Page 57

MERCOLEDÌ

MODENA

8

Karlheinz Stockhausen

• 1955-1956 (C A NTO DELLA G IO V INEZZA )

>

proiezione del suono

M

Note introduttive per la prima mondiale il 30 maggio 1956 all’interno del programma concertistico WDR Musik der Zeit (Musica del Nostro Tempo).

GESANG DER JÜNGLINGE

Karlheinz Stockhausen

14

T EAT RO C O MUNA LE

musica elettronica

Germania

Il punto di partenza per la composizione elettronica GESANG DER JÜNGLINGE (CANTO DELLA GIOVINEZZA) fu l’idea di poter riconciliare i suoni cantati con quelli prodotti elettronicamente: avrebbero cioè dovuto essere altrettanto veloci, altrettanto prolungati, altrettanto forti o attenuati, densi ed intrecciati, con intervalli d’altezza altrettanto minuti o ampi, e con variazioni timbriche altrettanto differenziate quanto l’immaginazione avrebbe potuto richiedere – avrebbero cioè dovuto essere liberati dalle limitazioni fisiche di qualunque cantante. Di conseguenza, la composizione ha richiesto la creazione di suoni elettronici molto più raffinati di quelli in uso fino ad oggi, dal momento che i suoni del linguaggio cantati costituiscono probabilmente la più complessa delle strutture sonore – vista la loro ampia gamma che va dalle vocali (suoni) alle consonanti (rumori). Perciò, una fusione di tutti i timbri usati all’interno di una famiglia di suoni può venire percepita solo se i suoni cantati possono sembrare suoni elettronici, e i suoni elettronici possono sembrare suoni cantati.

AngelicA 13 - Festival Internazionale di Musica - 2003  

AngelicA - Festival Internazionale di Musica - tredicesimo anno - abissale & aderente - Bologna, Modena - 13>18 maggio 2003

Advertisement