Issuu on Google+

C ATA L O G O G E N E R A L E 2 0 1 2 Du Pont de Nemours Italiana s.r.l. Centro Direzionale “Villa Fiorita� Via P. Gobetti, 2/C - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) e-mail: dp.agro@ita.dupont.com - www.ita.ag.dupont.com


DUPONT

pag. 03

INDICE PRODOTTI

pag. 16

ERBICIDI

pag. 18

FUNGICIDI

pag. 38

INSETTICIDI

pag 62

VARI

pag. 80

CENTRI ANTIVELENI

pag. 86


IL NUOVO CATALOGO Gentile Cliente, caro lettore, L’inizio di un nuovo anno è come sempre una circostanza in cui mettere in discussione il nostro operato, rianalizzarlo in modo critico e trovare nuove soluzioni per soddisfare le dinamiche esigenze della nostra clientela con una offerta adeguata a soddisfare i bisogni di mezzi tecnici da parte dell’agricoltore. L’offerta non è, come spesso ripetiamo, un semplice elenco di prodotti, ma è una proposta coerente che ruota attorno ad una visione saldamente ancorata ai nostri valori fondamentali ed al nostro impegno strategico nella ricerca. La nostra visione è aperta all’ambiente in cui il nostro comparto si muove, in particolare ci stiamo preparando all’approssimarsi dei regolamenti comunitari sugli usi sostenibili e stiamo amplificando i concetti di impiego razionale delle risorse, continuando nel concreto ad implementare attività di servizio quale il monitoraggio dei parassiti con DuPontTM Smart Agro System ed altri ancora a supporto della filiera. Da qualche anno la nostra società si sta focalizzando sullo sviluppo di una offerta specializzata per il controllo degli insetti e nel 2011 abbiamo completato la gamma DuPontTM Rynaxypyr® con il lancio di Altacor® che insieme a Coragen® costituisce l’elemento di base su cui il tecnico e l’agricoltore potranno intelligentemente costruire la propria difesa strutturando programmi integrati adeguati a ciascuna specifica situazione e mantenendo saldamente la possibilità di decidere in piena autonomia la soluzione più corretta. Nel 2012 è previsto l’arrivo di altre tre specialità, che potrete scoprire nella sezione dedicata ai prodotti, per il controllo delle crittogame dei cereali, la difesa insetticida e il controllo delle patologie della vite. Anche nel settore dove DuPont è più storicamente affermata verranno introdotte alcune novità importanti con Principal® Mais, il primo erbicida cross spectrum per il post emergenza mais e l’allargamento della tecncologia SX® allo storico marchio Harmony®. Quanto sopra descritto dà continuità e coerenza alla strategia di DuPont, con l’arricchimento anche nel 2012 del catalogo con prodotti innovativi. Siamo desiderosi di condividere con voi queste novità nella prossima annata che auguriamo portatrice per tutti di buoni risultati e soddisfazioni.

Aldo Trombini Manager DuPont Crop Protection Italy, Malta, Greece and Cyprus

2

Fin dal 1802, DuPont porta sul mercato globale le conoscenze scientifiche e ingegneristiche più avanzate sotto forma di prodotti, materiali e servizi innovativi. La società ritiene che, con la collaborazione con clienti, governi, ONG e leader innovativi, si possa contribuire a trovare una soluzione alle sfide globali più pressanti: garanzia di cibo sano e sufficiente ad ogni essere umano, riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e protezione dell’ambiente. • Alimentazione: Insieme possiamo sfamare l’umanità Garantire a tutti cibo sufficiente. DuPont destina ben il 60% del proprio budget di Ricerca e Sviluppo per assicurare alla crescente popolazione mondiale cibo a sufficienza . Dalla collaborazione con gli agricoltori per aumentare la resa dei raccolti, allo sviluppo di materiali per il packaging in grado di proteggere gli alimenti durante il trasporto: ogni giorno ci dedichiamo a portare cibi più sani a una popolazione in costante aumento. È un impegno che darà impulso alle economie dei paesi emergenti e promuoverà la crescita economica in tutto il mondo. • Energia: Insieme possiamo ridurre la dipendenza dai combustibili fossili Il boom demografico richiede dunque un uso più responsabile delle risorse esistenti e il reperimento di nuove fonti di energia sostenibile. Forte di un profondo know-how in microbiologia, fermentazione, scienza dei polimeri ed elettrochimica, DuPont punta a realizzare soluzioni per un futuro migliore: auto più leggere, combustibili più puliti e fonti di energia più sostenibili come quella solare, semplice da sfruttare - contribuendo ad un futuro energetico più luminoso. • Protezione: Insieme per proteggere ciò che conta di più L’incremento demografico ha determinato una maggiore pressione sulle persone e sull’ambiente. A fronte di un mondo in continua evoluzione, cresce l’interesse per la tutela degli esseri viventi e del nostro pianeta: ecco una delle principali sfide dei prossimi decenni. Al fine di garantire la sicurezza dell’ambiente e dell’umanità, DuPont collabora con aziende, mondo accademico e scienziati per sviluppare una serie di materiali, prodotti e servizi di consulenza mirati a proteggere le persone e l’ambiente. Non esiste nulla di più prezioso della vita umana e dell’ecosistema: ecco perché siamo decisi a proteggerli. Benvenuto in DuPont, benvenuto nel The Global CollaboratoryTM dove l’innovazione basata sulla scienza, nasce dalle capacità collettive!

3


SMOOTHTRADE®

SMART AGRO SYSTEM

DUPONT: L’IMPORTANZA DELLA FILIERA

SMART AGRO SYSTEM: è l’innovativo servizio, nato da un’idea del team Food Chain EMEA, che DuPont ha messo a disposizione di clienti e partner – fra cui produttori, istituzioni e industrie di trasformazione alimentare – per lo scambio dei dati, raccolti da un’ampia rete di operatori, sul monitoraggio dei parassiti che infestano le colture che possono causare enormi perdite al raccolto e ridurre la qualità dei prodotti, impedendone la commercializzazione.

CHE COS’E’ DUPONTTM SMOOTHTRADE®?: SmoothTrade® è un servizio di DuPont che si interfaccia con la Food Chain attraverso il dialogo e la collaborazione con enti regolatori, Grande Distribuzione Organizzata, trasformatori e produttori. Fornisce risposte ai quesiti su tutto ciò che riguarda gli agrofarmaci distribuiti da DuPont nel contesto dell’import/export di ortofrutta. Al servizio si accede contattando direttamente DuPont attraverso un sistema semplice e gratuito. SMOOTHTRADE® PUO’ AIUTARE IL VOSTRO BUSINESS: Tutti gli attori della catena food stanno affrontando un mercato globale sempre più complesso. Le regole cambiano in continuazione, tra norme nazionali e diversi sistemi di certificazione. Mutano costantemente anche i principi attivi impiegabili per la difesa delle colture. Tutto ciò può condurre ad errate interpretazioni e scelte conseguenti, anche con ripercussioni legali o preclusione alla possibilità di esportare il proprio prodotto. In quanto operatori del comparto alimentare dell’ortofrutta, è importante per voi avere la certezza che l’informazione nelle vostre mani. TIPICHE SFIDE DA FRONTEGGIARE E COME NOI POSSIAMO FORNIRVI UN ADEGUATO SUPPORTO: Scelta delle soluzioni più idonee per la protezione delle colture. I prodotti Crop Protection sono essenziali per produrre cibo salutare, di alta qualità. Grazie a SmoothTrade® produttori e fornitori legati alla catena food possono avere accesso a procedure ed informazioni che aiutano a minimizzare le barriere commerciali, per assicurare un sicuro import/export di prodotti alimentari in tutto il mondo. Massimi residui ammessi. Sviluppare colture di qualità richiede di adottare le “Good Agricultural Practices” (buone pratiche agricole) e di aderire ai nuovi sistemi di certificazione. Ad esempio un essenziale requisito di certificazione delle linee guida Europe GAP è che “il produttore o il cliente del produttore deve disporre di una lista di MRL valida applicabile per i mercati nei quali il prodotto deve essere commercializzato (mercato domestico o internazionale)”. SmoothTrade® vi può aggiornare sui livelli massimi di residui (MRL) per colture e prodotti esportati nei mercati di tutto il mondo. Uso illegale dei prodotti. L’offerta food e l’industria si sono preoccupate in modo crescente per l’uso illegale degli agrofarmaci. Un criterio chiave di conformità con i disciplinari di produzione sancisce chiaramente che “tutti i prodotti per la protezione delle piante utilizzati sono ufficialmente registrati o autorizzati dall’appropriata organizzazione governativa nel Paese di applicazione”. Manda una semplice richiesta, SmoothTrade® ti supporterà con le informazioni relative ai prodotti DuPont ed eventualmente ti fornirà ulteriori chiarimenti su altri importanti requisiti di certificazione, come ad esempio quelli relativi all’etichettatura.

Nel rispetto dei principi di gestione integrata dei parassiti, DuPont sostiene un uso attento di prodotti specifici come insetticidi, fungicidi ed erbicidi, a cui ricorrere solo se opportuno dal punto di vista tecnico ed economico. Ecco perchè l’azienda promuove i propri agrofarmaci e altri sistemi complementari in grado di mantenere i prodotti salubri, salvaguardare la sicurezza degli agricoltori e tutelare l’ambiente. Renzo Pedretti, Six Sigma Black Belt di DuPont Crop Protection, afferma: “In Italia, Spagna e Grecia molte aziende agricole, note industrie di trasformazione, distributori di disinfestanti ed istituzioni ufficiali hanno aderito con entusiasmo alla nostra rete di assistenza e monitoraggio. La rete copre complessivamente circa 30.000 ettari di terreni in cui si coltivano pomodori industriali di qualità”.

COME ENTRARE IN CONTATTO CON DUPONTTM SMOOTHTRADE®? invia una email a:

dp.agro@ita.dupont.com

4

5


SICUREZZA ED ILLEGALITA’

SICUREZZA ED ILLEGALITA’

AGROFARMACI CONTRAFFATTI: La contraffazione degli agrofarmaci è un fenomeno in costante crescita che mette in serio pericolo la qualità delle produzioni agricole e la sicurezza dei consumatori. Il fenomeno si stima rappresenti più del 7% del mercato totale dei prodotti per la difesa delle coltivazioni. Gli agrofarmaci contraffatti sono prodotti presentati ed etichettati in modo ingannevole che non rispecchia il contenuto e l’origine del prodotto. L’agricoltore che ne viene a contatto, molto spesso in modo inconsapevole, può mettere a rischio con il loro uso la propria salute, la qualità dell’ambiente in cui vive, l’economia della sua impresa, la possibilità di commercializzare i suoi prodotti e la salute di chi li consuma.

LA “CHECK LIST” DELLA SICUREZZA

LA SICUREZZA DUPONT: A garanzia dell’originalità dei suoi prodotti, a partire dal 2011 DuPont ha introdotto un nuovo Izon® (Sigillo di Garanzia) sia per gli erbicidi a base di solfoniluree sia per i nuovi insetticidi a base di Rynaxypyr® ed Indoxacarb (Coragen®, Altacor®, Steward® ed Avaunt®). Il nuovo sigillo di autenticazione tridimensionale viene applicato nella parte superiore di ogni confezione ed aiuta a distinguere i prodotti originali di DuPont dalle imitazioni di origine generica o da potenziali contraffazioni.

• Acquista da fonti sicure ed operatori professionali, mai da venditori occasionali. • Diffida e presta attenzione a prezzi significativamente più bassi della media. • Richiedi la fattura di acquisto che indichi il nome de prodotto acquistato. • Acquista prodotti sigillati, con confezioni e sigilli di sicurezza intatti. • Verifica il sigillo di sicurezza. • In caso di sospetto contatta immediatamente DuPont e invia una segnalazione alle autorità competenti.

Il sigillo di garanzia Izon® per riconoscere facilmente i prodotti originali DuPont Il sigillo di garanzia DuPontTM Izon® è un immagine contenente il logo DuPont, su sfondo verde raffigurante la mappa del Mondo. Questo “security Mark” offre la possibilità di verificare con una semplice operazione visiva se il prodotto è originale DuPont, riconoscendolo dalle imitazioni di origine generica e dalle potenziali contraffazioni. Per riconoscere la genuinità del contenuto, osserva il sigillo di garanzia dalla parte sinistra, riconoscendo un puntino sul lato sinistro dell’ovale DuPont, due sul lato destro, tre dall’alto e quattro dal basso.

L’ILLEGALITA’ DISTRUGGE TUTTA LA FILIERA DuPont, da sempre impegnata a fianco di Agrofarma nel portare avanti la campagna “Stop agli agrofarmaci illegali”, grazie alla proficua collaborazione con le forze dell’ordine e con tutte le strutture che concorrono a produrre alimenti sani e sicuri per il consumatore, consiglia a tutti gli agricoltori di adottare accorgimenti e regole di comportamento che contribuiscano alla lotta alla contraffazione ed al commercio illegale degli agrofarmaci. 6

7


EVENTI DUPONT

Se la nostra ricerca è il cuore pulsante della nostra Società, il cliente è il fulcro attorno al quale ci strutturiamo e dirigiamo le nostre scelte. La comunicazione e gli eventi diventano quindi l’espressione esplicita dei nostri valori e del nostro impegno verso una partnership costruttiva con i nostri clienti. Il 2011 è stato un anno molto importante che ha costituito il naturale proseguimento di una serie di importanti innovazioni nella nostra offerta, in cui abbiamo cercato di avere una ancor maggiore cura verso gli aspetti che contestualizzano ciascuna novità, calandola il più possibile nella realtà in cui il bisogno tecnico nasce e produce il proprio impatto sulla redditività dell’agricoltore, sulla catena di trasformazione e sulla qualità degli alimenti. Abbiamo pertanto completato il lancio del Rynaxypyr®, presentando Altacor® in un contesto significativo per l’orticoltura, a Salerno ed abbiamo avvicinato la tecnologia alla tradizione, abbinamento che riassume l’essenza dell’agricoltura italiana. La Costiera Amalfitana è stata in queta occasione la piacevole la cornice del quadro dipinto con i colori dei mestieri e della cucina della tradizione Campana. Con lo stesso spirito abbiamo pensato di presentare alla nostra clientela Acanto® e per questo abbiamo scelto Academia Barilla come il punto di incontro ideale ove far convergere le informazioni tecniche e l’innovazione per la difesa dei cereali e la filiera cui si rivolge la produzione delle granelle con la sua sempre maggiore attenzione verso la qualità e la sanità alimentare a beneficio di tutti noi in quanto consumatori. Per Principal® Mais, la nostra novità per il diserbo di post emergenza del mais, abbiamo scelto la terra di Franciacorta, facendo nuovamente incontrare la tecnica agronomica con la tradizione gastronomica, proponendo una degustazione di polente la cui fragranza i ritmi di vita moderni ci fanno talvolta dimenticare. Ogni occasione di incontro con i nostri clienti è per noi un prezioso momento di crescita personale e professionale, la nostra organizzazione di vendite è quotidianamente a contatto con i nostri partner commerciali, e con gli eventi istituzionali cerchiamo di amplificare lo scambio e sottolineare aspetti per noi importantissimi, quali il valore della professionalità degli agricoltori, il ruolo dell’agricoltura nella tutela ambientale e del paesaggio, il ruolo fondamentale di tutto il nostro settore nella produzione di alimenti di qualità e nella creazione di valore per il benessere della comunità.

8

9


ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE

AREA NORD-CENTRO

AREA CENTRO-SUD

Centro Direzionale “Villa Fiorita” Via Piero Gobetti, 2/C - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI) TERRITORY MANAGER

AREA MANAGER: MORANO Roberto cell. 348.6402966 fax 02.36049469

MARKETING PROJECT SPECIALIST: LODI Giuseppe cell. 348.5862721 PANIZZI Davide cell. 348.2516985 RESMINI Marco cell. 331.6363478

AIROLDI Carlo CATALANI Franco COMANDUCCI Andrea DESTRO Luca DALL’AGATA Marino FANECCO Riccardo FEDEL Ranieri FIORINI Marco GASSEBNER Ernst GIARDINO Gian Luca GRANDI Mauro MOLINARI Enrico PES Nicola RABINO Giorgio SGUIZZARDI Paolo TIOZZO Giovanni ZANELLATI Giuseppe ZANIBONI Giorgio

TELEFONO 348.2336954 348.5862722 348.4724736 348.2338517 335.7018580 348.2342320 348.5853530 349.3725849 335.5444052 338.6891283 348.2207956 348.5814827 348.2336959 335.329801 348.2336955 348.5809589 348.2233729 348.3983477

ZONA

TERRITORY MANAGER

Milano, Vercelli, Novara, Pavia zona riso Pesaro, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno Parma, Reggio Emilia Venezia, Padova Ravenna, Forli, Cesena e Rimini Treviso, Belluno, Vicenza Gorizia, Trieste Brescia, Bergamo, Cremona Bolzano, Sondrio, Trento Torino e Valle d’Aosta Piacenza, Lodi, Pavia Oltrepò Modena Pordenone, Udine Asti, Cuneo,Alessandria Mantova, Verona nord Rovigo, Verona sud Ravenna, Bologna Ferrara

TELEFONO

ZONA

ALZALAMIRA Mirko

335.6760730

Siena, Firenze

BATIGNANI Samuele

348.1500132

Grosseto, Prato

AREA MANAGER:

BLANDINO Carmelo

335.8443318

Ragusa, Siracusa sud, Mazzarrone

ALBER Robert cell. 331.6192307

BRAGETTA Stefano

348.5324034

Umbria, Arezzo e Rieti

CAPECCHI Antonio

348.2532884

Calabria

CEPARANO Francesco

347.5151574

Fondi, Caserta, Napoli nord

DANI Andrea

348.2293327

Liguria, Lucca, Pistoia, Pisa, Livorno,

DOTTORINI Paolo cell. 348.2226309

GALDIERO Teresa

331.7160195

FINOCCHIARO Edoardo cell. 348.6405343

LA ROCCA Mario

348.2216763

Salerno, Benevento, Napoli sud

LOMONACO Giuseppe

339.5783123

Basilicata

MADONIA Niccolò

348.0167702

Trapani, Agrigento, Palermo, Caltanisetta

MANTEGAZZA Giancarlo

348.3425008

Bari

MORITTU Angelo

348.6030327

Sardegna

PELACCIA Antonio

348.2515783

Abruzzo, Molise

PICARO Decio

347.7075577

Taranto, Brindisi, Lecce

SAMELE Pasquale

348.2216762

Foggia

UFFICIO Area Sud

331.6192307

Siracusa, Enna, Messina, Catania

MARKETING PROJECT SPECIALIST:

CHAMPION INSETTICIDI: VERGARA Luigi cell. 348.6403491

Massa Carrara Roma, Viterbo, Frosinone, Latina (escluso zona Fondi)

DEPOSITI Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o Dupont Operations Italia Srl Via Provinciale Nord, 33 - 40050 Castello d’Argile (BO)

RECAPITI

CONTATTO

051.6869726

GARUTTI Marco

051.6869731

MICHELINI Giancarlo

Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o DM Servizi Spa

RECAPITI

CONTATTO

095.591358

BONINA Tiziana

FAX 095.7139128

Via Passo Cavaliere, 25 - 95121 Bicocca (CT)

FAX 051.976222 Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o Agricultural Distrib. Pic. Soc. Du Pont de Nemours Italiana Srl - c/o R.2 di Gardenal Roberto

0438.778469

GARDENAL Roberto

Via Casamassima, km 11.200 - 70100 Capurso (BA)

FAX 0438.778469

Via del Lavoro, 38 - 31013 Cimavilla di Codogne (TV)

10

11

080.4551932

LAMPIGNANO Luigi

FAX 080.2140810

STASI Roberta


ELEMENTI PER IL DOCUMENTO DI TRASPORTO ADR

PRODOTTI

CONFEZIONE

ACANTO® AGIL® ALTACOR® AXAGRUM® AVAUNT® EC BAYTEROID® BREK® DUO

1 LT - 5 LT 1 LT - 5 LT 0.1 KG - 0.3 KG 2 KG 1 LT 1 LT 5 LT

UN CLASSE NUMBER ADR

3082

9

G.I.

TUNNEL CATEGORY

DESCRIZIONE NEL DOCUMENTO DI TRASPORTO

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene picoxystrobin)

2.5 L - 10 LT 0.3 L - 0.5 LT 5 LT 1 KG 0.5 KG 1 KG - 10 KG 2.5 KG 1 KG - 10 KG 1 KG 1 KG - 10 KG 1 KG 1 KG 0.4 KG

PRODOTTI

CONFEZIONE

UN CLASSE NUMBER ADR

G.I.

TUNNEL CATEGORY

DESCRIZIONE NEL DOCUMENTO DI TRASPORTO

GRANSTAR® ULTRA SX®

0.05 KG - 0.2 KG

3077

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s.

0.1 KG 0.01 KG

3077 3077

9 9

III III

E E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene azimsulfuron)

KLARTAN® 20 EW

1 LT

3082

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s.

KOCIDE® 2000 KOCIDE® 3000 KOCIDE® OPTI LIDAL® MESOZIN® 35 WG NURELLE® D

1 KG - 10 KG 1 KG - 10 KG 1 KG - 5 KG 1 LT 0.5 KG 1 LT

3077 3077 3077

9 9 9

III III III

E E E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene idrossido di rame)

3077 2903

9 6.1 (3)

III III

E D/E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene metribuzin)

NON REGOLAMENTATO

3077

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene chlorantraniliprole)

3082 3082 3082

9 9 9

III III III

E E E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene indoxacarb)

NON REGOLAMENTATO materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene 5% cyfluthrin)

NON REGOLAMENTATO

3082 3082 3077 3077 3077

9 9 9 9 9

III III III III III

E E E E E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene chlorantraniliprole) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene folpet) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene cymoxanil) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene cymoxanil)

9 9 9

III III III

E E E

9 9

III III

E E

EXECUTIVE FARBEN® H50 FITOGOLD® FLAVOS®

0.1 KG 5 KG 10 KG 1 LT

3077

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene rimsulfuron) NON REGOLAMENTATO NON REGOLAMENTATO

3082

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s.

0.44 KG

3077

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s.

SAFARI®

0.12 KG

3077

9

II

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s.

SENATOR®

5 LT - 20 LT

3082

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s.

STADIO M

2.5 KG

3088

4.2

II

D/E

solido organico autoriscaldante, n.a.s., pericoloso per l’ambiente

STADIO F STEWARD® TALENDO® TITUS® MAIS ULTRA

5 KG 0.25 KG 1 LT 0.1 KG

2588 3077 3082 3077

6.1 9 9 9

III III III III

E E E E

pesticida solido, tossico, n.a.s., pericoloso per l’ambiente (contiene folpet)

(contiene nicosulfuron, rimsulfuron, dicamba) (contiene triflusulfuron methyl) (contiene acetoclor, terbutilazina) ®

(contiene benalaxyl-M, mancozeb) ®

(contiene bromoxynil octanoate)

FRUVAX GLEAN® 75 DF GOLEM® ®

2 KG 0.05 KG 0.25 LT - 1 LT

NON REGOLAMENTATO

3077 3082

9 9

III III

E E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene chlorsulfuron) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene clodinafop-propargyl)

GRANSTAR POWER ®

1.09 KG

3077

9

III

E

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene mecoprop - P, tribenuron methy)

12

pesticida liquido, tossico, infiammabile n.a.s., pericoloso per l’ambiente

PRINCIPAL® MAIS

(contiene famoxadone, cymoxanil) ®

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene idrossido di rame)

(contiene chlorphyrifos 45.5% w/w, cypermethrin 4.5 % w/w, idrocarburi aromatici)

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene diflubenzuron) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s.

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene idrossido di rame) NON REGOLAMENTATO

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene ossicloruro di rame) NON REGOLAMENTATO

3077 3077

(contiene 240 g/l tau-fluvalinate)

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene ossicloruro di rame) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene ossicloruro di rame)

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene thifensulfuron-methyl)

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene mancozeb) NON REGOLAMENTATO

3077 3077 3077

(contiene tribenuron methyl, thifensulfuron-methyl)

GULLIVER® HARMONY®

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene tetraconazolo, procloraz)

CODACIDE® CORAGEN® CURZATE® EFFE CURZATE® 20 WP CURZATE® DF CURZATE® M CURZATE® SYSTEM CURZATE® R BIANCO CURZATE® R COLORATO CURZATE® R WG DELFIN® DIMILIN® EQUATION® PRO

ELEMENTI PER IL DOCUMENTO DI TRASPORTO ADR

materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene indoxacarb) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene proquinazid) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene nicosulfuron, rimsulfuron)

THIAMON 80 PLUS TOMAHAWK® TUAREG® ®

VENZAR VYDATE® 5G VYDATE® 10L ®

1 KG - 25 KG 1 LT 1 LT - 3 LT 0.5 KG 10 KG 5 LT

NON REGOLAMENTATO

1993 3082 3077 2757 2992

3 9 9 6.1 6.1

III III III III II

D/E E E E D/E

13

infiammabile liquido, non ulteriormente specificato (contiene distillati di petrolio) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, liquida, n.a.s. (contiene imazamox 4%) materia pericolosa dal punto di vista dell’ambiente, solida, n.a.s. (contiene lenacil) pesticida carbammato solido, tossico, pericoloso per l’ambiente (contiene oxamyl) pesticida carbammato liquido, tossico, pericoloso per l’ambiente (contiene oxamyl)


COLTURE E PRODOTTI DUPONT Actinidia Aglio Agrumi Albicocco Arachide Asparago Avena Barbabietola

Carciofo

Carota Cavolfiore Cavoli

Cereali Cetriolo

Ciliegio Cipolla

Cocomero Colza Cotone

Erba medica

DELFIN®, KUSTI®

Fagiolo, fagiolino

AGIL®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R WG, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS

Fava

CORAGEN®, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®,NURELLE® D, TOMAHAWK®

Favino

AVAUNT® EC, BAYTEROID® EW, CORAGEN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®,STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

Finocchio Floreali, ornamentali

KUSTI® AGIL®, MESOZIN® 35 WG

Floricole, ornamentali

FLAVOS®, KUSTI®,TOMAHAWK® AGIL®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KUSTI®, LIDAL®, NURELLE® D, SAFARI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VENZAR®, VYDATE® 5G

Foraggere Forestali

AGIL®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, KOCIDE® 2000, KUSTI®, LIDAL®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

Fragola

AGIL®, KUSTI®, MESOZIN® 35 WG, VYDATE® 5G

Frumento

ALTACOR®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KOCIDE® 3000, KUSTI®

KLARTAN® 20 EW, KUSTI®, MESOZIN® 35 WG, TUAREG®

Mandorlo Melanzana

AGIL®, KLARTAN® 20 EW, KUSTI®

KOCIDE® 2000 KOCIDE® 2000, KUSTI®

AGIL®

Nocciolo

CORAGEN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

Ravizzone

KUSTI®

KOCIDE® 2000, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, LIDAL®, NURELLE® D, THIAMON® 80 PLUS BAYTEROID® EW, CURZATE®, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, LIDAL®, THIAMON® 80 PLUS KUSTI®

Noce

CORAGEN®, KOCIDE® 2000

Olivo

DELFIN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KOCIDE® OPTI, TOMAHAWK®

Orzo

Patata

DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, LIDAL®, NURELLE® D, THIAMON® 80 PLUS DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KUSTI®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, THIAMON® 80 PLUS ACANTO®, BREK® DUO, FLAVOS®, GLEAN® 75 DF, GRANSTAR® POWER, GRANSTAR® ULTRA SX®, KLARTAN® 20 EW, KUSTI®, LIDAL®, MESOZIN® 35 WG, GOLEM®, TOMAHAWK®

AGIL®, ALTACOR®, BAYTEROID® EW, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, STEWARD®

ALTACOR®, LIDAL®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L

Rapa Ravanello

Insalate

AGIL®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, KOCIDE® 2000, KUSTI®, NURELLE® D, THIAMON® 80 PLUS

KOCIDE® 2000

KOCIDE® 2000

THIAMON® 80 PLUS

Mais

Prezzemolo

Nespolo

AGIL®, CURZATE® DF, CURZATE® R WG, KOCIDE® 2000, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS

DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

AGIL®, ALTACOR®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, EQUATION® PRO, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, LIDAL®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L

KUSTI®

Girasole

Lenticchie

Melone

AGIL®, ALTACOR®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS

AGIL®, ALTACOR®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

ALTACOR®, BAYTEROID® EW, EQUATION® PRO, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, LIDAL®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L

COLTURE E PRODOTTI DUPONT

Peperone

KUSTI®

Segale

FLAVOS®, KUSTI®, TOMAHAWK®

Sorgo

AGIL®, CORAGEN®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, DELFIN®, EQUATION® PRO, EXECUTIVE®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, MESOZIN® 35 WG, NURELLE® D, STADIO® M, THIAMON® 80 PLUS, TIZCA®, VYDATE® 5G

Spinacio

Susino

ALTACOR®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KUSTI®, LIDAL®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L AVAUNT® EC, BAYTEROID® EW, CORAGEN®, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, LIDAL®, NURELLE® D, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS

Tabacco

Pisello

AGIL®, BAYTEROID® EW, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, NURELLE® D, THIAMON® 80 PLUS

Tappeti erbosi

Pomacee

AVAUNT® EC, BAYTEROID® EW, CORAGEN®, DELFIN®, ECODIAN® STAR, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, LIDAL®, NURELLE® D, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, TOMAHAWK®

Pomodoro

AGIL®, ALTACOR®, BAYTEROID® EW, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® M, CURZATE® R, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, EQUATION® PRO, EXECUTIVE®, KLARTAN® 20 EW, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KOCIDE® OPTI, KUSTI®, LIDAL®, MESOZIN® 35 WG, NURELLE® D, STADIO® M, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 5G, VYDATE® 10L

KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS ALTACOR®, BAYTEROID® EW, DELFIN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KOCIDE® OPTI, KUSTI®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L

DELFIN®, KOCIDE® 2000, KUSTI®

Soia

ACANTO®, BREK® DUO, FLAVOS®, GRANSTAR® POWER, GRANSTAR® ULTRA SX®, KUSTI®, LIDAL®, MESOZIN® 35 WG, TOMAHAWK®

Porro

AGIL®, GULLIVER®

Sedano

Pesco

KUSTI® AVAUNT® EC, BAYTEROID® EW, CORAGEN®, DELFIN®, FLAVOS®, HARMONY® 50 SX®, KUSTI®, NURELLE® D, SENATOR®, STEWARD®, TITUS® MAIS ULTRA, PRINCIPAL® MAIS, TOMAHAWK®

Riso

Vite

Vite per uva da vino Vivai Zucca Zucchino

AGIL®, CURZATE® DF, CURZATE® R WG, HARMONY® 50 SX®, KOCIDE® 2000, KUSTI®, MESOZIN® 35 WG, NURELLE® D, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, TUAREG® KUSTI® AGIL®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, KOCIDE® 2000, STEWARD®, VENZAR® CORAGEN®, DELFIN®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KUSTI®, THIAMON® 80 PLUS AGIL®, BAYTEROID® EW, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® M, CURZATE® R, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, DELFIN®, KUSTI®, NURELLE® D, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 5G DELFIN® AVAUNT® EC, CORAGEN®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® M, CURZATE® R, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, CURZATE® SYSTEM, DELFIN®, EQUATION® PRO, EQUATION® SYS, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, KOCIDE® OPTI, KUSTI®, LIDAL®, NURELLE® D, STADIO® M, STEWARD®, TALENDO®, THIAMON® 80 PLUS, TIZCA® CURZATE® EFFE, KUSTI®, STADIO® F AGIL®, DELFIN®, KLARTAN® 20 EW ALTACOR®, KOCIDE® 2000, KOCIDE® 3000, STEWARD® ALTACOR®, CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, EQUATION® PRO, KOCIDE® 3000, KUSTI®, LIDAL®, STEWARD®, THIAMON® 80 PLUS, VYDATE® 10L

CURZATE®, CURZATE® DF, CURZATE® R BIANCO, CURZATE® R WG, DELFIN®, KUSTI®

Note: per maggiori informazioni, leggere attentamente la scheda prodotto.

Note: per maggiori informazioni, leggere attentamente la scheda prodotto.

14

15


INDICE PRODOTTI DUPONT

ACANTO® AGIL® ALTACOR® AVAUNT® EC BAYTEROID® BREK® DUO CODACIDE® CORAGEN® CURZATE® CURZATE® DF CURZATE® EFFE CURZATE® M CURZATE® R CURZATE® R BIANCO CURZATE® R WG CURZATE® SYSTEM DELFIN® ECODIAN® STAR EQUATION® PRO NOVITA’ EQUATION® SYS EXECUTIVE® FARBEN® H50 FITOGOLD® FLAVOS® FRUVAX® GLEAN® 75 DF NOVITA’ GOLEM® NOVITA’

16

PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG.

40 20 64 65 66 41 80 68 42 43 44 45 46 47 48 49 70 71 50 51 21 81 82 22 83 23 24

NOVITA’

NOVITA’ NOVITA’

NOVITA’

NOVITA’ NOVITA’

GRANSTAR® POWER SX® GRANSTAR® ULTRA SX® GULLIVER® HARMONY® 50 SX® KLARTAN® 20 EW KOCIDE® 2000 KOCIDE® 3000 KOCIDE® OPTI KUSTI® LIDAL® MESOZIN® 35 WG NURELLE® D PRINCIPAL® MAIS SAFARI® SENATOR® STADIO® M STADIO® F STEWARD® TALENDO® THIAMON® 80 PLUS TITUS® MAIS ULTRA TIZCA® TOMAHAWK® TUAREG® VENZAR® VYDATE® 5G VYDATE® 10L

17

PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG. PAG.

25 26 27 28 74 52 54 55 72 56 29 75 30 31 32 57 58 76 59 60 33 61 34 35 36 78 79


ERBICIDI

NOVITA’ NOVITA’

NOVITA’

19

pag. 20 pag. 21 pag. 22 pag. 23 pag. 24 pag. 25 pag. 26 pag. 27 pag. 28 pag. 29 pag. 30 pag. 31 pag. 32 pag. 33 pag. 34 pag. 35 pag. 36

ERBICIDI

NOVITA’

AGIL® EXECUTIVE® FLAVOS® GLEAN® 75 DF GOLEM® GRANSTAR® POWER SX® GRANSTAR® ULTRA SX® GULLIVER® HARMONY® 50 SX® MESOZIN® 35 WG PRINCIPAL® MAIS SAFARI® SENATOR® TITUS® MAIS ULTRA TOMAHAWK® TUAREG® VENZAR®


® Marchio registrato Makhteshim Agan Italia

AGIL®

EXECUTIVE®

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA AD AZIONE GRAMINICIDA

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA PER PATATA E POMODORO

COMPOSIZIONE: Propaquizafop 100 g/l FORMULAZIONE: Concentrato emulsionabile CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 10) Tanica da 5 litri (x 4) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 9005 del 02.12.1996

CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza, ad azione graminicida per colture orticole e industriali a foglia larga e riso crodo. CONSIGLI DI IMPIEGO: Agil® viene rapidamente assorbito dalle foglie delle infestanti e traslocato all’interno della pianta, fino a radici, stoloni e rizomi. Propaquizafop agisce sui tessuti meristematici, dove inibisce la sintesi degli acidi grassi, distruggendo le azioni vitali delle cellule. Le infestanti graminacee trattate smettono di crescere entro 1-2 giorni dall’applicazione. Contemporaneamente inizia un processo di deperimento progressivo a partire dall’ingiallimento delle foglie più giovani per arrivare alla morte dell’intera pianta (10-20 giorni, secondo le condizioni climatiche). INFESTANTI CONTROLLATE: Agropyron repens, Alopecurus myosuroides, Avena spp., Digitaria sanguinalis, Echinochloa crus galli, Lolium spp., Panicum dicothomiflorum, Panicum miliaceum, Phalaris spp., Setaria spp., Sorghum halepense (da seme e da rizoma) nonchè nascite spontanee di cereali.

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Soia, barbabietola da zucchero, girasole, colza, cotone

1 - 1,2 l

60 gg

Aglio, asparago, broccoli, carciofo, carota, cavolo cappuccio, cipolla, fagiolo, favino, melone, patata, pisello, pomodoro, spinacio, tabacco

1 - 1,2 l

30 gg

Lattughe e simili

1 - 1,2 l

15gg

Riso Pre semina della coltura e dopo l’emergenza di riso crodo e giavone (Echinocloa crus-galli)

NOTE

COMPOSIZIONE: Rimsulfuron 25% FORMULAZIONE: Granuli idrosolubili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 100 g CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche Sociali n° 14294 del 26.06.2008

1l 0,75 - 1 l in miscela con glifosate

Non necessario

20

CARATTERISTICHE: Erbicida non residuale di post-emergenza per patata e pomodoro, attivo sia su infestanti graminacee, annuali e perenni, che su importanti dicotiledoni. Executive® contiene rimsulfuron, solfonilurea attiva per assorbimento fogliare e successiva traslocazione sistemica ai meristemi apicali dove, nelle specie sensibili, viene inibita la divisione cellulare. L’effetto visivo si osserva dopo 1-3 settimane dal trattamento, anche se la crescita cessa poche ore dopo l’applicazione. Le piante, che eventualmente non disseccano, avranno comunque uno sviluppo ridotto.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Executive® rappresenta la base ideale per ogni programma di diserbo di post emergenza di patata e pomodoro da industria. Si consiglia la miscela con Mesozin® 35 WG in caso di presenza di infestanti dicotiledoni non sensibili al solo rimsulfuron, al dosaggio di 200-500 g/ha in funzione dello stadio di applicazione della coltura. E’ sempre consigliata la miscela con lo speciale attivatore Codacide® al dosaggio minimo di 1,25 l/ha. Pomodoro: Effettuare i trattamenti a partire dallo stadio cotiledonare su coltura seminata e dopo il superamento della crisi di trapianto su coltura trapiantata. In presenza di Solanum nigrum applicare 50 g/ha di Executive® + Codacide® ed eventualmente Mesozin® 35 WG entro e non oltre lo stadio cotiledonare dell’infestante, ripetendo il trattamento dopo 7-10 giorni. Patata: Applicare 50-60 g/ha di Executive® con aggiunta di Codacide® quando la coltura ha un’altezza media di 10-20 cm. In caso di reinfestazioni successive il trattamento può essere ripetuto utilizzando 30 g/ha di Executive®. INFESTANTI CONTROLLATE: Graminacee: Avena spp., Digitaria spp., Echinochloa spp., Panicum dichotomiflorum, Panicum miliaceum, Phalaris spp., Setaria spp., Sorghum bicolor e Sorghum halepense da seme e da rizoma. Dicotiledoni: Abutilon theophrasti, Amaranthus spp., Ammi majus, Bidens bipinnata, Capsella bursa-pastoris, Calystegia sepium, Diplotaxis spp., Fumaria officinalis, Galinsoga parviflora, Helianthus tuberosus, Matricaria chamomilla, Picris echioides, Rapistrum rugosum, Sinapis arvensis, Sonchus spp. e Xanthium spp.

COLTURE Prima del trattamento attendere che le infestanti, siano completamente emerse. Impiegare Agil® dopo aver tolto l’acqua dalla risaia (terreno umido); dopo l’applicazione aspettare almeno 24-48 ore prima di reimmettere l’acqua nella risaia e farla scorrere per almeno 48-72 ore.

ERBICIDI

Pomodoro e patata

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

50 - 60 g

30 gg

21

NOTE

Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio minimo di 1,25 l/ha. In caso di presenza di Solanum nigrum intervenire a stadio cotiledonare dell’infestante, ripetendo il trattamento entro 7-10 giorni. Aggiungere Mesozin® 35 WG in caso di dicotiledoni non sensibili al solo Executive®.


FLAVOS®

GLEAN® 75 DF

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA DI MAIS E CEREALI, ATTIVO SU NUMEROSE INFESTANTI DICOTILEDONI

ERBICIDA SELETTIVO PER IL DISERBO DEL FRUMENTO TENERO E DURO

COMPOSIZIONE: Bromoxinil ottanoato 330 g/l FORMULAZIONE: Concentrato emulsionabile CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 9900 del 15.01.1999

CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza per il mais, frumento, orzo, segale e avena, attivo per contatto ed assorbimento fogliare su numerose infestanti a foglia larga. Tra le specie controllate Amaranto, Chenopodio, Datura, Solanum. È miscibile con altri erbicidi di post-emergenza per il controllo di specie non sensibili. L’esclusiva registrazione sui cereali autunno-vernini, consente di allargare lo spettro di azione delle solfoniluree DuPont registrate su queste colture. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto è attivo sia a basse che ad alte temperature. Nel diserbo dei cereali autunno-vernini rappresenta il partner ideale di Granstar® Ultra SX® e di Granstar® Power SX® nelle applicazioni precoci e nella strategia di lotta al papavero resistente agli ALS inibitori e ai prodotti ormonici. In coincidenza di alte temperature (> 25 °C) al momento del trattamento o con ampi sbalzi termici nelle ore successive allo stesso, si possono manifestare transitorie ustioni fogliari sulla coltura. INFESTANTI CONTROLLATE: Chenopodium album, Amaranthus spp., Fallopia convolvulus, Polygonum persicaria, Raphanus raphanistrum, Scandix pecten veneris, Sinapis arvensis, Solanum nigrum, Veronica spp., Thlaspi arvense, Matricaria spp., Stellaria media.

COMPOSIZIONE: Clorsulfuron 75% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 50 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 6738 del 19.06.1986

ERBICIDI

CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo per il diserbo del frumento tenero e duro. Attivo contro la maggior parte delle malerbe dicotiledoni e molte graminacee annuali. Glean® 75 DF è caratterizzato da una bassissima dose d’impiego e alta selettività fisiologica per la coltura. Dotato sia di un’azione di contatto sia di un’attività residua con assorbimento attraverso l’apparato radicale, Glean® 75 DF blocca l’accrescimento delle malerbe sensibili con sintomi visibili che possono manifestarsi anche dopo 1-3 settimane. Condizioni di caldo ed umido dopo il trattamento favoriscono l’attività erbicida.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Può essere impiegato sia in pre-emergenza che in postemergenza precoce, con infestanti comprese tra lo stadio cotiledonare e le 2 foglie vere. In condizioni di siccità prolungata, non appena si ripristina un sufficiente grado di umidità nel terreno, vengono controllate anche le avventizie che germinano in tempi successivi.Glean® 75 DF è soggetto ad una degradazione rallentata nei terreni alcalini ed in presenza di climi siccitosi. Dopo un’applicazione di Glean® 75 DF, in Italia settentrionale possono essere seminate le seguenti colture: frumento ed orzo in mono-successione; soia, granoturco e sorgo nell’anno successivo alla raccolta del frumento trattato con Glean® 75 DF. Tutte le altre colture soltanto 20 mesi dopo l’applicazione di Glean® 75 DF. In Italia centrale, meridionale ed isole, Glean® 75 DF dovrà essere impiegato soltanto in caso di monosuccessione di frumento. INFESTANTI CONTROLLATE: Alopecurus myosuroides, Anthemis aestivalis, Apera spica-venti, Bifora radians, Capsella bursa pastoris, Chrysanthemum segetum, Cirsium arvense, Equisetum spp., Fumaria officinalis, Galium aparine, Lamium spp., Matricaria chamomilla, Myagrum perfoliatum, Papaver rhoeas, Phalaris spp., Poa annua, Polygonum spp., Ranunculus spp., Raphanus raphanistrum, Rumex spp., Sinapis arvensis, Stellaria media, Veronica spp., Viola arvensis.

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Mais

0,6 - 0,8 l

30 gg

Grano, orzo, segale, avena

1 - 1,5 l

30 gg

22

NOTE

Impiegare in miscela con prodotti in grado di allargare lo spettro d’azione sulle graminacee (Titus® Mais Ultra) o sulle rizomatose (Principal® Mais o Tomahawk®). Dosaggi consigliati in miscela rispettivamente con Granstar® Power SX® e con Granstar® Ultra SX®.

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Frumento tenero e duro

15 - 20 g

non necessario

23

NOTE

Utilizzare il dosaggio inferiore solo in miscela con altri formulati ad azione mono e/o dicotiledonica.


A’

VIT

GOLEM®

GRANSTAR® POWER SX®

ERBICIDA CON AZIONE GRAMINICIDA SELETTIVO PER GRANO TENERO E DURO

ERBICIDA SELETTIVO PER IL DISERBO IN POST-EMERGENZA DEL FRUMENTO TENERO E DURO E DELL’ORZO A SEMINA PRIMAVERILE

NO

® Marchio registrato Makhteshim Agan Italia

COLTURE

Grano tenero e duro

COMPOSIZIONE: clodinafop-propargyl 240 g/l cloquintocet-mexyl puro 60 g/l FORMULAZIONE: Liquido Emulsionabile CONFEZIONI: Flacone da 250 ml Bottiglia da 1 litro CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14245 del 07.06.2011

CARATTERISTICHE: Golem® è attivo sulle infesanti graminacee del grano tenero e duro. La collaudata efficacia del principio attivo clodinafop-propargyl unitamente alla selettività indotta dall’antidoto cloquintocet-mexyl rendono Golem® il prodotto ideale per la protezione del grano. L’ottima compatibilità con Granstar® Ultra SX® e Granstar® Power SX® permette di definire programmi completi contro infestazioni complesse di graminacee e foglie larghe.

COMPOSIZIONE: 100 grammi di prodotto contengono: Tribenuron metile g 1,0 Mecoprop-P g 73,4 FORMULAZIONE: Granuli idrosolubili (SX®) CONFEZIONI: Bottiglia da 1090 g (Dose per 1 ettaro) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12598 del 16.04.2008

CONSIGLI DI IMPIEGO: Golem® ha un’epoca applicativa molto ampia. Si può utilizzare dalla terza foglia della coltura fino alla levata. Sono sempre consigliati i trattamenti precoci per migliorare l’efficacia, eliminare la competizione anticipata delle infestanti ed incrementare di conseguenza la produttività della coltura. La miscela con 2,4D e MCPA può portare a un ridotto controllo delle infestanti graminacee. L’aggiunta di un bagnante (es. Codacide®) risulta indispensabile nei casi di infestanti meno sensibili ed in condizioni climatiche non ideali. Golem® è utilizzabile anche a basse temperature. INFESTANTI CONTROLLATE: Avena spp., Alopecurus myosuroides, Phalaris spp., Lolium multiflorum, Lolium rigidum, Poa trivialis.

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

250 ml/ha

non necessario

NOTE

In presenza di Lolium spp. effettuare trattamenti precoci, entro la fase di accestimento. L’aggiunta di un bagnante (es. Codacide®) migliora l’efficacia soprattutto in condizioni ambientali non ideali.

CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo per il grano e l’orzo, con una superiore capacità di controllo delle infestanti che risulta apprezzabile non solo su quelle ritenute già controllabili dalle più comuni solfoniluree, ma anche sulle infestanti ritenute scarsamente sensibili, quali Veronica spp., Galium aparine e Fumaria officinalis. CONSIGLI DI IMPIEGO: Si consiglia l’aggiunta del coadiuvante Codacide®. Utilizzare un quantitativo di acqua compreso tra 300 e 400 litri/ha. Granstar® Power SX® è applicabile da inizio accestimento fino al terzo nodo visibile. Per alcune infestanti (es. Galium aparine) i migliori risultati si ottengono con applicazioni ai primi stadi di sviluppo. Il prodotto esplica la sua massima efficacia se applicato con temperature comprese tra 10 e 25° C. La particolare formulazione della componente ormonica MCPP-P, sottoforma di sale, impedisce la vaporizzazione del prodotto, rendendolo molto sicuro per le colture adiacenti. In caso di presenza di papavero resistente agli ALS inibitori e ai composti ormonici, si consiglia di aggiungere Flavos® al dosaggio di 1 l/ha.

INFESTANTI CONTROLLATE: Infestanti sensibili: Adonide (Adonis aestivalis), Aglio delle vigne (Allium vineale), Amaranti (Amaranthus spp.), Arabide comune (Arabidopsis thaliana), Attaccamani (Galium aparine), Camomilla bastarda (Anthemis cotula), Coriandolo (Bifora radians), Borsa del pastore (Capsella bursa pastoris), Billeri (Cardamine hirsuta), Fiordaliso (Centaurea cyanus), Crisantemo delle messi (Chrisanthemum segetum), Erba cornetta (Consolida regalis), Convolvolo nero (Fallopia convolvulus), Geranio (Geranium dissectum), Erba ruota (Lamium amplexicaule), Falsa ortica (Lamium purpureum), Fumaria (Fumaria officinalis), Camomilla (Matricaria chamomilla), Miagro liscio (Myagrum perfoliatum), Papavero (Papaver rhoeas), Aspraggine (Picris echioides), Correggiola (Polygonum aviculare), Poligono persicaria (Polygonum persicaria), Erba porcellana (Portulaca oleracea), Ranuncolo (Ranunculus acer), Ravanello selvatico (Raphanus raphanistrum), Rapistro (Rapistrum rugosum), Romice (Rumex spp.), Pettine di Venere (Scandix pecten veneris), Senape selvatica (Sinapis arvensis), Centocchio (Stellaria media), Veccia (Vicia sativa), Veronica (Veronica spp.). Infestanti mediamente sensibili: Farinaccio (Chenopodium album), Stoppione (Cirsium spp.), Vilucchio bianco (Calystegia sepium), Vilucchio comune (Convolvulus arvensis), Viola (Viola spp.). In caso di presenza di Papavero (Papaver rhoeas) resistente agli ALS-inibitori è consigliata la miscela con Flavos® (s.a. Bromoxinil ottanoato) alla dose autorizzata in etichetta.

COLTURE

Frumento tenero e duro, orzo

24

ERBICIDI

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

1090 g (monodose)

non necessario

25

NOTE

Miscibile con tutti i più comuni prodotti graminicidi presenti sul mercato. In alcuni areali con forte infestazione di graminacee la miscela con prodotti a base di pinoxaden può dare origine a lievi cali di efficacia su queste infestanti.


GRANSTAR® ULTRA SX®

GULLIVER®

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA PER FRUMENTO ED ORZO A SEMINA PRIMAVERILE

ERBICIDA ATTIVO NEI CONFRONTI DELLE PRINCIPALI INFESTANTI DELLA RISAIA

COMPOSIZIONE: Tribenuron metile 25% Tifensulfuron metile 25% FORMULAZIONE: Granuli idrosolubili (SX®) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 50 e 200 g CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 13327 del 07.04.2010

CARATTERISTICHE: Granstar® Ultra SX® è l’ultimo formulato solfonilureico a base di tribenuron metile + tifensulfuron metile che DuPont mette a disposizione del cerealicoltore per il controllo in post-emergenza delle infestanti a foglia larga di frumento tenero, frumento duro e orzo. L’aggiunta di tifensulfuron metile, insieme all’incremento di principio attivo distribuito ad ettaro, fanno di Granstar® Ultra SX® lo strumento ideale per aumentare l’efficacia del trattamento nei confronti dei formulati contenenti solo tribenuron e per implementare una efficace strategia di prevenzione delle resistenze. Granstar® Ultra SX® si avvale della nuova tecnologia formulativa SX® che mette a disposizione dell’utilizzatore numerosi riconosciuti benefici: • sostanze attive completamente idrosolubili, con conseguente maggiore biodisponibilità per le infestanti. • assorbimento più rapido da parte delle infestanti rispetto ad una tradizionale formulazione DF. • attività erbicida più veloce, affidabile e meno soggetta a dilavamenti per piogge improvvise dopo il trattamento.

• costanza di risultati nei diversi ambienti pedoclimatici. • pulizia delle attrezzature da diserbo più facile e veloce, con significativa riduzione dell’acqua e dei tempi necessari per l’operazione di lavaggio al termine del trattamento. • minori rischi di danneggiare colture sensibili trattate successivamente al diserbo del cereale. Attivo anche a basse temperature e dotato di un ampio periodo di impiego, è particolarmente indicato per interventi primaverili precoci. Altamente selettivo, è compatibile con tutti i graminicidi in commercio, ad esclusione dei prodotti a base di tralcoxidim. CONSIGLI DI IMPIEGO: Granstar® Ultra SX® ha uno spettro d’azione eccezionalmente ampio, controllando più di 50 infestanti dicotiledoni. Si utilizza al dosaggio di 50 grammi/ha, riducendolo a 40 grammi/ha se nella miscela sono presenti altri prodotti con attività dicotiledonicida. Si raccomanda l’aggiunta dello speciale attivatore Codacide® alla dose di 1,25 L/ha. Granstar® Ultra SX® ha una finestra applicativa eccezionalmente ampia: si può impiegare dallo stadio di 3 foglie della coltura fino a quello di botticella. In caso di infestazioni che comprendono: • papavero resistente agli inibitori dell’enzima ALS aggiungere Flavos® al dosaggio di 1,5 litri/ha • senape resistente agli inibitori dell’ enzima ALS aggiungere un prodotto ormonico oppure utilizzare Granstar® Power SX®. Il prodotto è scarsamente attivo sulle infestanti in grado di emergere dopo il trattamento. Dopo l’applicazione non effettuare la trasemina di leguminose foraggere. INFESTANTI CONTROLLATE: Adonis aestivalis, Amaranthus spp., Anethum gravelescens, Arabidopsis thaliana, Anthemis cotula, Bifora radians, Capsella bursa pastoris, Cardamine hirsuta, Centaurea cyanus, Chrisanthemum segetum, Consolida regalis, Fallopia convolvulus, Geranium dissectum, Lamium amplexicaule, Lamium purpureum, Fumaria officinalis, Matricaria chamomilla, Myagrum perfoliatum, Papaver rhoeas, Picris echioides, Polygonum aviculare, Polygonum persicaria, Portulaca oleracea, Raphanus raphanistrum, Rapistrum rugosum, Rumex spp., Scandix pecten veneris, Sinapis arvensis, Stellaria media, Vicia sativa, Viola tricolor.

COMPOSIZIONE: Azimsulfuron 50% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 100 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 9181 del 27.03.1997

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Frumento tenero e duro Orzo

50 g

non necessario

26

CARATTERISTICHE: Erbicida solfonilureico di post-emergenza attivo nei confronti delle principali infestanti della risaia, caratterizzato da bassa dose d’impiego, buona selettività ed ottimo profilo ecotossicologico. Assorbito dalle foglie e in parte dalle radici, viene traslocato verso i punti d’accrescimento delle infestanti, provocandone l’arresto dello sviluppo.Le piante sensibili, 4-6 ore dopo il trattamento, cessano di crescere, quindi, nell’arco di 10-15 giorni, appaiono i tipici sintomi provocati dalle solfoniluree: quali ingiallimento, necrosi e successiva morte. Le infestanti rizomatose trattate con Gulliver®, nonostante siano bloccate nella crescita, possono utilizzare le sostanze di riserva accumulate fino a completo esaurimento. Poiché Gulliver® non ha attività residuale, l’effetto erbicida si manifesta solo sulle infestanti presenti al momento del trattamento.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Gulliver® deve essere applicato su riso dallo stadio di 2/3 foglie fino alla fase d’accestimento. Il momento ottimale per trattare le infestanti sensibili è il seguente: Echinochloa spp. (giavoni) dallo stadio di 1 a 4 foglie, comunque prima dell’inizio accestimento. Altre monocotiledoni non graminacee e dicotiledoni da seme: dallo stadio di 1 a 4/6 foglie; da rizoma: da plantula sino allo stadio che precede l’emissione dello scapo fiorale. Può essere applicato sia su risaia sommersa (10 cm), che su risaia satura, pertanto, per ottenere un efficace controllo delle infestanti, sarà opportuno reintrodurre acqua nella risaia dopo 5/7 giorni dal trattamento. La miscela con Propanil ha evidenziato antagonismo su Echinochloa spp. (giavoni), eventuali trattamenti erbicidi con Propanil dovranno essere effettuati non prima di 10/12 giorni dal trattamento con Gulliver®. INFESTANTI CONTROLLATE: Echinochloa spp., Scirpus maritimus, Scirpus mucronatus, Alisma spp., Butomus umbellatus, Cyperus difformis, Cyperus serotinus, Heteranthera spp. (nei primi stadi di sviluppo), Sparganium erectum, Lindernia spp., Potamogetum spp..

COLTURE

Riso

COLTURE

ERBICIDI

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

40 g

non necessario

NOTE

Utilizzare 40 g/ha solo con altri prodotti ad azione dicotiledonica.

27

NOTE

Qualora Gulliver® sia utilizzato a dosaggi eccessivi o miscelato con insetticidi fosforganici si potrebbe verificare una riduzione della selettività. In caso di pioggia, chiudere le bocchette di entrata ed uscita dell’acqua della risaia. Aggiungere il bagnante non ionico alle dosi consigliate, solo dopo avere versato Gulliver®.


A’

VIT

HARMONY® 50 SX®

MESOZIN® 35 WG

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA DEL MAIS E DELLA SOIA

ERBICIDA PER POMODORO, PATATA ED ALTRE COLTURE ORTICOLE, ATTIVO SULLE PRINCIPALI INFESTANTI MONO E DICOTILEDONI

NO

NUOVA FORMULAZIONE - NUOVO DOSAGGIO

COMPOSIZIONE: Tifensulfuron methyl 50% FORMULAZIONE: Granuli idrosolubili (SX) CONFEZIONI: Busta idrosolubile da 16 g (x10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12671 del 17.06.2008

CARATTERISTICHE: Erbicida di post-emergenza del mais e della soia, attivo su numerose infestanti dicotiledoni. Agisce per assorbimento fogliare e successiva traslocazione sistemica ai meristemi apicali dove, nelle specie sensibili, viene inibita la divisione cellulare. L’arresto della crescita dell’infestante è immediato, ma l’effetto completo si osserva dopo 8-14 giorni. L’esclusiva formulazione SX® permette il completo scioglimento del principio attivo nella soluzione irrorata, migliorando l’assorbimento e l’efficacia sulle infestanti sensibili. CONSIGLI DI IMPIEGO: Trattare con infestanti giovani allo stadio di 2-4 foglie e in fase di attiva crescita. Su mais, con infestazione di solanacee o con alta pressione di chenopodiacee aggiungere un prodotto specifico (Tomahawk®, Flavos® o prodotti a base di mesotrione). Non trattare Mais dolce, Mais vitreo, Mais da pop-corn, Mais bianco, linee pure di Mais da seme, Mais di secondo raccolto. Il prodotto è attivo solo sulle infestanti emerse al momento del trattamento. Su soia è sempre consigliata la miscela con Tuareg®, per allargare opportunamente lo spettro d’azione.

INFESTANTI CONTROLLATE: Cencio molle (Abutilon theophrasti), Amaranto (Amaranthus retroflexus), Visnaga maggiore (Ammy maius), Camomilla comune (Matricaria chamomilla), Polygonum spp, Erba porcellana (Portulaca oleracea), Senape selvatica (Sinapis arvensis), Crespinio (Sonchus arvensis). Esercita inoltre un’apprezzabile azione di contenimento nei confronti di Nappola italiana (Xanthium spp), Stramonio (Datura stramonium), Farinello (Chenopodium album) e Vilucchio comune (Convolvolus arvensis).

COLTURE

Mais

Soia

COMPOSIZIONE: Metribuzin 35% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Sacchetto da 500 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 10609 del 18.10.2000

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

15 g

7,5 - 10 g

28

NOTE

non necessario

In post emergenza tra le 4 e 8 foglie della coltura. In caso di miscela con solfoniluree graminicide o altri partners dicotiledonici ridurre il dosaggio a 10 g/ha.

non necessario

Per completare lo spettro d’azione è consigliata la miscela con Tuareg® in presenza di infestanti dicotiledoni e Agil® in presenza di infestanti graminacee.

COLTURE

ERBICIDI

CARATTERISTICHE: Erbicida efficace per assorbimento fogliare e radicale, attivo sulle principali specie mono e dicotiledoni annuali che infestano pomodoro, patata, soia, medica, carota, asparago. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto può essere miscelato solo con erbicidi a reazione neutra. Non applicare il prodotto su pomodoro, in serra e sotto tunnel, e nei terreni molto sabbiosi. Non diserbare colture sofferenti. Non diserbare le varietà di patate Draga, Jarla e Vivax. INFESTANTI CONTROLLATE: Alopecurus spp., Amaranthus retroflexus, Anagallis arvensis, Capsella bursa pastoris, Centaurea cyanus, Chenopodium album, Digitaria sanguinalis, Euphorbia spp., Fumaria officinalis, Galeopsis spp., Lolium spp., Matricaria chamomilla, Papaver rhoeas, Poa annua, Polygonum spp., Portulaca oleracea, Raphanus raphanistrum, Senecio vulgaris, Sinapis arvensis, Sonchus oleraceus, Stellaria media, Thlaspi arvense.

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Pomodoro pre-semina e pre-trapiantato

0,5 - 0,6 kg

30 gg

Utilizzare 500-700 litri d’acqua intervenendo 7-14 giorni prima della semina sul terreno già preparato senza interrare.

Pomodoro post-emergenza e post-trapiantato

0,7 - 0,8 kg

30 gg

Riservare la dose maggiore ai terreni pesanti e intervenire dopo il diradamento o dopo che le piantine hanno superato la crisi di trapianto.

Soia

0,5 - 0,7 kg

60 gg

In pre-semina/pre-emergenza della coltura.

Patata

0,5 - 0,8 kg

60 gg

In pre-emergenza della coltura.

Medica

1,5 kg/ha terreni medio impasto ed argillosi 1 kg/ha terreni sabbiosi

60 gg

In trattamenti autunnali, durante il riposo vegetativo della coltura.

Asparago

1 - 1,2 kg

60 gg

In pre-emergenza in asparagiaie di almeno 2 anni.

Carota

0,5 - 0,7 kg

60 gg

A partire dallo stadio di tre foglie vere della coltura.

Frumento e orzo

0,2 kg

30 gg

29

Utilizzare in post-emergenza della coltura (dalle 2 foglie a fine accestimento) in miscela Granstar® Ultra SX®.


A’

VIT

PRINCIPAL® MAIS

SAFARI®

ERBICIDA DI POST-EMERGENZA PER IL MAIS, ATTIVO CONTRO INFESTANTI GRAMINACEE E A FOGLIA LARGA

ERBICIDA SOLFONILUREICO DI POST-EMERGENZA PER LA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO

NO

COMPOSIZIONE: Nicosulfuron 9,2% RimsuIfuron 2,3% Dicamba 55% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 440 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 15058 del 17.10.2011

CARATTERISTICHE: Principal® Mais è il frutto più recente della DuPont SX® technology blending, in grado di riunire tre principi attivi in una miscela omogenea. E’ costituito da una componente graminicida, a base di nicosulfuron e rimsulfuron, e da una componente a base di dicamba, attiva contro le infestanti a foglia larga. L’ideale bilanciamento di nicosulfuron e rimsulfuron, presenti nel rapporto di 4:1, consente un’ottima efficacia sulle infestanti graminacee da seme e da rizoma. L’attività sistemica di dicamba conferisce a Principal® Mais la possibilità di completare lo spettro d’azione nei confroni delle infestanti dicotiledoni annuali e perenni. Questa esclusiva azione cross spectrum, unita ad una ideale selettività per la coltura e flessibilità di utilizzazione, rendono Principal® Mais il primo vero prodotto one pass in post emergenza del mais.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Principal® Mais si può utilizzare dalle 2 alle 6 foglie del mais, preferibilmente con infestanti in stadio giovanile (4-6 foglie) ed in attiva crescita. In presenza di sorghetta da rizoma intervenire con ricacci alti almeno 20 centimetri. In presenza di Digitaria s. intervenire prima dell’accestimento. Si consiglia l’aggiunta di Tomahawk® o prodotti a base di mesotrione in caso di alta pressione di solanacee oppure Abutilon t. L’aggiunta dell’attivatore Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha è in grado di massimizzare l’assorbimento dei principi attivi e di stabilizzare l’efficacia del trattamento anche in condizioni ambientali non ideali. INFESTANTI CONTROLLATE: Graminacee: Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Avena spp. (Avena selvatica), Digitaria spp. (Sanguinella), Echinochloa spp. (Giavone), Lolium spp. (Loglio), Panicum dichotomiflorum (Panico delle risaie), Panicum miliaceum (Panico coltivato), Phalaris spp. (Scagliola), Setaria spp. (Panicastrella), Sorghum bicolor e Sorghum halepense da seme e da rizoma (Sorghetta). A foglia larga: Abutilon theophrasti (Cencio molle), Amaranthus spp. (Amaranto), Ambrosia spp. (Ambrosia), Ammi majus (Visnaga maggiore), Bidens bipinnata (Forbicine), Capsella bursa-pastoris (Borsapastore), Calystegia sepium (Vilucchio bianco), Chenopodium album (farinello comune), Chenopodium vulvaria (brinaiola), Convolvulus arvensis (vilucchio comune), Diplotaxis spp. (Rucola violacea), Fumaria officinalis (Fumaria), Helianthus tuberosus (Topinanbur), Matricaria chamomilla (Camomilla comune), Mercurialis annua (Mercurella), Polygonum lapathifolium (poligono nodoso), Polygonum persicaria (poligono persicaria), Raphanus raphanistrum (Ramolaccio selvatico), Ranunculus spp. (Ranuncolo), Rapistrum rugosum (Miagro peloso), Sinapis arvensis (Senape selvatica), Solanum nigrum (erba morella), Sonchus spp. (Crespino), Stellaria media (Centocchio comune) e Xanthium spp. (Nappola).

COMPOSIZIONE: Triflusulfuron methyl 50% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 120 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 8886 del 19.06.1996

Mais

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

INFESTANTI CONTROLLATE: Abutilon theophrasti, Ammi majus, Amaranthus retroflexus, Anagallis arvensis, Bidens spp., Bifora radians, Capsella bursa pastoris, Daucus carota, Galium aparine, Mercurialis annua, Myagrum perfoliatum, Poligonum persicaria, Polygonum lapathifolium, Rapistrum rugosum, Sinapis arvensis, Solanum nigrum, Stellaria media, Veronica persica, Veronica arvensis.

350 - 440 g/ha

non necessario

30

DOSE per ha

NOTE

Utilizzare preferibilmente i dosaggi più alti. In caso di presenza importante di solanacee o Abutilon t. aggiungere Tomawak® al dosaggio di 0,4 l/ha oppure prodotti a base di mesotrione. Si consiglia l’aggiunta del coadiuvante Codacide®

CARATTERISTICHE: Erbicida solfonilureico di post-emergenza per la barbabietola da zucchero, caratterizzato da un bassissimo dosaggio per ettaro, ed attivo nei confronti delle infestanti dicotiledoni, comprese alcune di più difficile controllo. Attivo per assorbimento fogliare e traslocazione sistemica, provoca l’arresto dello sviluppo delle specie sensibili, mediante inibizione dell’enzima ALS. L’effetto visivo completo (ingiallimenti, necrosi e successiva morte) si osserva generalmente 1-3 settimane dopo l’applicazione. Le piante che non disseccano hanno uno sviluppo ridotto.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Safari® deve essere applicato su infestanti giovani ed in attiva crescita. Aggiungere sempre olio bianco alla dose di 0,5 I/ha, oppure coadiuvante Codacide® alla dose di 1,25 L/ha. Safari® non ha attività residuale e l’effetto erbicida si manifesta solo sulle infestanti presenti al momento del trattamento. Safari® si impiega alla dose di 30-40 g/ha in miscela con altri principi attivi, oppure da solo su infestanti difficili. Si applica preferibilmente in due trattamenti distanziati di 10-12 gg tra di loro. Su terreni organici, o in presenza di infestanti a nascita ritardata o scalare, può rendersi necessaria una terza applicazione alla dose di 40 g/ha di formulato, addizionato a 0,5 l/ha di olio bianco o al bagnante Codacide®. Tale applicazione deve essere comunque effettuata entro lo stadio di 6-8 foglie della coltura. Per completare lo spettro d’azione di Safari®, su alcune infestanti meno sensibili come Amaranthus hibridus, Amaranthus bitoides, Chenopodium album, Polygonum convolvolus, è opportuna la miscela con uno o più formulati contenenti sostanze attive ad attività erbicida complementare (es. Fenmedifam, Desmedifam, Etofumesate, Lenacil, Metamitron e Chloridazon) alle dosi previste e secondo le tecniche impiegate. Si sconsigliano le miscele con prodotti contenenti Clopyralid; l’utilizzo di Clopyralid deve avvenire a distanza di almeno 10 gg. dall’ultimo trattamento con Safari®.

COLTURE COLTURE

ERBICIDI

Barbabietola da zucchero

INTERVALLO DI SICUREZZA

30 - 40 g

non necessario

31

NOTE

Si consiglia la miscela con prodotti a base di fenmedifam, etofumesate, desmedifam, metamitron, olio bianco e con Venzar®. I dosaggi sono in funzione dell’epoca applicativa e della tecnica impiegata. Distribuire impiegando 150-300 l/ha di acqua su coltura compresa tra lo stadio di cotiledoni e 6-8 foglie vere. Il prodotto, può essere impiegato ogni tre anni sullo stesso appezzamento. Le foglie della coltura trattata non possono essere utilizzate per l’alimentazione del bestiame.


SENATOR®

TITUS® MAIS ULTRA

ERBICIDA DI PRE-EMERGENZA E POST-EMERGENZA PRECOCE PER IL MAIS

ERBICIDA DI POST EMERGENZA PER IL MAIS

COMPOSIZIONE: Acetochlor puro g 40,8 (450 g/l) Terbutilazina g 19,4 (214 g/l) FORMULAZIONE: Liquido Emulsionabile CONFEZIONI: Tanica da 5 litri (x4) e 20 litri CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 13827 del 13.12.2007

CARATTERISTICHE: Senator® è un diserbante residuale, selettivo per il mais, utilizzabile in pre-semina, pre-emergenza, post-emergenza precoce della coltura. La componente acetochlor oltre a conferire un’ottima efficacia sulle graminacee da seme è in grado di controllare molte importanti dicotiledoni. La terbutilazina, opportunamente dosata e bilanciata con acetochlor conferisce al prodotto finito Senator® una capacità eccezionale di controllare le infestanti, completando l’attività di acetochlor sulle foglie larghe prima della loro emergenza.

CONSIGLI DI IMPIEGO: La flessibilità di Senator® consente di inserire il prodotto in diversi programmi di diserbo: • In pre-emergenza della coltura ed impiegato a dosaggio pieno esplica un’azione antigerminativa e residuale nei confronti di infestanti graminacee e dicotiledoni. Questo trattamento rappresenta il programma di diserbo ideale per quelle aziende che solitamente risolvono in modo preventivo tutte le problematiche di diserbo. • In post-emergenza precoce, dove non sia stato effettuato il trattamento di pre-emergenza, consente di prolungare l’azione residuale e, opportunamente miscelato a prodotti ad azione fogliare (es Titus® Mais Ultra) è in grado di eliminare le infestanti già emerse. Questo programma è particolarmente indicato nei terreni organici oppure in presenza di inerbimenti molto precoci. • In pre-emergenza della coltura a dosaggi ridotti è in grado di svolgere un’ottima azione preventiva e cautelativa nei confronti di tutte le infestanti che possono competere con il mais nei primi stadi di sviluppo. In questi programmi integrati l’azione erbicida viene completata da opportuni interventi di post-emergenza nei confronti di mono e dicotiledoni da rizoma (es sorghetta e convolvolo) utilizzando gli opportuni prodotti ad azione fogliare (es Titus® Mais Ultra + partners). • Una buona umidità del terreno favorisce l’attivazione del prodotto. Nelle primavere ventose e siccitose un’irrigazione a pioggia è consigliabile per garantire i migliori risultati. • Distribuire impiegando 200-400 litri di acqua per ettaro. Utilizzare attrezzature operanti a bassa pressione e ugelli a ventaglio. INFESTANTI CONTROLLATE: Erbe infestanti sensibili: Echinochloa crus galli (Giavone), Panicum dichotomiflorum (Giavone americano), Setaria spp. (Pabbio), Digitaria sanguinalis (Sanguinella), Poa spp. (Fienarola), Amaranthus spp. (Amaranto), Solanum nigrum (Erba Morella), Sinapis arvensis (Senape selvatica), Anagallis arvensis (Anagallide), Fumaria officinalis (Fumaria), Heliotropium europaeum (Eliotropio), Matricaria chamomilla (Camomilla), Portulaca oleracea (Erba porcellana), Veronica spp. (Veronica), Senecio vulgaris (Erba calderina), Acalipha virginica (Acalifa), Capsella bursa-pastoris (Borsa pastore), Galinsoga spp. (Galinsoga), Mercurialis annua (Mercorella), Verbena officinalis (Verbena). Erbe infestanti mediamente sensibili: Bidens tripartita (Erba forbicina), Panicum miliaceum (panico coltivato), Sorghum halepense (Sorghetta da seme), Chenopodium spp. (Farinello), Polygonum spp. (Poligono), Datura stramonium (Stramonio), Cirsium arvensis (Stoppione), Rumex acetosella (Romice acetosella).

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Mais: Pre-semina

2,5 - 4 l

non necessario

Effettuare leggero interramento del prodotto (2 - 5 cm).

Mais: Pre-emergenza

3-4l

Mais: Post-emergenza

2,5 - 3,5 l

COMPOSIZIONE: Rimsulfuron 25% Nicosulfuron 50% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo da 100g con dosatore CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche Sociali n° 13186 del 09.02.2009

CARATTERISTICHE: Nuovo erbicida di post emergenza a base delle solfoniluree rimsulfuron e nicosulfuron, attivo sia su infestanti graminacee annuali o perenni, sia su alcune importanti dicotiledoni. La miscela dei due principi attivi, opportunamente bilanciati, determina un’importante interazione additiva e sinergica, in grado di migliorare il controllo su molte infestanti graminacee garantendo allo stesso tempo una buona selettività sulla coltura. Analogamente alle altre solfoniluree il prodotto agisce inibendo la sintesi dell’enzima acetolattato sintetasi (ALS) iniziando dagli apici vegetativi dove giunge dopo l’assorbimento e la traslocazione sistemica. L’effetto visivo si manifesta dopo 1-3 settimane dal trattamento. La crescita dell’infestante cessa comunque poche ore dopo l’applicazione seguita dal disseccamento completo o da sviluppo drasticamente ridotto.

CONSIGLI DI IMPIEGO: I risultati migliori si ottengono con infestanti giovani (2-4 foglie vere) ed in attiva crescita. Trattare con temperature comprese tra 13°C e 25°C e con mais tra le 2 e le 8 foglie. Non distribuire il prodotto su coltivazioni sofferenti per stress idrico, nutrizionale o parassitario. Si sconsiglia l’impiego su mais dolce, bianco, vitreo, da pop corn, nonchè su linee pure. Su mais di recente introduzione si consigliano saggi preliminari, mentre non è consigliata la miscela estemporanea con insetticidi fosforganici. Nel caso di utilizzo di insetticidi fosforganici devono trascorrere almeno 7 giorni prima di poter utilizzare Titus® e viceversa. Le raccomandazioni seguenti sono in grado di massimizzare i risultati dell’intervento: • Aggiungere sempre a Titus® Mais Ultra l’attivatore a base di olio di colza Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha. Utilizzare dosaggi di acqua compresi tra 200 e 400 l/ha. • Aggiungere un prodotto dicotiledonicida in caso di infestazioni complesse. Si sono dimostrati compatibili a Titus® Mais Ultra oltre che Starane® 21, Flavos® e Tomahawk® anche prodotti a base di dicamba, mesotrione e sulcotrione, opportunamente dosati. • Intervenire su sorghetta da rizoma allo stadio di c.ca 25 cm, su giavone comune tra le 2 foglie e l’accestimento, su digitaria entro le 3 foglie. ATTENZIONE: IL PRODOTTO NON E’ SELETTIVO SU POMODORO E PATATA INFESTANTI CONTROLLATE: Infestanti graminacee sensibili: Alopecurus mysuroides (Coda di volpe), Avena spp. (Avena selvatica), Digitaria spp. (Sanguinella), Echinochloa spp. (Giavone), Lolium spp (Loglio), Panicum dichotomiflorum (Panico delle risaie), Panicum miliaceum (Panico coltivato), Phalaris spp. (Scagliola), Setaria spp. (Panicastrella), Sorghum bicolor e Sorghum halepense da seme e da rizoma (Sorghetta). Infestanti a foglia larga sensibili: Amaranthus spp. (Amaranto), Ammi majus (Visnaga maggiore), Bidens bipinnata (Forbicine), Capsella bursapastoris (Borsapastore), Calystegia sepium (Vilucchio bianco), Diplotaxis spp. (Rucola violacea), Fumaria officinalis (Fumaria), Helianthus tuberosus (Topinanbur), Matricaria chamomilla (Camomilla comune), Mercurialis annua (Mercurella), Raphanus raphanistrum (Ramolaccio selvatico), Ranunculus spp. (Ranuncolo), Rapistrum rugosum (Miagro peloso), Sinapis arvensis (Senape selvatica), Sonchus spp. (Crespino), Stellaria media (Centocchio comune) e Xanthium spp. (Nappola). COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Mais: Trattamento unico

40 - 50 g

80 gg

Mais: Doppio trattamento

30 g + 30 g

80 gg

Prima dell’emergenza delle malerbe. Miscelabile a isoxaflutolo in caso di prevedibile infestazione di Abutilon. Utilizzare la dose più bassa nei terreni leggeri. Fino alla 3 - 4 foglia del mais, ma prima dell’emergenza delle malerbe, oppure in miscela con erbicidi ad azione fogliare (es. Titus® Mais Ultra dopo l’emergenza delle malerbe).

32

ERBICIDI

33

NOTE

Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha. Aggiungere sempre Codacide® al dosaggio di 1,25 l/ha. Il secondo trattamento deve essere distanziato di 7-8 gg e può essere effettuato sottochioma con la coltura a 10-12 foglie.


A’

VIT

TOMAHAWK®

TUAREG®

ERBICIDA PER CEREALI AUTUNNO-VERNINI, MAIS, POMACEE, AGRUMI E OLIVO

ERBICIDA AD AZIONE DICOTILEDONICIDA E GRAMINICIDA PER IL DISERBO DI POST-EMERGENZA DI SOIA E MEDICA

NO

® Marchio registrato Makhteshim Agan Italia

COMPOSIZIONE: Fluroxipir 200 g/I FORMULAZIONE: Liquido emulsionabile CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 10285 del 26.01.2000

CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo di post-emergenza per il controllo delle infestanti a foglia larga di colture erbacee (frumento tenero e duro, orzo, avena, segale, mais) e delle colture arboree (pomacee, agrumi e olivo). Tomahawk® è un erbicida regolatore di crescita che viene assorbito per via fogliare. Viene rapidamente assorbito dalle infestanti nelle quali provoca l’arresto della crescita, malformazioni e decolorazioni. Tomahawk® non è volatile e non crea problemi alle colture in successione e ad eventuali colture di sostituzione.

COMPOSIZIONE: Imazamox 40 g/l FORMULAZIONE: Liquido solubile CONFEZIONI: Tanica da 3 litri Tanica da 1 litro CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12010 del 26.04.2004

CONSIGLI DI IMPIEGO: Tomahawk® agisce sulle infestanti presenti al momento del trattamento, risultando particolarmente efficace nel controllo di Galium spp. e di Abutilon t. Per allargare lo spettro d’azione sui cereali a paglia e mais è miscibile con i più comuni graminicidi e dicotiledonicidi, mentre nelle colture arboree è miscibile con prodotti a base di glifosate. INFESTANTI CONTROLLATE: Abutilon theophrasti, Bidens tripartita, Calystegia sepium, Convolvulus arvensis, Galium aparine, Malva spp., Rubus spp., Rumex spp.

ERBICIDI

CARATTERISTICHE: Erbicida di post emergenza per soia e medica a base di imazamox, appartenente alla famiglia degli imidazolinoni. Tuareg® viene impiegato in applicazioni di post-emergenza precoce della coltura, controllando un ampio spettro di infestanti mono e dicotiledoni ed esplicando un’apprezzabile efficacia residuale sulle plantule non ancora emerse. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il profilo di efficacia di Tuareg® si adatta perfettamente alla necessità di diserbo che la coltura della soia richiede. Sulla soia la miscela con Harmony® genera un effetto additivo in grado di allargare lo spettro di azione su alcune dicotiledoni difficili (Chenopodium spp, Portulaca oleracea, Poligonum convolvolus) e di stabilizzare il risultato complessivo del trattamento. Si consiglia di trattare precocemente con infestanti dicotiledoni a 2-4 foglie vere e graminacee a 1-3 foglie. Le infestanti sensibili arrestano lo sviluppo e la competizione con la coltura subito dopo l’applicazione del prodotto e muoiono circa 10 giorni dopo. Si sconsiglia la miscela di Tuareg® con bagnanti o coadiuvanti.

INFESTANTI CONTROLLATE: Alopecurus myosuroides (coda di volpe), Amaranthus spp. (amaranto), Abuthilon (cencio molle), Atriplex patula (atriplice), Daucus carota (carota selvatica), Datura stramonium (stramonio), Lolium spp. (Ioglio), Sinapis spp. (senape), Raphanus spp. (rapastrello), Capsella bursa pastoris (borsa pastore), Poligonum spp. (poligoni), Solanum spp. (erba morella), Stachys annua (betonica), Xanthium spp. (nàppola).

COLTURE

Frumento tenero e duro, orzo, segale, avena

DOSE per ha

0,7 - 0,9 l

INTERVALLO DI SICUREZZA non richiesto

Mais

0,5 - 0,7 l

non richiesto

Pomacee, agrumi, olivo

1,5 l

21 gg (solo agrumi)

34

NOTE

Impiegare il prodotto dallo stadio di 2 foglie vere della coltura a fine levata. Utilizzare il dosaggio inferiore in miscela con altri prodotti dicotiledonicidi.

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Soia: intervento unico

1 - 1,25 l

100 gg

Per completare lo spettro d’azione si consiglia l’aggiunta di Harmony® 50 SX® (7,5-10 g/ha).

Soia: intervento doppio

0,5 - 0,6 + 0,5 - 0,6 l

100 gg

Distanziare i trattamenti tra loro 5/8 gg. Per completare lo spettro d’azione si consiglia sempre l’aggiunta di Harmony® 50 SX® (3 g/ha).

Medica

0,75 - 1 l

40 gg

In presenza di Papaver spp., Veronica spp., Stellaria spp., si consiglia l’aggiunta di prodotti a base di 2,4 DB.

Impiegare il prodotto tra le 2 e le 6 foglie della coltura. Impiegare in post emergenza delle infestanti con 300-400 litri di acqua per ettaro. Per un ottimale controllo delle infestanti perennanti menzionate si consiglia la miscela con prodotti a base di glifosate.

35


VENZAR®

ERBICIDI

ERBICIDA PER IL DISERBO DELLA BARBABIETOLA DA ZUCCHERO E DELLO SPINACIO

COMPOSIZIONE: Lenacil 80% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile CONFEZIONI: Sacchetto idrosolubile da 5x100 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 7379 del 08.01.1988

CARATTERISTICHE: Erbicida selettivo ad ampio spettro d’azione per il diserbo della barbabietola da zucchero e dello spinacio. Sulla barbabietola, per completare lo spettro d’azione, Venzar® può essere applicato in miscela con altri diserbanti quali: Safari® e prodotti a base di Fenmedifam, Etofumesate, Cloridazon e Metamitron. Il prodotto a dosi ridotte viene anche inserito nei programmi di diserbo di post-emergenza, secondo la tecnica delle DMR (Dosi Molto Ridotte)/DR (Dosi Ridotte). Venzar® agisce sulle infestanti per assorbimento radicale e per contatto.Può essere applicato nei trattamenti di pre e di post-emergenza. CONSIGLI DI IMPIEGO: Rispettare scrupolosamente le dosi d’impiego consigliate. Venzar® deve essere usato con cautela in terreni leggeri, sabbiosi, ghiaiosi, o comunque ricchi di scheletro. In caso di forzata risemina, un terreno trattato non deve essere riseminato con colture diverse da quelle per cui il prodotto è registrato. INFESTANTI CONTROLLATE: Polygonum aviculare, Polygonum persicaria, Polygonum lapathyfolium, Cruciferae, Galium aparine.

COLTURE

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Barbabietola da zucchero: Pre-emergenza: terreni sciolti Pre-emergenza: terreni argillosi

0,2 kg 0,3 kg

Si consiglia la miscela con Metamitron o Cloridazon. Si consiglia la miscela con Metamitron o Cloridazon.

Post emergenza: DMR o DR Intervento unico

0,1 kg 0,2 kg

Si consiglia la miscela con Safari®, prodotti a base di metamitron, fenmedifam ed etofumesate. .

Spinacio: Pre-semina Pre-emergenza Post-emergenza

0,8 - 1 kg 1 - 1,2 kg 0,5 kg

30 gg

Interrare a 2-3 cm di profondità con un’erpicatura. 30 gg

36

37


FUNGICIDI

39

pag. 40 pag. 41 pag. 42 pag. 43 pag. 44 pag. 45 pag. 46 pag. 47 pag. 48 pag. 49 pag. 50 pag. 51 pag. 52 pag. 54 pag. 55 pag. 56 pag. 57 pag. 58 pag. 59 pag. 60 pag. 61

FUNGICIDI

ACANTO® BREK® DUO CURZATE® CURZATE® DF CURZATE® EFFE CURZATE® M CURZATE® R CURZATE® R BIANCO CURZATE® R WG CURZATE® SYSTEM EQUATION® PRO NOVITA’ EQUATION® SYS KOCIDE® 2000 KOCIDE® 3000 KOCIDE® OPTI NOVITA’ LIDAL® STADIO® M STADIO® F TALENDO® THIAMON® 80 PLUS NOVITA’ TIZCA® NOVITA’


A’

VIT

ACANTO®

BREK® DUO

FUNGICIDA A BASE DI PICOXYSTROBIN EFFICACE CONTRO LE MATATTIE FOGLIARI DI FRUMENTO E ORZO

FUNGICIDA ENDOTERAPICO IN FORMULAZIONE LIQUIDA PER LA DIFESA DELL’APPARATO AEREO DEL FRUMENTO E DELL’ORZO

NO

IN CORSO DI REGISTRAZIONE

COMPOSIZIONE: Picoxystrobin FORMULAZIONE: Sospensione concentrata (SC) CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) Tanica da 5 litri (x 4) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14818 del 21.12.2011

CARATTERISTICHE: Acanto® è un fungicida ad ampio spettro per il controllo di numerose malattie fungine di frumento e orzo. Acanto® è dotato di attività sistemica locale e translaminare e possiede una significativa azione di vapore. Acanto® deve essere applicato preventivamente o nei primissimi stadi di sviluppo della malattia avendo cura di bagnare bene la vegetazione.

COMPOSIZIONE: Tetraconazolo 41 g/l Procloraz 230 g/l FORMULAZIONE: Sospensione concentrata CONFEZIONI: Tanica da 5 litri CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14021 del 17.10.2007

CONSIGLI DI IMPIEGO: In caso di presenza di malattia miscelare Acanto® con prodotti specifici con diverso meccanismo d’azione. Il numero massimo di applicazioni di Acanto® è di 2 per anno. Acanto® contiene picoxystrobin, una strobilurina appartenente al gruppo dei QoI. E’ consigliabile miscelare o alternare l’utilizzo di Acanto® con prodotti che contengono principi attivi con differente modo d’azione.

® Marchio registrato Isagro

COLTURE

Frumento (tenero e duro) e orzo

AVVERSITÀ

Septoria, ruggini, oidio, nerume, elmintosporiosi, rincosporiosi

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

1l

35 gg

40

NOTE

Effettuare 1 o 2 applicazioni per anno intervenendo nel periodo compreso fra inizio levata e fioritura. Rispettare un intervallo minimo di 21 giorni fra le applicazioni.

COLTURE

Frumento e orzo

AVVERSITÀ

Fusariosi, oidio, ruggini, septoria, elmintosporiosi, rincosporiosi

FUNGICIDI

CARATTERISTICHE: Fungicida sistemico ed endoterapico a base di tetraconazolo e procloraz per la difesa di frumento ed orzo dalle più importanti malattie che colpiscono l’apparato aereo: fusariosi della spiga, oidio, ruggine gialla e bruna, septoria, elmintosporiosi, rincosporiosi. Grazie all’associazione di due principi attivi con differente meccanismo d’azione, Brek® Duo è caratterizzato da ottima efficacia e grande elasticità di impiego. CONSIGLI DI IMPIEGO: Per il contenimento della fusariosi della spiga, effettuare i trattamenti nella fase di inizio fioritura (con il 10-15% di antere fuoriuscite). Contro le altre malattie effettuare i trattamenti nella fase di fine accestimento per attacchi precoci, mentre sono consigliabili trattamenti nella fase di botticella-spigatura per il controllo di attacchi tardivi. Brek® Duo è miscibile con altri agrofarmaci applicabili nel medesimo periodo, compresi i fitoregolatori per la prevenzione dell’allettamento.

DOSE per ha

2 - 2,25 l

41

INTERVALLO DI SICUREZZA

40 gg

NOTE

Per il controllo della fusariosi della spiga intervenire ad inizio fioritura (10-15% antere fuoriuscite); per le altre malattie effettuare i trattamenti nella fase di fine accestimento per attacchi precoci, trattare nella fase di botticella-spigatura per il controllo di attacchi tardivi.


CURZATE®

CURZATE® DF

FUNGICIDA CITOTROPICO ATTIVO CONTRO LA PERONOSPORA DI VARIE COLTURE

FUNGICIDA CITOTROPICO ATTIVO CONTRO LA PERONOSPORA DI VARIE COLTURE

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 20% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 3553 del 20.02.1980

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e molte altre orticole. L’attività biologica del prodotto è il risultato di diverse proprietà complementari: preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari); preventiva per assorbimento fogliare (agisce dall’interno); bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino all’interno dei tessuti entro 2 gg dalle avvenute infezioni).

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 40% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Sacchetto da 0,5 kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 10596 del 06.09.2000

CONSIGLI DI IMPIEGO: Non è compatibile con antiparassitari a reazione alcalina (es. Poltiglia bordolese alcalina), o fortemente acida. Nel corso dello stesso ciclo colturale evitare di effettuare trattamenti ripetuti di prodotto puro, ricorrendo a miscele estemporanee o all’alternanza con altri antiperonosporici.

COLTURE COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

FUNGICIDI

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e molte altre orticole. L’attivitá biologica del prodotto è il risultato di diverse proprietà complementari: preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari); preventiva per assorbimento fogliare (agisce dall’interno); bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino all’interno dei tessuti entro 2 gg dalle avvenute infezioni). CONSIGLI DI IMPIEGO: Non è compatibile con antiparassitari a reazione alcalina (es. Poltiglia bordolese alcalina), o fortemente acida. Nel corso dello stesso ciclo colturale evitare di effettuare trattamenti ripetuti di prodotto puro, ricorrendo a miscele estemporanee o all’alternanza con altri antiperonosporici.

AVVERSITÀ

DOSE per ha

Peronospora (fino ad allegagione) Peronospora (dopo l’allegagione)

50 - 60 g

Pomodoro, tabacco, lattuga, spinacio, zucchino, pisello, cipolla, aglio, porro, melone

Peronospora

50 - 60 g

10 gg

Ridurre la dose a 25-30 g se in miscela con rameici o ditiocarbammati (in ogni caso la dose/ha non deve essere inferiore a 300 g).

NOTE Vite

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

10 gg

Solo in miscela con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione.

30 - 35 g

Vite

Peronospora

60 - 70 g

10 gg

Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro non deve essere inferiore a 600 g.

Pomodoro, zucchini, melone, aglio, porro, cipolla, pisello, spinacio, lattuga, tabacco, rosa

Peronospora

100 - 120 g

10 gg

Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro non deve essere inferiore a 600 g.

Patata

Peronospora

100 - 120 g

14 gg

Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro non deve essere inferiore a 600 g.

Patata

Peronospora

50 - 60 g

14 gg

Ridurre la dose a 25-30 g se in miscela con rameici o ditiocarbammati (in ogni caso la dose/ha non deve essere inferiore a 300 g).

Carciofo

Peronospora

100 - 120 g

21 gg

Solo in abbinamento con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. La dose minima ad ettaro non deve essere inferiore a 600 g.

Carciofo

Peronospora

50 - 60 g

21 gg

Ridurre la dose a 25-30 g se in miscela con rameici o ditiocarbammati (in ogni caso la dose/ha non deve essere inferiore a 300 g).

Soia e girasole

Peronospora

50 - 60 g

28 gg

Ridurre la dose a 25-30 g se in miscela con rameici o ditiocarbammati (in ogni caso la dose/ha non deve essere inferiore a 300 g).

42

43


CURZATE® EFFE

CURZATE® M

FUNGICIDA CITOTROPICO TRANSLAMINARE E DI CONTATTO CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE

FUNGICIDA CITOTROPICO AD AZIONE PREVENTIVA E CURATIVA

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 48 g/l Folpet 480 g/l FORMULAZIONE: Liquida CONFEZIONI: Tanica da 5 litri (x 4) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche Sociali n° 13083 del 27.03.2009

COLTURE

Vite da vino

AVVERSITÀ

Peronospora

CARATTERISTICHE: Fungicida efficace contro la peronospora e l’escoriosi della vite. Caratterizzato da un’azione translaminare e di contatto, controlla il micelio nei primissimi stadi di sviluppo e le zoospore germinanti. Può essere impiegato in un calendario antiperonosporico fino all’invaiatura non producendo fenomeni di fitotossicità o rallentamenti vegetativi.

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4% Mancozeb 40% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) Sacco da 10 kg CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 3555 del 20.02.1980

CONSIGLI DI IMPIEGO: Durante le fasi di riempimento della botte, tenere la miscela in costante agitazione. Curzate® EFFE è generalmente fisicamente compatibile con i più comuni prodotti fitosanitari ad esclusione di quelli a reazione alcalina (es. Poltiglia bordolese alcalina) e olio bianco.

DOSE per hl

250 g

INTERVALLO DI SICUREZZA 28 gg

44

NOTE

Trattamenti preventivi da quando la vite ha raggiunto lo stadio in cui inizia il pericolo di infezioni peronosporiche. Intervalli consigliati: 7-12 gg, fino ad un massimo di 4 per ciclo colturale (di cui non più di 2 consecutivi).

FUNGICIDI

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro e tabacco e contro l’escoriosi della vite. L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Mancozeb, di seguito elencate: • Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari). • Preventiva per assorbimento fogliare. • Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante. DIVIETO DI IMPIEGO: Non impiegare il prodotto in serra.

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

Vite

Peronospora Escoriosi

200 - 300 g

28 gg

Pomodoro

Peronospora Alternaria

250 - 350 g

28 gg

Tabacco

Peronospora

300 - 350 g

28 gg

45

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Impiegare il prodotto solo fino alla prima fioritura del pomodoro.


CURZATE® R

CURZATE® R BIANCO

FUNGICIDA EFFICACE CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE E DELLE PRINCIPALI COLTURE ORTICOLE

FUNGICIDA EFFICACE CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE E DI NUMEROSE COLTURE ORTICOLE

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4,2% Rame metallo 39,75% (da ossicloruro tetraramico) FORMULAZIONE: Polvere bagnabile CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 3532 del 20.02.1980

COLTURE

AVVERSITÀ

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro, patata e tabacco. L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Rame (da ossicloruro), di seguito elencate: • Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari). • Preventiva per assorbimento fogliare. • Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante.

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Non trattare durante la fioritura.

Vite

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Pomodoro

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Patata

Peronospora

200 - 300 g

14 gg

Tabacco

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

46

COMPOSIZIONE: Cymoxanyl 4,2% Rame metallo 39,75% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) Sacco da 10 kg CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 8299 del 04.06.1993

FUNGICIDI

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di vite, pomodoro, patata e tabacco. L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Rame (da ossicloruro), di seguito elencate: • Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari). • Preventiva per assorbimento fogliare. • Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante).

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Vite

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Non trattare durante la fioritura.

Pomodoro

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Patata

Peronospora

200 - 300 g

14 gg

Orticole (zucchini, melone, porro, cipolla, pisello, spinacio, lattuga)

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Carciofo

Peronospora

200 - 300 g

21 gg

Tabacco

Peronospora

200 - 300 g

20 gg

Rosa

Peronospora

200 - 300 g

non necessario

47


CURZATE® R WG

CURZATE® SYSTEM

FUNGICIDA AD AZIONE ANTIPERONOSPORICA CON EFFETTO COLLATERALE CONTRO MUFFA GRIGIA, ALTERNARIA E SEPTORIA

FUNGICIDA ANTIPERONOSPORICO AD AZIONE SISTEMICA E CITOTROPICA

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4,2% Rame metallo 39,75% (sotto forma di ossicloruro di rame) FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (WGD) CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 12) Sacco da 10 kg CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14156 del 02.04.2008

COLTURE

AVVERSITÀ

Vite

Peronospora (azione collaterale su muffa grigia ed escoriosi)

Pomodoro, patata, tabacco, lattuga, spinacio, zucchino, pisello, cipolla, aglio, porro

Peronospora (azione anche contro alternaria, septoria e batteriosi)

Melone Carciofo

Soia e girasole Rosa

CARATTERISTICHE: Fungicida citotropico ad azione preventiva e curativa, attivo contro la peronospora di numerose colture e con effetto collaterale contro molte altre mallatie fungine e batteriche. L’attività biologica del prodotto deriva dalle proprietà complementari dei suoi principi attivi, Cymoxanil e Rame (da ossicloruro), di seguito elencate: • Preventiva per contatto (inibisce la penetrazione del fungo nei tessuti fogliari). • Preventiva per assorbimento fogliare. • Bloccante di post-infezione (impedisce l’ulteriore sviluppo del micelio fungino se applicato entro i 2 giorni dall’evento infettante). L’innovativa formulazione in granuli idrodispersibili semplifica la preparazione della miscela, riduce drasticamente la formazione di polveri indesiderate e non lascia residui nell’imballo.

DOSE per hl

200 - 300 g

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

10 gg

Trattamenti ogni 8-10 gg, accorciare l’intervallo nel caso di elevata pressione della malattia.

200 - 300 g

10 gg

Trattamenti ogni 6-10 gg.

Peronospora (azione anche contro alternaria, septoria e batteriosi)

200 - 300 g

10 gg

Trattamenti ogni 6-10 gg.

Peronospora (azione anche contro alternaria, septoria e batteriosi)

200 - 300 g

21 gg

Trattamenti ogni 6-10 gg.

200 - 300 g

28 gg

200 - 300 g

non necessario

Peronospora (azione anche contro alternaria e septoria, attività collaterale contro sclerotinia) Peronospora (azione collaterale anche contro ticchiolatura e ruggine)

48

COMPOSIZIONE: Cymoxanil 4% Fosetil Alluminio 60% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile in sacchetti idrosolubili WSB CONFEZIONI: Sacco da 2,5 kg (contenente 5 sacchettini da 0,5 kg) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12044 del 16.04.2004

COLTURE

AVVERSITÀ

Vite

Peronospora

Pomodoro

FUNGICIDI

CARATTERISTICHE: Curzate® System è un fungicida antiperonosporico che unisce le proprietà sistemiche del Fosetil Alluminio a quelle citotropiche del Cimoxanil. Possiede attività preventiva e curativa, essendo in grado di inibire lo sviluppo del patogeno entro 2-3 giorni dal momento dell’infezione. Curzate® System è caratterizzato da una buona persistenza d’azione che gli consente di proteggere sia la vegetazione presente al momento del trattamento che quella formatasi successivamente. CONSIGLI DI IMPIEGO: Curzate® System non è miscibile con i preparati fitosanitari a reazione alcalina. Non è compatibile con formulati rameici. Non utilizzare Curzate® System in miscela con concimi fogliari contenenti alti titoli di azoto. Nel caso i trattamenti vengano effettuati impiegando volumi di acqua inferiori a 1.000 litri per ettaro, è necessario prevedere un adeguato apporto di prodotto per ettaro (minimo 2,5 kg/ha).

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

250 g

40 gg

Sempre in miscela con prodotti di copertura.

Peronospora

250 g

20 gg

In miscela con prodotti di copertura.

Melone, lattuga e spinacio

Peronospora

250 g

15 gg

In miscela con prodotti di copertura.

Carciofo

Peronospora

250 g

21 gg

In miscela con prodotti di copertura.

Ornamentali e floreali da appartamento e da giardino domestico

Peronospora

250 g

In miscela con prodotti di copertura.

Trattamenti ogni 6-10 gg.

49


EQUATION PRO

NO

FUNGICIDA EFFICACE CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE, DELLA PATATA, DEL POMODORO E DELLE CUCURBITACEE COMPOSIZIONE: Famoxadone 22,5% Cymoxanil 30% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Tanichetta da 400 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 10119 del 02.09.1999

AVVERSITÀ

CARATTERISTICHE: Fungicida ad azione preventiva per contatto sulle spore germinanti ed endoterapica sul micelio nei primissimi stadi di sviluppo (entro 2 gg dall’evento infettante), efficace contro la Peronospora della vite, della patata, del pomodoro e delle cucurbitacee. Il prodotto si può applicare ad intervalli regolari di 8-10 giorni, o seguendo i criteri della lotta guidata.

Vite

Peronospora

Pomodoro

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

40 g

28 gg

Leggere attentamente i “Consigli d’impiego”.

Peronospora, alternaria

40 g

10 gg

Leggere attentamente i “Consigli d’impiego”.

Patata

Peronospora, alternaria

40 g

14 gg

Leggere attentamente i “Consigli d’impiego”.

Melone, zucchino, cetriolo

Peronospora

50 g

10 gg

Leggere attentamente i “Consigli d’impiego”.

50

EQUATION® SYS

FUNGICIDI

FUNGICIDA ANTIPERNOSPORICO PER LA VITE DA VINO E DA TAVOLA IN GRANULI IDRODISPERSIBILI

CONSIGLI DI IMPIEGO: In accordo con le più moderne strategie di prevenzione e gestione della resistenza, le linee-guida adottate da DuPont per il corretto impiego di Famoxate® sono: • Commercializzazione di Famoxate® sempre in miscela con altri principi attivi con diverso meccanismo d’azione. • Impiegare i formulati contenenti Famoxate® sempre al dosaggio riportato in etichetta. • Seguire scrupolosamente gli intervalli tra i trattamenti indicati in etichetta. • Assicurarsi che la distribuzione del prodotto sia fatta in modo accurato ed omogeneo su tutta la superficie da trattare. • Usare i prodotti a base di Famoxate® adottando prevalentemente il criterio preventivo e comunque evitare applicazioni a scopo eradicante. • Il numero massimo di applicazioni per ciclo colturale consigliate con prodotti a base di Famoxate® è di: - Tre su vite - Sei su pomodoro e patata in pieno campo - Tre su pomodoro in coltura protetta - Tre su melone, zucchino e cetriolo. • Il numero massimo di applicazioni consecutive (“blocco”) con Equation® Pro è di: - Due su vite - Tre su pomodoro e patata in pieno campo - È sconsigliato fare interventi consecutivi su pomodoro in serra, melone, zucchino e cetriolo. • I “blocchi” di trattamenti a base di Famoxate® o di altri Qo-I per il controllo della peronospora della vite, devono essere separati da almeno due trattamenti di antiperonosporici non Qo-I (Strobilurine e Ossazolidinedioni). • Nei calendari di lotta in cui viene applicato Famoxate® sono invece ammessi trattamenti con altri principi attivi appartenenti al gruppo degli inibitori dell’ossidazione del chinolo efficaci solamente contro l’oidio. In caso di applicazioni con volumi d’acqua inferiori a 10 hl/ha utilizzare la dose di 400 g di prodotto per ettaro su vite, pomodoro e patata.

COLTURE

A’

VIT

®

COMPOSIZIONE: Famoxadone 4% Fosetil-alluminio 60% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (WG) CONFEZIONI: Sacco da 2,5 kg (x 4) CLASSIFICAZIONE: Nc - Non classificato N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 15097 del 28.06.2011

COLTURE

Vite da vino e vite da tavola

AVVERSITÀ

Peronospora

CARATTERISTICHE: Equation® SYS è un fungicida organico formulato in granuli idrodispersibili efficace contro la peronospora della vite (Plasmopara viticola). Equation® SYS è dotato di attività di copertura e di attività sistemica ascendente e discendente. Equation® SYS contiene famoxadone, principio attivo inibitore della respirazione mitocondriale appartenente alla famiglia dei fungicidi inibitori del chinolo (Qo-I) il quale svolge un’azione preventiva sulla germinazione delle spore. CONSIGLI DI IMPIEGO: Applicare Equation® SYS prima degli eventi infettanti. Il numero totale di applicazioni consentito con formulati contenenti famoxadone su vite è di 3 per ciclo colturale, anche consecutivi. Il numero totale di applicazioni consentite con Qo-I su vite è di 3 per ciclo colturale indipendentemente dalle finalità dei trattamenti. Equation® SYS è fisicamente compatibile con tutti gli altri prodotti fitosanitari a reazione neutra o acida. Si consiglia di non usare Equation® SYS in associazione con prodotti a reazione alcalina.

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

250 g (almeno 2,5 kg/ha in caso di applicazioni con meno di 10 hl per ettaro)

51

40 gg

NOTE

Intervenire ogni 10-12 giorni nelle fasi fenologiche comprese tra la differenziazione dei grappolini e la chiusura del grappolo. Adottare l’intervallo più breve tra i trattamenti se le condizioni metereologiche comportano rischi di gravi infezioni e brevi periodi di incubazione della peronospora.


KOCIDE® 2000

FUNGICIDI

AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

FUNGICIDA A BASE DI IDROSSIDO DI RAME BIOCOMPLEX IN GRANULI IDRODISPERSIBILI DI NUOVA CONCEZIONE COMPOSIZIONE: Rame metallo al 35% (sotto forma di idrossido) FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 12) Sacco da 10 kg CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 10573 del 01.08.2000

CARATTERISTICHE: Fungicida a base di rame idrossido in granuli idrodispersibili. L’estrema finezza delle particelle e l’elevata qualità del processo produttivo garantiscono una particolare adesività ed efficacia del formulato sugli organi trattati. CONSIGLI DI IMPIEGO: Blocca la germinazione degli organi di riproduzione del fungo (spore e conidi). Possiede attività preventiva e di copertura. Non impiegare in miscela con prodotti fitosanitari a reazione alcalina e con Tiram.

52

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Vite

Peronospora e marciume nero degli acini

150 - 200 g

20 gg

Melo e pero

Ticchiolatura Cancri del legno Colpo di fuoco

150 g 200 - 250 g 250 g

Tratt. fino fioritura Tratt. fino fioritura Tratt. fino fioritura

Pre fioritura Tratt. alla caduta delle foglie e rigonfiamento gemme Due tratt. rigonfiamento gemme e punte verdi.

Albicocco e susino

Corineo, sclerotinia, monilia

250 g

Tratt. autunno invernali

Durante il riposo vegetativo.

Ciliegio

Corineo, monilia, scopazzi

300 g

Tratt. autunno invernali

Aggiungere 120 g/hl olio minerale - solo in riposo veget.

Pesco e nettarine

Bolla e corineo Batteriosi

250 g 250 g

Tratt. autunno invernali Tratt. autunno invernali

Tratt. a caduta foglie ed a fine inverno. Tratt. invernali, a caduta foglie ed a fine inverno.

Mandorlo

Bolla, corineo e monilia Batteriosi

200 g 200 g

Tratt. autunno invernali Tratt. autunno invernali

Tratt. a caduta foglie e ingrossamento gemme. Prima della fase di bottoni rosa.

Nocciolo

Batteriosi (Xantomonas corylina)

200 g

20 gg

Due tratt. in ottobre, distanziati di 20-25 gg.

Agrumi

Fumaggine, mal secco, allupatura, lebbra, antracnosi, scabbia del limone e dell’arancio

150 g

20 gg

Intervenire prima o dopo la fioritura in funzione della gravità della malattia.

Olivo

Occhio di pavone, fumaggine e lebbra

200 g

20 gg

Intervenire dopo la raccolta e dopo la potatura.

Noce

Xanthomonas campestris

200 g

20 gg

Tratt. in pre-fioritura.

Nespolo

Ticchiolatura

150 g

20 gg

Pomodoro da mensa

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

150 - 200 g

3 gg

Pomodoro da industria

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

150 - 200 g

10 gg

Patata

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

150 - 200 g

7 gg

Anguria, melone, zucca, cetriolo

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

150 g

7 gg

Cipolla

Peronospora, alternaria, batteriosi, antracnosi, septoria, cercospora

150 g

3 gg

Orticole

Peronospora, alternaria, batteriosi, antracnosi, septoria, cercospora

150 g

20 gg

Melanzana

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

150 g

3 gg

Fragola

Vaiolatura

1,25 kg/ha

3 gg

Soia e girasole

Alternaria e sclerotinia

150 g

20 gg

Floreali in pieno campo

Ticchiolatura, peronospora, ruggine, antracnosi, batteriosi

150 g

20 gg

Ornamentali

Antracnosi, maculatura fogliare, batteriosi, peronospora, ticchiolatura

150 g

20 gg

Riso

Alghe verdi

2,5 kg/ha

20 gg

53

Alla comparsa dell attacco.


KOCIDE® 3000

KOCIDE® OPTI

FUNGICIDI

AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

FUNGICIDA A BASE DI RAME IDROSSIDO DI ULTIMA GENERAZIONE IN GRANULI IDRODISPERSIBILI

FUNGICIDA A BASE DI RAME IDROSSIDO IN GRANULI IDRODISPERSIBILI

COMPOSIZIONE: Rame metallo al 15% (sotto forma di idrossido) FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 12) Sacco da 10 kg CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12342 del 14.09.2004

COLTURE

CARATTERISTICHE: Fungicida a base di idrossido di rame di ultima generazione in granuli idrodispersibili. Frutto di una nuova tecnologia DuPont, Kocide® 3000 permette di mantenere elevate performance di efficacia e selettività oltre a ridurre drasticamente le quantità di rame metallo apportate per ettaro in ogni trattamento. CONSIGLI DI IMPIEGO: Blocca la germinazione degli organi di riproduzione del fungo (spore e conidi). Possiede attività preventiva e di copertura. Non impiegare in miscela con prodotti fitosanitari a reazione alcalina e con Tiram.

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

20 gg

Applicazioni ogni 7 giorni.

Vite

Peronospora e marciume nero degli acini

200 - 300 g

Pomodoro da mensa

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

200 - 300 g

3 gg

Applicazioni ogni 7 giorni.

Pomodoro da industria

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

200 - 300 g

10 gg

Applicazioni ogni 7 giorni.

Ticchiolatura

300 - 400 g

Cancri del legno

300 - 400 g

Albicocco, ciliegio e susino

Corineo, monilia

500 g

Tratt. autunno invernali

Tratt. al bruno.

Pesco e nettarine

Batteriosi, bolla e corineo

400 g

Tratt. autunno invernali

Tratt. a caduta foglie e fine inverno.

Mandorlo

Bolla, corineo e monilia

300 g

Tratt. autunno invernali

Tratt. a caduta foglie e ingrossamento gemme.

Nocciolo

Xantomonas corylina - batteriosi

300 g

20 gg

Tratt. a caduta foglie e pre fiorali.

Agrumi

Fumaggine, mal secco, allupatura, gommosi del colletto, batteriosi, scabbia, antracnosi

300 g

20 gg

Intervenire prima e dopo la fioritura in funzione della gravita’ della malattia.

Olivo

Occhio di pavone

300 g

20 gg

Tratt. primaverili e autunnali.

Fragola

Vaiolatura e batteriosi

2 kg/ha

3 gg

Applicazioni ogni 7 giorni.

Melo e pero

COMPOSIZIONE: Rame metallo al 30% (sotto forma di idrossido) FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14686 del 09.12.2010

CONSIGLI DI IMPIEGO: Kocide® Opti possiede attività preventiva e di copertura, bloccando la germinazione degli organi di riproduzione del fungo (spore e conidi). Non impiegare in miscela con prodotti fitosanitari a reazione alcalina e con Tiram. Effettuare la massimo 6 applicazioni per ciclo colturale su vite, pomodoro e melanzana, 3 su olivo. Nel caso i trattamenti vengano effettuati impiegando volumi di acqua inferiori a 1.000 litri per ettaro, è necessario prevedere un adeguato apporto di prodotto per ettaro (minimo 1,5 kg/ha).

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Vite da vino

peronospora e marciume nero degli acini

100 - 150 g

20 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 6 applicazioni per ciclo colturale.

Vite da tavola

peronospora e marciume nero degli acini

100 - 150 g

20 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 6 applicazioni per ciclo colturale.

Pomodoro da mensa

peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

100 - 150 g

3 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 6 applicazioni per ciclo colturale.

Pomodoro da industria

peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

100 - 150 g

10 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 6 applicazioni per ciclo colturale.

Melanzana

peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

100 - 150 g

3 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 6 applicazioni per ciclo colturale.

Olivo

occhio di pavone

150 g

20 gg

Applicazioni ogni 7 giorni, al massimo 3 applicazioni per ciclo colturale.

Tratt. fino fioritura

Patata

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

300 g

7 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Zucchino

Peronospora

300 g

3 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Cocomero, melone, zucca, cetriolo

Peronospora

300 g

7 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Fagiolo, pisello

Peronospora, antracnosi

300 g

20 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Lattughe e simili

Peronospora e batteriosi

300 g

3 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Cavolo (fiore, broccolo, verza, cappuccio, cinese, Bruxelles), cipolla, spinacio

Peronospora e batteriosi

300 g

20 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Melanzana

Peronospora, alternaria, septoria, batteriosi

300 g

3 gg

Volumi di almeno 500 l/ha.

Floreali ed ornamentali (pieno campo)

Antracnosi, batteriosi, septoriosi, ruggine, peronospora, ticchiolatura

200 - 300 g

20 gg

54

CARATTERISTICHE: Fungicida a base di rame idrossido in granuli idrodisperdibili, caratterizzato elevata efficacia, ottima selettività sulle colture trattate, basso apporto di rame metallo per ettaro grazie alla elevata biodisponibilità del metallo contenuto. La formulazione tecnologica brevettata garantisce un’ottima fluidità del prodotto, nonché elevata adesività e persistenza sulle colture trattate.

55


A’

VIT

LIDAL®

STADIO® M

FUNGICIDA SISTEMICO ANTIOIDICO REGISTRATO SU NUMEROSE COLTURE

NUOVO FUNGICIDA DOTATO DI AZIONE SISTEMICA E DI COPERTURA EFFICACE CONTRO LA PERONOSPORA DI VITE, POMODORO E PATATA

NO

COMPOSIZIONE: Tetraconazolo 40 g/l FORMULAZIONE: Micro emulsione CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) CLASSIFICAZIONE: Nc - Non classificato REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14020 del 17.10.2004

CARATTERISTICHE: Lidal®, è un fungicida sistemico a base di tetraconazolo, principio attivo dotato di elevata efficacia, registrato su numerose colture. Lidal® ha attività prevalente contro l’oidio, ma possiede uno spettro d’azione anche su altre malattie. Lidal® consente di ottenere il massimo della protezione con la più ampia elasticità d’impiego in trattamenti di tipo sia preventivo che curativo. Può essere applicato ai diversi stadi della coltura, da solo o in miscela con altri prodotti, in funzione del programma di trattamenti adottato. CONSIGLI DI IMPIEGO: Lidal® è compatibile con la maggior parte dei fitofarmaci impiegati sulle colture indicate in etichetta; in caso di miscela con altri agrofarmaci si suggerisce di accertare preventivamente la compatibilità fisica di ciascuna miscela, preparandone a parte una piccola quantità prima dell’impiego.

® Marchio registrato Isagro

® Marchio registrato Isagro

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

Cereali (frumento, orzo)

Oidio, ruggini (bruna, gialla, nera), septoriosi, rincosporiosi

3 l/ha

35 gg

Barbabietola da zucchero

Oidio, ruggine, cercospora, ramularia

2,5 l/ha

Vite

Oidio Marciume nero

60 ml/hl 100 ml/hl

Melo Melo e pero

Oidio Ticchiolatura

50 ml/hl 100 ml/hl

14 gg

Pesco

Oidio

100 ml/hl

14 gg

Cucurbitacee (melone, cocomero, cetriolo, zucchino)

Oidio

125 ml/hl (1,25 l/ha)

7 gg

Carciofo

Oidio

60-100 ml/hl

7 gg

Pomodoro

Oidio Cladosporiosi

60-120 ml/hl 125-185 ml/hl

4 gg

Peperone

Oidio

60-120 ml/hl

4 gg

Floricole ed ornamentali

Oidio, ticchiolatura, ruggine, alternaria

60-250 ml/hl

-

COMPOSIZIONE: Benalaxil-M (Kiralaxil) 4% Mancozeb 65% FORMULAZIONE: Polvere bagnabile in WSB CONFEZIONI: Sacco da 2,5 kg (x 4) contenente 5 sacchettini WSB da 0,5 kg CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 13544 del 14.02.2007

CARATTERISTICHE: Stadio® M è un nuovo fungicida ad elevata attività antiperonosporica preventiva e curativa. Grazie alle sue caratteristiche di sistemicità e persistenza è in grado di esplicare un’elevata protezione di tutti gli organi verdi della pianta. Il nuovo Kiralaxil possiede inoltre particolari caratteristiche chimiche che permettono al principio attivo di ridistribuirsi in modo omogeneo nelle parti appena formate della vegetazione. La presenza di mancozeb attribuisce al prodotto un effetto collaterale su Escoriosi e Black-rot della vite. CONSIGLI DI IMPIEGO: Stadio® M può essere miscelato con i più comuni agrofarmaci attualmente in commercio. Non utilizzare il prodotto in serra.

NOTE

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

21 gg

14 gg

56

FUNGICIDI

In caso di dosaggi inferiori a 10 hl di acqua per ettaro, mantenere un dosaggio di almeno 600 ml/ha. Su marciume nero effetto collaterale.

Vite

Peronospora, escoriosi, black-rot

250 g (almeno 2,5 kg/ha)

42 gg

250 g (almeno 2,5 kg/ha)

14 gg

250 g (almeno 2,5 kg/ha)

14 gg

Su ticchiolatura si consiglia l’impiego del Lidal® in miscela con un prodotto di copertura. Peronospora Pomodoro

Peronospora Patata

Considerando l’esistenza di numerose varietà con sensibilità diversa è consigliabile effettuare saggi preliminari su un numero limitato di piante.

57

NOTE

Effettuare i trattamenti non appena si verificano le condizioni favorevoli alla malattia, non più tardi della differenziazione dei grappoli fiorali (7-8 foglie). Intervalli tra i trattamenti tra 10 e 14 giorni in funzione della pressione della malattia. Effettuare al massimo 3 interventi per stagione. Applicazioni in pieno campo a cadenza di 10 giorni a partire dal verificarsi delle condizioni favorevoli all’insorgere dell’infezione. Effettuare al massimo 3 interventi per stagione. Applicazioni in pieno campo a cadenza di 8-10 giorni a partire dal verificarsi delle condizioni favorevoli all’insorgere dell’infezione. Effettuare al massimo 3 interventi per stagione.


STADIO® F

TALENDO®

FUNGICIDA COLORATO IN GRANULI IDRODISPERSIBILI DOTATO DI AZIONE SISTEMICA E DI COPERTURA PER LA LOTTA CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE

NUOVO FUNGICIDA ALTAMENTE EFFICACE CONTRO L’OIDIO DELLA VITE DA VINO E DA TAVOLA

® Marchio registrato Isagro

COLTURE

Vite

COMPOSIZIONE: Benalaxil-M (Kiralaxil) 3,75% Folpet 48% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (WG) CONFEZIONI: Sacco da 5 kg CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 14019 del 12.10.2007

AVVERSITÀ

Peronospora

CARATTERISTICHE: Fungicida ad elevata attività antiperonosporica preventiva e curativa. Grazie alle sue caratteristiche di sistemia e persistenza è in grado di esplicare un’ottima protezione di tutti gli organi verdi della pianta. La presenza di Folpet attribuisce al prodotto un effetto collaterale su Botritis.

COMPOSIZIONE: Proquinazid 200 g/l FORMULAZIONE: Liquido concentrato emulsionabile (EC) CONFEZIONI: Tanica da 1 litro CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 12106 del 16.03.2007

CONSIGLI DI IMPIEGO: Stadio® F non è miscelabile con Poltiglia bordolese, polisolfuri ed olio bianco. In un corretto programma di difesa antiperonosporica, i trattamenti con Stadio® F o con prodotti contenenti fenilammidi non devono superare il numero di 3 per stagione.

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

200 g (almeno 2 kg/ha)

42 gg

58

COLTURE

AVVERSITÀ

Vite da vino

Oidio

Vite da tavola

Oidio

CARATTERISTICHE: Talendo® è un fungicida contenente proquinazid, nuovo principio attivo appartenente alla famiglia chimica dei quinazolinoni. Il proquinazid agisce principalmente inibendo la formazione degli appressori, gli organi necessari alla spora del fungo per ancorarsi al tessuto vegetale da colonizzare. Senza la possibilità di ancoraggio la spora non può nutrirsi, muore precocemente e quindi si blocca l’infezione della malattia. Talendo® è dotato di attività preventiva, pertanto le applicazioni devono iniziare prima della comparsa dei sintomi dell’oidio. CONSIGLI DI IMPIEGO: Iniziare le applicazioni di Talendo® dall’inizio della fioritura della vite, impiegando il prodotto al massimo 3 volte durante il ciclo colturale (di cui non più di 2 consecutive). In un corretto programma di difesa antioidica, i trattamenti con Talendo® devono essere preceduti e seguiti da applicazioni con antioidici contenenti diversi meccanismi d’azione, come Systhane® 4,5 Plus o Thiamon® Plus. Talendo® è fisicamente compatibile con altri agrofarmaci utilizzati su vite, compreso il fosetil-AL. Talendo® è selettivo sulle più comuni varietà di vite da vino e da tavola.

DOSE per hl

NOTE

Effettuare i trattamenti non appena si verificano le condizioni sufficienti a determinare l’infezione primaria e non più tardi della differenziazione dei grappoli fiorali (7-8 foglie). Intervalli tra i trattamenti tra 10 e 14 giorni in funzione della pressione della malattia, orientativamente coincidenti con i seguenti stadi fenologici: inizio fioritura, fine fioritura ed inizio sviluppo dei grappoli.

FUNGICIDI

20 - 25 ml (almeno 200 ml/ha in caso di applicazioni con meno di 10 hl per ettaro) 20 - 25 ml (almeno 200 ml/ha in caso di applicazioni con meno di 10 hl per ettaro)

59

INTERVALLO DI SICUREZZA

28 gg

28 gg

NOTE

Interventi preventivi ogni 10-14 giorni. Adottare l’intervallo più breve con il dossaggio di 20 ml/hl e se le condizioni agronomiche comportano rischi di gravi infezioni oidiche. Interventi preventivi ogni 10-14 giorni. Adottare l’intervallo piu’ breve con il dossaggio di 20 ml/hl e se le condizioni agronomiche comportano rischi di gravi infezioni oidiche.


A’

VIT

THIAMON 80 PLUS ®

NO

TIZCA®

FUNGICIDI

AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

IN CORSO DI REGISTRAZIONE

FUNGICIDA IN GRANULI IDRODISPERSIBILI A BASE DI ZOLFO MICRONIZZATO

FUNGICIDA DI COPERTURA AD AMPIO SPETTRO D’AZIONE, ATTIVO CONTRO LA BOTRITE DELLA VITE DA VINO E LA PERONOSPORA DELLA PATATA

COMPOSIZIONE: Zolfo puro 80% (esente da selenio) FORMULAZIONE: Microgranuli idrodispersibili CONFEZIONI: Sacchetto da 1 kg (x 10) Sacco da 25 kg CLASSIFICAZIONE: Nc - Non classificato REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 13719 del 16.05.2007

CARATTERISTICHE: Agrofarmaco a base di zolfo per trattamenti contro l’oidio che attacca la vite, le colture frutticole, orto-floricole, i cereali e la barbabietola da zucchero. La particolare formulazione in microgranuli idrodisperdibili rende agevole la preparazione della miscela. Il prodotto andrà versato direttamente nella botte riempita per ¾ con acqua mantenendo l’agitatore in funzione; aggiungere poi il rimanente quantitativo d’acqua previsto per l’impiego.

COMPOSIZIONE: Fluazinam 500 g/l FORMULAZIONE: Sospensione concentrata (SC) CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xi - Irritante N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: In attesa di registrazione

CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto non è compatibile con antiparassitari alcalini, Captano e Oli Minerali. Thiamon® 80 Plus può essere fitotossico sulle seguenti cultivar: Mele: Black Ben Davis, Black Stayman, Calvilla bianca, Commercio, Golden Delicious, Jonathan, Imperatore, Renetta, Rome Beauty, Stayman Red, Winesap. Pere: Buona Luisa d’Avranches, Contessa di Parigi, Kaiser, Alexander, Olivier de Serres, William, Decana del Comizio.

CARATTERISTICHE: Tizca® è un fungicida di copertura ad ampio spettro d’azione, efficace contro la botrite della vite da vino e contro la peronospora della patata. La formulazione in sospensione concentrata consente una elevata uniformità di copertura della vegetazione ed una maggiore resistenza al dilavamento. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto potrebbe risultare fitotossico su alcune varietà (Moscato dei colli, Riesling Renano, Trebbiano) per cui è consigliabile, prima di effettuare applicazioni su larga scala, l’effettuazione di saggi preliminari su piccole superfici.

® Marchio registrato Cheminova

COLTURE

AVVERSITÀ

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Vite

Oidio

200 - 400 g 800 g 1200 g

5 gg 5 gg 5 gg

In caso di attacchi modesti. In situazioni mediamente gravi. In caso di forte pressione della malattia.

Pomacee

Oidio

200 - 500 g 200 - 300 g

5 gg

In tratt. pre-fiorali. In tratt. post-fiorali.

Dupracee

Oidio

200 - 600 g

5 gg

La dose più alta in tratt. estintivi di post raccolta.

Mandorlo e Nocciolo

Oidio

200 - 500 g

5 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

Fragola

Oidio

200 - 500 g

5 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

Oidio

200 - 500 g

5 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

Pomodoro

Oidio

200 - 750 g

5 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

Cetriolo

Oidio

200 g

5 gg

Patata

Oidio

200 - 500 g

5 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

Cereali

Oidio

8 kg/ha

5 gg

Intervenire quando la malattia colpisce la penultima foglia.

Barbabietola da zucchero

Oidio

8 - 10 kg/ha

5 gg

Primo tratt. alla comparsa della malattia.

Oleaginose (soia e girasole)

Oidio

4 kg/ha

5 gg

Tabacco

Oidio

4 kg/ha

5 gg

Forestali, ornamentali, floreali

Oidio

150 - 500 g

5 gg

Ortaggi (aglio, cipolla, peperone, melanzana, cavoli, fagioli, piselli, finocchio, carciofo, zucchino, melone, cocomero)

60

COLTURE

AVVERSITÀ

Vite da vino

Botrite

Patata

Peronospora

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

100-150 ml/hl (dosaggi intesi per applicazioni con almeno 10 hl di acqua per ettaro)

28 gg

300 - 400 ml/ha

7 gg

La dose più alta in caso di forte pressione della malattia.

61

NOTE

Intervenire nelle fasi di maggiore suscettibilità della malattia (da prechiusura grappolo fino a 28 giorni dalla raccolta). In situazioni normali sono sufficienti due trattamtni nelle fasi in cui le condizioni sono predisponenti la malattia. Nel caso di infezioni gravi è possibile alternare i trattamenti di Tizca® con prodotti a differente meccanismo d’azione. Intervenire preventivamente con condizioni favorevoli allo sviluppo della malattia. Ripetere il trattamento a distanza di 6-10 giorni in funzione delle condizioni climatiche.


pag. 64 pag. 65 pag. 66 pag. 68 pag. 70 pag. 71 pag. 72 pag. 74 pag. 75 pag. 76 pag. 78 pag. 79

INSETTICIDI

INSETTICIDI

ALTACOR® AVAUNT® EC BAYTEROID® CORAGEN® DELFIN® ECODIAN® STAR NOVITA’ KUSTI® KLARTAN® 20 EW NURELLE® D STEWARD® VYDATE® 5G VYDATE® 10L

63


ALTACOR®

AVAUNT® EC

INSETTICIDA INNOVATIVO A BASE DI RYNAXYPYR® PER IL CONTROLLO DEI PRINCIPALI LEPIDOTTERI FITOFAGI E DELLA DORIFORA DELLE COLTURE ORTICOLE

INSETTICIDA A BASE DI INDOXACARB PER IL CONTROLLO DELLE TIGNOLE E DELLE CICALINE DELLA VITE, DELLA PIRALIDE DEL MAIS E DEI PRINCIPALI LEPIDOTTERI FITOFAGI DELLE POMACEE E DRUPACEE

COMPOSIZIONE: Chlorantraniliprole 35% (Rynaxypyr®) FORMULAZIONE: Granuli Idrodispersibili (WG) CONFEZIONI: Barattolo da 100 g (x 20) Barattolo da 300 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 14137 del 27.06.2011

CARATTERISTICHE: Altacor®, insetticida a base di Rynaxypyr®, è il primo rappresentante di una nuova famiglia chimica, quella delle antranilammidi che agisce come modulatore dei recettori rianodinici (RRM, ovvero Ryanodine Receptors Modulator, gruppo 28 IRAC). Altacor® è efficace nel controllo dei più diffusi lepidotteri infestanti le colture orticole inclusa Tuta absoluta. Altacor® ha un’ottima selettività sulla coltura e rispetta l’acaroentomofauna utile (predatori, parassitoidi, api e bombi). Il profilo tossicologico di Altacor® è molto favorevole. I residui di Rynaxypyr® sono armonizzati a livello europeo e hanno già ottenuto l’approvazione nei maggiori mercati mondiali, per cui non esistono barriere all’esportazione degli ortaggi protetti con Altacor®.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Iniziare le applicazioni durante la fase di ovideposizione o alla comparsa delle prime larve o delle primissime erosioni. Le applicazioni devono essere effettuate a distanza di 7-10 giorni una dall’altra, utilizzando l’intervallo più breve e i dosaggi più alti raccomandati in caso di elevata pressione dei parassiti. Adeguare il quantitativo d’acqua applicato (rimanendo all’interno dei volumi indicati per ciascuna coltura) allo sviluppo vegetativo al momento del trattamento. Si consiglia di inserire i trattamenti con Altacor® all’interno di un programma di difesa che contempli principi attivi a diverso meccanismo d’azione.

COMPOSIZIONE: Indoxacarb 150 g/l FORMULAZIONE: Emulsione Concentrata (EC) CONFEZIONI: Tanica da 1 litro (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 11173 del 05.02.2002

COLTURE

PARASSITA

CARATTERISTICHE: Innovativa formulazione purificata di indoxacarb appositamente studiata per la difesa della vite, delle colture frutticole e del mais. Avaunt® EC si presenta come emulsione concentrata di facile e rapida dispersione in acqua. Tale formulazione esalta le caratteristiche di efficacia di indoxacarb su alcuni parassiti importanti quali ad esempio le tignole della vite, mantenendo inalterate le positive caratteristiche di selettività del prodotto nel confronto degli organismi non-target. Avaunt® EC è un insetticida ideale per i programmi di lotta integrata. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto ha un’attività ovi-larvicida. Si consiglia pertanto di intervenire tempestivamente nella fase di ovideposizione e fino alla nascita delle prime larvette. E’ importante assicurare una perfetta bagnatura.

DOSE per hl

Effettuare massimo 2 applicazioni per ciclo colturale

INTERVALLO DI SICUREZZA

Tortricidi ricamatori (Capua, Eulia, Pandemis spp, Archips podana)

COLTURE

Pomodoro, peperone, melanzana. In pieno campo Pomodoro, peperone, melanzana. In coltura protetta

PARASSITA

DOSE per ha

Autographa gamma, Chrysodeixis chalcites, Helicoverpa armigera, Leptinotarsa decemlineata, Ostrinia nubilalis, Spodoptera spp., Tuta absoluta

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

80 - 120 g

3 gg

Utilizzare la dose massima per il controllo di Spodoptera spp. e T. absoluta.

10 - 12 g/hl

3 gg

Applicare una dose massima di 150 g/ha su peperone e di 180 g/ha su pomodoro e melanzana. Dose minima: 80 g/ha su tutte le colture

Cetriolo, cetriolino, zucchino, melone, cocomero e zucca. In pieno campo ed in coltura protetta

A. gamma, H. armigera e Spodoptera spp

80 - 120 g

3 gg

Utilizzare la dose massima per il controllo di Spodoptera spp.

Lattughe e simili (lattuga, cicoria, radicchio, rucola, indivia o scarola, valerianella, crescione) In pieno campo ed in coltura protetta

H. armigera e Spodoptera spp.

80 - 120 g

3 gg

Utilizzare la dose massima per il controllo di Spodoptera spp.

Cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolo verza, broccoli. In pieno campo

M. brassicae, P. brassicae, P. rapae e P. xylostella

80 - 100 g

3 gg

Fagiolino. In pieno campo e coltura protetta

H. armigera, O. nubilalis, Spodoptera spp.

80 - 120 g

3 gg

novità

64

Utilizzare la dose massima per il controllo di Spodoptera spp.

Melo e pero

INSETTICIDI

NOTE

Sulle larve svernanti intervenire nella fase pre o post-fiorale. Sulle generazioni estive intervenire circa 6-8 giorni dopo il picco di volo. Utilizzare max 500 ml/ha.

33 ml

7 gg

Cydia pomonella, C. molesta, Ostrinia nubilalis.

Inserire Avaunt® EC in un programma di trattamenti che comprenda anche l’impiego di altri prodotti aventi differente modo d’azione (es. Coragen®) al fine di controllare il fitofago in tutte le fasi di sviluppo. Max 4 tratt. per anno. Utilizzare max 500 ml/ha. intervenire in prossimità della schiusura delle uova o sulla generazione svernante (A. lineatella e A. orana). Nei confronti di C. molesta ed A. lineatella, inserire Avaunt® EC in uno specifico programma comprendente anche l’uso di prodotti aventi differente meccanismo d’azione. Max 4 tratt. per anno. Utilizzare max 500 ml/ha.

Pesco e nettarine

C. molesta, A. orana e A. lineatella

33 ml

7 gg

Albicocco

C. molesta, A. orana e A. lineatella

33 ml

7 gg

Intervenire in prossimità della schiusura delle uova o sulla gen. svernante. Max 2 tratt. per anno. Utilizzare max 400 ml/ha.

Vite da vino e vite da tavola

Lobesia botrana, Eupoecilia ambiguella, cicaline della vite e scafoideo

30 ml

10 gg

Su prima gen. di tignola, intervenire in prefioritura, alla comparsa delle prime larvette. Su II e III gen., effettuare uno o due interventi tra la fase di inizio ovideposizione e quella di “testa nera”. Max 3 applicazioni per anno. Utilizzare max 360 ml/ha.

250 ml/ha

7 gg mais dolce 14 gg mais da granella

Con riferimento al monitoraggio dei voli, iniziare le applicazioni alla schiusura delle prime uova e prima della penetrazione delle larve. Max 2 applicazioni per anno.

Mais e mais dolce

Ostrinia nubilalis, lepidotteri nottuidi

65


BAYTEROID® EW

INSETTICIDI

INSETTICIDA PIRETROIDE ATTIVO PER CONTATTO E INGESTIONE

® Marchio registrato Makhteshim Agan Italia

COMPOSIZIONE: Ciflutrin 50 g/l FORMULAZIONE: Emulsione olio acqua CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 7733 del 23.03.1989

COLTURE

Pomacee (melo e pero) e albicocco

Pesco e nettarino Cavoli a infiorescenza, pomodoro, pisello, fagiolo, fagiolino, cetriolo, peperone,melanzana, lattuga

Barbabietola da zucchero Mais e mais dolce Tabacco Colture floreali e ornamentali (a pieno campo e in serra)

CARATTERISTICHE: Insetticida piretroide che agisce per contatto ed ingestione contro numerosi insetti ad apparato boccale succhiatore e masticatore, caratterizzato da un ampio spettro d’azione e da un elevato potere abbattente. CONSIGLI DI IMPIEGO: È opportuno curare con attenzione la bagnatura, in particolare nelle applicazioni vicino alla raccolta con vegetazione molto sviluppata. Il prodotto è miscibile con fitofarmaci a reazione neutra.

PARASSITA

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Afidi, carpocapsa ed altri tortricidi, tortricidi ricamatori, antonomo, tentredini, cecidomidi, mosca della frutta e tripidi, larve di minatori, maggiolino

50 ml

7 gg (melo e pero)

Su pero non superare la dose massima di 0.75 l/ha.

Cydia, anarsia

50 - 75 ml

3 gg (albicocco)

Sulle altre colture non superare la dose di 0.70 l/ha.

Psilla del pero

75 ml

Afidi, carpocapsa ed altri tortricidi, tortricidi ricamatori, antonomo, tentredini, cecidomidi, mosca della frutta e tripidi, larve di minatori, maggiolino, cydia e anarsia

45 ml

14 gg

Max 2 tratt. per anno con un intervallo minimo di 14 giorni. Non superare la dose max di 0.7 l/ha

Nottue, cavolaia, tripidi, tentredini e altica

50 ml

Afidi, aleurodidi, cimici, miridi, dorifora e piralide

50 - 100 ml

3 gg, pomodoro, cetriolo, peperone, melanzana, lattuga 7 gg cavoli a infiorescenza, fagiolo, fagiolino, pisello

Su fagiolo, fagiolino e pisello non superare la dose di 0,6 l/ha. Su cavolo e lattuga non superare la dose di 0,5 l/ha. Sulle altre orticole non superare la dose di 0,7 l/ha

Afidi, altica, atomaria, nottue, cassida, lisso e cleono

0,3 - 0,5 l/ha

Nottue

0,3 l/ha

Nottue

0,5 l/ha

Afidi, cimici, diabrotica e piralide

0,3 - 0.8 l/ha

Nottue

0,5 l/ha

Afidi, aleurodidi, larve di lepidotteri e tripidi

50 ml

Tortricidi del garofano

50-100 ml

66

3 gg 14 gg 30 gg Non necessario

67


CORAGEN® INSETTICIDA A BASE DI RYNAXYPYR® PER IL CONTROLLO DELLA CARPOCAPSA, DEI LEPIDOTTERI FITOFAGI DI NUMEROSE COLTURE E DELLA DORIFORA DELLA PATATA COMPOSIZIONE: Chlorantraniliprole 200 g/l (Rynaxypyr®) FORMULAZIONE: Soluzione Concentrata CONFEZIONI: Bottiglia da 300 ml e 500 ml (x 20) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche Sociali n° 13981 del 22.04.2009

CARATTERISTICHE: Coragen®, insetticida a base di Rynaxypyr®, è il primo rappresentante di una nuova famiglia chimica, quella delle antranilammidi che agisce come modulatore dei recettori rianodinici (RRM, ovvero Ryanodine Receptors Modulator, gruppo 28 IRAC). Coragen® controlla efficacemente i più diffusi lepidotteri infestanti pomacee, drupacee, vite, agrumi, noce, nocciolo, mais e la dorifora della patata. Coragen® agisce in modo estremamente specifico: risulta infatti sicuro sulla coltura ed è selettivo nei confronti di insetti ed altri artropodi utili (ad esempio antocoride, coccinelle, crisope, imenotteri parassitoidi, fitoseidi, impollinatori) e possiede un profilo tossicologico molto favorevole. Coragen®, impiegato correttamente secondo etichetta non danneggia i pronubi. Gli MRL di Rynaxypyr® sono armonizzati a livello europeo e hanno già ottenuto l’approvazione nei maggiori mercati mondiali, per cui non esistono barriere all’esportazione della frutta protetta con Coragen®. CONSIGLI DI IMPIEGO: Fare riferimento alle indicazioni della tabella che segue in cui, per ogni coltura, vengono riportati posizionamento tecnico e consigli d’impiego specifici.

In generale in caso di elevata pressione del parassita applicare i dosaggi maggiori e l’intervallo più breve tra le applicazioni, avendo cura di bagnare bene la vegetazione.

INSETTICIDI

COLTURE

Melo e pero

PARASSITA

DOSE per hl

Adoxophyes orana, Argyrotaenia pulchellana, Pandemis spp., Ostrinia nubilalis, Cydia molesta

18 - 20 ml

Cydia pomonella

18 - 20 ml

Phyllonorichter blancardella, Phyllonorichter corylifoliella, Leucoptera scitella

16 - 18 ml

Cydia molesta, A. pulchellana, Cydia funebrana, Operoptera brumata

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Intervenire da inizio ovideposizione a pre-schiusura uova. Max 2 applicazioni per anno.

14 gg

Intervenire da inizio ovideposizione a pre-schiusura uova. Max 2 applicazioni per anno Intervallo tra le applicazioni: 12 - 14 gg. Intervenire in fase di ovideposizione, prima che siano visibili le mine fogliari.

18 - 20 ml

Pesco, nettarine, albicocco, susino

14 gg

Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura delle uova. Max 2 applicazioni per anno Intervallo tra le applicazioni: 10-14 gg.

Anarsia lineatella

16 - 20 ml

Vite da vino

Lobesia botrana, Eupoecilia ambiguella, A. pulchellana

15 - 18 ml

30 gg

Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura delle uova. Max 1 applicazione per anno.

Vite da tavola

Lobesia botrana, Eupoecilia ambiguella, A. pulchellana

15 - 18 ml

3 gg

Intervenire in fase di ovideposizione, prima della schiusura delle uova. Max 2 applicazioni per anno Intervallo tra le applicazioni: 10-14 gg.

Arancio, limone, mandarino

Phyllocnistis citrella

10 - 15 ml

Non necessario

Solo su colture non ancora in produzione.

Patata

Leptinotarsa decemlineata

50 - 60 ml/ha

14 gg

Intervenire in fase di ovideposizione o alla comparsa delle primissime erosioni.

Mais

Ostrinia nubilalis, Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua, S. littoralis, Sesamia spp.

100 - 150 ml/ha

7 gg

Ostrinia nubilalis, Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua, S. littoralis, Sesamia spp.

100 - 150 ml/ha

3 gg

Cydia pomonella, Curculium nucum

18 - 20 ml

21 gg

Mais dolce

Noce e nocciolo

Intervenire in fase di ovideposizione o quando sono visibili le primissime erosioni. Max 2 applicazioni per anno.

Intervenire da inizio ovideposizione a pre-schiusura uova. Max 2 applicazioni per anno. Intervallo tra le applicazioni: 10-14 gg.

Per tutte le colture le dosi indicate sono riferite a volumi normali e precisamente: 10-15 hl/ha per pomacee, drupacee, noce e nocciolo; 8-15 hl/ha per vite da vino; 8-12 hl/ha per vite da tavola; 5 hl/ha per agrumi non ancora in produzione; 3-6 hl/ha per la patata; 2-8 hl/ha per mais e mais dolce. Indipendentemente dai volumi di acqua e dalle attrezzature di distribuzione impiegate, si raccomanda di rispettare le dosi di prodotto ad ettaro (minima e massima) per ciascuna coltura e parassita indicate in etichetta.

68

69


ECODIAN® STAR

DELFIN®

AMMESSO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

® Marchio registrato Certis USA

COMPOSIZIONE: Bacillus thuringiensis Berliner var. Kurstaki 6,4% (sierotipo 3a,3b – ceppo SA 11) attività insetticida pari a 53.000 US*/mg di prodotto FORMULAZIONE: granuli idrosolubili WG CONFEZIONI: scatola da 1 kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xi - irritante REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 8320 del 15.06.1993

CARATTERISTICHE: Delfin® è un prodotto biologico attivo per ingestione contro le larve di lepidotteri di numerose specie, è dotato di un profilo eco-tossicologico eccellente ed è selettivo nei confronti degli insetti utili. La speciale formulazione in granuli idrosolubili conferisce al prodotto un’estrema facilità d’impiego. Per le sue caratteristiche, e in particolare per il suo meccanismo d’azione, Delfin® risulta essere uno strumento di grande utilità per la gestione delle resistenze nei programmi di lotta integrata. Inoltre il brevissimo intervallo di sicurezza (3 giorni) fa del prodotto uno strumento flessibile, adatto anche per i trattamenti di chiusura in pre raccolta. CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto va impiegato preferibilmente nei primi stadi di sviluppo delle larve e prima che le stesse penetrino nei frutti o nei germogli. Il prodotto agisce in modo specifico per ingestione pertanto, al fine di ottenere i migliori risultati tecnici, si consiglia di applicarlo in condizioni di temperatura favorevoli all’attività trofica degli insetti e di distribuirlo con volumi d’acqua sufficienti a garantire una omogenea copertura della vegetazione. Per garantirne l’efficacia, evitare di utilizzare Delfin® in miscela con prodotti a reazione alcalina.

COLTURE

PARASSITA

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

Melo e pero

Tortricidi ricamatori e defogliatori Nottuidi

75 - 100 g 100 g

3 gg 3 gg

Pesco e nettarine

Cydia molesta, Anarsia lineatella, Nottuidi

100 g

3 gg

Ciliegio e susino

Tortricidi defogliatori e ricamatori,Operophthera brumata

75 - 100 g

3 gg

Actinidia

Tignole e ricamatrici

75 - 100 g

3 gg

Vite

Lobesia botrana e Eupoecilia ambiguella

50 - 75 g

3 gg

Olivo

Prays oleae

50 - 75 g

Agrumi Ortaggi: cavolo verza, cavolfiore, cavolo di Bruxelles, cavolo broccolo, lattuga, radicchio, indivia, cicoria, scarola, rucola, valerianella, solanacee (pomodoro, peperone, melanzana), carciofo, sedano, fagiolo, fagiolino, spinacio, bietola da orto, porro

Prays citri

75 - 100 g

Mamestra brassicae, Spodoptera littoralis, Helicoverpa armigera,

1 - 2 kg/ha

Cynthia cardui, Pieris brassicae, Nottuidi, Plusia gamma,Plutella xylostella,

0,75 - 1 kg/ha

Ostrinia nubilalis, Argyrotaenia pulchellana, Acrolepiopsis assectella

1 - 1,5 kg/ha

DISORIENTAMENTO SESSUALE PER LA CARPOCAPSA E LA CYDIA MOLESTA DELLE POMACEE

COMPOSIZIONE: E8E10-dodecadienolo (codlemone) 0.96% Z8 – dedecenil acetato 0.74% E8 – dedecenil acetato 0.048% Z8 – dodecenolo 0.012% ® Marchio registrato Isagro SpA

NOTE

CARATTERISTICHE: Ecodian® Star è il diffusore sessuale adatto a tutti i tipi di programmi di difesa integrata e biologica. I diffusori Ecodian® sono realizzati in materiale biodegradabile Master-BiTM e non necessitano di essere rimossi una volta esauriti. La superficie del frutteto da sottoporre a disorientamente deve essere superiore a 1 ha e deve avere forma regolare. CONSIGLI DI IMPIEGO: Ecodian® Star va applicato prima dell’inizio del volo della prima generazione di carpocapsa, o della seconda generazione nel caso non si rilevino danni (ovodeposizioni e/o penetrazioni larvali) sui frutti derivanti dalla prima generazione trattata chimicamente. L’installazione degli erogatori deve precedere l’inizio del volo secondo le raccomandazioni dei Servizi Fitosanitari Regionali. Applicare i diffusori in modo uniforme sulla fila, proteggendo anche aree scoperte quali fallanza, eventuali corridoi. La durata dei diffusori è di circa 60 giorni ed è influenzata dalle condizioni climatiche. Le prime catture nelle trappole segnalano la perdita di efficacia dei diffusori.

La strategia integrata DuPont per il controllo della carpocapsa prevede 2 interventi con Coragen® sulla prima generazione, seguiti dall’applicazione di Ecodian® Star, secondo le modalita’ sopra riportate, per il controllo della seconda generazione. Per ottenere una buona efficacia è indispensabile irrorare le colture con alti volumi di acqua: 1000 - 1800 l/ha a seconda del loro sviluppo vegetativo.

3 gg

COLTURE

Patata

Phthorimaea operculella

0,75 - 1 kg/ha

3 gg

Fragola

Mamestra spp, Argyrotaenia pulchellana, Spodopteralittoralis, Plusia gamma

1 - 1,5 kg/ha

3 gg

Tabacco

Nottuidi

1 - 1,5 kg/ha

3 gg

Barbabietola da zucchero

Mamestra spp, Spodoptera littoralis

1 - 1,5 kg/ha

3 gg

Mais, Mais dolce

Ostrinia nubilalis

1 - 1,5 kg/ha

3 gg

Cotone

Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis

1,5 - 2 kg/ha

non necessaria

Forestali, Ornamentali e vivai, Aghifoglie

Thaumetopoea pityocampa, Zeiraphera diniana, Eve-tria buoliana

0,5 - 0,75 kg/ha

non necessaria

Latifoglie

Lymantria dispar, Evetria buoliana, Euproctys crysor-rhoea, Thaumetopoea processionea, Iponomeutidi,Stilpnotiasalicis, Hiphantria cunea, Tortrix viridana

0,5 - 0,75 kg/ha

non necessaria

Pioppo

Stilpnotia salicis

0,5 - 0,75 kg/ha

non necessaria

Tappeti erbosi

Nottuidi

1 - 1,5 kg/ha

non necessaria

70

INSETTICIDI

ALTEZZA PIANTE

NUMERO DIFFUSORI/ha

2,5 - 3 metri

2000 (2500 in caso di forte pressione dei parassiti).

> 3 metri

2500 (3000 in caso di forte pressione dei parassiti).

Melo e pero

obbligo di apporre divieto di accesso nell’area trattata per 48 ore.

71


A’

VIT

NO

KUSTI®

INSETTICIDI

INSETTICIDA PIRETROIDE AUTORIZZATO SU NUMEROSE COLTURE

COMPOSIZIONE: Lambda-cialotrina pura 2,5% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili CONFEZIONI: Tanica da 1 Kg (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn – Nocivo N – Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 15275 del 18.10.2011 ® Marchio registrato Syngenta

CARATTERISTICHE: Insetticida piretroide fotostabile dotato di ampio spettro d’azione ed elevata efficacia. Agisce essenzialmente per contatto e secondariamente per ingestione, possiede effetto repellente ed evidenzia la propria attività anche con piccole quantità di principio attivo. Kusti® unisce un rapido potere abbattente ad una persistente capacità protettiva. La particolare formulazione in granuli idrosospensibili riduce la formazione di polveri o vapori. CONSIGLI DI IMPIEGO: Può essere impiegato contro le infestazioni parassitarie sin dai primi stadi di sviluppo, Kusti® si disperde in acqua e si distribuisce con attrezzature a medio (200-700 l/ha) ed alto (700-1000 l/ha) volume. E’ importante assicurare una uniforme copertura della vegetazione da proteggere e favorire il contatto del prodotto con i parassiti: impiegare i volumi maggiori in presenza sia di vegetazione fitta sia di piante di grande sviluppo. In presenza di varietà di recente introduzione o poco diffuse, effettuare, prima del trattamento, piccole prove di saggio. Ciò è particolarmente necessario con le floreali, ornamentali ed ortaggi in conseguenza della continua innovazione sia di specie sia di selezioni vegetali. Non impiegare in serra.

COLTURE

PARASSITA

DOSE g/hl

DOSE g/ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Actinidia e fruttiferi minori (ribes nero, uva spina, lampone)

Afidi (foglie non accartocciate)

40 - 60

280 - 600

7 gg

Mandorlo, nocciolo

Agrilo, maggiolino (sulla vegetazione)

80 - 100

800 - 1000

7 gg

Vite

Tignola e tignoletta: 1a generazione 2a generazione Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi) Cicaline Sigaraio

100 100 100 60 - 100 100

1000 1000 1000 600 - 1000 1000

Barbabietola da zucchero

Altica Afidi (foglie non accartocciate) Cleono, lisso Nottue defogliatrici (allo scoperto)

420 - 800 280 - 600 560 - 1000 400 - 500

14 gg

Cereali (frumento, orzo, avena, segale, sorgo)

Afidi, lema, tripidi, cecidomia, idrellia Nottue (allo scoperto)

420 - 800 560 - 800

30 gg (frumento, segale, sorgo) 40 gg (orzo e avena)

Mais e mais dolce

Afidi, lema, tripidi, cecidomia, idrellia Piralide, Diabrotica virgifera virgifera Nottue (allo scoperto)

420 - 800 560 - 1000 400 - 500

7 gg

Afidi (foglie non accartocciate), altica, meligete e tentredine Cimici e cecidomia Nottue defogliatrici (allo scoperto)

420 - 800 580 - 1200 400 - 500

Foraggere (prati-pascoli, loglio, mais, barbabietola da foraggio, erba medica) Mais da foraggio

Afidi (foglie non accartocciate), apion, fitonomo

420 - 1200

Nottue defogliatrici (allo scoperto) Diabrotica

400 - 500 560 - 1000

Orticole aglio, cipolla, carota, cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, carciofo, cetriolo, cocomero, fagiolo, fagiolino, fava, finocchio, lattughe e simili, lenticchia, melanzana, melone, patata, peperone, pisello, pomodoro, porro, sedano, ravanello, zucchino

Afidi (foglie non accartocciate), mosca bianca

40 - 60

280 - 600

Dorifora, cavolaia, tripidi, piralidi Cimici

60 - 80 80 - 100

420 - 800 560 - 1000

Oleaginose (arachide, girasole, colza, soia, ravizzone, cotone)

15 gg (arachide, cotone, soia) 30 gg (colza, ravizzone) 70 gg (girasole)

COLTURE

PARASSITA

DOSE per g/hl

DOSE per g/ha

Agrumi (arancio, limone, mandarino, clementino)

Afidi (foglie non accartocciate) Cocciniglie (neanidi) Mosca, cimice verde

40 - 60 100 - 160 60 - 100

1200 600 - 1600

Pesco e nettarine

Afidi (foglie non accartocciate) Mosca della frutta Lepidotteri in genere (cidia, anarsia) Cocciniglie (trattamenti estivi su neanidi) Tripidi

40 - 60 60- 100 100 - 120 100 - 160 60- 80

400 - 600 600 - 1000 1000 - 1200 1000 - 1600 600 - 800

Albicocco

Afidi (foglie non accartocciate) Mosca della frutta Lepidotteri in genere (cidia, anarsia)

40 - 60 60 - 100 100 - 120

400 - 800 600 - 1000 1000 - 1200

7 gg

Tabacco

Afidi e mosca bianca Tripidi e pulce del tabacco Nottue defogliatrici (allo scoperto)

40 - 60 60 - 80

280 - 600 420 - 800 400 - 500

60 gg

Ciliegio, susino

Afidi (foglie non accartocciate) Mosca della frutta

40 - 60 60 - 100

400 - 600 600 - 1000

7 gg

Floreali ed ornamentali

40 - 60 60 - 80 100 - 120

60 - 80

600 - 800

280 - 600 420 - 800 700 - 1200 400 - 500

Non necessario

60 - 100

600 - 1000

Forestali

80 - 100

800 - 1000

Afidi Processionaria (forme migranti) Tingide americana Lepidotteri defogliatori

60 - 80 60 - 80 80 - 100 60 - 100

600 - 800 600 - 800 800 - 1000 600 - 1000

Non necessario

Melo, pero

Afidi (foglie non accartocciate) Cemiostoma, litocollete (prima della comparsa delle mine ed in presenza di uova mature della 1a generazione), carpocapsa Ricamatrici estive e lepidotteri Psilla del pero: 1° intervento (adulti svernanti) 2° intervento (prime neanidi della 2a gen.) normalmente in maggio

Afidi e mosca bianca (foglie non accartocciate) Tripidi Bega del garofano (su larve prima che penetrino) Nottue defogliatrici (allo scoperto)

80 - 100 100 - 140

800 - 1000 1000 - 1400

40 - 60 80 - 100

280 - 600 800 - 1000

Fragola

Afidi (foglie non accartocciate) Lepidotteri tortricidi

72

INTERVALLO DI SICUREZZA

21 gg

7 gg

7 gg

7 gg

7 gg

Nottue defogliatrici (allo scoperto)

400 - 500

7 gg 15 gg (barbabietola da foraggio) 20 gg (prati-pascoli) 30 gg (loglio) 3 gg (aglio, cocomero, carota, cetriolo, cipolla, fagiolino, finocchio, melanzana, melone, peperone, pomodoro, porro, ravanello, zucchino) 7 gg (cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, carciofo, fagiolo, fava, pisello, sedano) 14 gg (carciofo, lenticchia, lattughe e simili) 15 gg (patata)

Per le seguenti colture non superare le seguenti dosi per ettaro: erba medica, prati e pascoli: 400 g/ha; soia, carciofo, lattughe e simili, finocchio: 600 g/ha; mais dolce, aglio: 800 g/ha; mais da foraggio: 1000 g/ha

73


KLARTAN® 20 EW

NURELLE® 20 EW

INSETTICIDA PIRETROIDE AD AMPIO SPETTRO D’AZIONE SELETTIVO SUGLI INSETTI PRONUBI

INSETTICIDA COMPOSTO DA DUE PRINCIPI ATTIVI CON DIFFERENTE E SINERGICA MODALITÀ D’AZIONE

COMPOSIZIONE: Fluvalinate 240 g/l FORMULAZIONE: Emulsione acquosa CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) CLASSIFICAZIONE: N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 7555 del 25.10.1988 ® Marchio registrato Makhteshim Agan Italia

CARATTERISTICHE: Insetticida piretroide che agisce per contatto ed ingestione, particolarmente indicato nella lotta contro tutte le specie di afidi. Risulta caratterizzato oltre che da una buona azione residua, dal fatto di mantenere la sua attività a basse e ad alte temperature. Dimostra, inoltre, di possedere un’ampia selettività nei confronti degli insetti pronubi, in particolare nei confronti dell`ape domestica. La mancanza di tossicità nei confronti dell’ape viene posta in relazione al fatto che i recettori, posti sulla membrana dei neuroni, hanno meno affinità per il Fluvalinate rispetto agli altri piretroidi che, per tale motivo, risultano tossici per tale insetto. CONSIGLI DI IMPIEGO: Dato l’elevato numero di varietà orticole, floricole, ornamentali e forestali, si consiglia di effettuare un trattamento preliminare su piccole superfici prima di trattare superfici più ampie. Non miscelare Klartan® 20 EW con prodotti alcalini come polisolfuri e calce. Non più di due trattamenti per anno. Non impiegare in serra.

COLTURE

PARASSITA

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Agrumi (Arancio, Mandarino)

Afidi

300 - 500 ml

28 gg

Tratt. fino a fine fioritura.

Melo e Pero

Afidi, carpocapsa, cocciniglie, tortricidi, minatori fogliari

600 ml

Pesco

Afidi, tripidi, mosca della frutta, tignole, ricamatori

600 ml

Ciliegio

Afidi

300 ml

21 gg

Pomodoro

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti

210 ml

3 gg

Cetriolo

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti

500 - 600 ml

10 gg

Melone

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti

300 ml

10 gg

Cavoli a infiorescenza, cavolo cappuccio

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti

300 ml

7 gg

Pisello

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie,aleurodidi, ragnetti

200 - 750 ml

7 gg

Fagiolo e fagiolino

Afidi, tripidi, tortricidi, cavolaie, aleurodidi, ragnetti

200 - 300 ml

7 gg

Lattughe e simili

Afidi, tripidi, tortricidi

400 ml

14 gg

Fragola

Afidi

150 - 300 ml

7 gg

Patata

Afidi, dorifora

300 ml

7 gg

Afidi, tripidi, larve di cocciniglie

30 ml

Tignole, nottue, tortricidi, larve minatrici, ifantria, mosca bianca, tentredini, coleotteri, ragnetti

60 - 75 ml

Colture floreali e ornamentali, in pieno campo, forestali e vivai Frumento

Cimici

150 - 250 ml

CARATTERISTICHE: Insetticida attivo per ingestione, contatto e asfissia su numerosi fitofagi. È composto da una miscela di due principi attivi con differente e sinergica modalità d’azione. Nurelle® D possiede un elevato potere abbattente e una prolungata attività. CONSIGLI DI IMPIEGO: È particolarmente indicato per il controllo della piralide del mais. Con riferimento al monitoraggio dei voli, iniziare le applicazioni alla schiusura delle prime uova e prima della penetrazione delle larve negli stocchi. Non miscelare con prodotti a reazione alcalina.

PARASSITA

DOSE per hl

Pesco

Afidi Anarsia, Cydia, Cocciniglie,tripidi, mosca

50 - 75 ml 75 - 100 ml 80 - 100 ml

30 gg

L’intervento a bottoni rosa consente il controllo contemporaneo di Afidi, anarsia e cocciniglie.

Pero e melo

Psilla Afidi, fillominatori ricamatrici, Carpocapsa, cocciniglie

130 - 180 ml 50 - 80 ml 75 - 100 ml

30 gg

Nel pero, l’intervento autunnale consente il controllo degli adulti di psilla e cocciniglie.

Arancio e limone

Afidi, cocciniglie, aleurodidi Dialeurodidi, formiche

60 - 80 ml 200 ml

60 gg

Irrorare il terreno con 10 hl di acqua ad ettaro.

Barbabietola

Altica Afidi Nottue Cleono, lisso e cassida

0,8 - 1 l/ha 0,4 - 0,5 l/ha 0,6 - 0,8 l/ha 0,7 - 0,8 l/ha

60 gg

Pioppo

Afidi, saperda Criptorrinco

60 - 80 ml 80 - 120 ml

Non necessario

Trattare la seconda metà di maggio. Trattare la seconda terza decade di marzo.

Mais

Afidi Piralide Diabrotica

60 - 80 ml 80 - 100 ml 1100 -1650 ml/ha

30 gg

Effettuare una buona bagnatura utilizzando 10 hl/ha.

Tabacco

Afidi e mosca bianca, nottue Tripidi

60 - 80 ml 80 - 100 ml

60 gg

Non necessario

Vite

Tignole, cocciniglie, sigaraio

50 - 60 ml

30 gg

Soia

Cimici, lepidotteri fogliari

1,2 l/ha

120 gg

30 gg

Pisello Pomodoro Cipolla Patata

Dorifora, nottue Tripidi, Piralide Afidi, mosca bianca Afidi

70 - 80 ml 70 - 80 ml 50 - 60 ml 60 - 80 ml

15 gg 21 gg 30 gg

Tratt. fino a fine fioritura.

Afidi

250 ml

Barbabietola da zucchero

300 ml

42 gg

Colza

Afidi, altica, meligete

200 ml

21 gg

Erba medica

Afidi

250 - 300 ml

7 gg

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

COLTURE

Afidi, cassida, cleono

74

® Marchio registrato Dow AgroSciences

COMPOSIZIONE: Clorpirifos 500 g/l Cipermetrina 50 g/l FORMULAZIONE: Concentrato emulsionabile CONFEZIONI: Bottiglia da 1 litro (x 12) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 7889 del 15.11.1989

INSETTICIDI

Floreali e Ornamentali

Saperda, criptorinco

80 - 120 ml

Non necessario

Terreni destinati a cavolo cappuccio

Cavolaia, nottue, lepidotteri

0,85 - 1,1 l/ha

Non necessario

75


STEWARD®

INSETTICIDI

IL PRIMO REGISTRATO SU TUTA ABSOLUTA

INSETTICIDA A BASE DI INDOXACARB

COMPOSIZIONE: Indoxacarb 30% FORMULAZIONE: Granuli idrodispersibili (DF) CONFEZIONI: Barattolo con dosatore da 250 g (x 10) CLASSIFICAZIONE: Xn - Nocivo N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 10752 del 19.03.2001

CARATTERISTICHE: Insetticida appartenente alla classe delle ossadiazine. Agisce prevalentemente per ingestione e contatto sulle larve (su alcune specie possiede anche attività ovicida). Grazie ad un profilo eco-tossicologico estremamente favorevole e alla selettività verso i principali artropodi utili, Steward® è un insetticida ideale per i programmi di difesa integrata. Steward® ha un breve intervallo pre-raccolta e un favorevole profilo residuale.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Sono da preferire gli interventi precoci in fase ovodeposizione-nascita delle prime larve. Nelle pomacee, Steward® è attivo su tutte le generazioni di tortricidi. Su generazione svernante trattare a caduta petali. Su generazioni estive si applica a 6-8 gg dal picco del volo. Per il controllo di Cydia molesta e Cydia pomonella, Steward® va applicato alla schiusura delle prime uova. Su questi parassiti Steward® va inserito in un programma che comprenda anche l’impiego di prodotti ovicidi-larvicidi con diverso meccanismo d’azione (es. Coragen®). Per il controllo di Cydia molesta e Anarsia lineatella, per pesco e nettarine, intervenire in prossimità della schiusura delle uova. In situazioni di forte pressione e con varietà medio-tardive,inserire Steward® in uno specifico programma. In viticoltura Steward® è attivo su tutte le generazioni di Tignola, applicando il prodotto in fase ovodeposizione-uovo testa nera. Sulle nottue delle colture orticole applicare Steward® nella fase di schiusura uova o alla comparsa delle primissime rosure. Per il controllo di T. absoluta è consigliabile aggiungere alla miscela un bagnante a base di olio di colza (es. Codacide®).

COLTURE

PARASSITA

DOSE per hl

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Melo e Pero

Tortricidi ricamatori, Cydia pomonella, Cydia molesta, Ostrinia nubilalis, O. brumata

16,5 g

7 gg

Max 4 tratt. per stagione.

Pesco e nettarine

Cydia molesta, Anarsia lineatella, A. Pulchellana

16,5 g

7 gg

Max 4 tratt. per stagione.

Albicocco

Cydia molesta, A.orana, Anarsia lineatella, A. Pulchellana

16,5 g

7 gg

Max 2 tratt. per stagione.

Nocciolo

C. nucum, Nezara viridula e Palomena prasina

16,5 g

35 gg

Max 1 tratt. per stagione.

Ciliegio

A. Pulchellana, A. orana, Archips spp. e lepidotteri geometridi

16,5 g

14 gg

Max 2 tratt. per stagione.

15 g

10 gg

Max 3 tratt. per stagione.

Vite da vino, vite da tavola

Tignole (L. Botrana, E. Ambiguella), Cicaline (E. vitis, S. titanus, M. pruinosa), A.pulchellana, Nottue (Noctua pronuba, Noctua fimbriata)

Pomodoro, peperone, melanzana

Plusia gamma, Helicoverpa armigera, Spodoptera exigua, Spodoptera littoralis, Chrysodeixis chalcites, Tuta absoluta

125 g/ha

3 gg

Max 4 tratt. per ciclo colturale.

Cavoli (cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolo cinese, cavolo nero, broccoli)

Mamestra brassicae, Pieris brassicae, Pieris rapae, Plutella xylostella

85 g /ha

3 gg

Max 3 tratt. per stagione colturale.

Lattuga, Scarola, Indivia Cicoria, Radicchio

Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis, Chrysodeixis chalcites, Mythimna unipuncta, O. nubilalis

125 g/ha

3 gg

Max 3 tratt. per ciclo colturale.

Spinacio

Spodoptera littoralis, Spodoptera exigua, Mamestra brassicae, Plusia gamma

125 g/ha

10 gg

Max 3 tratt. per ciclo colturale.

Cetriolo, cetriolino, zucchino, melone, Cocomero

Helicoverpa armigera, Spodoptera littoralis, Spodoptera exigua, Chrysodeixis chalcites, Mythimna unipuncta, Plusia gamma

125 g/ha

3 gg

Max 3 tratt. per ciclo colturale.

Carciofo

S. littoralis, M. brassicae, V. cardui

125 g/ha

10 gg

Max 2 tratt. per ciclo colturale.

Mais

O. nubilalis, Diabrotica virgifera, Lepidotteri nottuidi (H. armigera e M. unipuncta)

125 g/ha

7 gg

Max 2 tratt. per ciclo colturale.

14 gg

Max 2 tratt. per ciclo colturale.

S. exigua, H. Armigera, M. brassicae

125 g/ha

14 gg

Max 3 tratt. anno.

H. armigera, P. umbra, V. cardui e lepidotteri geometridi

125 g/ha

21 gg

Max 1 tratt. anno.

Mais dolce Barbabietola da zucchero Soia

novità

76

77


VYDATE® 5G

VYDATE® 10L

NEMATOCIDA-INSETTICIDA SISTEMICO IN FORMULAZIONE MICROGRANULARE

NEMATOCIDA-INSETTICIDA PER IL CONTROLLO DI NEMATODI E PER IL CONTENIMENTO DI ALCUNI INSETTI FOGLIARI (LIRIOMYZA, ALEURODIDI, TUTA)

COMPOSIZIONE: Oxamyl 5% FORMULAZIONE: Microgranuli CONFEZIONI: Scatola da 10 Kg CLASSIFICAZIONE: T - Tossico N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 6277 del 06.03.1985

CARATTERISTICHE: Vydate® 5G è un nematocida-insetticida in formulazione granulare dotato di azione sistemica con traslocazione dal basso verso l’alto. Vydate® 5G, applicato al suolo alle dosi indicate in etichetta, controlla i nematodi presenti nel terreno appartenenti ai generi Heterodera, Globodera e Meloydogine, esplicando azione nematocida e nematostatica; inoltre, essendo traslocato dalla radice alla parte aerea della pianta, è in grado di controllare gli insetti ad apparato boccale punge te-succhiatore. CONSIGLI DI IMPIEGO: Vydate® 5G deve essere distribuito in pre-trapianto, in presemina o alla semina, con le comuni attrezzature utilizzate per lo spargimento dei granulari. Il prodotto deve essere localizzato lungo la fila, nel solco di semina o di trapianto. Nel caso del pomodoro è possibile anche applicare su tutta la superficie.

COLTURE

PARASSITA

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

Patata

Globodera rostochinensis, Globodera pallida

60 - 70 kg

Non necessario

Localizzare il prodotto nel solco di semina.

Patata precoce

Globodera rostochinensis, Globodera pallida

40 kg

90 gg

Localizzare il prodotto nel solco di semina.

Pomodoro

90 - 110 kg 60 - 70 kg

COLTURE

Melanzana

Localizzare il prodotto sulla fila in pre-trapianto.

Cetriolo e zucchino Melone e cocomero

Barbabietola

Heterodera schachti

30 - 40 kg

Non necessario

Distribuire il prodotto sulla fila localizzato con il seme.

Carota

Heterodera carotae, Meloidogyne spp.

50 kg

Non necessario

Pre-semina e semina localizzato lungo il solco.

Tabacco

Meloidogyne spp

60-70 kg

Non necessario

Localizzare il prodotto sulla fila in pre-trapianto.

CARATTERISTICHE: Nematocida-nematostatico ed insetticida da impiegare su colture orticole in ambiente protetto. Il prodotto è idoneo al controllo dei nematodi del terreno, sia galligeni (Meloidogyne spp.) che cistiformi (Globodera spp, Heterodera spp.). Il prodotto viene assorbito rapidamente dalle radici e, grazie alla sua perfetta sistemia, Vydate® 10L svolge un’efficace azione di contenimento di Aleurodidi, afidi e Lyriomiza e, come evidenziato da recenti esperienze, di Tuta absoluta. Vydate® 10L, utilizzato in drip irrigation ha un impatto molto contenuto sugli insetti utili. Vydate® 10L viene metabolizzato rapidamente nella pianta, ed ha pertanto una bassissima residualità. CONSIGLI DI IMPIEGO: Vydate® 10L va applicato esclusivamente al terreno tramite impianto di irrigazione a goccia, con o senza l’abbinamento al Closed Transfer System (CTS). Il prodotto va utilizzato preferibilmente in forma preventiva iniziando le applicazioni immediatamente dopo il trapianto e ripetendo il trattamento ogni 10 giorni. É indispensabile acidificare la soluzione a pH 4,5 - 5,5. Impiegare solo in coltura protetta.

PARASSITA

DOSE per ha

Pomodoro e peperone

Distribuire su tutta la superficie e interrare a 10-15 cm in pre-trapianto. Non necessario

Meloidogyne spp. (in coltura protetta)

COMPOSIZIONE: Oxamyl 100 g/l FORMULAZIONE: Liquido concentrato solubile in acqua CONFEZIONI: Tanica da 5 litri ( x 4) CLASSIFICAZIONE: T - Tossico N - Pericoloso per l’ambiente REGISTRAZIONE: Min. San. n° 11611 del 20.02.2003

Meloidogyne spp., Globodera spp., Heterodera spp.

INTERVALLO DI SICUREZZA

NOTE

21 gg

Max 4 appl/ciclo

14 gg

Max 5 appl/ciclo

14 gg

Max 2 appl/ciclo

28 gg

Max 5 appl/ciclo

10 l

novità

78

INSETTICIDI

79


VARI CODACIDE速 FARBEN速 H50 FITOGOLD速 FRUVAX速

pag. 82 pag. 83 pag. 84

VARI

pag. 85

81


CODACIDE®

FARBEN® H50

COADIUVANTE PER ERBICIDI A BASE DI OLIO DI COLZA

FERRO CHELATO DI ALTA QUALITÀ PER TRATTAMENTI AL TERRENO - CONCIME CE

COMPOSIZIONE: Olio di colza 864 g/l FORMULAZIONE: Emulsione CONFEZIONI: Tanica da 2,5 litri (x 4) Tanica da 10 litri (x 1) CLASSIFICAZIONE: Nc - Non classificato REGISTRAZIONE: Min. Sal. n° 11206 del 22.02.2002 ® Marchio registrato Microcide LTD

CARATTERISTICHE: Codacide® è un olio vegetale completamente biodegradabile. Aggiunto a miscele contenenti erbicidi è in grado di migliorare la distribuzione, la bagnabilità e l’aderenza alle infestanti trattate, incrementando significativamente l’assorbimento dei principi attivi. Codacide® è particolarmente indicato per ottimizzare l’azione erbicida delle solfoniluree. CONSIGLI DI IMPIEGO: Per massimizzare l’efficacia ed i benefici di Codacide® è necessario attenersi alla seguente procedura: 1) Premiscelare accuratamente le quantità previste di Codacide® e del diserbante, fino ad ottenere un’emulsione. Nel caso di erbicidi in formulazione DF o WP, sciogliere il diserbante in poca acqua e premiscelarlo a Codacide®. 2) Versare l’emulsione così ottenuta nella botte della irroratrice, parzialmente riempita di acqua (1/3). Portare quindi a termine il riempimento della botte. 3) Mantenere la miscela in costante mescolamento utilizzando il dispositivo agitatore della macchina.

COMPOSIZIONE: Ferro (Fe) solubile in acqua 6,0% frazione chelata EDDHA (EN13366) 100% Ferro (Fe) chelato(*) con EDDHA orto-orto (EN13368-2) 5,0% FORMULAZIONE: Microgranuli solubili CONFEZIONI: 5 kg (x 4) (*) Intervallo di stabilità della frazione chelata (pH 4-12)

PROD/PRINC. ATTIVO MISCELABILI

DOSE per ha

INTERVALLO DI SICUREZZA

Mais

Titus® Mais Ultra, Task® e prodotti a base di Dicamba

1,25 - 2,5 l/ha

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

COLTURE

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

Frutticoltura Vite

Safari® anche in miscela con prodotti a base di Metamitron, Fenmedifam, Etofumesate, Desmedifam

1,25 l/ha

Frumento

Granstar® Ultra SX® , Gralit® Max e prodotti a base di Clodinafop-Propargyl

1,25 l/ha

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

Riso

Cyalafop butile, Gulliver®

1,25 - 2,5 l/ha

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

Pomodoro

Executive®, Mesozin® 35 WG o prodotti a base di Metribuzin

1,25 - 2,5 l/ha

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

Letti di semina e aree non coltivate

Glifosate

1,25 l/ha

Rispettare il periodo di intervallo di sicurezza dei prodotti a cui viene associato.

CARATTERISTICHE: Farben® H50 è un chelato di ferro di alta qualità che permette di prevenire e curare le carenze di ferro in tutte le condizioni pedoclimatiche. La presenza in alta percentuale dell’isomero orto-orto (80% del totale) dell’agente chelante EDDHA, conferisce al chelato alta stabilità anche in condizioni di Ph alcalino ed in presenza di alte concentrazioni di calcare attivo. Farben® H50 è dunque un prodotto efficace ed a totale disposizione della pianta nella sua forma assimilabile per soddisfare la domanda di Ferro della coltura.

CONSIGLI DI IMPIEGO: Trattamenti localizzati liquidi: sciogliere il prodotto in un’adeguata quantità d’acqua e distribuirlo sulla superficie del terreno sovrastante l’apparato radicale con irroratori a bassa pressione. Si consiglia di effettuare il trattamento su terreno umido e di favorire l’incorporazione della soluzione nel terreno con una leggera irrigazione, operazione non necessaria nel caso in cui si usino pali iniettori per l’applicazione. Applicazioni in fertirrigazione: il prodotto può essere applicato con i normali trattamenti fertirrigui (impianti a goccia, manichetta, aspersione sottochioma, etc.). La dose di ciascuna applicazione e la frequenza delle applicazioni vanno calibrate in funzione della gravità della carenza. Trattamenti a secco: il prodotto può essere distribuito tal quale sul terreno (solo o miscelato con sabbia). Dopo l’applicazione, applicare una leggera irrigazione per favorire l’incorporazione nel terreno. Le carenze di ferro si manifestano con i caratteristici ingiallimenti internervali (clorosi) sulle foglie più giovani. In questi casi l’applicazione di Farben® H50 consente di recuperare colore (se l’intervento è sufficientemente tempestivo), e di impedire che il processo di ingiallimento si estenda oltre nelle zone di crescita. L’applicazione di Farben® H50 può essere fatta in qualunque momento dello sviluppo della coltura. Si consiglia comunque di attuare una strategia preventiva, soprattutto su colture particolarmente sensibili alla clorosi ferrica (pero, actinidia, pesco, fragola, rosa etc,) o coltivate in terreni con pH elevato o irrigati con acque dure. A questo scopo si consiglia di effettuare l’applicazione all’inizio della stagione vegetativa, quando la pianta è attiva nell’assorbimento radicale e nel processo fotosintetico. Laddove fosse possibile (colture fertirrigate) si consiglia di frazionare le applicazioni in più interventi durante il ciclo produttivo per massimizzare l’efficienza delle applicazioni stesse.

COLTURE

Barbabietola da zucchero

VARI

Agrumi

DOSE piante giovani piante adulte

5 - 20 g/pianta 30 - 50 g/pianta 10-20 g/ceppo

in allevamento in produzione

20 - 30 g/pianta 40 - 80 g/pianta

Orticoltura

5 - 10 kg/ha

Fragola

20 - 50 Kg/ha

Ornamentali e floricole

30 - 50 kg/ha

Prati, campi da golf, campi sportivi

2 - 3 g/mq

Note: utilizzare le dosi maggiori per i casi di carenza evidente. - In presenza di terreni molto sabbiosi, ove possibile, suddividere le dosi sopra indicate in più interventi.

82

83


FITOGOLD® K

FRUVAX®

PREPARATO FINEMENTE MICRONIZZATO INDICATO PER PREVENIRE LA RUGGINOSITÀ DELLA GOLDEN DELICIOUS - CONCIME CE. miscela solida di microelementi

INTEGRATORE A BASE DI MICROELEMENTI

CARATTERISTICHE: Preparato finemente micronizzato, indicato per prevenire la rugginosità della Golden Delicious arricchito di Boro e Manganese. COMPOSIZIONE: Boro (B) 4,5% Manganese (Mn) 0,5% Caolino 76,9% FORMULAZIONE: Polvere secca CONFEZIONI: Sacco da 10 kg (x 1)

COMPOSIZIONE: Ossido di Magnesio 19,2% Boro 0,1% Manganese 2% Zinco 0,1% EDTA bisodico 5,8% FORMULAZIONE: Sali solubili CONFEZIONI: Scatola da 2 kg (x 10)

CONSIGLI DI IMPIEGO: Il prodotto può essere miscelato alle poltiglie fungicide normalmente impiegate sulla Golden Delicious. Impiegare Fitogold® allo stadio di “bottoni rosa” ed eseguire altri 5/6 trattamenti in post-fioritura, a distanza di 7/8 gg uno dall’altro.

COLTURE

DOSE per hl

Melo (Golden Delicious)

200 g

84

VARI

CARATTERISTICHE: Concime minerale studiato per prevenire le fisiopatie tipiche da magnesio dei fruttiferi e delle orticole quali: • filloptosi (melo) • dissecamento del rachide (vite) • clorosi e disseccamenti fogliari (cucurbitacee, solanacee, orticole da foglia, brassicacee). Apporta in modo bilanciato i meso e microelementi (Mg, B, Mn, Zn) indispensabili per intensificare le sintesi clorofilliana ed un’equilibrata colorazione delle foglie, per intensificare la sintesi e la traslocazione degli zuccheri nei frutti e negli organi di accumulo (bietola). Per prevalente uso fogliare. CONSIGLI DI IMPIEGO: Trattare nelle ore meno calde della giornata, per facilitare l’assorbimento degli elementi.

COLTURE

DOSE per hl

NUMERO INTERVENTI

EPOCA DI DISTRIBUZIONE

Pomacee

300 - 400 g

2-3

Da metà giugno.

Vite

400 g

2-3

Dall’allegagione allo sviluppo acini.

Drupacee

250 g

2-3

Nelle prime fasi di sviluppo delle drupe.

Orticole

200 - 300 g

3-4

Ogni 10 gg a partire dalla manifestazione dei sintomi.

Bietola

200 - 300 g

1-2

Dalle 4-6 foglie alla chiusura delle file.

85


CENTRI ANTIVELENI

CLASSIFICAZIONE DEGLI AGROFARMACI

INCIDENTI RELATIVI A TRASPORTO, STOCCAGGIO ED UTILIZZO IMPROPRIO DEI PRODOTTI AGROFARMACI

DUCHEM HELP

è un servizio gratuito da utilizzare unicamente in caso di emergenza riguardante un prodotto DuPont

02.92105223 EMERGENZA - ATTIVO 24 ORE BOLOGNA CATANIA CESENA CHIETI FIRENZE

051.6478955 095.7594120 0547.352612 0871.551219 055.4277238

C/o Ospedale Maggiore - Largo Bartolo Nigrisoli, 2 - 40133 Bologna C/o Ospedale Garibaldi - Piazza Santa Maria di Gesù - 95124 Catania

T+

MOLTO TOSSICO

T

TOSSICO

Xn

NOCIVO

Xi

IRRITANTE

N

PERICOLOSO PER l’AMBIENTE

Nc

MANIPOLARE CON PRUDENZA

C/o Ospedale Maurizio Bufalini - Via Bufalini, 286 - 47023 Cesena C/o Ospedale Santissima Annunziata - Via dei Vestini - 76100 Chieti Servizio Autonomo di Tossicologia c/o USL 10 D/Università degli Studi di Firenze - Viale G.B. Morgagni, 65 - 50134 Firenze

GENOVA GENOVA

010.352808 010.56361

C/o Ospedale San Martino - Viale Benedetto XV - 16132 Genova Servizio di Pronto Soccorso, Accettazione e Osservazione Ist. Scientifi co “G. Gaslini” Largo G. Gaslini, 5 - 16147 Genova

LA SPEZIA LECCE MESSINA MILANO NAPOLI PADOVA PAVIA

0187.533296 0832.665374 090.221245 02.66101029 081.5453333 049.8275078 0382.24444

PORDENONE REGGIO CALABRIA ROMA ROMA TORINO TRIESTE

0434.550301 0965.811624 06.3054343 06.490663 011.6637637 040.3785373

C/o Ospedale Civile Sant’Andrea - Via Vittorio Veneto, 197 - 00191 La Spezia C/o Ospedale Vito Fazzi - Via Moscati, 2 - 73100 Lecce C/o Università degli Studi - fac. di Medicina - Villaggio SS. Annunziata - 98168 Messina C/o Ospedale Niguarda Cà Granda - Piazza Ospedale Maggiore - 20162 Milano C/o Ospedale Cardarelli - Via Cardarelli, 9 - 80131 Napoli C/o Università degli Studi di Padova - Largo E. Meneghetti, 2 - 35131 Padova Centro Naz. di Informaz. Tossicologica c/o Fondazione Salvatore Maugeri - Via S. Boezio, 26 - 27100 Pavia C/o Ospedale Civile - Via Montereale, 24 - 33170 Pordenone C/o Ospedali Riuniti - Via G. Melacrino, 1 - 89100 Reggio Calabria C/o Policlinico A. Gemelli - Via del Policlinico, 155 - 00168 Roma C/o Policlinico Umberto I - Viale Regina Elena, 324 - 00161 Roma C/o Istituto Anestesia e Rianimazione - Corso A.M. Dogliotti, 14 - 10126 Torino C/o Ospedale Infantile Burlo Garofalo - Via dell’Istria, 65/1 - 34100 Trieste

86

87


Copyright by DuPont - Photo: DuPont slide Library - Graphic: Nix design

DuPont è una società di prodotti e servizi basata sulla scienza. Fondata nel 1802, DuPont mette la scienza a servizio dello sviluppo di soluzioni sostenibili essenziali per una migliore qualità della vita, per la sicurezza, la salute delle persone. Presente in oltre 70 paesi, DuPont offre al mercato una vasta gamma di prodotti e serivizi innovativi per diversi mercati inclusi quelli dell’agricoltura e dell’alimentazione, edifici ed edilizia, comunicazioni e trasporti. Il logo Ovale di DuPont, DuPontTM, The miracles of sciencesTM sono marchi commerciali registrati o marchi commerciali di E. I. Du Pont de Nemours and Company o di sue società affiliate. Le caratteristiche tecniche riportate sono da intendersi indicative e salvo errori di stampa. Prima dell’impiego verificare sempre le istruzioni riportate in etichetta ed eventuali restrizioni sulle colture autorizzate. Tutti i prodotti fitosanitari descritti in questa pubblicazione, sono registrati dal Ministero della Salute. Seguire attentamente le istruzioni riportate in etichetta.


Catalogo DuPont 2012