Page 1

“Oggi donare il sangue con Avis salva due vite� Vaccinazione dei bambini nei campi profughi in Nord Uganda (Gulu, Kitgum e Pader) nel periodo 2003-2009 Roma, 28 Gennaio 2010


LE MOTIVAZIONI DEL PROGETTO

•

Lanciare una campagna di sensibilizzazione alla donazione di sangue con contenuti positivi.

•

Contribuire, oltre a salvare un ammalato, a dare speranza di vita anche a un bambino senza richiedere denaro ai donatori.

•

Interagire con i cittadini che ancora non si sono decisi per la donazione di sangue.

2


PERCHE’ L’IDEA DELLE VACCINAZIONI

Mancanza di vaccini Bambini non vaccinati in milioni 12, 5 11,9 5,2 4,4 1,6 0.6

. Causano oltre 2 milioni di morti, tra bambini e adulti nei Paesi poveri.

Sud Est Asiatico Africa Pacifico Occidentale Mediterraneo Orientale America Europa

. Il morbillo ogni anno stronca la vita a oltre 500.000 bambini ogni anno. . L’epatite B provoca oltre 600.000 decessi

OMS – mortalità mortalità infantile 10,5 milioni di bambini morti prima dei 5 anni 27 milioni di bambini non vaccinati contro malattie comuni quali morbillo e pertosse 3 bambini al minuto, morti ogni anno per malattie infettive

3


CONTENUTI DEL PROGETTO

• •

Copertura vaccinale per: tubercolosi, poliomelite, difterite, tetano, pertosse, epatite B, meningite, morbillo. Contenuto qualificante del progetto: la trasparenza economica. È stato fornito un riferimento economico per permettere il controllo dell'attività realmente svolta. Sono stati realizzati: un registro generale delle vaccinazioni, un registro anagrafico, un certificato individuale delle vaccinazioni, un controllo periodico delle attività

4


I COSTI DEL PROGETTO: UN’ANALISI

Punto fondamentale del progetto: definizione preventiva dei costi e riferimento risultati attesi. •

Nessun costo di gestione, uso delle risorse locali (Uganda)

Supporto logistico-organizzativo (un'organizzazione posto per realizzare le vaccinazioni: Amref)

Costo di acquisto dei vaccini e quota parte dell'organizzazione delle vaccinazioni (leader, formatori, vaccinatori, certificati, etc.): 10 euro per un intero ciclo di vaccinazioni per bambini

Trasparenza nella rendicontazione

5


I DUE VOLTI DELLA CAMPAGNA

6


2003-2005: VACCINAZIONI A GULU

Contributo economico delle AVIS nel periodo: â‚Ź 93.605,00 Risultati ottenuti: - 9.360 bambini da zero a cinque anni vaccinati per poliomelite, tubercolosi, difterite, tetano, pertosse, epatite B, meningite, morbillo - 18 leader del settore sanitario sensibilizzati - 212 operatori sanitari - 57 registri per le vaccinazioni - 9360 certificati delle vaccinazioni compilati - 68 addetti alle vaccinazioni Grazie al progetto, il distretto di Gulu, in Uganda, passa dal trentunesimo al primo posto per la copertura vaccinale dei bambini. 7


2005-2007: VACCINAZIONI A KITGUM E PADER

Contributo economico delle AVIS nel periodo: ₏ 136.000,00 Risultati ottenuti: - 13.600 bambini da zero a cinque anni vaccinati per poliomelite, tubercolosi, difterite, tetano, pertosse, epatite B, meningite, morbillo. - 27 leader del settore sanitario sensibilizzati - 387 operatori sanitari - 81 registri per le vaccinazioni - 13.620 certificati delle vaccinazioni compilati - 121 addetti alle vaccinazioni La situazione nei campi profughi di Kitgum e Pader si è rivelata ancora piÚ complessa rispetto alla zona di Gulu. 8


UNA SOLIDARIETA’ FIRMATA DA “TANTE” AVIS

Nella prima e nella seconda campagna di vaccinazione, a fronte del numero delle donazioni, AVIS ha raccolto € 229.969,00 Dettaglio contributi seconda campagna di vaccinazione (2005-2009) AVIS Milano € 85.366,00 AVIS Spotorno (Sv) € 10.000,00 AVIS Roma € 8.792,50 AVIS Ciampino € 2.150,00 AVIS Brugherio (Mi) € 4.000,00 AVIS Abbiategrasso (Mi) € 2.000,00 AVIS Provinciale Milano € 2.841,50 AVIS Muggiò (Mi) € 1.838,00 AVIS Seregno (Mi) € 1.800,00 AVIS Monza € 1.500,00 AVIS Albiate (Mi) € 1.000,00 AVIS Marcallo con Casone (Mi) € 1.000,00 AVIS non identificata € 944,00

9


UNA SOLIDARIETA’ FIRMATA DA “TANTE” AVIS

Tra € 900,00 e € 600,00 AVIS di: Vapro d’Adda (900), Paderno Dugnano (895), Pozzuolo Martesana (827), Bareggio (800), Besana Brianza (700), Cassina de’ Pecchi (659), Solaro (625), Villasanta (600) Tra € 599 e € 400 AVIS di: Agrate Brianza (500), Gorgonzola (500), Ossona (471), Arcore (437), Gessate (433,50), Boffalora Ticino (400), Melegnano (400) Tra € 399 e € 200 AVIS di: Bresso (362,50), Varedo (330), Cornaredo (300), Pero (300), Bressana (250), Turbigo (250), Vittuone (280,50), Vedano al Lambro (200), Gudo Visconti (200) Fino a €199 AVIS di: Ornago (190), Pantigliate (180), Buscate (152), S. Giuliano Milanese (170), Squillace (Cz) - (150), Cambiago (137), Inveruno (136), Busnago (100), Vignate (100), Castano Primo (85,50), Rodano (38), Pogliano Milanese (30).

10

Oggi donare il sangue salva due vite  

Bilancio della campagna di vaccinazione dei bambini nei campi profughi in Nord Uganda (Gulu, Kitgum e Pader) promossa da AVIS e AMREF nel pe...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you