Issuu on Google+

VOLLEY A2

www.chierivolley.it

L A STAGIONE

E LA SOCIETà

L A ROSA L O STAFF TECNICO

I L CALENDARIO L E AVVERSARIE L’ associazione L E INFORMAZIONI UTILI

Ricomincia l’avventura

Famila CHIERI VOLLEY SPECIALE A CURA DI: LUCA CESTE MASSIMO RAVIOLO E GIUSEPPE TOTARO con la collaborazione di www.aleajacta.net


OBIETTIVO Promozione

STAGIONe

C

STORIA

orsi e ricorsi storici, un’inedita quanto auspicata unione di forze e l’intenzione dichiarata di riportare squadra e città nell’Olimpo della pallavolo femminile italiana. La nuova stagione del Chieri Volley Club inizia con un ritorno al passato: ovvero la presenza di Roberto Bovero al timone della gestione sportiva, che ha subito portato, secondo tradizione, ad un mercato di assoluto livello, impreziosito dall’ultimo arrivo di Antonina Zetova, altro “cavallo di ritorno” che ha lasciato il segno nel cuore dei tifosi chieresi. La novità di maggiore rilievo è però di natura societaria, grazie alla stretta collaborazione con il Chieri ’76 e al travaso di alcuni dirigenti nel consiglio direttivo del sodalizio maggiore, che ha dato vita ad una riunificazione delle forze pallavolistiche cittadine auspicata da anni e mai realizzata in precedenza a causa di

LA ROSA

STAFF

incomprensibili ripicche campanilistiche. Il rinsaldato legame con l’InVolley, florido e pluridecorato settore giovanile, completa un vero e proprio polo pallavolistico del Chierese, autosufficiente ed in grado di sfornare con continuità giocatrici dalle prime schiacciate alla massima ribalta. Il ritorno in pista di Famila come sponsor principale, quello del libero-capitano-bandiera Maurizia Borri, la ricostituzione come araba fenice dei Fedelissimi, pronti a trascinare le giocatrici con il loro incitamento “caliente” e il riavvicinamento di molti volontari ed amici della pallavolo alla rinvigorita società biancoblu, sono altri segnali tangibili della grande voglia di rinverdire sotto rete fasti sportivi nemmeno troppo lontani. Ora la parola passa al campo. Il “galletto” è pronto a tornare sulla ribalta che da quasi un decennio gli compete. Alle giocatrici e al pubblico sugli spalti il compito di recitare da protagonisti e di trasformare il sogno in realtà.

Luca Ceste ceste@corrierechieri.it

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

LA STORIA

DELLA SOCIETà

S

ette lustri di storia e non sentirne il peso. L’odierno Famila Chieri è il più recente discendente della Pallavolo Chieri fondata nel 1976. Dopo due decenni di onesti campionati regionali si inizia a fare sul serio nel 1997, quando l’organico allestito dal nuovo direttore sportivo Roberto Bovero centra la B2 al primo tentativo. La scalata di categorie prosegue con tre promozioni in quattro anni. L’A1 diventa realtà nel 2003. Nel 2003/2004 Bovero attrezza una squadra stellare. Marinova, Zetova, Turlea, Leto, Scott, Soucy, elevano il valore di un gruppo con tante italiane di talento (Vincenzi, Perona, Siciliano, Borri...) che chiude la stagione al terzo posto. Nel 2004 inizia il triennio di Giovanni Guidetti. La conquista della Top Teams Cup (13 marzo 2005) e la semifinale play-off sono il commiato della Pallavolo Chieri: una nuova dirigenza guidata da Livio Vezzoso e

Angelo Benedicenti fonda il Chieri Volley per proseguire in A1. Dopo un 2005/2006 di alti e bassi, nell’autunno 2006 la rottura fra Bovero e Vezzoso segna lo spartiacque fra Pallavolo Chieri e Chieri Volley. Dal punto di vista sportivo Giovanni Guidetti può congedarsi in bellezza con un grande girone di ritorno. Al quinto anno in A1 Chieri tenta di aprire un nuovo ciclo con Marco Fenoglio ma il progetto si rivela fallimentare. 2008/2009: fra mille ristrettezze economiche il nuovo diesse Paolo Carminati scommette sulle motivazioni di un organico privo di grandi nomi. Dopo tre mesi disastrosi l’arrivo a gennaio di Ettore Guidetti sulla panchina dà la scossa

giusta, ma la salvezza sfuma all’ultima giornata. La retrocessione coincide con l’addio di Vezzoso e Benedicenti. Nel maggio 2009 l’iniziativa di Antonio Vagliengo porta a costituire il Chieri Volley Club con un nuovo gruppo dirigente capitanato da Maurizio Magnabosco. In campo la squadra affidata a Bruno Napolitano rispetta le attese di un campionato ai piani alti, la risalita in A1 sfuma però nei play-off contro Carpi. Intanto a gennaio Vagliengo esce di scena dalla dirigenza. Il più recente capitolo inizia con l’ingresso nel Chieri Volley Club dei dirigenti che un anno prima avevano fondato il Chieri ‘76. Ora sta a loro riportare la pallavolo biancoblu in alto, sotto un’unica bandiera.


STAGIONe

La Rosa 2010/11

STORIA

Viviana Corvese

LA ROSA

Chiara Borgogno

Data e luogo di nascita:

Italiana

Nazionalità sportiva:

187 cm

Italiana

In una stagione la trentaduenne laziale ha saputo Ruolo CENTRALE Maglia numero

1

Antonina Zetova

Maglia numero

2

Bulgara

Ruolo OPPOSTA Maglia numero

5

Nazionalità sportiva:

189 cm

fatto la storia del volley europeo. Miglior marcatrice dell’A1 nel 2000 e nel 2001, l’opposta bulgara ha vinto due scudetti, due Coppe Italia, due Coppe Cev, una Champions e una Top Teams Cup nel 2005 con Chieri. Con la sua nazionale un argento nella European League pochi mesi fa. Adesso il ritorno sotto l’Arco per la sua ultima stagione da professionista. Con un obiettivo in testa: riportare Chieri in A1.

MARIJA PAVLOVIC

Italiana

SiMONA LA RoSA

Serba

Nazionalità sportiva:

Altezza:

Italiana

185 cm

all’opera, a causa di un intervento alla schiena. Ma ne varrà la pena, perché l’opposta serba è una Ruolo UNIVERSALE giocatrice capace di infiammare il pubblico e trascinare le compagne al successo. Proprio come è avvenuto a Carpi, dove qualche mese fa ha vinto Maglia i playoff in A2. Le altre esperienze italiane di Marija numero sono state a Pavia e Perugia, dove ha partecipato alla conquista della Champions League nel 2008.

10

Ruolo CENTRALE Maglia numero

11

Italiana

Ruolo Palleggiatrice Maglia numero

4

Italiana

7/7/1988 a Kaunas (Lituania) Altezza:

Nazionalità sportiva:

186 cm

squadra tra A1 e A2 per Sofia. Schiacciatrice dal braccio pesante e dal grande senso tattico, nell’ultima Ruolo SCHIACCIATRICE stagione Arimattei è stata la quarta marcatrice del campionato, grazie ai 513 punti messi a segno con una media di 17 a partita. Un biglietto da visita Maglia niente male per la banda laziale che ha vinto un numero campionato di A2 a Piacenza nel 2005 e ha alle sue spalle due tornei giocati in Russia e Spagna.

8

MAURIZIA BorRI

Italiana

Italiana

in pratica un ritorno a casa. La giovane centrale di Villanova d’Asti proviene del vivaio dell’InVolley, dove ha militato fino al 2009. La scorsa stagione ha giocato con l’Asystel Novara, dove ha disputato da titolare il campionato di B2. In un primo momento sembrava destinata alla B2, ma poi il direttore sportivo Bovero, che punta molto sulle sue qualità, ha deciso di inserirla subito nella rosa di A2.

9

Rossana zauri Data e luogo di nascita:

9/10/1991 a Lanzo Torinese (To) Nazionalità sportiva:

Altezza:

Italiana

177 cm

Maglia numero

13

tornare a giocare in A2? Si, se ti chiami Maurizia Borri, idolo del pubblico chierese. Le ultime due stagioni giocate a Busto Arsizio, coronate dalla conquista della Coppa Cev, sono state le uniche lontane dal PalaFamila, dove la ex capitana gioca ormai dal 1998 e dove è stata una delle protagoniste della scalata biancoblu al volley nazionale. Adesso il ritorno a Chieri, per provare a restituire ai tifosi l’A1.

Altezza:

172 cm

Dalla serie C al palcoscenico dell’A2 in poco più

Si può alzare un trofeo europeo e subito dopo Ruolo LIBERO

187 cm

fabbrica di Indre, l’anno scorso miglior marcatrice di Chieri con 456 punti e una media di 14,3 a partita. Ruolo SCHIACCIATRICE La numero 9 biancoblu ha mostrato grandi qualità in attacco e a muro, oltre ad un carattere ed una duttilità che fanno ben sperare per il futuro. Prima del Famila Maglia l’italo-lituana ha giocato per un triennio a Bergamo, numero dove ha vinto due Champions League e una Coppa Italia da protagonista nel 2008.

24/2/1977 a Pinerolo (To)

188 cm

Altezza:

Una giovane vincente: è questo il marchio di

Data e luogo di nascita: Nazionalità sportiva:

paura: il palleggio sarà assicurato da Alessandra Colombi. Per la 27enne toscana quella con Chieri sarà la terza stagione in A2, dopo quelle con Cremona nel 2006-2007 e la scorsa con Volta Mantovana. In precedenza due stagioni a San Casciano in B1 e un biennio anche a Pinerolo in B2. Una giocatrice dalla buona esperienza quindi, che permette al tecnico Alessandro Beltrami di dormire sonni tranquilli.

Data e luogo di nascita:

Giramondo per professione, Chieri sarà l’undicesima

Altezza:

172 cm

INDRE SorOKAITE

17/1/1981 a Roma Nazionalità sportiva:

Altezza:

Se Giogoli dovesse avere un raffreddore, niente

Data e luogo di nascita:

Anche per Simona La Rosa l’arrivo a Chieri è

I tifosi dovranno attendere qualche mese per vederla

Nazionalità sportiva:

180 cm

3

Data e luogo di nascita:

13/1/1991 a Torino

31/3/1983 a Siena

Altezza:

Il prodotto del vivaio dell’InVolley ha mosso infatti i primi passi nel volley di serie A nella stagione Ruolo SCHIACCIATRICE 2005-2006, quando a poco più di 15 anni faceva parte del gruppo di Guidetti. Da allora Club Italia, Asystel Novara e un buon biennio con l’Asti in B1, Maglia di cui è diventata presto un punto di forza. In mezzo numero l’alloro continentale con la Nazionale Juniores nel 2008 e una crescita continua da coronare a Chieri.

175 cm

7

Data e luogo di nascita:

Ritorno a casa per la giovane italo-peruviana.

Altezza:

ultime due stagioni sono stati coronate sempre dal successo, con Piacenza prima e Carpi poi. Buona Ruolo Palleggiatrice parte del merito è di questa palleggiatrice dalla grande fantasia ed esperienza che, insieme alle innate doti da leader, possono fare la differenza in un torneo Maglia ostico come la cadetteria. L’obiettivo per la bolognese numero è tornare a vivere da protagonista quell’A1 dove ha giocato per due anni con Jesi e Altamura.

3/8/1985 a Bar (Montenegro)

ALESSANDRA CoLOMBI

Sofia Arimattei

Chiamatela “Miss promozione”. Per Giogoli le

Data e luogo di nascita: Nazionalità sportiva:

Italiana

20/3/1983 a Bologna

Altezza:

Giù il cappello davanti ad una giocatrice che ha

Nazionalità sportiva:

Data e luogo di nascita:

17/9/1973 a Pleven (BUL) Nazionalità sportiva:

in campo, quest’anno Chiara si è guadagnata i gradi di capitano. Una scelta giusta, vista anche l’ottima passata stagione vissuta sotto l’Arco, conclusa con 328 punti e una media di 10,3 a partita. Prima di Chieri, Chiara ha giocato con Mondovì, nei settori giovanili di Bergamo e Novara, Reggio Emilia e Pavia, dove in un biennio ha conquistato prima la promozione in A1 e poi un’insperata salvezza nel 2009.

INFO UTILI

30/11/1990 a Lima (Perù)

192 cm

FRANCESCA GIOGOLI

Data e luogo di nascita:

associazione

Data e luogo di nascita:

Altezza:

Grazie al suo carisma e al temperamento mostrato Ruolo CENTRALE

AVVERSARIE

BRUNA MAUTINO

8/2/1984 a Mondovì (CN)

Altezza:

conquistare la tifoseria a colpi di fast e prestazioni sopra le righe, che le sono valse la conferma anche per questa stagione. Dopo un avvio condizionato da un infortunio alla spalla, Viviana ha messo a segno 299 punti, con una media di quasi 10 a partita. Anche quest’anno la numero 1 biancoblu è un punto di forza della squadra e compone con Borgogno una coppia centrale di valore assoluto per l’A2.

CALENDARIO

Data e luogo di nascita:

28/5/1978 a Frascati (RM) Nazionalità sportiva:

STAFF

Ruolo LIBERO Maglia numero

15

di 12 mesi. Il viaggio sulle montagne russe continua anche questa stagione per Rossana. Un’annata che la vedrà come rincalzo del totem Borri, da cui sicuramente potrà imparare molto. La speranza della società, che non ha fatto mistero di puntare molto su di lei per il futuro, è che continui nella sua maturazione dopo le ottime doti mostrate l’anno scorso tra le fila del Chieri ’76 allenato da Beltrami.


STAGIONe

Tecnici e DIrigenti STORIA

LA ROSA

STAFF

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

I

l Chieri Volley Club cambia ancora una volta dirigenza e allenatore. Ma parlare però di nuovi dirigenti è una battuta, visto che agli ordini del presidente Maurizio Magnabosco è arrivato Roberto Bovero, deus ex machina della scalata della Pallavolo Chieri. Anche l’allenatore è una faccia conosciuta, ovvero quell’Alessandro Beltrami che per tre stagioni è stato l’assistente di Giovanni Guidetti (ruolo che ricopre ancora oggi nella nazionale tedesca) e per una vice di Fenoglio. Dopo una stagione all’Asystel come secondo di Pedullà, per il giovane tecnico di Omegna è arrivata la chiamata come primo allenatore sulla panchina del Chieri ’76, dove ha conquistato un buon quinto posto in B2. Adesso per lui arriva la grande sfida della serie A, con una squadra che punta senza mezzi termini all’A1. Accanto a Beltrami un’altra vecchia conoscenza: Giuseppina Tibaldi, bandiera del volley biancoblu che a Chieri ha conquistato una promozione in A2 nel 2000-2001 ed è stata la vice di Carlo Parisi nelle due stagioni successive. Tre i “nuovi” dello staff tecnico: Massimo Clerico e Davide Stocco, rispettivamente assistente e preparatore atletico, entrambi provenienti dall’InVolley e già con Beltrami la scorsa stagione al Chieri ‘76, e il giovane scoutman Andrea Biasioli, che a soli 21 anni può vantare già un biennio di esperienza in A1 con Novara. Nello staff medico Giovanni Ferrero si aggiunge a Giuseppe Ronco e Stefania Basso, mentre i muscoli delle giocatrici saranno affidati ancora alla fisioterapista Giorgia Valetto.

alessandro Beltrami

giuseppina tibaldi

Andrea COSTA

Amministratore delegato

massimo clerico

roberto bovero

Direttore Sportivo

maurizio Filippo Magnabosco vergagno

Presidente

Davide Stocco

Vicepresidente

fabrizio morra

Responsabile Amministrativo

Viceallenatore

Aiuto allenatore

Preparatore Atletico

Addetto agli arbitri

giuseppe ronco

GIOVANNI FERRERO

Stefania Basso

giorgia valetto

andrea biasoli

Medico

Medico

Fisioterapista

Responsabile relazioni esterne

aLBERTO CENTO

Allenatore

Medico

Nicola Castiglione

Scoutman

fausta binelli

Team Manager


STAGIONe

LA formula Dopo una stagione a 16 squadre, il campionato di A2 torna a 14. Un torneo, quello del 2010-2011, che vedrà la prima classificata della stagione regolare promossa direttamente in A1. La seconda promozione scaturirà invece dai play-off promozione, ai quali parteciperanno le formazioni classificate dal 2° al 5° posto. Una sola retrocessione in B1. Il via è fissato nel fine settimana del 16-17 ottobre, con tutte le partite del primo turno che si disputeranno al PalaRaschi di Parma. Ultima giornata il 23 aprile 2011. A partire dalla seconda giornata tutte le partite, salvo esigenze televisive, si disputeranno di domenica alle 18. Non sono in programma turni infrasettimanali, ma il campionato non si fermerà nemmeno durante il periodo natalizio, durante il quale si giocherà domenica 26 dicembre. Le uniche soste sono previste per il 2 gennaio e il 13 marzo 2011, quando si disputerà la Final Four di Coppa Italia di A2. I play off promozione scatteranno il 4 maggio 2011 per concludersi il 29 maggio 2011 con l’eventuale gara 5 di finale. La formula prevede due semifinali al meglio delle tre gare, con partite di andata ed eventuale gara 3 in casa della squadra meglio classificata. Stessa formula per la finale, che si giocherà però al meglio delle 5 gare.

STORIA

Il Calendario LA ROSA

STAFF

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

findomestic volley cup a2 2010/11 1ª Giornata Andata

17 Ottobre 2010

3ª Giornata Andata

B anca Reale Yoyogurt Giaveno Lavoro.Doc Pontecagnano Biancoforno Santa Croce Esse-ti Loreto RDM Pomezia Roma Chieri Volley Club MasterGroup Pane di Matera Dahlia Tv Busnago Icos Crema Cedat 85 San Vito Frigorcarni Soverato Verona Volley Femminile Cariparma SiGrade Parma Infotel Forlì 1ª Giornata Ritorno 23 Gennaio 2011

Cariparma SiGrade Parma Biancoforno Santa Croce Frigorcarni Soverato Icos Crema Banca Reale Yoyogurt Giaveno MasterGroup Pane di Matera RDM Pomezia Roma

2ª Giornata Andata

4ª Giornata Andata Banca Reale Yoyogurt Giaveno Dahlia Tv Busnago Cedat 85 San Vito Verona Volley Femminile Esse-ti Loreto Lavoro.Doc Pontecagnano Infotel Forlì 4ª Giornata Ritorno

Esse-ti Loreto Chieri Volley Club Dahlia Tv Busnago Cedat 85 San Vito Verona Volley Femminile Lavoro.Doc Pontecagnano Infotel Forlì

2ª Giornata Ritorno

24 Ottobre 2010 Cariparma SiGrade Parma Frigorcarni Soverato Biancoforno Santa Croce Banca Reale Yoyogurt Giaveno RDM Pomezia Roma MasterGroup Pane di Matera Icos Crema 30 Gennaio 2011

3ª Giornata Ritorno

5ª Giornata Andata Chieri Volley Club Dahlia Tv Busnago Cariparma SiGrade Parma RDM Pomezia Roma Frigorcarni Soverato Biancoforno Santa Croce MasterGroup Pane di Matera 5ª Giornata Ritorno

31 Ottobre 2010 Cedat 85 San Vito Chieri Volley Club Dahlia Tv Busnago Esse-ti Loreto Infotel Forlì Verona Volley Femminile Lavoro.Doc Pontecagnano 6 Febbraio 2011 7 Novembre 2010 MasterGroup Pane di Matera Chieri Volley Club Biancoforno Santa Croce Cariparma SiGrade Parma Frigorcarni Soverato Icos Crema RDM Pomezia Roma 13 Febbraio 2011 14 Novembre 2010 Cedat 85 San Vito Verona Volley Femminile Lavoro.Doc Pontecagnano Icos Crema Banca Reale Yoyogurt Giaveno Infotel Forlì Esse-ti Loreto 20 Febbraio 2011

6ª Giornata Andata

Cedat 85 San Vito Biancoforno Santa Croce Cariparma SiGrade Parma RDM Pomezia Roma Frigorcarni Soverato Chieri Volley Club Dahlia Tv Busnago

7ª Giornata Andata Cariparma SiGrade Parma Frigorcarni Soverato Chieri Volley Club Biancoforno Santa Croce Dahlia Tv Busnago Verona Volley Femminile Cedat 85 San Vito 7ª Giornata Ritorno

28 Novembre 2010 RDM Pomezia Roma MasterGroup Pane di Matera Icos Crema Lavoro.Doc Pontecagnano Infotel Forlì Banca Reale Yoyogurt Giaveno Esse-ti Loreto

8ª Giornata Andata

27 Febbraio 2011

6 Marzo 2011 5 Dicembre 2010

RDM Pomezia Roma Frigorcarni Soverato Icos Crema Cariparma SiGrade Parma MasterGroup Pane di Matera Chieri Volley Club Banca Reale Yoyogurt Giaveno Biancoforno Santa Croce Lavoro.Doc Pontecagnano Dahlia Tv Busnago Infotel Forlì Cedat 85 San Vito Esse-ti Loreto Verona Volley Femminile 8ª Giornata Ritorno 20 Marzo 2011 9ª Giornata Andata 12 Dicembre 2010 Frigorcarni Soverato Chieri Volley Club Dahlia Tv Busnago Biancoforno Santa Croce Esse-ti Loreto Cedat 85 San Vito Verona Volley Femminile 9ª Giornata Ritorno

Coppa Italia

21 Novembre 2010

Lavoro.Doc Pontecagnano Verona Volley Femminile Banca Reale Yoyogurt Giaveno MasterGroup Pane di Matera Icos Crema Infotel Forlì Esse-ti Loreto 6ª Giornata Ritorno

Cariparma SiGrade Parma Lavoro.Doc Pontecagnano Icos Crema MasterGroup Pane di Matera Banca Reale Yoyogurt Giaveno RDM Pomezia Roma Infotel Forlì 27 Marzo 2011

10ª Giornata Andata Cariparma SiGrade Parma Frigorcarni Soverato Icos Crema Banca Reale Yoyogurt Giaveno Lavoro.Doc Pontecagnano RDM Pomezia Roma MasterGroup Pane di Matera 10ª Giornata Ritorno

11ª Giornata Andata

Chieri Volley Club Cedat 85 San Vito Icos Crema Lavoro.Doc Pontecagnano Infotel Forlì Cariparma SiGrade Parma RDM Pomezia Roma

19 Dicembre 2010 Chieri Volley Club Cedat 85 San Vito Biancoforno Santa Croce Dahlia Tv Busnago Verona Volley Femminile Esse-ti Loreto Infotel Forlì 3 Aprile 2011 26 Dicembre 2010 Banca Reale Yoyogurt Giaveno MasterGroup Pane di Matera Verona Volley Femminile Frigorcarni Soverato Esse-ti Loreto Dahlia Tv Busnago Biancoforno Santa Croce

11ª Giornata Ritorno

10 Aprile 2011

12ª Giornata Andata

9 Gennaio 2011

Verona Volley Femminile Banca Reale Yoyogurt Giaveno MasterGroup Pane di Matera Biancoforno Santa Croce Esse-ti Loreto Dahlia Tv Busnago Infotel Forlì 12ª Giornata Ritorno

Cedat 85 San Vito Icos Crema Cariparma SiGrade Parma Frigorcarni Soverato Chieri Volley Club RDM Pomezia Roma Lavoro.Doc Pontecagnano 17 Aprile 2011

13ª Giornata Andata 16 Gennaio 2011 Cedat 85 San Vito Dahlia Tv Busnago Cariparma SiGrade Parma Biancoforno Santa Croce Chieri Volley Club Verona Volley Femminile RDM Pomezia Roma Banca Reale Yoyogurt Giaveno Icos Crema MasterGroup Pane di Matera Lavoro.Doc Pontecagnano Esse-ti Loreto Frigorcarni Soverato Infotel Forlì 13ª Giornata Ritorno 23 Aprile 2011

Le prime otto classificate al termine del girone di andata partecipano alla Coppa Italia di A2. Quarti di finale in programma il 26 gennaio, con ritorno il 2 febbraio 2011. Con una vittoria per parte, si qualifica la squadra con il miglior quoziente set nei due incontri. In caso di ulteriore parità si giocherà un set supplementare. Le vincenti accederanno alla Final Four del 12 e 13 marzo 2011.


le 14 protagoniste dell’ A2

STAGIONe

Banca Reale Yoyogurt Giaveno Impianto di gioco: Palabancareale Via Colpastore sn - 10094 Giaveno (TO) Capienza: 680

Biancoforno Volley Santa Croce Impianto di gioco: PalaParenti Via Del Concilio - 56029 Santa Croce sull’Arno (PI) Capienza: 1.768

Cariparma SiGrade Parma Impianto di gioco: Pala Raschi Via Silvio Pellico, 14 - 43100 Parma (PR) Capienza: 4.550

1

2

3

4

Cedat 85 San Vito Impianto di gioco: Pala Macchitella Via Don Milani, 14 - 72019 San Vito dei Normanni (BR) Capienza: 1.001

Chieri Volley Club Impianto di gioco: Pala Famila Via Della Resistenza,22 - 10023 Chieri (TO) Capienza: 1.260

5

STORIA

LA ROSA

STAFF

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

Candidate alla promozione

Le possibili sorprese

Un coro quasi unanime di addetti ai lavori indica in Parma la principale rivale di Chieri per la promozione diretta in A1. Rispetto all’anno scorso il sestetto ducale guadagna Pincerato in palleggio, Cella in banda, e al centro Musti De Gennaro e Romanò (sostituta a tempo determinato dell’infortunata Brusegan), a fianco delle confermate Conti, Senkova e Gibertini. In panchina c’è Bruno Napolitano. Nei pronostici della vigilia gode di grande considerazione anche la neopromossa Crema. Nell’organico affidato al confermato Barbieri spiccano nomi d’esperienza quali Luciani, Fratoni, Molinengo, Marc, Drozina, e soprattutto l’ex azzurra Togut, al rientro dopo un anno di fermo per maternità. Un’altra neopromossa, la Biancoforno Santa Croce di Baraldi, rinforza i suoi ranghi con Soraia, Elli, Percan, Zanolla e Federica Stufi, che raggiunge l’altra ex chierese Ramona Puerari. Sotto la guida della navigata alzatrice Swiderek le toscane potranno dare fastidio a molti. Con la matricola Giaveno si preannuncia un bel derby non soltanto per ragioni geografiche e per i tanti ex (il direttore generale Antonio Vagliengo, l’allenatore Paolo Amendola, Georgina Pinedo e Desiree Glod in campo), ma anche per il valore della squadra. Con l’opposto cubano Zamora Gil e italiane interessanti quali Moncada, Malvestito, Renzi, Cardani e la figlia d’arte Sofronova, Giaveno è una più che probabile outsider. Il Busnago di Delmati è cambiato molto, a cominciare dal palleggio affidato a Stefania D’Agostino. Sotto la sua regia le centrali Zuleta (da Aprilia) e Labate (da Castellana Grotte), e l’opposto Marquez (da Donoratico) possono garantire qualcosa di più di una tranquilla salvezza. Pressoché tutta nuova la rosa di Pontecagnano che in panchina scommette sull’ex allenatore di Vicenza, il brasiliano Mauro Marasciulo. Ai suoi ordini l’ungherese Nagy, la ceca Kucerova, l’esperto libero Zilio, e al centro due veterane dell’A2 quali Zanotti e Nardini.

A differenza dell’A2 2009/2010 la nuova stagione pare molto più livellata. Manca una formazione materasso e tutte le squadre sembrano poter dire la loro. Fra le possibili sorprese le neopromosse Soverato, Pomezia e Matera. Le calabresi allenate da Montemurro si sono rinforzate in banda affiancando Tsekova e Capuano alla montenegrina Bokan, esordiente in Italia. Pomezia ha pescato da Aprilia (la laterale Corjetanu) e Volta Mantonava (l’alzatrice Zanin, il centro Bragaglia), e riportato nel campionato tricolore la statunitense Livingston; sulla panchina c’è Cristofani, ex Aprilia, subentrato a Giandomenico poco prima dell’inizio del campionato. Il Matera di D’Onghia scommette ancora sull’esperienza di Marulli, Donà e Romanò; al loro fianco arriva fra le altre la tedesca Matthes, ex Forlì. Punto fermo di San Vito è il timoniere di lungo corso Lo Re. In rosa tre bande straniere nuove di zecca per l’Italia: la brasiliana Kohler, la scozzese Beattie e l’australiana Rourke. Le chiavi della regia vanno a De Lellis, ex Pavia. Anche Verona riparte dall’esperienza e dal carisma del suo allenatore, Ettore Guidetti, chiamato a plasmare un organico d’età media molto giovane. Chiocce del gruppo la schiacciatrice bulgara Shapova, l’altra banda Crepaldi (da Volta Mantovana) e la centrale Stacchiotti (da Pontecagnano). Forlì, confermate Wittoch, Caponi 5 6 14 e Poli, ingaggia la laterale slovacca 1 Nosekova (da Loreto), l’alzatrice 3 9 10 LE TAPPE Muri e la centrale Assirelli (da Vicenza), il libero Boscoscuro (da 7 IN ITALIA 2 Pesaro) e la banda croata Kovacic, affidando la squadra a un tecnico 13 esordiente ai massimi livelli, Alessandro Medri. 11 A Loreto il colpo di mercato 12 4 è l’ingaggio da Pontecagnano dell’attaccante ucraina Voronina. 8 Arrivano anche la schiacciatrice Santini (da Parma) e l’alzatrice Agostinetto (da Forlì).

Dahlia Tv Busnago Impianto di gioco: PalaBusnago Via Del Campo, 6 - 20040 Busnago (MI) Capienza: 500

6

Esse-ti Loreto Impianto di gioco: Palasport Massimo Serenelli Via Buffolareccia - 60025 Loreto (AN) Capienza: 2.000

8

Frigorcarni Soverato Impianto di gioco: PalaGiovino Catanzaro Lido - Loc. Giovino - 88100 Catanzaro (CZ) Capienza: 452

Icos Crema Impianto di gioco: Palazzetto “G. Bertoni” Via Sinigaglia, 6 - 26013 Crema (CR) Capienza: 1.005

Infotel Forlì Impianto di gioco: Palazzetto Villa Romiti Via Sapinia, 40 - 47121 Forlì (FO) Capienza: 1.650

Lavoro.Doc Pontecagnano Impianto di gioco: Pala Berlinguer Via Pescara - 84092 Bellizzi (SA) Capienza: 600

7

MasterGroup Pane di Matera Impianto di gioco: PalaSassi Viale Delle Nazioni Unite - 75100 Matera (MT) Capienza: 1.800

9

10

11

12

RDM Pomezia Roma Impianto di gioco: Olimpia Palace via Pontina km.30 - 00040 Pomezia (RM) Capienza: 450

13

Verona Volley Femminile Impianto di gioco: PalaOlimpia P.le Azzurri d’Italia, 1 - 37100 Verona (VR) Capienza: 5.000

14


STAGIONe

in alto con Chieri

STORIA

LA ROSA

STAFF

Famila Habimat Chieri ‘76

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

InVolley

Costituito nel maggio 2009 per iniziativa dell’associazione In Alto Con Chieri e di alcuni Tre scudetti, 17 titoli regionali e 30 provinciali sono un buon vecchi dirigenti della Pallavolo Chieri, acquisendo di fatto il titolo sportivo della Barbero riassunto del decennio di vita dell’InVolley. Nata nel 1999 dalla Carol’s, oggi il Famila Habimat Chieri ‘76 si può considerare la seconda squadra del fusione fra i settori giovanili della Cambianese e della Pallavolo Chieri, Famila Chieri di serie A2, nonché l’anello di congiunzione col settore giovanile ha subito puntato a dare qualità al movimento pallavolistico chierese in modo che dell’InVolley. Nella stagione del debutto in B2 la rosa è stata costruita con ogni giocatrice del territorio potesse esprimersi nel campionato più adatto alle sue IN ALTO ambizioni di promozione affiancando vecchie conoscenze dell’ultimo decennio doti. La crescita esponenziale della struttura e i risultati ottenuti (nel 2009/2010 CON CHIERI pallavolistico sotto l’Arco (Bottini, Colizzi, Merlotti, Gilardi, Burzio, Faccio) a l’InVolley ha fatto en plein di titoli regionali e centrato tre finali nazionali, giovani interessanti quali Zauri. Alla guida Alessandro Beltrami, al debutto risultando la migliore società giovanile italiana) dimostrano che il lavoro in In Alto Con Chieri nasce nel 2005 da primo allenatore. palestra paga a tutti i livelli, dai corsi minivolley svolti in una dozzina di mettendo insieme soci benemeriti che Conclusa al quinto posto un’annata di alti e bassi, l’accordo dirigenziale con l’autofinanziamento intendono aiutare centri fino al preagonismo e all’agonismo. fra Chieri Volley Club e Chieri ‘76 ufficializzato a giugno ha dato alla Quest’anno l’InVolley schiera otto squadre dall’Under 12 all’Under 18, la Pallavolo Chieri. Dopo alcune stagioni B2 un’impostazione del tutto differente. Con la direzione tecnica ognuna della quali partecipa a due campionati federali. di sostegno all’attività dell’A1, dell’InVolley e la panchina affidata al savonese d’adozione cuneese Le collaborazioni con Chieri ‘76/Chieri Volley Club e Asti danno dal 2009 l’associazione è la principale fonte Max Gallo, un tecnico abituato a lavorare con giovani da formare, la due ulteriori sbocchi a ragazze che oggi restando a casa possono di finanziamento del Chieri ‘76 in B2. squadra è stata completamente rifatta (l’unica conferma è Burzio) davvero giocare nel campionato più adatto alle loro capacità, dalla mettendo insieme ragazze di buone prospettive, con l’obiettivo di Seconda Categoria fino alla serie A, magari ripercorrendo i passi di chi costruire delle giocatrici. L’augurio è che fra le speranze di oggi si in passato ha difeso i colori dell’InVolley (tre nomi su tutti: Signorile, nasconda qualche campionessa di domani. Barcellini, Mautino) e ora ha raggiunto i massimi livelli.


STAGIONe

Informazioni Utili STORIA

LA ROSA

STAFF

CALENDARIO

AVVERSARIE

associazione

INFO UTILI

campo di gioco

Il PalaRaschi di Parma

Denominazione: PalaFamila Capienza: 1180 posti Via della Resistenza, 22 - regione Maddalene 10023 - Chieri (TO)

T

utti a Parma per l’inizio della stagione 2010/2011. Un’iniziativa unica nel suo genere porta tutte le quattordici squadre della serie A2 a incrociarsi in un’unica sede, il PalaRaschi di Parma, scelto dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile come teatro per la prima giornata di campionato. Una vera e propria ouverture che punta a destare l’interesse di chi abitualmente non segue il volley rosa, producendo effetti benefici a tutto il movimento. Il primo turno di campionato si articola lungo tutto il fine settimana. Si inizia oggi, venerdì, con l’incontro d’apertura fra Banca Reale Yoyogurt Giaveno e Lavoro.Doc Pontecagnano (ore 20,30). Si prosegue domani con Rdm Pomezia Volley-Famila Chieri Volley Club (14,30), Frigorcarni Soverato-Verona (16,30) e Biancoforno Santa Croce-Esse-ti Loreto (18,30). Domenica infine tocca a Icos Crema-Cedat 85 San Vito (14,30), MasterGroup Pane di Matera-Dahlia Tv Busnago (16,30) e Cariparma SiGrade Parma-Infotel Forlì (18,30). Oltre alla disputa al PalaRaschi delle sette gare che compongono la prima giornata, il programma prevede anche nella mattinata di sabato la presentazione del campionato di A2 nello splendido scenario del Teatro Regio della città ducale.

segreteria

c/o PalaFamila, via della Resistenza 22 regione Maddalena, 10023 Chieri (To)

orari di apertura

Dal lunedì al venerdì dalle ore 17:30 alle 19:30

contatti

Telefono: 011/9427995 - Fax: 011/9475439 E-mail: segreteria@chierivolleyclub.it AMPAGNA ABBONAMENTI C 2010/2011

i Prezzi per la stagione 2010/2011 ABBONAMENTO Tribuna Gradinata

150 euro intero 70 euro intero

120 euro ridotto 50 euro ridotto

BIGLIETTO

12 7

Tribuna intero euro ridotto Gradinata intero euro ridotto Hanno diritto alla tessera “ridotta” gli over 65.

10 euro 5 euro

Per i minori di 12 anni l’ingresso è sempre gratuito.

www.chierivolley.it

“Serie A...vivila da protagonista” Questa è l’esortazione, rivolta ai tifosi, con cui la società ha aperto ufficialmente nei giorni scorsi la campagna abbonamenti per la stagione agonistica 2010-2011. Sono due le tipologie di tessere che si possono sottoscrivere per seguire le partite interne del Chieri Volley Club: Tribuna (intero e ridotto) e Gradinata (intero e ridotto). Comprese nel prezzo dell’abbonamento 13 partite di campionato più Coppa Italia con l’opportunità di poter assistere anche ai match del Chieri ‘76 (serie B2). Oltre che presso la segreteria del PalaFamila è possibile richiedere gli abbonamenti di Gradinata, in alcuni Ticket Point individuati nella città di Chieri: Bar Victor 37 - via Vittorio Emanuele II, 37 La Cantina del Convento - vicolo S.Antonio, 5 Agenzia Intralot scomesse sportive - piazza Dante, 10 Oliver Pub - viale Fasano, 52 Bar Richy - via Buschetti, 4 Il Pizzicotto - via Amendola, 4 Bar XX Settembre - via XX Settembre, 6 Life Cafè - via Palazzo di Città, 6 Buffet della Stazione - piazzale S.Giovanni Bosco Bar Kubus’ - via Roaschia, 11 Bar Chieri - piazza Duomo, 4


Volley