Page 1

Le donne esili ed eleganti di Alvino, stilista in carrozzina - Corriere della Sera

13/04/11 11.14

Salute/Disabilità Home Opinioni CorriereTV Salute Scienze Sport Motori Viaggi Informazione locale Cucina Casa Dizionari Libri Scommesse & Lotterie Giochi SPORTELLO CANCRO

CUORE

REUMATOLOGIA

NUTRIZIONE

DISABILITÀ

DIZIONARIO DELLA SALUTE

Corriere della Sera > Salute > Disabilita > Le donne esili ed elegantidi Alvino, stilista in carrozzina

LA STORIA

Le donne esili ed eleganti di Alvino, stilista in carrozzina La tetraparesi spastica gli consente di muovere solo una tempia e una gamba. Grazie ad un cursore collegato al pc disegna e fa sfilare in passerella i suoi abiti MILANO - «Per me fare moda vuol dire dar vita ad un’energia magica che, esplodendo, crea opere d’arte». Giacomo Alvino sintetizza così la sua idea di moda e l’energia di cui parla è tutta racchiusa nello sguardo mobile e vivace, negli occhi scuri che gli servono per comunicare. Giacomo ha trentotto anni e, a causa di una tetraparesi spastica, può controllare solo i muscoli della gamba destra e la tempia sinistra. Non parla, non può muovere gli arti superiori ma è riuscito comunque a realizzare il suo sogno: diventare stilista d’alta moda. A ventitré anni si diploma all’Istituto superiore di design di Napoli, mentre un secondo diploma honoris causa gli viene riconosciuto dall’Istituto europeo di

NOTIZIE CORRELATE

Il canale «disabilità» di Corriere.it Il forum «legge e disabilità» Il forum «lavoro e disabilità» Il forum «Ditelo a noi»

design di Roma. Da allora non si ferma più: approda all’atelier di Gattinoni, lavorando fianco a fianco con Guillermo Mariotto, direttore creativo della maison; alla soglia dei trent’anni ottiene poi il suo primo incarico come docente di fashion design presso il consorzio partenopeo Le.Co.le, guidato da Moniva de Vargas Machuga. CON LA GAMBA MUOVE UN CURSORE - Giacomo disegna utilizzando un fascio di muscoli della gamba destra sulla quale è applicata file:///Users/roberto/Documents/Lavori/GiacomoAlvino/materiale/RAS…ilista%20in%20carrozzina%20-%20Corriere%20della%20Sera.webarchive

Pagina 1 di 2


Le donne esili ed eleganti di Alvino, stilista in carrozzina - Corriere della Sera

una levetta, collegata a sua volta al computer. Giacomo la aziona sollevando la gamba e mettendo in moto un cursore sul pc. Così, sulle figure stilizzate che il giovane stilista utilizza come modelli-base, disegna i suoi vestiti. Uno stile, come spiega lui stesso «cucito su misura per una donna sexy, ma anche pratica, che esprime classe in tutti i suoi movimenti. Una donna che ama indossare giacche dalle linee geometriche, con scollature originali che esaltano la femminilità, senza scadere mai nella volgarità». «Giacomo è un miracolo vivente - racconta la madre Silvana -, ha sempre stupito tutti fin da piccolo. È stato uno dei primi bambini con disabilità grave inserito nella scuola pubblica e a otto anni, grazie al suo primo computer adattato per le sue esigenze, era in grado di partecipare alla vita della classe, a scrivere, leggere e fare le operazioni di matematica. Ha sempre avuto una passione per il disegno e l’arte in genere e, con grandi sforzi di volontà, è riuscito a trovare una sua modalità di espressione che lo gratifica e lo fa sentire vivo». Silvana è la figura di riferimento di Giacomo che, tuttavia, come racconta ancora la mamma «non ha mai sviluppato una vera dipendenza da me, nonostante la necessità. È stato da sempre e vuole continuare ad essere autonomo nella scelta degli amici e del lavoro, nell’organizzazione delle sue giornate. Io lo seguo, ovviamente, ma rispetto la sua tenacia e la sua voglia di indipendenza». Giacomo svolge la sua attività di stilista come «libero professionista»; non lavora alle dipendenze di una casa di moda, ma continua a collaborare con la maison Gattinoni (alcuni suoi abiti sono stati presentati alle recenti sfilate di moda di Parigi e Roma), disegna abiti da sposa per alcuni atelier di

13/04/11 11.14

IN PRIMO

piano

C CR RO ON NA AC CH HE E

Il gip ha deciso: Sabrina resta in carcere «Attendibile la ricostruzione di Misseri» C CR RO ON NA AC CH HE E

Napoli: è caccia all'inglese prima della partita con il Liverpool, 3 feriti SSPPO OR RT T

Lodo Alfano: lo scudo sarà «ripetibile» PPO OLLIIT TIIC CA A

Fiat: utile a 282 milioni nei primi 9 mesi E EC CO ON NO OM MIIA A

Napoli e si diverte anche a fare il costumista teatrale per giovani compagnie. IL SUO PRIMO ROMANZO - Nelle sue giornate piene trova anche il tempo per scrivere. Il suo primo romanzo, "Vivo, creo, sogno" (Tullio Pironti editore) sta avendo un discreto successo e sta facendo il giro delle scuole d’Italia. Sono tanti, infatti i direttori scolastici di alcuni istituti superiori della Campania, dell’Umbria e del Lazio che, incuriositi da questa briosa e ironica autobiografia, chiedono al giovane disabile di incontrare gli studenti. E Giacomo non si risparmia. «Gli incontri nelle scuole sono momenti importanti per mio figlio; comunicando solo con il pc e con lo sguardo Giacomo suscita sempre interesse e curiosità, tanto che con alcuni di questi ragazzi i contatti proseguono anche fuori dalla scuola». Nel suo romanzo, con toni leggeri e disincantati, racconta di sé, delle difficoltà, dei pregiudizi e della diffidenza che hanno accompagnato i suoi primi passi nel mondo nella moda. Ma il suo è un racconto consapevole anche delle gratificazioni, delle gioie e dell’affetto da cui è da sempre sostenuto. Una vita "esemplare"? Neanche per sogno. Per Giacomo la sua è una vita "normale"; l’etichetta di "persona speciale" che tante volte si è ritrovato addosso gli sta stretta, molto meglio aspirare alla normalità. Mariateresa Marino 20 ottobre 2010 © RIPRODUZIONE RISERVATA

RCS Digital | Gazzetta | Corriere Mobile | Fueps | El Mundo | Marca | Dada | RCS Mediagroup | Fondazione Corriere | Fondazione Cutuli Copyright 2010 © RCS Quotidiani Spa. Tutti i diritti sono riservati | P. IVA 00748930153 | RCS Digital Spa | Per la pubblicità RCS Pubblicità SpA

Mappa del sito | Scrivi

file:///Users/roberto/Documents/Lavori/GiacomoAlvino/materiale/RAS…ilista%20in%20carrozzina%20-%20Corriere%20della%20Sera.webarchive

Pagina 2 di 2


Le donne esili ed eleganti di Alvino, stilista in carrozzina.  

La tetraparesi spastica gli consente di muovere solo una tempia e una gamba. Grazie ad un cursore collegato al pc disegna e fa sfilare in pa...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you