Issuu on Google+

THE WORLD OF

IL CONSULENTE THE WORLD OF

IL CONSULENTE

N U M E RO O 3

15 APRILE 2 0 1 1

ADALBERTO BERTUCCI

Caro Osserr vatore l ANDREA TOM MMASINI Un n Pa Papa Beato l MAURO PARISI La crisi del princip i io di le gallità

l

VITANTONIO LIP PPOLIS Appalti pubblici e

DURC l AAVV Così l''ANCL usa lo statuto l AAVV E orra che fai? ti dimetti? NUME RO 3

15 APRILE 2 0 1 1

SPECIALE BEATIFICAZIONE PAPA GIOVANNI PAOLO SECONDO

Pubblicazione Quindicinale Ufficiale del Consiglio provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma


THE WORLD OF

IL CONSULENTE

I

N

Pubblicazione Ufficiale del Consiglio provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma

D

I

C

E NUME RO 3

15 APRILE 2 0 1 1 In copertina: il Papa Giovanni Paolo secondo

I n Fo c u s

B U O N A

4

Andrea Tomassini

8 14 16

Caro Osservatore

Un Papa Beato

Giuseppe Marini Io c'ero !

Mauro Parisi La crisi del principio di legalitĂ : i controlli sul lavoro

Vitantonio Lippolis Appalti pubblici: obbligo di DURC da parte della stazione appaltante

Rubriche

P A S Q U A NUME N U M E RO RO 3

3

Adalberto Bertucci

22 25 26 15 15 APRILE APRILE 2 0 1 1

Voci dal Territorio La Consulta X

Vita nell'Ordine... Ordine nella Vita

Pasquinate Parola d'ordine: trasparenza

2


THE WORLD OF

IL CONSULENTE

NUME RO 3

15 APRILE 2 0 1 1 THE WORLD OF

House Organ del Consiglio provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma Pubblicazione quindicinale.

Direttore responsabile Antonio Carlo Scacco

Comitato scientifico Gabriella Di Michele - Aldo Forte - Giuseppe Sigillò Massara - Pierluigi Matera Antonio Napolitano - Mauro Parisi - Vincenzo Scotti Virginia Zambrano

Progetto grafico e digitalizzazione Antonio Carlo Scacco

Redazione Eleonora Marzani Massimiliano Pastore Daniele Donati Giuseppe Marini Andrea Tommasini Aldo Persi

Editore Ordine dei Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Roma 00145 Roma - via Cristoforo Colombo, 456 Tel. 06/89670177 r.a. - Fax 06/86763924 Segreteria: segreteria@cdlrm.it Ente di Diritto Pubblico - Legge 11-11979 N.12

Per contributi e suggerimenti TheWorldOfIlConsulente@cdlrm.it

Questo numero è stato chiuso in redazione il 14 aprile 2011

ADALBERTO BERTUCCI

THE WORLD OF

IL CONSULENTE

non avremmo voluto occuparci in questo editoriale di una lettera pubblicata recentemente su “Il Consulente 1081”, a firma di tale “Osservatore Romano”, se essa, fra le tante sciocchezze ivi contenute, non recasse, già a partire dal titolo, la dizione “… in risposta all’editoriale di ‘The World Of Il Consulente’ “. Solo dopo una attenta ricerca sono riuscito a comprendere come la lettera si riferisse ad un articolo pubblicato nel numero 1 (pagina 8) di questa Rivista. Se il nostro “Osservatore Romano” fosse, nonostante il nome, un tantino più osservatore, si sarebbe accorto che l’articolo in questione (come si legge chiaramente nel proemio) non rappresenta la voce dell’Ordine di Roma ma, semplicemente, la voce di un Collega (possiamo dirlo: non romano) che, scrivendoci, ci ha pregato di mantenere celata la sua identità. Esattamente quello che ha fatto il nostro “Osservatore” con la Rivista “Il Consulente 1081”. Ora, mentre noi non ci sogneremmo mai di ritenere la sua lettera la voce ufficiale dell’Ancl per il solo fatto della pubblicazione nella 1081, lui, al contrario, non nutre dubbi in proposito. La spiegazione è molto semplice. Purtroppo per lui ( e per noi) il mondo che egli frequenta è radi-

E E D D II TT O O R R II A A LL E E

CARO OSSERVATORE,

calmente e geneticamente incompatibile non solo con la libertà di espressione e di pensiero, ma anche con la semplice idea di essa: per cui un articolo pubblicato su una qualsivoglia Rivista non può essere, compatibilmente alla sua forma mentis, espressione di uno spirito libero, ma deve necessariamente essere l’opinione di un grigio funzionario della sua linea editoriale . Mio caro “Osservatore”: c’è infinitamente più rancore e negatività in questa tua visione distorta dei rapporti categoriali che nelle parole dell’articolo che tu hai citato. E c’è infinitamente più colore e positività in questa Rivista che in alcune riviste da te praticate: qui non leggerai mai di grigi sunti di sunti di circolari, corredati da fototessere che avrebbero certo miglior sorte se accostate ad un tremolante lumino; non leggerai mai di chilometrici elenchi di dirigenti, giunte, vassalli, valvassori e valvassini ;non leggerai mai di comunicati e proclami inneggianti alla democrazia che fanno tanto pensare a delle scritte incise su sepolcri imbiancati. Scrivici pure con fiducia e noi pubblicheremo le tue lettere. Qui troverai sempre libertà di espressione e pensiero: anche se, per nostra fortuna, la tua voce non correrà mai il rischio di essere confusa con quella dell’Ordine di Roma.

NUME RO 3

15 APRILE 2 0 1 1


THE WORLD OF

IL CONSULENTE

Andrea Tomassini

Pubblicazione Ufficiale del Consiglio provinciale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma

UN PAPA BEATO

Nel giorno del primo maggio 2011 si verifica una straordinaria sovrapposizione di date importanti, sia per il mondo Cristiano, sia per il mondo del lavoro, molto caro evidentemente alla nostra Rivista, con un evento unico al mondo che attirerà a Roma milioni di Pellegrini: la Beatificazione del Servo di Dio SS Giovanni Paolo II. La festa del primo maggio ha bisogno di un rilancio. Ha necessità di essere compresa e conosciuta anche nei suoi risvolti Cristiani, sia per le nostre radici, sia perché viviamo a Roma, una città che storicamente convive con lo Stato Città del Vaticano e con la storia di Santa Romana Chiesa che da svariati secoli ormai si fonde e si sovrappone con la nostra cultura. Nel giorno del primo maggio si festeggia infatti nella cristianità San Giuseppe Lavoratore, per il quale, SS Giovanni Paolo II nei Suoi lunghi anni di Pontificato, non ha perso l’occasione d’incontrare in questa circostanza il mondo del lavoro. Per tutta la Chiesa questa data è sempre stata, infatti, un motivo per confrontare ed effondere i propri valori nel mondo del lavoro. Il lavoro, diceva Papa Wojtyla, è la chiave della questione sociale. Questo anche il motivo per cui intendiamo dare ulteriore forza e servizio da parte della nostra Categoria al sentire cristiano di questa importante Beatificazione. Per le cerimonie di Beatificazione di cui all’accluso programma, l’Opera Romana Pellegrinaggi, attività del Vicariato di Roma alle dirette dipendenze del Cardinale Vicario del Papa, è l’organizzatore ufficiale dell'evento: ed al suo fianco operano in sinergia il Comune di Roma, la Provincia di Roma, la Regione Lazio per la miglior riuscita delle manifestazioni e delle celebrazioni. Al fine di facilitare tutte le persone che desidereranno essere materialmente e personalmente presenti alle celebrazioni ed agli eventi previsti, l’Opera Romana Pellegrinaggi ha dedicato all'evento un sito internet, http://www.jpii-

NUME RO 3

15 APRILE 2 0 1 1

4

FERVON RATIVI BEATIFI GIOVANN CHE AV PROSSIM MAGGIO DI SAN G VORATO


AT TWOIC - Numero 3_2011