__MAIN_TEXT__

Page 1

JANUARY 2020 PUBLISHED MONTHLY BY THE ITALIAN AMERICAN CULTURAL SOCIETY VOLUME, XXXVII No. 1 43843 Romeo Plank Road - Clinton Township, MI 48038 - - 586.228.3030 - Email iacs@iacsonline.com - www.iacsonline.com

s ’ k jac

Captain

Seafood Table

FRIDAY FEBRUARY 28, 2020

6:00pm - Midnight Hors d'oeuvres at 6:00pm - Dinner at 7:00pm - Premium Bar

LIVE ENTERTAINMENT FEATURING GRAND HORS D'OEUVRES TABLE Oysters on the Half Shell, Rockefeller, and Shooters Steamed Mussels Shrimp Cocktail Tickets $75/Person IACS Member $70/Person Prepaid Reservations contact the IACS office at 586.228.3030 or Mail check to: IACS 43843 Romeo Plank Clinton Twp., MI 48038

Smoked Salmon Seafood Salad and more!

MAIN COURSES Garden Salad Lobster Risotto Seafood Pasta Baked Whitefish Fried Calamari & Shrimp Crab Legs Steamed Redskins Grilled Asparagus Fruit & Pastry Table

Proceeds from this fundraising event to benefit The Italian American Cultural Society New Building Fund. IACS is a registered 501c3 organization and is eligible to receive charitable contributions.

NON-PROFIT US POSTAGE PAID PERMIT NO. 1401 MT CLEMENS MI 48043


PAGE 2

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020 center; carry on improvements to our facility and provide outstanding Italian education.

GIOVANNI LOIACONO

Last month’s message looked at what the IACS accomplished in 2019. Moving forward in 2020, the Board of Directors will actively continue with our projected plans for building a cultural

January is membership renewal time. When you receive your reminder letter, I encourage IACS members to renew. Over this past membership year, you have supported the IACS to thrive in many ways – by being a member; attending and supporting our fundraising programs both socially and culturally. This does help to sustain our Italian heritage. You know the hard work, dedication, and attention it takes to maintain our Cultural Center. As a member, you may want to get involved in some of these cultural events. Membership does matter! The IACS had the opportunity last November to host three sold-out per-

formances by the hilarious “The Uncle Louie Variety Show”, entertainment from Tony Sperandeo, and Byron Legacy Show. There will be more comedy/musicals at the Cultural Center throughout 2020. You won’t want to miss any of them. Don’t forget to vote in the upcoming Board of Directors election. You will receive your ballot in the mail some time in January. The election results will be announced at the General Membership meeting on Sunday, January 26, 2020, at the Cultural Center. I hope to see you there. It is an overwhelming pleasure to have members, staff, and friends helping us reach our goals and contributing to our success. We are grateful to you. Wishing you all a prosperous and happy new year!

PAGE 3

CALENDAR OF EVENTS

January 4 – Saturday – La Befana at the Italian American Cultural Center; 10 am – 1 pm; IACS language students free; children 3 and under free; adults and children $8; hosted by the parents of the Children’s Italian Language classes; sponsored by the IACS; call for reservations 586-228-3030 (see flyer) January 8 – Wednesday – IACS Senior Membership meeting – 10:00 a.m. – Italian Cultural Center January 21 – Tuesday – Bingo Bash at the Italian Cultural Center; 1-3:30 pm; $6 admission (see flyer) January 26 – Sunday – IACS General Membership Meeting & Board of Directors Election Results; Mass, 10 a.m. followed by complimentary breakfast, State of Society Address; interim financial statement; results of election. January 26 – Sunday - San Francesco Parish and PIME Missionaries will celebrate Father Giulio Schiavi’s retirement on Sunday, January 26, 2020, with a Solemn Mass

at 12:00 p.m. at San Francesco Church, followed by dinner at Penna’s of Sterling. Doors open at 3:00 p.m.; tickets for this celebration are $20.00 (no tickets sold at the door). For information and/or tickets, please contact Ann Burrell 586-242-1981 or Sharon Ruggiroli 313-882-5132. Please remember to reserve your seat. There will be no tickets sold at the door. (See announcement in newspaper.) February 14 – Friday – Dueling Pianos at the Italian Cultural Center; cocktails, 7 pm; dinner, 7:30 pm; showtime, 9-11 pm. $80/ person – purchase online at iacsonline.com or call 586421-5155. (see flyer) February 28 – Friday – Captain Jack’s Seafood Table at the Italian Cultural Center; hors d’oeuvres at 6 pm; dinner 7 pm – premium bar; live entertainment featuring Gino’s Market Band; tickets $75/person – IACS member/$70. Prepaid reservations: IACS office 586228-3030 (see flyer)

The IACS NOTICE OF GENERAL MEMBERSHIP MEETING Pursuant to the By-Laws of the ITALIAN AMERICAN CULTURAL SOCIETY, notice is hereby given of a General Membership Meeting and results of Election on Sunday, January 26, 2020, at the Italian American Cultural Society Banquet & Conference Center, 43843 Romeo Plank Road, Clinton Township, MI 48038. The following is the Agenda for the meeting: I. 10:00 A.M. Mass II. 10:45 A.M. Complimentary Breakfast III. 11:30 A.M. 2019 State of Society Address – Giovanni LoIacono, President IV. Interim Financial Statement – Ramo Salerno, Treasurer V. Results of Election

586.421.5155 | banquet@iacsonline.com


PAGE 4

Italian American Cultural Society

IACS SENIORS CHAIRPERSON MESSAGE

JANUARY 2020

Italian American The

2

0

2

EDITOR Barbara L. Smith

0

ITALIAN EDITOR Frances Battaglia LAYOUT & DESIGN American Speedy Printing ADVERTISING DIRECTOR Alfonso Chirco

ESTHER BEAUDETTE When you hear 2020, you think of a TV show or an eyesight reading, and now it’s the new year 2020 we’re beginning. Let’s all hope 2020 will be a good year for all of us who lost a loved one, suffered serious illness, or other problems. So, now I want to wish all of you a very happy, healthy New Year! Our January meeting will be on the 8th. Come and start the new year together. We will be entertained by SRV Jazz Trio. Join the seniors on February 18, 2020 on a day trip to Greek Town Casino. Cost $18. On arrival, receive $15 in play and $5 for food. Our bus will leave at 8:45 a.m. Call (586) 286-2597 to make a reservation. Enjoy each day, for each day is a gift…Esther

look who joined! DECEMBER NEW MEMBER

Rosalind Vitale-Michael (Senior)

P A R T Y

MENU

DECEMBER 31ST, 2019 FROM 7PM-1AM BUTLER PASSED HORS US! D’OEUVRES RING IN THE NEW YEAR WITH Hors d’oeuvre • Premium Bar • Family-Style Dinner • Dessert • Late-Night Snack Maryland Crab Cakes DJ • Photo Booth • Party Favors • Champagne Toast at Midnight *$75 FOR GENERAL ADMISSION AND $70 FOR MEMBERS. TO PURCHASE TICKETS, Assorted Bruschetta PLEASE CALL US AT 586.421.5155 FOR MORE INFORMATION.

Smoked Salmon Beef Wellington

Italian American Cultural Society

MENU

FAMILY-STYLE DINNER

586.421.5155 | www.IACSWeddingBanquets.com 43843 Romeo Plank Rd, Clinton Township, MI 48038

BUTLER PASSED HORS Maryland Crab Cakes Assorted Bruschetta Smoked Salmon Beef Wellington

Rolls and Butter Caesar Salad Beef Tenderloin D’OEUVRES Chicken Spiedini Duchess Potatoes Asparagus Fruit and Pastry Table

FAMILY-STYLE DINNER

LATE-NIGHT SNACK

Rolls and Butter Caesar Salad Beef Tenderloin Chicken Spiedini Duchess Potatoes Asparagus Fruit and Pastry Table

Pulled Pork and Angus Beef Sliders Premium Bar with Champagne @ Midnight

LATE-NIGHT SNACK Pulled Pork and Angus Beef Sliders

DISTRIBUTION Lelio D’Aristotile WRITING STAFF Esther Beaudette Antonio DiGiorgio Barbara Smith NEWSPAPER ASSISTANT Rosa Bonni' PHOTOGRAPHER Elio Ripari 586/228-3030 ext 15 iacs@iacsonline.com

www.iacsonline.com Deadline for submitting material is the 10th of the month. We reserve the right to edit all copy. The Italian American is published monthly by the Italian American Cultural Society At 43843 Romeo Plank Rd., Clinton Township, MI 48038.


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

PAGE 5

Italian American Cultural Society Upcoming General Election of Directors 2020 The By-Laws of the Society provide for the election of seven (7) Directors. These Directors are elected by the general membership to serve a term of three (3) years. Official ballots are in the mail.

GET TO KNOW THE CANDIDATES

ALFONSO CHIRCO (Incumbent) I was born in Cinisi, Palermo, Sicily, Italy and came to America – Detroit in 1954 with my father, at 13 years of age. I went to school to learn English and graduated from Southeastern High School in Detroit. I am an American and Italian citizen. I met my wife Mary in 1963 and married Mary in October 1964. We have three children – two girls and a son -- proud grandparents of 10 grandchildren. I have served on the IACS Board of Directors in Warren, MI and am still actively involved on the current Board as First Vice-President. I consider myself a people person, a community leader among the Italians. At about age 20, I joined the Columbian Federation Council 91 and served on the board for the Young Adult Group. Then I joined the Italo-American Club of Detroit in 1962 and served as President of the Young People's Activity Committee. In 1972-73, I was President of the Society

of San Giuseppe Lavoratore di Cinisi, in Detroit, and 10 years later, in 1983, I joined the Conca D'Oro Club and served on many committees. 2002-03, I served as President. I was a member of the Societa' Santa Fara di Cinisi, in Detroit; since 1962, held many positions on committees, and in 2004-2005, I served as President. I was on the Centennial Celebration Committee of Holy

Florida. I am an active realtor with a real estate license for the state of Michigan. In October 2016, I received a Special Tribute Honor by the Columbus Day Celebration Committee in Lansing for lifelong dedication to the Italian American community.

Upon moving back to the States, I pursued various careers in the travel industry: I worked as a sales representative for Alitalia Airlines (then located in the Book Building in Detroit); I worked for Costa Cruise Lines as an on-board Guest Relations Manager and Assistant Cruise Director, also for Seawind Cruise Line, as the first on board female Hotel Director in the high seas.

Family Church, of Detroit in 2008, and still active, in the Holy Family Church Council. With the members of the Federazione Siciliana, we are actively involved in the Holy Family Church Annual Memorial Mass. I am an active member of Lodge Figli Della Sicilia No. 227 and Honorary Member of the Societa’ Maria SS. Di Custonaci. With the Federazione Siciliana, I am involved in the St Louis Center Order of The Servant of Charity, in Chelsea, Mi. At Christmas, we celebrate and serve lunch to the physically and mentally handicapped residents. Santa Claus passes out gifts to children and adults. I have been President of The Federazione Siciliana del Michigan since 2008. Since 1985, I have been the Congregation Leader of the Pilgrims of Southeastern Michigan, for the Sorrowful Mother Shrine, in Bellevue, Ohio. At the present time, I am President of the Men's Club at Imperial Villas, Del ray Beach,

school, I married at a young age and moved to Italy with my husband shortly thereafter. I attended university in Rome, studying hospitality management, art history and languages, receiving the equivalent of a bachelor’s degree in these areas of study.

TERIA DE LORENZO (Incumbent) Allow me to tell you a bit about myself. I am a first generation Italian-American. My mother was from the province of Frosinone, precisely the town of Arce and lived and worked as a teacher in Rome during WWII. My father was from Reggio Calabria, also living and working in Rome during WWII, as an engineer. They were married in Rome and moved to Detroit in 1947. I was born in 1953. After attending Catholic schools in Detroit from elementary through high

I later moved back to Italy (Rome), working as a Tour Director for Collette Vacations in Central Europe, but mainly throughout Italy. I concluded my career in the travel industry, retiring from Northwest Airlines (now Delta Airlines) in 1995 as a flight attendant. I presently work as the secretary for Com.It.Es. Detroit (Comitato per gli italiani all’Estero), under the auspices of the Consolato d’Italia in Detroit on Monday and Friday, and I am a medical/legal interpreter in Italian and Spanish on other days. I am also fluent in French. I am the proud Mom of one son who is the Chief Medi-

cal Officer of a major hospital in the metro Detroit area and the proud grandmother to three beautiful grandsons. Here at the IACS, I have been on the Board of Directors for the past year and a half. I was “La Befana” for the little ones last January 5 at the “Festa della Befana” at the IACS. I have been conducting “This ‘n That -All About Italy”, a free monthly information seminar where I speak about different aspects of Italy and Italian life. This has been in existence since April 2019 at the IACS. I am the chairperson of the Compassion Committee. We send get well and sympathy cards to IACS members whose difficult times we are made aware of, as well as a word of comfort when needed, and I am the chairperson of the Cultural Committee. We are planning on bringing new and interesting as well as entertaining cultural events to our “home away from home”, The Italian American Cultural Society. I am honored and humbled to be a part of this organization and to work with our President, Giovanni LoIacono and my fellow board members. Grazie!!! Spero di vedervi nel 2020. Thank you!!! I hope to see you in 2020.


PAGE 6

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

GET TO KNOW THE CANDIDATES sociation. I served two years on the IACS board and currently the Sergeant-AtArms. I’ve served on many boards and believe am an asset to this current IACS board. If re-elected I would continue to serve and represent the values of IACS.

many more years to come, along with many more exciting events. Thank you for letting me represent the members these past few years. I hope the next three will be just as amazing.

DAVID BUSCAINO (Incumbent) I was born and raised in a very traditional Italian family. Both of my parents were born in Marza Del Vollo, Sicily. I was born in Warren but grew in Macomb Twp. I graduated from Dakota High School in 1998. After graduation I attended Macomb Community College where I graduated with two associate degrees. Soon after I attended Rochester College and received my bachelor’s in business management and minor in Business Administration. The last 15 teen years I’ve been with the city of Mount Clemens as a professional Firefighter/EMT. I teach part-time at Macomb Community College and St. Clair Community College in their emergency service department. I also was a Chef at Partridge Creek Golf Course and Banquet Center for 10 years where I prepared food and managed the day-to-day activities. I am married to my wife Sara and have three children ages 10, 8 and 5. I am currently Vice President union 838 Professional Firefighters. I also serve on the board of Buckham homeowners as-

GIOVANNI MANIACI (Incumbent) Hello, my name is Giovanni Maniaci. Currently, I serve on the board of the IACS. It has been a pleasure to be involved, and I am looking forward to many more positive changes. At the present time, I am on the building committee and have been working alongside Mr. Ramo Salerno getting the new building project back up and running. This is your home, so, with that being said, we are working very hard to make this happen. It’s because of you, the members, that this Italian American Cultural Society is going strong. We must continue to instill the old traditions as well as new ones. This summer I had the pleasure to help organize the 2nd annual Antonio G Vittorini IACS Golf Outing, and it was just as successful as the first! I hope to keep this event alive for

LISA VALERIO-NOWC As a librarian, I love to read stories of passion, bravery and courage. The stories of the Italians who came to America to start a new life are my favorites. Why? This is the story of my family, my culture and my roots. I decided to join the Italian American Cultural Society in 2012 because of the society’s dedication to preserving the Italian culture and tradition in Macomb County. I am a proud Italian American whose family immigrated to America in the late 1950’s from Sora, Italy. My parents taught me strong work ethics, the Italian language, appreciation of Italian music, and of course the pleasures of playing bocce at family picnics. In 1992, I married the man of my dreams who happens to have similar Italian ties as my own. His mother’s family is from Marsala, Sicily and to this day they tell of wonderful

stories of the Italian community in the Detroit area. It is because of my family that my ties to the Italian community remain strong. Currently, I am a member of IACS, as well as a member of the Sorana Society, and Catechist of Second Grade/ First Communion for over 20 years at San Francesco Catholic Church. I have served on the Christopher Columbus Day Committee this past year and look forward to serving on the committee next year. I am confident that I have the skills and experience to hold a board member’s position and to be a great benefit to IACS. As a librarian of over twenty-five years I have worked with numerous professional organizations such as Michigan Library Association and Michigan Catholic Library Association to organize workshops, fundraisers and membership recruitment. In Clinton Township I have been appointed to the Cultural Diversity Committee for a second term. All of these accomplishments have taught me many skills that can add value to our society. More importantly, I have the drive and motivation to be a positive contributor to IACS and the Italian community. It would be my honor and privilege to serve on the Board of the Italian American Cultural Society. I humbly ask for your support.

ROSANNA MANIACI (Incumbent) Hello, my name is Rosanna Maniaci. I have been serving on the IACS board since 2016. In that time, with the help of the fellow board members, we have accomplished many things. I really love being part of the IACS and participating in all the events and seeing all of you enjoy them. Culture and traditions are very important to me and my family. Currently, I am chair of the scholarship committee and along with the others in the group, we are working on putting together a scholarship program for our IACS young adults to put towards their college education. I hope this will keep the Italian traditions going for many more years to come. It has been a pleasure and honor to serve as an IACS board member and hope to continue to serve all of you again.

The Patronato ITAL-UIL will continue to assist the community with their Italian pension issues at the Italian American Cultural Society Banquet & Conference Center on Thursdays from 10:00 AM to 12:00 PM. For further information please call Ms. Rita Barile 734-421-3460.


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

GET TO KNOW THE CANDIDATES

Sens. Wojno, Lucido Recognize Nino Salvaggio’s 40th Anniversary

me for a board position in the upcoming election. Thank you and God Bless. Giovanni (John) Ciraulo

GIOVANNI (JOHN) CIRAULO Ciao, Buon Natale e Felice Anno Nuovo (Merry Christmas and a Healthy Happy Prosperous New Year to everyone. My name is Giovanni (John) Ciraulo and I am running for a position on the IACS board. I was born in Pollizzi Generosa, a province of Palermo in 1965 and immigrated to this great country in 1967 with my parents and six other siblings. We have truly all have been blessed and have benefited from the American Dream envisioned by my Grandfather. I am married to Drita Gjikolaj Ciraulo and have three children. I have been a resident of Clinton Township since 1992. I am a Pharmacist and own my own Retail and Long- Term Care Pharmacy in Shelby Township known as Shelby Family Pharmacy and John's LTC Pharmacy. I participate in, and I get involved with a lot of Italian Club events. I belong to the Figli Della Sicilia Lodge, a member of the IACS, and a new member to the Federazione Siciliana Del Michigan. I am kindly asking the IACS members to consider

ROSA ORLANDO (Incumbent) Hello, my name is Rosa Orlando. Since March 2018, I have served on the IACS Board of Directors working with the Board to make changes and improvements for the Center. As a member of the Board, I am on the Scholarship Committee, Compassion Committee, Bingo Committee, and the Audit Committee; am a member of the IACS Gioventu’ Group. I have two daughters and have a great time carrying on the Italian traditions with them. I enjoy volunteering my time and participating in the IACS fundraisers and parties that need assistance. I would like the opportunity to serve on the Board again and let the members know what this team can do in working together and creating a great community.

PAGE 7 dation for Children in Need to help children who are sick, disabled, impoverished or need other support for their well-being. "Nino’s story truly is the stuff of small business owner dreams,” Sen. Lucido said. “I am so proud of them, their families and employees, and wish them all the best for the next 40 years.”

Sens. Paul Wojno (D-Warren) and Peter Lucido (R-Shelby Township) helped celebrate the 40th anniversary of Nino Salvaggio International Market — a Macomb County staple that offers fresh, locally grown produce and international cuisine — recently with a legislative tribute of recognition, signed by both senators as well as Lieutenant Governor Garlin Gilchrist II and Governor Gretchen Whitmer. “Nino’s has provided incredible food, customer service and a unique shopping experience for customers

across Macomb County, and recently, Oakland County as well,” Sen. Wojno said. “Their commitment to sustainability through local growers and honoring their family’s international heritage means they have had a substantial impact to many.” The Special Tribute commended Nino’s for their expansion and dedication over the years, and their significant contributions to Michigan's communities, counties and state. To date, Nino’s has donated nearly $1 million dollars to local charities through the Nino Salvaggio Charitable Foun-

Happy Anniversay!

Nino Salvaggio International Marketplace was founded by the late Nino Salvaggio in St. Clair Shores in 1979. With stores in Clinton Township, St. Clair Shores, Troy, and their new store in Bloomfield Township, the fresh gourmet market offers a complete grocery shopping experience in a specialty store setting. The markets boast one of the most extensive fresh produce departments in the area along with exceptional meats, fresh in-store bakery, specialty wines and prepared foods to go and much more. ### Photo, courtesy of Dominic LaRosa.

A partire dal primo di ottobre 2017, l'ufficio del COM.IT.ES di Detroit si è

Com.It.Es - Detroit informs the community that the office is located at 51424 Van Dyke Avenue Ste. 7, n. of 23 Mile Road, in the Shelby Business Center Shelby Township, Michigan 48315 Tel: 586/991-0193 ●E-mail address: comitesdetroit1@ gmail.com ● Website: www. comites-Detroit.org Office hours to the public: Monday and Friday from 12 noon – 4 p.m. ***Assistance by appointment only. Please call 586/991-0193 and leave a message or e-mail us at comitesdetroit1@gmail.com with your appointment request. spostato a:

51424 Van Dyke Ave., Ste. 7 Shelby Township, MI 48316

I seguenti contatti rimangono uguali:

numero telefonico dell'ufficio 586-991-0193

indirizzo di posta elettronica comites@comitesdetroit.org sito web: http://comites-Detroit.weebly.com

orario d'ufficio al pubblico: lunedì e venerdì dalle 13,00 alle 16,00.

Maria & Raymond Brincat celebrate their 46th Anniversary.


PAGE 8

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020 Something to think about

“Family”

I ran into a stranger As I passed him on the street Excuse me I said kindly as I went on walking passing him Please excuse me Is what he said to me I didn't see you coming I wasn't watching for anyone Then at home I ran into my son Watch where you’re going I said very stern Excuse me Mom

IACS Italian Language Students FREE Children 3 years and under FREE Adults and Children $8 In popular Italian folklore Befana (an Italian witch) visits all the children of Italy on the eve of the Feast of the Epiphany to fill their socks with candy and presents if they are good, or a lump of coal or dark candy if they are bad.

Join us as we celebrate this Italian tradition with pizza, treats, storytelling, music, games

and a visit from La Befana!!

Hosted by the Parents of the Children’s Italian Language Classes at the IACS. Sponsored by the Italian American Cultural Society Call 586-228-3030 for reservations.

Was his reply I didn't notice You were by my side Later that day I was reflecting upon Of what had happened that day When I ran into my son I thought about the stranger That I had run in on the street How polite I was For bumping into him Then I thought of my son When I ran into him I nearly knocked him down Move out of the way is What I said to my son This gave me something To think about While dealing with a stranger I am being very kind I am very polite and Common courtesy I used And with my child I was very abusive This made me angry That I had hurt his feelings I called him to my side And I began to apologize Son I was hard on you today Didn't mean to treat you that way Please forgive me I didn't mean it this way By this time, I felt very small And then my tears began to fall I soon hugged him and held tight I love you son and I started to cry We often don't pay attention To our family members feelings How we talk to each other With no care or feeling It is good to pay attention To one another to say excuse me And to say thank you I love you To each other, more openly. by Alfonso Chirco June 25th, 2011


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

PAGE 9

LEARN ITALIAN BE FLUENT – EASY AND FUN!

At the Italian American Cultural Society Banquet & Conference Center Italian lessons for adults are now being offered by the Italian American Cultural Society in Clinton Township, Michigan. Winter semester classes begin the week of Monday, January 13, 2020, and all the classes are from 7:00 p.m. – 9:00 p.m., 15 weeks. Student Comments: “The class is a challenge but rewarding.” “Maria does a great job in engaging the students and adjusting the material to meet the needs of the students.” “I have been in and out of the Italian classes here at the IACS over many years. The classes have enabled me to learn Italian and have a great appreciation for our Italian culture through the language. I highly recommend the classes.”

Whether you are looking to study Italian for professional, personal, or recreational purposes, the IACS offers Italian language classes for

people of all ages and levels of proficiency. Weeknight classes range from beginning Italian to advanced language skills and taught by native Italian speakers with teaching degrees. The comprehensive lessons include reading, writing, vocabulary, conversation, and cultural introductions. The focus for the adults is on developing stronger conversation skills to help with a visit to Italy or to keep

language skills sharp. Maria Sugameli, Education Director, and Marta DeCarolis share the teaching duties. There is a perfect course level waiting for you. Contact the Italian American Cultural Society today to find out the right choice for you. For more information, visit the IACS website – www.iacsonline.com or call the Italian American Cultural Center (586) 228-3030 for specific days and times.

“Learning Italian is fun. Maria is a great teacher!”

JANUARY

21, 2020

Leo Loria Celebrates 90th Birthday Our wonderful family member and best friend Leo Loria celebrated his 90th birthday surrounded by his beautiful family. Son Joe and Mary Jo Loria, grandchildren Joe and Breanna Loria, son Leo Loria and wife Kim and grandchildren Leo and Francesca Loria, Christy Loria, and Mary Loria. He was celebrated by his sister’s and brother and with his extended family and wonderful friends.

BINGO ash B

1 - 3:30 PM

$6 Admission Food & Beverages Available for Purchase 43843 Romeo Plank Road, Clinton Township, MI 48038


PAGE 10

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

Italian American Cultural Society Italian Language Classes: Winter 2020 Enrollment Form

Whether you are looking to study Italian for professional, personal, or recreational purposes, The IACS offers Italian language classes for people of all ages and levels of proficiency! Learn how to read, write, and speak Italian in a fun and interactive learning environment! Classes are taught by native Italian speakers with teaching degrees. We offer two semesters a year. Adult semester classes begin in September and January. Take a look at what the IACS has to offer: Weekday Adult Classes th Weekday adult Italian language classes run for 15 weeks. Classes will begin week of January 13 2020 and all classes are from 7:00 p.m. – 9:00 p.m. Cost: The cost for any adult class is $150 (Beginner Class: $35 additional for books and materials). IACS members will receive a 10% discount. Cancellation Policy: $25 of registration fee is non-refundable after first class. There is an additional $10 late fee, if registration is after January 6, 2020. The following are the Adult Classes: Beginner Beginner II Continuation Intermediate Adult Advanced/Conversation

First Name _____________________________ Last Name __________________________________________________ Address___________________________________________________________________________________________ Phone ________________________________Email _______________________________________________________ Class Enrollment (please circle one): Monday - Adult Beginner II (Marta)

Tuesday - Adult Intermediate (Marta)

Monday - Adult Intermediate (Maria)

Wednesday - Adult Beginner II (Marta)

Tuesday – Adult Continuation (Maria)

Wednesday - Adult Advanced/ Conversation (Maria) Thursday – Adult Beginner (Marta)

Please Return the Completed Form, Along with Payment to:

Italian American Cultural Society 43843 Romeo Plank Road Clinton Township, MI 48038

Check or Cash payable to Italian American Cultural Society $ Please bill my:  VISA

Credit Card No. Signature

 MasterCard

 Discover  AMX

Exp.Date ____________________


GENNAIO 2020 PUBLISHED BY THE ITALIAN AMERICAN CULTURAL SOCIETY VOLUME, XXXVII No. 143843 Romeo Plank Road - Clinton Township, MI 48038 - Phone (586) 228-3030 ext 15 - FAX (586) 228-1678 - Email iacs@iasconline.com

Felice Anno Nuovo!

Vi auguro un anno pieno d'amore, di speranze, di occasioni, un anno ricco di coccole, di tenerezze, di abbracci, di sorrisi che scaldino il cuore. Vi auguro un anno straordinario, carico di cose belle, di doni inaspettati, un anno generoso di parole e di pensieri positivi, avaro di ansie e di brutti momenti, un anno frizzante e armonioso, di gioia e felicità. Auguri di Buon Anno! Frances Battaglia

Buon Epifania/Befana a tutti!

Storia e origine dell’Epifania/Befana

Nella tradizione cristiana l’Epifania (termine che deriva dal greco e che vuol dire manifestazione, apparizione, rivelazione) è la festa che rievoca la visita dei Re Magi al Bambino Gesù nella notte tra il 5 e il 6 gennaio e rappresenta la rivelazione di Dio agli uomini (Rappresentati dai Magi) attraverso suo

figlio Gesù. L’origine di questa festa è antichissima e sembra risalga addirittura al II secondo secolo DC. Inizialmente però era legata al battesimo di Gesù e non all’arrivo dei Magi al Presepe Nella notte dell’Epifania arriva anche la Befana, vec-

china conosciuta e amata dai bambini perché porta i doni, dolci e caramelle. Alle volte anche un po’ di carbone!. Il nome “Befana”, infatti, è la versione popolaresca del termine greco “epifania” con cui viene denominata la festa che segue il Natale e che commemora la visita dei Re Magi a Gesù.

La notte dell’Epifania è ritenuta magica: non solo arriva la Befana, ma si ritiene anche che gli animali in quella notte possano addirittura parlare! La Befana pare che sia una vecchina piuttosto sgarbata e non vuole assolutamente essere vista. Infatti, se si cerca di sorprenderla mettere dolci

e caramelle nelle calze appese al camnino, si rischia di incappare in guai seri ? La Befana ha nomi differenti nelle diverse regioni o città d’Italia. C’è infatti la Barbasa a Modena, la Vecchia a Pavia, la Redodesa o Marantega a Venezia, la Berola a Treviso


PAGINA 2

GENNAIO 2020

Italian American Cultural Society

Uncle Louie Variety Show

Lo IACS ha avuto il piacere di ospitare lo spettacolo ”Uncle Louie Variety Show”

lo scorso 22 Novembre. La serata e’ stata un sold out, e ha visto l’esibizione dei

Dialetti Italiani Domenica, 27 ottobre 2019 il Com.It.Es. di Detroit, sotto gli Auspici del Consolato d’Italia di Detroit ha presentato la 2a edizione della “Ricchezza e Bellezza dei Dialetti Italiani”. L’evento si e’ svolto al Centro Culturale Italiano e come l’anno scorso ha ottenuto un grande successo. Il programma e’ stato preceduto da una prelibata cena preparata dallo Chef del Centro

Culturale, Alex Lozovoj. Quest’anno sono state rappresentate sette regioni d’Italia: il Trentino Alto-Adige con la lettura svolta da Tina Silverio, Consigliere del Com.It.Es. di Detroit. La Liguria ha avuto come testimonial Massimiliano (Max) Canevari. Il Piemonte e’ stato rappresentato da Laura Rubatto, la Lombardia ha avuto come testimonial Judy Moroni

Ricetta Orecchiette cavolfiore e acciughe

due divertentissimi comici Italo-Americani Carlo Russo e Lou Greco. I due si sono esibiti in diversi atti impersonando gli adorabili personaggi di Zio Louie e Pasqualino. La coppia ha anche suonato dal vivo diversi strumenti musicali, facendo ridere a crepapelle tutti gli ospiti!! Tutti non hanno fatto altro che sorridere, ripercorrendo i ricordi del crescere da Italiani. Un partecipante, Giovanni Maniaci, ha detto:” Queste sono letteralmente le storie della nostra vita: le nostre famiglie riunite al tavolo a bere un caffe’, parlando per meta’ Italiano e meta’ Inglese. Divertentissimo!! E’ stato un grande spettacolo. “Uncle Louie Variety Show” ritorna Novembre 20, 2020. Per la biglietteria – www. brownpapertickets.com.

Ingredienti per 4 persone 250 g di orecchiette 500 g di cavolfiore 200 g di pomodorini 20 g di capperi sotto sale 7 filetti d’acciuga sott’olio 1 spicchio d’aglio Burro Prezzemolo Grana padano Olio d’oliva

Pace.Per l’Emilia Romagna ha letto Jason Gasperoni, per la Toscana c’era Serena Panigada e il Molise e’ stato rappresentato da Antonio “Tony” DiGiorgio. Questo evento culturale e’ stato diretto da Anna Castaldi, Consigliere del Com.It.Es. di Detroit e direttrice della Commissione Lingua e Cultura. La parte didattica del programma e’ stata organizzata brillantemente, come l’anno scorso, dalla Dott.ssa Alessandra Cuzzocrea, preziosissima collaboratrice del Com.It.Es. di Detroit che ha iniziato il programma con una presentazione sull’evoluzione della lingua italiana. Con ogni lettura, c’e’ stato l’accompagnamento musicale con una canzone regionale cantata con un bellissimo sottofondo alla chitarra da Pino Marelli. La serata e’ stata impreziosita dalla presenza della nostra

Console, la Dott. ssa Maria Manca che ha congratulato il Com.It.Es. di Detroit per questa bellissima iniziativa, sottolineando l’importanza dei nostri meravigliosi dialetti che sono un patrimonio della cultura italiana. Il Presidente Domenico Ruggirello ricorda che l’anno scorso, precisamente il 21 ottobre, 2018 il Com.It.Es. di Detroit ha presentato la prima edizione di questo evento innovativo con la rappresentanza di ben 11 regioni, e gia’ pianifica di rip-

Esecuzione: FacilePreparazione: 20' Cottura: 15' Dosi per 4 persone Le orecchiette con cavolfiore e acciughe sono un primo piatto invernale gustoso e saporito, facile da cucinare. Ecco come preparare questa ricetta: lava il cavolfiore e taglialo a pezzetti, quindi sbollentalo in acqua poco salata per circa 5 minuti; scolalo bene e tienilo da parte. Taglia a pezzetti anche i pomodorini e tienili da parte.

Scalda 2 cucchiai d’olio ed una noce di burro in una casseruola, fai dorare lo spicchio d’aglio, toglilo ed aggiungi i filetti d’acciuga; aiutati con un cucchiaio in legno per farne una crema. Aggiungi quindi i pomodori e dopo un paio di minuti anche il cavolfiore e i capperi continuando la cottura per 3-4 minuti. Lessa le orecchiette in acqua salata, scolale e rimetti nel fuoco la casseruola col sugo di cavolfiore e acciughe, aggiungi le orecchiette non completamente scolate e mescola bene pasta e condimento. Aggiungi una spolverata di prezzemolo e grana a scaglie a piacere e servi in tavola.

etere il programma nel 2020, con la partecipazione di tutte le regioni che hanno fatto parte della prima e seconda edizione. Il Presidente Domenico Ruggirello, desidera ringraziare tutti coloro che hanno reso possible questa serata di successo.


GENNAIO 2020

Italian American Cultural Society

16 BUONI PROPOSITI PER MIGLIORARE LA VOSTRA VITA NEL 2020

Ora che molti di voi sanno già cosa faranno a Capodanno, ho deciso di andare un poco fuori tema dandovi qualche ispirazione per i vostri buoni propositi per il 2020. Quante volte, verso fine dicembre, vi siete ritrovati a stilare una lista di obiettivi per il nuovo anno mentre parlavate con amici, parenti, o anche solo tra voi e voi? Quanti di questi obiettivi siete poi riusciti a mettere effettivamente in pratica? Se la risposta alla prima domanda è “molte volte” e la risposta alla seconda è “pochi obiettivi”, continuate a leggere. Oggi vi suggerirò 16 buoni propositi per il nuovo anno. Ovviamente non dovrete metterli in pratica tutti e 16. Seglietene al massimo 3. Uno dei motivi principali per cui la maggior parte delle persone non riesce a rispettare gli obiettivi prefissati è il fatto che i traguardi che si vogliono raggiungere sono troppi. Non meravigliatevi – ma soprattutto non criticatevi – se avete difficoltà a far tutto ciò che avevate in mente. Se vi concentrate invece su un massimo di 3 buoni propositi avrete più tempo per lavorarci su, senza che lo stress vi mandi fuori strada. USATE MENO LA TECNOLOGIA Divieto di smartphone. Per tecnologia non intendo il

forno elettrico, l’aspirapolvere, l’orologio digitale o aggeggi simili. Intendo tutti quegli oggetti o quelle abitudini che vi portano via del tempo prezioso che potreste invece dedicare a voi stessi o alle persone a voi care. Alcuni esempi sono: lo smartphone, il computer, la televisione, e… i social media. Ovviamente non dovrete eliminarli del tutto dalla vostra vita, a meno che questo non sia ciò che volete. Potete però imparare ad utilizzarli meno. Chiedetevi ad esempio: dovete per forza controllare la bacheca di Facebook 30 volte al giorno, solo per scoprire che i vostri amici hanno pubblicato un altro video divertente sui cani? è indispensabile controllare il telefono mentre mangiate, senza prestare attenzione a cosa masticate o alle persone che vi stanno attorno? è necessario rispondere a email e messaggi non appena vi arrivano, oppure alcuni di questi possono aspettare alcune ore? A volte è importante dire basta, staccare tutti questi aggeggi, prendere sotto braccio un amico ed andare a fare una bella passeggiata all’aria aperta. Al vostro ritorno a casa vi sentirete più contenti. IMPARATE A FREGARVENE Imparare a fregarsene è spesso una delle arme segrete delle persone felici e longeve. “Fregarsene” non vuol dire affrontare la vita con superficialità. Vuol dire dare importanza alle cose e alle

persone che vi interessano veramente e non dare peso a ciò che non contribuisce alla vostra felicità. Sedetevi ad un tavolo e prendete carta e penna. Fate una bella lista di tutto ciò che siete soliti fare e che non vi rende felici. Ecco alcuni esempi: fare regali di Natale a parenti lontani o a colleghi; lasciare che l’opinione di persone di cui non vi importa influenzi le vostre scelte; partecipare ad eventi o feste di compleanno di persone che non vi interessano particolarmente; comportarsi in maniera estremamente corretta con persone che in fin dei conti non se lo meritano; uscire con coppie con bambini quando voi siete single e i bambini nemmeno vi piacciono; leggere libri e giornali solo perché gli altri vi reputino una persona colta. E’ difficile, se non impossibile, eliminare dalla vostra vita tutte quelle cose che vi rendono infelici o di cui non ve ne frega niente. Il trucco sta nel trovare un giusto equilibrio. Saprete voi meglio di me quello che può essere eliminato dalla vostra vita senza che ci “rimettiate la faccia” o senza che vi perseguitino i sensi di colpa. Una volta fatta un po’ di pulizia nella vostra agenda rimarrete piacevolmente sorpresi dal tempo e dal denaro che avrete risparmiato e che potrete finalmente dedicare a voi stessi e a ciò che realmente vi importa! ELIMINATE CIÒ CHE NON VI SERVE Questo punto è complementare a quello precedente. Si tratta di eliminare dalla vostra vita tutti quegli oggetti che non vi servono più; non vi piacciono più; non vi rendono più felici; e vi eravate dimenticati che esistessero.

PAGINA 3

Iniziate dal cassetto della biancheria, con i calzini bucati e le mutande che non mettete da anni ma che continuano ad occupare spazio. Quanti calzini/mutande indossate regolarmente? L’importante è che, mentre rispondete a questa domanda, siate il più possibile onesti con voi stessi. Tenete quello che vi serve veramente ed eliminate tutto il resto. Dal cassetto della biancheria passate poi agli altri cassetti dell’armadio, dalla libreria di camera vostra a quella del salotto, dalla cucina al temutissimo GARAGE. Questa operazione, se fatta come si deve, vi porterà via diversi giorni. Una volta terminata, però, vi sentirete soddisfatti come non mai e vi sembrerà di aver recuperato quella chiarezza mentale che pensavate fosse scomparsa col passare degli anni. Via, via, via! Buttate tutto via! E se non ve la sentite di buttar via oggetti o vestiti che ancora sono in buono stato, regalateli a qualcuno che ne ha più bisogno di voi. Oppure vendeteli su eBay.

un’oretta prima di andare a letto. Fatevi una bella tisana e leggete qualche pagina di quel libro che sta sul vostro comodino da mesi.

DORMITE DI PIÙ Quante volte, durante una giornata in cui avreste dovuto essere produttivi e concentrati al 100%, vi è capitato di pensare: “se solo fossi andato a letto un’ora prima ora non sarei così stanco!”. Un’ora, o anche solo mezz’ora di sonno in più, può cambiarvi in meglio l’intera giornata. Se siete tra quelli a cui piace stare attaccati al telefono o al computer fino all’ultimo secondo prima di spegnere la luce, sappiate che la luce dello schermo induce il vostro cervello a pensare che fuori sia ancora giorno, quando in realtà non lo è. In tal modo impiegherete molto più tempo ad addormentarvi. L’ideale sarebbe dunque spegnere telefoni e computer

IMPARATE UNA LINGUA NUOVA Grazie a siti internet specializzati, app, piattaforme che vi permettono di parlare a distanza con persone di altri paesi, video su YouTube, podcast, e tanti altri strumenti ancora, imparare una lingua straniera è un obiettivo raggiungibile se si è muniti di volontà e disciplina. Imparare una nuova lingua presenta numerosi vantaggi, tra cui: viaggiare nel paese dove si parla la lingua che state imparando senza avere l’ansia che la gente non capisca quello che dite / o di non capire quello che vi dice la

CONOSCETE PERSONE NUOVE Se a volte la voglia di uscire vi manca sarà forse perché inconsciamente – o forse anche consciamente – non avete voglia di vedere le solite facce, per quanto queste vi siano amiche, e di vedere i soliti luoghi. A volte abbiamo bisogno di conoscere persone nuove e di esplorare luoghi dove non ci siamo mai inoltrati per recuperare motivazione e per acquisire una prospettiva diversa sulla vita. Non siate timidi dunque, parlate con persone a cui normalmente non vi avvicinereste. Fate cose a cui non siete abituati in posti dove di solito non andate (non pensate male). Fate domande, siate curiosi di conoscere persone che hanno uno stile di vita diverso dal vostro. Imparerete cose nuove e, sintonia tra voi permettendo, avrete trovato nuovi amici.

16 Buoni

continua alla pagina 7


PAGINA 4

Italian American Cultural Society

Chi non mangia in compagnia...

Il bancomat è femmina, la carta di credito maschio: ecco come pagano gli italiani

Si mangia di più e più volentieri insieme ad amici e familiari: sembra una banalità, ma c'è una ragione evolutiva.

Vi è mai capitato di tornare a casa dopo un pranzo in famiglia tenendovi la pancia dolorante e maledicendovi perché avete mangiato troppo? Be', la colpa non è della cucina della nonna ma della nostra storia evolutiva. È la conclusione a cui è giunto un gruppo di psicologi dell'università di Birmingham che hanno analizzato 42 diversi studi sulle abitudini sociali legate all'alimentazione per rispondere alla domanda "perché mangiamo di più quando siamo in compagnia?". QUANDO ERAVAMO CACCIATORI. L'abitudine di condividere il cibo gli altri ha una storia antichissima; lo facevano già i nostri antenati cacciatori-raccoglitori, per i quali era una forma di "assicurazione" contro una caccia andata male: sapere che se torni a casa a mani vuote qualcun altro condividerà il suo cibo con te è un fortissimo collante sociale, e assicurarsi che tutti abbiano qualcosa significa tra l'altro che mangiare da soli, quando nessuno può controllare le dosi, è un comportamento da sempre scoraggiato. E anche se oggi le nostre abi-

tudini sono completamente diverse, abbuffarsi in solitudine è ancora considerato sconveniente, mentre la compagnia di amici spinge naturalmente a consumare più cibo, un comportamento definito dagli autori dello studio "social facilitation" e che, in un contesto familiare, viene visto come una sorta di "ricompensa collettiva" ("abbiamo il cibo, mangiamolo"). MAI CON GLI ESTRANEI. Un'ulteriore conferma delle radici del nostro stramangiare arriva dalla considerazione che in compagnia di estranei si tende invece a mangiare meno del dovuto, perché «la gente vuole fare buona impressione, e prendere porzioni piccole è un modo», secondo l'autrice Helen Ruddock. La quale mette anche in guardia sulle conseguenze di questo comportamento, nato in un contesto di caccia e raccolta e rimasto intatto fino a oggi, quando il cibo è abbondante: il rischio è quello che un tempo era un premio per una caccia andata bene diventi un modo per indulgere in comportamenti poco sani.

GENNAIO 2020

Cresce l'utilizzo delle forme elettroniche, anche per piccoli importi: 4 su 10 li preferiscono anche per meno di 5 euro. Il contante resiste maggiormente al Sud I pagamenti elettronici iniziano a prendere piede anche per i piccoli importi, segno che qualcosa si sta muovendo in questa "cultura" per gli italiani. Lo rileva l'Osservatorio di Findomestic, realizzato con Doxa, secondo il quale "nei negozi fisici tre italiani su quattro (75%) preferiscono i pagamenti elettronici, nel 40% dei casi anche per meno di 5 euro". L'indagine affronta anche degli aspetti "di colore": si scopre così che" tra chi usa abitualmente le carte, le donne prediligono il bancomat (41,5% contro il 35% degli uomini) mentre la carta di credito è più 'maschile': la sceglie il 30% degli uomini contro il 22% delle donne". PAGAMENTI SMART, DA POSTEMOBILE ALLE IMPRONTE DIGITALI Lo studio della società di

credito al consumo del gruppo BNP Paribas si sofferma anche sui sistemi di pagamento più innovativi: tra chi li utilizza, oltre uno su tre ricorre all'app della propria banca (precisamente il 44% delle donne e il 29% degli uomini), mentre tra i servizi più noti Postemobile (23,5%) è anche più utilizzato di Apple Pay (23,3%). C'è anche chi guarda con interesse alle soluzioni biometriche, ovvero quelle che consentono di identificare una persona sulla base di una o più caratteristiche biologiche e comportamentali: quasi uno su due (48%) si dice favorevole alla scansione dell'impronta digitale per autorizzare i pagamenti e c'è addirittura un 3% disposto a farsi innestare un chip sotto pelle per effettuare i propri acquisti. TRA LE CARTE VINCE IL BANCOMAT Tra le carte elettroniche, secondo il sondaggio di Findomestic, il bancomat è

preferito dal 38%, seguito dalle carte di credito (26%) e da quelle prepagate (11%). Il bancomat, tra l'altro, è particolarmente utilizzato nel Nord-Est: 44%, contro il 29% di Sud e Isole. Perché la maggioranza degli italiani predilige i pagamenti cashless? Anzitutto perché rappresentano uno strumento comodo (54%) e che consente di girare senza contanti (39%). Inoltre quasi uno su tre (30%) sceglie le carte per fare più acquisti nella giornata senza dover continuamente prelevare e oltre uno su cinque (22%) le reputa un sistema di pagamento sicuro. IL CONTANTE RESISTE SOPRATTUTTO AL SUD Findomestic ha chiesto al campione se tra cinque anni in Italia sarà possibile pagare soltanto con sistemi elettronici: solo il 9% pensa che i contanti verranno definitivamente 'pensionatì e il 45% lo ritiene probabile, mentre una quota quasi identica (44%) crede che difficilmente il denaro liquido scomparirà nel giro di un lustro. Non è un caso che ad oggi un italiano su quattro preferisca pagare con i contanti, quota che sale al 31% al Sud e nelle Isole. Sono soprattutto i giovani tra i 18 e i 24 anni (52,3%) ad acquistare regolarmente con le banconote. Come spiegano gli italiani la resistenza ad abbandonare definitivamente la cartamoneta? Soprattutto con la sensazione di tenere maggiormente sotto controllo le spese: tra i 'fedelissimì del contante la pensa così il 61% delle donne e il 41% degli uomini.


GENNAIO 2020

Italian American Cultural Society

Torre di Pisa 8 curiosità sulla Torre di Pisa che forse non sapevi

Vi siete mai chiesti perché la Torre di Pisa pende? Chi l’ha costruita? Lo sapevate che ogni campana della torre ha un nome? Cosa rende unico il campanile di Piazza dei Miracoli? Scopriamo tutti i segreti di questo iconico monumento che da sempre attira frotte di turisti italiani e internazionali. Nell'immaginario dei turisti internazionali la Torre di Pisa è forse, insieme al Colosseo, il monumento maggiormente associato al Belpaese. Un tocco di originalità lo aggiunge la celebre pendenza che da sempre alimenta il fascino del monumento: in sfida a tutte le regole architettoniche, la torre resiste da secoli ben piantata al suolo nonostante l'aspetto pericolante. Non si contano i turisti che affollano Piazza dei Miracoli per quello che ormai si è trasformato in un vero rituale pop, ossia un selfie in cui si finge di reggere la torre pendente. Ma quali sono i segreti di questo monumento iconico? Ecco otto curiosità che ci faranno

vedere la Torre di Pisa sotto una luce diversa. Chi ha costruito la Torre di Pisa? Secondo il Vasari, la costruzione del Campanile di Santa Maria Assunta fu affidata a Bonanno Pisano nel 1173, mentre secondo alcuni fu opera del Gherardi. Il rinvenimento di una lapide e un epigrafe darebbe credito alla teoria vasariana. Alcuni studi, però, attribuiscono la fondazione all'architetto pisano Diotisalvi, che in quel momento stava costruendo il Battistero. In ogni caso, la paternità del campanile resta ancora avvolta nel mistero. I lavori di costruzione, comunque, durarono circa duecento anni. Perché la Torre di Pisa pende? La pendenza della torre non è dovuta a virtuosismo architettonico come voleva il sentire romantico dell'Ottocento, bensì è causata da un cedimento del terreno, composto da un particolare limo sabbioso. I primi due piani vennero edifi-

cati senza problemi, ma a partire dal terzo il suolo su cui poggiava la base iniziò a cedere. La cedevolezza del terreno, composto da argilla normalconsolidata, è causa dell'inclinazione della torre e degli altri edifici di Piazza dei Miracoli. La Campana del Traditore La cella campanaria ospita sette campane, una per ogni nota musicale. Quella di San Ranieri, associata alla nota Re, era definita "Giustizia" o Campana del Traditore perché suonava ogni volta che un traditore veniva condannato a morte. Si racconta che il mesto suono della campana riecheggiò quando a subire una sorte infausta fu il Conte Ugolino, celeberrimo protagonista dell'Inferno dantesco, lasciato morire di fame insieme ai figli nella Torre dei Gualandi. I nomi delle campane Ogni campana ha un nome proprio: la più grande è la campana Assunta, la cui massa ammonta a 2600 kg. Seguono le campane del Crocifisso, San Ranieri,

Dal Pozzo, Pasquereccia (la campana più antica: risale al 1262), Terza e Vespruccio. Anticamente ogni campana era assegnata a un momento della giornata liturgica: la Terza, ad esempio, era associata all'ora terza del giorno (le nove del mattino), mentre Vespruccio all'ora dei vespri (le sei del pomeriggio). La Pasquereccia invece allietava con le sue note il giorno di Pasqua. Ancora oggi è possibile sentire il suono (elettronico) delle campane prima di ogni Messa del Duomo e a mezzogiorno. La campana Dal Pozzo venne distrutta durante la seconda guerra mondiale ed è stata sostituita con una copia. Una diva del cinema Oltre ad essere particolarmente fotogenica, la Torre di Pisa è anche una star cinematografica di prim'ordine. Lo dimostrano almeno una quarantina di pellicole che la vedono protagonista, da Amici Miei – Atto II, in cui i protagonisti si fingono esperti del genio civile e reclutano un'intera comitiva di turisti a fare da contrappeso per salvare il monumento, a Superman III, in cui l'eroe in tutina e mantello riesce a compiere l'impensabile: raddrizzare la Torre di Pisa. La Torre divenne una star anche per Totò al Giro d'Italia nel 1948 e per registi del calibro di Roberto Rossellini e il suo Anima Nera del 1962. Senza contare i film con Alberto Sordi come Souvenir d'Italie. Uno spettacolo di colori Il marmo di Carrara e di San Giuliano che riveste la torre dona un tocco di eleganza al monumento. Tuttavia il campanile ha sfoggiato un'inedita veste colorata in particolari occa-

PAGINA 5 sioni. Si è illuminata di blu per il settantesimo anniversario dell'Onu, di verde per la festa irlandese di San Patrizio, di rosa per la Giornata mondiale contro il cancro al seno. Ma il momento più spettacolare si ripete il 16 giugno di ogni anno, durante la festa patronale di San Ranieri, quando centinaia di lumini a olio risplendono da ogni bifora della torre, un incanto suggestivo che scintilla nella notte. I numeri della Torre La Torre di Pisa presenta un'inclinazione di 3,9 gradi e ha una massa di 14.453 tonnellate. Il monumento si innalza per 56 metri d'altezza e i suoi 8 piani sono percorribili tramite 293 scalini. Sei degli otto piani sono circondati da una loggetta con archi a tutto sesto, richiamando il motivo già presente sulla facciata della Cattedrale. Le "rivali" della Torre di Pisa Sorpresa: la Torre di Pisa non è l'unica torre pendente al mondo. Come lei ci sono la Pagoda della Collina della Tigre, in Cina, la Torre del monastero di Kilmacduagh, in Irlanda, la Leaning Tower of Nevyansk, Russia, la Torre di Suurhusen, Germania, la Torre di Oldehove, Olanda, la Torre di Torun in Polonia, o restando in Italia, la Torre di San Pietro in Castello. E se vogliamo restringere il campo alla città di Pisa, il campanile di Piazza dei Miracoli non è l'unico edificio a presentare un'inclinazione: pendente è anche il Campanile della Chiesa di San Nicola, così come il Campanile della chiesa di San Michele degli Scalzi, addirittura più inclinato della Torre di Pisa. Ci credereste?


PAGINA 6

Italian American Cultural Society

10 errori in italiano che (forse) ti sono sfuggiti

Quando si può dire "piuttosto che"? Perché computer al plurale non vuole la "s" e invece tapas sì? Si scrive un po' o un pò? È più corretto dire irruente o irruento? 10 piccoli/grandi dubbi della lingua italiana. L’italiano è la quarta lingua più studiata al mondo. Perché, ammettiamolo, è anche una delle più belle. Tuttavia, ricca com’è di peculiarità ed eccezioni, può indurci facilmente in errore, soprattutto quando scriviamo. Ma con un po’ di attenzione possiamo venirne a capo: il segreto è non respingere i dubbi sull’uso della lingua, quando ci vengono, ma approfondirli. Qui ne abbiamo raccolti 10, comuni e curiosi, prendendo spunto da alcuni libri di recente pubblicazione e dal lavoro delle principali istituzioni dedite allo studio e alla conservazione dell’italiano, a cominciare dall’Accademia della Crusca. SÉ STESSO O SE STESSO? A scuola ci hanno insegnato che il pronome personale sé, quando è seguito da stesso non vuole l'accento, perché non ha più bisogno di distinguersi dalla congiunzione se. «Ma è una consuetudine: non c’è niente di sbagliato nello scrivere sé stesso e sé

medesimo», avverte Claudio Giunta, docente di letteratura italiana all’Università di Trento, in Come non scrivere (Edizioni Utet). Quindi sì, va bene in entrambi i modi. UN PO’ O UN PÒ? Si scrive un po’ con l’apostrofo e non con l'accento sulla o, perché po’ è la forma tronca di poco. SI PUÒ DIRE: “DA SEMPRE”? Meglio di no. Scrive Giunta: «Da sempre e da subito si sentono sempre più spesso, ma se ci pensate sono espressioni che non hanno molto senso. Sempre non indica un momento del passato dal quale far cominciare il computo del tempo bensì una durata (sempre = per tutto il tempo); e subito non è sinonimo di ora ("d’ora in poi") ma di "immediatamente", ovvero esprime l’istantaneità di un fatto, di un’azione. Scriveremmo Mi è piaciuto da immediatamente? Invece di Sono stato da sempre a me pare meglio dire e scrivere Sono sempre stato». L'ANNOSA QUESTIONE DEL CONGIUNTIVO? L’uso del congiuntivo nella lingua italiana meriterebbe un approfondimento. Nel frattempo, una delle poche

regole sicure è: se una frase completiva può essere introdotta sia da che sia da come, dopo che ci vuole l’indicativo, dopo come il congiuntivo. Ecco un esempio: "Ho già ricordato che i Romani avevano occupato gran parte dell’Europa". "Ho già ricordato come i Romani avessero occupato gran parte dell’Europa". MINA È LA TIGRE DI CREMONA? Sì, ma solo se lo diciamo col sorriso. «Le antonomasie - si legge in Come non scrivere - fanno tanto sussidiario delle scuole elementari. Dante Alighieri è Dante Alighieri, non è il Sommo Poeta. Machiavelli è Machiavelli, non è il Segretario fiorentino. Verdi è Verdi, non è il Cigno di Busseto. Proprio come la cantante Mina è Mina, non La tigre di Cremona (o meglio, è anche "La tigre di Cremona", ma soltanto se lo si dice col sorriso)». PERCHÉ QUAL È SI SCRIVE SENZ’APOSTROFO E QUAND’È, INVECE, CON L’APOSTROFO? Perché qual non è un elisione (cade la vocale finale di una parola quando quella successiva inizia per vocale), ma - spiega Andrea De Benedetti in La situazione è grammatica (Einaudi) - «un’apocope di quale, una parola cioè che non ha alcuna necessità di appoggiarsi a un apostrofo per reggersi in piedi, come attestano le locuzioni la qual cosa, ogni qual volta, nel qual caso». MA COME DISTINGUERE UN’APOCOPE DA UN’ELISIONE? È facile: una parola troncata (apocope) si può pronunciare da sola conservando il suo significato (signor, cavalier, nobil, castel, fiorir, fuggir,

buon, e qual); mentre non possiamo dire: l, dell, sant, senz, eccetera. PERCHÉ SI DICE (E SI SCRIVE) I COMPUTER E NON I COMPUTERS E LE TAPAS E NON LE TAPA? Ce lo spiega il sito Il mestiere di scrivere: «All'interno di un testo italiano le parole straniere non si declinano al plurale, a meno che non siano entrate nella nostra lingua proprio al plurale, come nel caso di peones, tapas, avances e, naturalmente, jeans». SI PUÒ DIRE “DIFFIDATE DALLE IMITAZIONI”? Se c’è uno slogan buono per tutte le stagioni è questo. Ma è corretto dire “diffidate dalle imitazioni”? Scrive De Benedetti: «Se il significato è quello di «invitare qualcuno ad astenersi dal compiere qualcosa», si dice infatti diffidare da («ti diffido dal mettere in giro notizie false sul mio conto»), se invece diffidare è l’antonimo (contrario) di fidarsi, bisognerebbe, anche solo per una questione di simmetria etimologica, dire diffidare di». Dunque la forma corretta in questo caso sarebbe diffidate delle imitazioni. Ma, continua De Benedetti: «Il problema è sempre lo stesso, e cioè che a furia di imitare una forma sbagliata, questa ha ottime chance, a lungo andare, di convertirsi in regola, o quantomeno di essere recepita come tale…». E "PIUTTOSTO CHE"? Negli anni 80 ha cominciato a diffondersi l’uso del piuttosto che con il significato disgiuntivo di “oppure”. È un errore. Il fenomeno - secondo i linguisti - potrebbe aver avuto origine nel parlato dei giovani di

GENNAIO 2020 Milano e Torino. “Questa sera, se vogliamo uscire, possiamo andare al cinema piuttosto che (= oppure) a teatro” e “Al mercato potete trovare ogni tipo di verdura: pomodori piuttosto che (= oltre che) peperoni…” sono due esempi dell’(ab)uso del piuttosto che. Ma avverte la Treccani: «Si tratta di usi decisamente sconsigliabili non solo nello scritto, ma anche nel parlato». Dunque qual è l’uso giusto del piuttosto che? «Piuttosto che si usa correttamente davanti a proposizioni avversative e comparative e significa anziché, indica cioè una preferenza accordata a un elemento rispetto a un altro». Dunque, è corretto: «Piuttosto che dire sciocchezze, rimani in silenzio», «Preferisco andare in bicicletta piuttosto che usare l’automobile». Mentre non è corretto: «Possiamo andare al cinema piuttosto che (= oppure) a teatro». IRRUENTE O IRRUENTO? La prima è più vicina all’etimo latino (irruentem), la seconda, diffusa nell’italiano contemporaneo. Ma “Entrambe le forme” avverte il dizionario Treccani - possono considerarsi corrette” (vale anche per succube e succubo).

Patronato ITAL-UIL

Il Patronato ITAL-UIL continuerà ad assistere la comunità con questioni di pensioni italiane, procure, ecc. al Centro Culturale Italo Americano ogni giovedì dalle 10:00 alle 12:00. Per ulteriori informazioni si prega di contattare la Sig.ra Rita Barile 734-421-3460.


GENNAIO 2020 Continua da pagina 3

16 Buoni

gente; se siete amanti della lettura, potrete leggere i vostri libri preferiti in lingua originale. Potrete fare lo stesso con i film o con le serie TV; potrete comunicare con persone di altre culture ed imparare da loro cose nuove. PORTATE AVANTI UN PROGETTO INIZIATO L’ANNO PRIMA Chi ha detto che i buoni propositi per il nuovo anno devono per forza basarsi su traguardi nuovi di zecca? Portare avanti un progetto iniziato l’anno precedente al quale tenete, o con il quale avete già ottenuto alcuni buoni risultati, può dare altrettanta soddisfazione. Continuare un progetto già impostato è meno impegnativo che iniziarne uno completamente da zero. L’importante è fissare degli obiettivi ben precisi per passare ad un livello superiore. Ad esempio:passare dal livello B1 di una lingua straniera al livello C1; fare a maglia degli indumenti se l’anno prima avete imparato a lavorare ai ferri; partecipare a gare di corsa dopo che vi siete allenati adeguatamente l’anno prima; aumentare il traffico del vostro sito web. DATE LIBERO SFOGO AL VOSTRO LATO CREATIVO Se pensate di non essere persone creative, vi state sbagliando. In oguno di noi risiede una buona dose di creatività, il problema è che non ce ne accorgiamo perché non gli diamo spazio a sufficienza. Ritagliatevi un’oretta alla settimana per dedicarvi a quelle attività che magari avete abbandonato da quando eravate bambini. Ecco alcuni esempi di attività creative: disegnare e fare collage; can-

Italian American Cultural Society tare; suonare uno strumento; ballare; dedicarvi al fai da te. Tutte queste attività possono essere tranquillamente svolte a casa vostra, in un angolo della casa che potrete adibire esclusivamente a questo scopo (es. lo studio, lo sgabuzzino, la cantinetta, il garage). Se quando pensate al disegno, o ad una qualsiasi altra attività creativa, sentite una vocina dentro di voi che vi dice: “Ma cosa fai, tu non sei bravo a disegnare!”, non fateci caso e mettetevi lo stesso all’opera. Lo scopo di queste attività non sarà quello di produrre delle opere d’arte, di diventare ballerini professionisti o cose simili. Sarà quello di riportare la vostra mente al momento presente, mettendo da parte tutti quei pensieri legati al passato ed al futuro che normalmente non ci danno tregua. Dopo una sessione creativa vi sentirete più leggeri e soddisfatti. Provare per credere. SMETTETELA DI PROCRASTINARE Su come smettere di procrastinare sono stati scritti tanti di quei libri (tra cui questo, che vi consiglio), che parlarne in dettaglio qui non avrebbe senso. Vi do perciò solo due consigli a riguardo: Badate alla regola dei 2 minuti: questa regola dice che se una certa attività porta via meno di (o fino a) due minuti di tempo, fatela ORA; Prenotate con anticipo: si tratta di dedicare un paio di ore ad inizio anno per prenotare tutto ciò che volete – o dovete – fare da tempo. Ad esempio: quella visita medica, quel viaggio che vi renderebbe tanto felici, quel corso di pilates che farebbe tanto bene alla vostra schiena, eccetera. Prenotate nell’arco della stessa giornata: controlli medici, viaggi,

biglietti per concerti, corsi e via discorrendo. Non importa se questi appuntamenti si terranno più avanti nel corso dell’anno. Il solo pensiero che più avanti farete quello che avreste voluto o dovuto fare vi farà sentire meglio. Inoltre, quando si tratta di viaggi, prenotare per tempo vi farà anche risparmiare soldi. FATE 10.000 PASSI AL GIORNO Molte volte i programmi per tenersi in forma che vengono formulati ad inizio anno sono poco realistici. “Andrò 3 giorni alla settimana in palestra”, “andrò a correre prima di andare a lavoro”, “farò ogni giorno della ginnastica a casa”, “andrò”, “farò”, “mi iscriverò”, eccetera eccetera. E’ vero che i 10.000 passi che vi consiglio di fare andrebbero fatti ogni giorno, ma è anche vero che rappresentano un obiettivo realistico, che a volte raggiungete senza nemmeno rendervene conto. Per tenere conto dei vostri passi potete usare un orologio contapassi oppure un’app scaricabile sul vostro telefono. Non vedete questi 10.000 passi unicamente come una maniera per perdere peso. Vedeteli come un’occasione per ritagliarvi un po’ di spazio per voi stessi, per prendere un po’ di aria fresca, per sgranchirvi le gambe – soprattutto se fate un lavoro che vi richiede di stare molto seduti – o per portare a spasso il cane. Spesso le idee migliori vengono quando il nostro cervello viene per così dire messo in pausa. Chissà che dopo una bella camminata non arriviate a destinazione con l’idea di business del secolo! LEGGETE DI PIÙ Leggete di più. Non per recitare la parte degli in-

PAGINA 7

tellettuali quando siete in mezzo ad altra gente. Fatelo per voi stessi, per acquisire una prospettiva diversa sulla vita. Leggete di tutto: romanzi, saggi, fumetti, libri di business, libri di testo, libri per bambini, libri nella loro lingua originale, giornali, blog e, perché no, persino dizionari e vecchie enciclopedie impolverate. Rimarrete sorpresi dalla quantità di cose nuove che imparerete e da come vi si aprirà la mente su argomenti che magari, prima di quel momento, non avevate nemmeno preso in considerazione. Se invece vi piace già leggere e volete tener traccia di tutti i libri che terminate nel corso dell’anno, potete usare Goodreads. Si tratta di una piattaforma sulla quale potrete leggere trame e recensioni di libri, consigliare libri ad amici, seguire scrittori che vi interessano, e persino fissare una “reading challenge“, ossia il numero di libri che volete leggere nel corso dell’anno. Una volta fissato il numero, Goodreads vi ricorderà quanti libri vi mancano per raggiungere il vostro obiettivo.

su WhatsApp in cui chiedete solo “come va?”. Le amicizie, quelle vere, vanno curate e fatte crescere col tempo. Non lasciate che l’anno nuovo ve le porti via.

RICONTATTATE DEI VECCHI AMICI Prendete in mano carta e penna e scrivete una lista di tutti quei vecchi amici che non sentite da 6 mesi o più. Cosa staranno mai facendo? Dove si troveranno mai in questo momento? E come si sentiranno? L’unico modo per saperlo è…facendovi sentire. Lo potete fare in un sacco di modi diversi: una semplice telefonata, un messaggio, un’email, una cartolina, o, perché no, una lettera come ai vecchi tempi. A mio parere un biglietto scritto a mano, cartolina o lettera che sia, ha più valore di uno sbrigativo messaggio

SMETTETELA DI CRITICARVI Smettetela di criticarvi di continuo per cose che avete fatto e che avreste potuto fare diversamente, o per cose che avreste potuto fare e che non avete fatto. Sbagliare è umano ed è l’unica maniera per capire come affrontare situazioni simili in futuro. Alcune cose avvengono fuori dal nostro controllo, per cui spesso criticarsi non solo non è produttivo, ma non ha alcun senso. Se vi siete mai fatti domande come: Perché non potevo stare con il mio

FATE QUALCOSA CHE PENSAVATE NON AVRESTE MAI FATTO Fate una lista di quelle cose che avete sempre voluto fare e non avete mai avuto il coraggio – o il tempo – di fare. Sceglietene una ed attivatevi per metterla in pratica. Ad esempio, se è da tanto tempo che pensate che una volta nella vita vi piacerebbe fare paracadutismo, il consiglio che vi do è quello di coinvolgere degli amici che partecipino a questa esperienza con voi e di prenotare un lancio oggi stesso. Non pensateci troppo su. Le probabilità che moriate schiantati al suolo sono pressocché nulle. Anzi, toccherete il suolo pieni di entusiasmo ed orgogliosi di voi stessi per aver realizzato uno dei vostri sogni. Il paracadutismo è un esempio estremo. Inutile dire che non dovete per forza buttarvi da un aereo per realizzare uno dei vostri sogni.

16 Buoni

continua alla pagina 8


PAGINA 8 Continua da pagina 7

16 Buoni

ragazzo invece di lasciarlo? Perché ho agito in quel modo? Perché non ho ricevuto una promozione a lavoro nonostante mi sia impegnato? … pensate che se avete agito in un certo modo sarà stato perché in quel momento quella sarà stata per voi la maniera più giusta di comportarvi. Oppure perché in quel momento, forse inconsciamente, non eravate pronti a fare quel passo avanti, come ad esempio ricevere una promozione. Il vero perché non lo saprete mai. Non vi resta

Italian American Cultural Society che accettare i fatti così come sono, rispettarvi per quello che siete, ed andare avanti per la vostra strada cercando di non commettere gli stessi errori. NON PRENDETE TUTTO TROPPO SUL SERIO Pensate all’inutile dispendio di energie che sprecate ogni volta che vi arrabbiate per qualcosa che, in fondo, non ha poi così importanza. Pensate poi a come potreste utilizzare queste energie per fare qualcosa di più costruttivo, come per esempio cercare di trovare una soluzione al problema con la persona che vi sta di fronte, oppure

accantonare il problema del tutto perché, in fin dei conti, di un problema reale non si tratta. Ogni volta che vi sentite salire il sangue al cervello chiedevi: quello che è appena accaduto influisce in maniera permanente e negativa sulle cose e sulle persone a me care? danneggia la mia salute? danneggia la mia professione? la mia libertà? i miei valori? Se la risposta a queste domande è no, probabilmente non vale la pena di prendere troppo sul serio quella questione. LAMENTATEVI DI MENO A mio avviso le lamentele

possono provocare due tipi di reazioni: Ulteriori lamentele da parte delle persone che vi stanno attorno, le quali si sentono in dovere di “sostenervi” moralmente; Un allontanamento da parte di chi vi sta attorno. Pensateci: voi avete voglia di stare accanto a qualcuno che si lamenta in continuazione quando voi siete di buon umore? A meno che non siate masochisti, mi immagino che la risposta sia NO. Una volta ho fatto un gioco con alcuni miei colleghi. Dopo esserci resi conto che ci lamentavamo in continuazione di piccoli battibecchi sul lavoro, del cattivo tempo,

GENNAIO 2020 e di molte altre cose di poca importanza, abbiamo deciso che era l’ora di darci un taglio: per una settimana intera non ci saremmo più lamentati di nulla! Chiunque avesse sgarrato avrebbe ricevuto uno schiaffo da oguno di noi (non scherzo). I primi due giorni sono stati difficili e di schiaffi ce ne siamo presi. Tra risate e guance arrossate, dopo una settimana abbiamo capito una cosa: non lamentarci ci aveva reso più scherzosi e di buon umore. Ora vi invito a fare lo stesso. Con o senza schiaffi, l’importante è che proviate a dare un taglio alle lamentele!


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

PLEASE SUPPORT THOSE WHO SUPPORT THE IACS ATTORNEYS J.B.Bieske and Jenifer Alfonsi 19991 Hall Road Macomb Twp., MI 48044 800-331-3530 fax 586-977-8444 www.ssdfighter.com Aiello Law Group Mark Anthony Aiello 3031 West Grand Blvd., Ste. #440 Detroit, MI 48202 313-964-4900 Law Offices of James O. Elliot James O. Elliott, J.D. 43494 Woodward Avenue, Ste. 205 Bloomfield Hills., MI 48302 248-334-1500 AskUs@JamesOElliott.com www.JamesOElliott.com

Lucido & Manzella, PC Attorneys & Counselors at Law 39999 Garfield Road Clinton Twp., MI 48038 586-228-3900 Marchese, Giorgio 43455 Schoenherr Rd Ste.7 Sterling Heights, MI 48313 586-323-2300 AUTO BODY REPAIR & PAINTING Sam's Paint Shoppe Collision - Frame We Take All Major Insurances 55400 Van Dyke Street Shelby Twp., MI 48316 586-781-5111 Fax 586-781-5118 Email: samspaintshoppe@ sbcglobal.net BAKERIES Bommarito Bakery Michigan Italian Bakery, Inc 21830 Greater Mack Ave St. Clair Shores, MI 48080 586-772-6731 fax 772-6556

Il Fornaio Bakery 13689 23 Mile Road Shelby Twp., MI 48315 586-566-5280

Resurrection Funeral Home 40800 Hayes Road Clinton Twp., MI 48038 586-412-3000

BANQUET HALLS IACS Banquet Center 43843 Romeo Plank Rd Clinton Twp., MI 48038 586-421-5155 www.iacsonline.com

Wujek-Calcaterra & Sons 54880 Van Dyke Ave Shelby Twp., MI 48316 586-677-4000

CEMETERIES Resurrection Cemetery 18201 Clinton River Road Clinton Twp., MI 586-286-9020 www.mtelliott.com DENTIST John A. Dobry, DDS 15870 19 Mile Rd Ste 160 Clinton Twp, MI 48038 586-286-0790 www.dobrydental.com FRUIT MARKET Randazzos Fresh Markets www.randazzofreshmarket.com 36800 Garfield Clinton Township MI 48035 586-293-3500 49800 Hayes Rd Macomb, MI 48044 586-566-8700 -13441 13 Mile Rd Warren, MI 48088 586-979-1010 FUNERAL HOMES Bagnasco & Calcaterra Funeral Homes St. Clair Shores & Sterling Heights 586-777-0557 or 586-977-7300 Lee Ellena Funeral Home, Inc. 46530 Romeo Plank Road Macomb Twp., MI 48044 586-412-8999

INSURANCE AGENCIES Lucido Insurance Agency 39999 Garfield Clinton Twp., MI 48038 586-286-8200 Auto • Home • Business • Life • Health • Financial Planning LANDSCAPING SC Lawnscape, LLC DESIGN - BUILD - MAINTENANCE Serving Macomb & Oakland Counties Since 1987 586-263-0641 RETIREMENT LIVING Villa Bella of Clinton Township 15894 19 Mile Road Clinton Township, MI 48038 586-412-8190 www.Villa-Bella.net TRAVEL AGENCY Volare Travel Inc. 42500 Hayes, Suite 400 Clinton Twp., MI 48038 586-263-4500 www.volaretravel.com

PAGE 11 IACS Officers and Board of Directors 2019 President Giovanni LoIacono First Vice-President Alfonso Chirco Second Vice-President Mario Evola Third Vice-President Domenico Ruggirello Fourth Vice-President Giovanni Maniaci Treasurer Cavaliere Ramo Salerno Sergeant-At-Arms David Busciano Recording Secretary Mark Garagiola Chaplain Fr. Enzo Addari Special Counsel To The President Hon. Judge Peter J. Maceroni Board of Directors Gianvito Arato Michael Biondo Rosa Borgia-Bonni Lori Cangemi Maria Cicchini Teria DeLorenzo Rosanna Maniaci Pino Marelli Vince Monticciolo Rosa Orlando Enzo Paglia Clarice Squillace Joseph Vittorini Past Presidents Sandra Tornberg Ronald A. DiBartolomeo Giovanni LoIacono Mario Moceri Frank J. Palazzolo Hon. Anthony Sanfemio Martin Reno Garagiola Leonard D. Mannina Cav. Vincent J. Bruno Cav. John Floreno Hon. Sam Petitto Jack Grifo Comm. Anthony J. Bellanca


PAGE 12

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020 MEMBERSHIP LEVELS ASSOCIATE $25.00 Ages 18-25. Special discount on events and dinners for themselves and a guest attending with them on selected events and dinners. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. SINGLE OR INDIVIDUAL MEMBERSHIP $70.00 Ages 26-59 This level does NOT include single parents. Special discount on events and dinners for themselves and a guest attending with them on selected events and dinners. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. FAMILY MEMBERSHIP$125.00 This includes two adult membership and all children under 18 who live in the same household. Special discount on events and dinners for each member of the family on selected events and dinners. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. SENIOR MEMBERSHIP SINGLE $40 COUPLE $80.00 Must be over 60 years of age. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. PATRON $1,000.00 Lifetime Membership-Includes two adult membership and membership for all children living in the household under the age of 18. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. Entrance into a special dinner to be hosted once a year. To enjoy this level, a yearly card will be issued to the lifetime adult members. Once the adult members have passed away, this membership will cease. BENEFACTOR $5,000.00 Lifetime Membership- Includes two adult membership and membership for all children living in the household under the age of 18. Special discount on any party hosted by them at the IACS. Subscription to the newspaper Italian American. Complimentary breakfast or dinner served at the membership meetings. Entrance into the membership meeting. 10% discount on any Italian Language class. Entrance into a special dinner to be hosted once a year. To enjoy this level, a yearly card will be issued to the lifetime adult members. Once the adult members have passed away, this membership will cease. The inscription of the benefactor’s name will appear on a special plaque on display at the IACS.


JANUARY 2020

Italian American Cultural Society

PAGE 13

Reverend Father Giulio Schiavi, PIME, Senior Priest, San Francesco Church Celebrates his Retirement to learn the English language. There he ministered in the areas of Dinajpur and Rajshahi. In 1980 Father Giulio left Bangladesh to re-establish PIME’s presence in Papua New Guinea after an absence of more than 100 years.

San Francesco Parish has had the pleasure of enjoying the friendship and spiritual guidance of Father Giulio Schiavi, PIME since 1996. It is with a heavy heart San Francesco Parish would like to announce in early February Father will be retiring to Italy for some deserved rest and relaxation. San Francesco Parish will surely miss him as he starts the next chapter of his life. San Francesco Parish and PIME Missionaries will celebrate his retirement on Sunday, January 26, 2020 with a Solemn Mass at 12:00 p.m. at San Francesco Church, followed by dinner at Penna’s of Sterling. Doors open at 3:00 p.m., tickets for this celebration are $20.00 (no tickets sold at the door). Father was born on June 12, 1935 in Onore, in the Diocese of Bergamo Italy. Father Giulio Schiavi was ordained a PIME Priest on March 30, 1963. Since that time, he has served the church in Bangladesh, Papua New Guinea, as well as here in the States. Father arrived at his first mission post in Bangladesh in late 1963 after spending time in Ohio and Michigan

Father’s mission was centered at the Catholic Church in Bolu Bolu on Goodenough Island in the Diocese of Alotau. He remained in Papua New Guinea until being assigned as Rector of PIME’s High School Seminary in Newark, Ohio in 1986. Following the three year assignment, Father Giulio returned to Papua New Guinea in 1990. During the subsequent years, he was again on Goodenough Island, this time at the Catholic Church in Wataluma. From May 1992 until his departure in 1995, he was PIME’s Superior in Papua, New Guinea. In the summer of 1995, Father Giulio returned to America and received permanent resident status in the United States. In 1996, Cardinal Maida officially appointed Father Giulio Schiavi Pastor of San Francesco Church effective January 1, 1997 and Senior Priest August of 2017. Reverend Father Giulio Schiavi has always approached his work at San Francesco Parish with youthful vigor and enthusiasm. He has been a tireless devoted Priest to all. His dedication and commitment has been a blessing to the Italian American community here in Metropolitan Detroit, a true asset to San Francesco Parish, and a dear friend to many! For information and/or tickets please contact Ann Burrell 586-242-1981 or Sharon Ruggiroli (313-882-5132). Please remember to reserve your seat. There will be no tickets sold at the door. Please come celebrate with Father Giulio and the community! Help us thank him for his dedication, and wish him life’s best.

SINCE 1988 WITH

MARELLI PRODUCTIONS

2598 Portobello, Troy, MI 48083 US Phone: (248) 524-9281 FB - Italy Con Noi Email: italyconnoi@comcast.net ZONE 1 EAST OAKLAND/MACOMB: Lake Angelus/Pontiac/Waterford/Auburn Hills/Berkley/Clacson/Ferndale/Huntington Woods/Okland Twp./Pleasant Ridge/Rochester/Rochester Hills/Royal Oak/Troy/Centerline/Sterling Hgts./Warren/East Pointe/Gross Pointe/Harper Woods/St. Clair Shores/Clinton Twp./Fraser/Macomb Twp./Mt. Clemens/Ray Twp./Shelby Twp./Utica CHANNEL 90 WED/SAT FROM 5 TO 6 PM. SATURDAY: 9 AM TO 10 AM SUN 4 TO 5 PM ZONE 3 WESTERN WAYNE COUNTY: Dearborn/Dearborn Hgts./Allen Park/Augusta Twp./Berlin Twp./Brownstown/Ecorse/Exter twp./Flat Rock/Garden City/Gibraltar/Grosse Ile/Inkster/Lincoln park/London Twp./Melvindale/River Rouge/Riverview/Rockwood/South Rockwood/Southgate/Sumpter Twp./Taylor/Trenton/Woodhaven/York twp./Canton Twp./Northville/Northville Twp./Plymouth/Plymouth twp./Belleville/Romulus/Van Buren Twp./Wayne/Frenchtown Twp./Monroe/Monroe Twp./Raisinville Twp. CHANNEL 90 SUN 4 TO 5 PM.

ZONE 2 WEST OAKLAND/LIVINGSTON COUNTY: Beverly Hills/Bingham Farms/Birmingham/Bloomfield/Bloomfield Hills/Franklin/Hamtramck/Keego Harbor/Lanthrup Village/Oak Park/Royal Oak Twp./Southfield/Commerce Twp./Highland/Highland twp./Lyon Twp./Milford/Walled Lake/White Lake/Wixom/Wolverine Lake/Orchard Lake/Sylvan Lake/West Bloomfield/Brighton/Brighton Twp./Genoa Twp./Greek Oak Twp./Hartland/Howell CHANNEL 90 ZONE 4 LANSING/ GRAND RAPIDS / MUSKEGON: Alaeidon Twp.,Delhi Twp.,Dewitt, Dewitt Twp.,Eaton Rapids,Eaton Rapids Twp.,Grand Ledge, Hamplin Twp.,LANSING, Lansing Twp.,Oneida, Watertown Twp.,Windsor Twp.,EAST LANSING, Haslet, Okemos, Meridian, Holt, MUSKEGON, Ada, Alpine, Byron, Cannon, Caledonia Twp.,Cannon Twp.,Cascade, Dorr, EAST GRAND RAPIDS, Gaines, Geogetown, GRAND RAPIDS, GRAND RAPIDS TWP.,Grandville, Gratten, Jamestown, Kentwood, Lowell, Oakfield, Plainfield, Sparta, Tallmadge, Vergennes, Walzer, Wright, Wyoming, Holland.


PAGE 14

Italian American Cultural Society

The Verdi Opera Theatre of Michigan in cooperation with The Italian American Club of Livonia Charitable Foundation,

The Verdi Michigan in cooperation with The Italian American Club of Livonia Charitable Foundation, TheOpera DanteTheatre Alighieriof Society of Michigan, The Italian American Cultural Society, The Michigan Opera Theatre and The Dante Alighieri Society ofAuspices Michigan, The Italian American Cultural Michigan Opera Theatre and Under the of the Consulate of Italy in Detroit areSociety, pleased The to announce Under the Auspices of the Consulate of Italy in Detroit are pleased to announce

The 26th Annual Italian SongsThe and 26th AriasAnnual Vocal Competition Italian andHigh AriasSchool VocalStudents Competition forSongs Michigan

for Michigan High School Students

Concert of the Finalists Sunday, May 3, 2020 at 4:00 pm

at the Italian Center Concert ofAmerican the Cultural Finalists

43843 Romeo Plank Rd., Clinton TWP., MI 48038 Phone: (586) 228-3030

Sunday, May 3, 2020 at 4:00 pm

Under the auspices of the Consulate of Italy in Detroit

Join us by encouraging your students to participate in this exciting event! Under the auspices of

the Consulate of Italy in Detroit Consolato d'Italia diI^ Classe Detroit

at the Italian American Cultural Center

43843 Romeo Plank Rd., Clinton TWP., MI 48038 Phone: (586) 228-3030

Join us by encouraging Deadline for Entries: your students participate February 15, to 2020 in this exciting event!

ITALY Consolato d'Italia diI^ Classe Detroit

Deadline for Entries: February 15, 2020

Luxury travel to Italy. Custom designed itineraries for the educated tourist looking to experience Italy in a truly distinctive and authentic manner. Luxury properties, private guides, private drivers, villa and exclusive properties.

Volare Travel Inc.

42500 Hayes, Clinton Twp., MI 48038 (586) 263-4500 www.volaretravel.com

JANUARY 2020


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

PAGE 15

ITALIAN AMERICAN CULTURAL SOCIETY

Our Mission Is... -To plan, promote and carry on charitable, educational, and cultural activities, which serve the welfare of the community. -To preserve traditional Italian culture by sponsoring lectures, classes, conferences and study groups devoted to contributions made to the world by Italians. -To compassionately counsel and assist indigent persons dealing with personal, family, or community problems by direct services or referral to appropriate agencies. -To carry on human relation activities on a charitable basis for the purposes of eliminating bias, prejudice, or discrimination affecting all Americans.

GIORGIO MARCHESE We Take All Major Insurances.

ATTORNEY/AVVOCATO

Fluent in Italian

586.323.2300 JOIN FR. DANIELE CRISCIONE OF THE PIME MISSIONARIES ON A PILGRIMAGE TO

THE

HOLY LAND NOVEMBER 13-22, 2020

FR. DANIELE CRISCIONE

41780 W SIX MILE ROAD, SUITE 1OO, NORTHVILLE, MI 48168 P: 866.468.1420 | F: 313.565.3621 | CTSCENTRAL.NET

Initial Consultion at no charge • Divorce • Real Estate •Wills/Estates •Corporations

• Civil Litigation • Personal Injury • OUIL/Traffic Offenses • Business Transactions

Silver Pine Complex 43455 Schoenherr, Suite 7 Sterling Heights, Michigan 48313


PAGE 16

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

Celebrations & Acknowledgement

Vasallo Family Christmas Party December 8, 2019

Great Clips Christmas Party December 8, 2019

JOAK Macomb Holiday Party

Santa Fara, San Giuseppe, Club Terrasini & San Vito Christmas Party

Utica Community Schools Holiday Party

Henry Ford Volunteer Luncheon December 12, 2019


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

PAGE 17

IN LOVING MEMORY

(Roger) Jabalee, brotherin-law of Dennis (Marilyn) Jones and dear uncle of Joe, Alycia, Marissa, Clare, Patrick, James and Christopher. Visitation was at the St. Clair Shores Chapel of Bagnasco & Calcaterra Funeral Home, 25800 Harper Avenue. Memories shared at www.bcfh.com

and nephews. Visitation at the St. Clair Shores Chapel of Bagnasco & Calcaterra Funeral Home.

VINCENT P. BELLANCA Age 62 December 6, 2019 Vincent P. Bellanca, of St. Clair Shores, Michigan, peacefully made his transition to heaven while surrounded by his family on December 6, 2019. Vince is preceded in death by his mother, Petrina (Pearl), father Vincent (Jim) and brothers and best friends Joe and Sam. He is survived by his loving wife of 42 years Sharon, his sons Anthony (Kelly Burg) and Matthew (Ashley Lietzau), proud grandfather of Dominic and Remington, sisters-in-law Rose B. Bellanca and Karen

the Sterling Heights Chapel of Bagnasco & Calcaterra Funeral Home. Funeral Service took place on Saturday, November 30, 2019, instate at 9:30 AM until time of Mass at 10:00 AM at St. Margaret of Scotland, 21201 Thirteen Mile Road, St. Clair Shores, MI 48082. Interment at Resurrection Cemetery.

ROSE FRABOTTA Age 89 November 26, 2019 SARAH BISESI Age 83 December 4, 2019 Beloved wife of the late Bernard. Loving mother of Dianne, Cindy, Darlene (Paul), Damian and Sam (Kelly). Grandmother of 10 grandchildren and 5 great grandchildren. Also suvived by many nieces

Beloved wife of the late Dominic. Dear mother of Dominic (Linda) and Michele (Larry) Boren. Proud grandmother of Christopher (Stephanie), Michelle (Chris), Dominic, Tiffany (Charlie), Derick, Branden, Jordan and the late Justin. She was also the proud great grandmother to the love of her life Bryan. Visitation at

Memorial Luncheons

A memorial luncheon offers us an opportunity to celebrate the life of our departed loved ones while enjoying a meal with family and friends. With that in mind, the Italian American Cultural Society Banquet & Conference Center offers a lovely setting to end a difficult day. Memorial Packages: Buffet - $17.95 Family-Style $21.95

586.421.5155 43843 Romeo Plank Rd. Clinton Twp, MI Located conveniently near Clinton Grove Cemetary, Ressurection Cemetary, and Cadillac Memorial Gardens. Banquet rooms available to accommodate 50-400 guests. Weddings . Showers . Banquets . Corporate . Catering . & More

JOSEPH ROBERT BUSACCA Age 86 December 5, 2019

Joseph Robert Busacca was a long-time resident of St. Clair Shores. He was born on May 25, 1933 in Bellaire, Ohio. Mr Busacca was employed for many years at General Motors. He was a proud veteran of the United States Air Force. Beloved husband of the late Frances. Dear brother of Al (the late Delores), Clara (The late Jack) Richotte, Rhetta Rhae Busacca and the late Grayce, Rose and Frank. Also survived by many loving other relatives and friends. Visitation at Bagnasco & Calcaterra Funeral Home, 25800 Harper, St. Clair Shores. The funeral mass at The Nativity of the Lord Church, 5900 McClellan, Detroit. Private entombment took place at Sacred Heart Cemetery in Roseville. In Lieu of flowers memorials honoring the memory of Joseph may be directed to the church.

MARIO MAIURI Age 85 November 27, 2019

Loving father of Joseph (Anna), Dino (Carrie), Mark, Donna (John) Green and the late Robert. Cherished brother of Sante (the late Maddalena), Marisa (the late Mario) Fortuna, Rocco, Teresa Agostini and the late Filomena Militello. Son of the late Giuseppe and Antonia (Maceroni) Maiuri. Also survived by former spouse Concetta Maiuri. Grandfather of David (Megan), Matthew (Stefanie), Michelle, Mario, Michael, Rachel and John Jr. Great grandfather of Cameron, Brooklyn and Dominic. Survived by many nieces, nephews and friends. Visitation at Bagnasco & Calcaterra Funeral Home, 13650 E. 15 Mile Rd., Sterling Heights. Funeral Mass at St. Isidore Catholic Church; Interment at Resurrection Cemetery. Share a memory at www. bcfhsterlingheights.com


PAGE 18

Italian American Cultural Society

IN LOVING MEMORY

A Winter Day in Michigan Michigan winters are normally cold Wake up in the morning and may see snow Look out the window and it looks cold Now you sit around with no place to go

EVELYN SALASSA Age 79 November 30, 2019 Evelyn Salassa passed away on Saturday, November 30, 2019 with her loving husband of 55 years, Robert “Bob” at her side. After high school she graduated from the Providence School of Nursing in 1961. Evelyn worked in the emergency room of Detroit Receiving Hospital, later at an Optometrists Office and then as the Blood Pressure Control Nurse for all of Macomb County. She is the loving mother of Robert “Bob”, Susan (Jeffrey) Matthews, Michelle (Cory) Anderson and Denise (Doug) Lau. Her pride and joy is her grandchildren, Rachel, Dana, Brett, Nicolas, Jeron, Julia, Gweneth, Gabriel and Emma. She is survived by her sister Dorothy (Tom) Grossman and brother in law Jim Salassa. Visitation took place on Friday, December 6 at Bagnasco & Calcaterra Funeral Home, 13650 E. 15 Mile Road in Sterling Heights. Funeral Mass 10am at St. Therese of Lisieux Catholic Church; Interment took place at White Chapel Cemetery in Troy.

JOSEPH AMICANGELO Age 97 December 3, 2019 Beloved husband of the late Rose. Dear Father of Linda (Ismael) Rodriguez, Laura Thurman, Carolina (Franco) Greco and JoAnn (the late Paul Kwasniewski) Amicangelo. Grandfather of Angela (Anthony) Maicki, Jennifer (Jaime) Thiede, Marisa Greco, Matthew Rodriguez, Zachary (Katie) Amicangelo, Lisa (Steve) Nazoyan, Rachel Rodriguez, Gino Greco, Joe (Karysa) Kwasniewski, Emilie Kwasniewski and Elise Kwasniewski. Great-grandfather of Andrew Thiede, Gabrielle Thiede, Francesco Swinney, Averi Thiede, Carina Greco, Enzo Swinney, Gabrielle Kwasniewski, Mia Kwasniewski, Alexander Nazoyan, Matthew Amicangelo and Rafael Maicki. Joseph worked as a tailor for 45 years at J.L. Hudson in Detroit and had a huge passion for music. He was a member of the Coro Italiano and a cantor at Holy Family Church of Detroit for over 40 years. Everyone that had the honor to know him had the blessing to have met him and to participate to his Moto for Life: Live his life…Love, Family, Hope and Faith. We love you and until we meet again…

JANUARY 2020

So it's a winter day what can you do The days are short and nothing to do You made a pot of coffee and you drink it slow You sit at the table and enjoy it all

The mornings are going slow And you are wondering where to go So you call up friends and ask him how he is doing I’m looking out the window and nothing is doing You look out the window and it looks cold You get your hat and gloves, you are ready to go So it is winter in Michigan and it looks gray So you go to the mall and shop all day On a winter day some go shopping And if it is not too cold some go walking

Compassion Committee The IACS Announces A Compassion Committee has been created.

If an IACS member has passed away, is in the hospital, or is going through a difficult time, we would like to be informed and extend our support. In the case of death, the family may wish to get in touch with the IACS office to submit a small bio of the deceased member, (a memorial to celebrate his/her life), funeral details, and a photo. It will be printed in the next Italian American newspaper, based on printing deadlines. The Compassion Committee consists of the following IACS Board of Directors: Teria DeLorenzo, Chairperson, Rosa Orlando, and Mario Evola. Please contact the IACS office during business hours – Monday-Friday, 9:00 a.m. – 5:00 p.m. 586-228-3030, Ext. 15 or email: iacs@iacsonline.com.

Some people stay home and look at the TV Some are complaining there is nothing to see Some people read the morning paper And some people watch the early news Some stay busy and read a book Some stay busy with friends playing poker Now both of us are sharing time together We are looking out for each other We talk about how cold is the weather And then we get ready to have dinner together But what do we care about the whether We are up in years and enjoying each other It's a Michigan winter day and we are retired We are happy as long as we have one another Written by Alfonso Chirico December 1st 2013


Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

11/9/2019 Rev. Fr. Lawrence Pettke 11/11/2019 William Cloyd 11/13/2019 Ilene Matt Earlene Lauzon Deborah Stadelbauer Patrick Jernigan 11/14/2019 Robert Honzu Lena Terzo 11/15/2019 Julia Makoski Marion DeWolfe 11/16/2019 Richard Voss Paula Spica-Graham 11/17/2019 Francesco Zito Harold Kennedy

Catherine Doran Roselyn Hildebrandt Maria Singson 11/18/2019 Halina Konwiak Walter Stubenrauch Mark Gjokaj Clara Molnar 11/19/2019 Peggy Cyr Gary Carucci John Spencer 11/20/2019 Denise Silverio Vincent Giannone Melvin Stockman 11/21/2019 Sarah Galvez William Parnis Thomas Murphy Donald Hinman 11/22/2019 Albert Geldhof Richard Caretti

James Rauh Peter Breck William Peterson Richard Briddick 11/23/2019 Diane Rahall Richard Hummel Mary Lisiecki 11/24/2019 Marion DeSantis Gert-Guenter Schautt Kathleen MacIntosh Gerald Ulfig Richard Majeska 11/25/2019 Joanne Herrington Grace Kane Henry Lewalski Paolo Giovanardi Barbara Wrobel Robert Welch Richard Listwan 11/26/2019 Antonio Sacco Anna Polisuk

PAGE 19

11/27/2019 Donald Plotzka Dorothy Cerk Vasilka Grozdanovski 11/28/2019 Bonnie Martinek William Kurtz Amalia Mucci 11/29/2019 Marion Schambre Salvatore uggirello 11/30/2019 Bartholomew Fiumano Pashko Lulgjuraj Vincenzo Consolino 12/1/2019 Tony Badalamente John Kuretich 12/2/2019 Barbara Szutkowski Barbara Bienkowski Cathy Karras Jon Heuss 12/3/2019 John Winiarski

Rita Pazarena Michelle Belcher Evelyn Seitz Denis Metty Giovanni Leone Theresa Aronne Kimberly Mick 12/4/2019 Justin Whitekus Olga Kneuer 12/5/2019 Nicolas Lulgjuraj Joseph Ginzinger Walter Cygan 12/6/2019 Peter Arena Roberto Cicchelli John Follmer Joanne Sammut 12/7/2019 Lillian Kierzkowski 12/9/2019 Gerald Larson Blair Hicks


PAGE 20

Italian American Cultural Society

JANUARY 2020

Profile for American Speedy Printing

January 2020  

January 2020  

Advertisement