Page 1

1


Particolari antropomorfi nella ricerca artistica di Angela Caporaso dal 1999 al 2009 A guardare i lavori di Angela Caporaso degli ultimi anni ci si accorge di entrare in un mondo scevro da qualsiasi elemento naturale che non sia quello strettamente legato alla fisicità propria dell’essere umano.

Angela Caporaso – Pannello1 - 2007

Angela Caporaso – Pannello2 - 2007

2


E’ dagli anni novanta dello scorso millennio infatti che l’universo di questa pittrice è ormai pullulato da corpi smembrati e riassemblati che ricomposti assumono nuovi funzioni e significati. Le gambe diventano steli straordinariamente fioriti, gli occhi mutano in pesci, le bocche-bacche magicamente germogliano:“The flowers of the war” (Kauffmann0.7 - 2007)

Angela Caporaso - Fer - 2007

Angela Caporaso - Nero.1- 2007

3


Caratteristiche iconografiche che connaturano sia alcuni collage esposti nel 2002 a Firenze, in occasione della mostra “Tondelli Imperfetti”che la maggior parte di quelli presentati nel 1999 a Limatola per il vernissage “Lemilleemily” dedicato ad Emily Dickinson.

Angela Caporaso - Giotto G-8 - 2002

Angela Caporaso - Blu 03 - 1999

4


Angela Caporaso - Gulp - 1999

Il corpo, soprattutto quello femminile diventa ancora una volta icona e linguaggio. E’ un corpo frantumato, odiato e amato; alchemicamente ricostruito. E’ un corpo in transito, appartenente ad un universo fittizio e malato, geneticamente modificato.

Angela Caporaso - AP - 1999

5


Membra umane che anziché comunicare con una sana gestualità sono chiamate ad interpretare una danza innaturale e macabra; una danza che cela richiami apocalittici di un’umanità che giunta ormai alla fine di un ciclo, per continuare ad esistere non può che sottrarre sempre più spazio alle altre creature che popolano il nostro pianeta, fino a sostituirsi addirittura ad essa e farsi animalesca infiorescenza.

Angela Caporaso - H2o seconda bottiglia - 2003

6


In questo inarrestabile disfacimento uno sguardo privilegiato l’autrice, pare averlo riservato al mare ovviamente il suo mare, il Mediterraneo - la madre primigenia di ogni forma di vita. Ed è ovviamente un mare anomalo, necessariamente irreale, ferocemente ricostruito: il Mare Nostrum del 2009.

Angela Caporaso - Barbie and avatar - 2009

Angela Caporaso - Mediterraneoverdefritto – 2008-

7


Anthropomorphous details in the artistic research of Angela Caporaso By Emanuele Gatti When you watching Angela Caporaso's works of this last years you can enter in a world that is free from every natural elements but not those which are lied to the physical of the human beings. Since 90's of the last millennium, the universe of this artist is pullulated by dismembered and reassembled bodies and when they're reformed they assume new works and meanings. Legs become flower stalks, eyes change into fishes, the berries-mouths magically sprout : '' The Flower of The War'' . This iconographic Characteristics connote as some collages exposed in Florence in 2002, for the ''Tondelli Imperfetti'', as the most part exposed in 1999 in Limatola for the vernissage ''Lemilleemily'' dedicated to Emily Dickinson. Body, especially the feminine body, becomes, once again, language and icon. It's a shattered body, hated and loved; reconstructed in an Alchemic way. It's a body In Transit, it is part of a false and sick universe, genetically modified. Human limbs do not move in a sane way but in an unnatural and macabre dance; a dance that hides apocalyptic calls of a humanity that reaches its end, to go on in its existence it only can subtract places to the creatures which live on the Earth, untill replace them, becoming animals and plants. In this unstopped decline, the artist takes a privileged look to the Sea - Her Sea, The Mediterranean sea- The first mother of every lives. Obviously it's an anomalous Sea, necessarily unreal, fiercely reconstructed: Mare Nostrum 2009. ''

Caserta maggio 2009

8

www.angelacaporaso.com

Particolari antropomorfi nella ricerca artistica di Angela Caporaso  

Particolari antropomorfi nella ricerca artistica della pittrice Angela Caporaso dal 1999 al 2009

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you