Page 1

La promozione del territorio tra gioco e conoscenza

Tra RisiKo e Trivial, il new deal della promozione territoriale ha i colori della sfida!


FINALITA’ DEL PROGETTO un’azione di “valorizzazione/promozione” intesa come promozione del territorio, delle sue caratteristiche e delle sue tipicità, al fine di attirare

dall’esterno fruitori turistici.

L’idea creare una forma educativa “alternativa” nel territorio, attraverso la messa in opera di una proposta che contempla la possibilità di far vivere l’area della Verde Irpinia attraverso l’esperienza

diretta ed attraverso, appunto, il gioco


OBIETTIVO DEL PROGETTO Il gioco favorisce la conoscenza del territorio finalizzata al

piacere della sua fruizione;

rappresenta uno strumento flessibile e amichevole strumento di formazione ed auto-formazione, e di apprendimento ed auto-apprendimento;

strumento culturale preventivo per creare una nuova cultura e un modo di rapportarsi con l'ambiente.

una educazione che sviluppa conoscenze, valori, azioni, che forma alla cittadinanza attiva e alla responsabilitĂ .


IL TURISMO AMBIENTALE — Riguarda tutti i tipi di turismo basati sulla natura, dove la principale motivazione dei turisti è osservare ed apprezzare l’ambiente naturale così come le culture tradizionale che prevalgono in tali aree; —

Contiene caratteristiche educative e di interpretazione;

— E’ generalmente, ma non esclusivamente, organizzato per piccoli gruppi da specialisti e piccole imprese locali; — Vuole ridurre gli impatti negativi sull’ambiente naturale e socio economico; — Sostiene la protezione di aree naturali attraverso: la generazione di benefici economici per le comunità ospitanti; l’aumento della consapevolezza verso al tutela della natura e del patrimonio culturale, sia tra gli abitanti sia tra i turisti; la previsione di occupazione alternativa ed opportunità di entrate per le comunità locali;


I MATERIALI DEL PROGETTO Una scatola per un gioco da tavola

Un CdRom come database informativo Un sito web interattivo per giocare in rete e per aggiornare, correggere, modificare…….


IL TERRITORIO DI RIFERIMENTO ComunitĂ Montana Serinese Solofrana 12 Comuni ; Aiello del Sabato, Cesinali, Contrada, Forino, Monteforte Irpino, Montoro Inferiore, Montoro Superiore, Santa Lucia di Serino, San Michele di Serino, Santo Stefano del Sole, Serino, Solofra

3 PARCHI NATURALISTICI REGIONALI Picentini, Partenio, PizzoAlvano-Vallo Lauro 5 SITI DI IMPORTANZA COMUNITARIA (SIC) Picentini, Dorsale dei Monti del Partenio, Pietra Maula, Monti di Lauro, Monte Mai Monte Monna

1 PARCO NATURALISTICO URBANO DI INTERESSE REGIONALE Aiello del Sabato


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO Il Paesaggio naturale

I fiumi (Il reticolo idrografico) Le montagne (Gli aspetti geomorfologici) Le sorgenti Le emergenze ambientali

L’Habitat naturale

Flora e vegetazione Fauna

L’ambiente antropizzato

L’architettura tradizionale I segni della storia sui manufatti e nel territorio Le testimonianze architettoniche I borghi urbani

La cultura locale

storico-

archeologico-

Cultura sociale (feste religiose; feste laiche, fiere e mostre)

Cultura materiale (il lavoro tradizionale e l’artigianato; la casa contadina)

Cultura ideale (le pratiche magiche e religiose; le storie – miti e leggende; la tradizione orale – i racconti e le fiabe popolari)

L’enogastronomia

Il gusto L’olfatto La vista


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO


LE TEMATICHE DI RIFERIMENTO


IL CONTENUTO DELLA SCATOLA tabellone rappresentante la Comunità Montana Serinese Solofrana, suddiviso secondo i confini comunali in dodici territori; —

pedine tematiche

suddivise in 4 categorie di gioco (Naturalistica, Culturale, Storica, Eno-gastronomica), per un totale di 96 pedine di 6 colori differenti (un colore per ogni giocatore, per una dotazione massima di 16 pedine a giocatore)

— un mazzo di 12 carte-territorio, ogni carta riporta il nome di uno dei 12 Comuni —

16 pedine-bandierine,

4 bandierine per ognuno dei 6 colori di

gioco —

— —

12 mazzi di schede-domande:

un mazzo per ognuno dei 12 Comuni della Comunità Montana Serinese Solofrana, ogni schedadomanda contiene 4 domande relative alle 4 diverse tematiche di gioco(Naturalistica, Culturale, Storica, Eno-gastronomica)

CD rom


IL CONTENUTO DELLA SCATOLA


IL CONTENUTO DEL CD ROM IL DATA BASE INFORMATIVO

Il kit delle carte domande

CARTOGRAFIA DI RIFERIMENTO


IL SITO WEB www.giochiamocilirpinia.it IL DATA BASE INFORMATIVO- aperto ai contributi esterni ed aggiornabile IL KIT DI CARTE DOMANDE – aggiornabili Fonti bibliografiche e linkografiche SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE Informazioni infrastrutturali, aree protette, siti di importanza comunitaria. altimetria e morfologia, rete idrografica

IL GIOCO IN LINEA


GRAZIE Al gruppo di lavoro di: AMICI DELLA TERRA CLUB DELL’IRPINIA ONLUS Ideato da: Raffaele Spagnuolo Struttura del gioco: Raffaele Spagnuolo, Eleonora Giaquinto, Paola Maria Guerriero, Catia Zotti Ricerche e Contenuti : Paola Maria Guerriero, Tiziana Petrillo Contrada, Eleonora Giaquinto, Luca Battista, Elena Tordela, Erminia Renna,

REGIONE CAMPANIA

Redazione domande: Paola Maria Guerriero, Tiziana Petrillo Contrada, Catia Zotti, Eleonora Giaquinto, Ricerche immagini e foto: Flaviano Oliviero, Luca Battista, Giacinto Fanelli Cartografia Preliminare: Michele Nunziata

Settore Interventi sul Territorio Agricolo

Progetto Grafico: Anna Serena Argenziano , Marco Spadafora English Text: Alessandra Maddaloni Coordinamento generale: Luca Battista Relazioni con l’esterno: Renato Caputo


GRAZIE Ad

ES srl PROGETTI E SISTEMI Roma

REGIONE CAMPANIA

Settore Interventi sul Territorio Agricolo


Giochiamoci l'Irpinia  

La promozione del territorio tra gioco e conoscenza. Una frontiera del marketing territoriale L’Irpinia è la terra da conquistare, i mezzi n...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you