Page 1

E U R E K A

54

55 corpo come mezzo di comunicazione non verbale, la tecnica è quella dell’Arte Coinvolgente che si avvale della collaborazione di tante persone per realizzarla. Una scelta quest’ultima che Teri Volini ha adottato già in precedenti opere, installazioni anche grandi, che l’artista ha creato con l’aiuto pratico di bambini e adulti. Tale metodo ha uno scopo ben preciso. Esso mira all’assimilazione del messaggio da parte di più persone che, grazie all’effetto domino del passa parola, consentono la sua diffusione su vasta scala. Speranza, pace, amore e rispetto per la Natura e per il mondo, questo si vuole venga diffuso e che arrivi ai cuori e alle menti. “Parole di Luce” pone l’accento sul mondo della comunicazione in senso lato e soprattutto sugli effetti che la comunicazione produce sulle relazioni umane. Spesso si usano le parole in maniera superficiale, impropria trascurandone la portata. E invece il nostro ‘parlare’ ha sempre un effetto, più o meno forte, a cui noi non sempre diamo il giusto peso. Questo vale per chiunque. Utilizzando tanti e diversi volti l’opera parifica l’importanza delle persone e quindi delle loro parole. E se la nostra parola vale quanto quella di un altro è giusto che riflettiamo bene su quanto diciamo quotidianamente perché siamo noi con le nostre scelte che costruiamo la società. L’idea fondante dell’opera sta nel far si che siano le parole buone e i concetti buoni ad essere acquisiti definitivamente e diffusi. Parole come perdono, dignità, consapevolezza, sensibilità, energia, per esempio, devono essere intese nella più positiva accezione, come messa in pratica di azioni virtuose volte alla costruzione di un mondo migliore. Le parole di luce, sovrascritte sulle foto insieme all’aggettivo “infinito”, devono ergersi a paladine di un rinnovato sentire che privilegia le forze nobili del nostro essere a favore del cambiamento. Teri Volini nel concepire quest’opera ha pensato ai giovani. Ha sentito il dovere di lanciare messaggi di speranza in un mondo, quello giovanile, in cui si ha la sensazione che ciò che conta sia il materialismo arido che, a ben vedere, non appaga. La conseguenza è una perdita di valori che va fermata. Con “Parole di Luce” l’artista vuol comunicare che l’alternativa al materialismo c’è, è efficace e va ricercata in noi stessi. Per cambiare rotta bisogna che ci si riappropri di quella sensibilità d’animo che ci mette in armonia con il mondo e con la Natura. Parola, azione, relazione, pertanto, devono susseguirsi in una catena propositiva che porta uomini e donne ad intessere rapporti benevoli lontano da falsi miti e luoghi comuni. Il richiamo è alla libertà di tutti di allentare le maglie di un sistema soffocante del conformismo materiale, per abbracciare quelle più belle del pensiero che sa amare. “Parole di Luce” sarà in esposizione itinerante dentro e fuori regione. Per chi è interessato può consultare il profilo di Teri Volini su Facebook. an.mo.

Parole di Luce per la nostra Vita Riformare il mondo riformando prima il pensiero a luce come proiezione del nostro universo interno più profondo. La luce della saggezza, della ragione e dei sentimenti nobili, necessari preludi di un agire migliore. “Parole di Luce per la nostra Vita” parte da qui. Dalla sentita volontà di cercare una via per cambiare le cose in un mondo che pare aver perso, in molti casi, i valori veri. Con quest’opera l’artista Teri Volini prova a dirci che non è tutto perduto. Ci sono qualità come l’etica, la nobiltà d’animo, la sensibilità che esistono e resistono, a cui tutti noi dobbiamo dare più spazio facendoli diventare i perni della nostra esistenza. Ampia m. 3.20 x 2.70 l’opera non riporta disegni o schizzi, ma scatti fotografici di persone comuni. Donne e uomini diversi per età, professione, istruzione, scelti senza distinzione alcuna che hanno prestato il loro volto a questo importante progetto. Sessanta persone sorridenti ciascuna messaggera di una parola di “luce” scelta tra le tante che Teri aveva selezionato. Il risultato è un insieme gioioso dal bell’effetto che ci invita a riflettere sui nostri comportamenti perché tutti, indistintamente, siamo corresponsabili del destino della nostra società. “Parole di Luce” nasce da un percorso che l’artista porta avanti da tempo. L’opera si caratterizza di due aspetti che rispecchiano le propensioni artistiche della Volini. La forma scelta è la Body Art che utilizza il

L

il lucanomagazine

il lucanomagazine

Parole di luce per la nostra vita  

Riformare il mondo riformando prima il pensiero

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you