - Arte figurativa : Mirco Galliazzo

BEST MAGAZINE

75

Denis J Axl RRR Remi

- Supporto : artistinolimits.it dvlgator.it phdenisjaxl.com


BEST MAGAZINE ANTEPRIMA

PROSSIMO NUMERO

EVENTI Models

MODA FASHION DESIGN MUSIC Gossip

E N I

I T U G N A E P T ’ N

U’ CO I P U I P

features TECNOLOGIA Scopriamo la Nostra Italia BM

NIGHT STYLE NEW AUTO ARTE CINEMA GAME

76

BEST MAGAZINE 8  

BEST MAGAZINE 8 - Rivista digitale ed interattiva di: Moda, Musica, Cinema, Tecnologia, Motori, Arte, Life Style... Con la VELINA di Spagna...