Page 1

Best Magazine n° 41

BEST

MAGAZINE Intervista Laura Cudone

Moda Totally’80s Intervista Erik Rutan Musica Biffy Clyro Elodie A Sanremo + Music Selection Vol. 31

BM

BEST MAGAZINE 1


2

BEST MAGAZINE


INDEX

BEST MAGAZINE Chiaro Semplice Travolgente Moderno Affascinante Fashion Semplicemente BEST!

seguici sul web clicca qui

IN COPERTINA: Model: Sara Bolognesi

Mua: Nicole Anca Photographer: Denis J Axl

INDEX: - BM Moda “Il Make Up Intramontabile” - BM Intervista “Serena Cruciani” - BM Vip “Alessio Lo Passo” - BM Intervista “Laura Cudone” - Best Cinema “Ballerina” - Serie TV “Santa Clarita Diet” - BM Musica “Elodie” - Best Turismo “Bangkok” - BM Eventi “Biffy Clyro” - BM Eventi “Rick Wakeman” - Best Design “I colori per la casa” - BM Intervista “Roberta Nardi” - BM Intervista “Erik Rutan” - Best Music “Volume 31” - BM Tecnologia “Hover Camera” - BM Intervista “Alex Pacifico” - BM Intervista “Bianca Ottaviani” - BM New Video “Cristina Pitrelli”

BEST MAGAZINE 3


*Immagine scelta dallo staff di Golden Site

4

BEST MAGAZINE


BEST MAGAZINE 5


Best Moda

6

BEST MAGAZINE

by Denis J Axl & Nicole Anca di Karima


Il Make Up Intramontabile TOTALLY’80S, e sono più in forma che mai!!!

P

reparatevi che tornano gli anni 80, quegli ombretti colorati, tocchi dorati per dare luce, blush all over colorato, i rossetti dalle nuance fluo fino al nude.

femminile. Gli psicologi sostengono che la presenza di trucco può dire molto del carattere di una donna, il modo di auto-presentazione e autoespressione. Al giorno d’oggi le donne sono molto attente, seguono le tendenze della moda. Si parla di una bellezza sempre più performante, studiata su misura.

C

I

I

olore, colore e ancora colore. Le palpebre si vestono di polveri ben sfumate azzurre, verdi, viola, blu, arancione e giallo per seguire il tipico mood degli anni d’oro, ovviamente non possono mancare i glitter che diventano un must anche di giorno. l trucco occhi di colore verde, ispirato a Pantone, Greenery e un must have, è simbolo di un nuovo inizio! Pantone descrive il colore in questi termini: “Il Greenery è la ricerca della passione e della vitalità personale”, rappresenta esattamente la vitalità, e la continua ricerca di rinnovamento e di cambiamenti. “Il verde smeraldo è uno di quei colori che non può davvero mancare in una trousse, soprattutto se si amano i trucchi glam, accesi e colorati!! Per rendere queste nuance realistiche il segreto è giocare con i colori. Le parole d’ordine del maquillage di stagione saranno real and free. La risposta è una sola: la liberta d’espressione dal nude al colore pieno. l Trucco è un elemento importante alla base di ogni immagine

I

l 2017 prevede un make up dalle infinite sfumature per i colori degli ombretti, adatte a personalità diverse e capaci di esaltare le tipologie di bellezza e tendenza. Tra i grandi brand che dettano le tendenze moda per il trucco troverete per primi Chanel e Diorama.

Gli occhi… sono lo specchio del cuore, il trucco… la cornice perfetta!”

E

cco le tendenze trucco da cui sarai ossessionata quest’anno! Devo dire la verità che le tendenze degli anni 80 sono le mie preferite!!

Credits: -Mua: Nicole Anca -Modella pag. 6: Sara Bolognesi -Modella pag. 8: Nicole Cogo -Modella pag. 9: Karen Eliana -Modella pag. 10:

Emilia Andone -Modella pag. 11: Carol Germiniasi -Foto: ph Denis J Axl -Location: Hotel Mioni Royal San

BEST MAGAZINE 7


BM Moda

Credits: -Mua: Nicole Anca -Modella: Nicole Cogo -Foto: ph Denis J Axl -Location: Hotel Mioni Royal 8BEST BESTMAGAZINE MAGAZINE


Il Make Up Intramontabile

Credits: -Mua: Nicole Anca -Modella: Karen Eliana -Foto: ph Denis J Axl -Location: Hotel Mioni Royal

BEST BESTMAGAZINE MAGAZINE 9


BM Moda

Credits: -Mua: Nicole Anca -Modella: Emilia Andone -Foto: ph Denis J Axl -Location: Hotel Mioni Royal

BEST 10 BESTMAGAZINE MAGAZINE


Il Make Up Intramontabile

Credits: -Mua: Nicole Anca -Modella: Carol Germiniasi -Foto: ph Denis J Axl -Location: Hotel Mioni Royal

BESTMAGAZINE MAGAZINE11 BEST


12 BEST

MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 13


BM Intervista

BM in questo numero ha incontrato Serena Cruciani, fotomodella di Roma. Cara Serena, ti andrebbe di raccontare ai nostri lettori dove sei nata e come è iniziata questa tua passione legata al mondo della moda e del cinema? Sono nata Roma. Per me era un sogno poter fare la fotomodella, un giorno per caso mi è stato chiesto di posare e da lì è iniziato tutto. Quanto tempo riesci dedicare a questa attività? Lavorando nella azienda di mio padre, riesco a dedicare parecchio tempo. 14 BEST

MAGAZINE

by Denis J Axl

Come sono le tue giornate? Le mie le passo a studiare temi per nuove foto, amo fare shopping, vado in palestra e quando sono libera da shooting lavoro nella concessionaria di mio padre. Il tuo cuore è impegnato? Il mio cuore non è impegnato. Sono abbastanza selettiva e poi oggi non è facile trovare la persona giusta. Hai progetti e/o eventi a breve e lunga scadenza? Ho progetti a breve ma per scaramanzia preferisco non parlarne. Come descriveresti Serena in tre parole? TESTARDA, orgogliosa e determinata!


Serena Cruciani

BEST MAGAZINE 15


BM Intervista

16 BEST

MAGAZINE


Serena Cruciani

BEST MAGAZINE 17


BM Intervista

18 BEST

MAGAZINE


Serena Cruciani

BEST MAGAZINE 19


20 BEST

MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 21


BM Vip

Modello, ex tronista ed ex corteggiatore ha posato per alcuni scatti di Giorgio Baschirotto Nato a Cassano Ionio (Cs) Il 22-101983, ha iniziato a frequentare gli Studios di Mediaset maturando molteplici esperienze televisive tra le quali la partecipazione a “Uomini e Donne” nelle vesti di corteggiatore della tronista Giulia Montanarini che poi lo scelse e in seguito nel programma di Maria De Filippi ma stavolta nelle vesti di tronista. Durante la sua breve relazione con Giulia 22 BEST

MAGAZINE

by Laura Gorini

Montanarini seguono ospitate ovunque, anche a “Pomeriggio Cinque” di Barbara D’Urso. Fashion e glamour: Copertina al calendario Hellboys 2014, Book fotografici per svariati marchi tra cui Morellato, Minimal e Kyme. Sono molte le riviste ad interessarsi di lui come ad esempio Top, Vero, Stop, Novella 2000, Visto, Vip, Eva 3000, Vip Mese, Gossip, Eva Mese, Scoop, Nuovo, Best Star magazine, ecc..


Alessio Lo Passo

BEST MAGAZINE 23


BM Vip

24 BEST

MAGAZINE


Alessio Lo Passo

BEST MAGAZINE 25


26 BEST

MAGAZINE

*Immagine scelta dallo staff di Golden Site


BEST MAGAZINE 27


BM Intervista

by Denis J Axl Ciao Laura, quand'é che hai deciso di intraprendere questa carriera nel mondo della moda? Ciao! Sinceramente non c'è stata una vera e propria decisione, non c'è stato un momento dove ho detto “farò questo”, é stato un crescendo di eventi. Anche se in realtà mi é sempre piaciuto l'ambiente della moda e dello spettacolo. Ma c'è stato un momento dove tutto é cominciato? Si certo, quando ero in seconda media e volevo imparare a fare foto e sono entrata nel laboratorio artistico per teenagers di Daniele Indio Manente di ABC Media&Communication. E da li é cominciato tutto.

ph Daniele Indio Manente 28 BEST

MAGAZINE

Da sempre lavori con Daniele Indio Manente. Dopo tutti questi anni come procede la vostra collaborazione? Molto bene. Sono con Daniele da quasi 10 anni ormai e siamo anche molto amici. Per ABC Media&Communication


Laura Cudone oltre che per gli shooting ho un ruolo di consulente per quanto riguarda le modelle della crew e di consulente d’immagine per l’ambito fashion, nuove tendenze etc. Capita spesso che collaboriamo per consigliare personaggi dello spettacolo su come vestirsi ed essere sempre alla moda. In più parliamo sempre assieme e ci consigliamo anche per quanto riguarda la vita personale, lo studio etc. Infatti sono sempre felicissima quando per un brand o per un evento lavoriamo fianco a fianco. So che hai fatto anche mostre come fotografa, e sei stata ospite alla Mostra del Cinema di Venezia. Com’é stato per te a quell’età essere sbalzata in quel mondo? E’ stato incredibile. Vedere le mie foto su quadri o gigantografie era già qualcosa di strano, poi quando sono stata ospite al Kids & Teens International Film Festival e poi alla Mostra del Cinema di Venezia l’emozione era incredibile. Ho avuto la possibilità di intervistare personaggi famosi, stare a contatto con l’ambiente dello spettacolo e mi é piaciuto tantissimo. Ancora oggi ricordo quegli anni come un periodo meraviglioso. Quindi la tua fama é cominciata quand’eri molto giovane? Sì beh non so se si può chiamare fama, sono felice d’avere centinaia di migliaia di follower, ma non mi considero una persona famosa. Anche se inconsciamente, sei comunque diventata un’icona per moltissime persone. Te lo saresti mai immaginato? E che sensazione ti dà questa etichetta? Oddio, io non mi considero un’icona per

ph Daniele Indio Manente

BEST MAGAZINE 29


BM Intervista le ragazze, e quando me lo dicono mi imbarazzo sempre tantissimo. Ne sono onorata certo, ma penso che le icone debbano essere altre. Di sicuro non avrei mai immaginato una cosa simile, anzi credo di essere andata ben oltre a ciò che desideravo quando tutto é cominciato. Quindi hai cominciato come fotografa e poi sei passata dall’altra parte dell’obbiettivo. Quando e come hai deciso di fare il passaggio? Anche qui non é stata una scelta “cosciente”. Mi facevo molti autoscatti in un’epoca in cui il selfie ancora non era canonizzato e un giorno qualcuno mi ha chiesto di fargli da modella e da allora ho continuato. Ancora oggi mi piace farmi scattare ma amo anche farmi le foto da sola, scegliere le luci e le inquadrature. Quindi sei in questo ambiente dalle scuole medie, ed ora sei all’università: come concili studio e lavoro? Non é facile ovviamente. Il mio lavoro di modella mi porta spesso a viaggiare, anche se spesso lavoro a Milano dove vivo e studio allo IULM. A volte é stressante specialmente quando arriva il periodo degli esami, ma essendo comunque sia un lavoro che un ambito di studi che mi piacciono cerco di tener duro. Dopotutto mi considero fortunata ad essere in questo ambiente, un po’ di sacrificio é il minimo. Ma dunque una tua giornata “tipo” com’è? Dipende se é una giornata infrasettimanale o weekend. Lungo la settimana mi

30 BEST

MAGAZINE

sveglio presto e studio o seguo le lezioni all’università. Cerco di organizzare i lavori al pomeriggio, proprio così posso usare la mattina per i miei studi, e nel caso si debba andare in viaggio tipo a Firenze, Roma, Courmayeur o in altre città come mi capita, allora approfitto del viaggio per studiare. Oppure se sono “libera” dall’università approfitto degli spostamenti per leggere o ascoltare musica e rilassarmi. Poi spesso faccio aperitivo in qualche posto in centro a Milano o, se sono dalle mie parti, al mio paese, così posso anche passare un po’ di tempo con i miei amici storici. Poi il weekend é tutta un’altra cosa perché di solito mi sveglio presto per degli shooting o delle sponsorizzazioni, al pomeriggio mi butto a riposare un paio d’ore poi riparto per le serate nei locali con cui collaboro. Dormo pochissimo e sono sempre in viaggio, stressante ma é una cosa che amo fare. Tu non sei originaria di Milano, sei veneziana. Come ti trovi a vivere nel capoluogo lombardo? Mi piace vivere in una città come Milano, piena di vita e dai ritmi serratissimi, però quando ritorno in provincia di Venezia, nel mio paese natale, non so, é sempre qualcosa di speciale. Home sweet home come si dice no? Lì ci sono i miei amici di sempre, la mia famiglia, le persone che mi conoscono da sempre e meglio di chiunque altro, quindi mi sento rilassata, in pace. Continua sul nostro blog! Clicca qui


Laura Cudone

ph Daniele Indio Manente

BEST MAGAZINE 31


Marzo 2017

VeronicaPepe ph Denis J Axl

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 BEST MAGAZINE


The World of GlamouR Click to enter in web-site


34 BEST

MAGAZINE


BALLERINA

by Denis Prandin

MAI RINUNCIARE AI SOGNI Colore, ottimismo e valori; questo film colora questo freddo mese toccando il cuore di grandi e piccini. Regia di Eric Summer, Éric Warin. Con Elle Fanning, Dane DeHaan, Carly Rae Jepsen, Shoshana Sperling, Maddie Ziegler. Genere Animazione, ratings: Kids, produzione: Francia, Canada, 2016. Félicie è una bambina che sogna di diventare ballerina, Victor vorrebbe diventare un grande inventore. Orfani in Bretagna, fuggono a Parigi per realizzare i loro desideri. Si ritrovano nel periodo della costruzione della torre Eiffel e la Ville Lumière che è in piena trasformazione.

Ottimisti e pieni di entusiasmo come la Parigi di fine Ottocento, realizzano presto che per vivere dei propri sogni bisogna impegnarsi molto. Félicie trova in Odette un’insegnante e una guida per disciplinare la sua esuberanza. Il duro lavoro, gli esercizi non sono gli unici ostacoli, si aggiungono Camille, rivale temutissima, e Madame Le Haut, implacabile madre di Camille, pronta a tutto pur di assicurare un ruolo alla figlia ne Lo Schiaccianoci. Félicie però, scopre che nella danza come nella vita per riuscire serve il cuore.

BEST MAGAZINE 35


Best Cinema

36 BEST

MAGAZINE


Advertising e Communication

Aumenta la tua visibilitĂ e raggiungi il miglior traguardo

I NOSTRI SERVIZI: -Divulgazione sui social Media in oltre 100 siti. -Laboratorio Creativo, Comunicazione, Grafica, Design, Fotografia. -Produzioni Audio e Video.

Chiedi info per il Pack Premium: bookinganl@gmail.com http://www.dvlgator.eu/ BEST MAGAZINE 37


Serie TV

by Denis J Axl

Santa Clarita Diet Di cosa tratta!? E’ una serie, una dark comedy con protagonista Drew Barrymore, che nei giorni scorsi ha rivelato a USA Today che cosa ci aspetta. Questa è la sinossi rilasciata in precedenza da Netflix: ‘In Santa Clarita Diet, Joel (Timothy Olyphant, Justified) e Sheila (Drew Barrymore, Blended) sono marito e moglie, ambedue agenti immobiliari, che conducono una vita vagamente insoddisfacente nel sobborgo di Santa Clarita a Los Angeles, con la loro figlia adolescente Abby (Liv Hewson); fino a quando Sheila attraversa un drastico cambiamento che porta la loro vita lungo una strada di morte e distruzione… ma in senso buono’. Ora, USA Today aggiunge: ‘Siamo in grado di rivelare che il “cambiamento drammatico” subito da Sheila in apertura della serie è, di fatto, la morte.. Solo non definitiva. E la famiglia deve saziare l’incontentabile fame di Sheila con carne cruda, anche di genere umano’. 38 BEST

MAGAZINE


Santa Clarita Diet

BEST MAGAZINE 39


40 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 41


BM Musica

La bellissima cantante Elodie ha presentato proprio ieri e subito dopo il festival di Sanremo il nuovo video del brano “Tutta colpa mia” che farà parte dell’album annunciato per il 17 di Febbraio. Durante il festival la cantante romana che ricordiamo ha gareggiato con i “Campioni” e cantato un brano scritto da Emma Marrone, ha indossato abiti di Armani #emporioarmani e accessori come gli Anelli di Bernard Delettrez, le Scarpe di Greymer mentre i capelli sono stati curati da Simone Belli Make Up Academy. Eccola in tutto il suo fascino. 42 BEST

MAGAZINE


Elodie di Patrizi

BEST MAGAZINE 43


IL SONNO è PIù FORTE DI TE SE SEI STANCO NON GUIDARE


Best Turismo

by Chiara Musino

LA CITTA’ DELLA GIOIA ETERNA BANGKOK Si chiama “Città degli Angeli” la città dove ogni contrasto è di casa, la città della trasgressione e di una spiritualità antica, fra i colori caldi della tradizione thai e il freddo grigio della metropoli moderna: qui l’innovazione della tecnologia si affianca ad una barca che con i suoi profumi scorre sul fiume trasportando prodotti tipici. La meditazione e la fretta,

46 BEST

MAGAZINE

15 milioni di persone che affollano strade per definizione trafficate dove rimbomba il frastuono dei clacson e il silenzio delle statue di Buddha che sembano essere lì a ricordare che spesso le medaglie più splendenti sono quelle che sanno rispettare il loro rovescio. Due lati come due anime: la vivace e caotica città nuova, a est, e la tranquilla Thonburi a ovest, la città antica. Da una


BANGKOK parte le strade asfaltate, i grattacieli e i centri commerciali ultra moderni, dall’altra i khlongs, le palafitte e gli antichi templi, due realtà separate dal fiume Chao Phraya che formano una sorta di Yin e Yang il quale prende il nome di Bangkok, capitale della Thailandia.

BEST MAGAZINE 47


Best Turismo

Se siete affascinati dalla varietà e dai dualismi questo è il posto che fa per voi, ospitando ogni tipo di persone, di locali, di mercati e centri commerciali, gallerie d’arte, templi, musei e quartieri che hanno ognuno la sua identità. Raccontarvi tutta Bangkok sarebbe impossibile perciò voglio parlarvi di tre aspetti in particolare: lo shopping, la vita notturna e l’arte. Ci sono migliaia di bancarelle lungo le strade del centro, mercati all’aperto come quello a Chinatown attivo dalle prime luci dell’alba a notte inoltrata, e poi ancora la zona di Siam Square, area per eccellenza dello shopping di Bangkok dove si può trovare di tutto, dall’artigianato tipico, all’abbigliamento griffato, agli orologi di lusso, ad una scelta vastissima di articoli di elettronica. Fiore all’occhiello fra i famosi centri commerciali del quartiere è l’enorme e sfarzoso Siam Paragon, in cui si possono acquistare niente meno che Ferrari e Lamborghini! Curioso è anche il Mercato degli Amuleti, che rivela il legame degli abitanti con ciondoli e monili a cui attribuiscono poteri magici e potettivi. 48 BEST

MAGAZINE


BANGKOK

Quando cala la notte e si entra in quella dimensione magica in cui ci si lascia andare, la città vi fa scegliere tra l’eleganza dei locali della zona della Sukumvit Road, la trasgressione dei locali a luci rosse di Pat Pong, di Nana Plaza e Soi Cowboy, il panorama incredibile che offre un bar al 65° piano di un grattacielo, locali alternativi e più economici, e ancora discoteche, pub e ristoranti. Concludiamo questo viaggio parlandovi del volto più spirituale di Bangkok, quello dove il tempo sorre lento e dove si dà importanza al silenzio più che al frastuono e all’interiorità più che all’apparenza. Il Wat Phra Kaew è uno dei templi più importanti, composto da vari edifici, fra cui il Tempio del Buddha di Smeraldo che ospita la statua del Buddha più importante e venerata dell’intera Thailandia. Il comprensorio del Gran Palazzo Reale occupa un’area di 2 Km e mezzo ed è circondato da un alto muro bianco: varcando il muro l’impressione che si ha è davvero quella di essere catapultati in un altro mondo, lontano nel tempo, in qualche dimensione fantastica... Il tempio più antico di Bangkok è il Wat Pho, che ospita al suo interno la più grande Denis statua del J Axl

BEST MAGAZINE 49


Best Turismo

50 BEST

MAGAZINE


BANGKOK

Buddha disteso, mentre il Wat Traimit ospita il Buddha d’Oro più grande del mondo, alto 4 metri e pesante circa 5,5 tonnellate. Ultimo, ma non ultimo, il suggestivo Wat Arun, con le sue pagode a cuspide, le cui fini porcellane multicolori billano illuminate dal sole dell’alba e del tramonto. Con l’immagine del sole che bacia questi capolavori da fiaba vi salutiamo e ci auguriamo che la Città degli Angeli abbia lasciato un po’ di desiderio e di magia nel vostro cuore, come ha fatto con noi.

BEST MAGAZINE 51


BM Eventi

BIFFY CLYRO 7 Febbraio 2017 al Gran Teatro Geox di Padova I Biffy Clyro visti on stage al Geox sono una band che incarna idealmente l’essenza del nuovo rock britannico, propongono una miscela esplosiva di Alternative, Heavy e Pop Rock. La band di Simon Neil è una vera potenza sonora, un sound straripante pieno di energia e groove, grinta e sudore ma anche tanta melodia e ritornelli catchy! Il pubblico femminile è presente in massa per ammirare il tatuato frontman 52 BEST

MAGAZINE

by Ivan Dragomilov

e leader Simon, considerato come il cantante più sexy del momento, ma anche il bass player James Johnston fa la sua bella figura con quei capelli rossi e quell’accento scozzese che piace tanto alle italiane! “Wolves of Winter” però ti entra in testa e non ne esce più, e già questo la dice lunga sul carisma dei Biffy Clyro!! Il repertorio della band è lungo e brani come “Living Is a Problem Because Everything Dies” del 2007 con un inizio terremotante è ormai un classico. Ci piace la varietà di generi che si mescolano in un cocktail micidiale come l’intensa e molto funk “Sounds Like Balloons”, che in qualche frangente


Biffy Clyro

ci ha ricordato i RHCP e tratta da “Opposites” del 2013, poi a seguire la convincente ed intensa “Victory Over the Sun” dove la voce calda di Simon riscalda il cuore in un’alchimia emozionale. Il discorso musicale dei Biffy Clyro è vincente e non è difficile prospettare un futuro aureo per questa band che riesce a mantenere integra la propria personalità e naturalezza senza mai scadere in mielose e limitanti melodie usa e getta mainstream.

BEST MAGAZINE 53


BM Eventi

54 BEST

MAGAZINE


Biffy Clyro

BEST MAGAZINE 55


BM Eventi

by Mirko Defox

Lord Rick Wakeman leggenda degli Yes live solo al teatro auditorium di Trento 8 Febbraio 2017 Quando una leggenda di questo calibro arriva in Italia, Best Magazine è sempre presente! Nell'incantevole cornice del teatro auditorium di Trento, un magnifico pianoforte a coda ci conferma che assisteremo ad un concerto di piano solo. Mr. Wakeman appare in gran forma, elegante e sorridente, spiritoso con la battuta pronta che ci regala un fiume di note in piena, ci rende partecipi della sua visione in forma classica di un repertorio leggendario. Dopo aver eseguito in maniera magistrale “And You And I” e la intensa “Wonderous Stories” dal repertorio degli Yes, Rick ripropone alcuni estratti da “The Myths and Legends of King Arthur and the Knights of the Round Table” album solista immaginifico e geniale del 1975. Visibilmente emozionato, ricorda l'amico David Bowie suonando “Space Oddity”,

56 BEST

MAGAZINE


Rick Wakeman dall’album omonimo del 1969, e quello che lui stesso ha considerato il suo brano preferito, ovvero “Life on Mars” dal disco “Hunky Dory” del 1971 e nel quale lui partecipò come special guest.

BEST MAGAZINE 57


BM Eventi

58 BEST

MAGAZINE


Rick Wakeman La scaletta include altri omaggi, infatti possiamo ascoltare le indimenticabili “Help!” ed “Eleanor Rigby” di John Lennon e Paul McCartney inserite nel suo ultimo album del 2017 “Piano Portraits”. Il Concerto performance resterà nella nostra mente per molto tempo ed in quella di tutto il pubblico accorso prevalentemente dal Trentino e dal Veneto, un plauso ed un grazie all'organizzazione puntuale e attenta di Piero Fiabane e a Claudio Canova che ci ha permesso di avvicinare il maestro per gli autografi di rito e le foto!

BEST MAGAZINE 59


Best Design

by Silvia Martinelli

I COLORI PER LA CASA Come ogni settore del design, anche i colori hanno le loro tendenze. Si tratta di indicazioni sugli abbinamenti e le tinte più utilizzate, certo, ma che aiutano a tirare fuori la personalità di chi abiterà la casa.

anche quest’anno ancora in auge: nella palette Day Dreaming tanti toni pastello da aggiungere a rosa e azzurro, come il Giallo Iris e il Verde Nilo.

Ecco le 9 palette utili per stare al passo con le ultime tendenze d’arredo, i colori per la casa, le tinte da preferire e come abbinarle.

• Grigio. Il grigio aggiunge un senso di visione sofisticata e più contemporanea a tutti i colori, in particolare se unito ai colori pastello, utilizzatelo senza timore come consiglia la palette At Ease.

• Colori pastello. Se avete amato i colori Rosa Quarzo e Azzurro Serenity, sappiate che saranno,

• Color terra e rosso. La palette Native Instincts prende ispirazione da un mix di design e colore attualissimo

60 BEST

MAGAZINE


I COLORI PER LA CASA

ma istintivo come quello presente nelle ceramiche dei nativi americani, nei tappeti kilim turchi o nei manufatti di epoca pre-colombiana. Tanti colori caldi per gli abbinamenti, da quelli della terra ai vivaci Orchidea e Rosso Carminio. • Rosa e rosso in abbinamento con il verde. Proprio come suggerisce il nome, la palette Florabundant riempie la casa della sontuosa bellezza di ricche tonalità floreali, come quella ispirata al Rosa

dell’Achillea millefoglie o al Rosso Dalia, da abbinare senza timore a varie sfumature di Verde intenso. • Oro e arancio per il lusso. Prende ispirazione dal mondo del cibo e dintorni una scelta di colori – quella della palette Acquired Taste – che mescola colori che raramente si vedono insieme ma che danno una sottile idea di lusso, come l’Arancio “chiffon”, l’Oro pallido, il color Lampone, il Tortora e il Rosa antico.

BEST MAGAZINE 61


Best Design

62 BEST

MAGAZINE


I Colori per la Casa

BEST MAGAZINE 63


Best Design • Il blu-verde. Dal Verde Foresta al Blu Mare, la palette Forest Bathing suggerisce di utilizzare e mescolare questi intensi colori della natura per un effetto positivo, anti-stress e di sicuro impatto visivo. • Blu e seppia. Le tinte tradizionali come il Blu classico, il Seppia, il Rattan danno un senso di nostalgia ma anche di stabilità: la palette Reminisc ence consiglia abbinamenti per un tocco di freschezza con il Verde Menta o il Giallo Oliva. • Zaffiro Rosa. La natura spesso è più pop di quello che si immagina: tra i trend dell’anno c’è quello che si ispira a pietre preziose e materie prime, come nella palette Raw Materials su cui regna lo Zaffiro Rosa. • Bianco e nero. Continua la fortuna di stampe, carte da parati, ispirazione grafica e bianco e nero anni Sessanta. Proprio al bianco e nero, nella palette Graphic Imprints si aggiungono vibranti gialli, azzurri, rosa, verdi e arancio, per una casa divertente, votata all’arte, al design e alla contemporaneità.

64 BEST

MAGAZINE


I Colori per la Casa

BEST MAGAZINE 65


66 BEST

MAGAZINE


BEST MAGAZINE 67


BM Intervista

FAVOLE, PREZIOSI E SOGNI: VIVERE IL ROMANTICISMO NEL 2017, SI PUO’? Segno zodiacale gemelli, dai 18 anni è professionalmente divisa tra due “fuochi”: il settore giuridico e l’ambito artistico-culturale. Da una parte Studio legale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, tribunale e rivista di diritto; dall’altra organizzazione a tutto tondo, conduzione di format televisivi, spettacolo, giornalismo e cinema. E poi? Inguaribile romantica con una passione per il mondo del wedding. Ha scritto poesie, redatto un racconto breve ed è alle prese con il testo di una 68 BEST

MAGAZINE

by Laura Gorini

melodia d’amore che verrà interpretata da Carlo Famularo, cantante e autore della sigla di Un Posto al sole!!! Nel mese della festa di S. Valentino non potevamo non intervistarla. Negli ultimi scatti (Foto: Giancarlo Fiori. Makeup: Stefania Taglieri) indossa i preziosi firmati Mondello: una gioielleria sita nel cuore storico di Roma all’entrata di Piazza Campitelli e che offre proposte uniche realizzate a mano, caratterizzate dall’attenta scelta delle pietre. Andiamo a fare una chiacchierata con questa ragazza dolce e decisamente… fuori da righe e schemi!


Roberta Nardi

BEST MAGAZINE 69


Roberta Nardi “Gelido fuoco e ghiaccio ardente”. E’ così che definisci l’amore in una delle tue poesie. In un racconto descrivi la “brezza del cuore” come l’unica che sa discernere un’insolita emozione dal batticuore che ci lega indissolubilmente a qualcuno. E’ così facile, secondo te, amare al giorno d’oggi? No, anzi, è difficilissimo. Mi sono sempre reputata una sognatrice ma con i piedi per terra! Eppure, forse, non sono stata abbastanza realista da evitare di spezzare e farmi spezzare il cuore. I sentimenti delle persone mutano continuamente ed è arduo percorrere una strada insieme senza perdersi mai. La ricetta perfetta per far durare un rapporto dicono che non esiste… Io non ci credo. Infondo (sorride) è sufficiente una buona dose di complicità, più di un pizzico di passione e poi giocare, scherzare, prendersi in giro. La curiosità alimenta l’amore; io penso che se ti diverti, giorno dopo giorno, a conoscere la persona che ti interessa, allora non ti annoierai mai, non ti stancherai, avrai sempre il desiderio di sorprenderla e di progettare pian piano il vostro mondo insieme. Event planner troppo romantica: è questo che spiega il tuo avvicinamento dallo scorso anno al settore dell’organizzazione dei matrimoni? In realtà si tratta più di una passione: qualche tempo fa ho conseguito un attestato a seguito di un breve corso ma 70 BEST

MAGAZINE

lo scorso anno ho deciso di dedicarmi ad una formazione più accurata; Roberta Torresan è stata la mia maestra. E’, infatti, un campo complesso che richiede esercitazioni sul campo e necessita di tanta esperienza: la wedding planner non è certo un mestiere che si improvvisa. Per questo è indispensabile lavorare al fianco di professionisti prima di intraprenderla come attività esclusiva autonoma o includerla tra i propri servizi, se già si opera nel ramo dell’organizzazione. Sorrido di te. A proposito di cose dolci, è vero che hai scritto una canzone che reca questo titolo? Sì, ho finito da poco di scrivere un testo; a cantare la canzone sarà Carlo Mey Famularo, interprete della sigla Un Posto al Sole, in Onda su Rai 3 dal 1996. L’ispirazione è data da un’emozione bella dopo un periodo triste. La sensazione positiva si è rivelata ben presto una delusione anche peggiore e parimenti inaspettata. Sorridere di qualcuno, però, è il principio dell’amore, è qualcosa in cui comunque vale la pena sperare! Tra le righe, insomma, il messaggio della canzone è semplicemente questo: può illudere, far soffrire, ingannare ma prima o poi accade… Di innamorarsi di nuovo, ancora, magari meglio. www.atuttotondorobertanardi.com A tutto tondo organizzazione (pagina fb) roby_organizzazione (instagram) Roberta Nardi Profilo II (contatto) robyorganizzazione@libero.it (mail)


BEST MAGAZINE 71


www.femmefataleglamour.com 72 BEST MAGAZINE


Best Star M

A G

A

Z

I

N

E

Best Star

è una super vetrina Se vuoi essere sul prossimo numero di Best Star scrivi a: redazione@beststar.it

www.beststar.it BEST MAGAZINE 73


BM Intervista

74 BEST

MAGAZINE

by Paola Simonetto e adattato by Mirco Defox


U L C

! A S IV

Erik Rutan

ESIntervista

esclusiva mondiale a Erik Rutan voce degli americani Hate Eternal

Ciao Erik, grazie per aver accettato la nostra richiesta di intervista e dato i tuoi fan italiani ed europei la possibilità di conoscerti meglio. Vogliamo dare uno sguardo più profondo su cosa ti rende un incredibile musicista e cantante. Grazie per l’intervista! Ma in primo luogo, prima di parlare di musica so che hai girato l’Italia diverse volte, come descriveresti i tuo fan italiani e quali città hai visitato, hai qualche ricordo speciale che vuoi condividere con i lettori di BM?

Amo l’Italia! La gente, il cibo, la cultura, il vino, la storia. Potrei andare avanti con gli aggettivi all’infinito. I Fan italiani sono fedeli e appassionati di musica e molto vitali. Uno dei miei ricordi preferiti è quando ho suonato al “No Mercy Festival” nel 2000 a Milano. Era all’aperto e c’erano probabilmente 3000 persone, uno spettacolo incredibile. Altri fantastici spettacoli in Italia che ricordo con piacere sono stati a Roma città bellissima e storica. Ho suonato in molti luoghi in Italia nel corso degli anni, a volte anche in piccole città dove il pubblico è stato altrettanto grande. Tanti ottimi ricordi e spettacoli!!!

Erik, hai un percorso artistico impressionante, hai iniziato la tua carriera con i Ripping Corpse per poi unirti ai Morbid Angel. Nel 1996 hai deciso di formare la tua band, gli Hate Eternal e pubblicato ‘Conquering the Throne’, album del 1999,

leggendario per il metal estremo. Vieni da una famiglia piuttosto conservatrice con una cultura di musica classica. Sono sicura che le esperienze di vita hanno molto a che fare con la tua scelta di percorso musicale, ma come si è sviluppata questa tua grinta e passione per il metal estremo?

Ho iniziato a suonare musica quando ero solo un bambino. Mia sorella ha suonato pianoforte classico, mia nonna suonava il pianoforte, anche altri hanno suonato musica nella mia famiglia. Sono cresciuto circondato dalla musica e ho poi iniziato a suonare il violino. Gli esordi alla chitarra quando avevo circa 15 anni, e quasi subito sono entrato con i Ripping Corpse diciamo a 17 anni, poi a 21 anni con i Morbid Angel. Questa musica mi ha dato tanto dal punto di vista emozionale. Prima di suonare la chitarra non avevo modo di esprimere le mie insofferenze in modo corruttivo. Ho avuto dei momenti molto negativi e avevo veramente bisogno di una via d’uscita da questo percorso che mi stava portando verso il basso. Quando ho preso la chitarra ho messo tutti questi sentimenti in musica. Da quel momento ho capito che era quello che avrei dovuto fare e che avrei fatto per gli anni a venire. Infatti ho continuato in questo fantastico viaggio.

I testi e i temi sono sicuramente profondi, oscuri e tumultuosi.

Io ho sempre cercato di mantenere il testo della canzone appassionato e fedele a chi sono io come persona. Ancora una volta, un’espressione di quello che ho passato

BEST MAGAZINE 75


BM Intervista

nella mia vita, e chi sono io come persona. I miei interessi, la mia visione profonda e buia. I testi sono un modo di esprimere me stesso in un modo così fluido e puro. Oltre a suonare la chitarra, fin dall’inizio ho sempre saputo che avrei cantato e così è stato!

Come hai sviluppato il tuo suono unico, chi o che cosa ti hanno ispirato?

Durante la mia vita ho colto ispirazione da tanta musica e persone diverse tra loro. Sono cresciuto circondato dalla musica classica e come ho detto prima molte persone nella mia famiglia hanno suonato strumenti. Inoltre molte persone nella mia famiglia hanno ascoltato tutti i generi di musica dalla Classica, Rock, Blues, Jazz,

76 BEST

MAGAZINE

Motown, Metal, ecc... Sono in grado di trovare qualcosa di buono in tutte le forme di musica e posso ascoltare un sacco di cose diverse. Da qualche tempo ascolto musica del Medio Oriente. Comunque ascoltare tanta musica diversa si è riflesso nel mio modo di scrivere e penso che si possa sentire nella mia musica.

Hai avuto esperienze dure da bambino e anche negli ultimi anni, hai sofferto molte perdite personali. Ti sei descritto come un piccolo delinquente in alcune interviste... Mi sembri felice adesso e in pace con te stesso, anche se ascoltando la musica e i testi farebbe pensare Asaf Avidan


Erik Rutan diversamente.

purtroppo è scomparso tragicamente. Abbiamo lavorato molto duramente insieme su quell’album e abbiamo scritto alcune grandi canzoni insieme. Era un grande momento e una svolta nella mia carriera. Quando si tratta di opinioni negative è necessario imparare ad avere una pelle dura per sopravvivere attraverso tutto il rumore come lo chiamo io. Ho imparato ad ascoltare le critiche costruttive e ad ignorare il rumore, in modo tale da mantenere una calma mentale. Rimanere fedele a te stesso e credere in quello che fai è la chiave per il successo e la conservazione di questo status.

Nel 2002 è uscito quello che molti descrivono come il tuo album più innovativo, “King Of All Kings” che ha lanciato gli Hate Eternal in vetta a classifiche e ad un alto grado di popolarità -con il video del brano “Powers That Be” in onda su Headbanger’s Ball di MTV2 e in rotazione su Fuse’s Uraniumraggiungendo l’obiettivo finale che tutte le bande vorrebbero ottenere, recensioni entusiastiche e concerti sold out. Ma la popolarità di album o spettacoli ottiene anche critiche negative a volte o semplicemente ingiustificate opinioni personali. Come ne pensi di questo aspetto dell’industria?

Il nuovo album “Infernus” è fantastico, è davvero pesante, è Death Metal. Arriva dopo quattro anni da “Phoenix Amongst the Ashes”. Manitoba Quali sono le Dictators ragioni di questo lungo tempo di gestazione e quando è stato avviato il processo di scrittura?

La Musica ha cambiato la mia vita e mi ha salvato da un percorso che mi avrebbe portato in un vicolo cieco. Attraverso lotte personali e tragedie, la musica mi ha portato a superare momenti davvero difficili. Suonare mi ha dato energia e questo scopo e mission nella vita è stato terapeutico. Suonare questo genere di musica mi ha permesso di esprimere emozionalità e tutto ciò che è negativo e canalizzarla in qualcosa di positivo e costruttivo. Realizzare musica per tutti questi anni mi ha reso una persona molto più sana e non ho idea di dove sarei adesso senza di essa.

“King Of All Kings” è stato un monumentale album per gli Hate Eternal e per me. Sono molto orgoglioso di quell’album ed è difficile credere che è stato pubblicato 15 anni fa. Ha un posto speciale per me nel mio cuore perchè è stato l’ultimo album che ho suonato con il mio ex bassista Jared Anderson che

Mille Grazie! Abbiamo lavorato sodo per catturare qualcosa di speciale e magico che incapsula tutti i nostri gusti come musicisti, Hate Eternal è un’entità che è diventata solida. Mi sento di dire che “Infernus” è uno dei nostri successi e il songwriting è azzeccato e diversificato. La produzione dell’album ha preso così tanto del mio tempo ed energia tanto che quando sto producendo un album tutta la mia vita è focalizzata su quell’album e per tutto il tempo, assorbe tutto di me. Per “Infernus” avevamo iniziato a lavorare con 16 canzoni, ma siamo andati avanti selezionando le migliori 10. Sono fiero di questa produzione. Il resto dell’intervista integralmente la potete Remi MAGAZINE Real Rock leggere sul blogPh di BEST

BEST MAGAZINE 77


BM Intervista

78 BEST

MAGAZINE


Erik Rutan

BEST MAGAZINE 79


BEST MUSIC vol. 31

MUSIC SELECTION volume 31 RARE FLOWERS IN MY GARDEN

BEST

MAGAZINE

80 BEST

MAGAZINE

80


Rare Flowers in my Garden

CLICCA QUI

BEST MAGAZINE 81


BM TECNOLOGIA

by Mirco Defox

HOVER CAMERA

82 BEST

Hover camera è un dispositivo che ha consentito di combinare la fotocamera e la tecnologia di intelligenza artificiale per creare un drone che essenzialmente si potrebbe lanciare in aria per seguirvi e scattare foto e video.

Oggi Hover sta annunciando che il suo primo drone telecamera, portatile, chiamato “Passport” sarà presto in vendita al prezzo di $599. Abbiamo visitato il sito e visto la presentazione video e siamo rimasti molto colpiti.

Alcuni di questi droni includono tecnologie Snap, Lily, Staaker e Hover.

Vedi il video VIDEO, clicca qui

MAGAZINE


BM TECNOLOGIA

AVAI CAR AVAI è la macchina adatta per fare guidare persone in sedia a rotelle. AVAI è una vettura speciale adattata per le sedie a rotelle, possiede una innovativa piattaforma mobile integrata. Questa vettura è un prototipo progettato per le persone con bisogni speciali. Si basa su un telaio esistente, che è stato approvato e soddisfa tutti

gli standard di sicurezza. Inoltre ha un motore economico e un cambio automatico. Ciò che rende unico questo concetto è il sollevatore carrozzella integrato con un meccanismo che si solleva e si adatta, ponendo il guidatore davanti al volante.

Potete sostenere il progetto CLICCA QUI

BEST MAGAZINE 83


Best Magazine presenta Zed Liv

BEST 84 BEST MAGAZINE MAGAZINE


ive - BM & ZED - ZED & BM

BEST MAGAZINE BEST MAGAZINE 85


BM Intervista

86 BEST

MAGAZINE

Andrea Iannuzzi


Alex Pacifico “L’arte nel Cuore” Si chiama “L’Arte nel Cuore” l’Accademia onlus sostenuta anche dal modello e blogger Alex Pacifico, di cui è ambasciatore onorario. Il giovane, tra una campagna stampa e una pubblicitaria, appena può dedica il suo tempo a questa importante realtà solidale. Essa è in sostanza una speciale scuola d’arte, che permette ai diversamente abili e normo-dotati di poter esprimere insieme le loro qualità artistiche. L’impostazione seguita è quella dell’Accademia di spettacolo, dapprima rivolta alle discipline di danza, recitazione, doppiaggio musica e canto, con l’obiettivo di offrire una struttura non solo senza barriere architettoniche, ma pensata e progettata per l’insegnamento a persone con e senza disabilità. Pacifico è fiero di questa sua scelta, ma noi di Best Magazine vogliamo saperne di più e allora gli abbiamo voluto rivolgere qualche altra domanda al riguardo... Alex, perchè questa tua collaborazione con “L’Arte nel cuore”? Amo il mio lavoro, quanto amo il mio incontro straordinario con i miei angeli – dichiara il blogger – che sono i ragazzi dell’Arte nel Cuore onlus di cui sono ambasciatore onorario. E’ la prima accademia al mondo di discipline artistiche, recitazione, canto e ballo frequentata da diversamente abili e normodotati, il primo progetto di integrazione artistica.

Ma come sei entrato in contatto con questa realtà? Ricordo perfettamente il giorno in cui un’amica mi chiese di accompagnarla a vedere uno spettacolo al Teatro Olimpico messo in scena da ragazzi diversamente abili, intitolato “Le tasche piene di miracoli”. Alla mia sinistra sedeva una donna molto bella e con occhi dolci, alla mia destra la mia amica Giorgia Wurth (ex signorina buonasera Rai). Sentivo un’emozione strana, e quando si è aperto il sipario è cominciato lo spettacolo più bello della mia vita! E’ stata dunque quella sera che hai deciso di aderire alle iniziative dell’Accademia? Certamente. Da quel momento è nato in me un amore infinito, la donna alla mia destra era il presidente dell’Arte nel Cuore, Daniela Alleruzzo, forte, determinata, umanamente rara che lotta quotidianamente per i disabili e i loro diritti. E’ nata un’amicizia profonda e ho così iniziato a seguire le attività della onlus. Ai ragazzi insegno recitazione, affiancando grandi professionisti e mi innamoro in modo smisurato ogni giorno di ognuno di loro. In questi anni abbiamo raggiunto tantissimi traguardi anche grazie a chi ci sostiene e a chi continuerà a farlo. Tutte le informazioni possono essere recuperate attraverso il sito: http://www.artenelcuore.it/

BEST MAGAZINE 87


BEST MAGAZINE SOCIAL

“SEGUI IL NOSTRO BLOG CON CONTENUTI ESCLUSIVI FOTO E NEWS SEMPRE IN AGGIORNAMENTO”

f a g t b d 88 BEST

MAGAZINE


AMICI DEI BAMBINI Il diritto di essere figlio AI.BI. è un'organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie. Dal 1986 Ai.Bi. lotta ogni giorno al fianco dei milioni di bambini relegati negli orfanotrofi di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono. La missione dell'associazione è tentare di dare ad ogni bambino abbandonato una famiglia, per garantire il suo diritto di essere figlio. L’abbandono minorile è la quarta emergenza umanitaria del XXI secolo: di fame si muore e si vede di malattia si muore e si vede in guerra si muore e si vede Di abbandono si muore dentro e non si vede. Amici dei Bambini lotta ogni giorno per combattere l’emergenza abbandono. link: DONA ORA!! Contatti web: http://www.aibi.it/ Contatti: Ai.Bi. Amici dei Bambini Via Marignano 18 - 20098 Mezzano di San Giuliano Milanese (Milano)

EMERGENZA SIRIA BEST MAGAZINE 89


BM Intervista

Quando la recitazione sposa la musica: il talento di Bianca Ottaviani Una ragazza dal fascino acqua e sapone, con un sorriso che cattura per la sua semplicità e uno sguardo che emoziona. Attrice e cantautrice, conoscerla è già... un vero spettacolo. Andiamo a conoscere meglio questo nuovo talento... Le Sue canzoni evocano poesia pura. Cattura il cuore del pubblico. La sua voce emoziona. Allora sorge spontanea una curiosità: qual è la principale fonte di ispirazione dei tuoi testi, forse un 90 BEST

MAGAZINE

periodo della tua vita o dei momenti particolari che l'hanno "segnata" in qualche maniera? Innanzitutto ti ringrazio per tutti questi complimenti. Per quanto riguarda l'ispirazione, l'idea di partenza delle mie canzoni è sempre legata a un mio vissuto personale. Solitamente... Triste, con qualche felice eccezione. La musica ha sempre una funzione catartica, sia per chi è intento ad ascoltarla, ma soprattutto per chi la fa, credo. Per cui in ciò che scrivo cerco di mettere il nocciolo dei miei sentimenti, per capirli più a fondo. E credo che questo arrivi al pubblico. Quando hai capito di amare il teatro e di voler dedicarti alla recitazione?


Bianca Ottaviani

Qual è stata la tua formazione in tal senso e come è nata, poi, la passione per la musica? La passione per il teatro è, in un certo senso, più originaria di quella per la musica. O meglio: sono sempre stata a contatto con la musica sin da piccola, soprattutto quella classica, e ho fatto sempre parte di cori dall'età di 7 anni. Però non avevo mai pensato di trasformare quella passione in una professione. Il teatro invece è arrivato leggermente più tardi, quando ne avevo 10, di anni. A quell'età mi capitò di recitare in un vero e proprio spettacolo teatrale, "Terra di Mezzanotte", con attori professionisti. Fino ad ora resta il mio traguardo più alto. Poi a quindici anni feci un provino per la parte di Anja de "Il giardino dei

ciliegi" di Cechov -spettacolo che per ragioni economiche non fu poi messo in scena-. Pur non conoscendo né l'autore né tantomeno l'opera, mi divertii subito a leggere quelle battute e a improvvisare dei movimenti di scena. Diciamo che con la recitazione è stato amore a prima vista. In quell'occasione ho capito che sarei voluta diventare un'attrice. Per cui sono entrata a far parte del Centro Teatrale C. Rinaldini ad Ancona (la mia città) dove ho fatto esclusivamente teatro classico greco per quattro anni. Sembra noioso, ma assicuro che è stato bellissimo. Poi a Roma ho iniziato ad esibirmi ma come cantautrice. Il mercoledì sera, da un pò di tempo, ti esibisci in un locale di Roma e

BEST MAGAZINE 91


BM Intervista

a metà gennaio hai tenuto il primo concerto da sola presso il Teatro Manhattan. Ci racconti queste due esperienze e i tuoi progetti più imminenti? Da quasi un anno conosco la realtà del MOOD, un evento showcase che si tiene ogni mercoledì al Beba do Samba, a San Lorenzo. Lì sono stata svezzata, per cui sono molto legata a quell'ambiente, che è molto accogliente verso gli artisti. C'è un'atmosfera molto calorosa, quasi familiare. Il 14 gennaio invece ho sperimentato per la prima volta questa formula di "musica e parole", nello spettacolo che ho fatto al Teatro Manhattan. E' stato un evento importante proprio perché sono riuscita a combinare le mie due passioni e sono soddisfatta del risultato, dato anche il fatto che, tutto sommato, il tempo a disposizione mia e di Marco Ranieri, il regista che ha curato con me anche il testo in prosa, non è stato moltissimo. Per ora stiamo preparando, con i ragazzi dell'etichetta Sunflower Music Lab, l'uscita del singolo Viola, che si affiancherà a Favola, già disponibile su Spotify e iTunes, in vista di un futuro EP. Spero inoltre di poter riproporre un lavoro - o più d'uno - simile a quello presentato al Teatro Manhattan, molto presto. 92


BEST MAGAZINE 93


BM new Video

Nuovo spot della compagnia Out Dance Project “4.0" Coreografia: CRISTINA PITRELLI Danzatrici: Cristina Pitrelli, Arianna Zamperini, Silvia Mazzuto, Barbara Lavalle. Regia a cura di: Sebastian Vilella In futuro bisognerà prestare molta attenzione, perché potrebbe essere proprio la nuova rivoluzione industriale, la 4.0, che alimentando 94 BEST

MAGAZINE

l'evoluzione dell'intelligenza artificiale, (A.I.), senza seguire scrupolosamente il suo evolversi, ci potrebbe portare a scenari in cui uno "Skynet" sia lanciato alla conquista del mondo e per far sì che ciò accada non avrà scrupoli ad eliminare proprio chi lo ha creato, cioè "l'uomo". LINK DEL VIDEO: https://youtu.be/flyJvjPOLAY


Cristina Pitrelli nuovo video

BEST MAGAZINE 95


BM Cucina

by Luisa Salvadori

Spaghetti di riso verdure e gamberi Ingredienti: Spaghetti di riso Cinesi, Carote, Gamberi, Piselli, Salsa di soia, Porro. Preparazione: Lessare i gamberi in acqua e sale. Soffriggere in una padella la cipolla e la carota precedentemente tagliata alla julienne ed i gamberi, aggiungere del pepe. Dopo alcuni minuti aggiungere i piselli precotti in scatola e la salsa di soia. Intanto portare ad ebollizione l’acqua salata per gli spaghettini che andranno cotti per pochi minuti ed infine saltati con il condimento. 96 BEST

MAGAZINE


Carnevale ...il gusto prevale

Galani Integrali Ingredienti: Farina integrale, un uovo, scorza di limone, zucchero di canna, sale, olio di semi di girasole, zucchero a velo. Preparazione In una ciotola mettere 40g di zucchero di canna, l’uovo (temperatura ambiente), grattugiare un po’ di scorza di limone, pizzico di sale, mescolare il tutto poi aggiungere 50 ml di olio di girasole, setacciare 250 grammi di farina sopra il preparato. Amalgamare bene il tutto e realizzare un impasto a forma di panetto; stendere col matterello per realizzare una foglia sottile da tagliare a forma di galano con 2 taglietti al centro e friggere in abbondante olio di girasole, scolare e stendere lo zucchero a velo

BEST MAGAZINE 97


www.femmefataleglamour.com 98 BEST

MAGAZINE


Quando le idee favoriscono la Musica ‘

PLAYLIST RADIO è un progetto lanciato nel web in tempi recenti dal creative lab di A.N.L., è una sorta di community on line, un blog/site pieno di musica, video e altro! La mission è quella di divulgare, favorire, sviluppare e promuovere la buona musica attraverso i gusti di persone, amatori, ma anche "addetti ai lavori" che lanciano nel web le loro playlist, che si possono ascoltare in streaming, on line e off line e su qualsiasi dispositivo, dal pc al tablet, fino ovviamente alla telefonia mobile! Oggi un team di autorevoli blogger, ewriter e giornalisti, discografici e appassionati selezionano brani da service come Spotify, Deezer, Youtube e Lastfm e le playlist vengono pubblicate su www.playlistradio.eu.

Questi sono alcuni degli show giornalieri e settimanali che si possono ascoltare liberamente: RockerAge (Hard'n'Heavy creato da Ciano) - Alive Forever (only live recordings, creato da Dragomilov) - Slow & Easy (rock ballads only, creato da Karima) Daily Emotions (Pop rock, indie e ballads creato da Extra Music Fan) - Metal Horses (Heavy Metal creato da Havy Metal Music) - Strillo A Sonagli (creato da Strillostrano. com) - Musica Follia (Rock music creato da Musica Follia). www.playlistradio.eu - playlistradio.nlz.it www.facebook.com/playlistradionetwork

BEST MAGAZINE 99


CASTING per VIDEO

Mode No Limits annuncia ufficialmente la collaborazione con DeFox Records, Booking ANL e Dvlgator Bureau Video Platform, che rilasceranno sul mercato i video clips musicali di due grandi artisti. Mode No Limits curerà il casting per scegliere le modelle che appariranno nei video e proporrà la location dove verranno svolte le riprese. I video saranno promossi dal prestigioso international press promotion DvlGator Bureau che vanta una piattaforma video tra le più visitate con canali Youtube, Vimeo, Beat100, EuroMusicaTv. Il loro canale Vube ha totalizzato in pochi mesi oltre il milione di visualizzazioni! Per info ed iscrizione CLICCA QUI! 100 BESTdaMAGAZINE *consigliato BM


BM STAFF

BEST MAGAZINE è un contenitore di informazioni libere da qualsivoglia imposizione politica o finalità di lucro, non contiene materiale offensivo,incluse espressioni diffamatorie, di fanatismo, razzismo, che possano causare pregiudizio a terzi, violazione dei diritti d’autore, pirateria musicale. BEST MAGAZINE promuove le libere espressioni artistiche, sociali e culturali e sviluppa attività di arricchimento della rete web con contenuti unici ed originali. BEST MAGAZINE non è responsabile delle conseguenze civili e penali derivanti da eventuali errori presenti all’interno della fanzine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti o diretti che possono derivare da tali errori. BEST MAGAZINE non deve essere considerato esente da imprecisioni, né necessariamente adatto allo scopo che si desidera raggiungere quando lo si utilizza. BEST MAGAZINE non è collegato ai prodotti, servizi e ai siti recensiti ne è responsabile dei contenuti. Non è responsabile delle conseguenze di eventuali errori presenti all’interno del magazine digitale, né di perdite economiche o di altri danni indiretti che possono derivare da tali errori. INFO adempimenti previsti dalla legge 7 Marzo 2001 n°62 : “Tutte le pagine e il materiale contenute nella fanzine digitale non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è postato a mezzo upload nel web secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali e informazioni. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.”Ai sensi dell’art. 2 della legge 8 febbraio 1948 n. 47, che regola le “Indicazioni obbligatorie sugli stampati”, seguono i dati relativi a: luogo e anno della pubblicazione (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il luogo dal quale le informazioni e i contenuti vengono “caricate” sul server ove si trova il sito web), nome o ragione sociale e domicilio dello stampatore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo il fornitore di hosting) e dell’editore (trattandosi di pubblicazione elettronica indichiamo colui che cura la pubblicazione e l’autore del sito web), il proprietario del sito web e dei suoi contenuti. Luogo di Pubblicazione: Sede Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Anno di Pubblicazione: Inizio pubblicazione anno 2013 Fornitore di Hosting (stampatore): Issuu, Inc. 261 Hamilton Ave, 2nd floor, Palo Alto, CA 94301 http://issuu.com Curatore della pubblicazione (editore): Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) Autore della Fanzine digitale (autore): Denis Prandin e Mirco Galliazzo associati Artisti No Limits BMredazione[@]gmail.com Proprietario della fanzine digitale e dei contenuti : Associazione Artisti No Limits,via Einaudi 21,36045 Lonigo(Vicenza) E-mail : artistinolimits[@]nlz.it

- Creative Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl Denis Prandin - Art Director : Mirco Galliazzo Denis J Axl Denis Prandin - Graphics designer : Mirco Galliazzo Denis J Axl

BM BESTMAGAZINE

*Alcune pagine promo/pubblicitarie compaiono su "BEST MAGAZINE" in quanto selezionate dalla autorevole redazione di GOLDEN SITE (http://goldensite.nlz.it), associazione che promuove, valorizza e diffonde la creatività e lo stile italiano nel web, al fine di riconoscere coloro che riescono ad esaltare il senso estetico, il design, la creatività, il linguaggio, la promozione artistica, la cultura del nostro paese nella rete internet.

- E-Writers : Mirco Galliazzo Denis J Axl Mellistrange Chiara Rose Chiara Musino Denis Prandin

- Bloggers & non Blogger : Mirco Galliazzo Denis J Axl Mellistrange, Karima, Ivan Dragomilov

- Arte figurativa : Mirco Galliazzo Denis J Axl RRR Remi - Supporto : artistinolimits.it dvlgator.eu phdenisjaxl.eu

BEST MAGAZINE101


BEST MAGAZINE

EVENTI MODELS MODA FASHION DESIGN features TECNOLOGIA Scopriamo la Nostra Italia

MUSICA GOSSIP ARTE CINEMA LIBRI BM

BEST MAGAZINE 41  

BLOG: http://bmbestmagazine.blogspot.it/ BM Moda “Il Make Up Intramontabile” - BM Intervista “Serena Cruciani” - BM Vip “Alessio Lo Passo” -...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you