Page 1

Coast to coast - Magazine del Centro Sportivo Anagni Basket - Anno III - Numero 5 - Foto di Michele De Punzio - anagnibasket@yahoo.it

COAST TO COAST

Un dicembre di grande passione per le squadre anagnine. Un mese all’insegna di derby importanti e partite che pro­ mettono spettacolo. Occhi puntati sulla A Dilettanti: 3 partite in una settimana. Due derby, Palestrina e Ferentino, inframmezzati dalla tra­ sferta di Bisceglie. Partite che capitano nel peggior momento di forma per la nostra squadra, che si vede costretta a rinunciare sia a Giampaoli che a Santolamazza. Servirà prova di grande orgoglio. Partita dal sapore particolare anche per l’Under 19 attesa martedì nella sfida contro Valmontone, per poi pensare ad un altro derby, quello del 14 contro Alatri, per cercare di rientrare in quelle prime due posizioni che significherebbero il passaggio alla fase successiva. Derby anche per la Promozione targata Fortitudo Anagni, che domenica 12, al termine della sfida Romana Chimici Ana­ gni – Ferentino, dovrà affrontare la Pallacanestro Colleferro e il venerdì dopo un’altra sfida infuocata con la Pall. Sora. La B femminile, ancora alla caccia della prima vittoria, avrà l’occasione di strappare i primi punti nelle sfide contro Pal­ lacanestro Roma e Virtus Prenestae, e, chissà, giocare qualche scherzetto alle prime della classe Guidonia e Acilia. Ritornano in scena anche le Under17, che dopo le due vittorie consecutive, debutteranno nella seconda fase nel match con la V. Prenestae (onnipresente Palestrina nelle sfide di questo mese). Insomma, prima della lunga pausa natalizia, avrete l’occasione di gustarvi un mese di intense sfide sui nostri campi.


Romani:"La passione per il basket non morira' mai" ROMANA CHIMICI ANAGNI NOME

NATO

PALESTRINA ALT

RUOLO

NOME

NATO

ALT

RUOLO

CORAGGIO Carlo Luigi

1989

190 cm

1-2

4

GIAMPAOLI Andrea

1990

180 cm

1

6

BUONANNO Roberto

1978

190 cm

2-3

5

MOLINARI Dario

1992

186 cm

2

7

ROMANO Riccardo

1984

191 cm

2

6

NOZZOLILLO Federico

1994

185 cm

1-2

8

SANTOLAMAZZA Riccardo 1983

193 cm

1-2

7

DI SALVATORE Marco

1981

197 cm

1-2

9

CACERES Juan Manuel

1984

198 cm

4

8

ROSSI Gianmarco

1990

180 cm

1

11

GENNARI Andrea

1984

208 cm

5

9

SPIPPOLI Matteo

1981

212 cm

5

13

ROMANI Mirko

1988

202 cm

4

10

SPERDUTO Andrea

1975

193 cm

2-3

14

SOAVE Mario

1978

205 cm

4-5

11

OMOREGIE Precious

1991

195 cm

4

15

BRUNI Giovanni

1981

183 cm

1

12

DI MANNO Davide

1992

188 cm

2

16

RUGGERI Giorgio

1990

190 cm

4

13

RICCIARDI Daniele

1981

185 cm

1-2

18

COLANGELO Giuseppe

1994

180 cm

1-2

15

RISCHIA Simone

1990

182 cm

1-2

20

BENEDUSI Nicolo

1988

188 cm

2-3

17

CAPITANELLI Andrea

1986

208 cm

5

Allenatore Nunzi E’ difficile trovare un giocatore-studente universitario: Mirko Romani è, forse, una delle poche eccezioni. “Nel mio tempo libero passo la maggior parte del tempo sui libri- ci confessa il lungo- studio “Tecnica del controllo ambientale” all’Università di Ancona”. E lo dice come se fosse la cosa più normale del mondo, così come le altre passioni:”Sono un ragazzo semplice, mi piacciono le cose normali, internet, il calcio (tifa Ascoli)”. Con una piccola differenza rispetto agli altri ragazzi della sua età (22 anni), è alto 202cm e fa il cestista.

All. Galetti Mirko, ultimo mese altalenante per la Romana Chimici, soprattutto una sola vittoria lontano dal PalaCoge dall’inizio dell’anno: possiamo parlare di mal di trasferta? “Più che mal di trasferta io parlerei di problemi offensivi inspie­ gabili, perchè, al di là delle sconfitte, abbiamo sempre segnato poco: se non arrivi a 70 punti è difficile espugnare qualunque campo”. Arriva il derby con Palestrina e sarà una gara tra due squadre incerottate… “L’assenza di Santolamazza si farà sentire, Riccardo è un gio­ catore importantissimo e fondamentale per noi, spero invece che Giampaoli riesca a recuperare. Affrontare Palestrina che è una squadra che corre tantissimo con i suoi giovani ci crea un problema in più, però noi siamo più grossi fisicamente, e dovremmo sfruttare i centimetri vicino a canestro”. Sei al tuo primo anno di Adil, che idea ti sei fatto del campionato? “E’ molto più fisico rispetto alla Bdil, e ci sono giocatori di talen­ to ed esperienza che magari scendono di categoria per affron­ tare stagioni più “leggere” rispetto alla serie A” Come nasce la passione per il basket in Mirko Romani? “Emulando mio cugino, fin dall’età di 6 anni, poi lui si è fermato, ed io invece continuo. Ho grande dedizione per il lavoro, per cercare di migliorarmi e superare i miei limiti. La passione è cresciuta con il tempo, e credo che non morirà mai!” Il tuo rapporto con Anagni, sia la società che la città. “Ottimo. L’esser rimasto qui per il secondo anno denota non solo un’affinità tecnica, ma anche un rispetto verso la società; lo stesso si può dire per la città, ho conosciuto tante persone e sento sempre il loro affetto”.


Un movimento in continua crescita Per far crescere ed espandere nella giusta direzione un movimento come la pallacanestro, c’é bisogno di basi solide e sicure. Qui ad Anagni tutto questo é possibile grazie soprattutto al lavoro di Silvia Scarselletta, da anni al timone di un movimento in continua crescita. Partiamo dai numeri, quali sono quelli di Anagni relativi al minibasket? “Qui al centro di Anagni, facendo un rapido calcolo, abbiamo con noi circa 130 ragazzini. Non bisogna poi dimenticare i circa 50-60 che sono a Sgurgola, centro con il quale siamo al secondo anno di attività, e poi ce ne sono altri 25 a Piglio, dove invece l’attività é cominciata solo nel mese scorso”. C’é in agenda o in cantiere qualche torneo per i più piccoli? “Come ogni anno abbiamo organizzato per il miniba­ sket il torneo di Natale a cui parteciperanno oltre i bambini anche i genitori. Poi come sempre il 21 Di­ cembre ci sarà la cena di chiusura e la grande Tom­ bola finale. Sarà una grande festa per festeggiare e stare insieme”. Quali sono i progetti e le aspettative del movimento per il futuro? “In cantiere c’é l’apertura di nuovi centri di miniba­ sket, importanti per raccogliere ancora più ragazzi e far crescere così ulteriormente tutto il movimento. A questo proposito dovrebbero essere in dirittura d’arri­ vo i progetti che riguardano i centri di Acuto e Paliano” Parlando degli obiettivi, quali sono quelli di quest’anno? “Sicuramente é nostra intenzione aumentare ulterior­ mente il numero dei nostri iscritti per ripetere ciò che é già successo lo scorso anno: vorremmo infatti divi­ dere i gruppi per annata e non per biennio, ognuno dei quali comprenda circa 15-20 bambini seguiti da 2

istruttori”. Qual é la soddisfazione più grande raccolta in questi anni? “Potrei dire il rapporto con i ragazzi, ma c’é un’immagi­ ne che mi rende particolarmente orgogliosa: vedere lo scorso anno, in occasione del Basket Day, tantissimi bambini vestiti con i nostri colori sociali che popolano il palazzetto, una grande soddisfazione ripensando a quali erano i nostri obiettivi di partenza 7 anni fa”.


LA TOP 3 DELLA SETTIMANA

CITAZIONI

El Fiat Punto Blanco SCHERZI DEL WEB

Internet è un mondo strano e capita a volte di imbatterci in strani episodi che ci lasciano interdetti: è ciò che è accaduto alla redazio­ ne di Coast to Coast, quando girovagando su Youtube, ha trovato il video di un’inter­ vista a Riccardo Romano. Che ci ha lasciato alquanto interdetti: infatti, il video era quello di un concerto di un famoso gruppo rock ameri­cano… eppure all’inizio abbiamo pro­ prio creduto che Romano avesse una dop­ pia identità

2

07-12-10 08-12-10 08-12-10 08-12-10 09-12-10 10-12-10 10-12-10 11-12-10 11-12-10 11-12-10 11-12-10 12-12-10 12-12-10 12-12-10 12-12-10

Gli abitanti di Fiumicino, nel mese di Giu­ gno, hanno avuto in donazione dall’Ana­ gni Basket un’opera artistica: una Punto Bianca in divieto di sosta. L’opera era dell’artista Juan Manuel Caceres, che ha deciso, per provocazione artistica, di lasciare la propria vettura in divieto di sosta per più di un mese. Il problema è che, come sempre, l’arte non è stata ca­ pita e ora, presso l’Anagni Basket, rice­ viamo continuamente raccomandate per contravvenzioni … il peso dell’arte…

1

Da qualche settimana a questa parte stia­ mo raccogliendo le migliori esclamazioni dei nostri allenatori, con l’intento, prima o poi, di pubblicare un libro che le raccolga. Per adesso abbiamo poco materiale, ma di alta qualità. Bettazzi: “Palombi, tu non tiri: tu fai i gelati”. Zavaroni: “Stazi, sei un lanciatore di coriandoli, no un giocatore”. Menichincheri: “Ve lo dico in francese: ma v*********!” Di Segni: “La senti la voooce del padroneeee?”. Segnalatecene altre su Facebook

LE PROSSIME PARTITE DELLE SQUADRE BIANCOROSSE Martedì 19:00 Mercoledì 19:30 Mercoledì 18:30 Mercoledì 20:30 Giovedì 18:30 Venerdì 20:30 Venerdì 21:00 Sabato 20:15 Sabato 18:45 Sabato 17:00 Sabato 16:00 Domenica 18:00 Domenica 16:00 Domenica 16:00 Domenica 11:30

U19Open Adil Promozione Promozione U13reg Promozione Promozione Bfem T95-96 U13Fem U13reg Adil U14Open U15Open U17Ecc

3

VALMONTONE - ROMANA CHIMICI ANAGNI OLIMPIA BISCEGLIE - ANAGNI BASKET FRASSATI - F. ANAGNI A F. ANAGNI B - A.S.DIL. ST. CHARLES BK VEROLI - AD ANAGNI BK F. ANAGNI A - PALL. COLLEFERRO S. ANNA MORENA - F. ANAGNI B ASD PALL. ROMA - AD ANAGNI BK SAM BASKET ROMA - ANAGNI BASKET ASD PALL. ROMA - AD ANAGNI BK AD ANAGNI BK - AD NUOVA BK SORA 2000 ROMANA CHIMICI ANAGNI - BK FERENTINO A.D. ANAGNI BASKET - AD PALL. CASSINO A.S.DIL. PRO CLUB - A.D. ANAGNI BASKET ROMANA CHIMICI ANAGNI - MINERVA BASKET

Coast to Coast n°5  

Magazine of Anagni Basket

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you