Issuu on Google+

andrea repetto

c’era un paese una volta


Andrea Repetto (1962) è un fotografo impegnato prevalentemente nella rappresentazione del territorio, nella fotografia di architettura, di paesaggio, nella riproduzione di opere d’arte e nell’ esecuzione di immagini destinate alla pubblicità. È particolarmente attivo nella diffusione della cultura fotografica, sia attraverso recensioni che articoli di critica. Ha esplorato differenti ambiti del linguaggio fotografico moderno, passando anche attraverso alcune forme di sperimentazione. È l’ ideatore del Centro Studi sull’ Immagine Contemporanea “Foto Sotto l’ombrello”. Da alcuni anni la sua ricerca lo porta a riflettere sul concetto di “presenza-assenza dell’uomo”: da un lato la sua attenzione si rivolge verso le aree dismesse ed i luoghi abbandonati, ciò ha dato origine ad un lavoro, in costante evoluzione, dal titolo “andato via”; dall’ altro, invece, si muove con fare flâneuristico tra la gente in una delle sempre più rare occasioni di aggregazione della società contemporanea, ovvero gli eventi d’ arte, creando il progetto “vernice fresca”. Tra le pubblicazioni meritano menzione: “Scrivia, fotografie lungo il corso del torrente” (1999), “Cuore di Cabanè” (2003), “A+d’Autore – Monferrato terra senza confini” (2006), “Pastres pastori bergers” (2007), “Lezioni di paesaggio” (2009). “Ovada Incontemporanea Festival - Diario 2008 di Andrea Repetto” (2009). Cultore della Fine Art, sue fotografie sono conservate in collezioni pubbliche e private, tra cui la Bibliothéque Nationale de France. Principali esposizioni: 1999: “Scrivia” Galleria di Palazzo Guasco - Alessandria 2007: “Pastres pastori bergers” Ecomuseo della Pastorizia - Pontebernardo (Cn) 2009: “marghera solAndata” Studio Gatti - Alessandria “+ nerO ke biancO” Spazio Cereseto - Ovada (Al) “mes3marghera” Spazio Sotto l’ombrello - Ovada (Al) www.andrearepetto.it

© copyright 2008 - 2010


c'era una volta un paese