Page 1

IL COMPUTER 

Il computer è un apparecchio elettronico in grado di svolgere operazioni matematiche e logiche, e di memorizzare informazioni ad una velocità, ed in quantità, superiori a quelle di cui è comunemente capace il corpo umano; Nelle sue componenti essenziali esso è costituito da meccanismi di entrata (in gergo tecnico periferiche di input), e meccanismi di uscita (in gergo tecnico periferiche di output), che svolgono le operazioni di controllo, elaborazione e memorizzazione.


La scheda madre fa da supporto e connessione per tutti i componenti interni del computer e contiene inoltre una serie di circuiti (chipset, cache, BIOS) adibiti al controllo delle varie parti. • Spesso nei computer di marca le schede madri svolgono anche le funzioni audio, video e rete (che nei PC assemblati si trovano invece sempre su schede separate) • Sulla scheda madre si inseriscono come componenti separati il microprocessore, la RAM e le varie schede di espansione; vi si trovano inoltre le prese per il collegamento dell'hard disk e dei drive per i dischi mobili (floppy e CD). •

SCHEDA MADRE


Il case è composto dai seguenti elementi:  Scheda Madre  CPU  Ram  Rom  Hard Disk  Porte di comunicazione  Scheda grafica  Scheda audio  Bus (dati, indirizzi, controllo)  Periferiche (input/output)  Drive  Bios  Lettore CD ROM

CASE


La

CPU è il nucleo del computer, esegue istruzioni dei vari programmi. Esegue tutti i calcoli, gestisce il trasferimento di dati attraverso la memoria e i dischi e attiva/disattiva i componenti della macchina. Il ritmo di lavoro del CPU è cadenzato da un segnale elettrico (detto clock), questo genera rapidissimi impulsi che si ripetono centinaia di milioni di volte per secondo. La velocità del clock (e quindi del microprocessore) si misura in MegaHertz (MHz, ovvero milioni di impulsi per secondo) o, recentemente, in GigaHertz (GHz, miliardi di impulsi per secondo.) Oggi i processori più diffusi fra i PC sono quelli della famiglia Pentium Intel. 

LA CPU (MICROPROCESSORE)


RAM (RANDOM ACCESS MEMORY)

Un serbatoio su cui è possibile leggere e scrivere informazioni. Permette una veloce lettura impiegando un sistema tampone (buffer) di consrevazione Si tratta di una memoria temporanea che si cancella completamente quando si spegne il computer.

ROM (READ ONLY MEMORY)

È una memoria permanente di sola lettura che viene scritta una sola volta in fase di fabbricazione del computer. Dopodiché non può essere modificata. Vi vengono registrate le informazioni fisse, come ad esempio tabelle di conversione di codici o le istruzioni del programma di avviamento (boot) che si attiva all'accensione della macchina.

DIFFERENZA TRA ROM E RAM


Un collegamento peer to peer tra due computer avviene solo con un cavo di rete incrociato detto crossover, cioè che ha gli estremi invertiti.


TCP/IP Caratteristiche del protocollo TCP/IP  Internet usa un protocollo universale TCP/IP, per far dialogare tra loro hardware e sistemi operativi diversi  Il protocollo è di dominio pubblico  Indipendenza del protocollo dal modo in cui la rete è fisicamente organizzata.


PROTOCOLLO TCP/IP 

Suddiviso in vari livelli  Applicazione:

software applicativo  Trasporto: trasforma dati in messaggi usando il protocollo TCP  Rete: protocollo IP di spedizione dei messaggi sulla rete 

Indirizzo IP = indirizzo degli host in rete

 Fisico:

al di sotto aspetti legati al tipo di rete


PROTOCOLLO TCP/IP 

Suddivide i dati in uscita in pacchetti recanti le informazioni circa la loro destinazione (Internet è una rete a commutazione di pacchetto)  

 

I pacchetti (datagrammi) hanno piccole dimensioni (1500 byte) I pacchetti sono spediti separatamente e poi riassemblati dal ricevente

Provvede all’instradamento dei messaggi Controlla che la comunicazione vada a buon fine 

Meccanismo di messaggi di conferma della ricezione avvenuta o di segnalazione di errori, onde la trasmissione venga ripetuta


PROTOCOLLO TCP/IP 

Il protocollo analizza la parte dell’indirizzo:  Se

la rete è quella locale, i dati sono inviati direttamente all’host indicato nell’indirizzo;  Altrimenti sono inviati al router 

Ogni router ha in memoria una tabella (tabella di routing) degli indirizzi dei router responsabili di altre sottoreti che conosce direttamente, più uno per gli indirizzi di rete che gli sono sconosciuti

Il Computer  

Csa è un Computer, e come è fatto? Piccola presentazione a cura di Giuseppe Gallo e Andrea Uccelli (Corso PIM2010)

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you