Page 1

Periodico online N° 6 – Marzo 2013 www.laltramedicina.it fanzine@laltramedicina.it

fanzine

TAI CHI Nel cuore di un’arte taoista: a lezione dal maestro Lopez

Martin Halsey Macrobiotica: la cucina secondo Yin e Yang

Riccarda Serri La bellezza è una cosa seria

FOCUS ON

Il trifoglio rosso


2


CLICCA QUI E ISCRIVITI GRATIS SUL NOSTRO SITO PER RICEVERE LA FANZINE OGNI MESE Redazione Gemma Astolfo, Andrea Coccia, Lella Cusin redazione@laltramedicina.it L’altra medicina fanzine cita i nomi di prodotti fitoterapici, omeopatici, farmaci o integratori alimentari per completezza di informazione e per libera scelta della redazione Direttore responsabile Daniele Magni danielemagni@laltramedicina.it

Segreteria di redazione segreteria@laltramedicina.it Progetto grafico www.vitomanoloroma.it Editore Viola Edizioni srl Via Carducci, 17 20123 Milano 3

Uffici Via Taormina, 11 20159 Milano www.laltramedicina.it fanzine@laltramedicina.it Tel. 02.66801184; fax 02.60736866 Marketing Giovanni Mancuso marketing@laltramedicina.it Lucia Simone luciasimone@laltramedicina.it Fotografie - Fotolia


L’intervista

CARLO LOPEZ Le parole di un maestro Tai Chi

Insegnante Tai chi da 25 anni, il maestro Carlo Lopez ha portato i segreti dello stile Yang nel nostro paese. Un’arte del benessere che affonda le sue radici nell’antica cultura taoista: lo scopo è lasciar fluire il Qi, imparare a muoversi naturalmente. Con importanti benefici per il corpo e la mente.


Maestro, come ha iniziato la pratica Tai chi?

Giocavo a calcio ma, in seguito a un

incidente agli occhi, ho dovuto abbandonare ogni attività sportiva. Dopo un anno di Yoga ho iniziato a praticare Tai chi con il maestro Ermanno Cozzi, tra i primissimi in Italia a

diffondere il Tai chi. Rimasi folgorato. Fu un

incontro molto importante, decisi di dedicare la

mia vita al Tai chi. Nell’85 mi recai in Germania per il primo stage col maestro Chu King Hung

della famiglia Yang. Dopo qualche anno divenni insegnante e nel ‘93 responsabile per l’Italia

della scuola Itcca fondata da Yang Sau Chung, di cui il mio maestro Chu fu uno dei tre allievi.

Come viene trasmesso l’insegnamento tra maestro e allievo? è un rapporto personale?

Dipende. Ci sono maestri più tradizionali che

insegnano cose differenti in pubblico rispetto alle lezioni private. Alcuni segreti vengono

trasmessi solo in questo modo. I maestri più

Chen e Yang. La famiglia Chen, tuttora attiva,

soleva passare alcuni insegnamenti solo ai figli, erano più chiusi anche se oggi anche loro sono presenti all’estero per insegnare. La famiglia Yang, e tutti i maestri che nel tempo hanno

imparato da loro, hanno un approccio più aperto, anche perché vivono all’estero da molti anni: ai

tempi della rivoluzione in Cina Yang Sau Chung fu costretto a scappare ad Hong Kong. Il nuovo corso politico non tollerava le arti tradizionali.

moderni non fanno questa distinzione.

Come nasce lo stile Yang?

La leggenda narra che nell’Ottocento Yang

La conoscenza dell’arte è quindi

Lu Chan, da cui inizia la dinastia Yang, si recò

depositata in alcune famiglie...

Per quanto riguarda il Tai chi ci sono due stili

fondamentali che corrispondono a due famiglie:

dalla famiglia Chen per apprendere l’arte. Si

rese conto però che l’insegnamento pubblico

non gli permetteva di crescere, aspirava a un

La scuola internazionale Itcca La scuola nazionale di Tai Chi Chuan (Taiji Quan) e di Chi Kung (Qi Gong) della Itcca (International Tai Chi Chuan Association) è un’associazione internazionale fondata dalla famiglia Yang per preservare i principi del Tai chi. In Italia la scuola è presieduta dal maestro Carlo Lopez, discepolo diretto del maestro Chu, della famiglia Yang. Può contare su circa mille associati e negli anni si sono sviluppati diversi branch in regioni come Lazio, Toscana e Sardegna. Per informazioni:

Ü

www.itcca.it tel: 02-66982957


contatto più personale col maestro. Iniziò a

Oggi lo stile Yang si caratterizza per l’accento

e infine accettato come discepolo. Oggi lo

marziale, le sue origini.

posto sul benessere, ma non dimentica l’aspetto

spiare di notte il maestro Chen, ma fu scoperto stile Yang si è diffuso enormemente, a volte

perdendo i principi fondamentali dell’arte. Lo

Può spiegare in pratica come il Tai chi

Yang che insegno, per esempio, è diverso da

persegue il benessere?

interpreta il Tai chi in base al suo carattere.

acqua. Naturalmente siamo portati a rilassarci,

altri stili Yang. Anche perché ogni maestro

Pensi a quando facciamo “il morto” in

a decontrarre i muscoli, e assumiamo una

posizione aperta. Questo va praticato sempre,

Qual è allora il marchio di fabbrica della

anche fuori dall’acqua. Nella nostra cultura

famiglia Yang? Qual è la novità di questo stile?

poniamo l’accento sulla forza muscolare ma

Una volta in Cina essere un artista marziale

noi non siamo fatti per rimanere in uno stato

di successo voleva dire avere fama e ricchezza.

di contrazione. Da qui sorgono problemi. La

Le sfide erano cruente, si poteva anche morire.

tradizione cinese, per esempio, dice che la

La novità della famiglia Yang è che, grazie

contrazione muscolare fa venire la rabbia; la

alla capacità di usare il Qi nei combattimenti, i

corsa eccessiva danneggia il cuore. Quella

maestri riuscivano a neutralizzare gli avversari

occidentale è una cultura sportiva primitiva, a

senza usare violenza. Poi, Yang Chen Fu, uno

volte dannosa. Nel Tai chi, invece, si insegna

degli “invincibili”, riuscì a far emergere l’aspetto

che bisogna essere “flessibili all’apparenza,

del benessere del Tai chi, semplicemente

ma potenti nell’essenza”. Di fatto, esiste anche

mettendo in rilievo l’uso energetico dell’arte.

6


un’importante letteratura scientifica sui benefici del Tai chi, con circa 800 studi pubblicati.

Quindi non è una questione di potenza

naturalmente. Riscontro di frequente che il Tai

chi risolve molti casi di mal di schiena. Spesso si tratta di trovare la giusta postura, un modo naturale di muoversi.

muscolare ma di armonia nei movimenti...

La lezione taoista è preponderante, si segue

la strada del Tao. Non parliamo di forza: il Tai

Si può iniziare anche in età avanzata?

Certamente, io ho allieve ultra-ottantenni,

chi fa riferimento al concetto taoista del Qi, o

molto soddisfatte di questa pratica. Il Tai chi

Questo ha effetti concreti. Per esempio, se

restare efficienti nei movimenti. E in caso di

che sale, l’osso sacro. In questo modo evito

danni peggiori. Il concetto è che bisogna essere

energia, legato alla comprensione di Yin e Yang. può essere molto importante a quell’età per mi piego a testa in giù devo trovare una parte di incorrere nel “colpo della strega”. Va evitata ogni rigidità, dobbiamo imparare a muoverci

caduta il corpo reagisce rilassandosi, evitando i

flessibili, morbidi come i bambini. Se l’anziano è rigido come il vetro, si rompe.

La famiglia Yang, una gloria della Cina tradizionale Il Tai chi moderno, che pone l’accento sul benessere, è stato codificato dal Gran Maestro Yang Sau Chung, della famiglia Yang. Il suo bisnonno, il nonno e il padre sono conosciuti come i tre “Yang invincibili” dell’arte. Sau Chung, costretto a fuggire dalla Cina, ebbe tre figlie e tre discepoli. Uno di questi è Chu King Hung, maestro di Carlo Lopez che quindi, secondo la dizione tradizionale, è discepolo di sesta generazione della famiglia Yang. Yang Sau Chung insegnò solo in ambito strettamente familiare senza mai mostrare pubblicamente le leggendarie “emissioni energetiche” (Fa Jing o come chiamato in famiglia: “il potere vuoto affilato come un diamante”). Nonostante questo la sua maestria era degna del nome che portava. E famose erano le sue “qualità energetiche”: racconti dei suoi studenti ancora impressionati narrano che solo sfiorando un lembo della sua veste si veniva proiettati, rimbalzando, senza farsi male, contro un muro. Altri rammentano delle esilaranti passeggiate pomeridiane del vecchio Maestro e degli incauti che, nella folla di Hong Kong, si trovavano proiettati lungi da Yang Sau Chung dopo averlo sfiorato e rimanevano increduli vedendo solo “un vecchietto inerme” davanti a loro. Morì nel 1985 lasciando in eredità il suo sapere ai tre discepoli.

7


MUOVERSI SEGUENDO IL TAO UN’ARTE DIMENTICATA di Carlo Lopez *

sono messe in discussione solo perché le nostre tavole anatomiche sono le più perfezionate (così afferma un rinomato insegnante di Tai Chi Chuan americano). In realtà il gap tra noi e il funzionamento del nostro Corpo è arrivato a un punto di grave frattura, con punte masochiste come il body building o lo sport agonistico ed estremo, mentre pratiche nelle quali l’uso della tensione muscolare è di ostacolo sono ancora difficilmente comprensibili. La conoscenza del nostro Corpo non è facile, esige anche momenti di quiete, di

Lo studio del taoismo sulla sacralità del

meditazione, di ascolto, tutte situazioni

Corpo è anche studio del movimento: si

non agevoli al mondo d’oggi. Facciamo un

osservano i movimenti naturali degli esseri

primo esperimento: proviamo a stare in

umani, in particolare dei bambini, perché

piedi, lasciando il bacino e l’osso sacro libero:

più liberi da blocchi, e degli animali: nei

oscillando la colonna come un pendolo,

monasteri era comune trovare tartarughe e

potremo goderci lo spostamento del peso

gru anche per comprendere la loro longevità.

dai talloni (Yin) all’avampiede (Yang) e conquistare un’insolita sensazione di libertà.

Uno dei prodotti più raffinati è il Tai Chi

Approfondendo lo studio del movimento

Chuan, arte alla moda ai nostri giorni

sui piedi con il Qi Gong e il Tai Chi Chuan

ma anche svuotata di contenuti dagli

andremo in profondità e potremo penetrare

occidentali. Il nostro pensiero lineare non

la sacralità del Corpo.

ammette se non la superiorità delle civiltà

presenti: siamo la massima evoluzione in

Ü Clicca qui e continua a leggere l’articolo

tutto! Ed ecco allora che teorie energetiche,

* Maestro Tai chi, discepolo di sesta generazione della

fisiche e di movimento studiate per secoli

famiglia Yang, e presidente Itcca Italia

8


9


Notizie dal Mondo meditare fa bene a corpo e mente La meditazione mindfulness ha un effetto positivo sugli stati di dolore cronico e previene le sindromi depressive. Gli ultimi in ordine di tempo a ribadire queste evidenze, peraltro già emerse da precedenti studi, sono alcuni ricercatori della prestigiosa Brown university di Providence, negli Stati Uniti. La novità è la spiegazione scientifica: chi pratica meditazione mindfulness può contare su un maggior controllo dei ritmi sensoriali alfa-corticali, in grado di regolare i processi cerebrali e filtrare le sensazioni psicofisiche come dolore e stati d’animo che predispongono alla depressione. Queste nuove acquisizioni spalancano le porte degli ospedali più lungimiranti. L’ultimo in ordine di tempo è una struttura sanitaria di San Paolo, in Brasile, che utilizza la meditazione per ridurre gli stadi depressivi e lo stress dei propri pazienti.

10


Il Qigong libera dalla cocaina

La corsetta che favorisce e migliora il sonno

Nei soggetti che abusano di cocaina il Qigong rappresenta una terapia efficace per ridurne il consumo. è quanto sostiene uno studio condotto da ricercatori della University of Massachusetts Medical School, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Alternative and Complementary Medicine. Il campione esaminato, composto da 60 consumatori abituali di cocaina, è stato suddiviso in due gruppi: il primo ha ricevuto sessioni di Qigong, il secondo nessun trattamento. Al termine dello studio è emerso che nel “gruppo Qigong” il desiderio di droga diminuisce, così come si affievoliscono gli stati depressivi e ansiogeni legati al consumo di cocaina.

Più calmi e sereni con frutta e verdura

Arriva dagli Stati Uniti questa notizia destinata a suscitare più di una

Non è una novità: una dieta quotidiana ricca di frutta e verdura è una scelta alimentare da privilegiare, in quanto la ricchezza di vitamine, fibre e sali minerali contenuti nei vegetali fa bene al nostro organismo. Ma non è soltanto una questione fisica, le ricadute positive interessano anche mente e spirito. Lo dimostra uno studio neozelandese, ripreso dalla rivista British Journal of Health Psychology, che ha coinvolto 281 giovani adulti (età media, 20 anni) “controllati” a tavola per 21 giorni. Ecco allora il dato emerso più interessante: 7-8 porzioni giornaliere di frutta e verdura migliorano l’umore, aumentano la sensazione di felicità e regalano calma ed energia. 11

perplessità: l’attività fisica prima del riposo notturno favorisce il sonno e ne migliora la qualità. La ricerca, denominata “Sleep in America” e condotta dalla National Sleep Foundation, ha interessato mille partecipanti, di età compresa tra 23 e 60 anni. Ebbene, oltre il 50 per cento di chi camminava all’imbrunire per tre quarti d’ora si addormentava più facilmente e anche il riposo era migliore, con ripercussioni positive sul risveglio mattutino. Nei soggetti con insonnia cronica, invece, l’attività fisica non agevola il sonno, in particolare se è in corso una terapia farmacologica.


– Notizie dal mondo –

Stadi brasiliani: i posti sono anche extralarge I sedili degli stadi sono solitamente piccoli e scomodi. Avere la sfortuna di trovarsi seduti a fianco di un ciccione può rendere meno piacevole lo spettacolo calcistico. In occasione dei mondiali di calcio 2014, che si svolgeranno in Brasile, hanno pensato anche a questo piccolo inconveniente. Migliaia di posti a sedere, infatti, saranno riservati ai tifosi con qualche chilo di troppo. Per poter accedere ai seggiolini “supersize”, sarà necessario un certificato medico in cui si dimostri che l’indice di massa corporea è superiore a 30. I posti a sedere XXL, riconoscibili da un colore diverso da quelli “normali”, avranno una larghezza doppia rispetto a quelli standard.

le dimensioni del cervello non contano Il machismo imperante non

perde occasione per scherzare

sul cervello delle donne, ritenuto chissà perché più piccolo di

quello degli uomini. Soltanto un

grezzo preconcetto? In realtà no, il cervello femminile ha davvero dimensioni inferiori rispetto a quello maschile (circa l’8 per cento in meno). Il dato però

significativo, ribadito da un team di ricercatori delle università

Per quanto riguarda ragionamento efficienza, il cervello femminile

che le prestazioni del cervello

valutazione delle situazioni non

di Madrid e Los Angeles, è

induttivo, abilità matematiche e

utilizza meno neuroni ed

delle donne sono maggiori se

c’è competizione: le donne sono

gratuite, è una battaglia persa in

a parità di confrontate con quelle dei maschi. più avanti. Inoltre, 12

energia. Quindi, basta battutacce partenza…


macro librarsi.it Libri

Musica

Video

Bio-Shop

Eventi

€ 5 di Sconto + Spedizione Gratis!

*valido per acquisti superiori a € 47 su macrolibrarsi.it fino al 20 Aprile 2013 Codice: fanzine6 Attiva ora il buono !

www.macrolibrarsi.it/home/libri.php

LIBRI Masanobu Fukuoka

La rivoluzione del filo di paglia Un’introduzione all’agricoltura naturale

Quaderni d’Ontignano

Libreria Editrice Fiorentina

Agricoltura Naturale

Permacultura

Autoproduzione

www.macrolibrarsi.it/home/prodotti.php

BIOSHOP

Alimenti naturali e biologici

Medicina Naturale

Cosmesi naturale

Detersivi ecologici

Sementi biologiche e biodinamiche

www.macrolibrarsi.it/home/eventi.php

EVENTI

Corso di Orto Sinergico I Livello

Corso di Progettazione in Permacultura

Come Realizzare una Food Forest (Foresta Commestibile)

Conduce: Antonio De Falco Date: Merc. 22 – Dom. 26 Maggio 2013 Presso: La Fattoria dell’Autosufficienza Paganico, Bagno di Romagna (FC)

Conducono: A. Bartoli, E. Parmiggiani Date: Dom. 11 – Ven. 23 Agosto 2013 Presso: La Fattoria dell’Autosufficienza Paganico, Bagno di Romagna (FC)

Conduce: Elena Parmiggiani Date: Ven. 13 – Dom. 15 Settembre 2013 Presso: La Fattoria dell’Autosufficienza Paganico, Bagno di Romagna (FC)

In 5 giorni realizzeremo insieme un fantastico orto sinergico. Intervallando parti pratiche a parti teoriche creeremo i bancali e l’impianto idraulico, faremo la semina e i trapianti…

Come progettare un insediamento umano sostenibile nel tempo grazie alla permacultura. Nessuna esperienza richiesta. Modulo di 72 ore con certificato internazionale riconosciuto.

Pratica e teoria su come riprodurre un bosco che produca legno, frutta, erbe medicinali, ortaggi, ecc. utilizzando lo spazio verticale e la sinergia fra le piante.

www.macrolibrarsi.it – N. Verde 800 089 433


Il ritratto

Martin Halsey

È sbagliato distinguere tra cibi salutari e cibi dannosi. Quello che fa davvero la differenza è mantenere, con la dieta, l’equilibrio tra Yin e Yang. Ogni cibo fa la sua parte. Sui principi della macrobiotica, si innesta la lezione di Martin Halsey: uno dei più autorevoli interpreti della scuola di Michio Kushi, di cui è stato allievo per tanti anni. 14


La differenza?

Dottor Halsey, che cos’è la cucina

è più accessibile, si adegua alle disponibilità

macrobiotica?

è una visione energetica del cibo. La

alimentari di una determinata zona geografica.

differenza fondamentale è che mentre i

In Giappone hanno poca terra coltivabile, e quel

nutrizionisti scientifici si pongono la domanda:

poco che c’è è riservato alle risaie. Portare un

“Che cosa c’è dentro questo cibo?”, la

frutto a una persona è considerato un dono

macrobiotica si chiede: “Cosa fa questo cibo?”.

prezioso. Per questo si sono rivolti al mare e

Può scaldare/raffreddare, asciugare/umidificare,

usano molte alghe. L’Italia invece è ricchissima di

espandere/contrarre. Si ragiona per opposti

frutta e ortaggi. Si tratta quindi di usare i principi

secondo i principi di Yin, espansivo, e Yang,

della macrobiotica in modo appropriato per l’Italia.

contraente. Ma è diverso dalla visione classica

Inoltre, per questa visione non esistono cibi

cinese dove la differenza fondamentale tra Yin e

salutari e cibi nocivi.

Yang è che il primo è veloce, il secondo lento. Perché?

Perché dipende dall’equilibrio tra i principi Yin

È dunque una visione che applica principi

e Yang. Pensi all’olio crudo, di suo non è né sano

filosofici...

Macrobiotica significa “Grande vita”. La

né fa male. L’olio crudo è molto espansivo, Yin,

sua essenza è coltivare la gratitudine e usare il

raffredda, trattiene umidità. Ma se ho problemi

principio d’equilibrio. Io penso che la macrobiotica

alla pelle questi peggiorano.

definisca alcuni principi d’equilibrio che ognuno

Oppure può dipendere dal clima: giusto

può applicare al meglio, tenendo conto delle sue

usare olio crudo nei climi caldi, come avviene

particolarità. Sono contrario a imporre troppe

in sud Italia, perchè aiuta a contrastare il clima

regole, troppa rigidità. Per me la macrobiotica è

Yang. Meno bene usarlo per esempio in un clima

il punto di riferimento, ma per la mia cucina uso il

freddo e umido, come per esempio quello che

termine “Macro-Bio-Vegan”.

caratterizza la Pianura Padana.

CHI È MARTIN HALSEY Biologo nutrizionista, è uno degli allievi più legati a Mikio Kushi: «Per stargli vicino – dice oggi Martin – per un anno ho deciso di andare a vivere a fianco di casa sua». All’inizio degli anni Ottanta, in Svizzera, fonda l’Istituto Kushi, punto di riferimento europeo per la macrobiotica. Nel 1994 apre a Milano una scuola di cucina: La Sana Gola. Nella sede, accanto al ristorante “Macro-bio-vegan”, si tengono corsi molto frequentati di cucina macrobiotica e di terapia alimentare. Sui suoi temi Martin ha edito libri di notevole spessore e ha prodotto alcuni DVD, tra cui la collana “La salute in famiglia”. 15

Ü

Per informazioni: www.lasanagola.com - tel. 02-6687188


Quindi ci sono principi macrobiotici in

Oltre alla scuola di cucina, lei insegna anche

azione anche nella nostra dieta?

terapia alimentare. Si può curare con i cibi?

Un altro esempio è la Quaresima, che avviene

Ci basiamo su due concetti. Primo: tutto

in un momento di passaggio stagionale, dall’inverno cambia, anche le malattie. Non consideriamole alla primavera. Durante l’inverno il corpo si è

un destino ineluttabile. Secondo: tutto cambia

abituato ad accumulare calore, Yang, e ora si deve

seguendo un ordine, cioè il gioco incessante tra

adattare al nuovo clima. Se non lo fa appaiono

le due polarità, Yin e Yang. Aiutiamo il corpo a

disturbi caratteristici: febbriciattole, nervosismo,

cambiare in meglio, trovando equilibrio, come del

stanchezza, mal di testa. Quindi bisogna eliminare

resto il nostro corpo fa naturalmente: se c’è caldo

gli agenti Yang come gli alimenti di origine animale,

sudiamo, se c’è freddo abbiamo i brividi.

il fumo, le cotture pesanti e protratte. Il forno

Prima di tutto individuiamo lo squilibrio.

potenzia l’azione Yang dei cibi. La Quaresima, il

Per esempio se ci sono tensioni, contrazioni,

periodo “di magro”, dona equilibrio ed è un bene

indurimenti c’è un eccesso Yang. Se c’è debolezza,

perché porta consapevolezza e spiritualità.

anemia, amenorrea, siamo di fronte a un eccesso Yin. La cura consiste nel togliere il principio in eccesso, eliminando alcuni cibi. Nel primo caso

Quaresima come preparazione alla

togliamo i cibi Yang (alimenti di derivazione

primavera....

Esatto, il corpo si apre dopo la fase invernale.

animale: carni, uova, formaggi...), nel secondo quelli

Dobbiamo seguire la natura, che è in continuo

Yin (il crudo, lo zucchero, i frutti tropicali...). Il tutto

mutamento: alleggeriamoci con la dieta, puntiamo

per trovare equilibrio e armonia con l’ambiente che

su cereali e verdura. E riduciamo i tempi di cottura.

ci circonda.

I video di Martin Halsey Un corso completo in 14 DVD di cura e guarigione naturale per la salute della famiglia. Ma anche un’opportunità per intervenire subito su problemi specifici, dal mal di testa alla pressione alta, all’insonnia, al diabete, al cancro. Il corso completo include oltre 50 ricette, 20 rimedi naturali e affronta oltre 90 problemi di salute specifici. Il metodo è basato sugli insegnamenti di Martin Halsey, fondatore della scuola La Sana Gola e insegnante e consulente della Terapia Alimentare da oltre 30 anni in Europa e America. La parte di cucina è curata da Rosy Cervelli Halsey.

Ü Guarda i video di Martin Halsey sul canale YouTube di La Sana Gola


I PADRI DELLA MACROBIOTICA SECONDO MARTIN HALSEY

S

ono due le f ig ure ch iave della macrobiot ica moder na: G eorges Ohsawa e M ich io Kush i. Ce ne parla Mar t i n Halsey, che è stato per tant i ann i v ic i no a M ich io Kush i.

«

Ohsawa è stato il fondatore della macrobiotica. Tutto nasce da un incontro: Ohsawa stava morendo di tubercolosi quando è stato curato da un medico dell’esercito che praticava la cucina tradizionale giapponese. Bisognava reagire ai guasti della dieta occidentale, appena arrivata in Giappone, che aveva portato alla diffusione di malattie infettive. Ohsawa, lavorando sulle conoscenze tradizionali, ha intuito che esiste una polarità nei cibi anche se aveva una visione biochimica. I suoi interessi erano vastissimi e si dedicò con passione allo studio di Yin e Yang. Era infaticabile, un grande divulgatore e un vero samurai: dormiva 4 ore per notte e ha scritto più di 400 libri.

«

»

Michio Kushi porta avanti il lavoro di Oshawa, il suo maestro, ed è stato un vero innovatore, a livello di Hahnemann o Steiner. è stato lui a dare il via in America al movimento per l’alimentazione naturale, lui il primo, insieme alla prima moglie, a introdurre il primo riso biologico. è una persona di profonda spiritualità, ormai ultra-ottantenne... non viaggia più ma si è appena risposato. Da giovane amava frequentare i templi shintoisti e buddisti. Ha sempre ricercato un modo per infondere armonia, equilibrio. è stato una figura di primo piano del Movimento mondiale per la pace. Questa sensibilità lo ha portato a interessarsi al cibo perché anche ciò che mangiamo influisce sulla nostra visione del mondo.

»

17


digenzymAB

a dige z n s ie

24

a tiv

Eff c

Integratore alimentare utile per favorire i fisiologici processi digestivi

ore

Due compresse... per digerire “anche i sassi”! La sinergia vincente per ottimizzare i fsiologici processi digestivi Secondo dati recenti, circa 37 milioni di persone in Italia soffrono di disturbi digestivi che, in molti casi, tendono a cronicizzare. Tali disturbi, spesso, sono accompagnati da sintomi sgradevoli come inappetenza, pesantezza, gonfiore di stomaco, stanchezza, sonnolenza, flatulenza e alitosi. Quasi sempre, i disturbi digestivi, sono legati a ritmi e stili di vita sregolati e ad abitudini alimentari scorrette. DigenzymAB aiuta a favorire una rapida digestione, preservando la funzionalità e l’equilibrio dell’apparato digestivo, attraverso l’azione sinergica di: • Enzimi digestivi • Fitocomplessi • Fermenti lattici lisati

800-203678

UNA SPECIALE FORMULAZIONE IN DUE COMPRESSE DigenzymAB considera le differenti fasi dei processi digestivi nell’arco della giornata, rispettando il bioritmo e la fisiologia della digestione. Grazie alla sua particolare formulazione in due differenti compresse, da assumere al mattino e alla sera, DigenzymAB aiuta a riequilibrare e sosteA + COMPRESSA B nere la naturale funzionalità COMPRESSA ENZIMI DIGESTIVI E ENZIMI PANCREATICI FITOCOMPLESSI E FERMENTI LATTICI gastrointestinale. LISATI IN FARMACIA

named.it

da Lunedì a Venerdì ore 14,00-17,00 consumer@named.it

18


Nuove ricerche

Gli oli cinesi per il mal di schiena

In Cina riscoprono vecchie pratiche della medicina popolare. Da sempre si usano particolari oli per fare messaggi sulle parti dolenti del corpo. A Shanghai un gruppo

di ricercatori ha provato a vedere cosa succede nel mal di schiena. I risultati sono stati all’altezza delle aspettative: il recupero della tradizione può portare nuovi frutti.


Il mal di schiena è frequente dappertutto, Ligusticum, ma anche detto “Ginseng anche in Cina. Ma da quelle parti hanno femminile”) e Xi Xin (zenzero selvatico, un approccio diverso. Parliamo del mal di Asarum). In Cina sono piante conosciute schiena comune, cosiddetto “aspecifico”, come anti-dolorifici e rimedi contro l’ansia. per lo più causato da posture scorrette, da sovraffaticamento, da ripetuti piccoli Proprio di recente questa strategia traumi. Può colpire a qualsiasi età. In Cina, è stata sperimentata dall’università di il trattamento abituale è il massaggio della Shanghai con ottimi risultati. A beneficiarne parte dolente con alcuni oli. Si tratta di oli sono stati giovani atleti colpiti da mal ottenuti da piante della tradizione medica di schiena. L’applicazione di oli per il cinese, spesso miscelati a vaselina, massaggio abbatte il dolore e la rigidità glicerina o lardo per renderli adatti al muscolare e questo si osserva già dopo massaggio. Questo trattamento è anche il primo massaggio. Inoltre, i ragazzi così proposto per il torcicollo, la lombalgia trattati hanno mostrato anche di sentirsi e i dolori mestruali. meno stanchi, esausti, e meno disturbati dal malanno alla schiena. Le capacità di Si usano a questo scopo gli oli essenziali recupero quindi migliorano. Il tutto avviene della cannella (Corteccia Cinnamomi), della senza alcun effetto collaterale. radice di Angelica sinensis, ma anche di due vegetali meno noti in Occidente: Chuan Ü Evid Based Complement Alternat Med. Xiong (da noi chiamato sedano di monte, 2012; 2012: 695726

Chuan xiong, un sedano che non è sedano Il sedano di monte, o Chuan xiong, non ha solo proprietà anti-dolorifiche. In Cina è da sempre uno dei vegetali più utilizzati in medicina. Si ritiene che rinvigorisca il sangue e promuova il flusso del Qi. Il rizoma viene proposto in caso di dolori mestruali, per il mal di testa, i reumatismi e l’indigestione. Anche da noi, questa pianta era molto popolare: si sa per esempio che la utilizzavano i romani in cucina. Oggi è un po’ caduta in oblìo ma l’uso delle foglie insaporisce ancora l’insalata.


– Nuove ricerche in breve –

Diabete sotto controllo con 3 mesi di sedute Yoga

Quando il fegato fa le bizze la Curcuma viene in aiuto

Il diabete nei pazienti over-60 è un problema serio. Perché questi pazienti sono tanti e tutti da considerare ad alto rischio di complicazioni, alla circolazione, al rene, agli occhi. In questi casi lo Yoga può essere davvero d’aiuto. Lo dimostra uno studio indiano condotto su persone diabetiche over-60: sottoposte per 3 mesi a una seduta quotidiana di Yoga della durata di un’ora e mezzo, si è registrato un netto miglioramento di parametri decisivi, gli stessi per cui si consumano tonnellate di farmaci, allo scopo di ridurre i rischi di complicazioni. Migliorano la glicemia, i lipidi, gli ormoni dello stress. Si tenga conto che i pazienti studiati in India erano tutti alle prese con gravi difficoltà nel controllare la loro malattia.

Se qualcuno aveva ancora dei dubbi, ecco che si dissolvono. La Curcuma appare davvero un potente protettore del fegato. Un grande studio coreano dimostra che la polvere di Curcuma fermentata è persino in grado di ridurre i livelli delle transaminasi: questi enzimi, lo ricordiamo, sono i principali indicatori del fatto che qualcosa nel fegato non sta andando per il verso giusto. Sono marker di danno epatico. Bastano 3 grammi al giorno di Curcuma per 12 settimane per vedere l’effetto. Come agisce? Probabilmente attraverso il suo effetto anti-ossidante e antiinfiammatorio. In pratica, aiuta il fegato a superare le dure prove cui molte persone lo sottopongono con l’alimentazione.

Ü Int J Yoga. 2013 Jan;6(1):47-54

Ü BMC Complementary and Alternative Medicine 2013, 13:58

La memoria delle api distrutta dai pesticidi Le api stanno declinando e alcuni pesticidi sono i principali imputati. Sembra che creino “amnesie” ne piccolo cervello delle api. Secondo uno studio di Geraldine Wright della Newcastle university i pesticidi impediscono alle api di ricordare dove si trovano i fiori più ricchi di polline: le api non sono in grado di ritrovarli e di comunicare la scoperta alle compagne attraverso la danza delle api. Un altro studio, sempre di Geraldine, dice invece che la memoria delle api può essere migliorata spruzzando caffeina sui fiori: i neuroni delle api sono sensibili all’effetto della caffeina esattamente come i nostri.

Ü

Journal of Experimental Biology 7 febbraio 2013 21

Ü

Science, 8 marzo 2013


La vignetta del mese

In questa rubrica affrontiamo, in collaborazione con il bimestrale di satira L’antitempo (www. antitempo.it), il tema delle discipline olistiche e della medicina non convenzionale. Forniteci spunti da girare a questi graffianti disegnatori!

Arriva la primavera Grègori


Focus on: Trifoglio rosso

Un aiuto concreto in menopausa

Un’alternativa naturale per contrastare i sintomi della menopausa e le conseguenze, a lungo termine, su cuore e ossa. Il segreto risiede nei fitoestrogeni del Trifoglio rosso: protezione confermata dagli studi scientifici in assenza di rischi tumorali.

23


Focus on: Trifoglio rosso La menopausa determina una serie di disturbi, più o meno fastidiosi, e per alcune donne è un momento della vita impegnativo, sul piano fisico e psichico. Vampate, sudorazioni notturne, sbalzi d’umore, depressione, atrofia di organi e tessuti sono solo alcuni dei disturbi riconducibili alla menopausa. Si è cercato, negli anni, di mettere a punto una terapia ormonale sostitutiva, che però nel lungo termine è gravata da un aumento significativo di casi di tumore all’utero e al seno. Per inibire i sintomi della menopausa, senza indurre il rischio di proliferazione tumorale, la ricerca si è quindi concentrata sul mondo delle piante ricche di fitoestrogeni, concentrandosi dapprima

sugli Isoflavoni della soia. Ben presto, però, l’attenzione si è focalizzata sul Trifoglio rosso, che tuttora rappresenta l’alternativa naturale più efficace per contrastare i sintomi menopausali. Esistono, infatti, differenze sostanziali tra soia e Trifoglio rosso. Mentre la soia apporta solo due Isoflavoni (Genisteina e Daidzeina), il Trifoglio rosso contiene ben quattro Isoflavoni (Genisteina, Daidzeina, Biochanina A e Formononetina), con un maggior effetto protettivo sul sistema cardiovascolare e osteo-articolare: un’azione molto importante in considerazione del fatto che l’avvento della menopausa si accompagna negli anni a un aumento del rischio di infarto

miocardico e di osteoporosi. Gli Isoflavoni del Trifoglio rosso, inoltre, sono maggiormente biodisponibili: non vengono espulsi con le feci come accade invece con i fitoestrogeni della soia. Tutto questo si riflette, in tempi brevi, in un beneficio per la donna che può intervenire in maniera naturale, e senza rischi oncologici, sui sintomi della menopausa. Un effetto, questo, documentato da vari studi scientifici. Gli Isoflavoni del Trifoglio rosso contrastano vampate (-73%), risvegli notturni (-72%), insonnia (-47%), nervosismo e depressione (-59%).

I PUNTI DI FORZA DEL TRIFOGLIO ROSSO l È la fonte più ricca e pregiata di isoflavoni, più facilmente assimilabili dall’organismo, fino a 45 volte più attivi della soia.

che vantano effetti positivi sul sistema cardiovascolare e osteo-articolare. l Privo di effetti collaterali e non determina aumento di peso.

l Contiene, oltre a Genisteina e Daidzeina, fitoestrogeni: l Svolge un importante Biocanina A e Formononetina, effetto antiossidante che aiuta

a contrastare l’invecchiamento in menopausa (rughe, capelli fragili, secchezza vaginale). l Le particolari caratteristiche degli Isoflavoni da Trifoglio rosso fanno sì che, dopo l’assunzione, la loro azione permanga per 24 ore.


- scelti per voi -

MENOFLAVON La consapevolezza delle proprietà del Trifoglio rosso ha portato alla formulazione di Menoflavon, un integratore garantito, studiato e convalidato da importanti studi clinici. La sicurezza del prodotto è garantita dagli elevati standard qualitativi della materia prima, coltivata in assenza assoluta di fertilizzanti e pesticidi, certificata OGM free. Il prodotto è disponibile in due formulazioni: Menoflavon forte e Menoflavon N. Menoflavon forte Indicato per la gestione dei classici sintomi della menopausa. 30 capsule da 80 mg di Isoflavoni – euro 39,90 Menoflavon N Indicato in pre-menopausa o in post-menopausa, quando la sintomatologia è lieve. Oltre ai 4 Isoflavoni del Trifoglio è arricchito di calcio e vitamina D3. 30 compresse da 40 mg di Isoflavoni con calcio e vitamina D3 – euro 26,00 60 compresse da 40 mg di Isoflavoni con calcio e vitamina D3 – euro 43,00

Ü

25

Per informazioni: www.menoflavon.it Ü www.named.it


www.saporedelsapere.it

venerdì 19 Aprile 2013 dalle ore10.15 alle ore 18.30

SEGUICI ANCHE SU

VISO E SORRISO GLI SPECCHI DELLA SALUTE APPROCCI INTERDISCIPLINARI PER RALLENTARE L’INVECCHIAMENTO CONVEGNO IDEATO DA ROSSELLA DE FOCATIIS

“Ogni pensiero vivente è un mondo in preparazione; ogni atto reale è un pensiero manifestato” Sir Aurobindo

Relatori: Dott. Riccardo Benzi Dott.ssa Vitale Marina Consuelo Dott. Mario Greco Prof. Carlo Tremolada Sede del convegno: Best Western Hotel Milton Milano via Butti 9 - Milano Ingresso gratuito Prenotazione obbligatoria

Nona edizione del ciclo di Convegni “Sapere. Il Sapore del Sapere.”

IMPARA A VOLERTI BENE, INVESTENDO SU SALUTE, ALIMENTAZIONE NATURALE E CULTURA CON IL CONTRIBUTO

informazioni e prenotazioni: ERREDIEFFE T 02-66115408 4C 335-7970280 4info@saporedelsapere.it

scopri anche i nostri corsi (prenotazione obbligatoria, corso a pagamento):

Guarire con il cibo. allerGie primaverili - intolleranze

sabato 20 aprile 2013 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 Giusi De Francesco Presso ICOS - Associazione Sportiva Dilettantistica Culturale26 – via Pirandello 4/A – 20144 Milano (MM1 Wagner/De Angeli)


Il personaggio del mese

Riccarda Serri

LA BELLEZZA È UNA COSA SERIA Quando si parla di dermatologia

si limita soltanto alla cura delle malattie

cosmetologica, c’è un nome su tutti:

cutanee, ma propone anche strategie

Riccarda Serri. è lei infatti l’antesignana

mirate per valorizzare la nostra pelle, con

di un approccio alla dermatologia che non27 giusti prodotti e corretti stili di vita.


– Il personaggio del mese –

Quanto è importante l’apparenza nella nostra

Dottoressa Serri, ci parli prima di tutto di dermoecologia, il suo fiore all’occhiello. Che cos’è

società? Direi molto, sicuramente troppo. Sembra quasi che

e quali risvolti positivi ha sulla nostra pelle? C’è un punto di partenza che va chiarito: esiste uno

chi non è esteticamente perfetto valga meno di chi ha

stretto legame tra la cute e l’ambiente che ci circonda.

la fortuna di essere bello di natura. Da qui, un’insana

Non possiamo pensare di curare la nostra pelle se non

rincorsa all’emulazione di stereotipi imposti da pubblicità

abbiamo un occhio di riguardo alla salute del pianeta,

e media, con il serio rischio di cadere nelle braccia di

nei confronti del quale ci comportiamo troppo spesso in

“venditori” dalle competenze dubbie.

modo irresponsabile e dannoso. Il mercato dei cosmetici offre tanto e di più:

Che cosa bisogna fare per prenderci cura del nostro aspetto senza commettere errori? Nella mia professione il punto di partenza è

quali sono i criteri che ci devono guidare nella scelta? La parola magica potrebbe essere “naturale”.

capire quali sono le reali esigenze della persona che chiede un consulto, valutandola nella sua totalità e

Tuttavia non è sufficiente etichettare in questo modo

senza soffermarsi su un eventuale difetto localizzato.

un prodotto per essere sicuri che non sia dannoso. La

Le donne, ma anche i tanti uomini, che si rivolgono

carenza di test e prove cliniche fa sì che questo termine

a me cercano una guida, una sorta di consulente

venga usato con troppa leggerezza, per cui capita

della bellezza che spiani loro la strada all’acquisto

spesso che il prodotto in questione abbia ben poco di

consapevole di prodotti che aiutino a prendersi cura

naturale.

della pelle. In due parole: consulenza dermocosmetica…

Come orientarsi quindi in un mercato a dir

Sì, le mie visite le chiamo così. Si valuta il paziente

poco inflazionato di cosmetici reclamizzati come naturali? I prodotti da privilegiare sono quelli formulati

in modo globale, considerandone gli stili di vita, lo stato di salute, i livelli di stress e altro ancora. Il mio ruolo è

secondo principi rigorosamente scientifici, altamente

quello di indirizzare chi

tecnologici e con ingredienti ecodermocompatibili.

ho di fronte all’ascolto

Vanno perciò evitati prodotti che contengano ingredienti

consapevole del proprio

chimici inquinanti (petrolatum e paraffina, su tutti) e

corpo, in modo che

sostanze non biodegradabili, che contribuiscono a

possa comprendere

inquinare l’ambiente.

qual è il giusto

consigli pratici per una pelle splendida e luminosa Scritto a quattro mani con Fabrizio Duranti, esperto di metabolismo, Cambio pelle è un libro di grande spessore, semplice nell’esposizione ma ricco nei contenuti, una guida mirata alle scelte salutari per garantire alla nostra epidermide luminosità, salute e giovinezza. Seguite i consigli che vi regalano a piene mani i nostri due esperti e il viso che vedrete riflesso nello specchio assumerà contorni nuovi, freschezza ed elasticità. La vostra autostima aumenterà, e anche parenti e amici vi guarderanno con occhi diversi…

28

Riccarda Serra, Fabrizio Duranti Cambio pelle Sperling & Kupfer 17 euro


cammino da percorrere. Senza fanatismi e speranze irraggiungibili, la persona impara a porsi davanti allo specchio in modo nuovo, scoprendo che la bellezza

non si scherza con la pelle del bebè

non è altro che uno stato di benessere, che ci permette di accettarci anche con qualche difettuccio. Nel suo sito (www.riccardaserri.it), ricco di preziosi consigli, dedica molto spazio alle dermoschede: che cosa sono? è importante capire che ognuno di noi ha un determinato tipo di pelle che lo caratterizza e che richiede inevitabilmente trattamenti e precauzioni su misura. Ho messo a punto un elenco delle varie tipologie di epidermide, partendo dalle caratteristiche generali per poi focalizzarmi su indicazioni igieniche, cosmetiche e terapeutiche. Inoltre fornisco al paziente gli spunti per conoscere meglio la propria pelle, in modo che sappia quali alimenti è meglio consumare oppure come si debba proteggere prima di esporsi al sole. A questo proposito, l’inverno sembra finalmente alle porte e la bella stagione ci invoglierà a togliere i vestiti e crogiolarci al sole. Qualche consiglio semplice ma indispensabile? Per prima cosa bisogna conoscere il proprio fototipo, cioè come la pelle risponde ai raggi ultravioletti. Più il fototipo è basso, maggiore sarà l’attenzione con la quale esporsi al sole. Poi, evitare le ore centrali della giornata, tra le 11 e le 16, quando il sole “picchia” ed è più dannoso. Infine, giocare d’anticipo: due-tre settimane prima di offrire in pasto al sole tutto il proprio pallore, è bene assumere integratori alimentari contenenti picnogenolo (estratto di pino marittimo), resveratrolo da vite, Q10, vitamina E, vitamina C, acidoalfa lipoico, licopeni, bioflavonoidi vari, acidi grassi insaturi come omega 3-6-9. Tutte queste sostanze limitano i danni dovuti all’esposizione solare e aiutano ad abbronzarsi in modo sano e duraturo.

Non c’è mamma al mondo che non si chieda se i prodotti che utilizza per l’igiene intima del neonato siano quelli giusti. Se poi ci si confronta con le amiche non se ne esce: ognuna avrà la sua “ricetta” giusta da proporvi. In questi casi, come peraltro in tante situazioni della vita, il consiglio migliore è quello di rivolgersi a chi ha un’esperienza professionale al di sopra di ogni sospetto, guadagnata sul campo. Ecco perché la pagina web di Riccarda Serri rappresenta un porto sicuro, nel quale trovare le giuste soluzioni a ogni problema. La pulizia quotidiana del nostro piccolino è infatti un argomento sul quale non si scherza, considerando la delicatezza della sua pelle. E non ci sono particolari segreti da scoprire: basta scegliere i giusti i prodotti e adottare semplici accorgimenti. Per ogni dubbio o perplessità, trovate una risposta pratica sul sito di Riccarda Serri. www.riccardaserri.it Ü


30


l’angolo dei libri clicca sulle copertine per accedere direttamente alla pagina di acquisto, sul sito di Macrolibrarsi

arthur avalon La ghirlanda di lettere Edizioni mediterranee Pagine 258, euro 19,50 Un vero e proprio classico degli studi sulla filosofia indiana. Lo firma Arthur Avalon, pseudonimo di John Woodroffe (1865-1936), uno dei primi europei moderni a giungere a diretto contatto con maestri ed eruditi del mondo indiano. La “ghirlanda di lettere” si occupa del Mantra-Shastra, di cui l’autore svela la dottrina profonda. «Il Mantra-Shastra – spiegava Avalon – ben lungi dall’essere ciò che veniva descritto come un borbottio senza senso, val bene un attento studio che, se intrapreso seriamente, è in grado di dischiudere qualcosa di prezioso alle menti libere dalla superstizione, inclini alla metafisica e di sottile acume».

«La risacca delle grandi onde del Golfo del Bengala flagella senza sosta la riva solitaria. Le onde, come ogni altra cosa, sono mantra, poiché il mantra è il mondo visto come suono» Arthur Avalon Non un borbottio ma una diversa visione del mondo, visto nel suo aspetto di suono: tutte le cose hanno il loro suono e formano la “Ghirlanda di lettere” indossata dalla Madre divina (Kali) ma tutte derivano dal Suono primordiale, Om, primo movimento della creazione. Conoscere il profondo significato del Mantra, secondo Avalon, vuol dire garantirne l’efficacia nelle nostre vite. Il retroterra culturale che Avalon divulgava, tra i primi in Occidente, parve a molti una novità assoluta, dirompente. Era stato formulato nelle Upanishad e proclamava che tutto è coscienza e consapevolezza (“Cit”), al punto che un uomo può diventare ciò che pensa. Gli esperimenti quantistici, a breve, mostrarono la profonda verità dell’assunto.


Lanfranco mariottini l’ipnosi regressiva macro edizioni Pagine 166 - euro 11,80

Gary quinn la frequenza del sì Il punto d’incontro Pagine 224 - euro 12,90

aa.vv. orienteering techno press Pagine 36 - euro 9,90

Una testimonianza diretta dell’uso dell’ipnosi regressiva: la espone Lanfranco Mariottini, medico anestesista, esperto di psicoterapia e ipnosi. Con coraggio l’autore formula le sue ipotesi di lavoro. Per esempio, attraverso l’ipnosi sarebbe possibile esplorare non solo le vite passate ma anche le incarnazioni future. «Mi sono fatto l’idea – spiega Mariottini – che la nostra vita sia un lunghissimo film, forse eterno, in cui ogni fotogramma rappresenta una singola esperienza dell’arco vitale, proiettato in questa o in altre dimensioni». Alla base di tutto un’idea fondamentale: tutti noi ci siamo così tanto identificati col nostro corpo da non concepire che viviamo anche in altre dimensioni. È tempo di svegliarsi.

Una semplice parola: Sì! L’affermazione può ispirare azioni, esercizi, pensieri, atteggiamenti. E secondo Gary Quinn, giovane ma già affermato autore, la risonanza positiva prodotta dal Sì può cambiare in meglio la vita delle persone. Si parte dal presupposto che tutto ciò che accade dipende dal nostro assetto mentale, idea antica, riletta da Quinn nei termini di una guida alla trasformazione personale. «L’universo – sostiene l’autore – è pazientemente in attesa di donarti ciò che desideri». Il libro è completato da una serie di esercizi pratici, e test, per analizzare il percorso, e divenire consapevoli, rafforzando la metamorfosi.

Nelle nostre escursioni “fuori porta” a volte ci lasciamo trascinare dall’entusiasmo: cosa ci sarà oltre quella collina? Al di là di quel bosco? E’ un modo per immergersi nell’ambiente, di lasciarsi trasportare dalle emozioni del momento, alla ricerca di qualcosa che sentiamo poter essere molto importante per noi. Questo però comporta un rischio: uscire dai sentieri battuti può voler dire perdere il senso dell’orientamento, ed esporsi a qualche pericolo. Questo manuale spiega come leggere le carte escursionistiche, come usare la bussola, o al limite le stelle per ritrovare la strada di casa. Per chi è tecnologicamente evoluto c’è anche una guida all’impiego del GPS. Buona gita a tutti i cuori avventurosi!

32


consigli per l’ascolto Un remix azzeccato e tutto cambia… La carriera musicale di Asaf Avidan è decisamente curiosa. Nato a Gerusalemme e vissuto per tanti anni in Giamaica, Asaf lancia sul mercato israeliano nel 2008 il suo primo cd, realizzato con la band Mojos, nel quale spicca il brano “One day”. L’accoglienza è buona, il pubblico apprezza il lavoro di Asaf e la critica spende parole positive nei confronti di questo giovane, il cui punto di forza è una voce davvero originale. Il futuro si prospetta quindi tranquillo, non si vedono all’orizzonte particolari sbocchi ma chi s’accontenta gode. Tutto cambia quando un dj tedesco, tale Wankelmut, riprende “One day”, lo remixa e lo lancia in YouTube. Asaf va su tutte le furie: pretende il ritiro immediato della canzone dalla Rete, ma il tedesco non fa

una piega e prosegue per la sua strada. Quando però Avidan si accorge che la sua canzone sta avendo un clamoroso successo internazionale, diventa più conciliante con il dj e lascia che il pezzo remixato faccia da traino al disco e, di conseguenza, alla carriera. Anche in Italia, i riflettori si accendono su Asaf e scattano gli inviti: prima la trasmissione “Quelli che il calcio”, poi Sanremo 2013, durante il quale il cantante israeliano regala al pubblico un’interpretazione indimenticabile, subito bissata a gentile richiesta (in passato, solo Whitney Houston aveva avuto questo privilegio). Nel frattempo, è uscito Different Pulses, nuovo cd di notevole spessore, e il 23 aprile è previsto un live all’Alcatraz di Milano. 33

Asaf Avidan Different Pulses Universal Vertrieb 2013

Ü

Guarda il video ufficiale della canzone One Day, di Asaf Avidan.


consigli per l’ascolto José James No beginning no end Blue Note, 2013 Nascere a Minneapolis è una fortuna per chi vuole fare il cantante: l’aria gelida della città del Minnesota è intrisa delle deliziose melodie di Prince, il Genio della musica che qui è nato e vive. Se poi hai una voce calda e rassicurante come il sole di primavera e in più sai abbinare con sapienza soul e jazz… il gioco è fatto! Con questo quarto album, José James si conferma uno degli artisti più promettenti del terzo millennio. Può ancora crescere, ma già così sta tracciando un bel solco.

Dido Girl who got away RCA, 2013 Dopo cinque anni di silenzio, Dido lancia un nuovo disco, sperando di non ripetere il flop drammatico di vendite che ha caratterizzato il suo ultimo lavoro. Nonostante l’impegno, il rischio esiste: Dido è una brava cantante pop, ma non regge il confronto con molte altre artiste, più giovani e agguerrite di lei. In più, le idee scarseggiano, il ricorso all’elettronica appare datato, le melodie sono tutt’altro che indimenticabili. Urge cambio di rotta, il rischio di sparire nel nulla è grande.

nell’ipod del direttore Il groppo in gola non accenna a scogliersi: Chorao, cantante e compositore dei Charlie Brow jr, ci ha lasciati il 6 marzo in circostanze tragiche. Un vero dramma, che avrà inevitabili ripercussioni sulla band: era lui la mente e il cuore pulsante del gruppo rock paulista. Ecco allora che ascoltare questo splendido unplugged, registrato negli studi brasiliani di Mtv, diventa un doveroso omaggio a un artista lungimirante, che chissà quali altri capolavori ci avrebbe regalato. Descanse em paz, Chorao… Charlie Brown Jr Acustico Mtv Emi Music Distribution 2004

34


Gli scatti sul podio

Inviateci i vostri scatti, in formato verticale e a tema la Natura (fanzine@laltramedicina.it). Sergio Magni, benemerito della fotografia italiana e presidente dello storico Circolo Fotografico Milanese (www.milanofotografia.it), visualizzerà e valuterà le fotografie che ci manderete. Per gli scatti migliori sono previsti ricchi premi‌


Oltre il recinto di Ruggero Nelsoni

36


I prati della val di Fumo (TN), vista sull’Adamello, di Elena Asciutti

37


Il gabbiano sulla rena, di Francesca Petrolati

38


annunci olistici

a cura di

Se sei interessato a pubblicare i tuoi annunci in questa rubrica puoi contattarci ai seguenti riferimenti: Tel. 02 45495526 - 335 8303527 - email: annunci@olisticmap.it

FESTIVAL 22-24 marzo YogaFestival Catania

“Yoga: l’arte della salute” è il filo conduttore della seconda edizione di YogaFestival Catania: si parlerà dei benefici dello Yoga sulla salute, il suo potere di riequilibrare l’individuo e prevenire i malanni. Tre giorni che invitano a conoscere e vivere lo Yoga e a lasciarsi alle spalle l’inverno con una carica di nuova energia. Saranno presenti: scuole e centri di Yoga e Ayurveda, associazioni noprofit e aziende e realtà produttive etiche e biologiche. Dove: Palazzo della cultura, via Vittorio Emanuele II, 121 Catania Per informazioni: telefono 340.8326605; 095.7462365; cataniayogafestival@gmail.com www.yogafestival.it INCONTRI 23 marzo Swami Kriyananda torna in Italia Non perdete questa rara occasione di incontrare una

grande guida spirituale, uno degli ultimi discepoli diretti viventi di Paramhansa Yogananda e di assorbire le vibrazioni della sua saggezza e del suo amore. Vi aspettiamo gioiosamente in divina amicizia. Dove: Palazzo della cultura, via Vittorio Emanuele II, 121 – Catania Per info: telefono 0742.813620 www.ananda.it

con i figli o con chi amiamo ma non riusciamo più a trovare. Gli incontri sono totalmente pratici. Attraverso le costellazioni familiari, il lavoro emotivocorporeo e altro ancora... Per info: telefono 349.5609295; marzia@latuavitapienamente.it www.latuavitapienamente.it CORSI 23-24 marzo Corso base di Feng Shui

EVENTI 23-24 marzo La tua vita pienamente Percorso di crescita personale che ci accompagna alla scoperta della gioia di esserci: conoscersi per amarsi è un percorso alla scoperta di se stessi e della propria strada. Sono incontri per riaprirsi alla vita, alle relazioni, nella coppia, nel rapporto con i genitori o 39

Generalmente si pensa che gli spazi in cui abitiamo e lavoriamo siano “neutri”, psicofisicamente innocui. Non è così. Scegliere e disporre il proprio ambiente di vita e di lavoro in un certo modo può davvero avere ricadute consistenti sulle tue risorse di tempo, soldi ed energie; sulla tua


salute e la tua vita di relazione. Il Feng Shui autentico è un’arte pragmatica, che si basa sullo studio di fenomeni naturali, riconosciuti dalla scienza e comprensibili a tutti. Il Feng Shui permette di plasmare gli spazi affinché divengano portatori di specifiche suggestioni, a seconda della funzione che si vuole dare a quello spazio. Serve cioè a fare in modo che un dato spazio invii alla mente profonda gli stimoli più utili a sostenere l’attività che vi si svolge, per poterla svolgere con prestazioni migliori e dispendio di tempo ed energie inferiori. Imparare il Feng Shui è quindi un investimento prezioso sia per migliorare la propria qualità di vita, sia per integrarlo alla propria professionalità di architetto, designer ecc. Docenti: Stefan Vettori, Lorenzo Durand Dove: Accademia Italiana di Shiatsu-Do, Vico Casana 9, int. 3, Genova Per info e prenotazioni: telefono 328.8766245 (feriali ore 10-18); info@ creativefengshui.it www.creativefengshui.it CORSI 6-7 aprile Metabolic balance®, il programma adatto a tutti Metabolic Balance® è un sistema innovativo di nutrizione olistico estremamente efficace per promuovere la salute e la regolazione del metabolismo completamente naturale. Non è

una dieta ma un vero e proprio concetto di rieducazione alimentare, che agisce sul metabolismo. Il cambiamento dello stile della vita ha effetti benefici sulla salute fisica e mentale con un impatto positivo sulla qualità della vita, sui valori ematici, sulla salute in generale, con effetto antiaging e di prevenzione delle malattie causate dalla cattiva alimentazione e del sovrappeso. Se sei un terapeuta, diventa consulente anche tu! Dove: via Colombo 164, Arma di Taggia (IM) Per info: 335.5945127; office@ metabolic-balance.it www.metabolic-balance.com WEEKEND 6-7 e 20-21 aprile Guarigione sciamanica Due week end per porre le basi teoriche e pratiche della guarigione sciamanica, imparare a praticare il viaggio verso i mondi dello spirito e altre 40

tecniche tradizionali e inedite. Allieva di Ray Henshall, guaritore straordinario e maestro di sciamanesimo transculturale, Bebetta Campeti ha sviluppato con lui un corso di formazione per il pubblico europeo. Il corso è propedeutico al seminario di pratica che Ray Henshall terrà dal 24 al 29 maggio a Pienza (SI). Docente: Bebetta Campeti Dove: piazza Castello 20, Milano Per info e iscrizioni: aurora@ aurorassociazione.org www.aurorassociazione.org/ eventi CORSI 7 aprile Corso di aromaterapia olistica Corso sull’impiego preventivo e terapeutico dell’aromaterapia. In trattazione le azioni fisiche, emozionali, psichiche e spirituali degli oli essenziali, purché puri e provenienti da piante selvatiche. Docente: Renato Tittarelli Dove: Associazione Cielo e Terra, via Pergolesi, Chiaravalle (AN) Per info: www.risoessenza.it


EVENTI 10 aprile Il cibo come medicina

La conoscenza delle regole fondamentali per una sana e corretta alimentazione naturale permette di ritrovare e mantenere l’equilibrio personale. Scopo dell’appuntamento è quello di fornire semplici regole e dare qualche suggerimento per apprendere i segreti della cucina naturale, per mantenere le proprietà nutritive dei cibi, bilanciando l’energia di ogni alimento, adattandola alla persona chef ne fa uso, creando in questo modo equilibrio e benessere nell’organismo umano. Relatore: Eddy Pellegrino Dove: Bioesserì, via de Amicis 45, Milano Costo: 35 euro (la quota di partecipazione comprende un happy hour biologico offerto da Bioesserì). Per info e prenotazioni: telefono 02.66114397; 335.7970280; info@ saporedelsapere.it www.saporedelsapere.it

CORSI 13-14 aprile Tutte le tecniche per migliorare la salute e il benessere fisico e mentale

Il metodo 5 Keys to Change integra le migliori tecniche e gli strumenti più efficaci provenienti da diverse discipline per migliorare il benessere fisico e mentale. Nel 2012 il corso è stato seguito dal oltre 1000 persone. Con questo corso potrete imparare a gestire ogni reazione emotiva propria e altrui, ad avere un pieno controllo mentale, a ridurre lo stress e ad aumentare le energie, a rendere più solida la sicurezza personale, a depurare il corpo, a rafforzare il sistema immunitario e a ridurre disturbi fastidiosi come cervicale e tensioni fisiche. Location: Milano Costo: 247 euro Per info e iscrizioni: staff@ realwayoflife.com www.realwayoflife.com CORSI 14 aprile Corso Internazionale di psicosomatica a orientamento spirituale Inizia il 14 aprile il corso che si 41

articolerà in sei seminari mensili della durata di una giornata ciascuno (dal 14 aprile al 24 novembre). I seminari sono condotti da sei dei più autorevoli esperti e autori del settore: Igor Sibaldi, Franco Nanetti, Nader Butto, Claudia Rainville, Gianluca Magi e Lucia Giovannini. La guarigione del corpo non si basa esclusivamente su interventi di natura allopatica, ma sull’attivazione di processi di ri-equilibrio energetico, di riscoperta della propria coscienza intenzionale e di reintegrazione del Sé spirituale. Costo: 490 euro Dove: Hotel Ambasciatori, viale Vespucci, 22, Rimini Per info e iscrizioni: telefono 335.8303527 www.corsopsicosomatica.com EVENTI 19 aprile Come raggiungere l’equilibrio del corpo e vivere in salute Viso e sorriso: dare un valore aggiunto al proprio sorriso, curando anche l’estetica del viso: è questo a cui puntano e mirano le nuove tecnologie utilizzate in ambito dentale, proponendo trattamenti estetici non invasivi. A partire dalla fine degli anni ’90, si è aperta una nuova era


anche nel mondo del dentale, l’era in cui l’informatica e le sue applicazioni hanno contagiato e poi progressivamente iniziato a capillarizzare anche gli ambiti produttivi legati alle protesi dentali. Oggi, queste tecnologie utilizzate, consentono finalmente di portare grossi contenuti “estetici”. Relatori: Riccardo Benzi, Marina Consuelo Vitale, Mario Greco, Carlo Tremolada Dove: Best Western Hotel Milton Milano via Butti 9 Milano Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria Per info e prenotazioni: telefono 02.66114397; 335.7970280; info@ saporedelsapere.it www.saporedelsapere.it CORSO 19 aprile La felicità e il potere di autoguarigione La strada della guarigione passa attraverso la malattia e quella della felicità attraverso il benessere. La gestione armonica delle energie vitali-sessuali è la base di questo percorso, perché ogni individuo può entrare nel suo potere personale e spirituale e chiedere di guarire e di essere

felice. Esperienze pratiche in sala Relatore: Nautilo Miglio (Federazione Damanhur) Costo: 15 euro + 10 euro di tessera associativa Dove: Libreria esoterica, galleria Unione, 1 – Milano Per info: telefono 02.878422; esoterica@gruppoanima.it www.animaeventi.com SEMINARI 20-21 aprile Il massaggio bioenergetico e il dialogo con il corpo Uno strumento estremamente versatile per la promozione di uno stato di salute a vari livelli. Durante il seminario verranno analizzati i diversi ambiti di applicazione presentando due esperienze ospedaliere in neonatologia e oncologia. I campi di applicazione di questa tecnica sono vasti: massaggio per la coppia, massaggio infantile, formazione delle educatrici di asili nodo e scuole per l’infanzia. Relatore: Efrem Sabatti. Dove: Associazione del labirinto Srl, via Giambellino 8, Milano Per info: Associazione del labirinto, telefono 02.48700436; assoc-labirinto@libero.it CORSI 20-21 aprile FastReset: il corso Il modo più diretto per apprendere le basi della nuova tecnica di integrazione e guarigione emotiva rapida 42

FastReset, Nuova Psicologia Energetica. Nei giorni 20-21 aprile si terrà la seconda parte del corso (la prima si è svolta nei giorni 16-17 marzo). Dove: Ombelico del mondo, via Vittoria Colonna 7, Milano Per info: telefono 02.36745868; info@ombelicodel mondo.net SEMINARI 21 aprile Rimedi casalinghi in Ayurveda In questo seminario scopriremo come utilizzare secondo la logica ayurvedica alcuni fra i più comuni ingredienti normalmente reperibili nelle nostre cucine.

Alcuni semplici ingredienti quali latte, ghee, miele, sale, spezie, riso, limone, oli ecc. saranno gli assoluti protagonisti di inaspettate ricette e formulazioni che si riveleranno essere di valido aiuto nel risolvere piccoli disturbi, malanni di stagione e riportare quindi equilibrio e salute. Il seminario avrà un carattere teorico/pratico ed è aperto a tutti, viene comunque richiesta una minima conoscenza di base dell’Ayurveda. Relatore: Victory Craxi Costo: 120 euro. Dove: Ayurvedic point, corso


Sempione 63, Milano Per info e iscrizioni: telefono 348.1568692; info@ ayurvedicpoint.it www.ayurvedicpoint.it 4-5 maggio Yoga and Holistic European Meeting Nell’incantevole cornice di Merano 2 giorni per approfondire la conoscenza dello Yoga e alle discipline olistiche. Incontri con i maestri, lezioni

aperte, conferenze, mostre e perfomance, seminari esperienziali (introduttivi e di approfondimento), seminari teorici. Dove: Kurhaus Merano e altri luoghi all’aperto Per info: telefono 02.58113382; infoarteyoga@gmail.com www.yogameeting.org VACANZE OLISTICHE Trattamenti autentici di ayurveda Vuoi dimagrire, disintossicarti e riequilibrarti? Tutto ciò è possibile con Panchakarma, Rejuvenation, Regeneration e Lose Weight, da praticare presso il Devaaya Ayurveda & Nature Cure Centre di Goa (India). Vi proponiamo viaggi individuali in qualsiasi periodo dell’anno oppure, per chi preferisce, anche in gruppi. Prezzo viaggi individuali:

pacchetto standard ayurveda*: 10 giorni in camera doppia (da 850 euro a persona); 10 giorni in camera singola (da 1.130 euro a persona). *il prezzo comprende: pensione completa vegetariana ayurvedica (Tri Dosha) e bevande ayurvediche; consultazioni mediche giornaliere; Kriyas, Yoga e meditazione guidata; trattamenti ayurvedici due volte al giorno; transfer dall’aeroporto di Goa al Devaaya Center e ritorno; tasse locali . Il volo è escluso dal prezzo. Novità per l’estate 2013: corsi di Ayurveda presso il Devaaya Per info e prenotazioni: sig.ra Andrea, telefono 342.3572345; andrea@devaaya.com www. devaaya.com BIOCOSMESI Rispetto per la natura, il mondo animale e noi stessi Tutti i prodotti contengono esclusivamente pura natura e sono freschi. Rispetto per l’ambiente, per il mondo animale e per il nostro organismo: questa è la filosofia dell’azienda. L’ecosostenibilità è una priorità, ne è la prova l’ottenimento del prestigioso oscar della sostenibilità austriaco Trigos Award. Il connubio fra i moderni

processi high-tech ed antiche discipline millenarie come la medicina ayurvedica, la medicina tradizionale cinese e l’antica erboristeria europea è davvero vincente nel far nascere prodotti di altissima qualità, efficacissimi, a un costo eticamente giusto. Questa azienda austriaca necessita di consulenti che ne sappiano apprezzare il valore. Per info: telefono 347.7307992; info.cosmesibiologica@gmail. com www.biocosmesi-fresca.com CORSI

Yoga Coaching con Tyler Micocci È un’esperienza individuale, per chi non ha tempo e modo di seguire le lezioni di gruppo. Ti permetterà di fare chiarezza sui tuoi obiettivi e sulla strada da percorrere per raggiungerli. Avrai un programma personalizzato in funzione delle tue esigenze e del tuo potenziale. Un’esperienza aperta a tutti coloro che vogliono entrare in contatto con il proprio corpo, rendendolo più elastico e forte, senza sforzi eccessivi e acrobazie impossibili. Per info: telefono 333.4119653; tyler.micocci@gmail.com


L'altra medicina fanzine numero 6  

Il mensile digitale gratuito de L'altra medicina magazine, il modo migliore per essere sempre aggiornati sul mondo della medicina e del bene...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you