Issuu on Google+

神奈川回

A N N O

I ,

N U M E R O

¥ 1 5 0

X X X I

-

G I O V E D Ì ,

2 8

F E B B R A I O

2 0 1 3

Consolidamento della Yukimura

RILIEVO: 

Cronaca Bianca

Cronaca Nera

Economia e Finanza

Pubblicità

SOMMARIO:

Con due giovani successi

2-

Annuncio KT

5

4

Disnayland: 6 parco di terrore Borsa di Tokyo

7

Haiku della Settimana

8

Contatti Aziendali

8

Berthier Yukimura, 19 anni

NOTIZIE DI

-Servizio di Yamato Yoshitaka-

Ed è sabato 9 febbraio che finalmente si è dato spazio tra queste pagine la già consolidata vice-presidentessa della Paradise Kiss, Berthier Yukimura, approdando tra i divanetti del suo ufficio con una calda accoglienza. Tra convenevoli e primi approcci per cominciare con una buona confidenza, abbiamo iniziato con ciò che salta all’occhio e cosa si potrebbe sapere, quando, appunto, ci si vede la prima volta e conoscersi! Il vasto tatuaggio draconico e i suoi interessi che la rilassano al di fuori dell’impegnativo compito. “Io adoro i tatuaggi. Questo l'ho fatto poco dopo esser andata via da Kyoto, mi rappresenta molto trovo. Mi piacciono i draghi ed il significato che spesso si attribuisce loro. […] Il rally [...] Diciamo che è una passione nata quando facevo ancora da ragazza immagine o valletta ad alcune premiazioni di gare automobilistiche o showroom e da lì mi sono innamorata delle macchine e dei motori. Prima avevo una bella Subaru Impreza ed adesso una lamborghini, ogni tanto, nelle piste specializzate. Mi diverto un po'.. Poi ovviamente c'è il lavoro. Che è molto impegnativo ma molto soddisfacente al tempo stesso” Così parte la giovane modella, un hobby e un segno distintivo, il tatuaggio che si estende da spalla a piede… Sono già “in cantiere” nuovi colpi di pennello su quella tela d’esposi-

zione che è il suo corpo, come dipingere una statua per renderla vera o un quadro tridimensionale, e ci rivela anche riservatezze per il compagno… dovremmo iniziare ad immaginare e ipotizzare idee? Quel che è certo, una relazione partita sin da prima del contratto del primo giorno. Così le piace il rally, umile e anche premiatrice di alcuni famosi campioni… e se la invitassero ad una gara ufficiale come rappresentante dell’Idol? “Come equipaggio? Beh direi che non mi dispiacerebbe, avrei bisogno di un navigatore ma probabilmente mi piacerebbe fare un bell'equipaggio della Idol” Andiamo dritto al sodo dunque! E partiamo con la classica domanda: la reazione della nomina?

“Beh è stata una reazione come credo quella che avranno tutte le persone al mondo nel sapere di essere state promosse dopo essersi fatte un mazzo

tanto per svariato tempo. E' stata una bella soddisfazione, è tutt'ora una bella soddisfazione quando dopo un mese di lavoro arriviamo a presentare le nostre collezioni […]” Donna volenterosa e piena di fiducia di sé stessa e, naturalmente, nei suoi sottoposti… ma qual è, giacché si parla dell’Idol, la sua reazione alla mossa di Katsuragi di acquistare la Sakurambo no Yume? “Bah, che devo dire, nulla, non era certo il mio ramo della Idol, quello che dovevo dire l'ho detto in quella sede e credo che adesso non sia di rilievo essendo questa la Paradise Kiss e non la Sakurambo” Un distacco poco traumatico? Sebbene le tre case erano molto indipendenti tra di loro, non ne ha gioito le condizioni esterne, le opinioni pubbliche e i bilanci! Ma presto sentiremo anche il fautore di tale scissione! Tuttavia, viste queste condizioni, potrebbero le tre case sfidarsi a duna “morra cinese”? Probabilmente no, perché è questa la sua


PAGINA

2

Consolidamento della Yukimura

“[…] E la Sakurambo… mi è apparsa come vessata dalle due società gemelle, la

risposta: “Uhmm.. Una sfida tra ATE e Parakiss? Oh beh io credo che questi due rami siano molto uniti, farli gareggiare non sarebbe bello. Ma chissà… […] Non c'è mai stata collaborazione tra noi e loro al contrario degli ATE Studios con cui abbiamo sempre avuto più dialogo.” E la SnY? Quindi è stato un legame troppo debole? Un triangolo con la punta pendente? Non che bisogni giudicare troppo, gli affa-

ri sono affari, dopotutto, no? Ma passiamo ad un’altra domanda tipica di queste situazioni… Ovvero, cosa pensa dell’attuale modella Charlotte Shiroi? “La Shiroi? Bah io diciamo che sinceramente preferisco la Paradise Kiss come la gestiamo Scarlet ed io.. L'unica sfilata che ho fatto con la Shiroi l'ho trovata confusionaria ed anche un po' disorganizzata ma vabbè, semplicemente abbiamo modi diversi di vedere ed impostare le cose”

Così abbiamo conosciuto dettagli più esplicativi della vicepresidentessa, baciata da un’ascesa fulminea, colpita da una scissione a sorpresa e giuà partita con capi e sfilate! Che si riveli migliore e più duratura della precedente Shiroi? Questo è da vedere, specialmente ora che non hanno più un’alleata in favore nel mondo internazionale… ora hanno la SnY contro, perché non si tratta di musica o abiti, ma di popolarità e successo!

ParaKiss e la ATE Studios. E quindi con un po’ di

Con due giovani successi

fortuna ho strappato la quota di maggioranza alla Idol Master.”

神奈川回™

zione. Per facilitare la lettura e la comprensione, partiamo con Il 13 di questo mese si è tenuto uno degli incontri più interessanti Katsuragi e succesisvamete a per il futuro della società e Stark. dell’economia di questo Paese, nella sua piccola ma significativa dose! L’erede della Katsuragi Group, nonché presidente e proprietario della “neo” Sakurambo no Yume in una probabile sfida alla Idol Master Studios, Katsuragi Yamashita (23 anni) e il pupillo della statunitense Stark Industries, mandato per la gestione della filiale nipponica IronWork che non ha tardato ad aggregarsi alla nostrana Shinto corporation, Stark Caleb (22 anni) per un incontro a tre per far presente cosa si prospetta e quali segreti c’erano da svelare… adesso. Dunque, partiamo con la clasSotto il cielo di Minato Mirai 21, sica curiosità che i loro recenti davanti al lungomare caratteristi- e azzeccati movimenti hanno o co del posto, da cui si è potuto possono generare… in questo generare una piacevole conversa- caso, l’estrapolazione ed eman-Servizio

di

Yamato

Yoshitaka-

cipazione della già originale indipendenza dlela SnY? “Le maldicenze sui figli di grandi magnati sono la norma, e tendo a non ascoltarle. Invece ho sentito parlare bene della sua capacità negli affari. O meglio, parlare male per invidia, che per me equivale a parlarne bene. Sono contento abbia ascoltato i nostri dischi… in realtà, più del mio nome è famoso quello del Katsuragi Group, fondato a mio zio e mio padre. È solo di recente che ho preso il mio posto al vertice… d’altronde ci occupiamo di cose ben diverse dalla musica. […] La mia mossa è stata per ampliare gli orizzonti del Katsuragi Group… come saprete, si occupa di rami ben diversi, è nato come azienda di ingegneria meccanica, e ora si occupa di elettronica, ingegneria civile… insomma, campi ben diversi dall’intrattenimento. Ma


ANNO

I,

NUMERO

XXXI

la mia passione, e vocazione, almeno a quanto dicono, per la musica c’è sempre stata. E la Sakurambo… mi è apparsa come vessata dalle due società gemelle, la ParaKiss e la ATE Studios. E quindi con un po’ di fortuna ho strappato la quota di maggioranza alla Idol Master. Una vessazione che mi è stata spiacevolmente confermata al momento dell’ufficializzazione dell’acquisto, anche se si concentrava maggiormente verso la mia vice-presidentessa… Azmaria Oshiro […]” Come volevasi dimostrare, anche l’acquirente o “l’usurpatore” per essere vicino a chi n’è rimasto deluso o “il salvatore” per chi ritenga quel gesto un atto legittimo, ha captato qualcosa e ha compreso la situazione che si presentava davanti a loro intorno alla tavola rettangolare della Presidentessa Akagami. Allora cosa si prospetta alla luce di tali fatti? E questo ac1quisto, migliorerà gli affari della Katsuragi Group? Sappiamo che la popolarità della SnY è salita notevolmente, riprendendosi, ma cosa n’è stato della Azmaria che tutti amano? “L’affiatamento… non posso negare mancasse. D’dapprima si notava poco, ma durante tale riunione. […] Azmaria ha avuto alcuni impegni legati al suo voler essere sempre una migliore vice-direttrice, e non solo un’Idol. Ma la rivedrete a fine mese nelle vesti che sono tanto amate dal pubblico, assieme anche al sottoscritto, perché che ora sia il direttore non toglie che voglio continuare la mia carriera da artista, all’evento della Sakurambo. Capirete che un momento di riassestamento e organizzazione è stato necessario, ma torneremo a pieno regime. Non per niente siamo la casa discografica più grande della

-

¥150

Prefettura, e una delle più grandi del paese, giusto? Per i materiali, almeno per ora, abbiamo con“Non per fermato gli niente siamo accordi già stretti dalla la casa di- precedente diriscografica genza con i più grande produttori e i fornitori.” della PrefetBasta dirigenti tura, e una in soli uffici, Si delle più ai presidenti tra grandi del la gente! Con questo possiapaese, giumo comprendesto?” re che è assicurata la piena attività e partecipazione di tutto lo staff artistico al puntamento del successo e della perfezione! Come visto nel recente concerto, questo è totalmente Vero! Anche Azmaria, prima quasi sparita, ora alla rimonta: comprendiamo che è pur sempr euna bambina colpita dalle pressioni di una grande società e, per all’ora, recentemente allontanata dalla Idol. Che si siano anche problematiche familiari? Forse queste problematiche d’affari si perquotono nei segreti della famosa riunione che ha segnato la scissione… che paragonando a quanto del qui presente Katsuragi con quello che è stata o è ancora la situazione della Akagami. “Ovviamente non dirò che al mondo degli affari bisogna sacrificare la propria vita, i matrimoni e le gravidanze sono sempre lieti eventi… ma finché non intaccano l’operato. Insomma, vi sono molte donne importanti che hanno proseguito nel loro lavoro fino al parto o all’altare, e anche dopo di essi, giusto? Ma ognuno è libero di gestirsi come meglio crede. Sono solo mie opinioni, queste, e forse nostre. Penso d’aver già detto il

PAGINA

necessario e il giusto, senza andar oltre. Un po’ di riservatezza va sempre mantenuta, non voglio di certo tendere legami che potrebbero poi portar vantaggi alla Sakurambo. Per un mero capriccio non voglio gravare sulle vite dei miei dipendenti” Ma oramai l’Idol è l’Idol, l’SnY è l’SnY che solo per alcuni aspetti potrà essere collegata ad una seconda casa (ovvero la Katsuragi Group). Niente più occasioni per screditare, niente più mezze glorie, ora è totale indipendenza. Auguriamoci grandi successi e molte più entusiasmate opere e gradevoli concerti Il Disco D’oro puro è alle porte!

“Un po’ di riservatezza va sempre mantenuta, non voglio di certo tendere legami che potrebbero poi portar vantaggi alla Sakurambo. Per un mero capriccio non voglio gravare sulle vite dei miei dipendenti”

Così si passa invece a dedicarsi al giovane Caleb Stark, rappresentante dell’Iron Works, nonché affiliato alla Shinto che abbiamo chiesto più meno le stesse domande, più o meno opportunamente adattate. Quindi, quali sono le prospettive, le idee e i pareri a tali accordi! L'accordo..tra l'IronWorks e la Shinto corporation è un accordo che vede assoluti scopi scientifici. Come sapete le IronWorks non sono che il desiderio di mio padre, già a capo delle Stark Industries americane, di portare in Giappone un nuovo sviluppo, trovare una collaborazione giapponese per nuove ricerche in quanto riteniamo, e a ragione

3


PAGINA

4

Con due giovani successi

“Un oggetto che dovrebbe entrare a far parte della nostra vita quotidiana, migliorandola addirittura.”

voglio sperare, che gli stati uniti e il paese del sol levante siano tra i paesi più all'avanguardia in tecnologia e ricerca. Ho passato due mesi cercando il partner perfetto e la Shinto mi è sembrata la migliore scelta possibile. Fortunatamente siamo arrivati subito ad un accordo e speriamo di vedere realizzati presto i frutti di questa collaborazione. Per quanto riguarda l'IronWorks come azienda, continueremo a sviluppare armi e a supportare l'industria militare delle Stark Industries, ma spero riusciremo ad entrare presto in collaborazione con le industrie civili, a vantaggio delle compagnie aeree e ferroviarie del paese. Forse potremo anche stringere una collaborazione con il gruppo Katsuragi.” Una collaborazione stretta tra il ramo dello sviluppo e la ricerca tecnologica nipponica e lo sviluppo già famoso delle armi statunitense insomma, volto allo sviluppo di nuove tecnologie e progredimento lungo la via delle scoperte di nuovi segreti della natura… ma questo ha a che fare con il reparto armamenti? La specialità Shinto delle sue armi dette “Mecha”? Una produzione di massa? La replica non è stata tardiva. “No, sono stato frainteso. La collaborazione IronWorks/Shinto è a puro livello di

V O X

ricerca, come lei ha detto, la Shinto è la massima esponente in scienza di questo paese e la collaborazione che abbiamo sottoscritto prevede una collaborazione tra i soli reparti di ricerca di entrambe le multinazionali. La sezione armi della Shinto è il pilastro portante della società, ma non l'unico. Anche se qualcuno la pensa diversamente. In ogni caso, non intendo portare in America i mecha. I miei connazionali sanno già maneggiare con poca cura le armi che ottengono ed io e mio padre curiamo gli interessi della nostra nazione, non la sua distruzione ad opera dei serial killer che ci hanno già terrorizzato. Questo è il motivo per cui la Shinto ci interessa puramente a livello scientifico. Un nuovo tipo di energia rinnovabile, sviluppi per l'industria civile, nuovi agi per la popolazione giapponese e americana.” E cosa dovremmo aspettarci? Alla domanda su qualche anticipaizone lui replica: “Qualcosa di più prossimo..non posso promettere nulla, ma potremmo lanciare qualcosa in estate. Un oggetto che dovrebbe entrare a far parte della nostra vita quotidiana, migliorandola addirittura. Detto questo..non posso

aggiungere altro, mi dispiace. […] Le collaborazioni esistono come scambio e messa in comune di più risorse, non come una gara a chi è migliore in un determinato campo, può stare tranquillo. No, non credo rientrerà nella collaborazione, non posso parlare a nome della Shinto, ma speriamo si possa unire anche a questo progetto, che per ora, sia ben chiaro. Rimane un progetto unico della Ironworks.” Allora ci auguriamo che non si compiano errori simili al passato che il Giappone stesso ha subito e che la collaborazione giova ad entrambi i paesi come il resto del mondo. Non dimentichiamo anche un vero consolidamento della ripresa che la Shinto stessa ha acquisito dall’ultimo stallo amministrativo, questo deve essere un elogio per chi ha stabilito la separazione dei poteri tra Amministrazione e Omega? Shiratori S. è stata fortunata. Questa è dunque la prospettiva dei due dei pilastri della società, da un lato la ricerca scientifica e tecnologica, dall’altra lo sviluppo dell’arte musicale e dell’intrattenimento. Non possiamo che attenderne i risultati, nell’immaginazione di quel che sarà il futuro.

P O P U L I

In fine, cari lettori, vorremmo ricordarvi che il KT è ognuno di voi, e che la vostra opinione conta! Se mai voleste fare comunicazioni alla redazione, o vorreste pubblicare qualche riga sul giornale, inviate una e-mail all'indirizzo redazione.kt@jmail.it e noi sorteggeremo una lettera a settimana per esporla in una rubrica speciale che creeremo apposta per voi! 神奈川回™


Kanagawa Times

SERVIZI DISPONIBILI

KANAGAW A TIMES Cerca te!.

LIB E R A P U B B LIC IT À Vuoi far sentire la tua voce? Diffondere il

Invia in redazione una copia di qualsiasi servizio di qualsiasi tipo per apparire sul

tuo pensiero alle notizie che ogni giorno

giornale.

invadono il Kanto? Vuoi che la gente non ignori nulla di quel che accade intorno a

D IF FU S ION E A N N U N C I

loro o non far perdere ciò che non hanno

Vendite? Richieste? Aiuti? Cercasi?

potuto assistere?

Contatta la redazione e saremo il tuo eco

Che cosa aspetti! Il KT cerca gente proprio come te! Gente con idee, volontà, passione, buona grammatica e oltretutto creatività! Prendete posto alla redazione del giornale recandovi a Odowara o inviaci una vostra E-mail con curriculum e moduli d’iscrizione

settimanale.

F IN A N Z IA ME N TO A TTR E Z ZA TU R A

scaricabili dal sito ufficiale. Inoltre, diamo spazio ai comuni cittadini o altre aziende o associazioni che vogliono far pubblicità, pubblicare annunci, opere o richieste! Affrettatevi! Che i posti non sono illimitati!

A voi la scelta: girare per la prefettura a fotografare e a raccogliere informazioni, scrivere articoli o dirigere essi o la grafica

Faremo in modo di darti qualunque strumento o mezzo per facilitarti

il

Kanagawa

tuo lavoro.

Kamakura, Odowara

Tim e s

Tel. 376-045 xxxx

Fax 045-xxx xxxx

WWW.KT.JP


PAGINA

6

Disnayland: parco di terrore -Servizio a cura della Redazione C.N.-

“Per molti ricordata come “Il delitto della ruota panoramica”. Caso, di cui anche all'epoca si seppe ben poco.”

I maya, prevedevano la fine del mondo con la fine del 2012,Non hanno mai parlato, effettivamente, in che modo sarebbe potuto accadere, ma se ci fermassimo a riflettere noi stessi dando un occhio a come sta cambiando la società potremmo pensare che, la previsione fatta probabilmente si riferiva all'inizio di ''una serie di sfortunati eventi''. Disneyland, luogo di Divertimento, per famiglie, bambini, ove l'infanzia dovrebbe essere donata, luogo di svago e di tranquillità, fra un sorriso di una mascotte che si riflette nello sguardo di scolari sognanti che ancora credono che possa esistere il mondo delle favole. Ma cosa accade quando L'innocenza viene perduta? Macchiata di sangue. Nelle favole abbiamo sempre visto come il bene vince sul male, il lieto fine ha la meglio ma qui, nella realtà non è sempre cosi, e fra castelli incantati di cenerentola, trenini magici di Topolino, l'orrore del mondo e la

brutalità dell'uomo scende imperterrita soffocando ogni via di fuga, rubando quell'ultimo barlume di speranza e ricordandoci che è meglio coprire gli occhi ai nostri figli, poiché non sai mai quando la realtà e la vita decide di mostrare il suo vero Volto. Disneyland Tokyo, presso Odaiba Giorni fa è successo uno scenario al di poco, massacrante! La casa degli specchi diviene scena del crimine, Un Duplice omicidio, Due coppie di giovani ragazzi dai 16 ai 20 anni restano vittime della mano di uno o forse da fonti certe più assassini. Non se ne conosce il movente, la polizia sembra aver calato il tabù. chiudendosi in silenzio e continuando alla luce del sole le loro indagini. Posta sotto sequestro per ben due settimane, in attesa di analisi della scientifica è rimasta cosi a lungo quella zona del parco divertimenti già protagonista di una precedente tragedia, Per molti ricordata come ''il delitto della ruota panoramica''. Caso, di cui anche all'epoca si seppe ben

poco. Continua il lavoro del KPD, nessuna dichiarazione da parte del Commissario Takashima e della sua squadra che pongono i fermi e sigillano la zona interrogando gli addetti alla sicurezza che a quanto pare sembra abbiano l'obbligo sul silenzio stampa imposto dalla Direzione della catena Disney. Pare che alla base di ciò, non vi sia stato alcun movente, che ci siano nuovi criminali in giro assetati solo dalla voglia di notorietà e di sangue? Ancora dobbiamo aspettarci giorni Bui in cui anche l'andar a far visita ad una zona di ristoro come quel giardino ludico potrebbe divenire pericoloso? Una cosa è certa, Sembra non fermarsi l'ondata di negatività che ha colpito l'inizio di questo nuovo anno. Cosa dobbiamo aspettarci ancora? Il 2013 è iniziato da soli due mesi e sono già stati stimati più morti e feriti di quanto non potessimo immaginare.

Servizio Arretrati: Compila e stacca questo modulo per ricevere le copie delle precedenti uscite Art. n.

Descrizione

Q.tà

Prezzo

Nome Indirizzo

Telefono

Totale: Modalità di pagamento

Assegni

Contanti

Visa MasterCard

Carta di credito n. Firma

神奈川回™

Scadenza

Japan Express

IVA: Trasporto: Totale:

Parziale


ANNO

I,

NUMERO

XXXI

-

¥150

PAGINA

7

Tokyo Shoken Torihikijo -Servizio a cura della Redazione Finanziaria-

Tokyo, 26 feb. (Adnkronos/Dpa) È stato approvato oggi, dal Parlamento giapponese, una manovra ulteriore di 13,1 miliardi di yen, pari a 103 milioni di euro, con misure destinate a riattivare l'economia in recessione. Un provvedimento, questo, che secondo il Governo di Shinzo Abe, potrebbe permettere di aumentare di due punti percentuali la crescita, creando 600 mila posti lavoro. Quanto alle misure, comprendono grandi progetti infrastrutturali e misure per stimolare gli investimenti. Secondo stime del Fondo monetario internazionale, il rapporto debito/pil del Giappone si attesta al 237%. Questa manovra supplementare e' la piu' elevata da quando, nel 2009, l'allora primo ministro Taro Aso, attualmente ministro delle finanze, ne approvò una di 14,7 miliardi di yen per contrastare gli effetti della crisi finanziaria.

        

NOME

PREZZO

A.C.M.E. Laboratories

8.520,00

+0,00%

Arikado corp.

7.033,00

-2,00%

Idol-Master Studios

5.009,00

+0,80%

IronWork

5.989,00

-1,00%

Kanagawa Times

3.550,00

+0,00%

Katsuragi group

8.246,00

+2.00%

Lilya Editori

4.283.00

+1.10%

Persocom corp.

6.820,00

+0,00%

Yoshitaka-Cho

8.115,00

+1,00%

(dati TST quadrimestrale pref. Kanagawa su base socioeconomica—aggiornati al 23/2, 21.20)

VAR %


ANNO

I,

NUMERO

XXXI

-

¥150

PAGINA

“Ad ogni soffio tra le pieghe di seta giorni perduti.”

“Ad ogni soffio tra le pieghe di seta giorni perduti.”

Vi ricordiamo inoltre, cari lettori, che abbia-

Kanagawa Times

mo continuamente bisogno di nuovi giornali-

Kanagawa, Odowara, KT Building

sti con la mente sveglia. Non siate timidi e, se

Kanagawa, Kamakura, Zaimokuza

interessati, inviateci il vostro CV al numero

Tel.: 376-045 xxxx

376 045XXXX

Fax: 045-xxx xxxx Posta elettronica: ookami.tsuya@kt.jp Altri contatti Editoria: 376-468 xxxx Segreteria: 376-34x xxxx

8


KT 30 Giovedì, 28 Febbraio 2013